Vittorio Emanuele II

Commenti

Transcript

Vittorio Emanuele II
- conoscenza organica del patrimonio culturale del mondo classico,
substrato della cultura europea,
attraverso lo studio comparato ed
unitario della lingua e della letteratura del mondo greco-latino;
- l’acquisizione di una solida competenza linguistica, realizzata
mediante lo studio di due lingue
straniere. Per tale studio l’alunno
usufruisce, in tutte le ore curricolari, della compresenza del Docente con il Lettore madrelinguista;
- potenziamento della padronanza delle lingue straniere attraverso l’insegnamento - possibilmente affidato ad un docente di madrelingua - di due discipline curricolari (scienze o diritto e geografia), di
cui una veicolata in Inglese e l’altra in Francese o in Spagnolo;
- studio delle discipline scientifiche e delle discipline giuridico-economiche, finalizzato all’acquisizione
dei metodi d’indagine e di linguaggi specifici, in un’ottica d’interazione con il contesto storicosociale, per la formazione di un
cittadino europeo consapevole delle
scelte e degli atteggiamenti che
andrà ad operare nella società;
- adeguamento dell’insegnamento ai
ritmi ed alle modalità d’apprendimento della classe mediante il laboratorio culturale, inteso come
momento in cui l’alunno, avvalendosi della simultanea presenza del
Docente e dell’Educatore, ripercorre l’itinerario tracciato nella lezione
e ne verifica l’assimilazione;
- utilizzo delle tecnologie più avanzate nel campo della comunicazione informatica e multimediale, fondato su rinnovate metodologie didattico-educative, per
migliorare il processo d’insegnamento/apprendimento e d’integrazione culturale.
artemisiacomunicazione.com
FONDAMENTALI CARATTERISTICHE ED OBIETTIVI
DEL PERCORSO FORMATIVO DEL LICEO CLASSICO EUROPEO SONO:
ATTIVITÀ INTEGRATIVE
-
Progetto “Convittiadi”
Progetto Continuità
Progetto “Lettura”
Progetto “P.O.N.” per patente europea del computer (E.C.D.L.)
Partecipazione ai Giochi Sportivi Studenteschi
Attività teatrale
Progetto “Il giardino ritrovato”
Progetto “Educazione alla salute”
Maggio dei Monumenti
Visite guidate e viaggi d’integrazione culturale
Soggiorni e scambi individuali di studi con alunni
stranieri
Scambi culturali con scuole italiane ed europee
Incontri M.E.P. - Model European Parliament
Certificazioni internazionali per le lingue europee
“Napoli Nobilissima” in coll. con l’Università
Federico II
Progetto “Lauree Scientifiche” in collaborazione con
le Facoltà scientifiche dell’Università “Federico II di
Napoli”, dipartimento di Matematica
CONVITTO NAZIONALE
“Vittorio Emanuele II”
Una scuola Europea al centro di Napoli
RISORSE
-
- Servizio di refezione con cucina propria
- Servizio infermieristico e controllo sanitario
- Laboratori didattici (Chimica, Fisica,
Linguistico, Multimediali)
- Cablaggio informatico d’Istituto
- Palestra coperta e spazi scoperti attrezzati
Laboratori di ceramica e pittura
Sale ricreative
Sala teatro
Biblioteca
Guardaroba
RETTA ANNUA ANNO SCOLASTICO 2009/2010
Convittori
Semiconvittori
RETTA
euro 2.400,00
euro 1.650,00
I RATA
euro
800,00
euro
600,00
II RATA
euro
800,00
euro
550,00
III RATA
euro
800,00
euro
500,00
(entro il 20/09/2009)
(entro il 15/12/2009)
(entro il 06/3/2010)
ANNO SCOLASTICO 2009/2010
SCUOLE STATALI:
ELEMENTARI - MEDIE - LICEI
Piazza Dante, 41 - 80135 Napoli
sulle sopraindicate quote sono previsti i seguenti sconti:
- 20% sulla retta del 2° fratello, in caso di iscrizione e frequenza di 2 fratelli;
- 50% sulla retta del 3° fratello (i primi due l’intero importo), in caso di iscrizione
e frequenza di 3 fratelli;
- 5% se il pagamento è effettuato in un’unica soluzione entro il 31/10/2009
Lo sconto del 5% verrà praticato sull’importo scontato di eventuali benefici già usufruiti.
Di tali sconti si avvalgono, sulla quota a carico delle famiglie, gli alunni vincitori del concorso Inpdap (dipendenti pubblici).
Tel. Centralino: 0815499376
Direzione ed Economato: Tel. 0815491740 - Fax 0815499385
Segreterie scuole: Telefax 0815499402
e-mail: [email protected]
[email protected]
LA COMUNITÀ EDUCATIVA
Il moderno Convitto Nazionale di Napoli ha origine nell’età napoleonica (legge 30 maggio 1807) ed
ha sede in un monumentale e funzionale edificio nel centro storico di Napoli, facilmente raggiungibile
con i mezzi di trasporto pubblico. Nel rispetto della sua prestigiosa tradizione di Collegio Statale, è aperto a tutte le innovazioni didattico-metodologiche in una costante attenzione ai cambiamenti in atto nella
società contemporanea. Il contesto scolastico è caratterizzato da un continuum formativo integrato che,
dall'ingresso nella scuola elementare, conduce lo studente fino agli esami di Stato.
Il Convitto e le Scuole Statali sono dirette dal
Rettore-Dirigente Scolastico Prof. Vincenzo Racioppi.
La comunità educativa del Convitto Nazionale di
Napoli è aperta a tutti gli alunni italiani e stranieri che
intendano frequentare scuole d’ogni ordine e grado in
qualità di Convittore o Semiconvittore in un ambiente formativo, organizzato ed ordinato, adatto per poter
proficuamente impegnarsi nello studio, sotto la guida
costante ed attenta di docenti e educatori.
I Convittori sono ragazzi iscritti alle scuole annesse
all'Istituto o ad altre Scuole secondarie, che scelgono di risiedere in Convitto per superare eventuali difficoltà presentate
dal rientro giornaliero in famiglia.
I Semiconvittori sono gli alunni delle scuole interne che
lasciano l’Istituto tra le 17.00 e le 18.00, al termine delle
varie attività didattiche ed educative previste dalla programmazione integrata elaborata da docenti ed educatori.
Prog etto Ospitalità per Semi Convittrici con assistenza notturna (h. 20,00 - 07,30) a carico delle famiglie.
MODALITÀ DELLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE STATALI
La frequenza delle scuole statali del Convitto Nazionale di Napoli è riservata esclusivamente agli alunni convittori e semiconvittori. Le iscrizioni per l’a.s. 2009/2010 si aprono il giorno 7 gennaio 2009.
Per le iscrizioni alle prime classi elementari (40 posti) e medie (20 posti) saranno costituite, per sorteggio
tra tutte le domande pervenute dalle ore 08.30 di mercoledì 07 gennaio alle ore 12.00 di venerdì 9 gennaio
2009, tre distinte graduatorie: a) figli di dipendenti 10% - b) fratelli di alunni già frequentanti 15% - c)
nuovi iscritti 75% dei posti disponibili. Il sorteggio, a cui potranno assistere i genitori interessati, sarà effettuato alle ore 16.30 del 9 gennaio 2009. Le domande pervenute dopo il sorteggio, saranno collocate in lista
d’attesa in ordine cronologico.
Gli studenti che chiedono di iscriversi alle prime classi del Liceo Classico Europeo e dello Scientifico dovranno sostenere un test d’ingresso che si svolgerà sabato 17 gennaio 2009 alle ore 15.00 presso il Convitto
Nazionale. Saranno iscritti coloro che si collocheranno ai primi 25 posti di ogni graduatoria: Liceo Classico
Europeo Inglese/Francese; Liceo Classico Europeo Inglese/Spagnolo; Liceo Scientifico. Le graduatorie saranno
pubblicate sul sito web del Convitto e all’albo nella mattina del giorno successivo alla prova.
SCUOLA PRIMARIA (ELEMENTARE)
La Scuola Primaria (Elementare) dispone di ampie e luminose
aule dove i bambini trovano un ambiente adatto per una serena crescita sociale e culturale. Negli spazi verdi dell’Istituto si realizzano
attività di giardinaggio per sensibilizzare gli alunni alla conoscenza ed
al rispetto della natura.
Gli alunni, sotto la guida di Docenti ed Educatori possono avvalersi di attività e insegnamenti opzionali: attività espressive (teatro,
pittura, musica, danza…); laboratorio informatico-multimediale;
laboratorio
di
ceramica; laboratori didattici di approfondimento, di recupero e
sviluppo degli apprendimenti.
La Scuola Primaria in collaborazione con la
Scuola Secondaria di 1° grado attua il Progetto
continuità per offrire agli alunni la possibilità di
un percorso formativo organico, armonizzando le
pratiche di insegnamento e di apprendimento.
Gli alunni sono impegnati in molteplici attività integrative; particolare rilievo assume la partecipazione a “Maggio dei Monumenti”.
SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO (MEDIA)
La Scuola Secondaria di 1° grado (Media) nel realizzare le finalità previste dalla normativa vigente, tende a sviluppare l’interesse degli alunni per i contenuti curricolari e l’attenzione verso una
cultura aperta all’Europa.
Il curricolo è integreato da attività e insegnamenti opzionali: latino, laboratorio informaticomultimediale, attività creativo-espressive, laboratori didattici di approfondimento, recupero e sviluppo degli apprendimenti.
La scuola attua scambi culturali e aderisce all’iniziativa “Maggio dei Monumenti”, avendo adottato il Chiostro Medievale del Convitto e il Foro Carolino Vanvitelliano, come monumenti da salvaguardare.
LICEO SCIENTIFICO
I programmi del Liceo Scientifico si
attuano in un clima di serena e costrut- QUADRO ORARIO SETT. DEL LICEO SCIENTIFICO
tiva collaborazione tra alunni, docenti,
educatori e genitori, con l’obiettivo di
conseguire una solida e completa formazione culturale attraverso l’acquisizione di un metodo di studio valido ed
efficace. Le attività pomeridiane vengono svolte dagli studenti impegnati
in gruppi di studio, assistiti ed orientati dal personale educativo in sintonia col Piano dell’Offerta Formativa
dell’Istituto. Il liceo si avvale di attrezzati laboratori informatici e multimediali. Gli alunni hanno la possibilità di seguire, tra le offerte formative aggiuntive, corsi di lingua comunitaria. Molteplici le attività culturali e ludico-sportive.
LICEO CLASSICO EUROPEO
Il Liceo Classico Europeo è una
sperimentazione
peculiare
dei
Convitti Nazionali e degli Educandati
dello Stato che si attua in questo
Istituto e in poche altre Istituzioni
Educative Statali.
Questo corso di studio, salvaguardando la “licealità” del curricolo, si
propone, in sintonia con il trattato di
Maastricht, di favorire la formazione
di una coscienza europea che, senza
rinnegare le diversità nazionali e regionali, ponga soprattutto l’accento sul
retaggio culturale comune. Il Liceo
Classico Europeo favorisce lo sviluppo
integrato delle conoscenze umanistiche, scientifiche e linguistiche e ne
realizza un’armonica sintesi.

Documenti analoghi