EAP/EDP - Desoutter Industrial Tools

Commenti

Transcript

EAP/EDP - Desoutter Industrial Tools
Part no
Issue no
Language
Date
Page
Desoutter - ZAC de la Lorie - 38 rue Bobby Sands
BP 10273 - 44818 Saint-Herblain Cedex - France
www.desouttertools.com
6159936434
05
Italiano
09/2009
1 / 23
EAP/EDP
Manuale Operativo
N° 6159936434-05
© Copyright 2009, Desoutter St Herblain France
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione totale o anche solo
parziale del presente documento salvo previa autorizzazione,
specialmente per quanto concerne i marchi depositati, le denominazioni
dei modelli, i numeri di codice e le illustrazioni. Si raccomanda di
impiegare esclusivamente pezzi di ricambio autorizzati. Gli eventuali
danni o difetti di funzionamento dovuti all'uso di pezzi di ricambio non
autorizzati non sono coperti dalla garanzia e il fabbricante non sarà
ritenuto responsabile.
Part no
Issue no
Language
Date
Page
6159936434
05
Italiano
09/2009
2 / 23
EAP/EDP
CHAPITOLO 1 - ISTRUZIONI DI SICUREZZA
1 - SETTORE D'UTILIZZO ...................................................................................................................... 3
2 - DISPOSIZIONI GENERALI................................................................................................................ 3
3 - PROTEZIONE DELL’UTENTE.......................................................................................................... 3
3.1 - Collegamento alla terra. ............................................................................................................... 3
3.2 - Dispositivo di disinnesto differenziale......................................................................................... 3
3.3 - Alimentazione .............................................................................................................................. 3
4 - RISCHI LEGATI ALL'UTILIZZO DEGLI ATTREZZI ..................................................................... 3
5 - DIRETTIVE PER LA MANUTENZIONE E LA RIPARAZIONE..................................................... 3
CHAPITOLO 2 - DESCRIZIONE E FUNZIONAMENTO
1 - GENERALITÀ ..................................................................................................................................... 4
1.1 - Alimentazione rete ....................................................................................................................... 4
1.2 - Caratteristiche............................................................................................................................... 4
1.3 - Temperatura d'utilizzo.................................................................................................................. 5
1.4 - Descrizione................................................................................................................................... 6
1.4.1 - Spie di risultato.................................................................................................................... 6
1.4.2 - Interfaccia operatore ............................................................................................................ 6
CHAPITOLO 3 - MESSA IN FUNZIONE
1 - ÀL RICEVIMENTO............................................................................................................................. 7
2 - INSTALLAZIONE ............................................................................................................................... 7
CHAPITOLO 4 - PROGRAMMAZIONE
1 - PROGRAMMAZIONE DIRETTA SULL’ATTREZZO ..................................................................... 8
1.1 - Descrizione................................................................................................................................... 8
1.2 - Procedura generale di programmazione ....................................................................................... 8
1.2.1 - Modo programmazione........................................................................................................ 8
1.2.2 - Selezione dei parametri ....................................................................................................... 9
1.2.3 - coppia................................................................................................................................... 9
1.2.4 - unità ..................................................................................................................................... 9
1.2.5 - Apprendimento .................................................................................................................... 10
1.2.6 - Velocità................................................................................................................................ 10
1.2.7 - Convalida dei parametri....................................................................................................... 11
2 - PROGRAMMAZIONE PER MEZZO DEL SOFTWARE CVIP Pocket............................................ 11
CHAPITOLO 5 - RISULTATI DI AVVITATURA
1 - RISULTATI DI AVVITATURA SULL'ATTREZZO ......................................................................... 12
1.1 - Spie di risultato............................................................................................................................. 12
1.2 - Segnalatore acustico ..................................................................................................................... 13
1.3 - Display ......................................................................................................................................... 13
1.3.1 - Risultati di avvitatura .......................................................................................................... 13
1.3.2 - Anomalie di funzionamento ................................................................................................ 13
2 - RISULTATI DI AVVITATURA SUL PDA........................................................................................ 13
CHAPITOLO 6 - MANUTENZIONE
1 - SPIA MANUTENZIONE..................................................................................................................... 14
2 - TARATURA DEL SENSORE DI COPPIA......................................................................................... 14
3 - ERRORI................................................................................................................................................ 14
4 - VISTA GENERALE DELL'ATTREZZO ............................................................................................ 14
5 - COLLEGAMENTI ELETTRICI .......................................................................................................... 14
ALLEGATO 1 - TABELLA DEGLI ERRORI........................................................................................... 15
ALLEGATO 2 - PART LIST........................................................................................................................ 20
EAP/EDP
Part no
Issue no
Language
Date
Page
6159936434
05
Italiano
09/2009
3 / 23
CAPITOLO 1 - ISTRUZIONI DI SICUREZZA
1 - SETTORE D'UTILIZZO
Questo prodotto è concepito per installare e smontare viti nel legno, nel metallo e nella plastica. Non è autorizzato nessun altro
impiego. Solo per utilizzazione professionale.
2 - DISPOSIZIONI GENERALI
Per ridurre i rischi di ferirsi, leggere ed assimilare le norme di sicurezza prima di qualsiasi utilizzazione, operazione di manutenzione, cambiamento di accessori o intervento vicino a quest'attrezzo. L'inosservanza delle norme
indicate qui di seguito può essere fonte di scossa elettrica, d'incendio o di ferite gravi.
Le norme generali di sicurezza sono raccolte nel libretto di sicurezza rif: 6159930690.
Le consegne specifiche sono enunciate qui di seguito.
CONSERVARE PREZIOSAMENTE QUESTE NORME
3 - PROTEZIONE DELL’UTENTE
3.1 - Collegamento alla terra.
ATTENZIONE: questo attrezzo elettrico deve essere collegato alla terra.
3.2 - Dispositivo di disinnesto differenziale
Utilizzare sempre un interruttore differenziale per proteggere l'operatore da ogni scossa elettrica. Un interruttore differenziale nell'alimentazione elettrica dell'attrezzo individua qualsiasi difetto d'isolamento tra le fasi della rete elettrica e la terra e provoca l'arresto immediato dell'attrezzo interrompendo l'alimentazione della rete.
3.3 - Alimentazione
Utilizzare sempre il cordone fornito con l'attrezzo per collegare l'attrezzo all'alimentazione rete o al Data Transfer Unit
CP (DTU) soltanto. Non modificare il cavo né utilizzarlo per un altro impiego. Utilizzare soltanto pezzi di ricambio CP
d'origine. L'inosservanza di queste istruzioni può essere fonte di scossa elettrica.
4 - RISCHI LEGATI ALL'UTILIZZO DEGLI ATTREZZI
La scelta dell'attrezzo tiene conto delle condizioni d'utilizzo dichiarate dall'utente che farà attenzione durante il funzionamento a
non superare i limiti d'utilizzo precisati (vedere file "Max duty cycle" disponibile sul CDRom fornito).
Un aumento anormale della temperatura esterna dell'attrezzo superiore a 60°C è individuato e ferma l'attrezzo. Può essere riavviato soltanto se la temperatura ritorna sotto i 50°C.
Benché i nostri cavi siano concepiti per lavorare in condizioni rigorose, vi consigliamo, per garantire una migliore longevità, di
osservare i punti seguenti:
• i raggi di curvatura non devono essere inferiori a 10 volte il diametro del cavo,
• limitare gli attriti della guaina esterna,
• evitare qualsiasi trazione diretta sul cavo.
5 - DIRETTIVE PER LA MANUTENZIONE E LA RIPARAZIONE
L'apertura e l'accesso all'interno dell'attrezzo sono riservati a persone esperte e qualificate (elettricisti autorizzati). In
caso di dubbio, inviare l'attrezzo ad un riparatore autorizzato da CP (per ulteriori informazioni, contattate il vostro rivenditore
CP).
Staccare l'alimentazione elettrica ed attendere un minuto prima di iniziare le operazioni di riparazione. Se il termine di
un minuto non è rispettato, i condensatori che non sono scaricati possono essere fonte di scossa elettrica.
Attenzione ai componenti scottanti. Esiste un rischio di ustione dovuto alla temperatura dei componenti interni che può raggiungere i 75°C (170°F). Lasciare raffreddare l'attrezzo prima di adoperarlo.
Part no
Issue no
Language
Date
Page
6159936434
05
Italiano
09/2009
4 / 23
EAP/EDP
CAPITOLO 2 - DESCRIZIONE E FUNZIONAMENTO
1 - GENERALITÀ
Gli attrezzi EAP/EDP sono attrezzi elettrici di avvitatura alimentati direttamente dalla rete elettrica. Sono forniti di un sensore di
coppia che permette di controllare la coppia di avvitatura con una grande precisione. I principali parametri di registrazione (coppia; velocità) possono essere effettuati direttamente sull'attrezzo utilizzando un display e 3 tasti di programmazione. È anche possibile, indipendentemente dall'opzione, di programmare completamente l'attrezzo e di salvare i suoi parametri tramite un PDA
(Personal Digital Assistant) con un collegamento senza filo tra l'attrezzo ed il PDA.
Tipo d'attrezzo
A= attrezzo a rinvio d'angolo
D= attrezzo diritto
www.desouttertools.com
EAP 1.5 - 15 - T 2
Opzione dell'attrezzo
T=Standard
TA=Advance
Tipo di motore
Tensione d'alimentazione
1=115 VAC
2=230 VAC
Coppia massima in Nm
Questi attrezzi sono declinati in parecchie opzioni:
"Standard" (T)
garantisce l’avvitatura ad un valore di coppia predisposto,
informa l'operatore che l’avvitatura si è realizzata correttamente.
"Advance" (TA)
garantisce che l'assemblaggio è realizzato correttamente:
• controllando la coppia di avvitatura,
• verificando l'angolo di rotazione,
informa l'operatore che l’avvitatura si è realizzata correttamente.
1.1 - Alimentazione rete
Esistono 2 tipi d'attrezzo:
• un attrezzo per funzionare sotto una tensione rete di 230 VAC ± 8%, 50/60Hz
• un attrezzo per funzionare sotto una tensione rete di 115 VAC ± 8%, 50/60Hz
Quantunque la potenza massima possa raggiungere 2 kW durante la fase finale di avvitatura, è giudizioso tenere conto della potenza media massima per dimensionare i circuiti d'alimentazione.
La potenza media consumata dipende dal tipo d'attrezzo, dal tipo di assemblaggio e dalla frequenza di avvitatura. Tuttavia, per
ragioni di dissipazione termica, la potenza media massima non può superare 0,3 kW.
1.2 - Caratteristiche
Indice di protezione
IP40
EN 60745
Livello di rumore
< 70 dBA
EN 60745
Livello delle vibrazioni
< 2,5 m/s²
I valori sono stati ottenuti da prove in laboratorio conformi alle norme precisate e non sono destinati ad essere utilizzati per la valutazione dei rischi.
I valori misurati sui posti di lavoro individuali possono rivelarsi superiori ai valori dichiarati. I valori reali d'esposizione ed i rischi
di pregiudizio per ogni individuo sono unici e dipendono dal modo in cui l'utente lavora e dalla concezione del posto di lavoro,
ma anche dalla durata d'esposizione e condizione fisica dell'utente. CP non potrà essere tenuto per responsabile delle conseguenze
dell'utilizzo di questi valori dichiarati al posto dei valori che corrispondono realmente alle condizioni d'esposizione, nell’ambito
di una valutazione individuale dei rischi in una situazione di lavoro sulla quale CP non ha alcun controllo.
Part no
Issue no
Language
Date
Page
EAP/EDP
Ø68
(2.68")
Ø53
(2.08")
Ø46
(1.81")
Ø47
(1.85")
6159936434
05
Italiano
09/2009
5 / 23
ØB
H
12
3/8"
ØA
L
Modelli
Coppia
(Nm)
Velocità mas. (giri/
min.)
A
min mas 115VAC 230VAC mm
.
.
B
"
mm
H
"
mm
L
"
mm
Uscita
"
Peso
kg
lb
EAP1.5-15-*
3
15
569
1016
28 1.103 27
1.064 45.5
1.793 534.5 21.059 Ø 3/8" 1.85 4.07
EAP1.5-20-*
5
20
416
742
28 1.103 27
1.064 45.5
1.793 534.5 21.059 Ø 3/8" 1.85 4.07
EAP1.5-26-*
5
26
322
575
28 1.103 27
1.064 45.5
1.793 534.5 21.059 Ø 3/8" 1.85 4.07
EAP2-20-*
5
20
858
1320
28 1.103 27
1.064 45.5
1.793 559.5 22.044 Ø 3/8" 2.0
4.40
EAP2-30-*
6
30
660
1016
28 1.103 27
1.064 45.5
1.793 559.5 22.044 Ø 3/8" 2.0
4.40
EAP2-40-*
8
40
521
802
35 1.379 27
1.064 51.5
2.029 570
22.458 Ø 3/8" 2.1
4.62
EAP2-65-*
15
65
330
507
40 1.576 30.5 1.202 57.5
2.266 581.5 22.911 Ø 3/8" 2.2
4.84
* = T per "Standard", TA per "Advance"
Ø68
(2.68")
Ø53
(2.08")
Ø46
(1.81")
Ø60
(2.36")
Ø47
(1.85")
Ø34
(1.34")
Ø3/8"
12
Ø34
(1.34")
Hex. 1/4" F
20
L
Modelli 230VAC
Coppia (Nm)
Velocità mas. (giri/
min.)
min.
115VAC 230VAC
mas.
L
mm
Uscita
Peso
"
kg
lb
EDP1.5-15-*
3
15
567
1012 491.5
19.3651
Hex 1/4" F
1.7
3.74
EDP2-24-*
5
24
900
1385 516.5
20.3501
Hex 1/4" F
1.8
3.96
EDP2-33-*
6
33
658
1012 508.5
20.0349
Ø 3/8"
1.85
4.07
EDP2-43-*
8
43
510
784 508.5
20.0349
Ø 3/8"
1.85
4.07
* = T per "Standard", TA per "Advance"
1.3 - Temperatura d'utilizzo
Tenuto conto della sua tecnologia, l'attrezzo si scalda naturalmente durante i cicli di avvitatura. I migliori ritmi di avvitatura sono
ottenuti per una temperatura ambiente di 20°C. Le sue prestazioni sono ridotte di circa metà per una temperatura ambiente di
40°C. La temperatura massima d'utilizzo è di 45°C.
Per altre informazioni riguardanti i ritmi di utilizzo, riferirsi al file "Max duty cycle" situato sul CD-ROM di documentazione.
Part no
Issue no
Language
Date
Page
6159936434
05
Italiano
09/2009
6 / 23
EAP/EDP
1.4 - Descrizione
Interfaccia operatore
Pulsante svitatura
Spie di risultato
Grilletto
Cordone alimentazione elettrica disaccoppiabile Push / Pull
1.4.1 - Spie di risultato
Alcune spie di risultato permettono di informare l'operatore con
un solo colpo d'occhio sul risultato dell’avvitatura. Possono
prendere tre colori diversi (verde, giallo e rosso) e sono visibili
sulla parte superiore e da ogni lato dell'attrezzo. Sono spente
durante l’avvitatura e si accendono a fine avvitatura.
1.4.2 - Interfaccia operatore
Descrizione
Funzione
Cambia il senso di rotazione.
Quando il senso avvitatura è attivo, non
lampeggia nessuna spia. Quando il senso
Senso di rota- di avvitatura è attivo, le spie rossa e verde
zione
lampeggiano.
Entrare nel modo programmazione e convalidare.
Pulsante di programmazione
Pulsante +
Pulsante -
Cambiare parametro o aumentare il
valore. Leggere la regolazione della coppia in modo asservimento.
Cambiare parametro o diminuire il valore.
Leggere a turno la regolazione della velocità (da 1 a 10), la velocità di precoppia,
giri/min, e la velocità di avvitatura (giri/
min, in modo asservimento).
Segnala che l'attrezzo ha realizzato il
numero di avvitature programmato e che
Spia allarme di è tempo di effettuare un'operazione di
controllo o di manutenzione.
manutenzione
Segnala che il parametro è scelto.
Per ragioni di sicurezza è necessario
Spia parametro entrare un codice di accesso prima di
codice
di poter modificare uno dei parametri.
accesso
Indica che è scelto il parametro che permette di visualizzare e di modificare il
Spia parametro valore della coppia finale e l'unità di coppia.
coppia
Descrizione
Funzione
Dopo aver digitato un valore di coppia, la
spia indica che è scelto il parametro che
Spia parametro permette, di misurare le caratteristiche
apprendimento dell'assemblaggio e di ottimizzare tutti i
parametri di messa a punto (inizio di
preavvitatura,
velocità,
tolleranze
d'angolo).
Il tempo di avvitatura ed i surriscaldamenti sono allora ottimizzati per garantire
la precisione di avvitatura.
Segnala che il parametro è scelto.
10 livelli di velocità permettono di modiSpia parametro ficare le velocità ottenute da apprendivelocità
mento. La messa a punto agisce
simultaneamente sulla velocità di preavvitatura e la velocità di avvitatura.
È possibile programmare e salvare la totalità dei parametri tramite un PDA (Pocket
Spia di comuni- PC). Il trasferimento dei dati tra i due
cazione
apparecchi è realizzato da onde radiofrequenze secondo il protocollo "bluetooth",
la spia lampeggia finché la comunicazione è stabilita.
Display
Permette di visualizzare i risultati di avvitatura (OK, NOK, informazione sui difetti
di avvitatura, codice di errore di funzionamento) e i principali parametri
dell'attrezzo.
Part no
Issue no
Language
Date
Page
EAP/EDP
6159936434
05
Italiano
09/2009
7 / 23
CAPITOLO 3 - MESSA IN FUNZIONE
1 - ÀL RICEVIMENTO
Verificare se il kit che accompagna l'attrezzo comprende:
• il certificato di conformità,
• le istruzioni di sicurezza,
• il CD-ROM di documentazione,
• il manuale operativo.
Alla consegna, un kit distinto è fornito in funzione del paese di destinazione e comprende i seguenti elementi:
• il cordone di alimentazione elettrica.
2 - INSTALLAZIONE
Sistemare i diversi accessori necessari:
• dispositivo di sospensione rotativo
• doppio comando di sicurezza
• …
Verificare se la tensione d'utilizzazione indicata sull'attrezzo corrisponde a quella della rete.
www.desouttertools.com
EAP 1.5 - 15 - T 2
Accertarsi che i dispositivi di protezione della linea siano adatti all'attrezzo e che le raccomandazioni di sicurezza sono rispettate.
Gli attrezzi in versione "standard" e "Advance" si collegano direttamente alla rete elettrica. Non è necessario nessun altro collegamento.
Gli attrezzi "Advance" collegati al controllore "Data Transfer Unit" possiedono le funzionalità del "Data Transfer Unit". Vedere
documentazione corrispondente.
Mettere l'attrezzo sotto tensione.
Per mettere l'attrezzo sotto tensione è assolutamente necessario fare i collegamenti elettrici nell'ordine seguente:
• allacciare il cavo della rete elettrica all'attrezzo,
• poi innestare la presa alla rete elettrica.
Il connettore dell'attrezzo non deve essere mai collegato o disinserito quando l'attrezzo è sotto tensione.
Regolare l'attrezzo:
• digitare il codice di accesso,
• regolare la coppia di avvitatura,
• realizzare la sequenza d'apprendimento direttamente sull'assemblaggio,
• verificare e convalidare le messe a punto (vedere « PROGRAMMAZIONE », pagina 8).
L'attrezzo è pronto a funzionare.
Questo metodo è il più semplice ed il più rapido, è tuttavia possibile programmare l'attrezzo a partire da un PDA.
Il codice di accesso fabbrica è 122.
Part no
Issue no
Language
Date
Page
6159936434
05
Italiano
09/2009
8 / 23
EAP/EDP
CAPITOLO 4 - PROGRAMMAZIONE
1 - PROGRAMMAZIONE DIRETTA SULL’ATTREZZO
1.1 - Descrizione
L'attrezzo è stato concepito per permettere una messa in servizio semplice, ottimale, rapida e rassicurata. I parametri programmabili dell’attrezzo sono:
• il codice di accesso che autorizza la modifica dei parametri,
• la coppia di avvitatura e la sua unità,
• il modo apprendimento,
• la regolazione delle velocità.
1.2 - Procedura generale di programmazione
1.2.1 - Modo programmazione
1 Per entrare nel modo programmazione, premere
per almeno 3 secondi. Viene visualizzato il
parametro codice di accesso (inizializzato a 0).
Quest'azione è inattiva se l'opzione "programmazione bloccata" è stata scelta per mezzo del PDA;" in questo
caso nessun parametro può essere modificato direttamente sull'attrezzo. L'attrezzo indica
per alcuni
secondi poi ritorna in modo asservimento.
2 Modificare questo valore per mezzo di
o
per visualizzare il codice di accesso (122 di
default).
• azione prolungata -> svolgimento più o meno
rapido
• azione impulsiva -> modifica passo passo.
Il codice di accesso può essere modificato per mezzo
del PDA (vedere manuale interessato).
3 Convalidare premendo
. Se il codice d'accesso non è corretto il visualizzatore indica E201, tutte le spieparametri si accendono per alcuni secondi e l'attrezzo ritorna poi al modo asservimento.
Part no
Issue no
Language
Date
Page
EAP/EDP
1.2.2 - Selezione dei parametri
Nel modo programmazione, premere
o
per fare scorrere i parametri.
Premendo
appaiono nell'ordine seguente:
1 coppia
2 unità
Unità in corso
Valore in corso
4 Velocità
3 Apprendimento
5 funzione uscire senza registrare i parametri.
Livello in corso
Per modificare il parametro, premere
.
Il display lampeggia per segnalare che il valore può essere modificato.
1.2.3 - coppia
L'unità di coppia di default è Nm. Se l'unità è
diversa, si raccomanda di modificarla prima di
programmare la coppia.
1 Nel modo coppia, premere
o
per programmare il valore desiderato (tra 0 e la coppia massima
dell'attrezzo).
2 Convalidare premendo
.
1.2.4 - unità
1 Nel modo unità, premere
mare l'unità (Nm; Ftlb; Inlb).
2 Convalidare premendo
.
o
per program-
6159936434
05
Italiano
09/2009
9 / 23
Part no
Issue no
Language
Date
Page
6159936434
05
Italiano
09/2009
10 / 23
EAP/EDP
1.2.5 - Apprendimento
Per programmare l'attrezzo è raccomandata la funzione apprendimento che permette di ottimizzare in modo semplice tutti i parametri di avvitatura compresi i parametri che sono accessibili soltanto tramite il PDA (coppia di
preavvitatura, tolleranze d'angolo...). Se all'uscita dell'apprendimento il livello di velocità non è soddisfacente, è
possibile modificarlo scegliendo il parametro velocità.
L’apprendimento può cominciare.
1. Realizzate la prima avvitatura. Risultato 1:
Fine della tappa 1
Coppia
Angolo
Coppia
Angolo
2. Realizzate la seconda avvitatura. Risultato 2:
Fine della tappa 2
3. Realizzate la terza ed ultima avvitatura. Risultato 3:
Coppia
L'apprendimento
è terminato.
Tolleranza mini angolo
Tolleranza maxi angolo
Visualizzazione
del parametro
velocità
Potete allora:
• sia premere
durante almeno 3 s per tornare in modo avvitatura,
• sia premere brevemente
per accedere al parametro velocità e modificarlo.
Se realizzate l'apprendimento su un solo assemblaggio, potete svitarlo tra ogni avvitatura con
.
Se nel corso dell'apprendimento un risultato è cattivo, l'attrezzo torna all'inizio della procedura d'apprendimento.
Se in seguito alla 1a o alla 2a avvitatura non volete proseguire, premete
. L'attrezzo torna allora all'inizio della
procedura d'apprendimento.
1.2.6 - Velocità
Il livello della velocità è regolato automaticamente durante l'apprendimento dell'assemblaggio. È modificato
quando le velocità apprese non sono interamente soddisfacenti.
Il livello di velocità è programmabile tra 1 e 10 (1=lento, 10=veloce). Ad ogni livello di velocità corrispondono una
velocità di preavvitatura ed una velocità finale di avvitatura. Il visualizzatore mostra successivamente il livello di
velocità (da 1 a 10), la velocità di precoppia (giri/min), e la velocità di avvitatura (giri/min). Queste coppie di velocità sono ottimizzate per ogni tipo d'attrezzo e per corrispondere a tutti i tipi di assemblaggio. Ciò garantisce la precisione dell’avvitatura, migliora la comodità dell'operatore, riduce gli urti di funzionamento, ottimizza il tempo di
ciclo e riduce il riscaldamento di l'attrezzo.
1 Nel modo velocità, premere
il livello di velocità.
2 Convalidare premendo
.
o
per scegliere
Part no
Issue no
Language
Date
Page
EAP/EDP
6159936434
05
Italiano
09/2009
11 / 23
Messa a punto manuale della velocità
Se non potete realizzare l’apprendimento dell'assemblaggio, è possibile regolare la velocità in funzione della durezza dell'assemblaggio. Vi suggeriamo di utilizzare i valori degli angoli forniti nella tabella che segue. Gli angoli sono definiti per una rotazione
della vite dal 50 al 100% della coppia di chiusura.
Angoli in gradi dal
50 al 100%
0-10
10-25
25-46
40-70
70-105
105-147
147-189
189-245
245-297
>297
Livello di velocità
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
1.2.7 - Convalida dei parametri
Per registrare i parametri premere
durante almeno 3 secondi.
L'attrezzo torna nel modo avvitatura ed è pronto a stringere.
Di default, senza azione sui tasti durante più di 60 s., l'attrezzo torna nel modo avvitatura senza registrare i parametri.
Per abbandonare rapidamente il modo programmazione senza registrare i parametri:
1 Nel modo selezione dei parametri, premere
fino a fare apparire "ESC".
2 Convalidare premendo
o
.
2 - PROGRAMMAZIONE PER MEZZO DEL SOFTWARE CVIP Pocket
È possibile programmare l'attrezzo con un PDA nel quale il software CVIP Pocket è stato installato. Il PDA permette di leggere,
modificare, salvare tutti i parametri dell'attrezzo, creare nuovi programmi di avvitatura e scaricare un programma nell'attrezzo.
Il software CVIP Pocket permette anche di leggere i risultati di avvitatura di un attrezzo.
La comunicazione senza filo tra l'attrezzo e il PDA si effettua secondo il protocollo "bluetooth".
Per più ampie informazioni, riferirsi al manuale CVIP Pocket software consegnato con il software su CD-ROM.
Part no
Issue no
Language
Date
Page
6159936434
05
Italiano
09/2009
12 / 23
EAP/EDP
CAPITOLO 5 - RISULTATI DI AVVITATURA
1 - RISULTATI DI AVVITATURA SULL'ATTREZZO
1.1 - Spie di risultato
Spie di risultato (verde, giallo e rosso) permettono,
con un solo colpo d'occhio, d’informare l'operatore
sul risultato dell’avvitatura.
Advance (TA) - Controllo della coppia + sorveglianza dell'angolo
Coppia
Limite di smontaggio
Mas. (105%)
Coppia bersaglio
Min. (95%)
Inizio angolo (50%)
ROSSO
GIALLO + ROSSO
VERDE
GIALLO
Coppia di preavvitatura
Partenza misura (15%)
0°
min.
mas.
Angolo
Standard (T) - Controllo della coppia
Coppia
Limite di smontaggio
Mas. (105%)
Coppia bersaglio
Min. (95%)
ROSSO
GIALLO + ROSSO
VERDE
GIALLO
Coppia di preavvitatura
Partenza misura (15%)
0°
Angolo
Part no
Issue no
Language
Date
Page
EAP/EDP
Colore spie
Interpretazione
6159936434
05
Italiano
09/2009
13 / 23
Azione
Verde
La coppia e l'angolo si trovano nei limiti programmati.
Niente (avvitatura corretta).
Giallo
La coppia non ha superato il valore minimo di coppia desiderata. La L'operatore può avvitare di
vite non ha subito nessuno sforzo, l'operazione di avvitatura è stata nuovo.
interrotta prematuramente.
Giallo + rosso
I risultati coppia ed angolo sono vicini ai valori desiderati. La vite L'operatore può svitare e poi
non ha subito nessuno sforzo.
avvitare nuovamente l'assemblaggio.
Rosso
Sia la coppia ha raggiunto il limite di smontaggio (limite di deterio- Smontare
ramento dell'assemblaggio), sia l'angolo è superiore all'angolo mas- riparare.
simo mentre la coppia è corretta. C'è un rischio grave che la vite
abbia subito delle deformazioni permanenti.
l'assemblaggio
e
1.2 - Segnalatore acustico
Ad ogni fine di avvitatura un buzzer emette un'informazione acustica secondo il risultato di avvitatura:
• 1 bip -> avvitatura corretta
• 2 bip -> avvitatura sbagliata o anomalia di funzionamento
• 3 bips -> fine di sequenza di avvitatura (opzione "Data Transfer Unit" soltanto)
Ogni utente verificherà se queste informazioni acustiche sono utili nell'ambito della sua applicazione. Possono essere disattivate
separatamente per mezzo del software CVIP (vedere manuale "CVIP Pocket software").
1.3 - Display
Alla fine di ogni serraggio, i risultati di coppia, d'angolo (opzione TA) e le eventuali anomalie di funzionamento sono visualizzati
in successione.
1.3.1 - Risultati di avvitatura
Avvitatura corretta
Coppia debole
Coppia forte
Angolo debole
Angolo forte
Coppia > limite di smontaggio
Avvicinamento non terminato
Velocità eccessiva
1.3.2 - Anomalie di funzionamento
Si tratta di anomalie di funzionamento codificate che permettono agli operatori della manutenzione di situare efficacemente il
difetto. Per il significato di ogni codice, vedere "TABELLA DEGLI ERRORI", pagina 15.
2 - RISULTATI DI AVVITATURA SUL PDA
Quando il software CVIP è installato su un PDA e dopo aver inizializzato la comunicazione "bluetooth", è possibile leggere il
risultato dell’avvitatura:
• il risultato globale,
• il valore della coppia (richiamo delle tolleranze min - mas.),
• il valore dell'angolo (richiamo delle tolleranze min - mas.).
L'obiettivo di questa funzione è di confrontare i risultati dell'attrezzo con un torsiometro di riferimento, in particolare in fase di
messa a punto di un’avvitatura. I risultati non sono memorizzati nel PDA. Per più ampie informazioni, riferirsi al manuale "CVIP
Pocket software".
Part no
Issue no
Language
Date
Page
6159936434
05
Italiano
09/2009
14 / 25
EAP/EDP
CAPITOLO 6 - MANUTENZIONE
1 - SPIA MANUTENZIONE
L'attrezzo è fornito di un allarme di manutenzione che si accende appena l'attrezzo ha effettuato
un numero di cicli programmato per indicare che è venuto il momento di effettuare un'operazione
di manutenzione.
Quest'informazione non è bloccante, l'operatore può continuare a lavorare ma deve avvertire il
servizio manutenzione.
Questo numero di cicli è impostato di default a 250.000, può essere modificato per mezzo del software CVIP Pocket.
Tuttavia, vi consigliamo gli interventi seguenti:
LIVELLO 3
Sostituire i treni di
riduzione epicicloidali KIT n°12
LIVELLO 1
Sostituire il pignone di
rinvio d'angolo - KIT
n°17
LIVELLO 2
Sostituire la tastiera - KIT n°3
Sostituire la protezione - KIT
n°14
500 000



1 000 000



1 500 000


2 000 000



2 500 000



3 000 000


Cicli
TARATURA




Quando l'operazione di manutenzione è terminata, rimettere a zero il contatore parziale di ciclo per mezzo del software CVIP per spegnere la spia.
2 - TARATURA DEL SENSORE DI COPPIA
Quest'operazione può essere realizzata soltanto con il software CVIP Pocket (vedere manuale corrispondente).
3 - ERRORI
In caso di anomalia di funzionamento dell'attrezzo il display indica dei codici d'errore. Questi codici d'errore sono anche leggibili
sul display risultato del software CVIP Pocket che precisa in chiaro il tipo d'errore.
Per più ampie informazioni, vedere "TABELLA DEGLI ERRORI", pagina 15.
Potete ritrovare uno storico degli errori nell'ordine cronologico nel menu "Manutenzione" del PDA.
4 - VISTA GENERALE DELL'ATTREZZO
Per qualsiasi smontaggio e sostituzione di pezzi, vedere "PART LIST", pagina 20.
5 - COLLEGAMENTI ELETTRICI
Vedere "PART LIST", pagina 20.
Part no
Issue no
Language
Date
Page
EAP/EDP
6159936434
05
Italiano
09/2009
15 / 25
ALLEGATO 1 - TABELLA DEGLI ERRORI
Errore
Descrizione
Vérifiche / Azioni
Coppia debole
La coppia raggiunta è inferiore alla tolleranza minima di coppia.
L'arresto prematuro dell'attrezzo può essere dovuto ad un valore d'angolo
uguale o superiore all'angolo di sicurezza (risultato rosso, cercare le
cause nell'accostamento), oppure all'operatore che ha lasciato
prematuramente il grilletto (risultato giallo), o ad un arresto per "tempo
Maxi" (durata del ciclo > tempo maxi programmato nel PDA).
Coppia forte
La coppia raggiunta è superiore alla tolleranza massima della coppia. Le
tolleranze di coppia possono essere troppo deboli, la velocità di
avvitatura può essere troppo alta (verificare l'accostamento / fare un
nuovo apprendimento dell'accostamento / ridurre la velocità).
Angolo debole
L'angolo raggiunto è inferiore alla tolleranza minima d'angolo. Il tasso di
avvitatura dell'accostamento è più forte di quello previsto. Può trattarsi
di un'anomalia dell'accostamento (fenomeno di grippaggio) assenza /
errore di pezzo, vite troppo lunga in un foro cieco), altrimenti è
necessario regolare di nuovo le tolleranze d'angolo sia tramite
apprendimento sia utilizzando il PDA.
Angolo forte
L'angolo raggiunto è superiore alla tolleranza massima d'angolo. Il tasso
di avvitatura dell'accostamento è meno forte di quello previsto. Può
trattarsi di un'anomalia dell'accostamento (filettatura difettosa, vite di
cattiva qualità o vite non-conforme), altrimenti è necessario regolare di
nuovo le tolleranze d'angolo sia tramite apprendimento sia utilizzando il
PDA.
Coppia > Limite di smontaggio
La coppia raggiunta è superiore al limite di smontaggio. Questo limite di
smontaggio è posizionato di default al 20% al disopra della coppia
bersaglio. Ciò significa che la vite ha subito delle deformazioni
permanenti e che bisogna riparare l'accostamento. Verificare
l'accostamento (fenomeno di grippaggio, assenza / errore di pezzo, vite
troppo lunga in un foro cieco). Verificare col PDA il livello del limite di
smontaggio, ciò può essere dovuto ad una velocità troppo elevata.
Coppia >
terminato
Avvicinamento
non Ciò significa che la fase di avvicinamento è stata interrotta
prematuramente. Sia la vite è troppo corta, sia il numero di giri della fase
di avvicinamento è troppo grande. Verificare il numero di giri
programmato con l'aiuto del PDA. Le spie di risultato riflettono lo stato
dei valori della coppia e dell'angolo.
Coppia > Velocità eccessiva
L'attrezzo si è fermato dopo avere individuato una crescita brutale della
coppia che, tenuto conto della velocità dell'attrezzo, può provocare una
sovracoppia al di là del carico massimo dell'attrezzo e quindi
danneggiare il sensore di coppia. Ciò può prodursi quando la velocità è
troppo veloce su un accostamento spinto o quando il numero di giri della
fase di avvicinamento è insufficiente. Può trattarsi di un difetto
dell'accostamento, altrimenti, ridurre la velocità o aumentare il numero
di giri della fase di avvicinamento. Le spie di risultato riflettono lo stato
dei valori della coppia e dell'angolo.
E1
Sovraintensità sul circuito di
potenza. Il limite hardware è stato
raggiunto. Appena il difetto appare,
l'attrezzo si ferma
Spegnere l'attrezzo e riaccenderlo per cancellare il difetto. Il problema
può venire da una programmazione che impone una potenza importante
all'attrezzo. Tentare di ridurre la velocità per accertarsi che il difetto sia
scomparso. Se il difetto persiste già alla messa sotto tensione senza
premere il grilletto, è lo stadio di potenza che è difettoso = > contattate il
nostro servizio in garanzia.
E10
Avendo già comunicato con il Il controllore "Data Transfer Unit" è sempre sotto tensione ma non
controllore "Data Transfer Unit", risponde più all'attrezzo. Collegamento seriale difettoso = > cavo
errore
di
comunicazione difettoso / "Data Transfer Unit" difettoso / attrezzo difettoso.
inesplicabile con il controllore "Data
Transfer Unit".
Part no
Issue no
Language
Date
Page
Errore
6159936434
05
Italiano
09/2009
16 / 25
EAP/EDP
Descrizione
Vérifiche / Azioni
E11
Difetto della tensione di bus
La tensione di bus è il riflesso della tensione della rete dopo
raddrizzamento e filtraggio. Il difetto E11 significa che la tensione rete
non è corretta per la tensione dichiarata nell'attrezzo. Verificare se
l'attrezzo è ben destinato a funzionare con la tensione rete presente.
Verificare la tensione della rete. Verificare il cordone di alimentazione
elettrica.
E12
Surriscaldamento degli IGBT
La temperatura del radiatore degli IGBT è superiore a 80°C. Attendere
che l'attrezzo si raffreddi. L'attrezzo può avvitare nuovamente quando la
temperatura è inferiore a circa 60°C. Questo difetto è normalmente
preceduto dal difetto E411 e può prodursi soltanto se il ventilatore che
raffredda gli IGBT è difettoso. Verificare il funzionamento del
ventilatore.
E13
Motore non regolato
Questo errore appare in seguito ad un cambiamento di scheda DSP e
dopo avere fatto un'inizializzazione dell'EEPROM per scaricare i dati
dell'attrezzo. L'attrezzo non si avvia, il tavolo di linearità e le
calibrazioni del motore non vengono informati nell'EEPROM. Lanciare
una regolazione motore a partire dal PDA. Quest'operazione può essere
realizzata solo da persone che hanno seguito il corso di manutenzione.
E201
Cattivo codice d'accesso
Questo errore appare per alcuni secondi quando è stato digitato un
cattivo codice di accesso. L'attrezzo ritorna automaticamente nel modo
asservimento. Entrare di nuovo nel modo programmazione e digitare il
buon codice di accesso.
E300
Errore di comunicazione con il PDA Questo può essere dovuto ad un bug o ad alcune interferenze. Spegnere
- Superamento della dimensione la radio Bluetooth del PDA, spegnere l'attrezzo e riavviare.
massima dei dati ricevuti
E301
Errore di comunicazione con il PDA Questo può essere dovuto ad un bug o ad alcune interferenze. Spegnere
– Assenza di segno di riferimento la radio Bluetooth del PDA, spegnere l'attrezzo e riavviare.
d'inizio sul primo byte della struttura
E302
Nessuna comunicazione
modulo bluetooth
E350
Errore di comunicazione con il DTU Questo può essere dovuto ad un bug o ad alcune interferenze. Spegnere il
- Superamento della dimensione DTU e riavviare.
massima dei dati ricevuti
E351
Errore di comunicazione con il PDA Questo può essere dovuto ad un bug o ad alcune interferenze. Spegnere il
– Assenza di segno di riferimento DTU e riavviare.
d'inizio sul primo byte della struttura
E352
Errore di comunicazione con il DTU Questo può essere dovuto ad un bug o ad alcune interferenze. Spegnere il
- Struttura attrezzo non compresa dal DTU e riavviare.
DTU
E353
Errore di comunicazione con il DTU Questo può essere dovuto ad un bug o ad alcune interferenze. Spegnere il
- errore di CRC
DTU e riavviare.
E404
Superamento del limite di corrente Programmazione che chiede una potenza troppo importante all'attrezzo.
imposto nel bus di potenza. L'azione può consistere nel ridurre la velocità. Spegnere l'attrezzo e
Sovraintensità sul circuito di riaccenderlo per mettere fine al difetto.
potenza (interruzione software)
E405
Superamento della temperatura Attendere che l'attrezzo si raffreddi. L'attrezzo può avvitare di nuovo
limite (80°) sul motore - Arresto quando la temperatura è inferiore a 55°C. Questo difetto è normalmente
istantaneo dell'attrezzo
preceduto dal difetto E411 e può prodursi soltanto se la temperatura del
motore varia molto rapidamente da meno 60°C a più di 80°C durante un
ciclo.
E406
Superamento della temperatura Attendere che l'attrezzo si raffreddi. L'attrezzo può avvitare nuovamente
limite
(80°C)
all'interno quando la temperatura è inferiore a 55°C. Questo difetto è normalmente
dell'impugnatura
Arresto preceduto dal difetto E412 e può prodursi soltanto se la temperatura
istantaneo dell'attrezzo.
dell'impugnatura cambia molto rapidamente da meno 60°C a più 80°C
durante un ciclo.
con
il L'attrezzo non funziona. Il modulo bluetooth è difettoso, contattate il
nostro servizio in garanzia.
Part no
Issue no
Language
Date
Page
EAP/EDP
Errore
Descrizione
6159936434
05
Italiano
09/2009
17 / 25
Vérifiche / Azioni
E407
Difetto di compensazione del settore Una misura di compensazione (offset) del sensore di coppia è effettuata
coppia. Il valore letto è fuori delle ad ogni inizio d'avvitatura. Questo difetto segnala che la compensazione
tolleranze
è fuori +/- 10% del carico nominale. Ciò segnala una deriva di zero del
sensore di coppia. Verificare se l'attrezzo non è sotto costrizione all'inizio
dell'avvitatura.
E410
Errore di lettura del valore di Le tensioni di riferimento del DSP sono difettose. Ciò comporta cattive
riferimento sugli ADC
misure di posizione del motore, della temperatura, della tensione rete,
della corrente della rete.
E411
Superamento della temperatura mas. Attendere che l'attrezzo si raffreddi. L'attrezzo può avvitare di nuovo
(60°C) sul motore, l'attrezzo termina quando la temperatura è inferiore a 55°C. Ciò significa che il ritmo di
il ciclo in corso
avvitatura dell'attrezzo è troppo importante oppure che la temperatura
ambientale è più grande di quella abituale. Verificare se il ritmo di
avvitatura è compatibile con il ritmo di avvitatura massimo
raccomandato dal fabbricante. Verificare se i parametri di avvitatura
(coppia di preavvitatura, velocità) sono ottimizzati. Procedere ad una
messa a punto con "apprendimento" dell'assemblaggio.
E412
Surriscaldamento dell’impugnatura.
Non otturare mai gli orifizi di ventilazione, verificare se il ventilatore
funziona (un rumore leggero è percettibile). L'attrezzo può avvitare
nuovamente quando la temperatura è ridiventata normale.
E416
Sonda termica motore difettosa
La sonda termica collocata sulla scheda Hall rinvia una temperatura
anormale (T<-10°C ; T>110°C). La macchina è bloccata. Verificare il
raccordo della scheda / cambiare la scheda Hall / contattare il nostro
servizio in garanzia.
E417
Sonda termica scheda DSP difettosa
La sonda termica collocata sulla scheda DSP rinvia una temperatura
anormale (T<-10°C ; T>110°C). La macchina è bloccata. Cambiare la
scheda DSP / contattare il nostro servizio in garanzia.
E418
Errore di comunicazione con il Quest'errore appare quando la comunicazione tra il sensore di coppia ed
sensore di coppia
il DSP è interrotta. Può trattarsi di un guasto del cavo piatto,
un'interruzione del cavo piatto o un guasto della scheda elettronica del
sensore.
>E500
Errore d'accesso alla E2PROM
E501
Errore nella dimensione dei dati inviati alla EEPROM
E502
Errore di lettura del CRC dei parametri «Identificazione - Attrezzo - Taratura»
E503
Errore di lettura del CRC dei parametri «Codice - Macchina - Sequenza - Ciclo»
E504
Errore di lettura del CRC dei parametri «Manutenzione»
E511
Errore di lettura dei parametri «Identificazione - Attrezzo - Taratura»
E512
Errore di lettura dei parametri «Codice - Macchina - Sequenza - Ciclo»
E513
Errore di lettura dei parametri «Manutenzione»
E514
Errore di scrittura dei parametri MACCHINA
E515
Errore di scrittura dei parametri CODICE d'ACCESSO
E516
Errore di scrittura dei parametri SEQUENZA
E517
Errore di scrittura dei parametri CICLO
E519
Errore di scrittura della tavola di errori
E521
Errore di scrittura del ciclo programmato manualmente
E522
Errore di scrittura del valore prefissato di coppia durante l'apprendimento
E524
Versione del software
E525
Errore di scrittura dei parametri TARATURA
E526
Errore di scrittura del coefficiente di coppia
I dati dell'attrezzo non sono più disponibili (accesso alla E2PROM
difettoso, dati modificati o persi parzialmente o totalmente). Contattate il
nostro servizio in garanzia.
Part no
Issue no
Language
Date
Page
6159936434
05
Italiano
09/2009
18 / 25
Errore
EAP/EDP
Descrizione
Vérifiche / Azioni
E527
Errore di scrittura della tavola di linearità
E528
Errore di scrittura dei coefficienti offset motore
E529
Errore di scrittura del CRC dei parametri «Identificazione - Attrezzo - Taratura»
E530
Errore di scrittura del CRC dei parametri «Codice - Macchina - Sequenza - Ciclo»
E531
Errore di scrittura del CRC dei parametri «Manutenzione»
E532
Errore di scrittura dell'opzione dell'attrezzo
E533
Errore di scrittura del tipo d'attrezzo
E534
Errore di scrittura della coppia d'avvicinamento
E536
Errore di scrittura della tavola di errori
E666
Errore nella tabella di linearità
Questo errore può apparire solamente alla fine della prima fase della
regolazione motore. Può essere un problema motore, può essere un
problema di magnete all'estremità dell'albero motore, il modulo di
potenza o la scheda DSP. Contattare il nostro servizio in garanzia.
E667
Errore ricerca posizione zero
Questo errore può apparire solamente all'uscita della seconda fase della
regolazione motore. Può trattarsi di un problema di magnete all'estremità
dell'albero motore, o un problema sulla scheda Hall. Contattare il nostro
servizio in garanzia.
E668
Errore ricerca dell'evoluzione della Questo errore può apparire solamente all'uscita della terza fase della
calibrazione in funzione della regolazione motore. Può trattarsi di un problema di magnete all'estremità
velocità.
dell'albero motore, o di un problema sulla scheda Hall. Contattare il
nostro servizio in garanzia.
Codici di blocco
Codici
Descrizione
Vérifiche / Azioni
0 1
Programmazione disattivata
Programmazione disattivata con il PDA (l'opzione «Autorizzazione di
programmazione» del menu Macchina \ «Parametri generali» non è stata
spuntata).
0 2
Svitatura disattivata
Il senso di svitatura è disattivato con il PDA (l'opzione «Svitatura
autorizzata» del menu Macchina \ «Parametri generali» non è stata
spuntata). Se l'attrezzo è collegato ad un DTU, applicare il segnale + 24
V sull'entrata REVERSE VALIDATION in modo che l'operatore possa
procedere alla svitatura.
0 3
Bloccaggio alla fine del conteggio La funzione « Bloccaggio alla fine del conteggio NcyOK» è convalidata
NcyOK
sul PDA (menu Macchina \ «Parametri DTU»). L'attrezzo si blocca
quando il numero di cicli raggiunto è uguale al numero di NcyOK
programmato (vedere lo schermo ciclo del PDA). Applicare il segnale +
24 V sull'entrata RESET del DTU per sbloccare l'attrezzo.
0 4
Bloccaggio con NOK
La funzione «Bloccaggio con NOK» è convalidata sul PDA (menu
Macchina \ «Parametri DTU»). L'attrezzo si blocca in caso di risultato di
serraggio cattivo. Applicare il segnale + 24 V sull'entrata REJECT
ACKNOWLEDGE del DTU per svincolare il difetto.
0 5
Attrezzo disattivato
L'attrezzo è bloccato se l’entrata SPINDLE ENABLED è attiva sul
DTU. Per fare funzionare l'attrezzo, applicare il segnale + 24 V.
0 6
Bloccaggio su Solo partenza ciclo L'attrezzo è bloccato su «Solo partenza ciclo dall’esterno», il che
dall’esterno
significa che i grilletti dell'attrezzo sono disattivati. Per attivare i grilletti
dell'attrezzo sul PDA (menu Macchina / «Parametri DTU»),
disselezionare «Solo partenza ciclo dall’esterno».
EAP/EDP
Part no
Issue no
Language
Date
Page
6159936434
05
Italiano
09/2009
19 / 25
Part no
Issue no
Language
Date
Page
6159936434
05
Italiano
09/2009
20 / 23
EAP/EDP
ALLEGATO 2 - PART LIST
LOCTITE 243
LOCTITE 243
22
60 mm3 60 Nm
LOCTITE 222
LOCTITE 243
10 mm3 20 Nm
60 mm3 60 Nm
LOCTITE 243
10 mm3 0.7 Nm
60 mm3 60 Nm
15
20
23
KLUBER Centroflex CX 4/375 AU
2.5 Nm
AH1 2.7 g
AH2 4.5 g
AH3 8 g
13
LOCTITE 243
17
10 mm3 0.9 Nm
12
16
KLUBER Isoflex
NBU 15
17
11
17
LOCTITE 648
18
LOCTITE 243
AH1 20 mm3
AH2 40 mm3
AH3 50 mm3
100 mm3 30 Nm
130 mm3 30 Nm
150 mm3 40 Nm
10
14
11
5
1 mm3 0.3 Nm
19
9
10
3
4
9
24
AH1
AH2
AH3
LOCTITE 274
9
21
7
1
8
2
6
2050478153
10 mm3 0.9 Nm
LOCTITE 243
AH1 6153966075
AH2 6153966085
AH3 6153966095
1.9 Nm
Part no
Issue no
Language
Date
Page
EAP/EDP
Kit No 1
Reference
Kit No 5
Tool
6153964995
Reference
Tool
6159187995
Kit No 6
Reference
Tool
6153965015
Kit No 2
Reference
Tool
6153965005
Kit No 7
Kit No 3
Reference
Tool
6159188305
EAP*2 ; EDP*2
6159188325
EAP*1 ; EDP*1
Reference
Tool
6153964465
EAP*2 ; EDP*2
6153967165
EAP*1 ; EDP*1
Kit No 8
Reference
6159227025
Kit No 4
Reference
Tool
6159150545
EAP*2 ; EDP*2
6159150585
EAP*1 ; EDP*1
Tool
6159936434
05
Italiano
09/2009
21 / 23
Part no
Issue no
Language
Date
Page
6159936434
05
Italiano
09/2009
22 / 23
EAP/EDP
Kit No 9
Reference
Tool
6153965045
EAP1.5-15-*
6153965055
EAP1.5-20-*; EDP1.5-15-*
6153965065
EAP2-20-*
6153965075
EAP1.5-26-*
Reference
Tool
6153965085
EAP2-30-*; EAP2-40-*; EDP2-24-*
6153967125
6153965095
EAP2-65-*; EDP2-33-*; EDP2-43-*
EAP1.5-15-*; EAP2-30-*; EDP2-24-*;
EAP2-40*; EAP1.5-20-*; EDP1.5-15-*;
EDP2-33-*; EAP1.5-26-*; EAP2-65-*;
EDP2-43-*
6153967135
EAP2-20-*
Kit No 13
Kit No 14
Kit No 10
Reference
Tool
6153967065
EAP1.5-*; EDP1.5-*
6153967075
EAP2-*; EDP2-*
Reference
Tool
6155705065
EAP1.5-*; EDP1.5-*
6155705055
EAP2-*; EDP2-*
Kit No 15
Kit No 11
Reference
Reference
Tool
6156731240
Tool
6153966005
Kit No 16
Kit No 12
Reference
Tool
6153966075
EAP1.5-15-*; EAP1.5-20-*; EAP1.5-26-*
EAP2-20-*; EAP2-30-*
Reference
Tool
6153966085
EAP2-40-*
6153964955
EAP2-20-*
6153966095
EAP2-65-*
6153964965
EAP1.5-15-*;
EDP2-24-*
6153964975
EAP1.5-20-*; EDP1.5-15-*; EDP2-33-*
6153964985
EAP1.5-26-*; EAP2-65-*; EDP2-43-*
EAP2-30-*;
EAP2-40-*;
Part no
Issue no
Language
Date
Page
EAP/EDP
6159936434
05
Italiano
09/2009
23 / 23
Kit No 21
Kit No 17
Reference
Tool
Reference
Tool
6153966045
EAP1.5-15-* ; EAP1.5-20-* ; EAP1.5-26-*
EAP2-20-* ; EAP2-30-*
6159174740
EAP*2; EDP*2
6159174750
EAP*1; EDP*1
6153966055
EAP2-40-*
6153966065
EAP2-65-*
Kit No 22
Reference
Tool
6153965515
Kit No 18
Reference
Tool
6155210995
EAP1.5-15-*; EAP1.5-20-*; EAP1.5-26-*;
EAP2-20-* ; EAP2-30-*
6155211005
EAP2-40-*
6155210975
EAP2-65-*
Kit No 23
Reference
Kit No 19
Tool
6153965620
Reference
Tool
6153967035
EAP*1; EAP*2
Kit No 24
Kit No 20
Reference
Tool
6153967145
EDP1.5-15-*; EDP2-24-*
6153967155
EDP2-33-*; EDP2-43-*
Reference
Tool
6153964475
EAP*2 ; EDP*2
6153965395
EAP*1 ; EDP*1
23