Domenica 21 marzo 2010 ore 17 Chiesa di San Nicolao della Flue

Commenti

Transcript

Domenica 21 marzo 2010 ore 17 Chiesa di San Nicolao della Flue
COMUNICATO STAMPA
Milano, 5 marzo 2010
Domenica 21 marzo 2010
ore 17
Chiesa di San Nicolao della Flue
Via Dalmazia 11, Milano
VESPRI D’ORGANO
Maurizio Croci, organista
Musiche di Valerj, Galuppi, J.C. Bach
INGRESSO LIBERO
Domenica 21 marzo 2010 alle ore 17 avrà luogo il secondo appuntamento dei Vespri
d’Organo presso la chiesa di San Nicolao della Flue a Milano, dove è stato recentemente inaugurato l’organo - una splendida opera di scuola callidiana - restaurato dalla
ditta Mascioni,.
Per questo secondo concerto, l’organista Maurizio Croci presenterà un programma
musicale che mette in piena luce le risorse timbriche e meccaniche dello strumento,
con musiche di Haendel, Scarlatti, J.S. e J.C. Bach, Valerj e Galuppi.
I prossimo appuntamento musicale si terrà domenica 30 maggio ed è inserito nell’iniziativa milanese congiunta Cantantibus Organis (chiese di S. Alessandro, S. Simpliciano, S. Maria della Passione, S. Vincenzo in Prato, S. Maria Annnunciata in Chiesa
Rossa, S. Nicolao della Flue).
Sede del concerto:
Chiesa di San Nicolao della Flue
Via Dalmazia 11 , Milano
Tram 27, bus 45, 66
Per informazioni:
Segreteria San Nicolao della Flue
Tel 02.714646
e-mail [email protected] - sito www.sannicolao.it
PROGRAMMA
Georg Friedrich Haendel
(1685-1759)
Prelude e Sonata in Sol minore, HG II/iii/9
Concerto in Fa maggiore, op. IV/5, trascrizione
di John Walsh, 1738
(Larghetto-Allegro-Siciliana-Presto)
Johann Sebastian Bach
(1685-1750)
Aria variata alla man[iera] Italiana, BWV 989
Domenico Scarlatti
(1685-1757)
Sonata in Sol Maggiore, K 304
Sonata in Do maggiore, K 79
Baldassarre Galuppi
(1706-1785)
“Sonata” in re minore
(Allegro – Andante - Allegro e spiritoso)
Sonata seconda in sol maggiore
(Andante – Allegro)
Gaetano Valerj
(1760-1856)
Sonata IV: Siciliana
Johann Christian Bach
(1735-1782)
dalla Sonata in re maggiore, Op. V/ 2:
Allegro di molto
Nato a Varese nel 1970, Maurizio Croci è professore di organo e clavicembalo presso la Haute Ecole de Musique di Losanna e presso il dipartimento di musica antica
dell’Accademia internazionale della Musica di Milano (ex Scuola Civica). È organista titolare della chiesa del Collegio St-Michel a Friburgo e della Basilica della SS.
Trinità di Berna.
Laureato al Concorso internazionale «Paul Hofhaimer» di Innsbruck (1998), svolge
un’intensa attività concertistica come organista e clavicembalista in tutta Europa,
Russia e Giappone. In occasione del 250° anniversario della morte ha eseguito a
Berna l’opera integrale per organo di Johann Sebastian Bach.
Ha registrato per la radio e la televisione e pubblicato CD dedicati, tra gli altri, a G.
Frescobaldi, J. S. Bach, G. F. Kauffmann ed alla scuola organistica della Germania
meridionale (Tactus, Stradivarius). Di recente realizzazione: i 6 concerti a due organi
di Antonio Soler in duo con Pieter van Dijk (Brilliant) e la produzione “Bach, Haendel, Scarlatti” (RSI - Rete Due – Stradivarius). È regolarmente invitato a tenere masterclasses e come membro di giurie di concorsi internazionali (Tolosa, Landsberg,
Borca).
Diplomatosi in organo e composizione organistica ed in clavicembalo presso i
conservatori di Milano e Trento, in seguito si è perfezionato per un quadriennio alla
Schola Cantorum Basiliensis, nelle classi di organo e clavicembalo di Jean-Claude
Zehnder e Andrea Marcon.
Parallelamente alla sua formazione musicale si è laureato in Musicologia all’Università di Friburgo (Svizzera) sotto la direzione di Luigi Ferdinando Tagliavini. Ha pubblicato articoli di musicologia. È direttore artistico dell’Académie d’Orgue de Fribourg.
www.mauriziocroci.com
L’ORGANO DI S. NICOLAO DELLA FLUE
Collocato in cantoria, dietro l’altare maggiore, è racchiuso in cassa lignea di stile ottocentesco.
E’ uno strumento di scuola Callidiana proveniente dal Veneto, presenta un prospetto di 21
canne disposte a cuspide con ali ascendenti appartenenti al Principale bassi, bocche allineate
e labbro a mitria con alla base i Tromboncini.
Tastiera di 50 note, Do1 – Fa5, con prima ottava corta, diatonici placcati in bosso con frontalino a chiocciola, cromatici in ebano con inserto longitudinale in osso.
Pedaliera a leggio in noce con 17 pedali, più comando per Tamburo (Rollo) costantemente
unita alla tastiera.
Consolle a finestra con registri azionati da pomoli disposti su due file intercalate a destra
dell’organista nel seguente ordine:
Fila interna
Fila esterna
Principale bassi
Principale soprani
Ottava
Quintadecima
Decimanona
Vigesimaseconda
Vigesimasesta
Vigesimanona
Contrabassi
Voce Umana
Flutta reale
Flauto in 8ª Bassi
Flauto in 8ª Soprani
Cornetta
Tromboncini Bassi
Tromboncini Soprani
Clarinetto
Accessori: maniglione per il richiamo delle file di ripieno.
Due mantici a cuneo posti dietro la cassa dell’organo, alimentati da elettroventilatore, forniscono l’aria necessaria.
Vespri d’Organo
in San Nicolao della Flue
Via Dalmazia 11 , Milano
Domenica 31 gennaio 2010 ore 17
Maurizio Salerno
Musiche di Froberger, Scarlatti, Muffat
Domenica 21 marzo 2010 ore 17
Maurizio Croci
Musiche di Valerj, Galuppi, J.C. Bach
Domenica 30 maggio 2010 ore 17
Edoardo Bellotti
Musiche di Vivaldi, Platti

Documenti analoghi