Chic on the go

Commenti

Transcript

Chic on the go
switchmagazine
Europe € 5.00 - U.S. $ 5.60
Mensile di moda, cultura, arte, spettacolo
Dicembre 2015 N°19
MIALUIS
Il lusso che piace alle donne
Rocío Muñoz
Morales
Un concentrato di bellezza, talento ed eleganza
Caro, cosa ti metti a Natale?
Capi base e must have di stagione per lui
Chic on the go
La bellezza in movimento
Intervista:
His Clancyness
Truccate per le feste
Tutte le idee per le feste
1
switchmagazine | Moda
partenza della designer e fondatrice per rendere materico
lo stile di vita inglese: «Per questa collezione ho pensato
ad una donna sofisticata e libera dalla frenesia di una vita
esclusivamente metropolitana. Una donna capace di estraniarsi dalla contemporaneità e di riconoscere la propria
forza senza tradire la sua femminilità. Libera di concedersi
il lusso della lentezza e quello di perdersi nell’ovattata atmosfera tipica della campagna inglese, l’autentica British
countryside spesso avvolta da una nebbia romantica: una
passeggiata in bicicletta, il gusto di una tazza di caffè bollente tenuta tra le mani, un calice di vino rosso, del cioccolato, la riconquista del proprio tempo per godere con intensità ogni minuto».Con la stessa filosofia è stata scelta la
location per la campagna Mialuis della prossima stagione
invernale, Casa Martini, storica sede di Martini & Rossi a
Pessione di Chieri in provincia di Torino. Una realtà che
unisce la valorizzazione del territorio, la formazione, la cultura e l’intrattenimento, in quell’ amore per la tradizione
in cui i torinesi si riconoscono sempre e che rende fiero
chi ha fatto parte di questa storia in passato e chi ne può
ancora far parte oggi. Ogni stanza è un piccolo mondo da
scoprire, uno scrigno di colori e sapori che accompagna
i colori caldi delle borse, l’innovativo oceano, il cuoio, il
moro e il nero. Un mondo parallelo in cui apprezzare il
bello e nutrirsi di tranquillità.
Ambra Zamuner
Anthony Vaccarello SS16
Un defilè che mostra indumenti estremamente
femminili abbinati a capi dal taglio maschile, un
contrasto che non dà vita ad un’immagine della
donna-oggetto, ma di una donna-soggetto che si
sente fiera e non ha paura di mostrare il proprio
corpo. La prima parte della sfilata ha come punto
focale le cut-out skirt: minigonne dal taglio asimmetrico tagliate in diagonale e abbellite con lacci
e borchie. Gonne estremamente femminili che
mostrano le gambe e abbinate a giacche maschili
dal sapore militare. La seconda parte della collezione è un omaggio ad Anja Rubik, musa e cara amica dello stilista il quale ha scelto di immortalare
il suo viso su camicie ed abiti in forma di stampa grafica. La terza parte vede la comparsa del
denim: jeans a vita alta semplici e puliti abbinati
a camicie maschili con stampa floreale. La sfilata si chiude con vestiti sensualissimi: capi aderenti, decostruiti e ricostruiti sul corpo delle modelle. Scollature abissali e spacchi vertiginosi che
però non cadono mai nel volgare né nel banale.
Vestiti asimmetrici che fanno scorrere l’occhio a
Mialuis, il lusso che piace alle donne
zig-zag sul tessuto scoprendo le parti giuste del
corpo. Anthony Vaccarello, già direttore creativo
La collezione autunno/inverno celebra l’energia femminile
C
Sexy with attitude
di Versus Versace, mette a fuoco il suo punto di
«Mialuis è per una donna pronta
a perdersi nell’ovattata atmosfera
tipica della campagna inglese»
vista sulla moda in questa collezione che rappresenta appieno il suo gusto e la sua estetica.
Lorenzo Belforti
he nella borsa delle donne si custodisca tutta una vita, ormai non è più un segreto. Per questo motivo è importante che la forma, la qualità e la resistenza possano sostenere tutte le sfide che si possono affrontare in una
giornata. Mialuis presenta la sua collezione autunno/inverno 2015 sottolineando l’importanza della lentezza.
Una lentezza che è quasi un lusso, ma che non può mancare per ritrovare l’equilibrio e la carica necessaria. Il
Made in Italy è il punto chiave per capire la direzione del marchio, grazie alla creatività della designer Mariaelena, alla
quale abbiamo chiesto di raccontarci come le borse prendono vita: «La scelta di pelli estremamente morbide e leggere
è uno dei tratti fondamentali che connotano il nostro brand, infatti, non a caso, siamo conosciuti tra i nostri clienti
proprio come “Quelli delle borse leggere!” È una caratteristica che riguarda sia le borse realizzate in pelle, colorate con
processi totalmente artigianali, che le borse in nappa, più essenziali nelle linee e prive di accessori, semplici e belle
come il primo amore. Tutte le borse Mialuis sono sottoposte a particolari tecniche di tintura: il colore realizzato a mano
ci permette di creare pezzi unici nell’ambito di una produzione seriale. Ogni borsa è diversa dalle altre, proprio come
le donne che scelgono i nostri modelli». Una donna, quella scelta come ispirazione per la nuova collezione, dedita alla
riflessione, al sapersi ricavare spazi personali in una vita spesso scandita da impegni e stress quotidiani è il punto di
14
15