15_02_13 Congedo di paternità obbligatorio

Commenti

Transcript

15_02_13 Congedo di paternità obbligatorio
Savigliano, lì 19 febbraio 2013
Spett. le Azienda
Prot. N. 06/13
CONGEDO DI PATERNITA’ OBBLIGATORIO
Al fine di favorire una cultura di maggior condivisione dei compiti di cura dei figli all’interno della
coppia, l’articolo 4 della Legge n. 92/2012 ha disciplinato, in via sperimentale per gli anni 2013,
2014 e 2015 il congedo di paternità obbligatorio.
CAMPO DI APPLICAZIONE
Entro il quinto mese di vita del figlio, il padre lavoratore dipendente
•
deve usufruire del congedo obbligatorio di 1 giorno, tale giornata può essere goduta anche
durante il congedo di maternità della madre, in quanto è aggiuntiva;
•
può fruire del congedo facoltativo di 1 o giorni (frazionati o continuativi), anche
contemporaneamente all’astensione della madre.
L’utilizzo delle giornate facoltative da parte del padre comporta la riduzione, per il medesimo
numero di giorni (uno o due), del congedo di maternità della madre, con conseguente anticipazione
del termine finale dell’astensione a seguito del parto.
Di conseguenza, l’utilizzo del congedo facoltativo del padre presuppone un accordo tra i genitori e
la scelta, da parte della madre, di anticipare il termine finale del proprio congedo.
Le suddette disposizioni si applicano alle nascite avvenute dal 1° gennaio 2013.
Per i giorni di congedo obbligatorio e facoltativo del padre spetta un’indennità giornaliera a carico
INPS, pari al 100% della retribuzione (intendendosi per tale la retribuzione media globale
giornaliera).
Analogamente alle altre prestazioni a carico INPS, l’indennità in esame è corrisposta, di norma, dal
datore di lavoro alla fine di ciascun periodo di paga, salvo successivo conguaglio con i contributi e
le somme dovute all’Istituto previdenziale.
Per usufruire del congedo (sia obbligatorio che facoltativo) il padre lavoratore è tenuto a comunicare
in forma scritta al datore di lavoro i giorni prescelti per astenersi dal lavoro, con almeno 15 giorni di
preavviso.

Documenti analoghi