Articolo di stampa generale

Commenti

Transcript

Articolo di stampa generale
Minimundus: il giro del mondo in tre ore
Dalla Statua della Libertà di New York al Taj Mahal in India, dal
tempio di Borobodur a Giava al teatro dell’opera di Sydney, dalla CN-Tower in
Canada alla Basilica di San Pietro a Roma: tappe che potete tranquillamente
toccare nell'arco di due o tre ore passando per ben altri 150 edifici famosi del
mondo. Un giro del mondo economico e veloce che si può compiere a
Minimundus, il piccolo mondo sul Lago Wörth.
Dal 1954 su un’area di 26.000 metri quadrati nei pressi del Wörthersee si è andato
sviluppando un parco di miniature che non solo è divenuto una vera istituzione in
Austria, ma che oggi si annovera anche tra i più noti ed amati del mondo.
La struttura fu fondata dall’associazione “Rettet das Kind”. Ancora oggi l’esposizione
di modelli è di proprietà della sezione carinziana di tale associazione, che è anche la
beneficiaria dei proventi del parco.
I primi visitatori poterono ammirare ca. 20 edifici. Con il boom delle visite l’idea di
base si vide confermata e di conseguenza aumentò di anno in anno anche il numero
degli oggetti in mostra. Col passar del tempo vennero così realizzati i modelli
dell’Acropoli, del Teatro dell’Opera di Sydney, della Torre di Londra, della Casa
Bianca, del Duomo di Santo Stefano, del Taj Mahal, e via dicendo.
I ca. 250.000 visitatori che ogni anno fanno tappa a Minimundus (nel complesso si è
già superata la soglia dei 18 milioni) apprezzano soprattutto l’alta qualità dei modelli,
che si distinguono in particolare per la fedeltà all’originale e per la squisita fattura. Le
miniature, infatti, vengono riprodotte con esattezza assoluta in scala 1:25 e
realizzate con materiali originali, quali basalto lavico, tufo, marmo, arenaria, ecc.
Architetti e costruttori delle miniature sono gli esperti dei laboratori di Minimundus,
specialisti del modellismo provenienti da tutto il mondo e diversi istituti tecnici
superiori austriaci.
Le bellezze che oggi si offrono agli occhi dei visitatori del mondo in miniatura sono
spesso frutto di diversi anni di lavoro. Un buon esempio è la Basilica di San Pietro
che, con i suoi colonnati, ha richiesto sette anni di lavoro per una spesa di circa
1
700.000 euro, affinché anche il minimo dettaglio fosse perfetto. Nel complesso vi
sono più di 150 modelli provenienti da oltre 40 paesi del mondo che rendono il
viaggio per Minimundus un’avventura istruttiva e piacevole. Per alcuni, come per
esempio la Rocca di Hochosterwitz in Carinzia, vi sono appositi terminali che
permettono di compiere il salto dal mondo in miniatura a quello reale: grazie a questi
schermi si può, infatti, fare una passeggiata virtuale all’interno dell’edificio originale.
Alla particolare atmosfera che si respira a Minimundus contribuisce anche il
magnifico impianto del parco. Dalla primavera all’autunno vi sono 11.000 fiori che
dischiudono la loro lussureggiante girandola di colori, mentre alberi, cespugli e siepi
rilassano con il loro verde. Da qualche anno l’architettura dei giardini viene anche
adeguata ai modelli. Per esempio alcuni edifici sono stati inseriti in un deserto e
corredati di piante adatte all’ambiente, quali cactus e palme.
Nel 2009 si è poi inaugurato un nuovo sentiero didattico per i bambini. Con l’aiuto di
un libricino i bambini possono immettersi sulle tracce di Phileas Fogg che li conduce
per il piccolo mondo e permette loro di scoprire il mondo tra giochi, divertimento, quiz
e suspense. Chi alla fine del giro abbia risposto correttamente a tutte le domande
riceverà un diploma. Un'altra attrazione per i bambini è il parco giochi, che con le sue
giostre si estende su una superficie di 400 m2. Qui è possibile prendere il largo con
la nave dei bambini, cavalcare a dorso d’elefante, divertirsi sullo scivolo o anche
costruire castelli di sabbia.
„Music around the World” e visite guidate musicale sono appuntamenti del
programma culturale annuale, proposto in cooperazione con l’assessorato alla
cultura del comune di Klagenfurt. Il piccolo mondo sul Wörthersee è aperto al
pubblico da Pasqua alla fine di ottobre mentre resta chiuso nei mesi invernali. Tutto
l’anno sono, comunque, presenti 5 addetti ai laboratori e 3 impiegati di segreteria.
Nei periodi di apertura del parco, a questi si aggiungono 16 dipendenti stagionali e
alcuni apprendisti.
Per informazioni: MINIMUNDUS, Villacher Straße 241, 9020 Klagenfurt
Tel.: 0463/21194-0, [email protected], www.minimundus.at
2

Documenti analoghi

in un giorno

in un giorno giorno e vedrete: l ca. 150 edifici in miniatura provenienti da 50 paesi e 5 continenti, esposti in un parco di 26.000 m²; l 15.000 fiori, 30 bonsai, 40 fra palme e specie di piante grasse; l l...

Dettagli