woman fashion night algrandhoteldirimini

Commenti

Transcript

woman fashion night algrandhoteldirimini
Moda Turismo / Moda Tourism
R I M I N I
di Chiara Cianfarani / ph. Dario Aio e Federico Mancuso
F
in dalla sua inaugurazione, nel luglio del 1908, si
impose come la più importante attrazione del Mediterraneo, meta di vacanza per le più celebri personalità dell’epoca. Né l’incendio che devastò la
struttura nel 1920 né i bombardamenti subiti durante la seconda guerra mondiale furono in grado di oscurare la
sua fama. Anzi, le vicissitudini della storia e i frequenti restauri
lo hanno reso ogni volta più bello, tanto che nel 1994 l’intero
edificio è stato dichiarato monumento nazionale e posto sotto la
protezione della Sovrintendenza delle Belle Arti. Dal dicembre
Freetime
34
del 2007 il Grand Hotel Rimini è entrato a far parte del Gruppo
Select Hotels Collection di proprietà della famiglia Batani diretto
da Leopoldo Veronese.
E proprio nel meraviglioso giardino del Grand Hotel, tanto amato
da Federico Fellini, EPICS l’associazione culturale no profit, organizzatrice di Eventi di Particolare Importanza Culturale e Sociale ha realizzato un nuovo format di originalità e successo, la
prima edizione di WFN Woman Fashion Night.
Due giorni all’insegna della bellezza: un casting per scegliere
due bellezze per la partecipazione alla Finale di Fotomodella
ph. Dario Aio
D I
ph. Dario Aio
H O T E L
ph. Dario Aio
G R A N D
ph. Federico Mancuso
A L
ph. Dario Aio
WOMAN FASHION NIGHT
ph. Dario Aio
ph. Federico Mancuso
WFN
dell’Anno giunta alla XXX edizione e la serata dedicata alla sfilata internazionale di moda “Donna nel Mondo”, abiti dedicati
ai paesi del mondo. 30 grandi stilisti italiani, hanno realizzato
ognuno un capo originale ispirato ad una nazione. Un originale
Made in Italy interpretato attraverso le tradizioni di diversi Paesi,
promuovendo in tal modo non solo la moda e la cultura italiana
ma anche quella internazionale. In questo contesto, l’abito assume un significato altamente rappresentativo: diventa simbolo
e sintesi di tradizione , arte, cultura, artigianato, solidarietà e beneficenza. Per l’occasione è stato realizzato l’abito dipinto dedicato a Rimini e l’abito dedicato alla Repubblica di San Marino.
Le modelle indossavano gioielli realizzati da Nicoletta Cei Dopo
l’aperitivo offerto dal Consorzio Tutela Brachetto d’Acqui, una
cena di gala per 500 ospiti super selezionati internazionali.
Freetime
35