The effect of rheumatoid arthritis on the anatomy of the female

Commenti

Transcript

The effect of rheumatoid arthritis on the anatomy of the female
L’effetto di artrite reumatoide sull’anantomia della colonna cervicale femminile
UNO STUDIO RADIOLOGICO
K. Higashino, K. Sairyo, S. Katoh, S. Nakano, T. Enishi, N. Yasui
The University of Tokushima, Tokushima, Japan
J Bone Joint Surg [Br] 2009;91-B:1058-63.
L’effetto dell’artrite reumatoide sull’anatomia della colonna cervicale non è stata
chiaramente documentata. Abbiamo studiato 129 pazienti femmine, 90 con artrite
reumatoide e 39 con altre apatologie (gruppo di controllo). C’erano 21 pazienti nel
gruppo di controllo con una diagnosi di mielopatia spondilotica cervicale e 18 con
ossificazione del legamento longitudinale posteriore. Tutti hanno avuto una radiografia
laterale della colonna cervicale e una ricostruzione TC. Sono stati misurati il diame tro
assiale della larghezza del peduncolo, lo spessore della massa laterale, l’altezza
dell’istmo e l’altezza interna. Sono stai anche misurati il diametro trasverso del formane
trasverso (d1) e quello del canale spinale (d2) e il rapporto d1/d2 è stato ca lcolato.
La larghezza del peduncolo e lo spessore delle masse laterali erano significativamente
minori nei pazienti con artrite reumatoide qi duelli con altre patologie. L’area dei
foramini trasversi nei pazienti con artrite reumatoide era significativamente aumentata di
quella negli altri pazienti. Il rapporto d1/d2 non era significativamente diverso. Una
arteria vertebrale “high-riding” è stata notata nel 33.9% dei pazienti con artrite
reumatoide e nel 7.7% di quelli con altre patologie. Questa differenza è stata
statisticamente significativa. Nel gruppo reumatoide c’era una correlazione significativa
tra l’altezza dell’istmo e la sublussazione verticale e tra l’altezza interna e la
sublussazione verticale