Dispositivo di programmazione PG 740 PIII

Commenti

Transcript

Dispositivo di programmazione PG 740 PIII
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII
Manuale operativo
Informazioni importanti sul dispositivo
di programmazione PG 740 PIII
A5E00063153Ć03
Avvertenze tecniche di sicurezza
La presente documentazione contiene avvertenze tecniche relative alla sicurezza delle persone e alla prevenzione dei danni materiali che vanno assolutamente osservate. Le avvertenze sono contrassegnate da un
triangolo e, a seconda del grado di pericolo, rappresentate nel modo seguente:
!
!
Precauzione
significa che la non osservanza delle relative misure di sicurezza può causare la morte, gravi lesioni alle
persone e ingenti danni materiali.
Attenzione
significa che la non osservanza delle relative misure di sicurezza può causare leggere lesioni alle persone
o lievi danni materiali.
Avvertenza
è una informazione importante sul prodotto, sull’uso dello stesso o su quelle parti della documentazione
alle quali si deve prestare una particolare attenzione.
Uso conforme alle disposizioni
Osservare quanto segue:
Avvertenza
Le seguenti informazioni guidano l’utente nell’installazione e messa in funzione del dispositivo. Per il
collegamento di apparecchiature esterne e l’utilizzo di schede di memoria, attenersi alle istruzioni
contenute nel manuale PG 740 PIII. Il manuale in forma elettronica è disponibile sul CD-ROM ”Backup
PG 720/740”.
Interventi sul dispositivo devono essere eseguiti esclusivamente da personale qualificato e soltanto
conformemente al manuale PG 740 PIII. Personale qualificato è quello autorizzato a mettere in
funzione, contrassegnare e mettere a terra apparecchiature, sistemi e circuiti elettrici conformemente
agli standard della tecnica di sicurezza.
!
Attenzione
Il dispositivo deve essere impiegato solo per l’uso previsto nel catalogo e nella descrizione tecnica e solo
in connessione con apparecchiature e componenti esterni omologati dalla Siemens.
Per garantire un funzionamento ineccepibile e sicuro del prodotto è assolutamente necessario che il
trasporto, lo stoccaggio, l’installazione ed il montaggio avvengano conformemente alle regole; sono inoltre
richiesti un uso accurato ed una manutenzione appropriata.
Marchio di prodotto
SIMATIC, SIMATIC NET e SIMATIC HMI sono marchi di prodotto registrati della Siemens AG.
Copyright  Siemens AG 2000 All rights reserved
Esclusione della responsabilità
La duplicazione e la cessione della presente documentazione sono
vietate, come pure l’uso improprio del suo contenuto, se non dietro
autorizzazione scritta. Le trasgressioni sono passibili di risarcimento
dei danni. Tutti i diritti sono riservati, in particolare quelli relativi ai
brevetti e ai marchi registrati.
Abbiamo controllato che il contenuto della presente documentazione corrisponda all’hardware e al software descritti. Non potendo
tuttavia escludere eventuali divergenze, non garantiamo una concordanza totale. Il contenuto della presente documentazione viene
comunque verificato regolarmente e le correzioni o modifiche eventualmente necessarie sono contenute nelle edizioni successive. Saremmo lieti di ricevere qualsiasi proposta di miglioramento.
Siemens AG
Bereich Automatisierungs- und Antriebstechnik
Geschaeftsgebiet Industrie-Automatisierungssysteme
Postfach 4848, D-90327 Nuernberg
Siemens Aktiengesellschaft
 Siemens AG 2000
Ci riserviamo eventuali modifiche
A5E00063153
Contenuto
1
2
3
4
5
Presentazione del PG 740 PIII . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
v
Cenni preliminari . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
v
Informazioni sul presente manuale operativo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
viii
Convenzioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
ix
Avvertenze . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
1-1
1.1
Avvertenze di sicurezza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
1-1
1.2
Certificati, direttive e dichiarazioni di conformità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
1-2
1.3
Certificati per USA, Canada e Australia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
1-4
1.4
Trasporto del PG 740 PIII . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
1-6
Messa in servizio e condizioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
2-1
2.1
Disimballaggio e controllo della dotazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
2-1
2.2
Scelta della collocazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
2-2
2.3
Operazioni preliminari all’utilizzo del dispositivo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
2-4
Componenti del PG 740 PIII . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-1
3.1
Lato frontale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-2
3.2
Lato sinistro dell’apparecchio (lato di comunicazione) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-3
3.3
Lato destro dell’involucro (lato operativo) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-5
3.4
Display a colori del PG 740 PIII . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-6
3.5
Tastiera . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-6
3.6
Drive . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-7
3.7
Uso del CD ROM . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-10
3.8
Moduli di memoria S5 memory card . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-12
3.9
Batteria tampone . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3-14
Ampliamento del sistema e collegamento di apparecchiature esterne . . . . . . . . . . . .
4-1
4.1
Collegamento di apparecchiature esterne . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
4-1
4.2
Ampliamento di memoria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
4-2
Predisposizione e avviamento del PG 740 PIII . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-1
5.1
Messa in servizio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-1
5.2
Primo avvio del PG 740 PIII . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-2
5.3
Nuovo avvio del PG 740 PIII . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-4
5.4
Manuali elettronici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5-5
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
iii
Contenuto
6
7
8
iv
Reinstallazione del software . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-1
6.1
Causa/rimedio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-1
6.2
6.2.1
6.2.2
6.2.3
Ripristino del disco rigido in caso di cancellazione dei dati . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Impostazione delle partizioni in Windows 98 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Impostazione delle partizioni in Windows 2000 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Impostazione delle partizioni in Windows NT . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-2
6-2
6-4
6-5
6.3
Installazione del sistema operativo Windows 98 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-5
6.4
Installazione dei driver in ambiente Windows 98 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-7
6.5
Installazione del sistema operativo Windows 2000 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-11
6.6
Installazione del sistema operativo Microsoft Windows NT . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-14
6.7
Installazione dei driver in ambiente Windows NT . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-16
6.8
Installazione del software SIMATIC . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
6-17
Dati tecnici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
7-1
7.1
Dotazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
7-1
7.2
Dati tecnici del PG 740 PIII . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
7-2
Servizi hotline . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
8-1
8.1
Customer Support, Technical Support . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
8-1
8.2
Servizi online SIMATIC Customer Support: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
8-2
8.3
Punti di assistenza nel mondo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
8-3
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Presentazione del PG 740 PIII
Cenni preliminari
Grazie alla sue caratteristiche tecnologiche e ergonomiche, il PG 740 PIII è un dispositivo
di programmazione pratico e affidabile; uno strumento ideale per programmare, progettare, mettere in servizio, eseguire la manutenzione e l’assistenza nel settore dell’automazione:
• Per metterlo in servizio, è sufficiente disimballarlo ed accenderlo. Grazie al software e
all’hardware già installati, è pronto per l’uso.
• Adatto per le severe condizioni dell’industria moderna.
• Dotato di Windows 98 o Windows 2000, trova applicazione anche come PC.
Caratteristiche
Per adempiere alla sua applicazione, il PG 740 PIII dispone di tutto ciò di cui ha bisogno
per progettare, programmare, analizzare e mettere in servizio i sistemi SIMATIC. Alla
dotazione del PG 740 PIII appartengono tutte le interfacce di programmazione e le interfacce per il collegamento online necessarie, nonché i relativi cavi di collegamento.
A seconda della versione di fornitura, nel PG 740 PIII è installato il software di programmazione STEP 5/ST, STEP 7-Micro/WIN 32 e STEP 7.
Qualità
Il PG 740 PIII è caratterizzato da un elevato standard di qualità, grazie a:
• prove complete agli urti, alle sollecitazioni e alla temperatura, tese ad assicurare
l’idoneità all’impiego industriale;
• compatibilità elettromagnetica conforme a CE e FCC;
• omologazione UL/CSA;
• hotline, assistenza al cliente, ricambi;
• garanzia di qualità conforme a ISO 9001.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
v
Presentazione del PG 740 PIII
Campo di applicazione
Il PG 740 PIII è un dispositivo di programmazione portatile, che trova applicazione in tutti
i sistemi di automazione SIMATIC, con funzionamento online e offline. In tale ambito, il
PG 740 PIII soddisfa le più sofisticate esigenze grazie a:
• elevate prestazioni di sistema (ad es. processore Intel Pentium III)
• elevate possibilità di ampliamento (ad es. schede PCMCIA, slot processore di
aggiornamento, posto-scheda PCI/ISA e 1 PCI (lungo 170 mm))
• display a colori TFT con ottimo contrasto e elevata luminosità
• interfaccia MPI/DP per il collegamento simultaneo a SIMATIC S7 e ad altri sistemi di
automazione
• software già installato per SIMATIC S7 e SIMATIC S5, a seconda della versione di
fornitura
• Interfaccia di programmazione per moduli di memoria EPROM S5/S7 e SIMATIC
memory card
• Interfaccia TTY (interfaccia online per S5)
• tastiera ergonomica con trackball integrata
• versatilità di collocazione e ottima trasportabilità
• robustezza e resistenza
• Ethernet
Collocazione
Grazie alle varie possibilità di collocazione, è più facile utilizzarlo in loco:
• display orientabile; può essere orientato di 90_, garantendo così, ad esempio,
un’ottima lettura dall’alto, anche quando il PG è collocato a terra.
• tastiera smontabile; può essere smontata dal dispositivo, facilitando così, ad esempio,
l’uso dello stesso in spazi ristretti.
• montaggio a muro; oltre le possibilità di collocazione sul tavolo o sul pavimento, il
dispositivo può essere montato, ad esempio, a muro.
Funzioni
La dotazione software del PG 740 PIII garantisce l’applicazione universale del dispositivo
stesso. Alla dotazione appartengono:
• sistema operativo Windows 98, Windows NT o Windows 2000 (versione inglese);
• a seconda della versione di fornitura, i software di programmazione STEP 7,
STEP 7-Micro/WIN 32 e STEP 5/ST.
Il PG 740 PIII, grazie alla dotazione di software, è compatibile con:
• software SIMATIC
• qualsiali software di automazione
• software PC.
vi
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Presentazione del PG 740 PIII
Altre applicazioni:
Il PG 740 PIII trova inoltre applicazione:
in altri settori della tecnologia di automazione (SIMATIC HMI; TELEPERM;
SINUMERIK; SIROTEC ecc.) o come Personal Computer.
Dotazione/accessori
• Cavo MPI (5 m) per il collegamento a SIMATIC S7/M7/C7
• Cavo AG-PG (5 m) per il collegamento a SIMATIC S5
• Cavo di connessione alla rete
• Valigetta
• CD-ROM Recovery Microsoft Windows,
Manuale Microsoft Windows,
“Certificate of Authenticity” (COA) con “Product Key” per Microsoft Windows riportato
sul dispositivo
• CD-ROM “Backup PG 720/740” con manuali elettronici (in cinque lingue) e software
SIMATIC STEP 5, STEP 7, STEP 7-Micro/WIN32, AuthorsW
• Dischetto di autorizzazione per STEP 7 e STEP 5, a seconda della versione di
fornitura
Il software fornito è preinstallato sul disco fisso in una lingua. Su richiesta, si possono
ordinare separatamente i seguenti componenti (vedere anche catalogo ST 70 1999):
• altro monitor a colori, stampante e cavo di collegamento
• altri software SIMATIC
• dispositivo anti-ultravioletti per modulo di memoria con EPROM
• ampliamenti memoria principale.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
vii
Presentazione del PG 740 PIII
Informazioni sul presente manuale operativo
A prescindere dall’esperienza acquisita nell’utilizzo del dispositivo di programmazione
PG 740 PIII, il presente manuale operativo offre la possibilità di apprendere la tecnica di
base del PG grazie al modo in cui è stato impostato il manuale. Esso, infatti, è suddiviso
in blocchi di informazioni orientati ai compiti da svolgere. È pertanto possibile iniziare da
qualsiasi capito.
Per ulteriori informazioni, consultare il manuale elettronico PG 740 PIII contenuto nel
CD-ROM “Backup PG 720/740”. Il manuale elettronico contiene informazioni relative alla
messa in servizio, alla diagnostica degli errori, all’hardware ed un glossario che spiega i
principali concetti relativi al dispositivo di programmazione.
Qualora l’utente sappia già lavorare con il mouse, la tecnica delle finestre, i menu a discesa ecc., e possieda già nozioni base relative ai controllori programmabili, il suo
compito è facilitato.
Grazie ai corsi di formazione di STEP 7, è possibile approfondire, mediante PG 740 PIII,
le proprie nozioni necessarie per giungere a soluzioni complete di automazione con
l’aiuto di STEP 7.
Come consultare il manuale operativo
Presupposto
L’utente non ha alcuna esperienza con il
dispositivo di programmazione.
L’utente desidera preparare il PG alla programmazione.
L’utente desidera installare altri driver.
Occorre installare di nuovo il software.
L’utente ha bisogno di assistenza.
L’utente desidera collegare ulteriori componenti.
L’utente ha bisogno di informazioni contenute nei manuali elettronici.
viii
Capitolo consigliato
Capitolo 1 Avvertenze
Capitolo 2 Messa in servizio e condizioni
Capitolo 3 Componenti del PG 740 PIII
Capitolo 5 Predisposizione e avviamento
del PG 740 PIII
Capitolo 6.4 Installazione dei driver
Capitolo 6 Reinstallazione del software
Capitolo 8 Servizio di di assistenza
Capitolo 4 Ampliamento del sistema e collegamento di apparecchiature esterne
Capitolo 5.4 Manuali elettronici
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Presentazione del PG 740 PIII
Convenzioni
In Microsoft Windows e nel software SIMATIC, è possibile svolgere le operazioni in modi
diversi. Data la facilità d’uso, le presenti istruzioni riportano la modalità di esecuzione
delle varie operazioni per mezzo dei menu. A prescindere da ciò, trovano applicazione le
seguenti modalità convenzionali:
Convenzioni
Comando > Sottocomando >
“ Apici”
Fare doppio clic
Significato
Contrassegna un comando del menu
Contrassegnano il nome di un oggetto dello
schermo ( ad es. un menu o un pulsante)
Rapido doppio clic con il tasto principale del
mouse (di norma, il tasto di sinistra).
Ulteriore documentazione per il PG 740 PIII
• Manuale PG 740 PIII in formato elettronico su CD “Backup PG720/740”
• Manuali elettronici (documentazione generale su CD, in 5 lingue)
• Nozioni fondamentali di STEP 7 riportata nei manuali: Getting Started,
Programmazione con STEP 7, manuale di conversione e manuale di configurazione
dell’hardware.
• Sistema di automazione S7-200, manuale di sistema.
• Manuale STEP 5/ST
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
ix
Presentazione del PG 740 PIII
x
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Avvertenze
1.1
!
1
Avvertenze di sicurezza
Attenzione
Attenersi alle avvertenze di sicurezza riportate sul retro della copertina del presente
manuale operativo. Prima di ampliare il PG 740 PIII (vedere anche capitolo 4.1), leggere
attentamente le informazioni del manuale elettronico del PG 740 PIII nonché le avvertenze di sicurezza correlate. Il manuale elettronico è contenuto nel CD-ROM
“Backup PG720/740“.
Avvertenze inerenti il montaggio e lo smontaggio di componenti
Si consiglia di contrassegnare i componenti sensibili alla scarica elettrostatica con la
seguente etichetta:
Nel manipolare componenti sensibili alla scarica elettrostatica, attenersi assolutamente
alle seguenti avvertenze:
• Scaricare la carica statica (ad es. toccando un oggetto collegato a massa) prima di
passare a lavorare con i componenti.
• Gli strumenti e le unità utilizzati devono essere privi di carica statica.
• Scollegare la presa di alimentazione prima di montare o smontare il componente.
• Afferrare i componenti prendendoli solo per i bordi.
• Non toccare i pin di collegamento o le piste del circuito stampato del componente.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
1-1
Avvertenze
1.2
Certificati, direttive e dichiarazioni di conformitá
Avvertenze inerenti il marchio CE
Per il prodotto SIMATIC descritto in questo documento vale quanto segue:
Direttiva CE EMC
Questo prodotto soddisfa i requisiti della direttiva CE 89/336/CEE sulla “Compatibilità
elettromagnetica” e trova applicazione, in funzione del marchio CE, nei seguenti settori:
Settore d’impiego
Emissioni radiate
Requisiti
Resistenza ai disturbi
Zona residenziale, commerciale, piccole
imprese.
EN 50081–1: 1992
*
EN 50082–1: 1992
Industria
EN 50081–2: 1993
EN 50082–2: 1995
*
Il dispositivo, nella sua configurazione di base, assorbe una potenza media di < 65W,
soddisfando in tal modo la norma EN 61000–3–2 (corrente armonica) in campo
residenziale (classe B).
Se viene ampliato utilizzando unità supplementari, il dispositivo potrebbe assorbire più
di 75W (potenza media). In questo caso, se utilizzato in campo residenziale, il
dispositivo potrebbe causare delle interferenze di rete. L’utente, che voglia utilizzare il
dispositivo potenziato in campo residenziale (reti pubbliche a bassa tensione) deve
prendere dei provvedimenti idonei al fine di impedire che vengano originati dei disturbi
nella rete non ammessi.
Direttiva sulla bassa tensione
Questo prodotto soddisfa i requisiti della direttiva CE 73/23/EWG sulla “Bassa tensione”.
L’osservanza di questa norma è stata verificata secondo EN60950.
Dichiarazione di conformità
Le dichiarazioni CE di conformità e la relativa documentazione sono a disposizione delle
autorità competenti secondo la sopracitata direttiva CE, presso:
Siemens AG
Bereich Automatisierungs- und Antriebstechnik
A&D AS E4
Postfach 1963
D–92209 Amberg
Tel.:
09621 80 3283
Fax:
09621 80 3278
Osservanza delle norme di installazione
In fase di installazione e di servizio devono essere osservate le relative norme di installazione e le avvertenze di sicurezza contenute nelle presenti informazioni tecniche.
1-2
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Avvertenze
Certificato DIN ISO 9001
Il sistema di controllo della qualità dell’intero processo di realizzazione dei nostri prodotti
(sviluppo, produzione e distribuzione) risponde alle normative
DIN ISO 9001 (corrisponde a EN29001: 1987).
Ciò è stato approvato e confermato dalla DQS (Deutsche Gesellschaft zur Zertifizierung
von Qualitätsmanagementsystemen mbH/Società a responsabilità limitata tedesca per la
certificazione di sistemi di management di qualità).
Certificato EQ–Net n°: 1323–01
Contratto di licenza per il software fornito
Il PG 740 PIII viene fornito con il software già installato. Osservare le relative condizioni
di licenza.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
1-3
Avvertenze
1.3
Certificati per USA, Canada e Australia
Sicurezza
Le apparecchiature che recano uno dei seguenti marchi hanno ottenuto la rispettiva omologazione :
Underwriters Laboratories (UL) secondo lo standard UL 1950
UL-Recognition-Mark
Canadian Standard Association (CSA) secondo lo standard C22.2. No. 950
1-4
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Avvertenze
EMC
USA
Federal Communications Commission
Radio Frequency Interference Statement
This equipment has been tested and found to comply with the limits for a Class A digital device,
pursuant to Part 15 of the FCC Rules. These limits are designed to provide reasonable protection
against harmful interference when the equipment is operated in a commercial environment. This
equipment generates, uses, and can radiate radio frequency energy and, if not installed and used
in accordance with the instruction manual, may cause harmful interference to radio
communications. Operation of this equipment in a residential area is likely to cause harmful
interference in which case the user will be required to correct the interference at his own expense.
Shielded Cables
Shielded cables must be used with this equipment to maintain compliance with FCC regulations.
Modifications
Changes or modifications not expressly approved by the manufacturer could void the user’s authority to operate the equipment.
Conditions of Operations
This device complies with Part 15 of the FCC Rules. Operation is subject to the following two
conditions: (1) this device may not cause harmful interference, and (2) this device must accept
any interference received, including interference that may cause undesired operation.
Canada
Canadian Notice
This Class B digital apparatus complies with Canadian ICES-003.
Avis Canadien
Cet appareil numérique de la classe B est conforme à la norme NMB-003 du Canada.
Australia
This product meets the requirements of the AS/NZS 3548 Norm.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
1-5
Avvertenze
1.4
Trasporto del PG 740 PIII
Preparativi per il trasporto
Il PG 740 PIII è pronto per il trasporto dopo aver eseguito le seguenti operazioni:
1. Spegnere l’apparecchio.
2. Estrarre tutti i cavi sul retro dell’apparecchio.
3. Richiudere le coperture dei collegamenti sul lato destro e sinistro.
4. Collocare il dispositivo in posizione verticale.
5. Ribaltare in alto la tastiera, e spingerla verso il lato frontale dell’apparecchio.
Controllare che i dispositivi di blocco sul lato destro e sinistro scattino.
6. Per distanze brevi, estrarre la maniglia di trasporto.
7. Per distanze lunghe, mettere il PG 740 PIII con tutti i cavi nella valigetta in dotazione.
Trasporto
Nonostante il PG 740 PIII sia costruito in maniera robusta, bisogna proteggere l’apparecchio, durante il trasporto, da eccessive sollecitazioni meccaniche, dato che i componenti
inseriti sono molto sensibili alle vibrazioni e agli urti.
Per la spedizione dell’apparecchio, utilizzare l’imballaggio originale.
1-6
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Messa in servizio e condizioni
2.1
2
Disimballaggio e controllo della dotazione
Disimballaggio
Procedere come segue:
1. Togliere il PG 740 PIII dall’imballaggio.
2. Non gettare l’imballaggio originale, ma conservarlo per ogni futuro trasporto.
Controllo della dotazione
3. Assicurarsi che tutte le parti elencate nell’elenco di fornitura siano presenti, compresi
gli accessori ordinati separatamente.
4. Verificare se l’imballaggio o il contenuto abbiano, o meno, subito eventuali danni
dovuti al trasporto.
5. Si prega di informare l’agenzia di vendita nel caso di eventuali danni al dispositivo o
nel caso in cui la dotazione non sia completa.
Registrazione del numero di serie (Nr. F)
6. Riportare nella seguente tabella il numero di serie del dispositivo di programmazione
che si trova sull’etichetta nella parte inferiore.
Grazie a questo numero, il centro d’assistenza tecnica è in grado di riconoscere i dispositivi rubati.
Registrazione del Microsoft Windows “Product Key” nel “Certificate of Authenticity”
7. Riportare nella tabella il Microsoft Windows “Product Key” del “Certificate of
Authenticity” (COA). Il Product Key è riportato sul dispositivo di programmazione.
Nr. F
N. di ordinazione
Microsoft Windows Product Key
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
2-1
Messa in servizio e condizioni
2.2
Scelta della collocazione
Collocazione del PG 740 PIII
Di norma, il dispositivo viene collocato su un tavolino. All’insegna della praticità, è possibile adattarne la collocazione in base alle esigenze del posto di lavoro.
A tal fine, procedere come segue:
1. Appoggiare il PG 740 PIII sulla superficie di lavoro.
2. Aprire la chiusura della tastiera, tirando verso l’alto la maniglia di sblocco grigio antracite.
3. Aprire la tastiera, ribaltandola in avanti.
Maniglia di sblocco
2-2
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Messa in servizio e condizioni
Modifica dell’angolo d’inclinazione
A tastiera aperta, è possibile girare il PG 740 PIII sull’asse girevole del piedino della
medesima per un angolo di 0 ÷ 90_.
1. Estrarre la tastiera.
2. Estrarre dal piedino dell’apparecchio l’archettino ribaltabile.
3. Posizionare l’apparecchio nell’angolo d’inclinazione desiderato.
!
Attenzione
Pericolo di danneggiamento.
Collocando il PG 740 PIII senza il piedino di sostegno e con un angolo d’inclinazione
maggiore di 15_, vi è il rischio che il PG si ribalti: l’apparecchio può risultarne danneggiato.
Volendo lavorare con un angolo d’inclinazione maggiore di 15_, utilizzare il piedino di
sostegno.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
2-3
Messa in servizio e condizioni
2.3
Operazioni preliminari all’utilizzo del dispositivo
Collegamento all’alimentazione
Il PG 740 PIII funziona con alimentazione di rete di 120 e 230 V. La commutazione di
tensione avviene automaticamente.
1. Inserire il cavo di alimentazione, appartenente alla dotazione, alla presa contrassegnata con “Power”.
2. Collegare l’unità alla presa della messa a terra.
Connettore di rete
Connettore di rete
Avvertenza
Per garantire la separazione totale del dispositivo dalla rete, occorre staccare la spina.
Avvertenza
Per il funzionamento in Canada e negli Stati Uniti, è necessario usare un cavo omologato
CSA o UL.
Il dispositivo è predisposto per il funzionamento con normali reti di alimentazione con
messa a terra (dette reti TN secondo VDE 0100 parte 300 oppure IEC 364–3).
Non è previsto il funzionamento con reti prive di messa a terra oppure collegate a massa
mediante impedenza (dette reti IT).
2-4
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Messa in servizio e condizioni
Accensione del PG 740 PIII
Per accendere il dispositivo, occorre premere per almeno 1 secondo il tasto ON/Power
Standby, situato nella parte anteriore del PG.
Per mettere in servizio il dispositivo, tenere premuto il
tasto per 1 secondo
1
2
2
Spie di funzionamento (LED)
LED funzionam. ON/Power Standby
Power ON: verde
Power Standby: arancio
Accesso al disco fisso
Accesso al drive per dischetti
Programmazione di modulo attiva
Interfaccia MPI/DP attiva
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
2-5
Messa in servizio e condizioni
Spegnimento del PG 740 PIII
Prima di spegnere il PG 740 PIII, occorre chiudere tutte le applicazioni e uscire regolarmante dal sistema operativo. Il procedimento è descritto nel manuale “Guida introduttiva
a Microsoft Windows 98”.
!
Pericolo
Lo spegnimento di un PG 740 PIII collegato in rete comporta errori di trasmissione dati e
persino perdite di dati. Inoltre, il sistema operativo gestisce i file di swap del PG. Il loro
contenuto va perso qualora il PG 740 PIII venga spento senza prima aver arrestato il
sistema.
Pertanto, uscire regolarmente dal sistema operativo e quindi spegnere il dispositivo. In
tal modo, i file di swap vengono chiusi e ci si scollega dalla rete in modo sicuro.
Per spegnere il dispositivo:
1. Chiudere tutte le applicazioni e uscire dal sistema operativo.
2. Attendere il messaggio da parte del sistema operativo che sollecita l’utente a
spegnere il PG.
3. Indipendentemente dal sistema operativo installato il PG si spegne automaticamente
oppure deve essere spento mediante il tasto di accensione/spegnimento. Soltanto a
dispositivo spento è ammesso collegare unità periferiche al PG 740 PIII.
2-6
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Componenti del PG 740 PIII
3
Il presente capitolo è dedicato ai componenti e alle funzioni più importanti del PG, quali:
• lato sinistro e destro dell’apparecchiatura
• interfacce e slot
• drive
• moduli di memoria
• batteria tampone.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
3-1
Componenti del PG 740 PIII
3.1
Lato frontale
Tutti i principali elementi operativi del PG 740 PIII si trovano sul lato frontale o sulle parti
laterali. Il lettore per CD-ROM si trova, dopo aver collocato il dispositivo in posizione
orizzontale, sulla parte inferiore.
2
10
10
1
4
16
14
13
3
5
8
11
15
15
6
7
9
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
12
Tasto di accens./spegnim. per ON/Power–Standby
Maniglia di trasporto
Display
Fessure per la ventilazione
Coperture di protezione per le interfacce
PC–Card, moduli, Mem–Card e
1)
drive per dischetti
Piedino di appoggio dell’apparecchio
Tastiera
16 Spie di funzionamento (LED)
Power ON: verde
Power Standby: arancio
LED funzionam. ON/Power Standby
Copertura di protezione per interfacce
VGA, COM1, COM2, LPT1/Printer e mouse 1)
Trackball
Ganci di chiusura per la tastiera
Giunto
Protezione antiurto
Connettore per cuffie
Connettore per microfono
Altoparlanti
Accesso al disco fisso
Accesso al drive per dischetti
Programmazione di modulo attiva
Interfaccia MPI/DP
1) Le coperture sulle interfacce servono per la protezione dalla polvere.
Esse sono staccabili e riattaccabili
Avvertenza
Con il tasto di accensione/spegnimento si commuta su Power/Standby. Dopo aver
estratto il cavo, l’apparecchio è definitivamente senza tensione.
3-2
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Componenti del PG 740 PIII
3.2
Lato sinistro dell’apparecchio (lato di comunicazione)
Sul lato sinistro dell’involucro del PG 740 PIII si trovano tutti i connettori e le interfacce
per le apparecchiature esterne.
Interfaccia VGA
Interruttore di accensione/spegimento
Dischi ciechi
nei posti connettore
di ampliamento
Ethernet
Spie di funzionamento (LED)
Interfaccia COM 1 / V.24
COM 2/V24
Interfaccia USB
Lettore CD ROM
MPI/DP
LPT 1/Stampante
Ingresso cavo di rete
PS2, mouse
Porte di collegamento
Funzione
Interfaccia VGA
Collegamento per monitor esterno
COM 2
Collegamento per mouse seriale
V.24 / Mouse
Interfaccia seriale
COM 1
Collegamento per stampante seriale
V.24 / MODEM / AG
Interfaccia seriale
MPI/DP Multipoint Interface (RS485)* Interfaccia multipoint
Collegamento per controllore programmabile S5
Collegamento per controllore programmabile S7, tramite un’interfaccia MPI/DP compatibile con CP5611
LPT 1 Printer (stampante)
Collegamento per stampante parallela
Interfaccia parallela
PS/2, mouse
Collegamento PS/2 per mouse
Presa di alimentazione
Collegamento per la tensione di rete
Ethernet *
Collegamento per rete locale (LAN)
USB **
Doppio collegamento per dispositivi highcurrent USB
* Separazione di potenziale nell’ambito del circuito di bassa tensione di sicurezza (BTS)
** L’interfaccia USB viene momentaneamente supportata solo da Windows 98. Inoltre è possibile
comandare il setup di BIOS mediante tastiera USB.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
3-3
Componenti del PG 740 PIII
Interfaccia grafica VGA
Si prega di leggere l’avvertenza sul funzionamento di un display LC e di un monitor
esterno.
Avvertenza
L’impostazione di default del display prevede sempre il funzionamento simultaneo di un
display LC e di un monitor esterno. Ciò vuol dire che il display sullo schermo viene ottimizzato al formato di 1024*768 punti video. Nelle modalità dalla risoluzione più bassa, il
testo viene adattato al formato.
Per ottimizzare il display sullo schermo del monitor esterno, impostare nel Setup “selezione CRT/LCD: CRT abilitato” nella scheda “Opzioni hardware” del menu principale. È
così possibile una risoluzione a 1024*768 pixel con un’alta frequenza di quadro o la risoluzione ancora più elevata SXGA (1280*1024 pixel).
Interfaccia Ethernet
Nel Setup di BIOS è possibile effettuare le seguenti impostazioni per l’interfaccia
Ethernet.
Avvertenza
Disabled: Interfaccia Ethernet disattivata.
L’interfaccia Ethernet dell’hardware è disattivata. Questa non può funzionare
all’interno del sistema operativo.
Enabled: Interfaccia Ethernet attivata.
E’ possibile inserire e attivare il cavo di rete in un qualsiasi momento
(Hot Plug).
Se all’avvio del sistema il cavo non è stato ancora inserito, il PG 740 PIII controlla, all’avvio per 30 secondi e al rientro dal Suspend System per circa
40 secondi, se è attivato il collegamento Ethernet.
Se il collegamento di rete esiste, non si verificano ritardi notevoli.
Auto:
3-4
All’avvio il PG verifica se esiste un collegamento di rete. In caso affermativo,
l’interfaccia Ethernet rimane attivata; se il collegamento di rete non esiste,
l’interfaccia Ethernet viene disattivata.
All’avvio, nel Summary Screen viene visualizzato lo stato dell’interfaccia
Ethernet. Per inserire e mettere in esercizio la rete, occorre riavviare il
sistema. In questo caso non è possibile utilizzare la funzione Hot Plug.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Componenti del PG 740 PIII
3.3
Lato destro dell’involucro (lato operativo)
Dal lato destro dell’involucro del PG 740 PIII si può accedere ai posti connettore dell’interfaccia per moduli S5, all’interfaccia per memory card, all’interfaccia per schede PC
Card, al drive per floppy disk e al connettore per la cuffia ed il microfono.
Fessure per la
ventilazione
Interfaccia per la
Memory Card
Interfaccia per
moduli S5
Microfono
Tasto di
espulsione delle
schede PC card
Tasto di espulsione
dei dischetti
Cuffia
Lettore CD ROM
Interfaccia PC card
Drive per dischetti da 3,5”
LS120
LED di accesso
La seguente tabella riporta le interfacce e i connettori:
Interfaccia
Interfaccia per moduli S5
Funzione
Interfaccia per schede PC Card
Drive floppy disk
Programmazione dei moduli
SIMATIC S5
Programmazione delle memory card
SIMATIC
Connessione per schede PC Card
Elaborazione su dischetti da 3,5”
Cuffia e microfono
Registrazione e riproduzione audio
Interfaccia per memory card
Fessure per la ventilazione
Sopra le interfacce si trova l’apertura per la ventilazione. Anche sul lato inferiore del piedino si trovano delle fessure per la ventilazione che non devono essere coperte (ad. es.
dalla moquette).
!
Attenzione
Pericolo di surriscaldamento!
Fare attenzione che le fessure per la ventilazione non siano coperte, altrimenti la dispersione del calore del dispositivo non è garantita, e il dispositivo può venire danneggiato.
Non poggiare oggetti sulle fessure per la ventilazione.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
3-5
Componenti del PG 740 PIII
3.4
Display a colori del PG 740 PIII
Il PG 740 PIII dispone di un display a colori TFT (Thin-Film-Transistor) con una diagonale
di 13,3 pollici (34 cm) ed una risoluzione massima di 1024 x 768 punti video (XGA).
!
Attenzione
Pericolo di lesioni!
Se un display si danneggia, possono fuoriuscire dei cristalli liquidi. Evitare, in tal caso, il
contatto con la pelle o l’inalazione dei vapori. Nel caso di un eventuale contatto con la
pelle, occorre rimuovere subito il liquido con alcool, e poi sciacquare con acqua. Consultare subito un medico.
Il display va pulito solo con un panno morbido di cotone, sul quale va spruzzato, ad
esempio, del detergente neutro non aggressivo o con un panno per pulire gli occhiali
impregnato. Evitare acqua, solventi aggressivi (ad esempio alcol o acetone) ed evitare di
spruzzare direttamente sul display. Non toccare il display con oggetti duri o appuntiti.
Evitare di esercitare pressione sulla superficie del display.
3.5
Tastiera
Struttura della tastiera
La tastiera è suddivisa nei seguenti gruppi:
• la tastiera alfanumerica
• i tasti cursore
• i tasti funzione
Tutti i tasti della tastiera sono impostati con una funzione permanente. Il corrispondente
carattere viene ripetuto finchè il tasto rimane premuto.
Lingua della tastiera
I caratteri sulla tastiera sono in lingua tedesca/internazionale.
Internazionale
ad es.: tedesco
grandezza e spessore dei
caratteri in forma ridotta
Shift
?
Unshift
ß\
Figura 3-1
3-6
Nazionale
insieme al
tasto ALTGR
Disposizione dei caratteri sulla tastiera
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Componenti del PG 740 PIII
3.6
Drive
La dotazione standard del PG 740 PIII comprende un drive per dischi da 3,5”, un drive
per disco fisso da 3,5” e un lettore per CD ROM.
Drive per disco fisso
Quando si accede al drive per disco fisso, il LED d’accesso sul lato frontale dell’apparecchio si accende.
!
Attenzione
Pericolo di perdita di dati e di danni al drive!
I drive sono molto sensibili alle vibrazioni. Eventuali vibrazioni durante il funzionamento
potrebbero infatti causare una perdita dei dati o danneggiare il drive stesso.
In caso di trasporto, dopo che il dispositivo è stato spento, attendere fino a quando il
drive non sia in posizione di riposo (circa 20 secondi).
Drive LS120
Il drive LS120 è compatibile con il drive per dischetti 3,5” finora utilizzato. Esso offre inoltre la possibilità di impiegare supporti dati con una capacità di 120 MB. Con il drive
LS120 è possibile memorizzare su dischetto programmi e dati nonché caricarli dai dischetti nel PG 740 PIII.
Tipi di dischetto
Si possono utilizzare i seguenti tipi di dischetti:
LS120 SuperDISK
double sided
high density diskette
double sided
double density diskette
3,5 pollici
3,5 pollici
3,5 pollici
120 Mbyte
1,44 Mb (135 TPI)
720 K
Il PG è in grado di riconoscere il tipo di dischetto dal codice. I Superdisk possono essere
utilizzati solo in un drive LS120.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
3-7
Componenti del PG 740 PIII
Avvertenze sul drive per dischetti LS120
Limitazioni
P-Tools con STEP 5
Con il drive LS120 non è possibile elaborare in STEP 5 dati in formato PCP/M con la utility P-Tools.
Autorizzazione con Authors Vx.x
Per installare un’autorizzazione all’utilizzo di STEP 5 e altre componenti SIMATIC, è necessario utilizzare il programma AuthorsW. Avviare nei PG AuthorsW tramite la barra di
avvio selezionando Avvio > Simatic > AuthorsW.
Impostazioni di Setup
Per il funzionamento del drive LS120 valgono le seguenti impostazioni di setup. L’apparecchiatura è già stata preimpostata su questi valori.
Per accedere al menu del programma Setup, premere all’avviamento il tasto F2. Eseguire le seguenti impostazioni:
1. Nel menu ”Main” settare il dischetto A: ”Disable”
2. 2.Se l’LS120 deve essere il primo dispositivo di avviamento:
Nel menu ”Main” occorre impostare sotto ”Boot Options:” la sequenza di avviamento
nella maniera seguente:
1
Removable Devices
2
Hard Drive
3
ATAPI CD-ROM Drive
4
Drive per dichetti
3. Nel menu ”Advanced” è necessario impostare il controllore di floppy su ”Disable”.
4. Avviare il PG con ”Save Changes & Exit”.
Con queste impostazioni il drive LS120 è accessibile come il drive per dischetti da
1,44 MB.
Indicazioni per l’uso di Superdisk LS120
Nei drive LS120 si possono impiegare sia normali floppy con una capacità fino a 1,44 MB
sia Superdisk con una capacità fino a 120 MB.
La densità di traccia dei Superdisk è di 10 mm rispetto a quella di 120 mm dei normali dichetti.
Il drive LS120 riconosce quando il drive contiene un Superdisk e commuta sulla capacità
maggiore. Con i dischetti normali si raggiunge una capacità massima di 1,44 MB o
720 kB.
A causa della maggiore capacità di memoria, i Superdisk sono più sensibili all’imbrattamento, alla temperatura e agli scuotimenti rispetto ai dischetti normali.
3-8
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Componenti del PG 740 PIII
Avvertenza
Per un funzionamento affidabile e un’alta sicurezza dei dati è pertanto necessario osservare quanto segue per l’impiego dei dischetti:
• Conservare e trasportare i Superdisk nella custodia di protezione in dotazione. In questo modo si evita l’infiltrazione di polvere o sporco nel supporto dati.
• Togliere i Superdisk dal drive se non vengono utilizzati. Le particelle di sporco vengono così tenute lontane dal supporto dati. Non esporre inutilmente il supporto dati ad
elevate temperature di esercizio.
Un Superdisk può essere letto o scritto interamente in 15 minuti.
Avvertenza
Durante l’uso di Superdisk evitare possibilmente di scuotere il dispositivo. I Superdisk
sono, a causa dell’elevata densità di traccia, più sensibili agli scuotimenti.
Estrazione di emergenza:
Quando il dispositivo è spento, è possibile estrarre il dischetto con un oggetto appuntito
(p. es. una graffa da ufficio aperta o un oggetto analogo).
Superdisk consigliati:
I Superdisk in commercio sono di livello qualitativo diverso. I risultati i migliori ottenuti nel
nostro test di qualificazione sono quelli dei Superdisk della terza generazione della Ditta
IMATION.
Caratteristica di riconoscimento esterna: custodia blu e scorrimento color argento.
Questi Superdisk si possono richiedere ai seguenti indirizzi:
IMATION corp.
1 Imation Place
Oakdale, MN 55128–3414
USA
Phone (888) 466-3456
E–mail [email protected]
IMATION Europe BV
1119 PH Schipol-RIJK
NL
Tel. +31 (0) 20 654 2100
Fax +31 (0) 20 654 2222
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
IMATION Deutschland GmbH
Hammfelddamm 11
41460 Neuss
Germania
Tel. +49 (0) 2131 226 01
Fax +49 (0) 2131 226 100
3-9
Componenti del PG 740 PIII
3.7
Uso del CD ROM
Il lettore per CD ROM serve per leggere i CD.
Aprire il comparto
Sistemare il PG 740 PIII in posizione orizzontale. Il drive CD ROM si trova ora sulla parte
inferiore del PG. Premendo brevemente il pulsante di espulsione, il comparto esce leggermente fuori. Estrarre il comparto fino all’arresto.
Inserire/estrarre il CD
Prima della messa in servizio togliere la pellicola trasparente protettiva impiegata per il
trasporto che si trova ancora nel comparto. Inserire ora nel comparto il CD con la dicitura
rivolta verso l’alto e premere al centro per arrestarlo meccanicamente nel dispositivo di
rotazione. Per togliere il CD dal comparto, prenderlo ai bordi e estrarlo verso l’alto.
!
Attenzione
Per evitare di applicare troppa forza sul comparto estratto, nell’inserire o estrarre un CD
controbilanciare sempre con l’altra mano tenendo fermo/sollevando il comparto sul frontale.
Chiudere il comparto
Spingere il comparto fino all’arresto finché non viene innestato in posizione. Non premere
contemporaneamente il pulsante di espulsione.
Avvertenza
Il CD ROM possiede un dispositivo di espulsione meccanica. La funzione EJECT offerta
da varie applicazioni per l’espulsione di CD non funziona con questo tipo di drive.
Una volta chiuso il cassetto il CD viene testato e l’indicatore di accesso sul drive comincia a lampeggiare:
– Se lampeggia continuamente si tratta di un CD di cattiva qualità ma ancora leggibile.
– Se dopo aver lampeggiato più volte la luce diventa permanente, allora il CD inserito non è più leggibile perchè difettoso.
3-10
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Componenti del PG 740 PIII
Frontale CD ROM
2
1
2
3
4
!
1
3
4
LED di accesso
Comparto
Tasto di espulsione
Foro per espulsione d’emergenza
Attenzione
Pericolo di perdita di dati e di danni al drive!
I lettori per CD ROM sono molto sensibili alle vibrazioni. Eventuali vibrazioni durante il
funzionamento potrebbero infatti causare una perdita dei dati o danneggiare il drive
stesso.
Espulsione di emergenza:
Ad apparecchiatura spenta, per provocare l’apertura del comparto è sufficiente fare leva
con un oggetto appuntito.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
3-11
Componenti del PG 740 PIII
3.8
Moduli di memoria S5 memory card
Durante il lavoro con moduli di memoria S5 è necessario osservare quanto segue.
!
Attenzione
Rischio di danneggiamento dei moduli di memoria S5!
L’inserimento o l’estrazione del modulo, durante la sua elaborazione, può comportare il
danneggiamento del modulo stesso.
Non estrarre il modulo di S5 finché è accesa la spia di funzionamento della programmazione del modulo. Il funzionamento simultaneo di moduli S5 e della memory card non è
permesso.
Prima di inserire o estrarre un modulo di memoria, provvedere a scaricare la propria
carica elettrostatica, toccando un oggetto collegato a terra (direttive ESD, vedi capitolo
1.1 o il manuale elettronico).
Memory card
Durante il lavoro con la memory card si prega di osservare quanto segue:
!
Attenzione
La memory card deve essere inserita con il contrassegno (un punto) verso l’alto.
Rischio di danneggiamento della memory card!
La memory card deve essere inserita nel connettore a 68 poli in modo tale che la parte
contenente la targhetta del modello sia posizionata verso l’interno.
L’inserimento scorretto della memory card può portare ad un danneggiamento del PG o
della memory card stessa.
Non estrarre la memory card SIMATIC finché è accesa la spia di funzionamento della
programmazione del modulo. Non è permesso il funzionamento simultaneo dei moduli di
memoria S5 e della memory card SIMATIC.
Prima di inserire e disinserire la memory card, si deve provvedere a scaricare la propria
carica elettrostatica, toccando un oggetto collegato a terra (direttive ESD, vedi
capitolo 1.1 o il manuale elettronico).
3-12
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Componenti del PG 740 PIII
Schede PC Card
Per lavorare con le PC card, tenere presente quanto segue:
Tasto di espulsione
!
Attenzione
Prima di inserire la scheda PC, premere a fondo il tasto di espulsione. In caso contrario,
schede sottili (ad es. schede flash memory) potrebbero rimanere incastrate nel vano e
non sarebbe più possibile inserirle correttamente.
La scheda va inserita con l’etichetta rivolta verso il drive per dischetti.
!
Attenzione
Prima di inserire o estrarre le schede PC, si deve provvedere a scaricare la propria carica elettrostatica toccando un oggetto collegato a terra (vedi anche le direttive ESD,
capitolo 1.1 o manuale elettronico).
La mancata osservanza di queste direttive può compromettere la funzionalità del PG.
Il Cardbus Controller occupa l’area E/A da 0x3E0 a 0x3E1.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
3-13
Componenti del PG 740 PIII
3.9
Batteria tampone
Una batteria tampone (batteria al litio di 3,6 V) alimenta l’orologio hardware anche in caso
di mancanza della tensione.
!
3-14
Attenzione
Rischio di gravi lesioni alle persone, ingenti danni materiali e rischio d’emissione di sostanze tossiche. C’è rischio d’esplosione se la batteria non viene usata in modo corretto,
un errato smaltimento delle batterie usate può causare l’emissione di sostanze tossiche.
Non gettare batterie nuove o batterie scariche nel fuoco, non saldare il corpo cellulare.
Non ricaricare o aprire con forza le batterie al litio. Ordinare le nuove batterie solo presso
la Siemens (numero di ordinazione: W79084–E1003–B1). Le batterie usate devono essere restituite al produttore/punto di riciclaggio, oppure eliminate secondo le norme locali
per lo smaltimento dei rifiuti speciali.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Ampliamento del sistema e collegamento di
apparecchiature esterne
4.1
4
Collegamento di apparecchiature esterne
Per aumentare la funzionalità del PG 740 PIII, basta montare ulteriori componenti. Il
dispositivo richiede una manutenzione alquanto facile, per cui è possibile eseguire le operazioni necessarie in modo rapido ed economico. Le procedure in merito sono riportate nel
capitolo 4 (PG 740 PIII Ampliamento) del manuale elettronico del PG 740 PIII. Attenersi alle
avvertenze di sicurezza ivi riportate.
!
Attenzione
Le parti elettroniche delle schede sono molto sensibili alle scariche elettrostatiche. Pertanto, la manipolazione di tali parti richiede l’adozione di particolari misure. Esse sono
trattate nelle direttive per gli elementi sensibili alle scariche elettrostatiche (ESD), riportate al termine del manuale elettronico PG 740 PIII (direttive ESD).
Gli argomenti trattati nel capitolo 4 (PG 740 PIII Ampliamento) del manuale elettronico
sono:
• Apertura del dispositivo
• Unità funzionali visibili ad apparecchiatura aperta
• Montaggio di ulteriori componenti
• Montaggio di un modulo di ampliamento della memoria
• Sostituzione della batteria tampone
• Aggiornamento del processore
• Chiusura del dispositivo.
Opzioni hardware
Opzione
Numero di ordinazione
Espansioni di memoria da 128 Mb
6ES7791-0HS00-0XA0
Mouse PS/2
6ES7790-0AA00-0XA0
Per ulteriori opzioni, rivolgersi al rappresentante Siemens di zona.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
4-1
Ampliamento del sistema e collegamento di apparecchiature esterne
4.2
Ampliamento di memoria
Montaggio dei moduli DIMM
Per inserire i moduli DIMM procedere come segue:
1. Aprire il dispositivo come da capitolo 4 del manuale Dispositivo di programmazione
PG 740 PIII. Il manuale in forma elettronica è contenuto nel CD ROM
“Backup PG720/740”.
!
Attenzione
Rischio di danneggiamento!
Gli interventi con il dispositivo aperto devono essere eseguiti soltanto da personale autorizzato per non ledere i diritti di garanzia del dispositivo. Gli indirizzi dei centri d’assistenza autorizzati dalla Siemens, che offrono un servizio specializzato, si possono richiedere telefonando alla SIMATIC Customer Support Hotline .
2. Inserire i moduli verticalmente nello zoccolo. Le rientranze presenti sul lato connettore
del modulo DIMM impediscono che il modulo venga inserito a rovescio.
3. Premere il modulo, con leggera pressione, verso il basso.
!
Attenzione
Pericolo di cortocircuito!
I moduli devono essere fissati correttamente nello zoccolo, altrimenti possono venire
danneggiati.
Installazione di schede ISA e PCMCIA
Nell’installazione di queste schede, osservare:
!
Attenzione
A seconda della costruzione del PG740PII può essere che non vi siano degli interrupt
liberi per il funzionamento delle schede ISA-/PCMCIA. In questo caso occorre riservare
degli interrupt nel setup.
Per riservare gli interrupt:
Impostare su “reserved” (default: available) nel menu dell’installazione dei bios “Advanced” alla riga “PCI-Configuration” in “PCI/PNP ISA IRQ Resource Exclusion” l’interrupt
per le schede PCMCIAe ISA.
Per lavorare con queste schede, attenersi alle istruzioni riportate nel capitolo 3.8.
4-2
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Predisposizione e avviamento del PG 740 PIII
5.1
5
Messa in servizio
Collocazione del PG (sul tavolo)
Per collocare il dispositivo sul tavolo, procedere come segue:
1. Appoggiare il PG 740 PIII sulla superficie di lavoro.
2. Aprire la chiusura della tastiera, tirando verso l’alto la maniglia di sblocco grigio
antracite.
3. Aprire la tastiera, ribaltandola in avanti.
Collegamento all’alimentazione
Il PG 740 PIII funziona con alimentazione di rete di 120 e 230 V. La commutazione di
tensione avviene automaticamente.
1. Inserire il cavo di alimentazione, appartenente alla dotazione, alla presa contrassegnata con “Power”.
2. Collegare il dispositivo alla presa della messa a terra.
Accensione del PG 740 PIII
Il sistema operativo e il software di sistema del PG 740 PIII sono stati già installati sul
disco fisso in fabbrica. Non è necessario eseguire l’installazione del sistema operativo e
del software SIMATIC (STEP 7, STEP 7-Micro/Win e STEP 5). Pertanto, una volta disimballato il dispositivo, basta accenderlo ed iniziare la programmazione senza dover eseguire lunghe operazioni preliminari. Il software SIMATIC non è installato in tutte le
versioni di fornitura.
• Per accendere il dispositivo, premere il tasto ON/OFF (ON/Power Standby), situato
nella parte anteriore dell’apparecchio (vedere anche 2.3). L’accensione del dispositivo
prevede due diversi casi:
– Primo avvio: il software del PG 740 PIII viene preparato.
– Nuovo avvio: dopo il primo avvio e il riconoscimento dell’autorizzazione.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
5-1
Predisposizione e avviamento del PG 740 PIII
5.2
Primo avvio del PG 740 PIII
Installazione del sistema operativo
Alla prima accensione del dispositivo, il sistema operativo viene installato automaticamente (a seconda della versione di fornitura, Windows 98, Windows NT o
Windows 2000). Procedere come segue:
1. Accendere il PG 740 PIII.
2. L’apparecchiatura esegue un auto-test, durante il quale appare brevemente il messaggio:
Press <F2> to enter SETUP
Attendere che il messaggio scompaia e quindi seguire le istruzioni che appaiono sullo
schermo.
3. Digitare le informazioni utente (nome, società).
4. Digitare il Product Key riportato nella riga “Product Key” del “Certificate of
Authenticity” collocato sul dispositivo.
Avvertenza
Nel corso della procedura di installazione, il PG non va assolutamente spento, per non
perdere parte del software, necessario per il funzionamento perfetto del dispositivo
stesso.
Non modificare in nessun caso i valori predefiniti dell’installazione del BIOS.
Avvio in Windows 98
Dopo aver digitato tutte le informazioni necessarie e aver installato il sistema operativo, il
PG viene riavviato. Con la schermata di Benvenuto, l’utente può incominciare a
familiarizzare con l’interfaccia desktop.
D’ora in poi, quando si accende o si resetta il sistema dopo il programma di avvio, appare
subito l’interfaccia del sistema operativo.
Per informazioni su installazione, accesso, password e registrazione, consultare il
capitolo 2 “Installazione di Windows 98” nel manuale “Introduzione a Microsoft
Windows 98” .
Avvio in Windows 2000
Dopo aver introdotto tutte le informazioni necessarie e installato il sistema operativo, il
PG si riavvia.
Il programma “Guida introduttiva a Windows 2000” permette di familiarizzare con
Windows 2000.
Per informazioni sull’installazione di Windows 2000 Professional, sulla gestione di risorse
condivise, sulla configurazione del computer ed altre informazioni relative a
Windows 2000 Professional, consultare il manuale “Microsoft Windows 2000 Professional”.
5-2
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Predisposizione e avviamento del PG 740 PIII
Quando il dispositivo di programmazione viene fornito, per i menu e le finestre di dialogo
è impostata la lingua inglese; la tastiera presenta la configurazione US. Per modificare
queste impostazioni, fare clic su Start >Settings > Control Panel > Regional Options
> scheda ”General”, casella ”Menus and dialogs” (per i menu e le finestre) e scheda
”Input Locales”, casella ”Input language” (per la tastiera).
Avvio in Windows NT
Dopo aver inserito tutte le informazioni necessarie e installato il sistema operativo, è
possibile avviare Windows NT premendo contemporaneamente i tasti Ctrl + Alt + Del.
Per informazioni su installazione, accesso, account Administrator, password, creazione
del disco di ripristino e avvio di Windows NT, consultare la parte 2 “Installation” del
manuale “Microsoft Windows NT”.
Riconoscimento dell’autorizzazione
Per utilizzare il software STEP 5 e STEP 7, occorre avere l’apposita autorizzazione
(licenza di utilizzo). Il software protetto può essere utilizzato solo quando nel disco fisso
del PG 740 PIII viene registrata l’autorizzazione necessaria relativa al programma e al
pacchetto software.
Nelle versioni con STEP 5 e STEP 7 le autorizzazioni si trovano nel dischetto giallo in
dotazione.
Per eseguire l’autorizzazione:
• Inserire il dischetto dell’autorizzazione (Multi Authorization Disk) nel drive A.
• In Windows, fare clic sul pulsante “Start” (Avvio).
• Aprire il tool di autorizzazione mediante Simatic > AuthorsW > AuthorsW. Installare
le autorizzazioni sul disco fisso. Le autorizzazioni per STEP 5 e STEP 7 vengono
trasferite con la funzione ”Tutte”.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
5-3
Predisposizione e avviamento del PG 740 PIII
5.3
Nuovo avvio del PG 740 PIII
Cenni preliminari
Una volta impostato il PG 740 PIII, dopo l’accensione o il reset appare l’interfaccia del
sistema operativo. Dopo aver avviato i programmi SIMATIC, è possibile iniziare subito la
programmazione.
Avvertenza
I software SIMATIC non sono disponibili in tutte le versioni di fornitura.
Avvio del software SIMATIC
STEP 5/ST
• In Windows, fare clic su “Start” (Avvio).
• Scegliere il programma di interesse sotto Simatic > STEP 5.
Va notato che per lavorare con STEP 5/ST occorre disporre dell’autorizzazione
(vedere capitolo 5.2).
STEP 7
• Nel desktop di Windows, fare clic sull’icona “SIMATIC Manager” oppure fare clic sul
pulsante “Avvio” e scegliere il programma di interesse sotto Simatic > STEP 7.
STEP 7-Micro/WIN 32
• In Windows, fare clic sul pulsante “Start” (Avvio) e scegliere il programma di interesse
sotto Simatic > STEP 7-MicroWIN 32.
Avvertenza
Quanto si utilizzano i P-Tools forniti con STEP 5/ST (elaborazione di file PCP/M) occorre
tenere presente che questi vengono supportati soltanto in parte dai sistemi operativi
Windows 98 e Windows 2000 e dai drive per dischetti LS 120. Se si vogliono utilizzare i
P-Tools è pertanto preferibile servirsi di MS-DOS, Windows 3.x o Windows 95, nonché di
drive per dischetti da 1,44 MB.
5-4
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Predisposizione e avviamento del PG 740 PIII
5.4
Manuali elettronici
Cenni preliminari
Il PG è dotato di vari manuali elettronici.
• La descrizione del PG 740 PIII sul CD “Backup PG720/740” si trova nella directory
“Manuals”
• Altri documenti si trovano, dopo aver installato il software SIMATIC, sotto Start (Avvio) > Simatic > Manuali S7.
Adobe Reader
Per poter leggere e stampare i manuali, occorre disporre del programma Adobe Reader.
Esso si trova nella directory:
C:\Acrobat3\
Adobe Reader è già installato. Per impostarlo e attivarlo, basta fare doppio clic sul
manuale elettronico.
Lettura dei manuali dei dispositivi di programmazione
Per leggere i manuali riguardanti i dispositivi di programmazione, avviare il programma
“Welcome.pdf” dal CD “Backup PG720/740”.
Avvertenza
Si consiglia, per lavorare con il PG 740 PIII, di stampare la descrizione del dispositivo e
di conservarla assieme al manuale operativo.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
5-5
Predisposizione e avviamento del PG 740 PIII
5-6
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Reinstallazione del software
6.1
6
Causa/rimedio
In caso di problemi con il software, reinstallarlo per mezzo del CD ROM Recovery di Windows e del CD ROM “Backup PG720/740”.
Vengono così ripristinati le directory e i file memorizzati sul disco fisso al primo avvio del
dispositivo. Per reinstallare il software, procedere come segue:
1. Verificare se è possibile salvare sul disco fisso l’autorizzazione. In caso affermativo,
procedere come descritto di seguito.
2. In caso contrario, rivolgersi al rappresentante del servizio d’assistenza (vedere
capitolo 8) per ottenere informazioni sull’autorizzazione necessaria.
Seguire le istruzioni riportate nel capitolo 6.2.
Salvataggio dell’autorizzazione sul dischetto
Per salvare l’autorizzazione sul dischetto, procedere come segue:
• Inserire il dischetto dell’autorizzazione nel drive A.
• In Windows, fare clic sul pulsante “Avvio” o “Start”.
• Aprire il tool di autorizzazione sotto Simatic > AuthorsW > AuthorsW e salvare
l’autorizzazione sul dischetto dell’autorizzazione.
Avvertenza
Non tutte le versioni di fornitura comprendono il dischetto di autorizzazione e il tool di
autorizzazione.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
6-1
Reinstallazione del software
6.2
Ripristino del disco rigido in caso di cancellazione dei dati
6.2.1
Impostazione delle partizioni in Windows 98
Dopo l’installazione di un disco rigido, in caso di partizioni errate o quando si ritiene necessario modificare la suddivisione delle partizioni del disco rigido, occorre impostare le
partizioni del disco rigido con il programma ”FDisk”.
Avvertenza
Se si cancellano o si impostano partizioni o unità logiche DOS, tutti i dati memorizzati
sul disco rigido vanno perduti. Vengono cancellati tutti i drive del disco rigido.
Il disco rigido viene preparato per la fornitura con:
– una partizione del tipo PRI DOS, file system FAT 16 da 2045 MB o FAT 32 da
4090 MB (a seconda della variante acquistata),
– una partizione del tipo EXT DOS, file system FAT 32.
Per informazioni sul file system FAT 32 consultare il manuale “Guida introduttiva a Microsoft Windows 98”, capitolo 6.
6-2
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Reinstallazione del software
Per ripristinare le partizioni presenti al momento della fornitura:
Partizione primaria
1. Per avviare il sistema dal CD ROM Recovery Windows 98, quando appare il prompt
del BIOS:
Press <F2> to enter SETUP
premere il tasto ESC:. Al termine della fase di inizializzazione selezionare, nella
maschera di selezione, il drive dal quale avviare il sistema.
2. Selezionare “4. ATAPI CD-ROM Drive”.
3. Nella maschera “Menu di avvio di Microsoft Windows 98”, selezionare
“2. Avvio per FDISK, FORMAT o Setup di Windows 98“.
4. Avviare con ”A:\>FDisk” il programma di configurazione del disco rigido di Microsoft
Windows 98 (A: è il drive CD-ROM).
Nella maschera ”Attivare il supporto per unità grandi (S/N)...?” selezionare:
– “No” [ N ] per attivare una partizione adatta al file system FAT16
– “Sì” [ S ] per attivare una partizione adatta al file system FAT32
5. Creare una partizione DOS primaria da 2045 Mbyte (per il file system FAT16) o da
4090 Mbyte (per il file system FAT32). Alla domanda se si desideri utilizzare lo spazio
di memoria massimo per la partizione DOS primaria ed attivare la partizione, rispondere
– “Sì” [ S ] se si è creata una partizione da 2045 Mbyte per il FAT16
– “No” [ N ] se si lavora con il FAT32. Impostare per la partizione uno spazio di memoria di 4090 Mbyte.
6. Per poter procedere all’impostazione di una partizione Save to Disk, è necessario formattare la partizione DOS primaria.
Eseguire l’avviamento dal CD ROM Recovery di Windows 98 come descritto nei punti
da 1 a 3 e formattare il drive C: con il programma “Format”. Immettere:
”A:\>Format C:”.
Impostazione di partizioni estese
Per impostare partizioni estese, avviare il sistema dal CD ROM Recovery Windows 98
come descritto ai punti 1-3.
Avviare con ”A:\>FDisk” il programma di configurazione del disco rigido di Recovery
Microsoft Windows 98.
Nella maschera relativa al supporto per le unità grandi, selezionare l’opzione “Sì”
”Attivare il supporto per unità grandi (S/N)...? [ S ] ”.
Con la rimanente capacità di memoria del disco rigido, creare una partizione DOS estesa.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
6-3
Reinstallazione del software
6.2.2
Impostazione delle partizioni in Windows 2000
Dopo l’installazione di un disco rigido, in caso di partizioni errate o quando si ritiene
necessario modificare la suddivisione delle partizioni del disco rigido, occorre impostare
le partizioni dello stesso.
Avvertenza
Se si cancellano o si impostano partizioni, tutti i dati memorizzati sul disco rigido vanno
perduti. Vengono cancellati tutti i drive del disco rigido.
Il disco rigido viene preparato per la fornitura con:
– una partizione con il file system FAT32 da 4090 MB,
– una partizione con il file system NTFS.
Per ripristinare le partizioni presenti al momento della fornitura:
Partizione primaria, file system FAT 32
1. Per avviare il sistema dal CD-ROM Recovery Windows 2000, quando compare il
prompt del BIOS:
Press <F2> to enter Setup
premere il tasto ESC. Ad inizializzazione conclusa, compare una schermata in cui si
può scegliere da quale drive deve essere effettuato l’avviamento.
2. Scegliere ”4. ATAPI CD-ROM Drive”.
3. Nella maschera ”Microsoft Windows 98 Startup Menu” scegliere
”2. Boot for FDISK, FORMAT or Windows 2000 Setup”.
4. Con ”A:\>FDisk” avviare il programma di configurazione del disco rigido di Microsoft
Windows 98 (A: è il drive CD-ROM).
Nella maschera ”Do you wish to enable large disk support (Y/N)...?” scegliere “Yes”
[ Y ].
5. Creare una partizione DOS primaria da 4090 Mbyte. Alla domanda ”Do you want to
use the maximum memory size available for the primary DOS partition and do you
want to activate this partition?”, rispondere “No” [ N] ed impostare per la partizione
uno spazio di memoria di 4090 Mbyte.
6. Per formattare la partizione dal CD Recovery Windows 2000, riavviare il sistema
come descritto ai punti 1, 2 e 3. Con il programma“Format”, formattare il drive C: immettendo:
”A:\>Format C:”
(A: è il drive CD-ROM).
Il Setup di Windows 2000 è descritto al capitolo 6.5. Nel Setup di Windows 2000 e in
Windows 2000 è possibile passare dal file system FAT32 al file system NTFS con la
funzione “Format”.
6-4
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Reinstallazione del software
Impostazione di una partizione estesa FAT 32
Per impostare una partizione estesa, avviare il sistema dal CD Recovery Windows 2000
come descritto sopra (punti 1-4).
Creare una partizione DOS estesa sfruttando la capacità residua del disco rigido.
In Windows 2000 è possibile passare dal file system FAT32 al file system NTFS con la
funzione “Format”.
6.2.3
Impostazione delle partizioni in Windows NT
Dopo l’installazione di un disco rigido, in caso di partizioni errate o quando si ritiene necessario modificare la suddivisione delle partizioni del disco rigido, occorre impostare le
partizioni dello stesso.
Avvertenza
Se si cancellano o si impostano partizioni, tutti i dati memorizzati sul disco rigido vanno
perduti. Vengono cancellati tutti i drive del disco rigido.
Il disco rigido viene preparato per la fornitura (solo per le versioni con Windows 98) con:
– una partizione con il file system FAT15 con 2045 MB,
– una partizione con il file system NTFS.
Le partizioni vengono preparate con il programma di Setup di Windows NT. Per informazioni su come avviare questo programma, consultare il capitolo 6.6.
6.3
Installazione del sistema operativo Windows 98
Eseguire le seguenti operazioni solo se si intende passare da Windows 2000 a
Windows 98 o installare Windows 98 per la prima volta.
L’installazione o il ripristino del sistema operativo avviene mediante il CD-ROM ”Recovery
Microsoft Windows 98”.
Tale CD-ROM contiene file codificati che possono essere trasferiti esclusivamente ad un
dispositivo di programmazione SIEMENS SIMATIC.
Il trasferimento dei dati viene effettuato con il programma OEMSETUP.EXE che si trova
sul CD-ROM oppure, dopo l’avviamento, dallo stesso CD-ROM con la funzione
“Recovery”.
Le cartelle ADD-ONS, CDSAMPLE, DRIVERS, TOOLS e TOUR del CD-ROM ”Recovery Microsoft Windows 98” non sono codificate. I programmi e le funzioni in esse contenuti possono dunque essere richiamati direttamente dal CD-ROM.
Una volta registrati sul disco rigido i dati necessari, è possibile installare il sistema operativo mediante il programma Setup di Windows 98. Il Setup di Windows 98 viene avviato
con:
Drive:\>WIN98\SETUP.EXE
(Drive: indica il drive sul quale si trova la cartella WIN98).
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
6-5
Reinstallazione del software
Sequenza di installazione di Windows 98
Se nel PG è già installato un sistema operativo Windows o se si è avviato il PG dal dischetto di inizializzazione, il trasferimento dei dati necessari per l’installazione avviene
mediante il programma OEMSETUP.EXE. Avviare tale programma dal CD Recovery e
continuare l’installazione dal punto 5.
Se non è installato nessun sistema operativo:
1. Inserire il CD-ROM “Recovery Microsoft Windows 98” nel lettore per CD-ROM e accendere il PG.
2. Per avviare il sistema dal CD-ROM Recovery, quando compare il prompt del BIOS:
Press <F2> to enter Setup
premere il tasto ESC. Ad inizializzazione conclusa, compare una schermata in cui si
può scegliere da quale drive deve essere effettuato l’avviamento.
3. Scegliere ”4. ATAPI CD-ROM Drive”.
4. Nella maschera “Menu di avvio di Microsoft Windows 98” scegliere
“1. Avvio per Recovery da CD”.
5. Con il tasto funzione F8, accettare il ”Contratto di licenza per l’utente finale SIEMENS”
visualizzato. Se si preme il tasto ESC, tale contratto non viene accettato e la sequenza di installazione si interrompe.
6. Nella maschera che segue, scegliere le componenti che si vogliono trasferire dal
CD-ROM al disco rigido. Per installare Windows 98 o effettuare un Setup, è necessario trasferire almeno la cartella ”WIN98”.
7. Scegliere il drive al quale i dati devono essere trasferiti. Questo drive non coincide con
il drive di installazione del sistema operativo, ma è il drive sul quale vengono salvati i
file di installazione e gli ampliamenti. Il Setup di Windows richiede altri 250 Mbyte.
Normalmente, Windows 98 viene installato sul drive C:. Se si sceglie il drive C: anche
per i file di installazione e gli ampliamenti, fare attenzione che, dopo il trasferimento
dei dati, rimanga libero uno spazio di memoria sufficientemente ampio.
8. A conclusione del trasferimento, confermare il messaggio che appare sullo schermo e
avviare il Setup di Windows 98 con
Drive:\WIN98\SETUP.EXE
(Drive: indica il drive sul quale si trova la cartella WIN98).
Per le informazioni sull’installazione di Windows 98, si rimanda al capitolo 2 “Installazione
di Windows 98“ della “Guida introduttiva a Microsoft Windows 98”.
Seguire le istruzioni riportate nella sezione “Esecuzione di una nuova installazione”.
6-6
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Reinstallazione del software
6.4
Installazione dei driver in ambiente Windows 98
E’ possibile aggiungere o modificare il driver di un componente hardware.
Procedura
• Aprire la finestra di dialogo “Proprietà di sistema”. A tal fine, fare clic su “Start” (Avvio)
“Impostazioni”, “Pannello di controllo” e fare doppio clic su “Sistema”.
• Nella scheda “Gestione periferiche”, fare clic sul segno ”+”, accanto al tipo di componente hardware e quindi fare doppio clic sul componente hardware.
• Nella scheda “Driver”, fare clic su “Aggiorna driver” e seguire le istruzioni che appaiono sullo schermo.
• Per alcune periferiche, non si dispone della scheda “Driver”. In tal caso, per cambiare
il driver, in “Pannello di controllo”, fare doppio clic sull’icona relativa al tipo di
hardware.
Installazione del driver audio
Durante l’esecuzione del programma di installazione, Windows 98 riconosce la periferica
audio wave. Qualora Windows 98 non individui un driver adatto alla periferica:
• Inserire il CD “Backup PG720/740” nel lettore.
• Quando compare il prompt
Copiare i file del produttore da:
indicare il percorso:
\DRIVERS\PG740P3\AUDIO.W98\ITN.
Confermare con “OK”: viene visualizzato il sistema audio rilevato.
• Per confermare, selezionare “Fine”.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
6-7
Reinstallazione del software
Installazione a posteriori di driver audio
Questo capitolo è dedicato all’installazione a posteriori di driver audio in ambiente
Windows 98.
• Procedere come segue per installare il driver dalla directory
C:\DRIVERS\AUDIO.W98\ITN o del CD “Backup PG720/740” sotto la directory
DRIVERS\PG740P3\AUDIO.W98\ITN.
• Prima di passare all’installazione, leggere il file Readme.txt.
• Fare clic su “Start” (Avvio), “Impostazioni”, “Pannello di controllo” e quindi fare doppio
clic su “Nuovo hardware”.
• Nell’installazione guidata del Nuovo hardware, fare clic su “Avanti”, “Avanti” .
• Selezionare “No. L’hardware potrà essere selezionato da un elenco”, “Avanti”.
• Fare clic su “Controller audio, video e gioco” e, per confermare, selezionare “Avanti”.
• Fare clic sul pulsante “Disco driver”.
• Quando compare il prompt
Copiare i file del produttore da:
digitare il percorso
\DRIVERS\PG740P3\AUDIO.W98 sul CD di backup, selezionare il file
OEMSETUP.INF e confermare con “OK”.
• Per confermare, selezionare “Fine”.
Windows 98 installa il driver audio nelle directory di sistema corrispondenti. Alla domanda
se si desidera eseguire un nuovo avviamento che compare nella finestra “Pannello di
controllo”, rispondere “Sì”.
Installazione del driver video
Durante l’esecuzione del programma di installazione, Windows 98 riconosce la periferica
video. Qualora Windows 98 non incontri un driver adatto alla periferica, procedere come
segue:
• Inserire il CD “Backup PG720/740” nell’apposito lettore.
• Quando appare il prompt
Copiare i file del produttore da:
indicare il percorso
\DRIVERS\PG740P3\DISPLAY.W98.
Confermare con “OK”: viene visualizzato il tipo di video rilevato.
• Per confermare, selezionare “Fine”.
6-8
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Reinstallazione del software
Installazione a posteriori del driver video
Questo capitolo è dedicato alla normale installazione del driver video in ambiente
Windows 98.
• Procedere come segue per installare il driver della directory
C:\DRIVERS\DISPLAY.W98 o del CD “Backup PG720/740” sotto la directory
DRIVERS\PG740P3\DISPLAY.W98.
• Prima di passare all’installazione, leggere il file Install.txt.
• Fare clic su “Start” (Avvio), “Impostazioni”, “Pannello di controllo”.
• Selezionare “Schermo”.
• Selezionare la scheda “Impostazioni” e quindi “Avanzate...”.
• Nella scheda “Scheda”, selezionare “Cambia”.
• Fare clic su “Avanti“ e selezionare l’impostazione guidata per l’aggiornamento del
driver “Visualizzare un elenco dei driver...”. Fare clic su “Avanti“ e quindi su “Disco
driver”.
• Digitare il percorso “Copiare i file del produttore da”:
\DRIVERS\PG740P3\DISPLAY.W98 sul CD “Backup PG720/740” e selezionare il file
chips98.inf.
Per confermare, scegliere “OK”
• Nella finestra “Scelta periferica” evidenziare il modello da installare.
• Per sapere il tipo di video installato, consultare l’elenco dei dati tecnici. Quindi, fare
clic su “OK”. Per confermare, selezionare “Fine”.
Windows 98 copia i driver video nelle directory di sistema corrispondenti.
• Per confermare, selezionare “Fine”.
• Chiudere la finestra. Alla domanda se si intenda eseguire un nuovo avvio, rispondere
“Sì”.
Dopo aver avviato di nuovo il sistema, selezionare di nuovo “Pannello di controllo” e
quindi “Schermo” e completare l’installazione impostando “Area dello schermo”
e “Colori” .
Installazione di Advanced Power Management
Se è stato disattivato il supporto per l’Advanced Power Management (APM), lo si deve
reinstallare. Avviare l’assistente dell’hardware mediante Start > Impostazioni > Pannello di controllo > Hardware e reinstallare l’APM.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
6-9
Reinstallazione del software
Installazione del driver di rete
Durante il setup, Windows 98 riconosce il componente di rete. Per installare il componente di rete, procedere come segue:
• Quando compare la finestra “Nuovo componente hardware individuato” - “Intel 
82559 Fast Ethernet LAN on Motherboard”, inserire il CD ROM di backup PG 720/740
nell’apposito lettore. Alla richiesta di inserimento di un supporto dati, fare clic su “OK”.
• Nella finestra, selezionare l’opzione “Sfoglia” e portarsi nella directory
\Drivers\PG740P3\Network\IntE100b del CD ROM.
• Selezionare il file e100b.cat e confermare con “OK”.
• Nella finestra, fare clic su “OK”.
Installazione a posteriori del driver di rete
Per poter installare il driver di rete in assenza di una connessione al server attiva, è necessario modificare nel Setup del BIOS le impostazioni relative alla scheda di rete
Onboard Ethernet, commutando da “Auto” a “Enabled”.
• Copiare i file del driver di rete dalla cartella \Drivers\PG740P3\Network\IntE100b del
CD ROM “Backup PG720/740” alla cartella
C:\Drivers\Network\IntE100b del disco rigido.
• In “Pannello di controllo” fare doppio clic su “Rete”.
• Selezionare l’opzione “Aggiungi”, “Scheda” e confermare con“Aggiungi”.
• Nella finestra “Selezione schede di rete” fare clic sul pulsante “Disco driver”.
• Nella finestra successiva, selezionare con l’opzione “Sfoglia” la cartella
C:\Drivers\Netzwerk\IntE100b sul disco rigido oppure inserire il CD ROM di backup
PG 720/740 e portarsi nella sottodirectory \Drivers\PG740P3\Network\IntE100b.
• Selezionare il file “Oemsetup.inf” e confermare con “OK”.
• Nella finestra “Installazione da disco floppy” fare clic sul pulsante “OK”.
• Nella finestra “Selezione schede di rete” selezionare “Intel (R) 82559 Fast Ethernet
LAN on Motherboard” e confermare con “OK”.
• Confermare la finestra “Rete” con “OK”.
• Chiudere tutte le finestre e riavviare il sistema.
• Dopo il riavviamento, inserire il CD ROM di backup PG720/740 e confermare la finestra che appare con “OK”.
• Nella finestra “Copia file in corso” immettere il percorso
\Drivers\PG740P3\Network\IntE100b e confermare con “OK”.
• Effettuare un nuovo avvio; il componente di rete è ora installato.
A conclusione dell’installazione, deve essere presente in Pannello di controllo > Rete
la scheda di rete “Intel(R) 82559 Fast Ethernet LAN on Motherboard”.
6-10
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Reinstallazione del software
Se le impostazioni di rete non dovessero essere corrette, è possibile modificarle tramite
Pannello di controllo > Rete.
Avvertenza
Dopo l’invito di inserire il supporto dati con la dicitura Intel PRO Adapter, inserire il CD
ROM di backup PG 720/740 nell’apposito lettore e digitare il percorso d’origine
\Drivers\PG740P3\Networdk\IntE100b.
6.5
Installazione del sistema operativo Windows 2000
Eseguire le seguenti operazioni solo se si intende passare da Windows 98, Windows NT
a Windows 2000 o installare Windows 2000 per la prima volta.
L’installazione o il ripristino del sistema operativo avviene mediante il CD-ROM ”Recovery
Microsoft Windows 2000”.
Tale CD-ROM contiene file codificati che possono essere trasferiti esclusivamente ad un
dispositivo di programmazione SIEMENS SIMATIC.
Il trasferimento dei dati viene effettuato con il programma OEMSETUP.EXE che si trova
sul CD-ROM oppure, dopo l’avviamento, dallo stesso CD-ROM con la funzione
“Recovery”.
Le cartelle BOOTDISK, DISCOVER, SETUPTXT, SUPPORT e VALUEADD del CD-ROM
”Recovery Microsoft Windows 2000” non sono codificate. I programmi e le funzioni in
esse contenuti possono dunque essere richiamati direttamente dal CD-ROM.
Una volta registrati sul disco rigido i dati necessari, è possibile installare il sistema operativo mediante il programma Setup Windows 2000 . Il Setup di Windows 2000 viene
avviato con:
Drive:\>I386\WINNT.EXE
(Drive: indica il drive sul quale si trova la cartella I368).
Se Windows è gia stato installato, il Setup di Windows 2000 può essere richiamato in
Windows con Drive:\I386\WINNT32.EXE.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
6-11
Reinstallazione del software
Sequenza di installazione di Windows 2000
Se nel PG è già installato un sistema operativo Windows o se si è avviato il PG dal dischetto di inizializzazione, il trasferimento dei dati necessari per l’installazione avviene
mediante il programma OEMSETUP.EXE. Avviare tale programma dal CD Recovery e
continuare l’installazione dal punto 5.
Se non è installato nessun sistema operativo:
1. Inserire il CD-ROM “Recovery Microsoft Windows 2000” nel lettore per CD-ROM e
accendere il PG.
2. Per avviare il sistema dal CD-ROM Recovery Windows 2000, quando compare il
prompt del BIOS:
Press <F2> to enter Setup
premere il tasto ESC. Ad inizializzazione conclusa, compare una schermata in cui si
può scegliere da quale drive deve essere effettuato l’avviamento.
3. Scegliere ”ATAPI CD-ROM Drive”.
4. Nella maschera ”Microsoft Windows 98 Startup Menu” scegliere
”1. Boot for CD-Recovery”.
5. Con il tasto funzione F8, accettare il ”SIEMENS End User License Agreement” visualizzato. Se si preme il tasto ESC, tale contratto non viene accettato e la sequenza di
installazione si interrompe.
6. Nella maschera che segue, scegliere le componenti che si vogliono trasferire dal
CD-ROM al disco rigido. Per installare Windows 2000 o effettuare un Setup, è necessario trasferire almeno la cartella ”I386”.
7. Scegliere il drive al quale i dati devono essere trasferiti. Questo drive non coincide con
il drive di installazione del sistema operativo, ma è il drive sul quale vengono salvati i
file di installazione e gli ampliamenti. Il Setup di Windows richiede altri 500 Mbyte
circa. Normalmente, Windows 2000 viene installato sul drive C:. Se si sceglie il drive
C: anche per i file di installazione e gli ampliamenti, fare attenzione a che, dopo il trasferimento dei dati, rimanga libero uno spazio di memoria sufficientemente ampio.
8. A conclusione del trasferimento, confermare il messaggio che appare sullo schermo e
avviare il Setup di Windows 2000 con
Drive:\I386\Winnt.exe
(Drive: indica il drive sul quale si trova la cartella I368).
Se nel PG è già installato un sistema operativo Windows, dopo l’avviamento il Setup
di Windows 2000 può essere richiamato anche con
Drive:\I368\Winnt32.exe
Per informazioni sull’installazione di Windows 2000, consultare il manuale ”Microsoft
Windows 2000 Professional”. Seguire le istruzioni del capitolo “Introduzione a Windows
2000 Professional”.
6-12
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Reinstallazione del software
Impostazione della lingua in Windows 2000
Il Multilanguage File Installation (MUI) permette di visualizzare i menu e le finestre di dialogo di Windows 2000 nella lingua straniera desiderata.
Per installare il MUI avviare dal CD Recovery, cartella R:\MUI, il programma
MUISETUP.EXE e seguire le istruzioni che compaiono sullo schermo.
L’impostazione della lingua per i menu, le finestre di dialogo e la tastiera viene effettuata
mediante il Pannello di controllo di Windows 2000 facendo clic su
Start > Impostazioni > Pannello di controllo> Opzioni internazionali. Nella scheda
Generale, effettuare le impostazioni in ”Menu e finestre di dialogo”; nella scheda “Impostazioni internazionali di input”, impostare la lingua desiderata in “Layout di tastiera”.
Quando il dispositivo di programmazione viene fornito, per i menu e le finestre di dialogo
è impostata la lingua inglese; la tastiera presenta la configurazione US. Per modificare
queste impostazioni, fare clic su Start >Settings > Control Panel > Regional Options
> scheda ”General”, casella ”Menus and dialogs” (per i menu e le finestre) e scheda
”Input Locales”, casella ”Input language” (per la tastiera).
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
6-13
Reinstallazione del software
6.6
Installazione del sistema operativo Microsoft Windows NT
Installazione di Microsoft Windows NT dal CD Recovery
Questo CD-ROM contiene file codificati che possono essere trasferiti esclusivamente ad
un PC SIEMENS SIMATIC.
Il trasferimento dei dati viene effettuato con il programma OEMSETUP.EXE che si trova
sul CD-ROM oppure, dopo l’avviamento, dallo stesso CD-ROM con la funzione
“Recovery”.
Una volta registrati sul disco rigido i dati necessari, è possibile installare il sistema operativo mediante il programma Setup di Windows NT.
Sequenza di installazione di Windows NT
Se nel PG è già installato un sistema operativo Windows o se si è avviato il PC dal
dischetto di inizializzazione (creato dall’utente), il trasferimento dei dati necessari per
l’installazione avviene mediante il programma OEMSETUP.EXE. Avviare tale programma
dal CD Recovery e continuare dal punto 5.
Se non è installato nessun sistema operativo:
1. Inserire il CD Recovery nel drive CD-ROM e avviare il sistema.
2. Per avviare il sistema dal CD-ROM, quando compare il prompt del BIOS:
Press <F2> to enter Setup
premere il tasto ESC. Ad inizializzazione conclusa, compare una schermata in cui si
può scegliere da quale drive deve essere effettuato l’avviamento.
3. Scegliere ”ATAPI CD-ROM Drive”.
4. Nella maschera “Microsoft Windows 98 Startup Menu” scegliere
“1. Boot for CD-Recovery”.
5. Con il tasto funzione F8, accettare il ”SIEMENS End User License Agreement” visualizzato. Se si preme il tasto ESC, tale contratto non viene accettato e la sequenza di
installazione si interrompe.
6. Nella maschera che segue, scegliere le componenti che si vogliono trasferire dal
CD-ROM al disco rigido. Per installare Windows NT o effettuare un Setup, è necessario trasferire almeno la cartella ”I386”.
7. Scegliere il drive al quale i dati devono essere trasferiti. Questo drive non coincide con
il drive di installazione di Windows. Il Setup di Windows occupa sul drive di installazione uno spazio di memoria pari a circa 300 Mbyte.
6-14
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Reinstallazione del software
Avvertenza
Come drive per il trasferimento dei dati (Recovery) è preimpostato il drive C.
Si tenga presente che, a conclusione del trasferimento dei dati di recovery, sul drive C: deve
rimanere libero uno spazio di memoria pari a circa 300 Mbyte.
8. Confermare il messaggio conclusivo.
9. Avviare il Setup di Windows
Drive:\I386\Winnt.exe
Drive indica il drive sul quale si trovano i dati di recovery.
Per informazioni su Windows NT, consultare la sezione 2, capitolo 5 ”Beginning installation” del manuale ”Start Here - Microsoft Windows NT”. Attenersi alle istruzioni del paragrafo ”Starting Setup”.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
6-15
Reinstallazione del software
6.7
Installazione dei driver in ambiente Windows NT
• Procedere come segue per installare il driver dalla directory
C:\DRIVERS\AUDIO.NT4 o DISPLAY.NT4
oppure dalla directory DRIVERS\PG740P3\AUDIO.NT4 o DISPLAY.NT4 del CD-ROM
di backup.
• Prima di passare all’installazione, leggere il file Readme.txt o Install.txt.
• Si tenga presente che l’interfaccia interna ProgAs occupa gli indirizzi da 0x300 a
0x31F dell’area E/A.
Installazione del driver audio
• Nel Pannello di controllo, fare clic su “Multimedia”.
• Nella scheda “Devices”, selezionare “Add”.
• Selezionare “Unlisted or Updated Driver” e quindi “OK”.
• Nella finestra di dialogo “Install Driver”, digitare il percorso
C:\DRIVERS\AUDIO.NT4 e DRIVERS\PG740P3\AUDIO.NT4.
• Appare un’altra finestra di dialogo con il driver audio selezionato: confermare con
“OK”.
• Nella finestra di dialogo “Install Driver” appaiono le impostazioni; per confermare, fare
clic su “OK”.
• Alla domanda se si desidera riavviare il sistema, rispondere selezionando “Restart
Computer”.
Installazione del driver video
• Nel pannello di controllo, fare doppio clic su “Display”. Selezionare la scheda
“Settings” e fare clic sul pulsante “Display type”.
• Nella finestra con la scheda grafica, selezionare “Change”.
• Nella finestra “Have Disk”, ovvero nel campo “Copy manufacturer’s files from...”
digitare il percorso
C:\DRIVERS\AUDIO.NT4 o \DRIVERS\PG740P3\DISPLAY.NT4. Per confermare, fare
clic su “OK”.
• Appare una finestra di dialogo con il video selezionato. Confermare con “Yes”. Per
confermare la finestra “Third-party Drive”, selezionare “Yes”.
• Nella finestra “Installing Driver”, selezionare “OK”. Chiudere tutte le finestre e riavviare
il sistema.
6-16
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Reinstallazione del software
6.8
Installazione del software SIMATIC
Alla dotazione del PG 740 PIII appartiene il CD ROM “Backup PG720/740”, contenente i
dati fondamentali relativi al pacchetto di programmi installabile STEP 5/ST, STEP 7 e
STEP 7-Micro/WIN nonché i manuali elettronici dei PG.
Per reinstallare i pacchetti di programmazione, inserire il CD ROM nell’apposito lettore. I
programmi vengono installati con un setup definito dall’utente che può essere avviato
mediante il collegamento “SIMATIC Setup” o mediante l’applicazione “Setup.exe” della
cartella “SIMATIC Software”.
Solo le versioni di fornitura con il software SIMATIC contengono il dischetto di autorizzazione necessario per avviare il software stesso.
Per informazioni su come installare l’autorizzazione, consultare il capitolo 5.2
“Primo avvio del PG 740 PIII”.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
6-17
Reinstallazione del software
6-18
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
7
Dati tecnici
7.1
Dotazione
Verificare che siano presenti tutti i componenti software e hardware in dotazione.
La dotazione comprende:
Dotazione
n
PG 740 PIII
1 cavo di collegamento W79079_N2025-A3
1 cavo MPI
6ES7901-0BF00-0AA0
1 cavo con connettore
6ES5734-2BF00
1 valigetta
1 manuale assieme alla licenza e al CD Windows
1 dischetto di autorizzazione STEP 7, STEP 5 (solo per le versioni contenenti il
software SIMATIC)
1 CD ROM di backup “Backup PG 720/740”
1 pacchetto documentazione
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
7-1
Dati tecnici
7.2
Dati tecnici del PG 740 PIII
Dimensioni
395 x 270 x 145 mm (L x A x P)
Peso
ca. 7 kg
Tensione di rete
120 V AC (85..132 V AC), oppure 230 V (187..264 V
AC)
(commutazione automatica con 140 V AC)
Frequenza della tensione di rete
50 / 60 Hz (47 ... 63 Hz)
Breve interruzione della tensione di rete
max. 20 ms con 0,85 UN
(max. 10 eventi per ora; tempo di riposo almeno 1 s
secondo Namur)
Potenza assorbita max.
330 W
Potenza standby
Tipo di protezione
normalm. 4 W
IP 30 (con coperture chiuse)
Sicurezza
Norma VDE
VDE 0805 ^ EN 60950 e ICE 60950
Classe di protezione I sec. IEC 60536
Separazione sicura tra circuito di rete e circuito secondario
Emissione di rumore
<45 dB (A) sec. DIN 45635
ventilatore con regolazione di velocità
Compatibilità elettromagnetica (EMC)
Emissione di disturbi
Classe di valori limite
Protezione antidisturbo sui conduttori di alimentazione in tensione alternata
Protezione antidisturbo sui conduttori di segnale
B
+2kV
sec. EN 55022 CISPR22 ^
(sec. IEC 61000-4-4; burst)
+1 kV
(sec. IEC 61000-4-5; impulsi ms /
conduttore verso conduttore)
+2 kV
(sec. IEC 61000-4-5; impulsi ms /
conduttore verso terra)
+2 kV
(sec. IEC 61000-4-4; burst;
+2 kV
(sec. IEC 61000-4-5; impulsi ms
+4 kV
scarica contatto (sec. IEC 61000-4-2; ESD)
+8 kV
10V
scarica aria (sec. IEC 61000-4-2; ESD)
con 80% di modulazione di ampiezza di
1 kHz, 9 kHz - 80 MHz
(secondo IEC 61000-4-6)
10V/m
con 80% di modulazione di ampiezza
di 1 kHz, 80 kHz - 1 GHz
(secondo IEC 61000-4-3)
10 V/m
modulazione ad impulso, 50% indice di
utilizzazione con 900 Mhz e 1,89 GHz
(secondo IEC 61000-4-3).
longitudine > 3 m )
asimmetrici: longitudine > 20 m);
Protezione antidisturbo contro le scariche di
corrente elettrostatica
Protezione antidisturbo contro le radiazioni
ad alta frequenza
7-2
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Dati tecnici
Condizioni ambientali climatiche
Temperatura
Controllata sec. DIN IEC 60068-2-1, DIN IEC
60068-2-2
in funzionamento
+5 oC ... +40 oC
per immagazzinamento/trasporto
– 20 oC ... +60 oC
(velocità di cambiamento temperatura max. 10 oC/h,
condensa non ammessa)
Umidità relativa
Controllata sec. DIN IEC 60068-2-3
in funzionamento
5% ... 80% con 25 oC (senza condensa)
per immagazzinamento/trasporto
5% ... 95% con 25 oC (senza condensa)
Condizioni ambientali meccaniche
Vibrazioni
Controllate sec. DIN IEC 60068-2-6
in funzionamento
10 ... 60 Hz; modulazione 0,035 mm
60 ... 500 Hz; accelerazione 4,9 m/s2
5 ... 9 Hz; modulazione 3,5 mm
per immagazzinamento/trasporto
9 ... 500 Hz; accelerazione 9,8 m/s2
Controllati sec. DIN IEC 60068-2-27
Urti
in funzionamento
semiseni: 50 m/s2, 30 ms
per immagazzinamento/trasporto
semiseni: 250 m/s2, 6 ms
Motherboard (scheda madre)
Processore incorporato
Intel Pentium III / 800 MHz, 100 MHz FSB
Cache processore interno
16 Kb
Memoria centrale
128 Mb fino a max. 768 Mb, 100 MHz SDRAM
Second–level cache
256 Kb sulla scheda processore
Slot per schede di ampliamento
1 x shared PCI/ISA; max. 170 mm
Assorbimento di corrente max. per slot di
ampliamento
1 x PCI, max. 170 mm
5 V 1,6 A; 12 V 0,3 A; –12 V 0,05 A; –5 V 0,05 A
Drive
Drive LS 120
3,5” (1,44 Mb/120 Mb)
Drive disco rigido
3,5” / 20,4 Gb
Drive CD ROM
IDE (ATA), 650 MB 24x
Interfaccia disco rigido
IDE, Ultra DMA
Tempo di accesso medio
13 ms
Display LC
Tipo di display
attivo TFT (Thin Film Transistor)
Dimensioni del display
270 x 202 mm corrisponde a 13,3” (L x A)
Risoluzione
1024 x 768 (XGA)
Colori rappresentabili
218 colori rappresentabili
Contrasto
min. 150 : 1
Luminosità
> 100 cd/m2
Tempo di risposta
30 / 50 ms (trise / tfall)
Punti di errore ammessi
Punti chiari:15 max, punti verdi: 6 max, join 5 max,
punti neri 15 max, Join 2 max
Grafica
Grafica
Super VGA con acceleratore Windows
Chip grafica
C&T, 69000
Memoria grafica
2 Mb EDO DRAM integrata
Interfaccia al processore
AGP (Accelerated Grafics Port)
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
7-3
Dati tecnici
Risoluzioni/frequenze/colori
640 x 480 / 85 Hz / 16,7 milioni colori
800 x 600 / 85 Hz / 16,7 milioni colori
1024 x 768 / 85 Hz / 65536 colori
1280 x 1024 / 256 colori
Tastiera
Tipo
Distanza dei tasti
compatibile MF2 con blocco cursore e numerico
staccabile dal dispositivo; 101 tasti
19,05 mm
Sollevamento dei tasti
3 mm
Layout
internazionale/tedesco
Dispositivo puntatore integrato
Trackball a 16 mm (compatibile PS/2)
Interfacce
COM1
V.24 / V.28 (fino a 30 m) opp. 20 mA (TTY) (fino a
1000 m) attiva o passiva (connettore a 25 poli)
COM2
V.24 (connettore a 9 poli)
LPT1
Centronics, preferibilmente per stampante (parallela)
VGA
(connettore a 25 poli)
per monitor esterno (connettore VGA a 15 poli)
Keyboard
per tastiera con trackball integrata (connettore mini DIN
a 6 poli)
Mouse compatibile PS/2
Collegamento mouse esterno
Interfaccia per schede PC Card
Interfaccia per schede PC (tipo II; versione 2.01)
Interfaccia modulo S5
Controller di TI: PCI1225
Interfaccia di programmazione per moduli SIMATIC S5
Interfaccia per memory card
Interfaccia MPI/DP
Interfaccia di programmazione per memory card
SIMATIC
per reti SIMATIC MPI o PROFIBUS-DP (connettore a 9
poli); 1,2...12 MBaud (compatibile con CP5611)
Ethernet
RJ45, 10BaseT(100)
USB
Connessione per Universal Serial Bus
LED di funzionamento
Spie luminose sull’apparecchio
Power–On (verde) /Standby (rosso)
Accesso al disco rigido
Accesso al drive per dischetti
Modulo S5/memory card attivi
Token MPI/DP attivo
Spie luminose sulla tastiera
Caps Lock
Scroll Lock
Num Lock
Audio
Controllore audio
Solo 1 ESS 1938 S
Connettore per cuffia e microfono
Porta per connettore di tipo jack, ciascuno di 3,5 mm
7-4
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
8
Servizi hotline
8.1
Customer Support, Technical Support
Raggiungibili telefonicamente in tutto il mondo ad ogni ora:
Norimberga
Johnson City
Singapore
SIMATIC Hotline
Worldwide (Norimberga)
Worldwide (Norimberga)
Technical Support
Technical Support
(FreeContact)
(a pagamento, solo con
SIMATIC Card)
Ora locale: Lu.-Ve. 7:00 - 17:00
Telefono: +49 (180) 5050-222
Fax:
+49 (180) 5050-223
E-Mail:
[email protected]
ad.siemens.de
GMT:
+1:00
Ora locale: Lu.-Ve. 0:00 - 24:00
Telefono: +49 (911) 895-7777
Fax:
+49 (911) 895-7001
GMT:
+01:00
Europe / Africa (Norimberga)
America (Johnson City)
Asia / Australia (Singapore)
Authorization
Technical Support and
Authorization
Technical Support and
Authorization
Ora locale: Lu.-Ve. 7:00 - 17:00
Ora locale: Lu.-Ve. 8:00 - 19:00
Ora locale: Lu.-Ve. 8:30 - 17:30
Telefono: +49 (911) 895-7200
Telefono: +1 423 461-2522
Telefono: +65 740-7000
Fax:
+49 (911) 895-7201
Fax:
+1 423 461-2289
Fax:
+65 740-7001
E-Mail:
[email protected]
nbgm.siemens.de
+1:00
E-Mail:
[email protected]
sea.siemens.com
E-Mail:
[email protected]
sae.siemens.com.sg
GMT:
–5:00
GMT:
+8:00
GMT:
Il servizio delle hotline SIMATIC viene fornito in tedesco e inglese, il servizio delle hotline per le autorizzazioni anche in italiano,
francese e spagnolo.
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
8-1
Servizi hotline
8.2
Servizi online SIMATIC Customer Support:
Il SIMATIC Customer Support offre all’untente ulteriori informazioni dettagliate relative ai
prodotti SIMATIC tramite i servizi online:
• Informazioni aggiornate si ottengono:
– in Internet al sito http://www.ad.siemens.de/simatic
• Informazioni aggiornate sul prodotto e download utili per l’uso:
– in Internet al sito http://www.ad.siemens.de/simatic-cs
– tramite Bulletin Board System (BBS) a Norimberga (SIMATIC Customer Support
Mailbox) al numero +49 (911) 895-7100.
Per chiamare la mailbox utilizzare un modem con un massimo di V.34 (28,8 kBaud)
impostandone i parametri nel modo seguente: 8, N, 1, ANSI, oppure collegarsi tramite
ISDN (x.75, 64 kBit).
• Per individuare la rappresentanza locale Automation & Drives più vicina, consultare la
banca dati della SIEMENS:
– in Internet al sito
http://www3.ad.siemens.de/partner/search.asp?lang=en
8-2
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
Servizi hotline
8.3
Punti di assistenza nel mondo
Germania
Numero di telefono
Fax
Augusta
+49 (821)2595 599
+49 (821)2595 546
Berlino
+49 (30)386 34926
+49 (30)386 34933
Bielefeld
+49 (521)291 323
+49 (521)291 538
Brema
+49 (421)364 2093
+49 (421)364 2107
Chemnitz
+49 (371)475 3860
+49 (371)475 3888
Erlangen
+49 (9131)7 31048
+49 (9131)7 35263
Essen
+49 (201)816 1580
+49 (201)816 1522
Francoforte
+49 (69)797 7358
+49 (69)797 7131
Amburgo
+49 (40)2889 4230
+49 (40)2889 4430
Hannover-Laatzen
+49 (511)877 2241
+49 (511)877 1320
Karlsruhe
+49 (721)595 4183
+49 (721)595 6667
Colonia-Ossendorf
+49 (221)576 6633
+49 (221)576 6630
Langen
+49 (69)797 5608
+49 (69)797 5567
Lipsia
+49 (341)210 2049
+49 (341)210 2049
Mannheim
Monaco
+49 (621)456 1328
+49 (89)9221 6213
+49 (621)456 1460
+49 (89)9221 6201
Norimberga
+49 (911)654 6127
+49 (911)654 7630
Saarbrücken
+49 (681)386 2598
+49 (681)386 2397
Stoccarda Weilimdorf
+49 (711)137 6001
+49 (711)137 6210
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03
8-3
Servizi hotline
Paese
Numero di telefono
Fax
Argentina
+54 (1) 3408400
+54 (1) 3408400 3163
Australia
+61 (3) 9420 7274
+54 (3) 9420 7500
Belgio
+32 (2) 536 2905
+32 (2) 536 2880
Brasile
+55 (11) 7947 1999 ext. 3013
+55 (11) 7947 1888
China
+86 (21) 6213 2050 ext. 301
+86 (21) 6213 5538
Danimarca
+45 (7640) 5151
+45 (7640) 5143
Finlandia
+358 (9) 5105 3303
+358 (9) 5105 3661
Francia
+33 (1) 49 22 31 60
+33 (1) 49 22 29 42
Inghilterra
+44 (161) 446 5760
+44 (161) 446 5772
India
+91 22 7577115
+91 22 7577106
Italia
+39 (02) 6676 3490
Giappone
+81 (3) 5423 8502
+81 (3) 5423 8737
Messico
+52 (5) 328 2456
+52 (5) 328 2058
Paesi bassi
+31 (70) 333 3858
+31 (70) 333 3878
Austria
+43 (1) 1707 29886
+43 (1) 1707 53730
Polonia
+48 (22) 670 9166
+48 (22) 670 9169
Portogallo
+351 (1) 75 73234
+351 (1) 75 89333
Svezia
+46 (8) 728 1462
+46 (8) 728 1703
Svizzera
+41 (1) 749 1304
+41 (1) 749 1284
Singapore
+65 (740) 7150
+65 (740) 7196
Spagna
+34 (91) 514 8400
+34 (91) 514 9217
Sud Africa
+27 (12) 309 0149
+27 (12) 309 0142
Sud Corea
+82 (2) 3420 4880
+82 (2) 3420 4889
Taiwan
+886 (2) 2376 1849
+886 (2) 2378 8958
Tailandia
+66 (2) 716 4609
+66 (2) 716 4601
Stati Uniti d’America
+1 (423) 461 2497
+1 (423) 461 2094
Avvertenza
Nei Paesi non riportati nella lista è possibile rivolgersi alla sede di assistenza, che
provvederà ad organizzare il servizio di riparazione.
8-4
Dispositivo di programmazione PG 740 PIII Manuale operativo
A5E00063153-03

Documenti analoghi

Dispositivo di programmazione PG 740 PIII

Dispositivo di programmazione PG 740 PIII vietate, come pure l’uso improprio del suo contenuto, se non dietro autorizzazionescritta. Le trasgressioni sono passibili di risarcimento dei danni. Tutti i diritti sono riservati, in particolare ...

Dettagli