III

Commenti

Transcript

III
Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio - Direzione Generale Ufficio III
Coordinamento Regionale del Servizio di
Educazione Motoria Fisica e Sportiva
Via L.Pianciani, 32- 00185 Roma
Indirizzo PEC: [email protected] - e-mail antonino.mancuso.rm @istruzione.it
0677392320 C.F.: 97248840585
AOODRLA – Registro ufficiale
Prot. 15037
Roma, 27/4/2016
Ai Dirigenti delle Istituzioni scolastiche
secondarie di Primo e Secondo grado statali e
paritarie del Lazio
e p.c. Ai Dirigenti degli ATP del Lazio
Oggetto: Campionati Studenteschi – Valori in rete 2015/2016 - CALCIO A 5 Finali regionali
L’Organismo Regionale per lo Sport a Scuola in collaborazione con il Comitato Regionale Lazio FIGC - Settore
Giovanile e Scolastico organizza le Finali Regionali dei Campionati Studenteschi Valori in rete 2015/16 di
CALCIO A 5 per le Scuole Secondarie di Primo e Secondo grado
5 maggio 2016
CAMPO JUVENIA SSD
VIA ISCHIA DI CASTRO 152 – 00189 ROMA
Ore 9.00
Premiazioni
Ritrovo delle rappresentative
Al termine delle gare
NORME GENERALI
Si ricorda che l’ammissione alla finale regionale è subordinata all’attuazione, in ogni sua parte, del Progetto
“Valori in Rete”, come da nota Usr Lazio Prot.31755 del 2/12/2015
NORME GENERALI
 Le scuole dovranno consegnare al Direttore di Gara, il Modello GARA allegato, in triplice
copia
 Gli studenti dovranno essere muniti di documento d’identità per il riconoscimento (documento
personale o modello di certificazione della scuola).
 Le rappresentative scolastiche dovranno essere accompagnate da personale docente della
scuola di appartenenza. La conduzione tecnica sui luoghi di gara è affidata al docente di
educazione fisica e in nessun caso, pena l’esclusione, a personale estraneo alla scuola.
 Per tutti gli studenti partecipanti ai Campionati Studenteschi è previsto il controllo sanitario
per la pratica di attività sportive non agonistiche a norma del D.M. 24/4/2013 e successive
modifiche ed integrazioni.
 Le scuole si dovranno presentare almeno 30 minuti prima dell’inizio gara
 In caso di ritardo per causa di forza maggiore si invita ad avvertire tempestivamente gli
organizzatori e i giudici di gara
CATEGORIE
Possono partecipare tutti gli alunni/e in possesso d’idonea certificazione medica, purché regolarmente iscritti,
frequentanti e appartenenti alle seguenti categorie:
SCUOLE DI I GRADO
SCUOLE DI II GRADO
CADETTI/E
ALLIEVI/E
2002-2003
1999-2000-2001 (2002 anticipo)
ABBIGLIAMENTO
Il portiere deve indossare una maglia di colore diverso da quello dei compagni di squadra.
I giocatori non devono indossare alcun oggetto che sia pericoloso per se e altri (catenelle, braccialetti, anelli,
orologi, ecc.). Sono consentite soltanto calzature tipo scarpe da ginnastica, scarpe di tela con suole in
gomma o scarpe da calcetto. E’ obbligatorio l’uso dei parastinchi.
SCUOLE AMMESSE
In base alla classifica comparativa dei lavori didattici e dei risultati ottenuti sul campo
(consultabile sul sito www.valori in rete.it) le scuole ammesse alla Finali Regionali sono:
Frosinone
Latina
CADETTI
CADETTE
ALLIEVI
ALLIEVE
-
-
-
-
I.C. ALDO MANUZIO
-
IS TEODOSIO ROSSI
-
Rieti
-
-
Roma
I.C. PIAZZA FORLANINI
I.C. VIA CASSIA 1694
Viterbo
I.C. GROTTE DI CASTRO
-
I.OMNICOMPRENSIVO
S.PERTINI
CONVITTO
NAZ.V.EMANUELE
-
LS PASTEUR
SANTA ROSA DA
VITERBO
REGOLAMENTO
Ogni istituto scolastico ha l’obbligo di presentarsi all’incontro di pallone da gara a rimbalzo controllato.
Si invitano gli istituti scolastici ad indossare maglie regolarmente numerate.
Per determinare il calendario delle gare per le categorie: Cadetti e Allievi verrà effettuato un sorteggio
preliminare, tenendo conto dello schema sotto riportato:
gara 1)
squadra A – squadra B
riposa: squadra C
gara 2)
squadra C - perdente gara 1
riposa: squadra B
gara 3)
squadra C - vincente gara 1
riposa: squadra perdente gara 1
Per la categoria Allieve si disputerà un'unica gara tra due scuole con quattro tempi da 10’ minuti; in caso di
parità al termine dei tempi regolamentari verranno tirati 5 calci di rigore; qualora persista la parità si
proseguirà ad oltranza.
Per la categoria Cadette accede alla fase Nazionale: I.C. Via Cassia 1694
Per le categorie: Cadetti e Allievi si disputeranno mini partite da 4 tempi da 5 minuti, ciascuna, e verrà
stilata una classifica assegnando: 3 punti per la vittoria, 1 punto in caso di pareggio, 0 punti per la sconfitta.
Risulterà vincente la squadra che, al termine del triangolare, avrà ottenuto il maggior numero di punti.
In caso di parità al termine degli incontri previsti nella giornata di gioco, per determinare la squadra vincente
verranno considerati, nell’ordine, i seguenti criteri:
1.
2.
3.
4.
5.
risultato conseguito nello scontro diretto
miglior differenza reti
maggior numero di goal segnati
minore età media dei giocatori
minor numero di penalizzazioni relative a provvedimenti disciplinari (ammonizioni: punti 1,
espulsioni)
6. sorteggio
La Fase Nazionale verrà disputata dal 22 al 27 Maggio a Salsomaggiore Terme.
Vi accederanno le scuole che avranno conseguito il miglior punteggio nella classifica
comparativa dei lavori didattici e dei risultati ottenuti sul campo.
f.to Il Dirigente
Michela Corsi