la dichiarazione finale della conferenza

Commenti

Transcript

la dichiarazione finale della conferenza
AFFILIATE TO THE
UNITED NATIONS
XV CONFERENZA EUROMEDITERRANEA SUL CINEMA
11 settembre 2009, Venezia
DICHIARAZIONE FINALE
Considerato
ƒ Come le nuove tecnologie dell’informazione hanno fortemente incrementato le forme di creatività e
stanno ridisegnando il cinema e gli assetti della comunicazione audiovisiva;
ƒ quanto questo processo possa costituire un fondamentale elemento di integrazione tra le popolazioni
del Mediterraneo, tramite l’efficace valorizzazione dei patrimoni socioculturali, che favoriscono il
dialogo tra le genti della regione;
ƒ Il ruolo che la Conferenza Euromediterranea sul Cinema ha assunto, fin dalla sua nascita nel 1995
sulla scia degli accordi di Barcellona, come momento di operativa integrazione culturale tra i popoli
del Mediterraneo.
Consapevoli
Del particolare momento che vede grandi trasmigrazioni di popoli e perduranti tensioni nell’area, accanto a
processi di di forti interscambi economici e culturali.
I partecipanti alla XV Conferenza Euromediterranea sul Cinema:
Ringraziano
ƒ il Presidente della Repubblica, S.E. on. Giorgio Napolitano, per aver concesso il Suo Alto Patronato
alla manifestazione;
ƒ
i rappresentanti dei Governi e dei Paesi del Mediterraneo – Albania, Cipro, Egitto, Giordania, Grecia,
Israele, Italia, Marocco, Serbia, Siria, Slovenia Tunisia e Turchia, per aver aderito e partecipato ai
lavori e per l’impegno a favorire la realizzazione degli obbiettivi della Conferenza;
ƒ
il Parlamento europeo e il suo Presidente della Commissione cultura on Doris Pack, partner
ufficiale della manifestazione;
ƒ
il Presidente della Biennale di Venezia, prof. Paolo Baratta, che dalle origini sostiene e ospita la
conferenza;
ƒ
Il Consiglio Internazionale del Cinema e della Televisione presso l’UNESCO, (CICT-UNESCO) il cui
Comitato italiano, assicura il segretariato permanente della manifestazione;
ƒ
il L’Osservatorio della Comunicazione Culturale e Audiovisiva nel Mediterraneo e nel mondo
(OCCAM) affiliato alle Nazioni Unite per l’organizzazione e il raccordo delle istanze mediterranee con
quelle mondiali, nell’ottica della promozione dei diritti umani;
ƒ
Il Consiglio delle Manifestazioni Cinematografiche del Mediterraneo (MCM), per l’azione di raccordo
tra i festival della regione.
DECIDONO
di rilanciare l’impegno per attivare azioni incisive che possano effettivamente accelerare il processo di
integrazione euromediterraneo, sostenendo i seguenti progetti e proposte emerse dai lavori della Conferenza:
• l’avvio dei lavori preparatori per la creazione di una piattaforma satellitare in larga banda, utile per la
diffusione di film e prodotti audiovisivi, l’interscambio di best practices nei settori dei patrimoni culturali
Coordinamento Generale: CICT-UNESCO Comitato Italiano; www.occam.org/cec2008.htm
Piazza Duomo- 20121 MILANO -Italy- tel +39 02 86991392 fax +39 02.8057573, TLC 0286915121; [email protected]
USA representative: Gloria Kins, 131 E 66th ST, N.Y. Tel. +01 212 628-1743 Fax +01 212 288-6848
•
•
•
•
•
•
e archivistici, della formazione, e delle applicazioni delle nuove tecnologie digitali alle filiere del cinema
e audiovisivo;
la realizzazione dei nuovi canali satellitari in fase di lancio da Newco Rai dedicati ai soggetti immigrati
e da altri broadcaster al Mediterraneo;
le azioni di diffusione e conoscenza delle identità culturali mediterranee promosse dall’associazione
Nuovi Italiani;
la creazione di un “Festival dei festival euromediterranei” a cura del MCM che si svolgerà nel 2011
nelle città di Siracusa e di Noto, siti dichiarati patrimonio UNESCO preceduto, nel 2010, da una
conferenza di programmazione;
la creazione di una manifestazione rivolta al mercato del cinema e della televisione, promossa da
Expovenice, da tenersi annualmente a Venezia;
la valorizzazione del Premio Lux, quale modello di promozione del multilinguismo e della libera
circolazione delle opere cinematografiche;
la creazione di un network fra le scuole dell’area euromediterranea a cura di ACT Multimedia,con
l'obbiettivo di favorire la libera circolazione di prassi e contenuti.
Raccomandano al Parlamento Europeo
•
•
l’elaborazione di nuove direttive sul copyright onde assicurare la libera circolazione delle opere e dei
reperti documentari;
l’istituzione un programma di digitalizzazione generalizzata delle sale cinematografiche, in grado di
rendere più agevole ed economica la distribuzione di film al grande pubblico.
Decidono di istituire, per conseguire tali obbiettivi, un coordinamento operativo, una sorta di Agora
Telematico, composto dai relatori presenti 1,aperto a quanti formalmente hanno aderito alla Conferenza 2i cui
lavori si svilupperanno on line, attraverso anche la creazione di uno spazio web ad hoc, ove elaborare le
modalità operative e condividere un calendario comune di attività, anche in funzione delle opportunità che la
Commissione e il Parlamento europeo offrono in questo campo, creando la massa critica adeguata.
Apprezzano
la volontà espressa dalle istituzioni veneziane di sostenere questo coordinamento, con l’auspicio che possano
ospitare il relativo segretariato permanente.
Danno mandato
al Comitato Italiano del CICT-UNESCO di coordinare le attività di attuazione della presente Dichiarazione e di
redigere per la prossima Conferenza Euromediterranea 2010 un Rapporto circa lo stato di realizzazione dei
programmi qui individuati.
on. Doris Pack, presidente commissione cultura PE, o suo rappresentante Maria Grazia Cavenaghi Smith, direttrice dell’ufficio di Milano del
Parlamento Europeo; Luigi De Magistris, Presidente Commissione Bilancio, PE; Paolo Baratta, Presidente, Biennale di Venezia o suo
Rappresentante; Luana Zanella, Assessore alla Produzione Culturale, Comune di Venezia; Maria Teresa De Gregorio, Ufficio Cultura, Regione
Veneto; Piergiacomo Ferrari, Presidente, EXPO Venice; Lola Poggi Goujon, Segretario Generale, CICT-UNESCO; Vittorio Giacci, Presidente, ACT
Multimedia, Del. Gen MCM; Corrado Valvo, Sindaco di Noto e Vice Presidente Associazione Nazionali Siti UNESCO; Roberto Visintin, Sindaco di
Siracura; Federico Mamoli, TLSC; Pierpaolo SAPORITO, Presidente di OCCAM e del Comitato Italiano del CICT-UNESCO; Pierluigi Malesani,
Presidente, Newco Rai international; Antonio Morabito, Direzione Generale Promozione Culturale, Ministero Affari Esteri, Italia.
i rappresentanti dei paesi del Mediterraneo: Stella Belessi, Larissa Film Festival, Grecia; Ivan Vlatkovic, Managing Director, PFI Studios, Serbia;
Jasmina Bojic, Direttore e Fondatore, UNAFF; Andreu Claret, Direttore Esecutivo, Anna Lindh Foundation; George David, Royal Film Commission,
Giordania; Ahmed Mahewr, regista, Egitto; Diomides Nikita, Addetto Culturale, Ministero della Cultura, Cipro; Dora Bouchoucha, Produttrice e
Delegata del Ministro della Cultura, Tunisia; Radwan Khawatmi, Presidente, Movimento Nuovi Italiani; Massimo Ballerini, Digital Darwin
1
S.E. Ertugrul Gunay, Ministro della Cultura e del turismo, Turchia; S.E. Majda Širca, Ministro della Cultura, Slovenia; SE Limor Livnat, Ministro
della Cultura e dello Sport, Israele; S.E. Stefania Craxi, Sottosegretario, Ministero degli Esteri, Italia; S.E. Serge Telle, Ambasciatore incaricato
dell’Unione per il Mediterraneo, Francia; Stéphanie Rabourdin-Godbert, Responsabile Affari Internazionali, INA, Francia; Niksa Svilicic, Chief
Executive of the Croatian Audiovisual Centre, Croazia; Petrit Beci, Direttore Generale del Festival Internazionale di Tirana, Albania; Miroljub
Vuckovic, Direttore, Centro di Cinematografia, Serbia; Sen. Alfonso Andria. Presidente, UNIVEUR; Alessandra Paradiso, Segretario Generale,
COPEAM; Mohamed Abdelouahab El Allali, Istituto Superiore dell’Informazione e della Comunicazione, Marocco; Giuseppe Viriglio, Presidente,
Telespazio
2

Documenti analoghi

creatività e innovazione del cinema nel processo di integrazione

creatività e innovazione del cinema nel processo di integrazione Due anni fa il Parlamento europeo ha deciso di rendere ancora più concreto il suo sostegno al cinema europeo attraverso la creazione del LUX PRIZE che premia film particolarmente rappresentativi de...

Dettagli