[n-spezicronac - 8] nazione/giornale/spe/06

Commenti

Transcript

[n-spezicronac - 8] nazione/giornale/spe/06
8
CAMPIONATO GIORNALISMO
VENERDÌ 28 MARZO 2014
Scuola Media
Fontana
LA SPEZIA
Eminem e Tupac, i re del Rap!
I due cantanti (rapper) che diffusero questo genere musicale
ADOLESCENTI
Rap:
ritmo
e poesia
IL RAP è un genere musicale, la sua origine è legata a
una cultura musicale chiamata “Hip-Hop“ nata in
America verso la fine degli
anni 60. L’ Hip-Hop è un
freestyle su basi lente, questa scelta musicale rispecchia anche uno stile di vita
basato sulla non violenza, è
nato da una trasposizione
della musica detta “nera”.
Nella musica rap l’ impatto
del parlato e delle rime spesso si unisce alla cultura generale del paese e per esempio in Italia viene filtrato da
diversi dialetti favorendo la
divulgazione di realtà regionali e l’evoluzione complessiva dello stile italiano. Il
rapper nasce come cantante
di strada che seguendo un
certo ritmo nella canzone e
utilizzando giochi di parole
ritmate, spesso anche improvvisate, esprime i propri
sentimenti, racconta storie
e descrive il mondo che lo
circonda con creatività
ascoltando anche il disagio
sociale. In Italia il rap si sviluppa nei primi anni Ottanta con il famoso cantante Fabri Fibra, ma è dagli anni
Novanta che ha riscontrato
una forte crescita commerciale. Oggi il pubblico appassionato di rap è composto da bambini, adolescenti,
ma è anche apprezzato da
adulti. Il rap è un genere
che, però, fa presa soprattutto sugli adolescenti, perché
racconta con rime baciate,
spesso anche un pò volgari,
i pensieri e i problemi dei ragazzi in una società spesso
distratta nei loro confronti.
Quanto durerà questo fenomeno non lo possiamo sapere, sicuramente è la moda
del momento, così come lo
è stato il rock e i proventi
delle case discografiche sono in forte crescita.
I PRIMI rapper che diffusero questo genere musicale furono due
cantanti: Tupac e Eminem. “Tupac Amaru Shakur”, chiamato
Tupac, nacque a New York il 16
giugno 1971. Il padre, Billy Garland, non fu presente nell’infanzia del figlio, Tupac viveva con la
madre, Afeni Shakur e la sorellastra in una situazione di estrema
povertà. All’età di 13 anni gli venne offerto un contratto, che venne
però rifiutato dalla madre. A 15
anni esprimeva già attraverso le
sue canzoni il tema dell’uguaglianza razziale. Tupac è considerato una dei rapper più influenti
degli anni ’90, morì il 7 settembre
1996 a Las Vegas colpito da cinque pallottole di arma da fuoco.
Questa scomparsa ha segnato un
profondo lutto nella storia del
rap. Tupac ha pubblicato un totale di 24 album, molte delle sue
canzoni descrivono la sua vita nel
ghetto, il razzismo e l’emarginazione sociale, l’abuso di potere delle forze dell’ordine, la corruzione
delle istituzioni, gli scontri con altri rapper, l’abuso di alcool, droga,
prostituzione e la violenza tra le
gang. Tupac è considerato un ve-
MESSAGGIO Se sei gentile con me, io sarò gentile con te. Semplice!
ro e proprio maestro e un punto
di riferimento per i rapper. Si sposò con Keisha Morris, dopo la sua
morte furono pubblicati diversi album, che aveva completato pochi
mesi prima. «Non mi interessa se
sei bianco,nero, gay, lesbica, bassa, alta, grassa, magra, ricca o povera. Se sei gentile con me, io sarò
gentile con te. Semplice!»... Que-
sto è quello che pensa Eminem.
Marshall Bruce Mathers III, conosciuto come Eminem o Slim Shady, è un grandissimo rapper. A
maggio del 2011, aveva venduto
più di 86 milioni di dischi nel
mondo e per questo è considerato
uno dei migliori artisti del mondo del Rap e dell’ Hip-Hop. Cresciuto a Detroit, è stato scoperto
nel 1997 dal noto Dr. Dre con l’album “My name is”. Il film “8 mile” è stato un grandissimo successo. Per “Lose yourself”, invece, il
rapper ottenne l’Oscar per la migliore canzone della storia rap,
nel 2003 “The Eminem show” è
stato l’album più venduto. Lui fu
l’ unico artista rap ad avere due diversi album. I suoi genitori erano
due musicisti rock piuttosto poveri, a 12 anni si stabilì a Detroit.
Era appassionato di musica rap e
cominciò a dedicarvisi a soli 13
anni; a 17 anni abbandonò il liceo
e iniziò una relazione con Kim
che sposò nel 1999. In alcune sue
canzoni, Eminem parla delle sue
figlie e di sua moglie. Il 23 maggio 2000 uscì “Marshall Mathers
LP”, tutt’oggi l’album di maggior
successo della sua carriera, avendo venduto 19 milioni di copie
nel mondo. Nel 2013 vinse i “Musical Worlds” e battè il record
mondiale con 101 parole in 16 secondi! La musica è una cosa bellissima e non si deve seguire come la moda, ma si deve ascoltare
con il cuore!
MUSICA IERI E OGGI I RAGAZZI HANNO SEMPRE SEGUITO LA MODA, MA NON COSÌ COME ADESSO
Remixata, rap, metal o che faccia “rumore”
APPARTENENZA Uno stile che
diventa un modo di identificarsi
LA MUSICA nel corso degli anni è cambiata radicalmente. I ragazzi prima ascoltavano musica tranquilla diciamo classica o melodica, mentre adesso
ascoltano musica remixata, rap, metal o comunque
musica che faccia “rumore”. I ragazzi hanno sempre seguito la moda, ma non così esageratamente
come adesso. Forse la seguono così tanto per essere notati o semplicemente per gusti propri. I cantanti rapper riconosciuti maggiormente sono:
Maurizio Pisciotti nome d’arte Salmo, Emiliano
Rudolf Gabbellini, nome d’arte Emis Killa, Marshall Bruce Mathers conosciuto come Eminem e
Tupac Amaru Shakur conosciuto come Tupac. Il
loro modo di fare musica ha cambiato lo stile di
vita dei loro giovani fan, per quanto riguarda l’ abbigliamento e il linguaggio, quest’ultimo un tem-
po più ricco e appropriato: adesso i ragazzi usano
parole abbreviate, strani termini e a volte anche parole volgari. Per quanto riguarda l’abbigliamento
lanciato attraverso lo stile rapper oggi i giovani usano volentieri abiti, maglioni molto larghi con le
maniche anche troppo lunghe, pantaloni a vita bassa, felpe molto larghe oppure leggins con maglie
attillate e corte,uno stile molto simile a quello dei
loro cantanti preferiti nei quali si identificano.
Le generazioni precedenti si vestivano con abiti di
taglie giuste ed ognuno aveva uno stile proprio anche se generalmente i giovani seguono la moda del
momento in ogni tempo, possiamo dire che oggi la
musica rap ha contribuito ad uno stile nel vestire,
nel parlare, nell’esprimersi che diventa un modo
di identificarsi e appartenere ad un gruppo giovanile.
REDAZIONE IN CLASSE
LA PAGINA è stata realizzata dalla classe II
B della scuola media “Mario Fontana” della
Spezia, I piccoli redattori in classe sono Alessio Angelotti, Luca Beatini, Letizia Cecchinel-
li, Greacy Esposito, Matilde Foce, Alessio
Gjionl, Aurora Lombardi, Sara Malgarotto,
Daniel Marchese, Erjon Mekbuti, Ilyas Quatani, Giada Paleari, Sara Perin, Alice Ruiu, Evi
Shollo, Francesco Spagnoletta. La dirigente
scolastica è la professoressa Maria Rosaria
Micheloni, mentre la docente tutor della redazione in classe è la professoressa Anna
Brivonese.