Delib G.C.festa di san cono

Commenti

Transcript

Delib G.C.festa di san cono
COMUNE DI SAN CONO
Provincia di Catania
*******
VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE
N 33 di Registro OGGETTO: FESTA DI SAN CONO: ATTO DI INDIRIZZO.
Data 28/04/2015
L’anno duemila__quindici_ il giorno ventotto____del mese di _Aprile____
alle ore 14,00 nella sede comunale, in seguito a convocazione disposta
dal___________Sindaco, si è riunita la Giunta Comunale nelle persone dei signori:
Cognome
e
nome
carica
presenti Assenti
BARBERA
SALVATORE
Sindaco
X
SEGGIO
ROSARIO SANDRO
Assessore
X
NITRO
GESUALDO
Assessore
X
FICHERA
ROSALIA
Assessore
X
MILITELLO
GIUSEPPE
Assessore
X
Partecipa il Segretario Comunale _dr.La Ferrera Cataldo___________
Il
Presidente
Signor___Barbera
Salvatore___nella
sua
qualità
di_____Sindaco_____dichiarata aperta la seduta per aver constatato il numero legale
degli intervenuti, passa alla trattazione dell’argomento di cui all’oggetto.
REFERTO PARERI:
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Tecnico esprime parere favorevole……………………
in ordine alla regolarità tecnica, ai sensi dell’art. 53 della legge 142/90 e L.R. 48/91.
Il Responsabile del Servizio
San Cono, lì 28/04/2015………
B.Rindone
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO esprimere…favorevole……………....in
ordine alla regolarità tecnica, ai sensi dell’art. 53 della legge
142/90 e L.R. 48/91.
Il Responsabile del Servizio
San Cono, lì…28/04/2015…..
F.Milazzo
=======================================================================
======
PROPOSTA DI DELIBERAZIONE…Servizio Amministrativo-Culturale
LA GIUNTA COMUNALE
Premesso:
Che ogni anno nel mese di Maggio ricorre la festa patronale che costituisce oltre che un momento di
aggregazione religiosa anche un forte richiamo turistico e un’occasione di rientro per molti
emigrati;
Che, pertanto, si ritiene opportuno adottare le necessarie misure di sicurezza e ordine pubblico, fra
cui rientra la vigilanza straordinaria del territorio, avvalendosi della collaborazione di
un’associazione di volontariato operante nell’ambito della protezione civile;
Che l’Amministrazione, quale rappresentanza politica del Comune, intende collaborare alla buona
riuscita della festa contribuendo all’accoglienza delle autorità civili e religiose e dei pellegrini che
puntualmente si riversano nel nostro paese, erogando un contributo economico alla Parrocchia;
Che, al fine di consentire l’accoglienza degli ospiti e la realizzazione delle attività sportive, si rende
necessario concedere gratuitamente l’utilizzo dei locali e impianti comunali, ai sensi dell’art.19 del
regolamento dei contributi;
Ritenuto di adottare atto di indirizzo;
Visto lo Statuto Comunale ;
Visto il Regolamento dei contributi;
DELIBERA
1) Di partecipare all’ organizzazione della Festa del Santo Patrono mediante la realizzazione
dei seguenti interventi:
a) Vigilanza straordinaria tramite:
- Associazione di volontariato
400,00
b) contributo alla Parrocchia
1.500,00
c) utilizzo gratuito degli impianti e locali comunali
2) Di incaricare la Responsabile del servizio Amministrativo della gestione delle risorse per il
raggiungimento degli obiettivi;
3) Di dare atto che la complessiva spesa di €. 1.900,00 è allocata all’intervento 1.05.02.03 del
redigendo Bilancio 2015, nel rispetto dell’art.183 del T.U.
INDI
LA GIUNTA COMUNALE
● Esaminata la superiore proposta di deliberazione del Servizio Amministrativo/Culturale
● Preso atto che sulla medesima proposta di deliberazione, ai sensi dell’art.53, della L.8.6.1990,
n°142, e successive modifiche e integrazioni, hanno espresso parere favorevole:
- il competente Responsabile del Servizio in ordine alla regolarità tecnica;
- il Responsabile del Servizio Finanziario in ordine alla regolarità contabile;
● Ritenuto di doverla approvare e di dichiarare l’atto immediatamente esecutivo al fine di
provvedere all’interesse dell’ente;
● Con voti unanimi espressi nei modi di legge;
DELIBERA
1) Approvare la superiore proposta il cui testo si intende qui di seguito integralmente trascritto.
2) Dichiarare, con separata e unanime votazione, il presente atto immediatamente esecutivo .
Letto, approvato e sottoscritto.
IL SINDACO
_f.to Barbera Salvatore_
IL SEGRETARIO COMUNALE
L’ASSESSORE
____f.to La Ferrera Cataldo______
f.to Fichera Rosalia_
Il sottoscritto Segretario Comunale, visti gli atti d’ufficio,
ATTESTA
che la presente deliberazione in applicazione all’art.11,comma 1 della legge regionale
3 dicembre 1991, n.44 e all’art.32 della legge 18/06/2009,n.69:
• E’ stata pubblicata all’albo pretorio on-line per 15 giorni consecutivi
dal_________________________al______________________al n_____;
Visto del Messo________________________________
• Con lettera n. ______________, in data________________________, è
stata trasmessa ai capogruppo consiliari (art. 15, commi 3 e 4);
• È’ divenuta esecutiva il giorno_27/10/2011__________in quanto:
Sono decorsi 10 giorni dalla pubblicazione ( art.12,c.1)
X è stata dichiarata immediatamente esecutiva ( art.12,c.2 )
Dalla residenza municipale, lì…………………
IL SEGRETARIO COMUNALE
……………………………………………..