Clicca qui e scarica il programma completo

Commenti

Transcript

Clicca qui e scarica il programma completo
diretto da Andrée Ruth Shammah
dal 18 al 21 settembre 2014
MAESTRI
Giorgio Strehler
Peter Brook
Lev Dodin
Vasil’ev
WORKSHOP PER ATTORI E REGISTI
diretto da Stefano de Luca
PROGRAMMA
18-20-21 settembre 2014 h10/13 e h14/19
venerdì 19 lezione - spettacolo
MAESTRI, Memorie di un guitto, h21
La tradizione è preziosa. In ogni mestiere artigianale la tecnica veniva
trasmessa da padre in figlio, da maestro ad apprendista. Così dovrebbe
avvenire per l’arte dell’attore. Così per un regista.
Il workshop propone un programma di comprensione e di sperimentazione
pratica di alcuni principi essenziali del lavoro teatrale, acquisiti e rielaborati da
Stefano de Luca nel suo ventennale percorso artistico e pedagogico che ha
incrociato in modi diversi i Maestri Strehler, Dodin, Peter Brook e Vasil’ev.
Teatro Franco Parenti via Pier Lombardo14, Milano - 02 59995206
www.teatrofrancoparenti.it
Siamo come nani sulle spalle di giganti, così che possiamo vedere più cose di loro
e più lontane, non certo per l’altezza del nostro corpo, ma perché siamo sollevati e
portati in alto dalla statura dei giganti. Bernardo di Chartres
TEMI DI LAVORO
SULLE ORME DEI MAESTRI
Giorgio Strehler La passione teatrale. Analisi critica del testo.
Il senso musicale del teatro. Una visione “olistica”della scena.
Peter Brook Il lavoro sullo spazio vuoto. La presenza: qui e ora.
Lev Dodin Recitazione e regia come stratificazione di esperienza scenica.
Vasil’ev Il metodo dell’Etjud: come analizzare il testo come azione drammatica.
STEFANO DE LUCA
È stato allievo e assistente di Giorgio Strehler, ha incontrato e studiato gli insegnamenti
di Lev Dodin, Peter Brook, Anatolij Vasil’ev.
Ho incontrato alcuni dei più grandi maestri della scena e avuto la grande fortuna di lavorare
con loro. Da loro ho appreso alcuni principi fondamentali del mestiere, nei modi più svariati
e sorprendenti. Il progetto teatrale MAESTRI nasce dal desiderio di raccontare e trasmettere
questa esperienza a tutti coloro che non hanno avuto la stessa occasione.
Questi maestri, anche i più lontani, hanno lasciato tracce del loro cammino, delle loro
esperienze, alcuni hanno tracciato sentieri, altri costruito strade lastricate in pietra, altri ancora
si sono limitati a segnare il loro passaggio con briciole di pane. È essenziale che queste tracce
non vadano perse. Possono costituire il fondamento della formazione di nuove generazioni di
artisti di teatro, consapevoli degli insegnamenti del passato e proiettate verso il futuro.
Stefano de Luca
BIOGRAFIA Stefano de Luca si diploma nel 1990 al primo corso “Jacques Copeau” della Scuola di
Teatro del Piccolo Teatro di Milano, diretta da Giorgio Strehler. Approfondisce la sua formazione alla
scuola del Teatro Maly di S. Pietroburgo sotto la guida di Lev Dodin e in altri teatri europei, tra cui la
Royal Shakespeare Company, ai corsi di Cicely Berry. È l’unico regista italiano ad aver diretto gli attori
del Teatro Maly di Mosca. Ha insegnato e tenuto workshop per attori nelle più prestigiose istituzioni tra
cui: Accademia di Cinema e Teatro di Budapest, presso l’Accademia di Musica e Teatro di Stoccarda,
presso la Shangai Theatre Academy, nelle università di Berkeley e UCLA, alla scuola Schepkin del Teatro
Maly e al GITIS di Mosca.
Tra le sue regie: Ubu Re, di Alfred Jarry; Notti bianche da F. Dostoevskij al Teatro Nazionale di Timisoara
(Romania); Enrico IV di Pirandello (premio della critica); Questi fantasmi! di E. De Filippo al Radnoti
Szinhaz di Budapest, Gl’Innamorati di Goldoni; Filumena Marturano di E. De Filippo al Maly Theatre di
Mosca. Dal 2004 è curatore, assieme a Ferruccio Soleri dell’ultima edizione dell’Arlecchino Servitore di
due padroni, regia di Giorgio Strehler. Dal 2008 dirige la compagnia LupusAgnus, che mette in scena
testi contemporanei. Nella lirica ha messo in scena “Don Giovanni” di Mozart e “Otello” di Verdi,
entrambe produzioni ASLICO.
La partecipazione avviene su selezione di curriculum
da inviare entro il 5 settembre a [email protected]
Partecipanti attori e registi dai 18 ai 35 anni
Durata 4 giorni, 24 ore totali | Costo iscrizione 220€ | Posti disponbili massimo 15
Main sponsor
Sponsor Tecnico
Progetto Cittadella Luna
con il sostegno di