1 MASTER DI ALTA FORMAZIONE IN MARKETING TURISTICO

Commenti

Transcript

1 MASTER DI ALTA FORMAZIONE IN MARKETING TURISTICO
MASTER DI ALTA FORMAZIONE IN MARKETING TURISTICO
Sede: Cagliari
Sezioni: il Master è composto da sei sezioni disciplinari comprendenti 200 ore di
insegnamento in aula ( + 570 ore di stage facoltativo per un totale minimo di 770 ore). E’
infatti possibile, su richiesta o in caso di comprovata necessità didattica, implementare le ore
d’aula.
Durata: 6 mesi
Frequenza: due intere giornate al mese (solo il sabato) con possibilità di incrementare
saltuariamente la frequenza estesa ad altre ore o giorni in caso di richiesta di lezioni
supplementari
Caratteristiche:
Il Master in Marketing turistico in programma a Cagliari si propone di sviluppare conoscenze
teoriche e competenze pratiche specialistiche in marketing del Turismo e Sviluppo del Territorio. Al
termine del percorso formativo gli allievi saranno in grado di operare all'interno di organizzazioni
turistiche e in attività di promozione del territorio. La fase d’Aula prevede un´attività didattica
interattiva con il docente, che procederà a stimolare e verificare l’apprendimento anche tramite
simulazione di casi aziendali ed esercitazioni. La didattica ha una struttura modulare che consente
l’apprendimento delle conoscenze e l’acquisizione delle competenze in modo progressivo. I moduli
sono organizzati per aree disciplinari e sono erogati in maniera sequenziale partendo dalle conoscenze
di base per finire a quelle professionalizzanti. L’efficacia del processo di apprendimento è garantita
non solo dai contenuti oggetto del corso, ma anche dalla metodologia con la quale i contenuti stessi
vengono proposti. Le esercitazioni pratiche vengono modulate prendendo spunto da casi reali: in
questo modo risulterà possibile un confronto del lavoro eseguito in esercitazione con i risultati dei casi
reali di riferimento. L’efficacia dell’insegnamento impartito verrà valutata al termine di tutti i moduli
formativi. L´obiettivo principale è quello di trasferire sia i contenuti che la massima operatività,
sempre più richiesti dalle aziende e dalle società di consulenza negli ambiti della comunicazione
d´impresa. Proprio per questi motivi il Master presenta notevoli ricadute occupazionali nel mercato
del lavoro.
Obiettivi: il percorso offre gli strumenti per ideare e progettare un piano di marketing turistico territoriale, tenendo conto delle dinamiche e delle evoluzioni della domanda e dell’offerta, per
commercializzare prodotti e servizi attraverso l’ottimizzazione delle strategie del marketing mix,
avere conoscenza delle caratteristiche del territorio in tutte le sue peculiarità. Il master offre inoltre
competenze in materia di promozione del turismo territoriale (culturale, enogastronomico,
naturalistico) attraverso l’utilizzo del marketing, e di
tecniche dell’informazione e della
comunicazione.
In particolare, il Master è orientato a fornire gli strumenti operativi per:
-
Inserirsi con successo nell´area della comunicazione e del marketing turistico e confrontarsi
con una pluralità di approcci interdisciplinari
1
-
Approfondire attività di relazioni pubbliche e marketing attraverso la sperimentazione di
nuove metodologie di applicazione
-
Commercializzare e veicolare prodotti attraverso mezzi di comunicazione di massa e il web
-
Gestire le dinamiche dei team e le procedure di organizzazione del lavoro
-
Occuparsi di customer satisfaction e promozione
Destinatari:
La partecipazione è riservata a 15 allievi che abbiano superato una selezione sulla base del curriculum
e di un colloquio motivazionale. Il Master si rivolge prevalentemente a:
- laureati e in generale a tutti coloro che desiderano sviluppare competenze professionali in ambito
turistico
- operatori di settore, responsabili della ricettività, dirigenti, addetti alla promozione turistica,
imprenditori e quanti desiderano operare nel settore turistico/culturale.
( Sono ammessi inoltre anche i diplomati e i laureandi in numero limitato, ma solo previa
dimostrazione di aver maturato delle esperienze lavorative significative e una forte motivazione ad
operare in questo settore, che sarà accertata nel colloquio di selezione).
Docenti:
La docenza e' affidata a consulenti, manager, operatori del settore e docenti universitari che con una
collaudata metodologia didattica assicurano un apprendimento graduale e completo della materia.
Programma
La comunicazione efficace
1) I princìpi-base della comunicazione
Gli assiomi della comunicazione
La comunicazione non verbale
Come decodificare il linguaggio altrui attraverso mani, piedi, passo, sguardo, postura, emisferi.
Le tipologie visiva, cinestesica, auditiva. Comportamenti e parole chiave.
Come cavarsela con le tipologie difficili (aggressivo, lamentoso, inaffidabile, introverso)
2) La comunicazione di genere e la valorizzazione delle differenze
Ruolo degli ormoni maschili e femminili
Princìpi di neuroscienze
Ormoni e differenti funzioni comunicative e comportamentali
Prevenire i conflitti, valorizzare e motivare
Cortocircuiti
Tecniche della massima persuasione
La diversità come arricchimento e gestione della complessità
Valutare e formare le differenze
Applicazioni pratiche di casi esemplari
3) Obiettivi
Come focalizzare i propri obiettivi
Motivazioni e bisogni
Scala di Maslow e dissonanza cognitiva
La tavola degli obiettivi in 12 punti
Come sfruttare al massimo mente e corpo
Come imparare i segreti dei leader per migliorarsi
Come ottenere una personalità di successo e ottenere il massimo da se stessi
Obiettivo professionale e ricerca del lavoro (strategie per trovare il lavoro ideale, per cambiarlo,
migliorarlo).
Dove e come inviare curriculum
2
4) Scrittura efficace
Vademecum per una scrittura efficace.
Come scrivere un curriculum vincente e una lettera di presentazione efficace
Come impostare varie tipologie di lettere aziendali
Le parole e le frasi più efficaci per persuadere
Le parole ad alta valenza suggestiva
Tecniche di scrittura e presentazione efficaci
Come preparare le slides
5) La comunicazione telefonica efficace
La comunicazione telefonica efficace (cenni)
Intonazione e volume
Creare empatia con l’interlocutore
Scoprire i punti di forza e svilupparli
6 )Relazioni pubbliche e pianificazione di un evento
La comunicazione “interna” ed “esterna”
Ufficio stampa: organizzazione, obiettivi, strumenti
La conferenza stampa
Convegno, convention, meeting aziendali
Relazioni con i media e linguaggi efficaci.
7)Public speaking
“Come se la caverà il mio pubblico?”
Gli stili di comunicazione
Tecniche e strumenti per comunicare in pubblico
La preparazione tecnica, psicologica e fisica
La struttura triadica della comunicazione
Il ritmo della persuasione
Tono, postura, gestualità
Strutturare e improvvisare
L’uso diversificato degli emisferi cerebrali e la comunicazione efficace
Modelli di incipit e di ending
Metafore, immagini, numeri
Princìpi di teoria dell’argomentazione
Marketing
1) Nozioni di marketing di base:
Il piano di marketing
Il piano di marketing – cos’è e come si costruisce: Prodotto/Servizio, Prezzo, Distribuzione, Comunicazione- la
definizione delle variabili che concorrono al successo di un prodotto-servizio. Quali fattori determinano la scelta
di un prodotto: il comportamento di consumo, di acquisto, e il processo di acquisti dei beni di consumo.
2) La promozione
Promozione del prodotto. Packaging e brand
3) Il marketing mix
4) Promozione e mercato
La promozione del prodotto e il suo inserimento nel mercato. Posizionamento.
4) introduzione al marketing nel settore turistico
il marketing management e le strategie di sviluppo
le 13 parole chiave
le motivazioni psicologiche del turista
la scelta del mercato obiettivo e la sua segmentazione
le strategie per la scelta dei segmenti
analisi del mercato, analisi della concorrenza e posizionamento.
5) La gestione di un impresa turistica
•
•
•
•
•
B&b, alberghi, agriturismi, società di servizi
La strategia di comunicazione di un'impresa turistica (pubblictà, fiere, enti)
Il marketing applicato ad internet: Il web Marketing nel settore turistico
Leggi e normative per la creazione di imprese a fini turistici
Attori della promozione turistica: opportunità e sinergie (Gal, Stl, Consorzi)
3
•
La promozione e commercializzazione dei servizi
Teamwork
1)Il team. Gli elementi base di un team vincente. Composizione e formazione del gruppo. Gli obiettivi. I ruoli. Le
dinamiche del gruppo
2)Motivazione e delega. Automotivazione e motivazione del team. Strategie per coinvolgere il gruppo. Lode,
delega e controllo. Il processo di delega : come a chi
3)Il team work. Il metodo di lavoro. Classificazione dei gruppi di lavoro. Gestione del tempoGestire e pianificare
una riunione di lavoro.
4)Problem solving e conflitti. Tecniche di gestione dei conflitti. Le fasi per la risoluzione dei problemi. La tecnica
del brainstorming
Customer satisfaction e media
1) Customer satisfaction e media. La misurazione del valore del cliente e l’identificazione dei clienti chiave.
Indicatori di loyalty e customer satisfaction e l’incrocio con le altre informazioni.
2) La comunicazione radiofonica, televisiva, carta stampata e web
3)Vendita e trattativa. Le 5 fasi della vendita. Costruzione del rapporto. Conoscenza motivazionale.
Presentazione offerta. Gestione delle obiezioni. Chiusura
MODALITÀ FORMATIVE: Attività d’aula. Esercitazioni pratiche. Analisi di casi complessi o esemplari. Simulazioni. Materiali di
approfondimento bibliografico. Analisi critica della letteratura. Dispense e materiali a uso interno. Compilazione di schede di
valutazione in itinere del Modulo. Brainstorming. Proiezione di slides. Visiting professors.Visite guidate in azienda.
4