AL TEATRO

Commenti

Transcript

AL TEATRO
AL TEATRO
Venerdì mattina, dopo aver mandato giù la merenda con l’imbuto, siamo andati al Cinema
Rondinella per assistere allo spettacolo teatrale “ Il giro del mondo in 80 giorni”.
Abbiamo formato un lungo serpente di bambini di terza e di quinta. Un serpentone di tanti
colori che ha chiacchierato per tutto il tragitto e che aveva molte, molte gambe: 180, per
essere esatti.
Nella sala si sono spente le luci e, come per magia, sono apparsi gli attori ed è iniziato lo
spettacolo.
La storia, scritta da Giulio Verne, è quella di Mister Fogg che scommette venti mila sterline
che riuscirà a fare il giro del mondo in 80 giorni. Naturalmente, con il suo servo,
Passepartout, parte, torna e vince la scommessa. Durante il viaggio scopre anche l’amore:
Auda è la principessa indiana che lo seguirà fino a Londra.
Ci siamo divertiti moltissimo perché i tre attori erano bravi e veloci. Abbiamo riso spesso,
ma non stavamo più nella pelle quando kristian è salito sul palco e ha fatto la tigre: una
vera star! Anche Carlo ha fatto l’attore: è diventato lo zio Nicola al matrimonio di Mr. Fogg.
Ora sappiamo che andare a teatro ci piace.
Testo collettivo scritto dai bambini della 3A.