La Regione Liguria e l`Agenzia Regionale per la promozione

Commenti

Transcript

La Regione Liguria e l`Agenzia Regionale per la promozione
Agenzia “In Liguria” a primavera non solo promozione
Gli operatori liguri a Copenaghen e a Stoccolma per incontrare i buyer
del mercato scandinavo
Genova, 19 maggio 2016 - La promozione della Liguria decolla con altri due grandi appuntamenti per gli
operatori sui mercati scandinavi con un Roadshow tra Copenaghen e Stoccolma. Per i mesi
primaverili la campagna dell’Agenzia regionale di promozione turistica “In Liguria”, entra nel vivo e punta
– come è ormai la sua strategia – su iniziative mirate, dal basso costo ed elevato valore aggiunto.
Non solo un ruolo di promozione tradizionale, ma un’azione da DMO ovvero Destination Management
Organization con azioni di supporto reale alla promo-commercializzazione dell’offerta turistica
ligure rappresentata dagli operatori.
«Quest’anno abbiamo fatto la scelta, commenta Carlo Fidanza Commissario di Agenzia “in Liguria”, di
puntare solo su incontri di business per posizionarci sui mercati esteri abbandonando la partecipazione
alle fiere. Il costo di un workshop è un terzo rispetto a una fiera e vi prendono parte il triplo degli operatori.
Oltre al fattore di risparmio economico, il punto nodale è che i nostri operatori riescono a realizzare incontri
mirati con buyer selezionati realmente interessati alla Liguria e al prodotto. Questo ci conferma che
abbiamo intrapreso la strada corretta e stiamo svolgendo un reale ruolo di supporto agli operatori con il
nostro nuovo ruolo di DMO.»
Si sono infatti appena conclusi gli appuntamenti di Copenaghen e Stoccolma a cui hanno preso parte
15 operatori liguri che hanno potuto incontrare circa 90 buyer. I riscontri sono stati positivi e sono
state avviate trattive rivolte alla stipula di contratti per inserire la Liguria a catalogo degli operatori
scandinavi o per potenziare e aggiungere altre proposte di soggiorno ove già presente.
E’ stato presentato il nuovo sito www.beactiveliguria.it dedicato agli appassionati di mountain bike e
trekking con le offerte specifiche dei 44 Bike Hotel certificati per andare incontro alle esigenze sportive
del popolo scandinavo che ama fare vacanza attiva nella natura in luoghi poco conosciuti e non affollati
come il nostro entroterra ligure e che è sempre alla ricerca di “nuove” destinazioni dove trascorrere il
tempo libero.
La scelta dell’inserimento dei mercati scandinavi nel piano di attività dell’Agenzia “in Liguria” è supportato
dai dati in crescita: gli arrivi dalla Danimarca sono cresciuti del 7,96 % e dalla Svezia
dell’11,06%, anche il numero dei pernottamenti è cresciuto in media del 5%. Si lavora quindi
per incidere su questi mercati con target alto-spendenti che si muovono 5-6 volte all’anno per short-break
e mini vacanze alla ricerca delle tipicità mediterranee, della buona cucina, della possibilità di fare vacanza
attiva e conoscere borghi medievali intatti, peculiarità di cui la Liguria è ricca.
Ufficio Stampa – Cristina Gelvi: 010 5308 233 – [email protected]
Ufficio Stampa – Valentina Cogozzo: 010 5308 249 – [email protected]

Documenti analoghi