clicca qui - "De Amicis-Manzoni"

Commenti

Transcript

clicca qui - "De Amicis-Manzoni"
Anno VIII – Numero 4
20 novembre 2014
Dirigente
M. Battafarano
Cura e grafica
M. Del Mastro
Organo d’informazione a diffusione interna ciclostilato in proprio
I BIMBI DELL’INFANZIA HANNO FESTEGGIATO L’AUTUNNO
NEI PLESSI ‘PINOCCHIO’ E ‘CAPPUCCETTO ROSSO’, RISPETTIVAMENTE IL 10 E IL 18
NOVEMBRE, I BIMBI HANNO SALUTATO L'AUTUNNO CON UNA BELLA FESTA.
HANNO PREPARATO CANTI E POESIE A TEMA, HANNO ASSAGGIATO FOCACCE,
CROSTATE E CALDARROSTE TIPICI AUTUNNALI. I BIMBI STANNO REALIZZANDO
LAVORETTI IN CARTONCINO SUGLI ANIMALI CHE VANNO IN LETARGO.
SETTIMANA DEI DIRITTI
Nelle serate del 18 e 19 scorsi, gli alunni
delle classi terze della secondaria ‘Manzoni’
hanno invitato parenti e amici per riflettere
sui diritti dei bambini e degli adolescenti.
Hanno realizzato cartelloni, testi, poesie,
filmati e presentazioni in power point per
rivendicare diritti per tutti; consapevoli della
fortuna di essere amati, seguiti, istruiti e
talvolta
anche
puniti
da
persone
preoccupate per il loro futuro, hanno
espresso opinioni e pareri su temi scottanti
di attualità, da veri ‘protagonisti’ di un
delicato e non sempre facile percorso di
crescita.
ALL’IC
‘DE
AMICISMANZONI’ VIAGGIO NEL
CINEMA DI IERI E DI OGGI
In occasione del centenario del
cine-teatro
“Spadaro”
a
Massafra, per l’ormai consueto
appuntamento con la Filatelia, il
Circolo ‘A.Rospo’ ha scelto
quest’anno il mondo del Cinema.
L’undicesima ‘Giornata della
Filatelia’ ha visto impegnati i
ragazzi dell’IC “De AmicisManzoni” alla febbrile ricerca di
francobolli celebrativi; al centro
dell’attenzione ci sono stati gli
attori che hanno fatto la Storia e
hanno dato lustro al nostro
Paese, esportando capolavori in
tutto il mondo, come De Sica,
Totò, Fabrizi, Anna Magnani, ma
anche i luoghi più suggestivi della cultura teatrale italiana: ‘La Scala’ di Milano, ‘La Fenice’ di Venezia, ‘La Concordia’
di Perugia, ma anche il Teatro greco di Siracusa o il teatro-tempio di Pietrabbondante di Isernia. Luoghi affascinanti,
scenario di decennali successi, che respirano cultura ed emanano cultura. Attori che su quei palcoscenici hanno
trascorso momenti memorabili della loro vita, trasmettendo i messaggi più diversi al pubblico che vi assisteva, oggi
sono oggetto di celebrazione anche da parte dei più giovani. Sì, perché i ragazzi non sono attratti solo dal comico del
momento che incassa milioni ai botteghini, ma si incuriosiscono ai film del passato anche per capire come si viveva
ai tempi dei nonni. Pellicole come ‘Riso amaro’, ‘Roma città aperta’, ‘Ladri di biciclette’ forniscono spaccati di quella
vita quotidiana del dopoguerra tenuta troppo lontana dal cinema, ma fatta emergere dal neorealismo di un De Sica o
un Fellini proprio perché affiorasse la realtà. Nei giovani l’amore per il passato come base per i futuro si può
infondere anche attraverso una raccolta di francobolli. E’ così che in alcune classi è nata la curiosità per quel ‘bianco
e nero’ oggi soppiantato da megahertz e megapixel; altrettanto grande interesse hanno suscitato il tipo di rapporto
che c’era tra le persone, quel rivolgersi dando del ‘voi’ anche a genitori e parenti vicini e i giochi dei bambini e dei
ragazzi che animavano strade con poche auto e spazi liberi da cemento e smog. ‘Erano altri tempi’ ha commentato
qualcuno.
La ricerca dei francobolli ha coinvolto ogni classe; in una seconda il punto di partenza è stata la ‘lettera’, antica
progenitrice dell’attualissima e-mail; unica differenza, appunto, il francobollo. Scoprire il percorso che un proprio
scritto compie per arrivare a destinazione per molti è stata una rivelazione, poco comprensibile se un ‘clik’ risolve
tutto. Hanno scritto lettere ad amici e parenti lontani, hanno comprato la busta e il francobollo e hanno imbucato
nella rossa e solida cassetta postale, in attesa che uno zelante fattorino la prelevasse.
Internet e i siti dedicati alla Filatelia hanno dato il proprio contributo, ma la creatività dei ragazzi ha fatto il resto; in
molti si sono cimentati a riprodurre su cartoncino bianco i francobolli trovati, completando con quanto la fantasia
suggeriva loro. Hanno creato cartelloni da esporre nella mostra dedicata alla Giornata della Filatelia nell’Auditorium
della scuola, insieme a quanto realizzato dai coetanei e dagli alunni più piccoli degli altri Istituti. Hanno raccolto
entusiasti il denaro per acquistare la cartolina con lo speciale annullo filatelico…alcuni anche per poter ricordare, un
giorno, ‘che loro c’erano per i 100 anni dello Spadaro’. Auguri al Cineteatro e auguri ai giovani che non trascurano il
passato per la costruzione del proprio futuro.
I NOSTRI PLESSI
Gli uffici di Segreteria dell’Istituto sono in piazza
Corsica, n°1
Tel. 0998801184 – 0998804488
Il pubblico si riceve dal lunedì al sabato.
Il nostro indirizzo e-mail è [email protected]
Il nostro sito web è www.deamicismassafra.gov.it
INFANZIA:
Cappuccetto
Rosso e Pinocchio
PRIMARIA: De Amicis
SECONDARIA DI I° GR.:
Manzoni

Documenti analoghi