Ministero dell`Agricoltura Albanese in visita ad Ancona per il

Commenti

Transcript

Ministero dell`Agricoltura Albanese in visita ad Ancona per il
Riferimenti Dora Carapellese - 3474581906
Comunicato stampa
N.7
22 giugno 2012
Ministero dell’Agricoltura Albanese in visita ad Ancona
per il progetto controllo degli alimenti in Albania, che ha
come partner l’IZS Umbria e Marche
L’IZSUM è stato interpellato in qualità di Centro di Referenza Nazionale per il controllo microbiologico
e chimico dei Molluschi bivalvi vivi, per sostenere lo sviluppo del sistema di sicurezza alimentare
albanese
Ancona. Ieri l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale Umbria Marche ha ospitato la delegazione del Ministero
dell’Agricoltura albanese, costituita tra gli altri dal Direttore Generale dei Servizi Veterinari, nella sede di
Ancona, per fare il punto sul progetto di collaborazione che l’IZSUM ha in piedi con l’Albania sul Controllo degli
Alimenti.
Dall'Aprile 2009 l'Organizzazione Mondiale della Sanità OMS-WHO (Ufficio Nazionale per l'Albania) sta
realizzando, in collaborazione con il Ministero delle Politiche Agricole, alimentari e consumatori (albanese) il
progetto "Sul miglioramento del controllo degli alimenti in Albania". Il progetto mira a sostenere lo sviluppo del
sistema di sicurezza alimentare albanese in un quadro tecnico e gestionale che garantisca la sicurezza
alimentare in linea con la legislazione dell'Unione Europea.
La collaborazione con l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale Umbria Marche nasce dal fatto che l’Istituto ha tra
le sue eccellenze il Centro di Referenza Nazionale per il controllo microbiologico e chimico dei
Molluschi bivalvi vivi nella sede di Ancona. Un polo scientifico che si occupa degli aspetti igenico-sanitari
della molluschicoltura. È riconosciuto ufficialmente a livello nazionale ed europeo come laboratorio di
riferimento nazionale e collabora fattivamente con il Centro di Referenza Europeo. L’alta specializzazione
dell’Istituto gli permette di organizzare, per conto del Ministero della Salute, Corsi nazionali sull'argomento.
L’Istituto Zooprofilattico Umbria Marche concretamente si sta occupando all’interno del progetto europeo di:
1. effettuare l'indagine sanitaria sulle zone di produzione dei molluschi bivalvi della laguna Butrinti
(estremo sud dell'Albania in base alle richieste dell'Unione Europea;
2. organizzare Training specifici sulla sorveglianza sanitaria dei molluschi bivalvi per gli operatori sanitari
albanesi;
3. sviluppare e migliorare il piano di valutazione HACCP del centro di depurazione e del centro di
spedizione molluschi bivalvi di Butrinti;
4. migliorare e validare l'efficienza del sistema di depurazione di Butrinti;
5. rafforzare le capacità diagnostiche del laboratorio interno nel centro di depurazione e spedizione di
Butrinti, per soddisfare la richiesta prevista dal laboratorio di riferimento dell'UE per la microbiologia e
la virologia dei molluschi bivalvi vivi.
Il settore della molluschicoltura è una realtà di rilievo nel contesto produttivo albanese che sta cercando
sbocchi di mercato verso la Comunità Europea. Il progetto contribuisce ad un obiettivo ben più ampio
dell’IZSUM, ovvero, realizzare una rete adriatica di relazioni stabili tra le comunità scientifiche in grado di
migliorare lo stato delle conoscenze, di promuovere nuove forme di cooperazione tra le istituzioni locali e gli
operatori del settore e di far si che i processi di globalizzazione possano essere governati senza una
accentuazione degli squilibri tra territori e aree sociali.