con i libri - Biblioteca Classense

Commenti

Transcript

con i libri - Biblioteca Classense
CON I LIBRI
Johnny Depp, La nona porta, regia di Roman Polanski
tratto dal romanzo Il club Dumas
Suggerimenti di lettura a cura della Biblioteca Classense
La sovrana lettrice / Alan Bennett ; traduzione di Monica Pavani. - Milano : Adelphi,
[2007]. - 95 p. ; 22 cm.
Coll. LETTURA BENNETT A SOVRANA LETT inv. 441473
A una cena ufficiale, circostanza che generalmente non si presta a un
disinvolto scambio di idee, la regina d'Inghilterra chiede al presidente
francese se ha mai letto Jean Genet. Ora, se il personaggio pubblico noto per
avere emesso, nella sua carriera, il minor numero di parole arrischia una
domanda del genere, qualcosa deve essere successo. Qualcosa in effetti è
successo, qualcosa di semplice, ma dalle conseguenze incalcolabili: per un
puro accidente, la sovrana ha scoperto la lettura di quegli oggetti strani che
sono i libri, non può più farne a meno e cerca di trasmettere il virus a
chiunque incontri sul suo cammino
La lettrice di romanzi d'amore / Pearl Abraham ; traduzione di Paola Novarese. Torino : Einaudi, [1997]. - 329 p. ; 22 cm
Coll. L.C.D 813.54 ABRAP 01 inv. 317949
Rachel Benjamin è figlia del rabbino di una comunità di hassidim, una setta di ebrei ortodossi, in
una cittadina dello Stato di New York. E' la più grande di cinque fratelli e dovrebbe mantenere un
comportamento esemplare. Suo padre che ha scritto un testo sulla mistica ebraica, è spesso in
viaggio per venderlo porta a porta e raccogliere i soldi per costruire una sinagoga. Rachel è una
sognatrice come lui, ma i suoi sogni riguardano i personaggi dei libri di Barbara Cartland, Victoria
Holt e Charlotte Bronte. Per leggere i loro libri la ragazza arriva a rubarli nei supermercati.
I libri di Luca : romanzo / di Mikkel Birkegaard ; traduzione di Eva Kampmann. Milano : Longanesi, [2008]. - 436 p. ; 21 cm.
Coll. LETTURA BIRKEGAARD M LIBRI DI LUC inv. 450381
Nel cuore di Copenaghen, c'è una libreria antiquaria con un curioso nome
italiano: I libri di Luca. Quando il proprietario, Luca Campelli, muore di
morte improvvisa e violenta, il negozio passa al figlio Jon, un promettente
avvocato che da anni non aveva più contatti col padre. Nello scantinato
della libreria, dopo il funerale, Jon apprende dal vecchio commesso
Iversen un segreto: Luca era stato a capo di una Società Bibliofila e dei
cosiddetti Lectores, persone dotate del particolare potere di influenzare gli
altri mediante la lettura.
Fahrenheit 451 / Ray Bradbury ; traduzione di Giorgio Monicelli. - Milano : Oscar
Mondadori, stampa 2005. - XII, 195 p. ; 20 cm.
Coll. LETTURA FANTASCIENZA BRADBURY R FAHRENHEIT 4 inv. 415022
In un'allucinante società del futuro si cercano, per bruciarli, gli ultimi libri scampati a una
distruzione sistematica e conservati illegalmente. Il romanzo più conosciuto del celebre scrittore
americano di fantascienza.
La casa dei libri / Richard Brautigan ; traduzione di Pier Francesco Paolini. - Milano :
Marcos y Marcos, 2003. - 199 p. ; 19 cm.
Coll. L.C.D 813.54 BRAUR 04 inv. 370349
A San Francisco c'è una biblioteca unica al mondo. Lui ci vive da tre anni. La
adora. Ci abita come in una cattedrale. Accoglie, con grazia e passione sincera,
i dattiloscritti più respinti di questa terra. Bambini in triciclo, vecchiette,
motociclisti in pelle consegnano prove d'autore uniche, dai titoli come: Il
giradischi e Dio, Ufo contro CBS, Culinaria dostojevskiana.
I custodi del libro / Geraldine Brooks ; traduzione a cura di Massimo Ortelio. Vicenza : Neri Pozza, c2008. - 414 p. ; 22 cm.
Coll. LETTURA BROOKS G CUSTODI DEL inv. 444817
È il 1996 a Sarajevo e Hanna Heath, trentenne restauratrice australiana di manoscritti e libri antichi,
è appena giunta nella capitale bosniaca devastata da cinque anni di guerra civile e ancora sotto il
fuoco dei cecchini. Qualche giorno prima, Hanna ha ricevuto da Gerusalemme una telefonata da un
insigne studioso di antichi manoscritti ebraici. L'israeliano le ha comunicato che durante la Pasqua
ebraica, il capo della comunità giudaica di Sarajevo ha tirato fuori la Haggadah, il celebre libro di
preghiere che si pensava ridotto in cenere sotto i bombardamenti del '92.
Case di scrittori del New England : la guida del piromane / Brock Clarke ; traduzione
di Daniela Fargione. - Torino : Einaudi, 2010. - 354 p. ; 23 cm.
Coll. LETTURA UMORISTICI CLARKE B CASE DI SCRI inv. 464976
Immagina di essere un ragazzino. Ma non uno qualsiasi: immagina di essere il
diciottenne che ha dato fuoco alla venerata casa di Emily Dickinson.
Immagina di farti dieci anni di prigione in compagnia di un manipolo di
analisti finanziari che passa il tempo a discutere su come si debba scrivere il
"memoir" perfetto. Immagina poi di uscire di galera (vergine com'eri entrato,
per inciso), di scoprire che i tuoi azzimati genitori letterati si sono trasformati
in una coppia di balordi alcolizzati semi-analfabeti, di laurearti in Scienza del
packaging, di trovare una donna che incredibilmente ti sposa e di mettere su
famiglia. Adesso immagina che, proprio quando pensavi di esserti lasciato
tutto alle spalle, ci siano altre case di scrittori del New England che iniziano
misteriosamente a prendere fuoco.
La storia infinita : dalla a alla z / Michael Ende ; con capilettera di Antonio Basoli ;
traduzione di Amina Pandolfi. - Milano : Longanesi, [1981]. - 446 p. : ill. ; 21 cm.
Coll. FANTASY 833.914 ENDEM 01 inv. 284675
Bastiano Balthazar Bux è un ragazzino goffo, grassoccio, soprattutto solo. E ha una grande
passione: leggere. In un giorno di pioggia, inseguito dai compagni che si fanno beffe di lui, si
rifugia in una vecchia libreria dove trova un volume intitolato "La storia infinita". Il libraio non
vuole venderlo, ma l'attrazione per quel libro è tale che Bastiano lo ruba e ci si immerge
letteralmente.
La lettrice / Annie François ; traduzione di Francesco Bruno. - Parma : Guanda,
2000!. - 169 p. ; 20 cm.
Coll. LCD MAGAZ 843.914 FRANA 01 inv. 342631
Un piccolo libro per chi ama i libri, per chi, prima ancora del contenuto, ama l'oggetto in sé. Annie
Francois analizza tutti i possibili piaceri - da quello tattile a quello olfattivo - nonché gli aspetti - la
grana della carta, la copertina, il risvolto - legati al libro.
La biblioteca dei morti : romanzo / Glenn Cooper ; traduzione di Gian Paolo Gasperi.
- Milano : Nord, 2009. - 439 p. ; 22 cm.
Coll. LETTURA COOPER G BIBLIOTECA D inv. 457200
Questo romanzo comincia nel dicembre 782 in un’abbazia sull’isola di Vectis (Inghilterra), quando
il piccolo Octavus, accolto dai monaci per pietà, prende una pergamena e inizia a scrivere
un’interminabile serie di nomi affiancati da numeri. Un elenco enigmatico e inquietante. Questo
romanzo comincia il 12 febbraio 1947, a Londra, quando Winston Churchill prende una decisione
che peserà sulla sua coscienza sino alla fine dei suoi giorni. Una decisione atroce ma necessaria.
Questo romanzo comincia il 10 luglio 1947, a Washington, quando Harry Truman, il presidente
della prima bomba atomica, scopre un segreto che, se divulgato, scatenerebbe il panico nel mondo
intero. Un segreto lontano e vicinissimo. Questo romanzo comincia il 21 maggio 2009, a New
York, quando il giovane banchiere David Swisher riceve una cartolina su cui ci sono una bara e la
data di quel giorno.
l libro delle anime : romanzo / Glenn Cooper ; traduzione di Gian Paolo Gasperi e
Velia Februari. - [Milano] : Nord, 2010. - 421 p. ; 22 cm.
Coll. LETTURA COOPER G LIBRO DELLE inv. 463684
È un libro, un semplice libro antico. Ma custodisce un segreto. Un segreto che è stato scritto col
sangue nel 1297, da innumerevoli scrivani coi capelli rossi e con gli occhi verdi, forse toccati dalla
grazia divina, forse messaggeri del diavolo. Che è riapparso nel 1334, in una lettera vergata da un
abate ormai troppo anziano per sopportare il peso di quel mistero. Che, nel corso del XVI secolo, ha
illuminato la strada di un teologo, i sogni di un visionario e le parole di un genio. È un libro, un
semplice libro antico. Ma sta per scatenare l'inferno. Perché quel libro è stato sottratto alla
Biblioteca dei Morti.
La libreria del buon romanzo / Laurence Cossé ; traduzione dal francese di Alberto
Bracci Testasecca. - Roma : E/O, 2010. - 402 p. ; 21 cm.
Coll. LETTURA COSSE L LIBRERIA DEL inv. 463990
Un misantropo appassionato di Stendhal, nascosto in un villaggio della
Savoia, viene misteriosamente rapito e abbandonato in una foresta. Una
bella signora bionda, esperta guidatrice, perde il controllo dell'auto e finisce
fuori strada. Intanto in Bretagna un uomo che ogni giorno faceva la sua
passeggiata in riva al mare incontra due sconosciuti che lo terrorizzano. Ma
il lettore capisce presto che questo non è un classico romanzo poliziesco. Gli
aggressori non sono né agenti segreti né trafficanti. Non aggrediscono dei
duri ma delle persone miti. Ce l'hanno in particolare con un libraio ribelle,
con una malinconica ereditiera e con la libreria che i due hanno creato senza
mai pensare che potesse suscitare tanto odio
Il caso Jane Eyre / Jasper Fforde ; traduzione di Emiliano Bussolo e Daniele A.
Gewurz. - Milano : Marcos y Marcos, 2006. - 378 p. ; 21 cm.
Coll. LETTURA FFORDE J CASO JANE EY inv. 419206
È un 1985 diverso, in un mondo dove i libri sono il bene più prezioso. E i
confini tra realtà e fantasia sono più morbidi del consueto. Mycroft, vecchio
inventore, escogita un sistema per entrare di persona in romanzi e poesie.
Acheron Hades, criminale diabolico, se ne appropria e rapisce "Jane Eyre" dal
manoscritto originale di Charlotte Brontë: a indagare arriva Thursday Next,
Detective Letteraria.
Persi in un buon libro / Jasper Fforde ; traduzione di Pier Francesco Paolini. - Milano
: Marcos y Marcos, 2007. - 412 p. ; 21 cm.
Coll. LETTURA FFORDE J PERSI IN UN inv. 428169
Thursday Next, coraggiosa detective letteraria, è diventata famosa: ha sconfitto Acheron Hades, il
terzo uomo più ricercato del pianeta; ha salvato "Jane Eyre" dalla distruzione, migliorandone
persino il finale. Anche nella vita privata attraversa un momento di grande felicità. È appena andata
a vivere con Landen, aspettano un bambino... Ma l'orizzonte è carico di guai. La sorella di Acheron
Hades reclama vendetta, la potente e malefica Goliath Corporation pretende a tutti i costi la
liberazione del proprio scagnozzo, Jack Shitt, che Thursday ha imprigionato nella poesia "Il corvo",
di Edgar Allan Poe.
Il libraio notturno / François Foll. - Milano : Piemme, 2010. - 459 p. ; 21 cm.
Coll. LETTURA FOLL F LIBRAIO NOTT inv. 461924
Parigi 1572. Da quando ha perso i genitori, uccisi dai protestanti, il giovane
Martin vive con lo zio, fanatico cattolico, che lo tratta come un servo. Per
evadere dalla sua triste esistenza, la notte il ragazzo si aggira sui tetti,
assaporando di nascosto quella serenità che emana dalle case delle famiglie
normali. Una sera, spiando dalla finestra della ragazza di cui è innamorato,
assiste a uno strano spettacolo: due uomini si scambiano furtivamente dei
libri. Martin è analfabeta, malgrado lo zio faccia lo stampatore e sia
circondato dai libri, ma sa che quello che ha visto è pericoloso. In un'epoca
dominata dal fanatismo religioso e che sembra aver bandito la tolleranza e il
buon senso, possedere il libro sbagliato equivale a una condanna a morte.
Il periplo di Baldassarre / Amin Maalouf ; traduzione di Egi Volterrani. - [Milano! :
Bompiani, 2000. - 373 p. ; 21 cm.
Coll. L.C.D 843.914 MAALA 04 inv. 342090
1665. Baldassarre, raffinato libraio di origine genovese trasferitosi in terra mussulmana, riceve in
dono da un vecchio misterioso mendicante un antico manoscritto intitolato "Il centesimo nome".
Questo preziosissimo libro conterrebbe, secondo le teorie millenariste, verità definitive sul nome di
Dio e annuncerebbe un'imminente Apocalisse per il 1666, l'anno della "Bestia". Ma il testo gli viene
sottratto.
La strana storia del libraio a cui cadde una pila di libri in testa / Ellis Weiner ;
traduzione di Andrea Carlo Cappi. - [Milano] : Sonzogno, 2005. - 322 p. ; 23 cm.
Coll. LETTURA WEINER E STRANA STORI inv. 401762
Pete fa il libraio ed è innamorato di una sua cliente, una sventola alta dalla lunga chioma che
compra solo romanzi hard boiled. Per far colpo su di lei, Pete li legge avidamente, uno dopo l'altro,
gettandoseli alle spalle, una volta terminati, in una pila che sfiora il soffitto e che un giorno gli
crolla in testa, facendogli perdere i sensi. Quando si risveglia in ospedale, il maldestro Pete non
ricorda nulla e, forse per l'indigestione di noir fatta nei giorni precedenti, crede di essere un
investigatore privato. Parla come Fred Buscaglione e chiama "bambola" tutte le donne...
La biblioteca sul cammello / Masha Hamilton. - Milano : Garzanti, 2007. - 284 p. ; 23
cm.
Coll. LETTURA HAMILTON M BIBLIOTECA S inv. 432636
Fiona Sweeney fa la bibliotecaria a New York. Ha un buon lavoro, un
fidanzato che le vuole bene, un'esistenza tutto sommato gratificante. Ma a
trentasei anni decide di dare una svolta alla sua vita. Quando legge un
annuncio in cui si cerca una bibliotecaria per la fondazione della prima
biblioteca itinerante in Kenya, non ci pensa due volte e, lasciate le luci
scintillanti di New York, parte per l'Africa. L'idea è semplice e geniale: per gli
abitanti di quelle regioni, il libro è un oggetto sconosciuto, che suscita
diffidenza. Per renderglielo familiare, i libri arriveranno al villaggio sul dorso
di un animale assai conosciuto, anzi, un animale indispensabile, il cammello.
Nasce così la "Biblioteca sul cammello".
La libreria / Penelope Fitzgerald ; traduzione di Masolino d'Amico. - Palermo :
Sellerio, [1999]. - 164 p. ; 17 cm.
Coll. LCD MAGAZ 823.914 FITZP 02 inv. 331180
Florence Green vive in una piatta cittadina ventosa, circondata da paludi, affacciata su di un mare
ostile, dove la vita è stagnante, e i fermenti del risveglio culturale dell'Inghilterra, che esploderanno
di lì a poco - corre l'anno 1959 - sembrano ancora impensabili. Non ancora rassegnata a farsi da
parte, Florence vuole mettere a frutto qualche suo risparmio e un'esperienza di impiegata
nell'industria editoriale aprendo una piccola libreria, ma scopre a sue spese quanto la gente possa
mostrarsi ostile verso qualsiasi cosa scuota il suo trantran - e questo malgrado l'inopinato,
momentaneo successo di un romanzo piovutole dal cielo e intitolato Lolita.
Morte in libreria / Carolyn G. Hart. - Palermo : Sellerio, [1997]. - 267 p. ; 17 cm.
Coll. LCD MAGAZ 813.54 HARTCG 01 inv. 319194
Annie, la protagonista, è tanto appassionata di letteratura gialla da decidere di dedicarvisi anche nel
lavoro, facilitata in questo dal ritrovarsi erede della libreria specializzata "Delitti a richiesta" dello
zio Ambrose, punto di incontro per scrittori più o meno noti e lettori "fanatici".
Sugli scaffali della libreria trovano posto tutti gli autori più celebri, molti romanzi di nuovi,
promettenti scrittori, ma anche le narrazioni di crimini veri, sino al massimo della commistione tra
finzione e realtà, quando tra gli scaffali viene materialmente commesso un crimine. Da qui parte la
vera vicenda, in cui i sospettati di un duplice omicidio sono addirittura sette giallisti che abitano
sull'isola dove ha sede la libreria, e che, ovviamente, hanno tutti qualcosa da nascondere, un
cadavere nell'armadio...
La biblioteca dei miei sogni / Julie Highmore. - Milano : Salani, [2004]. - 302 p. ; 21
cm.
Coll. L.C.D 823.92 HIGHJ 01 inv. 387922
Un giovane papà alle prese con una noiosissima tesi di laurea; una
commerciante in via di fallimento; una bella ragazza col morale a terra per
via dell'amante sposato; un quasi-pensionato quasi-sfrattato dalla moglie;
una mamma stanca di nutrire i figli e bisognosa di nutrire la propria mente:
per tutti costoro, trascorrere qualche serata fuori casa non può essere che
salutare. La biblioteca comunale promuove un circolo di lettura ed ecco che
un eterogeneo gruppo di "personaggi in cerca di svago" si trasforma in
un'improbabile ma meravigliosa comunità.
La finestra della biblioteca / Margaret Oliphant ; a cura di Maria Teresa Chialant. Venezia : Marsilio, ©1996. - 176 p. ; 19 cm. ((Testo orig. a fronte.
Coll. DEWEY 823.8 OLIPHANT 001 inv. 305548
C'è una misteriosa finestra (forse un "trompe l'oeil", forse una vera finestra oscurata, forse solo un
gioco di luci) e c'è un'adolescente che la scruta, dalla propria finestra, animandola di visioni,
proiezioni, desideri, sentimenti che solo lei vede e prova (una biblioteca austera, un giovane chino
sui libri, uno scambio di sguardi... un desiderio d'amore). Una storia esile, di percezioni ambigue,
tutte giocate sul labile confine tra sogno e realtà, tra vedere e non vedere, tra giorno e notte.
I fantasmi delle biblioteche / Jacques Bonnet ; traduzione di Roberta Ferrara. Palermo : Sellerio, [2009]. - 145 p. ; 16 cm.
Coll LETTURA BONNET J FANTASMI DEL inv. 459475
È un organismo vivo questa biblioteca piena di fantasmi di Jacques Bonnet, collezionista di volumi,
editore e traduttore. Parla dei libri come di vecchi amici, illustra gli infiniti metodi per classificarli
(alfabetico, per formato, genere, colore, lingua, rilegatura, paese...), predilige ripiani in legno
piuttosto che vetrine che impediscono ai libri di respirare, ignora la polvere, ci rassicura che non è
necessario aver letto tutti i libri che si posseggono.
I delitti della biblioteca scomparsa / Ross King. - Milano : S. Bonnard, °2002!. - 427
p. ; 21 cm.
Coll. L.C.D 823.92 KINGR 01 inv. 359061
Nell'anno 1660 vi erano solo quattro luoghi dove poter scegliere di acquistare
un libro a Londra; ognuno specializzato in un argomento. Le opere
ecclesiastiche si potevano acquistare presso i librai di St Paul's Churchyard;
per i volumi greci e latini vi erano i negozi e i chioschi di Little Britain; sul
lato occidentale di Fleet Street i chioschi offrivano testi giuridici per gli
avvocati e i magistrati della città. Il quarto luogo dove cercare un libro, di
gran lunga il migliore, era il London Bridge.
Il ladro dei libri incompiuti / Matthew Pearl ; traduzione di Roberta Zuppet. [Milano] : Rizzoli, 2009. - 482 p. ; 23 cm.
Coll. LETTURA PEARL M LADRO DEI LI inv. 456981
Boston, 1870. James Osgood, piccolo e rispettato editore che ha l’esclusiva
per l’America dei romanzi di Charles Dickens, attende con ansia l’arrivo per
nave delle nuove puntate del suo ultimo capolavoro, “Il mistero di Edwin
Drood”. Quando apprende che Daniel Sand, il giovane impiegato incaricato
di recuperare il prezioso manoscritto, è stato ucciso, il testo è stato rubato e
Dickens è morto all’improvviso nella sua casa di Rochester, a Osgood non
resta che partire per l’Inghilterra. Al suo fianco Rebecca Sand, sua
collaboratrice e sorella di Daniel. Solo recuperando il finale che forse
Dickens aveva già scritto, Osgood potrà salvare la sua casa editrice e
scoprire chi ha ucciso Daniel.
Il Club Dumas, o L’ombra di Richelieu / Arturo Pérez-Reverte ; traduzione di Ilide
Carmignani. – Milano : M. Tropea, [1997]. – 382 p. : ill. ; 23 cm.
Coll. L.C.D 863.64 PERERA 01 inv. 322347
Lucas Corso, bibliofilo mercenario, svolge indagini sui libri come si fa con i crimini. Un giorno
riceve un incarico molto delicato: verificare l'autenticità di un capitolo manoscritto dei "Tre
moschettieri". E deve anche decifrare l'enigma nascosto fra le pagine di un volume messo al rogo
dall'Inquisizione. Le indagini lo porteranno dalle viuzze di Toledo alle vecchie librerie del Quartiere
Latino di Parigi, tra pericolose dark lady e donne angeliche.
Sonja / Ljudmila Ulickaja ; traduzione dal russo di Silvia Formiconi. - Roma : E/O,
[1997]. - 125 p. ; 21 cm.
Coll. L.C.D 891.734 ULICL 06 inv. 314555
Sonja è una sognatrice, una lettrice accanita incapace di distinguere i personaggi dei romanzi da
quelli della realtà. L'amore per il marito Robert Viktorovic, pittore, un mito per la sua generazione,
la porta di peso nella vita. E, nonostante i disagi del dopoguerra, e l'amarezza del passare degli anni,
le dà una felicità confermata dalla nascita di una figlia, Tanja. Sonja arriva ad accettare con quieta
serenità anche l'amore senile di Robert Viktorovic per la giovane Jasja, tornando a rifugiarsi nei
suoi amati libri. Una magnifica storia d'amore, pervasa di una malinconica felicità.
Libri da ardere / Amelie Nothomb ; traduzione di Alessandro Grilli ; introduzione di
Claudio Maria Messina ; foto di Giliola Chisté. - Roma : Robin,
[2008]. - 149 p. : ill. ; 20 cm.
Coll. LETTURA NOTHOMB A LIBRI DA ARD inv. 443782
C'è la guerra ed è inverno. Due uomini e una donna sono asserragliati in un
appartamento. Quanti giorni resteranno loro da vivere? Ma intanto non è
proibito rivelare le proprie vere passioni. L'amore, il desiderio, l'intelligenza,
resisteranno al freddo? Si ha il diritto di consumare le ultime energie per
leggere della cattiva letteratura? Al momento della scelta suprema, quale libro è
troppo importante per non diventare un libro da ardere?
La bambina che salvava i libri / Markus Zusak ; traduzione di Gian M. Giughese. [Milano] : Frassinelli, [2007]. - 563 p. : ill. ; 21 cm.
Coll. LETTURA ZUSAK M BAMBINA CHE inv. 428368
Fu a nove anni che Liesel iniziò la sua brillante carriera di ladra. Certo,
aveva fame e rubava mele, ma quello a cui teneva veramente erano i libri, e
più che rubarli li salvava. Il primo fu quello caduto nella neve accanto alla
tomba dove era stato appena seppellito il suo fratellino. Stavano andando a
Molching, vicino a Monaco, dove li aspettavano i loro genitori adottivi. Il
secondo, invece, lo sottrasse al fuoco di uno dei tanti roghi accesi dai
nazisti. A loro piaceva bruciare tutto: case, negozi, sinagoghe, persone...
Piano piano, con il tempo ne raccolse una quindicina, e quando affidò la
propria storia alla carta si domandò quando esattamente la parola scritta
avesse incominciato a significare non solamente qualcosa, ma tutto.
Perché Yellow non correrà / Hans Tuzzi. - Milano : Sylvestre Bonnard, °2003!. - 287
p. ; 21 cm.
Coll. L.C.D 853.92 TUZZH 04 inv. 375482
Milano, 1980. Il giorno in cui si corre il Premio d'Aprile un uomo viene trovato ucciso con due
colpi di pistola alla testa nei bagni dell'ippodromo di San Siro. Non ha documenti, e non è possibile
identificarlo. Con pazienza e tenacia, e con un pizzico di fortuna, il commissario Melis riesce
tuttavia a scoprire chi è. Affiora così un passato fatto di viaggi in terre lontane e in parte legato
ancora agli anni della Seconda Guerra Mondiale, allorché i nazisti ritirandosi dall'Italia trafugarono,
con molte altre opere d'arte, una preziosa biblioteca di libri dell'occulto.
La tredicesima storia / Diane Setterfield ; traduzione di Giovanna Granato. - Milano :
Mondadori, 2007. - 412 p. ; 23 cm.
Coll. LETTURA SETTERFIEL D TREDICESIMA inv. 431896
Margaret Lea è una giovane libraia antiquaria la cui prevedibile esistenza
viene sconvolta un giorno da una lettera tanto enigmatica quanto
perentoria: "L'ora è giunta. Venga lunedì con il treno delle quattro e mezzo.
Manderò una macchina a prenderla alla stazione di Harrogate. Vida
Winter". Superate non solo le proprie resistenze ma anche le spigolosità
della sua difficile interlocutrice, Margaret si accinge finalmente all'opera,
rimanendo immediatamente stregata dalle vicende della famiglia Angelfield
e dalla sorte di un misterioso racconto che Vida Winter non ha mai voluto
pubblicare: la tredicesima storia dipana così davanti agli occhi del lettore
non solo il tempestoso trascorrere di esistenze avvolte dal segreto, ma
anche la complessa, intensissima amicizia tra due donne di differenti
generazioni che, dietro la magica finzione del narrare, troveranno l'una
nell'altra verità su se stesse a cui mai sarebbero potute arrivare da sole.
La febbre dei libri : memorie di un libraio bibliofilo / Alberto Vigevani. - Palermo :
Sellerio, 2000. - 303 p. ; 17 cm.
Coll. L.C.D 858.914 VIGEA 01 inv. 338769
Alberto Vigevani è stato un poeta, un romanziere e un bibliofilo. E queste tre determinazioni si
incontrano e si mescolano in questo libro. Vigevani narra, in un unico lungo racconto, diviso per
quadri, la sua avventurosa vita di cacciatore di libri rari. E sono immagini di fresco e divertito
umorismo, movimentate dalla tensione dell'attesa, dal gusto della conquista, di grande tenerezza per
i suoi anni, i suoi incontri, i suoi mari del Sud e le sue giungle di carta e di inchiostro.
Al paese dei libri / Paul Collins ; traduzione di Roberto Serrai. - Milano : Adelphi,
2010. - 216 p. ; 23 cm.
Coll. LETTURA COLLINS P AL PAESE DEI inv. 463933
Ma che idea, lasciare la California per un brumoso paesino della campagna
gallese! Se non fosse che il paesino è Hay-on-Wye, "la Mecca dei bibliofili",
dove c'è una libreria antiquaria ogni quaranta abitanti, e dove si celebra ogni
anno uno dei più noti Festival della Letteratura - e se non fosse che il
pellegrino è Paul Collins, instancabile e ardimentoso cacciatore di libri
perduti e stravaganti. Ingaggiato nel 2000 da Richard Booth, il libraio che nel
1977 si proclamò Re del Principato Autonomo di Hay, Collins si è potuto
dedicare per sei mesi alla sua attività preferita: frugare tra cataste di "libri
effimeri che fin dall'inizio non erano destinati a durare", e tramandarci le loro
storie.
La biblioteca scomparsa / Luciano Canfora. - Palermo : Sellerio, 1986. - 207 p. : ill. ;
17 cm.
Coll. COLL. Sell. 002 140 inv. 233701
Teodoto: "Il fuoco divampa dalle tue navi. La prima delle sette meraviglie del mondo perisce: la
biblioteca di Alessandria è in fiamme". Cesare: "Tutto qui?". Teodoto: "Tutto?! Vuoi passare alla
storia come un soldato barbaro ignaro del valore dei libri?". Cesare: "Ma Teodoto! Sono anch'io un
autore...". Immaginando questo dialogo, George Bernard Shaw si mostrava ottimamente informato
sulla dinamica del celebre incendio, non altrettanto forse sulle sue conseguenze. Per un periodo non
breve della sua esistenza la biblioteca dei Tolomei aveva incarnato il sogno surreale che vi possa
essere, o sia da qualche parte esistito, un luogo di raccolta di tutti i libri di tutto il mondo.
I libri bruciano male / Manuel Rivas ; traduzione di Enrico Passoni. - Milano :
Feltrinelli, 2009. - 572 p. ; 22 cm.
Coll. LETTURA RIVAS M LIBRI BRUCIA inv. 455340
A Coruña, notte del 18 agosto 1936: sulla darsena del porto e nelle varie
piazze della città ardono grandi pire. Ma non si tratta delle tradizionali
fogueiras accese per animare le sagre popolari estive: sono i franchisti che,
un mese dopo il golpe, stanno dando fuoco ai libri delle biblioteche della
città per cancellare ogni traccia del passato repubblicano. Bruciare i libri
significa uccidere le idee, gli uomini e le storie che racchiudono.
Firmino : avventure di un parassita metropolitano / Sam Savage ; traduzione di
Evelina Santangelo. - Torino : Einaudi, 2008. - 179 p. : ill. ; 21
cm.
Coll. LETTURA SAVAGE S FIRMINO BIS inv. 447621
Firmino è un topo nato in una libreria di Boston negli anni Sessanta. È il
tredicesimo cucciolo della nidiata, il più fragile e malaticcio. La mamma ha
solo 12 mammelle e Firmino rimane l'unico escluso dal nutrimento.
Scoraggiato, si accorge che deve inventarsi qualcosa per sopravvivere e
comincia ad assaggiare i libri che ha intorno. Scopre che i libri più belli sono
i più buoni. E diventa un vorace lettore, cominciando a identificarsi con i
grandi eroi della letteratura di ogni tempo. In un finale di struggente
malinconia, Firmino assiste alla distruzione della sua libreria ad opera delle
ruspe per l'attuazione del nuovo piano edilizio.
Con i libri / Maurizio Bettini. - Torino : Einaudi, [1998]. - 155 p. ; 22 cm.
Coll. L.C.D 853.914 BETTM 02 inv. 322359
Un uomo esce dalla pioggia e bruscamente chiede:”Ma che cosa ci si fa con i libri?”. La risposta in
diciassette racconti costruiti sul tema della scrittura e della lettura, dai libri ai giornali, dai diari alle
lettere, discretamente narrati da qualcuno che non ha la possibilità di leggere ma solo quella di
scrivere.
Il libraio di Selinunte / Roberto Vecchioni. – Torino : Einaudi, °2004!. – 68 p. ; 22
cm.
Coll. L.C.D 853.914 VECCR 03 inv. 380757
Un ragazzo esce nottetempo di casa, eludendo la sorveglianza dei genitori, per
recarsi nella bottega di un librario che passa le notti a leggere. Il ragazzo
s'innamora di questa figura e grazie a lui assorbe le mille storie che nei libri
sono custodite. Quando un giorno gli abitanti del villaggio, mossi dall'odio e
dall'invidia, bruciano la libreria, si accorgono con terrore che con le parole
spariscono anche le cose che queste nominavano. Il librario è introvabile, forse
morto nel rogo. Sarà il ragazzo a scoprire dentro di sé la sua voce perduta e
quando vicino al tempio vede le proprie parole farsi pagina sul mare, capisce
che queste sono ancora vive e che le cose si salveranno.
37 libri e un cane / Marta Morazzoni. - Napoli : Filema, 2008. - 103 p. ; 17 cm.
Coll. LETTURA MORAZZONI M 37 LIBRI E U inv. 445106
Un tempo esistevano cani diversi e diversa era la funzione loro assegnata. Cani da guardia e da
compagnia, da slitta e da tartufo, animali capaci di salvarci da una slavina o da un furto con scasso.
Un cane diverso balza da pagina nove. Esposto in un mercato rionale, rinchiuso in una scatola di
cartone, viene acquistato dalla narratrice che le da il nome Effi. È un cane da libro. Testimone e
gran cerimoniere delle letture che si snodano nel tempo e che la memoria ha fissato, suddividendoli
in capitoli tra loro diversi, in questa autobiografia letteraria, Effi attraversa un luogo geografico che
comprende i picchi innevati delle enciclopedie, le ampie distese del romanzo, il mare color del vino
della poesia; annusa i viandanti, il malinconico Pavese, l'inarrivabile Thoman Mann, una pattuglia
di scrittori proveniente dal nord, poi il cane si ritira dal mondo, lascia posto ad un suo simile, il cui
ritratto è custodito dentro un volume dalle pagine bianche, affida i ricordi a noi che ci apprestiamo a
leggere.
Due uomini e un furgone : (per non parlar dei libri) : romanzo / Ian Sansom ;
traduzione di Claudio Carcano. - Milano : Tea, 2010. - 289 p. ; 22
cm.
Coll. LETTURA SANSOM I DUE UOMINI E inv. 461931
Anche quest'anno, come sempre, a Londra si celebra il Mobile Meet, il
raduno di tutte le biblioteche itineranti del Paese. E Tundrum non intende
mancare a un simile appuntamento. Così, Israel si ritrova a bordo di un
traghetto per Liverpool con l'ormai inseparabile compagno di avventure
Ted, e il suo cane, alla guida del vecchio Bibliobus alla volta della capitale.
Se una notte d'inverno un viaggiatore / Italo Calvino ; presentazione dell'autore. Milano : Oscar Mondadori, 2002. - LI, 304 p. ; 19 cm.
Coll. L.C.D 853.914 CALVI 23 inv. 400734
“ Se una notte d’inverno un viaggiatore è un romanzo sul piacere di leggere - secondo la
definizione che l’autore ne ha dato in una conferenza a Buenos Aires - protagonista è il lettore che
per dieci volte comincia a leggere un libro che per vicissitudini estranee alla sua volontà non riesce
a finire. Ho dovuto dunque scrivere l'inizio di dieci romanzi d'autori immaginari. Tutti in qualche
modo diversi da me e diversi tra loro." E il risultato è un’opera originale e perfetta, che diverte e
coinvolge dalla prima all’ultima pagina, mettendo in scena i trucchi e le trappole della scrittura.
Il caso dei libri scomparsi : romanzo / Ian Sansom ; traduzione di Claudio Carcano. Milano : TEA, 2008. - 311 p. ; 22 cm.
Coll. LETTURA SANSOM I CASO DEI LIB inv. 452898
Appena arrivato da Londra nella piccola cittadina di Tundrum, Irlanda del Nord, per ricoprire il suo
primo posto come bibliotecario, il giovane Israel Armstrong scopre che in effetti il suo posto non
c'è, né la biblioteca, né i libri... E questo non è che l'inizio dei suoi guai. Nel giro di poche ore infatti
perde vestiti, soldi, carte di credito, e forse anche fidanzata, s'imbatte in una serie di personaggi con
i quali immancabilmente entra in conflitto, viene alloggiato niente meno che nella stia dei polli di
una fattoria e si ritrova incastrato al volante di un vecchio furgone arrugginito che funge da
biblioteca semovente, ma senza scaffali.
La biblioteca di notte / Alberto Manguel ; traduzione di Giovanna Baglieri. [Milano] : Archinto, [2007]. - 310 p. : ill. ; 22 cm.
Coll. DEWEY 027 07 inv. 448810
Ancora una volta Manguel conduce il lettore nel mondo dei libri,
debordante ed inesauribile come l'esperienza umana. La sua attenzione si
concentra sulla biblioteca, luogo deputato a custodire e a tramandare la
memoria passata. Dall'utopia di immortalità perseguita nell'antica
Alessandria d'Egitto all'evanescenza dell'odierna Internet, la biblioteca,
privata o pubblica, si presenta nel corso della storia come spazio di potere,
di ordine, di identità, di immaginazione, di oblio, di mito, di sopravvivenza
ma, soprattutto, di indiscussa libertà.

Documenti analoghi