La Gazzetta dello Sport

Transcript

La Gazzetta dello Sport
Codice cliente: 2716566
MERCOLEDÌ 16 SETTEMBRE 2015 LA GAZZETTA DELLO SPORT
1VELA - COPPA AMERICA (r.ra.) Chicago ospiterà dal 10 al 12 giugno 2016 una delle tappe della
italia: 51565055545555
TUTTENOTIZIE
Louis Vuitton America’s Cup World Series. Le regate si svolgeranno sul lago Michigan, il primo luogo
d’acqua dolce su cui si svolgerà un evento di Coppa America in 164 anni di storia della manifestazione.
mondiale di Twickenham?
«Conosco l’ambiente azzurro,
anche se da qualche tempo lo
vivo solo indirettamente, da­
vanti alla tv: quel che non si è
fatto in quattro anni, non può
esser realizzato negli ultimi
tre mesi di raduno».
RUGBY
Mirco all’attacco
«Brunel non parla
con i giocatori»
E’ questo il vero problema della Nazionale?
«Le possibilità di ben figurare
ci sarebbero, perché indivi­
dualmente i talenti non man­
cano. Ma occorrerebbe qual­
cuno in grado di “fonderli”, di
renderli squadra».
1Bergamasco sul Mondiale al via venerdì
Altro che approdo agli agognati quarti di finale, quindi?
«Servirebbe una forte reazio­
ne di orgoglio da parte di tutti
i giocatori, come accadde a
noi contro la stessa Francia
nel Sei Nazioni 2011. Saran­
no loro, da soli, a doversi
compattare per arrivare a re­
alizzare un’impresa. E’ l’unica
strada».
«Gli uomini ci sono, ma il c.t. non fa gruppo»
LA GUIDA
Il Mondiale numero 8 scatta
venerdì 18, alle 21, a Twickenham:
Inghilterra-Figi. L’Italia è nel
gruppo D e fa il suo esordio sabato
19, alle 21, sempre a Twickenham
contro la Francia. Il sabato
successivo, all’ Elland Road di Leeds
gli azzurri trovano il Canada (alle
15.30). Sabato 4 ottobre la terza
sfida sarà allo Stadio Olimpico di
Londra contro l’Irlanda. Ultimo
impegno del girone, domenica 11
ottobre, al Sandy Park di Exeter,
con la Romania. Le prime due di
ogni girone ai quarti. Il girone
dell’Italia incrocia il C, in cui sono
inserite Nuova Zelanda, Tonga,
Georgia, Argentina e Namibia.
HAIMONA OPERATO (ma.p.) Kelly
Haimona dovrà essere nuovamente
operato al braccio infortunato
nell’ultima partita del Sei Nazioni
col Galles lo scorso marzo. Lo ha
annunciato lo stesso mediano di
apertura della Nazionale e delle
Zebre sulla sua pagina Facebook.
IPPICA
Andrea Buongiovanni
MILANO
L’
occasione è il lancio, a Mi­
lano, di «Rugby Life», ori­
ginale libro curato da Pao­
lo Wilhelm e Marco Turchetto
(Acar Edizioni; pag. 96; euro 12)
che presenta, in senso rugbisti­
co, le undici città britanniche
che ospiteranno la Coppa del
Mondo alle porte. A presentarlo,
insieme al seconda linea (anche
azzurro) George Biagi, c’è Mirco
Bergamasco, una bandiera del
movimento. Il discorso, è inevi­
tabile, si allarga alle prospettive
tricolori. E il 32enne centro delle
Zebre, 89 caps tra il 2002 e il
2012 con tre Mondiali all’attivo e
dieci stagioni a Parigi tra Stade
Français e Racing Métro, nelle
ore in cui il fratello Mauro rin­
grazia pubblicamente «la fami­
HOCKEY GHIACCIO
glia, gli amici e lo staff tecnico»
per avergli consentito una quinta
esperienza iridata da record,
non le manda a dire. Ribadendo i
medesimi concetti, in francese,
alla radio transalpina Rmc.
Mirco, cosa prevede per l’Italia?
«Sarò molto sincero: non sono
ottimista».
Perché?
«Perché la gestione del gruppo
non è adeguata alla situazione.
La squadra non è tranquilla, né
sicura di se stessa. E vorrei sia
chiaro: non lo dico perché sono
stato escluso dalla lista dei con­
vocati».
Mirco Bergamasco, 32 anni, detiene il record di mete in azzurro REUTERS
R«Sono pessimista e
conosco l’ambiente
Possiamo perdere
col Canada che è
cresciuto molto»
In base a cosa, allora?
«Il c.t. Jacques Brunel non ha
rapporti con i giocatori, non par­
la e non dialoga con loro. Non ha
saputo creare un gruppo, né in
Jessica Marcialis, 25 DE NARDIN
 (e.lan.) Quick-double di
prestigio per la giovane
Jessica Marcialis,
trasferitasi lo scorso anno in
Francia, dove ha ottenuto la
patente da professionista e
lavora a Chantilly, alla corte
di Francis-Henri Graffard. La
talentuosa jockette
milanese, figlia di Antonio, ex
fantino e stimato trainer di
stanza a Milano, nelle
splendide scuderie
Ramazzotti, è infatti andata
a segno domenica a SaintCloud nel Prix de Thoiry,
corsa a reclamare sul miglio
in coppia con Monte Fanum,
cinque anni allevato dal
compianto Lollo Luciani,
allenato da Gianluca Bietolini
e di proprietà di Fabio
Trippetta. E ieri ha replicato
a Maisons-Laffitte nel Prix
de Gambais, altra reclamare
sulla distanza però dei 2100
metri, in sella all’anziano
Zimri, allenato da Myriam
Bollack-Badel, che ne è
anche la proprietaria.
Decisivo l’iniziale approccio
attendista, cui è seguito un
recupero graduale in
dirittura, perfezionato in un
allungo secco e risolutivo.
Cambia la serie A
Solo 8 le squadre
Si parte sabato
CANOA
 Presentato a Milano l’82°
campionato di serie A, al via
sabato con, in anteprima
domani, la Supercoppa tra
Asiago e Renon, all’Odegar
vicentino. Le squadre, rispetto
alla scorsa stagione, scendono
da 12 a 8. In lizza anche Fassa,
Cortina, Gherdeina, Valpellice,
Val Pusteria e Vipiteno. Tra le
assenti, autoretrocesse in B,
insieme ad Appiano, Caldaro
ed Egna, il Milano. «Quella dei
lombardi – dice il presidente
federale Andrea Gios – è una
perdita grave per ciò che la
città rappresenta in termini di
cultura e tradizione
hockeistica e per lo sviluppo
territoriale del movimento.
Speriamo in un ritorno della
piazza in massima serie e ci
auguriamo che la riduzione
dei club incrementi la
competitività ed il tasso
tecnico del campionato». La
stagione regolare prevede 42
giornate (tre gironi andataritorno), poi playoff dai quarti
per le otto squadre. Intanto, in
alternativa a Cortina, saranno
Torino o Aosta a ospitare il
torneo di prequalificazione
olimpica di febbraio.
I campioni dell’Asiago in azione
Mondiali slalom
L’Italia si affida
a Molmenti
AZZURRI A RIO (gu.l.g.) A meno
di un anno dall’Olimpiade, gli
azzurri sono al Sambodromo di Rio
de Janeiro (Bra) per il test event a
inviti per le nazionali che hanno già
ottenuto il pass olimpico. Il c.t. Van
Alten ha convocato Mauro Nespoli,
Michele Frangilli e David
Pasqualucci nel maschile. Tra le
donne in gara Guendalina Sartori,
Vanessa Landi e Tanya Giaccheri.
La nazionale paralimpica
èrappresentata da Elisabetta Mijno.

ATLETICA
ATHLETIC ELITE (gi.ro.) Molti
azzurri in pista stasera al campo
25 aprile di Milano nella 3a edizione
del meeting Athletic Elite. Attesi
Ayomide Folorunso e Desola Oki
(200hs), Eleonora Vandi (800),
Annalisa Spadotto Scott (100)
Emanuela Baggiolini (300), Sidney
Giampietro (peso). Fra i maschi
Mor Seck, Enrico Riccobon, Mattia
Moretti (800), Soufiane El
Kabbouri, Said del Otmani, Yassine
Rachik, Francois Marzetta, Lorenzo
Dini e Yohannnes Cirmay (1500),
Goran Nava (5000), Roberto Rigali
(100), Matteo Raimondi e Vladimir
Aceti (300). Gare aperte anche al
settore Fispes con la presenza di
Giusy Versace (Domenica Sportiva)
in gara nei 100 metri. Via alle
18.45.
 MEUCCI (a.fr.) Daniele Meucci, il
campione europeo di maratona, l’11
ottobre sarà al via della mezza
maratona di Treviso (in vista di
Rio).
 PERTILE (d.m.) Solo un test per
Ruggero Pertile (33’11”) i 10 km
inseriti nella 12° Mezza di Monza.
Uomini: 1. Cuneaz 1h08’32”. 10 km:
1. Pertile 33’11”. Donne: 1. Toniolo
1h15’38”; 2. Patelli 1h17’26”.
 RECORD SFIORATO (si.g.) Il
17enne sudafricano Tlotliso
Leotlela ha corso i 100 in 10”20
(+1.5) nei Giochi del
Commmonwealth giovanili in corso
ad Apia (Samoa): è la seconda
prestazione mondiale u.18 all time,
a 1 centesimo dal primato di
Yosihide Kiryu del 2012.

Daniele Molmenti, 31 anni
Ieri sera, a Londra, cerimonia
d’apertura dei Mondiali di
canoa slalom (300 atleti da 55
nazioni). L’evento assume
notevole importanza perché,
oltre alla consegna ai vincitori
dei titoli nelle rispettive
categorie, apre le porte alla
prossima edizione dei Giochi
con la consegna dei pass per
Rio 2016. Italia già da diversi
giorni in allenamento
sul canale olimpico di Lee
Valley (qui tre anni fa l’oro di
Daniele Molmenti). Dieci gli
atleti azzurri: nel kayak
maschile Daniele Molmenti,
Giovanni de Gennaro e Andrea
Romeo, in quello femminile
Clara Giai Pron e Steffi Horn.
Nella canadese monoposto tre
barche azzurre con Roberto
Colazingair, Stefano Cipressi e
Paolo Ceccon. Nella canadese
biposto Pietro Camporesi e
Niccolò Ferrari. Oggi
qualifiche C2 e K1 donne;
domani le qualifiche per C1
uomini e C1 donne. Venerdì le
qualifiche per i K1 uomini.
Sabato semifinali, finali e gare
a squadre per C2 e K1 donne;
domenica semifinali, finali e
gare a squadre per K1 uomini,
C1 uomini e C1 donne.
campo né fuori. Fa riferimento
solo a quattro o cinque atleti, di­
menticando gli altri. E non può
bastare, quando si è in 31. Manca
uno di quei quattro o cinque e la
squadra, priva di fiducia, affon­
da. Ci sono situazioni in cui certi
giocatori non sanno cosa fare».
Si riferisce, per esempio, alle due
recenti partite contro la Scozia
con capitan Parisse assente, così
come accadrà di nuovo sabato
contro la Francia nell’esordio
ARCO
La Marcialis
fa doppietta
in Francia
39
BASEBALL

PARTNERSHIP (m.c.) La World
Baseball Softball Confederation (Wbsc)
presieduta da Riccardo Fraccari ha
rinnovato la partnership con la World
Baseball Classic Inc, società costituita
dalla Major League e dall’associazione
giocatori, in vista del 4° World Classic,
in programma nel 2017 che assegnerà
il titolo di campione del mondo ai
vincitori. Albo d’oro: 2006 e 2009
Giappone, 2013 Rep. Dominicana.
 500 ORTIZ (m.c.) Con i 2
fuoricampo contro Tampa Bay, il
bomber di Boston, David Ortiz, è il 27°
giocatore nella storia di Major League
ad arrivare a quota 500. «Big Papi» è il
terzo tra gli atleti in attività: Alex
Rodriguez (685) e Albert Pujols (555).
Impossibile battere Francia o
Irlanda, dunque?
«Sarà durissima, purtroppo.
E attenzione a non sottovalu­
tare il Canada: non ha dispu­
tato una grande Pacific Cup,
ma secondo me, grazie al suo
buon sistema, potrà addirit­
tura essere la Nazionale rive­
lazione di Inghilterra 2015. E
anche il match di Leeds, per
gli azzurri, rischierà di pre­
sentarsi tutto in salita».
Non tiferà Italia, par di capire...
«Come no? Assolutamente sì.
Ho molto rispetto dei miei ex
compagni. Ci mancherebbe».
© RIPRODUZIONE RISERVATA
(Italia nei 50 bronzo con Alessio
Cangelosi) e Russia dominatrice
con 5 titoli. I 13 campioni: 46 Petre
(Rom), 48 Popov (Rus), 50 Daulet
(Kaz), 52 Piskunov (Rus), 54 Castro
(Usa), 57 Mirzarakhimov (Uzb), 60
Erdemir (Tur), 63 Merzhanov
(Uzb), 66 Tcambov (Rus), 70
Oganesian (rus), 75 Makhmudov
(Rus), 80 Justiz (Cub), +80
Abdullayev (Aze).
IPPICA
RUGBY
OGGI QUINTÉ A ROMA (e.lan.)
Dal galoppo al trotto, a Capannelle
(inizio ore 15) la tris ordinaria delle
18.30, un invito sul miglio per
anziani con ben 18 protagonisti.
Scegliamo Re Robintor (18), Popolo
Baba (16), Ohan Dei Greppi (9),
Paloma Del Ronco (12), New York
Times (6), Navy Bi (5).
 IERI 9-4-12-11-13 (e.lan.) A Roma
vittoria a sorpresa di Norbanus,
quinta in carriera per il quattro
anni allenato dalla coppia GrizzettiRiccardi. 1. Norbanus (P. Aragoni),
2. Quiz Evolution, 3. Blu Cobalto, 4.
Seby Fly, 5. Pachito. Tot.: 8,32; 2,20,
1,92, 1,90 (52,18). Quinté: N.V.
Quarté: € 1.195,60. Tris: € 161,90.
 SI CORRE ANCHE Trotto.
Pontecagnano (15.10), Modena
(15.50). Gl. Milano (14.30).
Thomas si ritira
epilessia da traumi?

BOXE
CINTURA WBC (r.g.) A Las Vegas
(Usa) nei supermedi Badou Jack (Sve,
20-1-1) padre del Gambia, mantiene la
cintura WBC, contro George Groves
(Ing, 21-2) battuto a maggioranza (2-1).
In parità il match tra Roman Martinez
(P.Rico, 29-2-3) titolare superpiuma
WBO e il Orlando Salido (Mes, 42-13-3).
 MONDIALINI (i.m.) A S.
Pietroburgo (Rus) a chiusura dei
Mondiali junior 20 nazioni in medaglia

Jonathan Thomas, 32 anni
(i.m.) Il terza linea del Galles
Jonathan Thomas, 67 caps, due
Mondiali e due Grandi Slam, a
soli 32 anni è costretto ad
annunciare il ritiro per una
leggera forma d’epilessia. La
causa potrebbe essere legata ai
colpi alla testa subiti durante il
gioco: si tratta di un importante
grido d’allarme per la tutela
della salute dei giocatori.

NUOTO
LOCHTE A GENOVA (al.f.) Ryan
Lochte, iridato dei 200 misti, torna
a Genova per il Nico Sapio. Già
confermate le presenze di Cullen
Jones, Katie Meili (Usa) e Arianna
Vanderpool-Wallace (Bah).
 RANA NIPPONICA (al.f.) A
Hamamatsu (Giap), Kazuki
Kohinata vince i 200 rana in
2’09”03 (H. Watanabe 2’10”55, I.
Watanabe 2’10”73). Uomini: 100 sl
Nakamura 48”55; 1500 sl Hirai
15’11”72. Donne: 100 sl Uchida
54”47; 400 mx Otsuka 4’39”43.
SOFTBALL
BUSSOLENGO VOLA IN FINALE
SCUDETTO CONTRO FORLÌ
(m.c.) Bussolengo vince il recupero
di gara-5 a Bollate (3-2, v. Wagner,
p. Cecchetti): per il 2° anno in
finale. Da sabato sfiderà Forlì per
lo scudetto. Semifinale:
Bussolengo-Bollate 3-2 (2-4, 0-1, 40, 7-0, 3-2).

Documenti analoghi