aristonestate - La Cappella Underground

Commenti

Transcript

aristonestate - La Cappella Underground
#aristonestate
venerdì 1 e sabato 2 agosto
LE MERAVIGLIE
di Alice Rohrwacher
con Maria Alexandra Lungu,
Sam Louwyck, Alba Rohrwacher,
Sabine Timoteo, Monica Bellucci
Italia 2014, 111’
L’estate di quattro sorelle capeggiate da Gelsomina, la primogenita, l’erede del piccolo e strano regno che suo padre ha costruito per proteggere
la sua famiglia dal mondo “che sta per finire”. È un’estate straordinaria,
in cui le regole che tengono insieme la famiglia si allentano: da una parte
l’arrivo nella loro casa di Martin, un ragazzo tedesco in rieducazione,
dall’altro l’incursione nel territorio di un concorso televisivo a premi, Il
paese delle Meraviglie, condotto dalla fata bianca Milly Catena.
Gran Premio della Giuria al Festival di Cannes.
domenica 3 e lunedì 4 agosto
JERSEY BOYS
di Clint Eastwood
con John Lloyd Young, Erich Bergen,
Michael Lomenda, Vincent Piazza,
Christopher Walken
USA 2014, 134’
Jersey Boys racconta dell’ascesa e della conseguente caduta dell’iconico
gruppo rock ‘n’ roll, The Four Seasons, raccontando agli spettatori come le
loro canzoni siano riuscite a fare presa nelle coscienze del pubblico—alcune delle quali per oltre mezzo secolo—ma anche rivelando le sorprendenti origini di questa, apparentemente perbene, rock band americana.
Tratto dall’omonimo musical di Broadway premiato con il Tony Award.
martedì 5 e mercoledì 6 agosto
THERMAE ROMAE
di Hideki Takeuchi
con Hiroshi Abe, Aya Ueto,
Kazuki Kitamura, Riki Takeuchi,
Kai Shishido
Giappone 2012. 108’
Thermae Romae narra le gesta di Lucius Modestus: un aitante architetto che, dall’Antica Roma, si ritrova improvvisamente catapultato nel
Giappone contemporaneo! Girato a Cinecittà e nei dintorni della Capitale,
il film pullula di comparse italiane e, qui e là, fa ricorso all’uso del Latino e
ad arie d’opera. Cecil B. DeMille, re indiscusso dei peplum hollywoodiani,
avrebbe sicuramente approvato! Tratto dal manga di Mari Yamazaki e
Premio del pubblico al Far East Film Festival.
giovedì 7 e venerdì 8 agosto
LEI / her
di Spike Jonze
con Joaquin Phoenix,
Scarlett Johansson, Amy Adams,
Rooney Mara, Olivia Wilde
USA 2013. 126’
Los Angeles, in un futuro non troppo lontano. Theodore, un uomo sensibile e
complesso, si guadagna da vivere scrivendo lettere personali e toccanti per
altre persone. Distrutto dalla fine di una lunga relazione, resta affascinato da un nuovo e sofisticato sistema operativo che promette di essere uno
strumento unico, intuitivo e ad altissime prestazioni. Incontra così “Samantha”, una voce femminile sintetica vivace, empatica, sensibile e sorprendentemente spiritosa.
Premio Oscar e Golden Globe per la Miglior sceneggiatura originale.
Giovedì versione italiana - Venerdì versione originale sott/it
sabato 9 e domenica 10 agosto
Grace di Monaco
(grace of monaco)
di Olivier Dahan
con Nicole Kidman, Tim Roth,
Frank Langella, Paz Vega, Parker Posey
USA, Francia, Belgio, Italia 2014. 103’
Sposando nel 1956 il principe Ranieri di Monaco, la celebre star del cinema Grace
Kelly abbandona una promettente e brillante carriera. Ambientato nel 1962, sei
anni dopo la celebrazione del suo “matrimonio del secolo”, il film racconta un
anno della vita della principessa più celebre del XX secolo, un anno durante il quale Grace Kelly si dibatte nel tentativo di conciliare passato e presente, il desiderio
di tornare ad apparire sul grande schermo e il suo nuovo ruolo di madre di due
bambini, regnante su un Principato europeo e moglie del Principe Ranieri III.
lunedì 11 e martedì 12 agosto
Song ’e Napule
di Marco Manetti, Antonio Manetti
con Alessandro Roja, Giampaolo
Morelli, Serena Rossi, Paolo
Sassanelli, Carlo Buccirosso
Italia 2013, 114’
Napoli, oggi. Paco è un pianista di razza ma disoccupato. A Napoli si
sente un pesce fuor d’acqua. Non riuscendo a trovare un lavoro che sia
nelle sue corde, presto, si ritrova agente della Polizia di Stato e, per la sua
totale inettitudine, viene relegato a compiere servizio presso il deposito
giudiziario. Un giorno si imbatte suo malgrado nel commissario Cammarota: uomo d’azione dai modi spicci, senza mezzi termini coinvolge Paco
in una delicata operazione di polizia volta a rintracciare l’inafferrabile e
sanguinario O’ Fantasma, facendo leva sulle proprie competenze musicali
per infiltrarsi in una nota band locale, il cui leader è Lollo Love, amatissimo
cantante neomelodico.
mercoledì 13 e giovedì 14 agosto
TRACKS
ATTRAVERSO IL DESERTO
di John Curran
con Mia Wasikowska, Adam Driver,
Rainer Bock, Roly Mintuma
Gran Bretagna, Australia 2014, 112’
Nel suo straordinario viaggio in solitaria da Alice Springs a Uluru e fino
all’Oceano indiano, l’australiana Robyn Davidson ha percorso a piedi 2.700
chilometri di deserto australiano accompagnata solo dal suo cane Diggity
e da quattro cammelli. Rick Smolan, giovane e carismatico fotografo del
New Yorker e del National Geographic, l’ha seguita in alcune delle tappe
del viaggio per raccontare la leggendaria traversata di uno dei più impervi
deserti del mondo.
venerdì 15, sabato 16
e domenica 17 agosto
GIGOLò PER CASO
(Fading Gigolo)
di John Turturro, con John Turturro,
Woody Allen, Sharon Stone,
Sofía Vergara, Vanessa Paradis
USA 2013, 98’
Fioravante e Murray, due amici per la pelle in condizioni economiche
precarie, per sbarcare il lunario decidono di cimentarsi con il mestiere più
antico del mondo. L’uno nei panni di un gigolò, l’altro nel ruolo di manager.
Con il nome d’arte Virgil, Fioravante si destreggia tra un ménage a trois con
due avvenenti signore alla ricerca di emozioni forti e gli incontri ben più
casti con Avigal, vedova del un rispettato Rabbino, rimasta sola con i figli.
lunedì 18 e martedì 19 agosto
all is lost
tutto è perduto
di J.C. Chandor
con Robert Redford
USA 2013, 106’
Perso in mezzo all’Oceano Indiano, il viaggiatore solitario senza identità si
accorge che il suo yacht di 14 metri inizia ad imbarcare acqua dopo aver
urtato contro un container che galleggiava in alto mare. Con il navigatore
e la radio fuori uso, l’uomo si ritrova nel mezzo di una violenta tempesta.
Nonostante la riparazione dei danni allo scafo e la sua intuizione da esperto marinaio unita ad una forza che smentisce la sua età, l’uomo riesce a
malapena a sopravvivere alla tempesta.
mercoledì 20 e giovedì 21 agosto
synecdoche,
new york
di Charlie Kaufman
con Philip Seymour Hoffman,
Samantha Morton, Michelle Williams
USA 2008, 124’
Caden Cotard (interpretato da Philip Seymour Hoffman), regista teatrale
fresco del successo ottenuto, si prepara ad affrontare la preparazione della
sua nuova opera che prevede addirittura la ricostruzione di una New York a
grandezza naturale all’interno di un magazzino di Manhattan. Nel frattempo
deve anche gestire i difficoltosi rapporti con le donne della sua vita.
venerdì 22 e sabato 23 agosto
locke
di Steven Knight
con Tom Hardy
USA, Gran Bretagna 2013, 85’
Ivan Locke ha lavorato sodo per costruirsi la sua vita. Stanotte quella
vita gli crollerà addosso. Alla vigilia della sfida più grande di tutta la sua
carriera, Ivan riceve una telefonata che scatenerà una serie di eventi dagli
effetti catastrofici per la sua famiglia, la sua carriera e la sua anima. Locke
rappresenta un’esperienza cinematografica unica, che avvolge letteralmente lo spettatore, catapultandolo all’interno della macchina, accanto al
protagonista.
Venerdì versione originale sott/it - Sabato versione italiana
domenica 24 e lunedì 25 agosto
I segreti di
Osage County
(August: Osage County)
di John Wells
con Meryl Streep, Julia Roberts,
Ewan McGregor, Chris Cooper
USA 2013, 119’
L’oscura, esilarante, e profondamente commovente, storia delle caparbie donne della famiglia Weston. La vita di ciascuna di loro ha preso una
direzione diversa, ma una crisi familiare le riporta ancora una volta nella
casa in cui sono cresciute nel Midwest, dove ritrovano la donna che le ha
cresciute.
martedì 26 e mercoledì 27 agosto
the congress
di Ari Folman
con Robin Wright, Harvey Keitel,
Sami Gayle, Kodi Smit-McPhee
USA 2013, 112’
Robin Wright, riceve da un grande Studio l’offerta di vendere la sua identità cinematografica: verrà scansionata e di lei verrà creato un campione
così che lo Studio possa utilizzare la sua immagine a piacimento in qualsiasi tipo di film di Hollywood. È a questo punto che Robin viene catapultata in un mondo animato dove si scoprono le sue tribolazioni successive
alla firma e fino al momento in cui lo Studio decide di trasformarla in una
formula chimica. Dal regista Premio Oscar Ari Folman (Valzer con Bashir)
liberamente ispirato al romanzo di Stanisław Lem ‘‘Il congresso di futurologia’’.
giovedì 28 e venerdì 29 agosto
GRAND BUDAPEST
HOTEL
di Wes Anderson
con Ralph Fiennes, Bill Murray,
Mathieu Amalric, Adrien Brody,
Willem Dafoe. USA 2014, 100’
Le avventure di Gustave H, leggendario concierge di un lussuoso e famoso
albergo europeo nell’immaginaria Repubblica di Zubrowka e di Zero Moustafa, un fattorino che diviene il suo più fidato amico. Sullo sfondo, il furto
e il recupero di un celebre dipinto rinascimentale, la violenta battaglia
per un’enorme fortuna di famiglia, e una dolce storia d’amore. Il tutto tra
le due guerre, mentre il continente è in rapida e radicale trasformazione.
Gran Premio della Giuria alla Berlinale.
sabato 30 e domenica 31 agosto
Le Week-End
di Roger Michell
con Jim Broadbent, Lindsay Duncan,
Jeff Goldblum, Olly Alexander
USA 2013, 96’
Nick e Meg sono una coppia inglese di ultracinquantenni: lui professore universitario, lei insegnante di liceo. Decidono di festeggiare il loro
trentesimo anniversario di matrimonio tornando per un weekend a Parigi,
dove avevano trascorso la loro luna di miele. L’incontro inaspettato con un
vecchio amico, Morgan, riuscirà a far capire a Nick tutto quello a cui tiene
davvero nella vita, e nel suo matrimonio con Meg.
Sceneggiatura firmata dallo scrittore Hanif Kureishi.
orario proiezioni:
da lunedì a sabato ore 18.45 - 21.15
domenica ore 16.30 - 18.45 - 21.15
Ingresso unico euro 4,50
Cinema Ariston è in viale Romolo Gessi, 14
Trieste | tel 040 304222
www.lacappellaunderground.org
facebook.com/cinema.ariston.trieste
powered by