VIETNAM Nord e Sud

Commenti

Transcript

VIETNAM Nord e Sud
VIETNAM
Nord e Sud
Perché viaggiare responsabile?
Un viaggio di turismo responsabile si basa su principi di equità economica, tolleranza, rispetto,
conoscenza e incontro.
Porta a visitare le bellezze naturali, storiche e artistiche del paese visitato, dando però un
“valore aggiunto” al viaggio: l’incontro con le popolazioni locali è visto come momento centrale
dell’esperienza turistica, rendendo il viaggio un’imperdibile occasione di conoscenza di un altro
popolo, delle sue tradizioni, dei suoi usi e costumi, in un’ottica di scambio culturale.
Un viaggio responsabile mira a sostenere le economie locali dei paesi di destinazione
utilizzando, per quanto possibile, servizi locali e lasciando dunque la maggior parte dei proventi
turistici alle popolazioni locali.
Le comunità visitate sono protagoniste nella gestione del viaggio o di una parte di esso,
nonché dirette beneficiarie dei risultati economici che ne derivano.
PROGRAMMA DI VIAGGIO
GIORNO 1: Partenza dall’Italia
È un viaggio di
GIORNO 2: Arrivo - Ha Noi
Giornata intera dedicata a visitare Ha Noi, la capitale politica del
Vietnam unificato. Dopo le pratiche aeroportuali, trasferimento in
hotel.
Visita al quartiere vecchio: un giro orientativo in cyclò per conoscere
questa città millenaria dai pacifici laghi, il Quartiere Antico dalle 36
strade, Hoan Kiem (il lago della Spada Restituita), il tempio di Ngoc
Son (il tempio di Giada), la Via della Seta.
Si inizia subito con la visita della parte politica della città: il Mausoleo di Ho Chi Minh, la pagoda
Unipilastro (Chua Mot Cot). Il tempio del santo mandarino Quan Thanh, il Lago dell’Ovest e la
pagoda Tran Quoc. Tempo per il pranzo. Nel pomeriggio si visita il Tempio della Letteratura
che già dall’undicesimo secolo fu dichiarato la prima università vietnamita. Era in questo luogo
che in passato, superati gli esami statali, i mandarini venivano preparati per essere mandati
nelle varie province del regno a sovrintendere il popolo in vece dell’imperatore. Ora è un
delizioso edificio permeato dei simboli del confucianesimo dove si venerano Confucio, i Maestri
Maggiori e i primi laureati della cultura confuciana. Per molti comunque, è il tempio della
conoscenza stessa. Cena e Pernottamento a Ha Noi.
GIORNO 3: Ha Noi - Ha Long
Colazione e partenza in minibus per la baia di Ha Long. Il tragitto prevede traversamento parte
del delta del Fiume Rosso. Durante la percorrenza potrete ammirare la vita dei contadini del
delta del grande Fiume Rosso, tipici piccoli mercatini dei villaggi rurali ecc.
Arrivati a Ha Long, ci si imbarca su una giunca riservata e si avanza verso la baia. Si avrà la
possibilità di esplorare e vivere lo scenario pittoresco delle oltre 3000 isole di arenaria che
spiccano verticalmente dalle acque verdi della baia. Pranzo a bordo della giunca.
Ha Long significa luogo dove è sceso il drago, che secondo la legenda, con i colpi della coda ha
innalzato queste fantastiche montagne, facendole diventare una delle meraviglie naturali del
mondo. Nessuna delle isole è abitata dall’uomo, oggi la baia è considerata patrimonio naturale
d’umanità ed è sotto protezione dell’Unesco. L’escursione di circa 5 ore viene fatta con una
barca privata, tipica giunca, (capienza fino a 45 persone), si prevede il pranzo a bordo in base
di pesce e gamberi. Per chi vuole, può benissimo fare un tuffo nel mare in questa meravigliosa
baia! Cena e Pernottamento a bordo in cabina doppia sulla baia di Ha Long.
GIORNO 4: Ha Long Bay - Ha Noi
Colazione. Si continua l’escursione sulla baia, pranzo anticipato e rientro al molo.
Trasferimento in macchina a Hanoi. L’arrivo è previsto nel tardo pomeriggio. All’arrivo tempo
libero e cena. Pernottamento in hotel a Ha Noi.
GIORNO 5: Hanoi.
Colazione. Giornata libera a Ha Noi. Pernottamento in Ha Noi.
GIORNO 6: Ha Noi - Hue
Colazione e trasferimento in aeroporto ad Ha Noi per il volo a Hue, la capitale del Vietnam sotto
la dinastia dei Nguyen, l’ultima famiglia feudale che ha regnato in Vietnam dal 1802 fino al
1945.
All’arrivo si iniziano le visite con un’escursione sul romantico fiume Huong (fiume Dei Profumi)
che in passato fu fonte d’ispirazione per molti poeti. Si continua con la visita di Thien Mu, la
pagoda simbolo del Vietnam Centrale e la Cittadella Imperiale con all’interno la Città
Proibita. Tempo per il pranzo. Il pomeriggio è dedicato alla visita dei mausolei degli imperatori.
Cena e pernottamento in Hue.
Giorno 7: Hue - Hoi An
Colazione e partenza per Hoi An. Si procede verso Sud e prima del “passo delle nuvole” Hai
Van, si farà uno stop alla spiaggia di Lang Co. Arrivo a Da Nang, visita guidata del museo
Cham e si continua il tragitto verso Hoi An, il cui arrivo è previsto fra le ore 12.00 e le ore
13.00. Consegna delle camere e pranzo.
La conoscenza completa della cittadina viene realizzata facendo delle fermate, durante la
visita, nei punti più rappresentativi dell’antico centro. Avrete modo di vedere alcune case
antiche, il ponte giapponese, una delle sale di utilizzate dalle varie comunità (Fujì, cantonese,
giapponese), il centro dell’artigianato e il mercato popolare di Hoi An. Attualmente Hoi An è
l’unica cittadina del Vietnam che conserva ancora il suo aspetto autentico e dal 1998 è stata
dichiarata dall’UNESCO patrimonio culturale d’umanità.
Tempo libero per eventuali acquisti dei prodotti dell’artigianato locale o per rilassarsi tra le vie
della cittadina. Cena e pernottamento in Hoi An.
GIORNO 8: Hoi An
Giornata libera per rilassarsi su una delle spiagge dell’oceano pacifico o girovagare con
biciletta/motorino tra i villaggi intorno a Hoi An.
GIORNO 9: Hoi An
Giornata libera per rilassarsi su una delle spiagge dell’oceano pacifico o girovagare con
biciletta/motorino tra i villaggi intorno a Hoi An.
GIORNO 10: Hoi An – Da Nang – Ho Chi Minh
Colazione e partenza verso l’aeroporto di Da Nang per il volo che porta a Ho Chi Minh, detta
anche Saigon.
La città di Ho Chi Minh, o Saigon, come viene ancora chiamata da molta gente locale, è il
centro economico- finanziario più importante del Vietnam. Si dice che se cerchi qualcosa e non
la trovi qui, non la troverai in nessun altra parte del Vietnam! Sarete contagiati dalla sua
solarità, meravigliati dall’operosità della gente, e, perché no, impressionati dai movimenti dei
suoi oltre tre milioni di motorini!
All’arrivo si inizia a visitare la parte “coloniale” di Saigon: La Catedrale di Notre Dame, la Posta
Centrale progettata da Gustave Eiffel (lo stesso architetto che ha costruito la Tour Eiffel a
Parigi) e una veduta esterna dell'ambasciata americana. Si procede con la visita della parte
cinese di Saigon che comprende la pagoda di Thien Hau, il mercato Binh Tay di Cho Lon.
Pranzo e tempo libero per lo shopping. Tempo libero per la cena. Pernottamento in hotel a
Saigon.
GIORNO 11: Ho Chi Minh – Tay Ninh – Cu Chi – Ho Chi Minh
Metà giornata dedicata a visitare il tempio del Caodaismo di Tay Ninh, una religione che crede
in una nuova religione, ossia quella di mettere insieme le altre già storicamente esistenti in
Vietnam: il buddismo, il Taoismo, il Confucianesimo e perché no, anche un pizzico del
cattolicesimo! Il tempio del Caodaismo a Tay Ninh oggi viene considerato “la Mecca” per tutti i
caodaisti in Vietnam, la cerimonia principale del giorno viene celebrata a mezzogiorno in punto,
a cui potrete assistere. Durante la cerimonia i fedeli, uomini e donne, sono disposti in ordine
secondo il proprio rango e vestiti in uno dei cinque colori simboleggianti le religioni di
appartenenza.
Nella seconda parte della giornata, visita dei tunnel di Cu Chi, le famose gallerie utilizzate dai
guerriglieri comunisti durante la guerra anti-americana. Conoscerete come il genio e la
determinazione dei vietnamiti venivano utilizzati per resistere, lottare contro e vincere il
grande e tecnologico marchingegno della guerra americana.
Rientro, Pernottamento in hotel a HoChiMinh.
GIORNO 12: Ho Chi Minh – delta Mekong – Cai Be – Can Tho
Colazione e partenza per il Delta del Fiume Mekong.
Giornata interamente dedicata alla visita del grande delta del fiume Mekong e i suoi affluenti.
Dal centro di Saigon, ci vorranno circa due ore per penetrare il cuore del delta. Lungo il tragitto
si può già ammirare il panorama e la vita dei contadini, capanne, case e tombe sparse nel
verde smeraldo delle palme e delle risaie, le mondine che curano le piante dei frutteti...ecc.
Arrivati al Grande Fiume (Cai Be) ci s’imbarca per un’escursione, dove si potrà percepire il
ritmo della tipica vita della gente che vive sulle rive e sul fiume stesso. Il tour in barca
comprende il mercato galleggiante di Cai Be, una passeggiata alla conoscenza di una fattoria di
gallette di riso, una di produzione artigianale del riso soffiato. Pranzo tipico del delta e infine
degustazione della frutta fresca di stagione. Rientro in barca a Cai Be e partenza in macchina
per Can Tho.
Cena e pernottamento in Can Tho.
GIORNO 13: Can Tho - Cai Rang- Ho Chi Minh
Colazione e partenza in barca privata per visitare il mercato galleggiante di Cai Rang (2 ore)
considerato il più grande mercato galleggiante di tutto il Delta del fiume Mekong.
Rientro in hotel, pranzo e partenza in macchina per rientrare alla città di Ho Chi Minh.
Cena e pernottamento a Ho Chi Minh.
GIORNO 14: Rientro
Colazione in hotel.
Appuntamento per trasferimento in aeroporto a prendere il volo di rientro in Europa.
GIORNO 15: Arrivo in Italia
COSTO DEL VIAGGIO A PERSONA (calcolato su 2 persone )
Quota di partecipazione, da versare in agenzia: 2.250 € a persona
Fondo personale, da portare in loco: 200 € per alcuni pasti fuori programma
Costo volo aereo a partire da € 750 a persona
I prezzi qui esposti sono stabiliti sulla base del cambio valutario: 1 eur = 1.05 usd
Una variazione significativa del cambio comporterà un necessario adeguamento
come previsto dalle normative in materia.
LA QUOTA COMPRENDE
-
-
tutti i servizi inclusi nella quotazione sono evidenziati giorno per giorno in programma sopra
esteso:
in particolare:
lettera di approvazione per il visto all’arrivo per il Vietnam. (Non sono incluse spese di
emissione del visto all’aeroporto). Dal 01/07/2015 al 30/06/2016, ai cittadini italiani si applica
l’esenzione del visto d’ingresso in Vietnam per un soggiorno non superiore ai 15 giorni e
con ingresso singolo. Per un soggiorno superiore ai 15 giorni e per gli ingressi multipli, è
necessario richiedere il visto.
Pernottamento in tutti hotel da 2/3 stelle o simili per tutte le notti indicate nel programma
tour e in barca in baia di Halong (in camere doppie + colazioni).
Mezzo privato (autobus) per tutti gli spostamenti compresi tratti da/per aeroporti e tratti
per/da luoghi di visita in programma.
2 Voli interni tour. (Hanoi – Hue; Danang - Ho Chi Minh).
Guida parlante l’italiano.
Biglietti d’Entrata dei luoghi e siti indicati nel programma,
Pasti: mezza Pensione (colazione in hotel, Pranzo in ristoranti locali)
Barca privata per le escursioni sul fiume Mekong (a Cai be),
Tasse aeroportuali per voli nazionali.
Assicurazione medico bagaglio ed annullamento del viaggio.
-
LA QUOTA NON COMPRENDE
emissione del visto d’ingresso per il Vietnam, qualora necessario* (vedi sezione DOCUMENTI)
Biglietti d’Entrata dei luoghi e siti NON indicati nel programma
altri pasti fuori programma
i servizi non indicati né “la quota comprende”
supplemento singola (circa 300 €)
tutti i servizi non chiaramente indicati nelle voce ''sono inclusi''.
-
-
Sistemazione in camera doppia in hotel da 2 - 3 stelle o simili (corrispondenti agli hotel
da 3-4 stelle in Italia)
NOTIZIE UTILI
FUSO ORARIO:
La differenza di ora con l'Italia è di +6 ore, che diventano +5 ore quando in Italia vige l'ora
legale.
MONETA:
La valuta locale è il Dong. Indicativamente 1 Euro corrisponde a circa 20.000 Dong. I dollari
americani sono comunemente utilizzati, tranne che negli uffici pubblici. Anche gli euro
iniziano ad essere accettati e la stessa cosa vale per le maggiori carte di credito,
specialmente negli hotels, centri commerciali e ristoranti. Meglio portare dollari americani, di
piccolo taglio. Si consiglia di cambiare piccole somme per volta, poiché i Dong eventualmente
rimasti non si potranno più riconvertire. Le carte di credito sono accettate solo negli alberghi
e in qualche negozio di souvenir.
DOCUMENTI:
Per entrare nel paese è necessario possedere il passaporto con validità residua di almeno 6
mesi.
Inoltre, dal 01/07/2015 al 30/06/2017, ai cittadini italiani si applica l’esenzione del visto
d’ingresso in Vietnam per un soggiorno non superiore ai 15 giorni e con ingresso singolo.
Per un soggiorno superiore ai 15 giorni e per gli ingressi multipli, è necessario richiedere il
visto.
Il visto può essere ottenuto in Italia prima della partenza, oppure all’arrivo in Vietnam previa
presentazione della lettera d’invito con l’approvazione della polizia dell’immigrazione (in questo
caso il costo del visto con ingresso singolo è di 45 USD, mentre quello del visto con ingressi
multipli è di 90 USD).
CLIMA:
Il Vietnam del Nord è caratterizzato dalle 4 stagioni che corrispondono a quelle italiane, ma
le temperature sono molto più miti. L’inverno dura da novembre ad aprile, si presenta con
temperature abbastanza basse che possono scendere fino ad un minimo di 7-10°C e, durante
i mesi di febbraio e marzo, con continue pioggerelline. In estate si può arrivare anche a 3738°C.
Il Vietnam del Centro e del Sud presentano un clima tropicale umido. Fa sempre caldo e le
temperature oscillano tra i 20° e i 30°C. Vi sono due stagioni distinte:
- stagione secca (da dicembre a maggio): il periodo ideale va da Novembre a
Febbraio,
quando fa fresco e secco (20-30°C); mentre da marzo a maggio/giugno
fa caldo.
- stagione tropicale (da giugno a novembre): possono esserci delle piogge, ma di
solito si tratta di scariche d’acqua della durata di 30 minuti. È una stagione strana,
ma piacevole (25-30°C).
SITUAZIONE SANITARIA:
In Vietnam le strutture sanitarie non sono equiparabili agli standard italiani; si consiglia,
quindi, di recarsi in ospedale solo per piccoli problemi medici o come appoggio per un
immediato rimpatrio aereo del malato o trasferimento in altro Paese. L'assenza di strutture
sanitarie valide, le difficoltà per i rimpatri d'emergenza e le condizioni igienico-sanitarie
precarie inducono non soltanto alla massima attenzione, ma rendono sconsigliabile la visita a
tutti coloro che non godono di condizioni di salute ottimali. Gli ospedali, statali e privati,
internazionali e nazionali, di tutti i livelli, sono a pagamento.
CUCINA:
Il Vietnam abbonda di ristoranti per tutte le fasce di prezzi. Nel complesso la cucina è varia e
molto buona. Le zuppe, il riso, le carni ed il pesce usate costantemente vengono cucinate in
maniera diversa a seconda della regione, ma sempre similarmente alla cucina cinese. Unica
differenza da quest’ultima è che quella vietnamita risulta molto più delicata ed apprezzata dai
palati occidentali. I lunghi anni di occupazione francese hanno lasciato traccia anche nell’arte
culinaria, infatti ad ogni angolo si trovano banchetti che vendono baguette di pane o
croissant. Dal punto di vista igienico, i ristoranti seguono gli standard internazionali, per cui il
cibo è sicuro.
ELETTRICITÀ:
Il Vietnam ha nella maggior parte dei casi corrente alternata di 220 volt (come in Italia). Le
prese elettriche sono quelle internazionali a 2 fori, molto simili a quelle italiane (NON quelle
tedesche). Può essere utile una pila. Le prese di corrente sono sia rotonde che a lamella,
meglio portare un adattatore.
TELEFONO:
Il prefisso per telefonare in Vietnam dall’Italia è 0084 seguito dall'indicatore della città. Per
chiamare l'Italia basta comporre lo 0039 più il prefisso della città con lo zero, seguito dal
numero dell'abbonato desiderato. Se non ci si fida dei conti degli alberghi, le carte telefoniche
rappresentano il modo più economico per comunicare con l’estero. Ne esistono da 20, 50 e 100
dollari e sono in vendita presso uffici postali, alcuni alberghi, ristoranti e negozi. Le
comunicazioni tra l’estero e la capitale non rappresentano un problema, disastrose sono invece
le linee interne.
Usando un numero di cellulare locale per chiamare l’Italia, si spendono circa 15 cent/minuto.
Tutti gli hotel, locali pubblici (ristoranti, bar, ecc.) offrono il Wi-Fi ad alta velocità e
completamente gratuito.
ABBIGLIAMENTO:
È doveroso rispettare le usanze locali in fatto di vestiario, soprattutto nei siti religiosi, togliersi
le scarpe per entrare nei templi e indossare abiti adeguati. Si suggerisce un abbigliamento
comodo e pratico, leggero, sportivo senza dimenticare qualche capo più pesante (a seconda
dei luoghi visitati e delle stagioni) e un impermeabile leggero.
Per le condizioni contrattuali consultate il sito internet o richiedetele in agenzia. Le stesse
condizioni sono depositate presso la Provincia di Verona all’ufficio del turismo.
NOTA BENE: Si raccomanda di accertarsi di essere in possesso di tutti i documenti
necessari all’effettuazione del viaggio (passaporto in corso di validità minima richiesta nei
paesi visitati, eventuali visti e vaccinazioni obbligatorie).
Nel caso in cui il volo transiti per gli USA, accertarsi che il passaporto sia idoneo al transito
nel territorio degli Stati Uniti.
Verificare inoltre di essere in regola con eventuali vaccinazioni obbligatorie, in particolare
ponete attenzione all’obbligo di vaccinazione contro la febbre gialla che viene richiesta a
seconda del paese di provenienza (nel caso di permanenza in più stati).
Organizzazione tecnica:
PLANET VIAGGI RESPONSABILI
Via Vasco de Gama 12a - VERONA
Tel: 045 8342630 – 045 8948363
E-mail: [email protected]
Skype: planet.viaggi.responsabili
www.planetviaggi.it

Documenti analoghi