Il Sangue nel Gergo

Commenti

Transcript

Il Sangue nel Gergo
Il sangue nel gergo
Curiosità “culturale” in merito al sangue
Il sangue, come l`aria, il fuoco, fu sempre considerato dai nostri antenati uno fra gli “elementi vitali”:
senz`aria si muore asfissiati, senz`acqua disidrati, senza fuoco assiderati; infine senza sangue il nostro
corpo diventa freddo, immobile, privo – appunto- di vita.
Era perciò logico che attorno a questi quattro elementi nascessero nel gergo popolare numerosissimi
simboli, proverbi, modi di dire.
Ne citiamo alcuni riguardanti il, prezioso liquido di cui ci siamo fatti donatori.
“L`allegria fa buon sangue” vale a dire giova
anche alla nostra salute. Viceversa “Far cattivo
sangue” significa avere dei dispiaceri.
E poi un consiglio: non “Guastatevi il sangue”
con crucci, tormenti, risentimenti: le cose vanno
prese con filosofia!
“Avere sangue caldo”
vuol dire essere di
temperamento passionale o facile all`ira, mentre
“Avere sangue freddo” significa essere coraggiosi.
E per terminare, un proverbio inventato, lì per lì,
da un donatore: “Vino nero fa buon sangue”
che è anche pericoloso. Dopo un prelievo, un
amico che era addetto alla cucina ospedaliera gli
porta subito dopo nel suo “regno”e gli da un bel
bicchierotto di spesso barbera che lo trangugia
più per convinzione che per piacere…..Quando
si riprende da quel mezzo collasso, il medico gli
strapazza tutti e due e spiega loro che nessuno
ha detto che il vino una volta nello stomaco non
si tramuta in sangue.
Dunque, lo sappiamo tutti che: bere alcolici
dopo una trasfusione è la peggior cosa che si
possa fare.
“Nessuno” fu la loro magra giustificazione.
Se però si dice “Agire a sangue freddo” allora
s`intende il mettere a segno qualcosa con la
massima calma e lucidità di mente.
Che se poi c`è qualcuno che si sente addirittura
“Raggelare il sangue” è perché lo ha preso lo
sbigottimento di fronte a qualche grave imprevisto.
C`è chi dice “Mi va a sangue” per dire che la cosa
gli è congeniale, mentre dichiarerà che una cosa
“Gli sta a sangue” per dire che gli interessa molto.
Brutto segno se uno “Ha il sangue bollente” o se il
prezioso liquido “Monta alla testa”; state attenti
perché sta per combinarne una grossa.
Così come dovete guardarvi da chi vuol
“Succhiarvi il sangue”, ovvero estorcervi denaro.
Spero tanto che non dobbiate “Sentirvi
rimescolare il sangue” a causa di qualche brutta
cosa che suscita sdegno e amarezza nelle persone
oneste.
NB): Ricerca:
STICCA Felice
Svizzera