Brasato al Montepulciano Ingredienti 1,5 kg di polpa di manzo

Transcript

Brasato al Montepulciano Ingredienti 1,5 kg di polpa di manzo
Brasato al Montepulciano
Ingredienti
1,5 kg di polpa di manzo [scamone o fesa]; 1 bottiglia di Montepulciano non troppo
giovane; 50 g di ventresca di maiale; 1 cipolla grossa; 1 carota; 1 costola di sedano;
2 spicchi d'aglio; 1 foglia di alloro; 2 chiodi di garofano; qualche grano di pepe; 1
grossa noce di burro; 2 cucchiai d'olio extravergine d'oliva; farina; sale e pepe
Tagliate la ventresca a striscioline lunghe e sottili, salatele, pepatele e lardellate il
pezzo di carne nel senso della lunghezza. Sistemate la carne in una ciotola, copritela
con tutto il vino, quindi aggiungete la cipolla spellata e tagliata a pezzetti, la carota e
il sedano mondati, lavati e affettati, gli spicchi d'aglio spellati, i chiodi di garofano, la
foglia di alloro e i grani di pepe. Coprite la ciotola con pellicola trasparente e lasciate
marinare la carne, al fresco, per tutta la notte.
Al momento della cottura, estraetela dalla marinata, asciugatela con carta da cucina,
legatela in più punti con lo spago e infarinatela leggermente. Fate scaldare l'olio e il
burro in una casseruola a fondo pesante e fatevi rosolare la carne girandola spesso. A
rosolatura avvenuta, togliete la carne dalla casseruola e versatevi le verdure della
marinata sgocciolate dal vino. Fatele appassire e, quando la cipolla comincia a
prendere colore, rimettete la carne nella casseruola, salatela, pepatela e fatela
insaporire per qualche minuto quindi bagnate il tutto con il vino della marinata,
incoperchiate e proseguite la cottura, a fuoco dolcissimo, per circa tre ore. Girate il
pezzo di carne di tanto in tanto e fate attenzione che il sugo non si asciughi troppo, in
tal caso aggiungete qualche cucchiaio di brodo. A cottura ultimata quando la carne
sarà tenerissima, togliete il brasato dalla casseruola, liberatelo dallo spago e lasciatelo
intiepidire per poterlo tagliare più facilmente.
Tagliate la carne a fette spesse, accomodatele sul piatto da portata e copritele con il
sugo caldissimo.

Documenti analoghi