Scheda tecnica - Four Seasons, Natura e cultura

Commenti

Transcript

Scheda tecnica - Four Seasons, Natura e cultura
Viaggiare
lentamente
TUNISIA
Una storia millenaria circondati dallo sconfinato deserto del Sahara
2015
TU-TUN
IL VIAGGIO
SPECIALE PERCHE’
Scopriremo i fasti dei popoli che occuparono questa antica terra di Berberi: Cartagine, fondata
dai Fenici, l'Anfiteatro di ElJem, il più grande al mondo dopo il Colosseo, e la moschea di
Kairouan, la più antica d'Africa.
L’immensità del Sahara, i suoi colori, il movimento dolce delle sue dune immense, i miraggi, le
oasi e i nomadi che errano seguendo la loro stella.
Il mare, con gli incantevoli villaggi di pescatori di Sidi Bou Said e Kelibia, le spiagge bianche e le
acque cristalline di Nabeul e Djerba.
AREE DI RILEVANZA NATURALISTICA
Le grotte di Gharel-Kebir
L’oasi di Chott El-Jerid Douz
Tunisia, feconda terra d'Africa, ricca di miti, a partire dall'antica e potente città-stato di Cartagine per
finire con il cuore islamico mostrato dalla città santa di Kairouan. Un Paese che conserva e custodisce
alacremente preziose testimonianze del suo passato: l'anfiteatro romano di El Jem, le antiche città di
Dougga e Sufetula, le affascinanti medine circondate da mura merlate e le favolose architetture
berbere. E poi i colori, le diverse tonalità del mare e l’immensità dell'ocra del Sahara. Il tutto condito
dall'apprezzata ospitalità della sua gente: un popolo
profondamente legato alle tradizioni e alla loro terra ma non per
questo poco disponibile ad accogliere abitudini e costumi che
vengono da lontano. Radici che affondano nel tempo attraversate
dalle culture e civiltà che di più hanno segnato la storia del
Mediterraneo: fenicia, romana, araba, ottomana. A questo si
aggiunge un tocco di Andalusia, di Africa nera e di charme francese,
in un vero mosaico di grande seduzione!
Four Seasons Natura e Cultura by Gaia900
Via Guglielmo degli Ubertini 44, 00176 Roma - Tel. 06 27800984 – Fax 06 98376019– [email protected]
www.viagginaturaecultura.it
INFORMAZIONI
GENERALI
Quando
Guida
Come
Dal 3 al 10 ottobre; dal 19 al 26 dicembre (8 giorni / 7 notti)
Vito Emanuele Cambria
Viaggio di gruppo con guida Four Seasons (min. 6 max. 15 partecipanti)
Cosa facciamo
Dove dormiamo
Pasti inclusi
Pasti NON inclusi
Come si raggiunge
Trasporti locali
Abbigliamento e
Attrezzatura
Documenti
Note
Escursioni a piedi di difficoltà
; visita siti archeologici, città sante e villaggi; bagni al
mare; escursioni nel deserto in fuoristrada o cammello.
Dettagli sulla scala di difficoltà sono riportati sul ns. catalogo, sul ns. sito o cliccando QUI.
Residence, hotel, campi tendati nel deserto
Tutte le prime colazioni; pensione completa nel deserto.
I pranzi e le cene non specificate.
Volo A/R per Tunisi (non incluso).
Perché non includiamo il volo?
Perché come forse sai le tariffe aeree cambiano continuamente, e chi prima prenota meno
paga. Per includerlo, dovremmo calcolare un costo "prudenziale" che ti impedirebbe di
usufruire della miglior tariffa disponibile al momento della prenotazione. Per questo
preferiamo lasciarti libero di accedere alle migliori condizioni possibili. A richiesta, possiamo
comunque proporti e prenotare la soluzione più conveniente disponibile per il tuo viaggio.
Pulmino o auto a noleggio.
NB: mentre il primo veicolo a noleggio sarà condotto principalmente dal ns.
accompagnatore, qualora fosse necessario noleggiare più veicoli sarà richiesta la
collaborazione dei partecipanti alla guida dei veicoli.
Sacco a pelo per la notte nel deserto; abbigliamento fresco per il giorno e giacca al vento
per la notte nel deserto; scarponi da trekking; zaino e borraccia; cappello o foulard e
occhiali da sole; costume da bagno; crema solare; torcia.
Per altre informazioni generali sull’attrezzatura e sull’abbigliamento clicca QUI
Passaporto valido per tutta la durata del viaggio. Normative specifiche per i minori.
Maggiori info su www.viaggiaresicuri.it
Durante il viaggio è previsto un fondo cassa, a copertura delle spese non incluse
(carburante, parcheggi, ingressi ecc.) di circa 30,00€ complessivi
PROGRAMMA INDICATIVO
1°
giorno
2°
giorno
3°
giorno
ITALIA/ Aeroporto TUNISI/MONASTIR
Arrivo in aeroporto. Noleggio del minivan e trasferimento in hotel a Monastir (2h circa, 175 km),
check-in e sistemazione nelle camere. Visita del suo famoso ribat e della medina. Cena e
pernottamento.
KAIROUAN- TOZEUR
Dopo colazione partenza per Kairouan per una visita della città e della moschea. Quarta città santa
dell'Islam, rinomata per la sua Medina fortificata con un autentico stile architettonico, i suoi tappeti di
lana naturale e dei suoi deliziosi pasticcini al miele, Kairouan è una città assolutamente da scoprire.
Tappa certa è la Grande Moschea, la cui costruzione risale agli albori della religione musulmana: il VII
secolo! Non mancherà alla nostra visita il Mausoleo del Barbiere, monumento riccamente decorato
con ceramiche multicolori particolarmente armoniose. Merita sicuramente una sosta anche il più
antico pozzo di Kairouan: qui la star indiscussa è un enorme quanto simpatico dromedario che
facendo girare una noria porta in superficie della preziosa acqua.
Pranzo e nel pomeriggio, partenza alla volta delle regioni desertiche della Tunisia. Destinazione
Tozeur (4h, 300 km). Sistemazione nelle camere e pernottamento.
TOZEUR - OASI DI TAMERZA
Colazione e trekking nel canyon di Tamerza, la più grande oasi di montagna della Tunisia, conosciuta
come Ad Turres dai Romani, situata a nord dei laghi salati in un affascinante canyon che riceve acqua
fresca dalle colline vicine. Il villaggio fu abbandonato nel 1969 in seguito ad una alluvione che lo
sommerse completamente per 22 giorni.
Four SeasonsNatura e Cultura by Gaia900
Via Guglielmo degli Ubertini 44, 00176 Roma - Tel. 06 27800984 – Fax 06 98376019 – [email protected]
4°
giorno
5°
giorno
6°
giorno
7°
giorno
8°
giorno
Nel tardo pomeriggio visita di Tozeur, conosciuta già al tempo di Cartagine con il nome di Thuzuros.
Un’oasi con 400.000 palme da dattero disseminate su un’area di 10 kmq che rappresentano ancora il
cuore economico della città e che determinano un clima dolce e secco per tutto l’anno. Tozeur
affascina e si lascia scoprire lentamente, con i suoi vicoli disegnati dalle luci che filtrano sotto i
passaggi a volta, lungo le alte mura, sulle cupole bianche dei mausolei. Una città in cui la sabbia e
l’argilla si modellano in decori a rilievo, unici nel Paese, circondata da giardini, protetti dall’ombra
delle palme, di fiori e alberi da frutto.
DESERTO DEL SAHARA (Chott el Jerid-Douz – Ksar Ghilane)
Colazione e incontro con la guida locale. Partenza in 4x4 in direzione sud verso Douz. Si attraversa il
più esteso dei Chott, il Chott El Jerid, adagiato in una depressione tra le oasi di Tozeur e di Nefta da un
lato e tra Kebili e Douz ai confini del deserto del Sahara dall’altro. Copre una superficie di oltre
5000kmq, per una lunghezza di 250 km circa e una larghezza di 20 km. La sua superficie è composta
da un agglomerato di cristalli di sale poggianti su un fondo sabbioso. Alternativamente le scarse
piogge della regione ne sciolgono la crosta facendo salire in superficie il sale, che l’intensa
evaporazione fa cristallizzare rapidamente. Il vento, poi, ricopre di sabbia i cristalli di sale, e la
superficie cambia continuamente di colore creando un arcobaleno di luci unico. Il lago è attraversato
da una strada asfaltata lunga circa 90 km, che percorreremo spostandoci verso Ksar Ghilane (circa 3
ore di avventura in mezzo alle dune!) nel Grande Erg Orientale. Qui ci attende un campo tendato, dove
gusteremo i tipici piatti berberi, le popolazioni nomadi del deserto, godendo di uno spettacolo
mozzafiato: il tramonto nel deserto i cui colori riscaldano l’anima! Pernottamento in tenda.
DESERTO DEL SAHARA (Matmata-Ksour)
Dopo colazione si riparte alla volta di Matmata attraverso le vie di carovanieri del deserto. In questa
regione ricca di tradizioni visiteremo le abitazioni troglodite, ricavate dai popoli locali scavando nella
roccia per ripararsi dalle torride temperature esterne. Come recita un famoso detto locale infatti, a
Matmata i vivi vivono sotto i morti!
La visita prosegue con la scoperta di alcuni degli ksour più belli della Tunisia! Gli ksour sono sparsi
lungo le pendici della catena montuosa chiamata Jebel Dahar e rappresentano l’elemento strutturale
più spettacolare della società berbera. In origine concepiti per la conservazione delle messi divennero,
in concomitanza dell'invasione da parte degli arabi, vere e proprie roccaforti per il popolo berbero.
Oggi è possibile visitare queste meraviglie dell'architettura antica, immerse nei panorami spettacolari
del deserto roccioso! Pranzo e hotel. Relax e pernottamento a Tozeur.
EL JEM - MAHDIA
Colazione e partenza verso El Jem (5h, 350 km)dove visiteremo il magnifico anfiteatro, il monumento
più imponente d'Africa e per dimensioni secondo solo al Colosseo di Roma. Le sue proporzioni
maestose consentivano di ospitare 27.000 spettatori! Meritevole di visita anche il vicino museo
romano. Cena e pernottamento presso Mahdia.
CAP BON (El Haouaria–Kelibia-Nabeul)
Colazione e partenza alla volta di Nabeul (2h, 300 km), dove pernotteremo a fine giornata dopo una
visita delle località più interessanti della penisola di Cap Bon. Inizieremo da El Haouaria, promontorio
situato nella punta più estrema della penisola e punto più vicino con la Sicilia! Possibile ascesa della
collina di Jebel Ariod (390 m): sito di passaggio degli uccelli migratori provenienti dall'Europa. E se
non avvisteremo nessun esemplare, ci “consoleremo” con una vista sul mare da togliere il fiato!
Scendendo esploreremo le grotte di Ghar el-Kebir, che in epoca punica e romana erano usate come
cava di pietra, dove si possono ancora oggi osservare le tracce lasciate dal lavoro degli schiavi. In
seguito proseguiremo lungo la penisola, percorrendo la strada verso Hammamet. Visiteremo il sito
archeologico di Kerkouane, antica città punica, e faremo una bella passeggiata lungo la spiaggia dalla
sabbia color argento di Mansourah, sita a soli due km dal pittoresco villaggio di pescatori di Kelibia: da
qui in giornate particolarmente terse, è possibile ammirare la sagoma di Pantelleria, distante solo 70
km! Rientro a Nabeul, centro amministrativo della regione. La città ha costruito la sua celebrità grazie
alla magia ancestrale dei suoi vasai, le cui ceramiche hanno viaggiato il mondo, e grazie all'arte della
distillazione di gelsomino e fiori d'arancio. Cena e pernottamento.
TUNISI/ITALIA
Trasferimento in aeroporto (1h, 80 km)e rientro in Italia.
Four SeasonsNatura e Cultura by Gaia900
Via Guglielmo degli Ubertini 44, 00176 Roma - Tel. 06 27800984 – Fax 06 98376019 – [email protected]
Quota individuale di partecipazione:
€ 710,00
Supplemento singola: € 100,00 (non disp. nel deserto)
Sistemazione in singola: su richiesta con supplemento, a disponibilità limitata.
pernottamento in hotel, in camere doppie con servizi privati; la prima colazione;
noleggio di pulmino o auto per tutta la durata del viaggio; assistenza di Guida ambientale
Escursionistica; una notte nel campo tendato nel deserto in pensione completa.
spese di apertura pratica (vedi sotto); volo A/R dall’Italia e tasse aeroportuali (vedi
La quota non
sopra “Come si raggiunge”); i pasti non espressamente inclusi e le bevande; spese per
comprende
carburante, pedaggi e parcheggi (fondo cassa 30,00€); le entrate ai musei, ai parchi e ai
monumenti; quanto non contemplato nella voce “La quota comprende”.
Spese apertura pratica: € 30,00 - Obbligatorie, per persona. Comprendono l’assicurazione medico-bagaglio; sono utilizzate
La quota comprende
anche per finanziare progetti di compensazione delle emissioni di CO2 derivanti dalla partecipazione ai viaggi.
Assicurazione Annullamento Viaggio: non è inclusa nella quota, ma è possibile stipularla con un costo pari a circa il 5,5% del
totale dell’importo assicurato. Richiedi comunque il preventivo effettivo. L’assicurazione potrà essere stipulata esclusivamente
al momento della prenotazione e comunque non meno di 30 gg. prima della partenza.
L’opuscolo informativo è disponibile cliccando QUI o visitando il sito www.filodiretto.it, sezione “viaggi”
NB: la quota è basata sulla sistemazione in doppia, con abbinamento con un altro compagno di viaggio dello stesso sesso. Nei rari
casi in cui ciò non sia possibile, il partecipante che pur non avendone fatta richiesta dovesse essere sistemato in camera singola
sarà soggetto ad un supplemento pari al 50% del supplemento singola, da corrispondere prima della partenza. Tale supplemento
sarà comunque rimborsato nel caso in cui l'iscrizione di un ulteriore partecipante consenta di procedere con l’abbinamento.
IL PROGRAMMA POTRA’ SUBIRE CAMBIAMENTI A DISCREZIONE DELLA GUIDA
Condizioni generali di partecipazione come da ns. catalogo.
Le condizioni di partecipazione sono regolate dalla Legge 1084/77 (CCV) e dal DLgs 79 del 23/05/2011 "Codice del Turismo"
Four SeasonsNatura e Cultura by Gaia900
Via Guglielmo degli Ubertini 44, 00176 Roma - Tel. 06 27800984 – Fax 06 98376019 – [email protected]