il viaggio in Grecia - Istituto Comprensivo di San Pellegrino Terme

Commenti

Transcript

il viaggio in Grecia - Istituto Comprensivo di San Pellegrino Terme
Il viaggio in Grecia
Grazie al Progetto Comenius sono stata sorteggiata per il viaggio in Grecia
insieme ad altri quattro compagni della mia scuola: Leonardo, Benedetta, Annalisa e
Marco. Siamo stati accompagnati dalle professoresse Simona Riccardi e Raffaella
Milesi.
La partenza era prevista per il primo Dicembre alle ore 9:00 dall’ Istituto
Comprensivo di San Pellegrino Terme. Qui siamo saliti su un pulmino della Zani Viaggi
che ci ha portato all'aeroporto “Caravaggio” di Orio al Serio.
Ero molto felice di essere stata scelta tra i tanti compagni che avevano dato
la loro disponibilità a viaggiare, ma devo confessare che il giorno prima di partire ero
davvero molto agitata: non ero mai stata fuori casa più di una notte!
L'aereo è partito, puntuale, alle 11:50 e, dopo un volo tranquillo, siamo
atterrati ad Atene alle ore 15:15. Una volta recuperati i bagagli, abbiamo preso la
metropolitana per raggiungere il centro della città, dove abbiamo incontrato le
famiglie che ci avrebbero ospitato.
Dopo una breve presentazione, siamo andati a casa con loro per sistemare le
valigie e abbiamo cenato; nella famiglia presso la quale avrei soggiornato c’era una
ragazza di quattordici anni e sia lei che i suoi genitori si sono mostrati subito molto
gentili e ospitali.
La mattina successiva, dopo colazione, abbiamo raggiunto a piedi il Liceo di
Cholargos, dove abbiamo incontrato prima gli insegnanti poi gli studenti che ci hanno
accolto con uno spettacolo in cui cantavano, suonavano e ballavano. Al termine ci hanno
mostrato la loro scuola. Prima di pranzare siamo andati al Municipio e nel pomeriggio
abbiamo fatto visita a un orfanotrofio dove abbiamo consegnato alcuni regali ai
bambini e svolto alcune attività con loro. La sera siamo rientrati a Cholargos, dove ci
attendevano le famiglie per la cena. Col cibo non ho avuto problemi e ho gradito la
cucina greca.
Il mercoledì alle ore 8:00 siamo partiti dal centro di Atene con un bus privato
per raggiungere Piazza Syntagma e la sede del Parlamento Ellenico, dove abbiamo
assistito al cambio della guardia; poi abbiamo passeggiato nel Giardino Nazionale e da
qui, in lontananza, abbiamo visto il Panathinaiko Stadium. Saliti sul nostro bus, ci siamo
spostati presso un sito archeologico con resti materiali molto antichi: vasi, gioielli e
utensili vari. Da qui poi abbiamo raggiunto Capo Sunio per visitare il tempio di
Poseidone: una vera meraviglia sul mare! Abbiamo fatto molte foto e poi siamo andati a
mangiare in un ristorante. A causa del maltempo non abbiamo potuto assistere al
famoso tramonto di questo luogo, di conseguenza ci siamo spostati a Lavrio, una
piccola e pittoresca cittadina portuale, dove abbiamo potuto girare da soli per un'ora,
poi abbiamo preso il pullman e siamo tornati ad Atene.
Il giorno dopo, alle ore 8:00, siamo andati a visitare il museo dell'Acropoli: è
stato interessante, perché ci hanno mostrato, con dei plastici, come è nata la città di
Atene e come è stato costruito il Partenone, che poi abbiamo anche visitato. La cosa
che più mi ha impressionato di questo monumento è stata la grandezza delle colonne e
il fatto che siano state costruite e innalzate solo dall’uomo senza l’aiuto di macchine e
meccanismi sofisticati. Dopo pranzo abbiamo fatto una passeggiata nelle zone
caratteristiche di Thisson e Monastiraki; qui le vie erano piene di negozi e di venditori
di strada, quindi ne abbiamo approfittato per prendere alcuni regalini per i nostri
genitori. La sera abbiamo mangiato al ristorante per la cena conclusiva, durante la
quale ci hanno consegnato gli attestati di partecipazione insieme a un ricordino.
Abbiamo ballato e mangiato bene poi, dopo aver salutato tutti, siamo tornati dalle
nostre famiglie.
Il venerdì ci siamo alzati presto e con la metropolitana abbiamo raggiunto
l'aeroporto per il rientro a casa.
Credo di aver vissuto un’esperienza fuori dal comune: non solo perché è stata
nuova per me, ma anche perché mi si è presentata un’occasione che non capita a tutti.
Sono stati pochi giorni, ma molto intensi: ho visto posti bellissimi e ho conosciuto
nuove persone. Al Progetto Comenius e all'Istituto Comprensivo di San Pellegrino
Terme posso dire solo GRAZIE!!!
Dalia Bonzi
Classe 2^B