ArcView Print Job - Comune di Boffalora d`Adda

Commenti

Transcript

ArcView Print Job - Comune di Boffalora d`Adda
LEGENDA
CLASSE DI
FATTIBILITA'
SIMBOLO
SOTTOCLASSE
REGIONE LOMBARDIA
PROVINCIA DI LODI
COMUNE DI BOFFALORA D'ADDA
LIMITAZIONI E PRESCRIZIONI
NORME GENERALI PER TUTTO IL
TERRITORIO COMUNALE
Art. 1 - Caratterizzazione geologico-tecnica dei
terreni di fondazione per opere di nuova
edificazione
STUDIO GEOLOGICO DEL
TERRITORIO COMUNALE
Art. 2 - Individuazione di adeguati corpi idrici
recettori per le acque meteoriche
provenienti da nuovi interventi di
urbanizzazione e/o infrastrutturazione
Art. 3 - Vulnerabilità intrinseca del primo acquifero:
tutela qualitativa delle acque sotterranee
Art. 4 - Fascia di rispetto e di tutela
assoluta dei pozzi acquedottistici
2A
Art. 5 - Fascia C del P.A.I.: applicazione delle
Norme Tecniche di Attuazione specifiche del Piano
2B
Art. 6 - Aree vulnerabili caratterizzate da possibili
coperture di materiale fine discontinue
(in genere entro 2 m) anche associate a
bassa soggiacenza della falda superficiale
3A
Art. 7 - Fascia interessata dallo sviluppo della scarpata
morfologica principale (tutela dei
lineamenti costitutivi del paesaggio)
CLASSE 2
con modeste
limitazioni
L.R. 11 Marzo 2005, n. 12
"Legge di governo del territorio"
D.G.R. n. 8/1566 del 22 dicembre 2005
Criteri ed indirizzi per la definizione della
componente geologica, idrogeologica e
sismica del Piano di Governo del Territorio
e ss.mm.ii.
CARTA DI FATTIBILITA' GEOLOGICA
DELLE AZIONI DI PIANO
Modificata secondo le osservazioni pervenute all'Amministrazione Comunale da parte dell'Agenzia Regionale per
la Protezione dell'Ambiente della Lombardia, Dipartimento di Lodi, con prot. 3783/09 in data 15 gennaio 2009
TAVOLA n. 8 BIS
3B
Art. 8 - Vulnerabilità da alta a molto
elevata dell'acquifero superficiale
3C
Art. 9 - Fascia B del P.A.I.: applicazione delle
Norme Tecniche di Attuazione specifiche del Piano
3D
Art. 10 - Area prossima al centro abitato e potenzialmente
inondabile in seguito ad eventi alluvionali e
meteorici eccezionali
4A
Art. 11 - Fascia A del P.A.I.: applicazione
delle Norme Tecniche di Attuazione
specifiche del Piano
4B
Art. 12 - Depressione morfologica con
acqua di falda affiorante o sub-affiorante
4C
Art. 13 - Fascia di rispetto di raggio pari a 50 m
delle teste di fontanile e di 10 m da
ciascuna sponda delle aste di fontanile
CLASSE 3
con consistenti
limitazioni
CLASSE 4
con gravi
limitazioni
DATA: Dicembre 2008
SCALA 1:10.000 - CTR
PROGEPITER S.R.L.
sede legale: via Roma n. 51 29010 Piozzano (PC)
Tel:+39-0523.188.5661 Fax: +39-0523.188.0161
www.progepiter.it
[email protected]
Il Tecnico
Dott. Geol. Daniele Sogni
Il Sindaco
l'Assessore competente

Documenti analoghi