leggi il documento completo

Commenti

Transcript

leggi il documento completo
Policy sugli acquisti e appalti sostenibili
Gruppo Sportivo Tarros
L’obiettivo prioritario del Gruppo Sportivo Tarros (di seguito “Organizzatore”), organizzatore della
Gran Fondo Città di La Spezia, è quello di promuovere e supportare principi di sostenibilità che si
manifestino attraverso pratiche volte a ridurre gli impatti negativi sull’ambiente, il sostegno ad
una società ed un’economia sane e la promozione di stili di vita salutari.
L’intento di questa policy è quello di integrare le pratiche suddette nel processo di acquisizione di
beni e servizi.
Obiettivi















Prevenire e ridurre gli sprechi di ogni tipo
Essere attenti all’utilizzo delle risorse naturali e al loro riutilizzo
Ridurre le emissioni di CO2 e di gas serra
Garantire la protezione delle condizioni di lavoro
Assicurare la sicurezza e la salute dei lavoratori
Rispettare i Diritti Umani
Combattere il lavoro minorile
Favorire la crescita dell’economia sostenibile
Sviluppare e accrescere il rapporto con i fornitori virtuosi
Sostenere il bacino geografico locale di fornitura della propria comunità
Garantire la trasparenza finanziaria
Operare secondo un chiaro Codice di Condotta e Codice Etico
Creare ed aumentare la consapevolezza dei consumatori
Minimizzare l’acquisto di beni e servizi che producono impatti negativi sull’ambiente
Supportare una comunità sana attraverso l’incremento della domanda di beni e servizi
preferibili dal punto di vista ambientale e sociale.
 Contribuire al miglioramento della Città di La Spezia attraverso la promozione e il sostegno
di pratiche sostenibili, includendo anche azioni volte a favorire l’accessibilità all’evento,
l’inclusione e il coinvolgimento della popolazione e dei gruppi sottorappresentati.
Principi
 L’Organizzatore è impegnato a sostenere la salute della comunità locale, regionale e
globale.
 Gli acquisti sostenibili coinvolgono aspetti economici, sociali e ambientali che devono
essere tenuti in considerazione in quanto, essendo interconnessi, l’azione in uno impatta
su tutti gli altri.
 Nella comparazione dei prodotti durante l’acquisto l’Organizzatore effettua considerazioni
sui prodotti a breve e lungo termine e sul ciclo di vita dei costi.
Guida agli acquisti sostenibili
Di seguito un elenco di azioni che l’Organizzatore si impegna a seguire nell’acquisto di beni e
servizi:
 Eliminare gli acquisti non necessari
 Preferire l’acquisto di beni progettati per il riutilizzo o il riciclaggio, o costruiti con materiale
riciclato per favorire le pratiche relative alla raccolta differenziata dei rifiuti.
 Evitare prodotti contenenti composti tossici
 Preferire l’acquisto di prodotti che incrementano il risparmio energetico e di risorse
 Selezionare beni e servizi che non compromettono negativamente la salute della comunità.
 Acquistare, per quanto possibile, alimenti nutrienti, locali e biologici.
 Richiedere la riduzione degli imballaggi ai propri fornitori.
 Documentare l’acquisto di beni e servizi sostenibili, dove possibile.
Nel caso in cui vengano indette delle gare d’appalto è necessario inserire dei criteri di valutazione
coerenti con gli obiettivi di sostenibilità.
Le specifiche dovrebbero considerare gli attributi di sostenibilità così come le misure di efficienza,
il contenuto riciclato dei materiali e le certificazioni di terza parte.