Bando di gara integrale

Commenti

Transcript

Bando di gara integrale
GARA INFORMALE PER L’AFFIDAMENTO DELLE ATTIVITA’ INERENTI ALLA IDEAZIONE,
PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE DELL’ALLESTIMENTO SCENOGRAFICO E FLOREALE
AREE COMUNI PER EVENTI COLLATERALI NEL “PADIGLIONE I” PER LA
MANIFESTAZIONE FIERISTICA “12° FIORI E SPOSE” 2016.
[CIG ZAD17EF59E ]
Importo complessivo dell’appalto €. 3.000,00 + IVA
Importo a base di gara (soggetto a ribasso d’asta) €. 2.800,00 oltre IVA
Oneri per la sicurezza (non soggetti a ribasso d’asta) €. 200,00 oltre IVA
Amministrazione aggiudicatrice: Azienda Speciale Fiera Internazionale della
Sardegna – Viale Armando Diaz n° 221 – 09126 Cagliari
IL DIRETTORE GENERALE
RENDE NOTO
Che il giorno lunedì 21 gennaio 2016, alle ore 13.00 e segg., avrà luogo, nella sede
dell’Azienda Speciale Fiera Internazionale della Sardegna – Viale Armando Diaz n° 221 – 09126
Cagliari, la procedura concorsuale, aperta a chiunque sia interessato a partecipare, per
l’affidamento delle attività di ideazione, progettazione ed esecuzione dell’allestimento scenografico
e floreale aree comuni per eventi collaterali nel “padiglione I” del quartiere fieristico di Cagliari per
la manifestazione fieristica “12° Fiori e Spose” 2016.
PREMESSA E FINALITA’ DELLA GARA
L’Azienda Speciale Fiera Internazionale della Sardegna, intende affidare il servizio di ideazione,
progettazione ed esecuzione dell’allestimento della scenografia e addobbi floreali aree comuni per
eventi collaterali per la 12^ edizione della manifestazione fieristica denominata “Fiori e Spose” Salone specializzato delle attrezzature e servizi per il matrimonio, che si svolgerà a Cagliari, dal 29
al 31 gennaio 2016, presso il padiglione I del quartiere fieristico.
La procedura è indetta ai sensi del D.Lgs. 163/2006 e successive modifiche e integrazioni e
aggiudicato con il criterio di cui all’art. 83 (offerta economicamente più vantaggiosa).
L’importo complessivo dell’appalto è pari a €. 3.000,00 + IVA, di cui €. 200,00 + IVA di oneri per la
sicurezza (non soggetti al ribasso d’asta) e € 2.800,00 oltre I.V.A di legge a base d’asta.
Sono ammessi alla presente procedura i soggetti tra quelli indicati all’art. 34 del D.Lgs. 12 aprile
2006, n. 163.
Per essere ammesso alla gara, ciascun concorrente dovrà far pervenire un plico con l’indicazione
all’esterno del mittente/i e la dicitura “NON APRIRE: Offerta gara del 21/01/2016 - ideazione,
progettazione ed esecuzione dell’allestimento aree comuni per eventi collaterali manifestazione
12° Fiori e Spose”. Il plico, sigillato in maniera da garantirne la riservatezza e l’integrità del
contenuto (con nastro adesivo e firmato nei lembi di chiusura), indirizzato e recapitato ad
esclusivo rischio del partecipante all’Azienda Speciale Fiera Internazionale della Sardegna –
Viale Armando Diaz n° 221 – 09126 Cagliari, dovrà pervenire, pena l’esclusione, ENTRO LE
ORE 12.00 DEL GIORNO 21 gennaio 2016.
Il plico dovrà contenere:
1) Autocertificazione per l’ammissione alla gara in oggetto, con annessa dichiarazione
sostitutiva di atto notorio, conforme allo schema allegato A alla presente (modello
Viale A. Diaz 221, 09126 Cagliari, Telefono 070/34961, Fax 070/3496310, EMAIL: [email protected], Codice fiscale e Partita I.V.A. 03011320920
Autocertificazione), sottoscritta in forma semplice in tutte le pagine dal titolare o dal legale
rappresentante dell’impresa, con allegata fotocopia semplice di un documento d’identità del
sottoscrittore ai sensi degli artt. 35 e 38 del D.P.R. 445/2000 s.m.i., e contenente il numero
di telefono, posta certificata e di fax dell’impresa/ATI/Professionista offerente, con le
dichiarazioni rilasciate dal titolare o dal legale rappresentante.
2) BUSTA n. 1 - Offerta tecnica.
La busta n. 1 chiusa, sigillata con nastro adesivo su tutti i lembi di chiusura, dovrà recare
all’esterno la dicitura “Offerta tecnica”, la ragione sociale e l’indirizzo mittente dell’offerente,
e contenere all’interno:
- Bozze elaborati grafici del progetto scenografico e addobbo floreale di massima,
rendering 3D e quant’altro ritenuto utile, esplicitato in massimo 5 tavole formato cm.
42x29,7 (A3); il progettista vincitore dovrà poi elaborare un progetto dettagliato
(esecutivo) prima di procedere ai lavori e alle fasi di allestimento;
- Relazione tecnico-descrittiva dell’idea progettata che indichi le caratteristiche tecniche,
costruttive, materiali utilizzati e spieghi la logica comunicativa, l’efficacia e il valore
estetico conformemente alle finalità della manifestazione fieristica, adeguato ad un
evento sul tema “cerimonia di nozze” (max 4 fogli fronte e retro formato A4).
Nella busta non devono essere inseriti altri documenti.
A pena di esclusione tutte le bozze grafiche e le relazioni tecniche dovranno essere
sottoscritte dal legale rappresentante, (in caso di costituenda associazione di imprese o
consorzio ex art. 2602 c.c. gli elaborati dovranno essere sottoscritti dai legali rappresentanti
di tutti i soggetti che compongono il raggruppamento). Per quanto riguarda le bozze
grafiche, la ragione sociale e la firma in originale del/dei legale/i rappresentante/i dovrà
essere apposta nel retro degli elaborati, mentre le relazioni dovranno essere sottoscritte in
calce e recare la ragione sociale dell’offerente nell’intestazione.
L’offerta tecnica dovrà essere redatta secondo i seguenti elementi caratteristici e distintivi
della manifestazione fieristica:
12a Fiori e Spose – 29 / 31 gennaio 2016.
Salone Specializzato delle forniture e servizi per il Matrimonio.
La Fiera Internazionale della Sardegna ha il piacere di presentare la 12a edizione di Fiori e
Spose, in programma dal 29 al 31 gennaio 2016.
La rassegna fieristica si propone quale intermediario tra domanda ed offerta con una
sempre più ampia partecipazione di aziende specializzate nell’organizzazione dell’evento
“Matrimonio”, con l’obiettivo di rinnovare, anche per questa 12a edizione, la fedeltà ai suoi
espositori e visitatori, promettendo l’affidabilità di sempre, e proponendo gli allegri momenti
collaterali, che tanto successo hanno riscosso nelle precedenti edizioni.
Fiori e Spose è oramai riconosciuto quale punto di riferimento per il settore in Sardegna,
capace di parlare d’immagine e business, dettando il trend in fatto di stile e novità a tutto il
Viale A. Diaz 221, 09126 Cagliari, Telefono 070/34961, Fax 070/3496310, EMAIL: [email protected], Codice fiscale e Partita I.V.A. 03011320920
panorama sardo. Non solo abiti ed accessori, ma creazioni per la cerimonia, idee e
decorazioni, ovvero tutto il necessario per rendere indimenticabile il “giorno del si”.
In più tante nuove idee e servizi utili per arrivare preparati al fatidico giorno: consulenti di
immagine, dietologi e nutrizionisti, spa, centri benessere e studi dentistici, per non
tralasciare nessun particolare. Inoltre consulenze ed informazioni sulle procedure
burocratiche: notai e studi legali, istituti di credito, agenzie immobiliari, assicurazioni e tanto
altro.
Il matrimonio è la meta agognata dai giovani e, numeri alla mano, innumerevoli sono le
aziende che producono e commerciano intorno ad un evento che resta la cerimonia
principe nella vita di coppia.
Un’attenta indagine di mercato a livello nazionale rivela che i primi mesi dell’anno sono i più
indicati per la presentazione di prodotti il cui maggior consumo si sviluppa nella primavera e
conferma inoltre che grande è l’interesse del pubblico a visitare una esposizione, la più
ampia possibile, di tutti quei prodotti e servizi che, siano essi fondamentali e
complementari, difficilmente possono essere trascurati dalle coppie o dalle persone
coinvolte nelle nozze.
La mostra mercato dedicata ai promessi sposi che, con eleganza e ricchezza di prodotti e
servizi, è vetrina per le aziende capaci di attirare ed incuriosire i visitatori che, per un verso
o per l’altro, sono interessati alla celebrazione di questa fondamentale cerimonia dal
fascino, intatto, nel tempo. “Fiori e Spose” prevede il coinvolgimento di tutti i settori
produttivi di beni e servizi in qualche modo legati all’evento, in una esposizione classica ma
anche una serie di appuntamenti che, nel corso dei giorni di mostra, oltre che rendere più
visibili i prodotti esposti, si dimostreranno allettante invito per i visitatori. I settori
merceologici presenti in Fiera saranno molteplici: proposte di “catering”, viaggi di nozze,
lista nozze, fiori e composizioni, autonoleggio, arredamento “beauty”, servizi fotografici.
Gli appuntamenti, poi, sono molto importanti: “Fiori e Spose” con defilè uomo-donna di abiti
da cerimonia, “Viaggi di Nozze” con presentazione delle offerte speciali.
Il soggetto partecipante potrà proporre nella progettazione tecnica qualsiasi soluzione
purché siano rispettati i seguenti requisiti essenziali:
- Pertinenza e coerenza del progetto con la tipologia e le caratteristiche dell’evento;
- Riconoscibilità della rassegna fieristica con l’eleganza degli allestimenti scenografici e
floreali propri di un Salone specializzato dedicato al Matrimonio;
- Pregio dei materiali e tipologia di addobbi floreali utilizzati per gli allestimenti;
- Estetica adeguata ad eventi di sfilate di abiti da cerimonia;
- Funzionalità di utilizzo.
3) Busta n. 2 - OFFERTA ECONOMICA.
La busta dovrà recare all’esterno la ragione sociale, l’indirizzo mittente dell’offerente e la
dicitura “Offerta Economica”. All’interno della busta sarà contenuta esclusivamente
l’offerta economica, redatta secondo il modello allegato e sottoscritta dal legale
rappresentante, (in caso di costituenda associazione di imprese o consorzio ex art. 2602
c.c. l’offerta dovrà essere sottoscritta dai legali rappresentanti di tutti i soggetti che
Viale A. Diaz 221, 09126 Cagliari, Telefono 070/34961, Fax 070/3496310, EMAIL: [email protected], Codice fiscale e Partita I.V.A. 03011320920
compongono il raggruppamento). La busta dell’offerta economica deve essere chiusa,
sigillata con nastro adesivo e controfirmata su tutti i lembi di chiusura.
Non sono ammesse offerte in aumento, indeterminate, varianti, parziali, plurime,
condizionate o incomplete.
MODALITA’ DI AGGIUDICAZIONE DELLA GARA:
La gara si svolgerà in seduta pubblica il giorno giovedì 21 gennaio 2016 ore 13.00 presso gli
uffici Azienda Speciale Fiera Internazionale della Sardegna, in Cagliari, Viale Armando Diaz n°
221.
La gara sarà aggiudicata col criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa di cui all’art. 83
del D. Lgs. 12.04.2006 n. 163. Nel corso delle formalità di gara in seduta pubblica del 21 gennaio
2016 si procederà all’apertura dei plichi, alla verifica della regolarità della documentazione prodotta
all’ammissione dei concorrenti e all’apertura delle offerte progettuali dei concorrenti ammessi.
SI AVVERTE CHE LA MANCANZA O LA IRREGOLARITÀ ANCHE DI UNO SOLO DEI
DOCUMENTI RICHIESTI DARÀ LUOGO ALLA ESCLUSIONE DALLA GARA.
Dopo di che, la Commissione, in seduta riservata, valuterà le offerte progettuali con applicazione
dei criteri di aggiudicazione stabiliti al presente punto. Al fine di garantire parità di trattamento tra le
concorrenti, le offerte progettuali dovranno essere confrontate con ognuna delle altre.
I criteri di valutazione delle offerte e i relativi punteggi che la Commissione dovrà attribuire alle
offerte sulla base delle proprie valutazioni sono i seguenti:
A) QUALITA' (massimo punti 80) attribuiti come segue:
Valutazione espressa con giudizio da ciascun componente della Commissione del miglior
progetto oggetto della presente gara corredato da relazione tecnico-illustrativa nella quale
siano esposti i criteri adottati per lo sviluppo e realizzazione degli allestimenti.
La valutazione dei progetti sarà effettuata in base ai seguenti criteri, per l’attribuzione dei
rispettivi sub-punteggi:
Criteri di valutazione
1. Pertinenza e coerenza del progetto con la tipologia e le caratteristiche
dell’evento; riconoscibilità della rassegna fieristica con l’eleganza degli
allestimenti scenografici e floreali propri di un Salone specializzato dedicato
al Matrimonio
2. Pregio dei materiali e tipologia di addobbi floreali utilizzati per gli
allestimenti
3. Estetica adeguata ad eventi di sfilate di abiti da cerimonia
4. Funzionalità di utilizzo
Sub-punteggi
20
20
20
20
Il punteggio definitivo per il parametro qualità sarà assegnato al candidato operando la
media aritmetica dei sub-pesi (moltiplicatore) espressi da ciascun componente la
Commissione, sulla base dei giudizi da ciascuno espressi:
Giudizi
Eccellente
Sub-pesi
1
Ottimo
0,9
Buono
0,8
Discreto
0,6
Sufficiente
0,4
Insufficiente
0,2
Scarso
0
Viale A. Diaz 221, 09126 Cagliari, Telefono 070/34961, Fax 070/3496310, EMAIL: [email protected], Codice fiscale e Partita I.V.A. 03011320920
Soltanto dopo la valutazione e l’attribuzione dei punteggi a tutti gli elaborati tecnici pervenuti
(bozze elaborati grafici e relazione tecnica) la Commissione giudicatrice procederà, in seduta
pubblica, all’apertura delle buste contenenti le offerte economiche e all’attribuzione dei relativi
punteggi, secondo il seguente criterio:
B) PREZZO (massimo punti 20)
Miglior offerta economica a ribasso rispetto al prezzo massimo a base d’asta pari a €
2.800,00 escluso Iva (gli oneri per la sicurezza non sono soggetti a ribasso d’asta).
Il punteggio sarà determinato dal confronto proporzionale rispetto all'offerta più bassa,
secondo la seguente formula:
P = 20 * (Pb – Pri)/(Pb – Pr_min)
Ove:
P = punteggio risultante per la ditta concorrente
Pri = prezzo offerto dalla ditta i_esima concorrente
Pr_min = prezzo minimo offerto tra tutte le ditte concorrenti
Pb = prezzo a base d'asta
La Commissione Giudicatrice procederà all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta
valida.
Qualora l’offerta economica del concorrente risultato primo classificato (ed eventualmente di quelli
che seguono in graduatoria) dovesse presentare anomalia dell’offerta rispetto alla prestazione la
Commissione, prima dell'aggiudicazione provvisoria, opererà la verifica delle offerte anomale
avvalendosi della procedura prevista all’art. 86 comma 3 del D.Lgs. 12.04.2006 n. 163.
Per quanto riguarda l’anomalia delle offerte si applicherà il disposto dell’art. 86, comma 2° del
D.Lgs. n. 163/2006. Ove l’offerta risultata aggiudicataria provvisoria non sia soggetta a valutazione
di anomalia la Commissione valuterà comunque la congruità dell’incidenza dei costi della
manodopera.
PROPOSTA PROGETTUALE.
Per progetto di massima si intende un’idea progettuale che tenga conto dell’efficacia comunicativa,
estetica e della funzionalità, accessibilità degli spazi ed aree comuni dedicate alle manifestazioni
collaterali. Le soluzioni offerte dovranno non solo rispondere a criteri di massima funzionalità, ma
anche proporsi come espressione e momento di una qualificata azione di comunicazione,
promozione e commercializzazione, rappresentando l’immagine di alto livello qualitativo delle
aziende espositrici partecipanti, anche attraverso l’utilizzo di materiali di allestimento, colori e
addobbi scenografici e floreali in modo da comunicare anche l’eleganza per una manifestazione
fieristica “particolare” come questa, dedicata alle nozze. Si specifica che non sono compresi
nell’affidamento l’allestimento della passerella e del backstage – camerini dedicati alle
sfilate di abiti da cerimonia che saranno invece eseguiti direttamente dall’Amministrazione
con propri materiali e personale operativo.
Il progetto dovrà contemplare nelle aree sotto identificate, interne ed esterne, del padiglione I:
1. Area esterna piano terra del padiglione I zona perimetrale delle scale, in cui sono presenti
n. 15 fioriere: allestimento con addobbi scenografici anche floreali, che risponda alle
caratteristiche evidenziate nei criteri tecnici ed estetici;
2. Allestimento scenografico e floreale con funzione di chiusura della scala esterna sotto al
padiglione I (il 1° piano del padiglione non sarà utilizzato per la manifestazione);
3. Area sfilate di abiti da cerimonia, costituita da passerella, backstage e camerini modelle
situata al piano terra sala lato Diaz (passerella, backstage e camerini con materiali di
Viale A. Diaz 221, 09126 Cagliari, Telefono 070/34961, Fax 070/3496310, EMAIL: [email protected], Codice fiscale e Partita I.V.A. 03011320920
proprietà della Fiera, montata a cura dell’Ente): allestimento del soffitto, dei pannelli front
backstage e addobbi passerella per sfilate;
4. Area manifestazioni collaterali: potranno essere previste zone comuni allestite per le ditte
partecipanti; esempio: tavole apparecchiate, spazi B2B di contrattazione, dimostrazioni
sartoria artigiana, show cooking, ecc. (proporre eventuali diverse idee di aree e relativi
allestimenti).
5. In tutte le aree: adeguato allestimento e addobbo floreale di composizioni in linea con il
tema dell’idea progettuale proposta.
Caratteristiche minime comuni a tutte le aree:
 l’allestimento complessivo dovrà riflettere l’immagine di eleganza, esclusività, unicità propri
di una manifestazione fieristica dedicata al matrimonio;
 potranno essere proposte, a scelta, soffittature (cielini) aventi lo scopo di impedire la vista
del soffitto del padiglione della fiera;
 tutti gli spazi dovranno essere allestiti secondo il tema proposto nell’idea progettuale, anche
di colori diversi a seconda degli spazi dedicati (area dimostrazioni, presentazioni, area
sfilate, chiusura scenografica scala, ecc.);
 le strutture dovranno essere autoportanti, dovranno potersi sostenere autonomamente il
loro peso e quello di elementi sospesi a pareti verticali;
 si richiede l’utilizzo di materiali esclusivamente ignifughi definiti di classe 1, che rispettino in
ogni caso le normative vigenti in materia di sicurezza antincendio (dovranno essere
prodotte le relative certificazioni);
 in tutte le aree, ma con particolare cura nell’area sfilate, dovrà essere assicurata una ricca
decorazione floreale;
 tutti gli arredi e addobbi, nolo, posa in opera e trasporto, sono a carico dell’aggiudicatario.
Il progetto definitivo dovrà essere concordato ed approvato dall’Amministrazione in particolare per
quanto attiene il rispetto alle norme di sicurezza. L’Amministrazione potrà richiedere
all’aggiudicatario di modificare la disposizione degli spazi e anche nelle dimensioni, in funzione
delle corsie per le vie di esodo che saranno previste nel piano di sicurezza, predisposto per la
manifestazione fieristica.
OBBLIGHI DELL’AGGIUDICATARIO.
Per tutta la durata del contratto (fase di progettazione, esecuzione, allestimento, disallestimento e
gestione della rassegna fieristica) l’impresa aggiudicataria dovrà assicurare la perfetta esecuzione
del servizio, garantendo il massimo livello di organizzazione e gestione.
L’aggiudicatario si obbliga a consegnare i lavori di allestimento ultimati entro il termine perentorio
del 27 gennaio 2016.
L’impresa aggiudicataria non potrà rifiutarsi di dare immediata esecuzione alle disposizioni
dell'Amministrazione che riguardino sia il modo di esecuzione sia la scelta e/o la sostituzione dei
materiali.
Si chiarisce che tutti i beni e/o i servizi forniti dalla ditta aggiudicataria per l’esecuzione del servizio
devono rispondere, per materiali impiegati, tecniche di costruzione e confezionamento, per
progetti attuativi e logiche di organizzazione alla normativa vigente in materia di sicurezza.
Il materiale (strutture, arredi ed infrastrutture operative) rimane di proprietà della Ditta
aggiudicataria dell’appalto; essa si impegna a fornire alla Fiera, per tutta la durata del contratto,
materiale sempre in perfetta efficienza ed in ottimo stato di presentazione e conservazione,
sufficiente a coprire tutte le esigenze per la corretta realizzazione della manifestazione fieristica.
Viale A. Diaz 221, 09126 Cagliari, Telefono 070/34961, Fax 070/3496310, EMAIL: [email protected], Codice fiscale e Partita I.V.A. 03011320920
Sono a carico dell’aggiudicatario:
a) Obblighi derivanti dal rapporto di lavoro con i dipendenti.
L’impresa aggiudicataria assume verso i propri dipendenti tutti gli obblighi derivanti dalle
disposizioni legislative e regolamentari vigenti in materia di lavoro nonché di previdenza ed
assicurazioni sociali obbligatorie vigenti, assumendo a suo carico tutti gli oneri relativi,
manlevando espressamente l’Amministrazione da qualsivoglia responsabilità.
b) Garanzia verso terzi.
L’Amministrazione non assume alcuna responsabilità per danni che dovessero derivare
dall’appaltatore e/o dai suoi dipendenti o incaricati durante o in conseguenza dell’esecuzione
delle prestazioni oggetto del presente contratto o per qualsiasi altra ragione o causa,
convenendo che ogni rischio compreso o compensato dal corrispettivo del presente appalto
viene assunto integralmente e direttamente dall’appaltatore che si obbliga sin da ora a
manlevare l’Azienda Speciale Fiera Internazionale della Sardegna da ogni conseguenza
dannosa.
Sono a carico dell’Impresa aggiudicataria tutte le provvidenze necessarie ad evitare il verificarsi
di danni alle opere, alle persone, alle cose, durante l’esecuzione del servizio oggetto del
presente appalto, mettendo in atto tutti gli adempimenti previsti per la sicurezza sul lavoro.
DIRITTI E GESTIONE
Il soggetto individuato dalla presente gara cederà alla Fiera Internazionale della Sardegna l’uso
esclusivo di tutti gli elaborati realizzati senza ulteriori richieste ed aggiunte rispetto a quanto
stabilito dal presente bando e quanto offerto nel progetto proposto in gara. Il progetto di tutto
quanto realizzato diverrà quindi di proprietà della Fiera Internazionale della Sardegna che, con la
corresponsione di quanto previsto in sede di aggiudicazione di gara, acquisirà tutti i diritti, nessuno
escluso. L’Aggiudicatario, infine, provvederà alla realizzazione della fornitura con i propri mezzi
tecnici, con il proprio personale, con la propria organizzazione ed a proprio completo rischio.
I soggetti partecipanti alla presente gara si impegnano a non esigere compensi per i progetti grafici
realizzati e proposti in sede di gara. L’Amministrazione si impegna a non usare gli elaborati
pervenuti che non risulteranno assegnatari della fornitura in oggetto. Tutte le proposte pervenute
non saranno restituite e resteranno in possesso dell’Amministrazione agli atti di gara.
TRACCIABILITA’ DEI FLUSSI FINANZIARI.
I compensi delle prestazioni saranno soggetti alla tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla legge
13 agosto 2010, n. 136, recante “Piano straordinario contro le mafie”, in vigore dal 7 settembre
2010. Pertanto la ditta contraente, e per essa il suo titolare, si impegna, a pena di nullità
contrattuale assoluta, ad assumersi gli obblighi di tracciabilità disciplinati dalla legge citata,
restituendo il modello debitamente compilato e sottoscritto ed a comunicare tempestivamente gli
estremi identificativi dei conti correnti dedicati secondo quanto disciplinato dalle disposizioni
normative, nonché le generalità e il codice fiscale delle persone delegate ad operare su tali conti.
PAGAMENTI.
Ciascun pagamento sarà effettuato entro 30 giorni dalla data di presentazione della fattura e
unicamente se l’incaricato avrà adempiuto, puntualmente e senza creare disservizio alcuno, a tutte
le obbligazioni contrattuali. I pagamenti verranno effettuati sul conto bancario, in euro, notificato
alla Fiera, previa verifica della regolarità contributiva accertata dall’Amministrazione. e del visto di
regolare esecuzione o attestazione in fattura, firmato dall’ufficio della Fiera preposto alla verifica
delle prestazioni.
Tutti i pagamenti saranno effettuati, esclusivamente mediante accredito delle somme nel conto
corrente indicato, previo riscontro negativo sulla situazione debitoria della ditta contraente nei
confronti di Equitalia (art. 48/bis DPR 29.09.1973 n° 602).
Viale A. Diaz 221, 09126 Cagliari, Telefono 070/34961, Fax 070/3496310, EMAIL: [email protected], Codice fiscale e Partita I.V.A. 03011320920
INFORMATIVA E TRATTAMENTO DATI PERSONALI
I dati personali comunicati nell’ambito della procedura di gara saranno trattati esclusivamente per
le finalità inerenti la gestione della stessa. I titolari dei dati conservano i diritti previsti dagli artt. 7, 8,
9, 10 del D.Lgs. 163/2003. Titolare del trattamento dei dati è l’Azienda Speciale Fiera
Internazionale della Sardegna e il responsabile del trattamento dei dati è il Presidente legale
rappresentante dell’Ente.
RESPONSABILITA’ DEL PROCEDIMENTO.
Ai fini della presente gara ed ai sensi della L. 241/1990 il responsabile del procedimento è il
Direttore Generale Dott. Giampiero Uccheddu (tel. 070/3496.1).
Tutta la documentazione riferita alla presente procedura concorsuale è disponibile e scaricabile dal
sito web – profilo del committente - dell’Azienda Speciale Fiera Internazionale della Sardegna
all’indirizzo http://www.fieradellasardegna.it sezione “Bandi di gara”. Eventuali chiarimenti e
richieste di sopralluogo possono essere indirizzati a: Sandro Follesa – Responsabile Affari
Generali tel. 070/3496330 – email [email protected] oppure Melissa Ibba –
Segreteria organizzativa tel. 070/3496322 – email [email protected] Azienda
Speciale Fiera Internazionale della Sardegna - Viale Armando Diaz n° 221 – 09126 Cagliari – fax
070/3496310.
Cagliari, 18 gennaio 2016
Il Responsabile del Procedimento
Dott. Giampiero Uccheddu
Direttore Generale
Viale A. Diaz 221, 09126 Cagliari, Telefono 070/34961, Fax 070/3496310, EMAIL: [email protected], Codice fiscale e Partita I.V.A. 03011320920

Documenti analoghi