Al Tignè Point di Malta impianto di teleriscaldamento

Commenti

Transcript

Al Tignè Point di Malta impianto di teleriscaldamento
Data
09-03-2016
Pagina
Foglio
Notizie a Confronto
Comunicati Stampa
Social News
1
Offerte di Lavoro
Cerca fra i comunicati

Comunicati Stampa
Thursday, March 10, 2016 - 02:37 San Macario Oggi sono 76 anni dalla scomparsa di Michail Afanas'evič Bulgakov
Prima pagina
Elenco
Nuovo account
Inserimento
Pannello di controllo Modifica password
 Utente: Anonimo
Questo sito usa i cookie per garantire una migliore qualità del servizio agli utenti. Continuando la navigazione, si considera implicitamente accettato il loro utilizzo. Al Tignè Point di Malta impianto di teleriscaldamento e
teleraffreddamento green e hitech
Privacy
Segui @informazionecs
Impianto di teleriscaldamento e teleraffreddamento di successo grazie alle unità Climaveneta
Compleanni
Anniversari
Sharon Stone, 58
1958, Meadville (Pennsylvania)
Vicenza, 09/03/2016 - 22:50 (informazione.it - comunicati
Pavel Srníček, 48
stampa - industria)
L’impianto di climatizzazione dello sviluppo Tignè Point di
Malta, che comprende il centro commerciale The Point, una
decina di negozi e ristoranti esterni alla struttura principale,
200 appartamenti di lusso già abitati più altri 140 in
approntamento e 50 uffici di grandi dimensioni, è un brillante
esempio di innovazione e sostenibilità.
1968, Ostrava (Repubblica Ceca)
L’impianto si basa su 4 FOCS2-W /H /CA 3602, 1 FOCS2-W /H /CA-E 3602 con kit HWT
Climaveneta, pompe di calore ad alta efficienza con sorgente acqua e reversibilità lato idraulico,
più 2 EW-HT 1204/S Climaveneta, pompe di calore con sorgente acqua per la produzione di
acqua ad altissima temperatura.
I FOCS W/H producono acqua calda a 55°C e allo stesso tempo, grazie al recupero idraulico
dell’acqua di evaporazione, anche acqua refrigerata. Le unità coprono quindi il fabbisogno sia di
riscaldamento che di condizionamento di tutti gli edifici del complesso, secondo lo schema tipico
di un impianto a 4 tubi. Le pompe di calore EW-HT producono acqua a 78°C sfruttando come
sorgente “fredda” parte dell’acqua riscaldata dai FOCS W/H. La possibilità di utilizzare
all’evaporatore acqua già a 45°C permette a queste pompe di calore di integrarsi
perfettamente nell’impianto e di fornire acqua ad altissima temperatura in maniera
estremamente efficiente, raggiungendo un livello di COP addirittura pari a 5.
L’acqua a 78°C circola in 2 tubi aggiuntivi (impianto a 6 tubi totali) ed è utilizzata sia per uso
sanitario in tutti gli edifici del complesso (nel rispetto della legge anti legionella Maltese che
impone una produzione di acqua sanitaria ad almeno 70°C), che per la copertura dei carichi di
riscaldamento e di acqua calda sanitaria del Fortina Resort, un hotel di più vecchia costruzione
che, grazie all’allacciamento al nuovo impianto, ha potuto spegnere la caldaia precedentemente
in uso, abbattendo drasticamente sia i consumi che le emissioni locali di CO2.
1983, Landskrona (Svezia)
Ignazio Marino, 61
1955, Genova (Italia)
Maryse Alberti, 62
1954, Langon (Francia)
Tutti i compleanni e gli anniversari
In evidenza
Gli esperti di malattie polmonari
raccomandano la valvola endobronchiale
Zephyr di Pulmonx come unico
trattamento mininvasivo dell’enfisema al
di fuori delle sperimentazioni cliniche
Cyviz nomina Jan Petter Lie Presidente Divisione Europea
Codice abbonamento:
084227
Media Relations
Jonas Olsson (1983), 33
Climaveneta

Documenti analoghi

Malta, l`isola felice

Malta, l`isola felice totali) ed è utilizzata sia per uso sanitario in tutti gli edifici del

Dettagli

Scarica l`articolo completo

Scarica l`articolo completo L’impianto di climatizzazione del Tignè Point è un esempio di successo di tecnologia tecnologicamente avanzata in grado di fornire ad applicazioni di uso misto come questa, soluzioni vantaggiose da...

Dettagli