Musica

Commenti

Transcript

Musica
1 settembre 2009/ Network Caffè n. 138 / Anno XIII / Fax 040370005 / Aut. Trib. TS n. 980 del 9/4/1998
NTWK Aut. Trib. TS 1028 del 22/06/2001 - DIFFUSIONE GRATUITA - Spedizione in A.P. - 70% DC TS
FREE PRESS
Copertina
NTWK agosto 2009
Festival internazionale del cinema e delle arti
2
Trieste, Teatro Miela
18  26 settembre 2009
VIII edizione - Paura e desiderio
con il contributo di
con il patrocinio di
Comune di Trieste
INA (Institut National de l’Audiovisuel)
Ambassade de France en Italie
Il «Premio Anno uno» si realizza con il contributo di
Provincia di Trieste - Assessorato alla Cultura
con la collaborazione di
Cineteca del Friuli
Ideazione, realizzazione e segreteria organizzativa
Associazione culturale Anno uno
via Vittorino da Feltre 6, 34141 Trieste
T/F 040 3498889
www.imilleocchi.com
[email protected]
numero
138
In Copertina: M.A.N.D.Y.
artwork Sergio Zennaro
Tel. 040370005
www.ntwk.it
[email protected]
[email protected]
Direttore responsabile
FABIO FIERAMOSCA
Set grafico e impaginazione
Sergio Zennaro
Hanno collaborato
Anna Castellari, Agnese Ujcich,
Cristiano Pellizzaro, Bostjan
Romano, Lorenzo de Vecchi,
Serenella Dorigo. Tutti gli uffici
stampa e agenzie grafiche di
competenza, che ringraziamo
come sempre di cuore.
Stampa
Tipografia Villaggio del
Fanciullo - Trieste
Distribuzione in esclusiva
Matras srl - Logistica &
trasporti
NTWK è un’edizione:
Registro periodici autorizzazione
Tribunale di Trieste n. 980 del
9/4/1998 e n. 1028 del 22/6/2001
Alcune immagini e testi riprodotti sono usati a scopo
informativo e divulgativo e mantengono il © dei
rispettivi detentori. La responsabilità su giudizi ed
opinioni espressi negli articoli è esclusivamente
di chi li ha firmati o siglati e non necessariamente
della direzione o della proprietà editrice. Le date dei
concerti possono subire variazioni o errori di stampa:
decliniamo ogni responabilità ed invitiamo ad usare
le info disponibili. È vietata la riproduzione anche
parziale dei testi o delle immagini senza espressa
autorizzazione della casa editrice. Questo numero
è stato chiuso per la stampa il 29 luglio 2009.
Distribuzione gratuita
settembre 2009
Teatro
Da pagina 4
Anticipazione stagione
Teatrale 2009-2010
L’Arlecchino Errante, Omissis
Arte
Da pagina 10
Villa Manin, Triestèfotografia,
Biennale Grafica Lubiana,
Palinsesti, El Papin
Schermi
Da pagina 20
I Milleocchi, Festival del Corto,
Cinema Muto, Festival del
Cinema di Venezia
Musica
Da pagina 24
Muggia Jazz, Festival delle Due Città,
Electroblog, Helpiscoming ,Sacher
News, Etnoblog,
Zapping
Da pagina 34
Pordenonelegge, GradoGiallo,
Mittelmoda, Torneo Marco Cavallo,
StatodelleCose, Tuttaunaltramusica,
Flashcomics, Bookcrossing,
ZoomDVD
Sistema Network Caffè
Da pagina 29
Le date del nord Italia e del Friuli
Venezia Giulia
4
Teatro
NTWK settembre 2009
Cartelloni
Teatro
Rossetti,
stagione
2009-2010
Come sempre non vi deluderemo
Il grande teatro arriva al Politeama
Rossetti e alla Sala Bartoli davvero da
tutto il mondo! La Stagione 2009-2010
del Teatro Stabile del Friuli Venezia
Giulia infatti è ricchissima e articolata
– com’è ormai consuetudine – in diversi
cartelloni tematici, che quest’anno più
che mai raccolgono il meglio dell’offerta
italiana e internazionale.
Il Presidente Paris Lippi ed Antonio
Calenda, direttore dello Stabile regionale, hanno presentato con particolare
soddisfazione la nuova programmazione,
impreziosita dalla presenza di interpreti,
registi, autori di grande prestigio e da
moltissimi appuntamenti di carattere
internazionale, spesso presentati a Trieste
in prima nazionale o addirittura in esclusiva per l’Italia.
La Stagione 2009-2010 sarà inaugurata il 6 ottobre con Edipo Re di Sofocle,
allestimento di produzione, firmato dallo
stesso Calenda e interpretato da Franco
Branciaroli nel ruolo del titolo: sarà un
Edipo freudiano e mitteleuropeo, molto
interessante. Contestualmente alle repliche dello spettacolo, lo Stabile annuncia
un convegno in collaborazione con l’Università di Trieste.
Il cartellone Prosa proseguirà con
una produzione in prima italiana, La
Notte dell’Angelo di Furio Bordon, dove
i bravissimi Massimo de Francovich e
Daniela Giovanetti affronteranno il tema
lacerante della violenza contro i minori.
Non mancheranno altre impeccabili
prove d’attore: Massimo Popolizio sarà
presente ben due volte, quale protagonista
di Cirano di Bergerac – romantico testo
di Rostand – e poi in Copenhagen di
Michael Frayn (assieme agli ottimi Umberto Orsini e a Giuliana Lojodice), testo
incentrato sul primo uso della bomba
atomica. Ammireremo poi il bravissimo
Toni Servillo nel goldoniano La Trilogia della villeggiatura che ha ricevuto tutti i più ambiti premi teatrali
italiani, Silvio Orlando,
Anna Bonaiuto, Alessio
Boni e Michela Cescon ne
Il dio della carneficina,
capolavoro dell’autricerivelazione Yasmina Reza,
Leo Gullotta nel pirandelliano Il piacere dell’onestà, Carlo Cecchi e Licia
Miglietta in Tartufo… A
chiudere il ciclo della prosa,
argomenti di scottante attualità – il fondamentalismo islamico
e il terrorismo – portati
in scena da un eccezionale Maestro quale
Giorgio Albertazzi. Al
suo fianco Daniela Giovanetti, a interpretare la
scrittura incandescente
di Antonio Tarantino
ne La casa di Ramallah, per la regia di
Calenda.
Non deluderà le
aspettative del pubblico
il cartellone Musical:
un eccezionale bouquet di grandi eventi
internazionali e di
accattivanti proposte italiane. Si inizia
a novembre con Thriller Live che sta
replicando con successo a Londra, e che a
Trieste sarà in “prima italiana”: un tributo
coinvolgente al re della musica Michael
Jackson, realizzato da una notevole band
dal vivo e un gruppo entusiasmante di
ballerini e cantanti. Raffinatissimo poi
il musical Chicago di John Kandler e
Fred Ebb, con splendide coreografie sugli
originali di Bob Fosse. Uno spettacolo di
altissimo livello, prodotto da David Ian,
lo stesso che portò allo Stabile l’indimenticabile Cats. Fra le produzioni originali
sono imperdibili infine West Side Story,
il più romantico di musical, con la musica
di Bernstein e un allestimento da togliere
il fiato, curato da BB Promotion. Infine
Evita, classico di Webber che incanterà
con le sue irraggiungibili melodie. Fra
le produzioni italiane merita ricordare
We Will Rock You tutto costruito sulle
musiche dei Queen e il freschissimo
Avenue Q.
Arriva da tutto il
mondo anche la Danza, con proposte che
vanno dalle suggestioni porteñe di Tango
Metropolis, a Certe
Notti che Aterballetto
danza su musiche di
Ligabue, dagli esilaranti
ballerini en travesti di
Les Ballets Trockadero
de Montecarlo al nuovo
fenomeno del flamenco
moderno, Los Vivancos. Molto incisive
infine le proposte del
cartellone altripercorsi,
come sempre dedicato alla drammaturgia contemporanea e dove spiccano testi
d’impegno (Il caso Mattei, con Laura
Curino), appuntamenti divertenti La
Passione secondo Luca e Paolo (proprio
quelli delle Iene), chicche di teatro leggero
(Oblivion Show).
Cartelloni
Comunale
di
Monfalcone
Buone anticipazioni sulla stagione 2009-2010
Interpreti eccellenti e scelte artistiche
originalissime tornano a caratterizzare la
stagione del Teatro Comunale di Monfalcone, i cui cartelloni spaziano dalla musica antica al repertorio contemporaneo,
dal teatro brillante e musicale a quello di
impegno civile e di ricerca.
Apre la nuova stagione musicale (sedici i
concerti in cartellone, di
cui sei dedicati al contemporaneo) la straordinaria Angela Hewitt,
ancora una volta protagonista di quel “Progetto
Bach” che vede il Teatro
inserito nel “Bach World
Tour” della pianista
canadese a fianco delle
più importanti sale da
concerto del mondo.
Accanto alla Hewitt
spicca in cartellone un
altro eccezionale pianista: Maurizio Baglini,
impegnato nell’interpretazione di uno dei
monumenti della storia
della musica, la Nona
Sinfonia di Beethoven
nella trascrizione per
pianoforte solo di Franz
Liszt, capolavoro di cui
Baglini ha già proposto
una mirabile lettura al
Museo d’Orsay di Parigi
e inciso un CD per la
Decca.
Fra gli appuntamenti
che impreziosiscono, per
ricercatezza ed originalità, la nuova stagione figura il concerto
Berio Project, un omaggio all’opera di
Luciano Berio che vede protagonisti il
pianista e compositore americano Uri
Caine insieme al suo Ensemble e al
gruppo Tempo Reale di Firenze, vera e
propria “fucina” sperimentale della tecnologia
digitale
applicata
al suono.
Particolarmente
suggestivo è l’appuntamento
con Flor
de Fado,
il nuovo
spettacolo di
Mafalda
Arnauth,
una delle più originali autrici e interpreti
del Fado contemporaneo e fra le migliori
voci portoghesi, che in Flor de Fado propone un’attenta selezione di grandi brani
tradizionali e di canzoni originali.
La nuova stagione di prosa, che si
muove fra grandi classici, commedie
e teatro musicale, propone fra gli altri
Italiani si nasce… E noi lo nacquimo, di
e con Maurizio Micheli e Tullio Solenghi, divertentissimo spettacolo che, in
omaggio al genere del varietà teatrale,
ripercorre la storia patria in un funambolico pout pourri di travestimenti, prose e
canzoni.
Musica e umorismo anche nell’ultima pièce di Moni Ovadia, Shylock. Il
Mercante di Venezia in prova, singolare
riscrittura dell’opera shakespeariana che
vede in scena, accanto a Moni Ovadia e
alla sua orchestra, nel ruolo di Shylock,
Shel Shapiro.
Fra le opere di teatro classico in
programma, spicca per la raffinatezza
della regia il Tartufo di Molière diretto
ed interpretato da Carlo Cecchi. Fra le
commedie più rappresentate del grande
drammaturgo francese, Tartufo è una
tagliente satira contro l’ipocrisia che nella
lettura di Cecchi assume delle risonanze
assolutamente contemporanee.
Nel cartellone di prosa anche la nuova
edizione di contrAZIONI, la rassegna
dedicata alla scena contemporanea, che
propone fra gli altri: Carrozze di III classe in coda, debutto nel teatro di prosa dei
Modena City Ramblers, suggestivo viaggio musical-teatrale attraverso i temi cari
al celebre gruppo; La passione secondo
Luca e Paolo, con le “Iene” Luca Bizzarri
e Paolo Kessisoglu; È bello vivere liberi!,
di e con Marta Cuscunà, freschissimo del
Premio Scenario per Ustica 2009.
Per informazioni su abbonamenti e
biglietti: www.teatromonfalcone.it.
6
Teatro
NTWK settembre 2009
Cartelloni
Teatro
Nuovo
Giovanni
da
Udine
Nuova Stagione, nuovi orizzonti
Parte con un triplo appuntamento
musicale la nuova stagione del Giovanni
da Udine: quattro date (14-17/10) per
Cats, con la compagnia della Rancia che
poi farà tappa a Pordenone; una produzione ginevrina del Romeo e Giulietta
di Prokofev (27/10) e, in mezzo (20/10),
nientemeno che la Filarmonica della
Scala diretta da Myung-Whun Chung,
con Italiana di Mendelssohn e Patetica
di Caikovskij.
La stagione di prosa sarà inaugurata
da Pirandello: Il giuoco delle parti con
Geppy Gleijeses (28-31/10), mentre
l’Accademia Nico Pepe porterà in scena
il Sogno di una notte di mezza estate
con le musiche di Mendelssohn suonate
dal vivo (3/11). Il grande Sokolov suonerà
il pianoforte il 5/11, mentre due giorni
dopo arriva Paolo Rossi con D’ora in
poi: come sarebbe se fosse diverso? Il
Rossetti di Trieste porterà To be or not
to be, spettacolo scritto da Maria Letizia
Compatangelo e diretto da Calenda
(dall’11/11).
Il 18 e il 22/11 torna la musica, prima
con un concerto che più classico non si
può (Concerto per violino di Brahms e
Quinta di Beethoven), poi con Il barbiere
di Siviglia. Il duo Micheli-Solenghi, in
uno spettacolo della Contrada triestina,
sarà in scena dal 25/11, poi tanta musica
a dicembre, con la Playtoy Orchestra,
l’Orchestra Mitteleuropa, la Strauss
Festival Orchester Wien a capodanno
e soprattutto con Riccardo Muti alla
testa della Cherubini, a dirigere la Missa
defunctorum di Paisiello (5/12).
L’anno nuovo si aprirà con la Filumena Marturano che Luca De Filippo porta
in tournée (7-10/1), mentre il conservatorio Tomadini di Udine presenterà
un concerto di musica
contemporanea il 12/1.
Un Tartufo molieriano di
lusso, diretto e interpretato da Carlo Cecchi (dal
13/1) sarà seguito da uno
spettacolo per i bambini, Sandokan (o la fine
dell’avventura).
Ancora un intermezzo musicale assai ricco a
gennaio, dal 18: la grande
Ute Lemper in concerto,
il ritorno dell’Orchestra
Mitteleuropa, la Madama di Tebe, operetta
di Carlo Lombardo, e
l’ambitissimo Daniel
Harding a dirigere la
Mahler Chamber Orchestra, Mozart e Beethoven,
il 30/1. Continuerà la
rassegna di teatro per
bambini in altre tre occasioni: Il giorno prima
dell’inizio del mondo
(31/1), Alice attraverso
lo specchio (14/2) e Mari
aghe, in dialetto friulano. La prosa continua
con una riduzione, come
ormai è consueto, da un romanzo di
camilleri, Il birrario di Preston (3-6/2),
mentre il repertorio classico torna con
Platonov di Cechov (dal 10/2), protagonista Alessandro Haber, e con il Cyrano
de Bergerac (dal 24/2), regista Daniele
Abbado, figlio di Claudio. Il calendario
musicale si presenta ancora ricco di ospiti
stranieri: Yuri Bashmet e i suoi Solisti di
Mosca suoneranno la Sinfonia concertante K364 di Mozart e i Souvenir de
Florence di Ciajkovskij (7/2), mentre
l’Orchestra Mitteleuropa tornerà per la
terza volta, diretta da Wayne Marshall,
con un programma novecentesco (6/3); il
21/2, Promo Music organizza I kiss your
Hands, catalogo semiserio dalle lettere
mozartiane, che si inserisce fra i progetti
Crossover. Ultimi appuntamenti a marzo:
una nuova realizzazione di Bill T. Jones
e la sua Arnie Zane Dance Company,
Serenade/The Proposition (19/3); una
solitaria del grande
Mischa Maisky, con tre
suites di Bach (22/3),
che sarà seguito pochi
giorni dopo da Louis
Lortie con tutti gli
studi di Chopin. My
Fair Lady chiuderà il
ciclo operetta (24/3), il
brillante teatro russo
dei clown quello degli
spettacoli Crossover
La famiglia, 27-28/3,
mentre L’inganno di
Anthony Shaffer sarà
l’ultimo spettacolo di
prosa e chiuderà l’intera stagione.
Cartelloni
TeatroSempre
Verdi
di
Pordenone
in un crescendo di emozioni
La stagione del Verdi di Pordenone si
conferma ricca e interessante, in continua
crescita nelle ultime stagioni. La prima
parte della stagione, dal 13/9 al 28/10, è
occupata dalla Stagione Sinfonica, che il
Verdi di Pordenone importa dall’omonimo teatro triestino.
Il 23 e il 24/10 si inserirà Eugenio
Finardi, con Suono: appunti e contrappunti teatrali, mentre il 30 e il 31 andrà
in scena il monologo della napoletana Licia Maglietta, Manca solo la domenica.
Dopo il concerto dei Manhattan Transfer del 2/11, dal 7 del mese si inizierà la
stagione di prosa con il Macbeth diretto
da Lavia. Ancora musica e danza con
il duo pianistico composto da Barbara
Rizzi e Anotnio Nimis e con la voce
recitante di Quirino Principe. Gli Stomp
terranno tre date, dal 13/11, e saranno seguiti da un appuntamento molto
interessante proposto da Europa Danse:
Picasso e la danza, quattro balletti che
rivoluzionarono la storia della musica e
anche quella della coreografia.
La settimana dopo Filippo Timi
presenterà Il popolo non ha il pane?
Diamogli le brioche, cui seguirà Certe
Notti, su musiche di Ligabue (24/11). A
dicembre, torna Ascanio Celestini con
Appunti per un film sulla lotta di classe
(15/12), mentre Massimo Ranieri porterà
il musical Poveri ma belli (19/12).
Prestigioso inizio d’anno con Filumena
Marturano di De Filippo (dal 15/1),
seguito a breve da Il caso di Alessandro e
Maria, di Gaber, ripreso da Barbareschi,
e da Aide Memoire della Kibbutz Contemporary Dance Company. Per la serie
‘Interazioni’, Giuseppe Battiston porterà
in scena Orson Welles’ Roast (1-2/2), poi
arriva l’Otello diretto da Arturo Cirillo
(5-6/2). A Shakespeare segue Dürrematt
(19-21/2), con Die Panne, ovvero la
notte più bella della mia vita. Attraente
intermezzo musicale, con il celebre violoncellista Gautier Capuçon e i Virtuosi
italiani (25/2), il ritorno in regione di
Cats, interpretato dalla Compagnia della
Rancia (5-7/3), e l’esibizione pianistica
della grande amica della Argerich, Lylia
Zilberstein (8/3).
Il 10 e l’11/3 sarà in scena Il ritorno
di Sergio Pierattini, poi data unica per
i Take 6 il 15/3. Dalle Metamorfosi di
Kafka Ugo Chiti ha tratto Le conversazioni di Anna K, per Giuliana Lojodice
(19-21/3), e ancora prosa con Le signorine di Wilko, adattamento da Iwaskiewicz
(30-31/3).
Per il ciclo ‘Interazioni’, Ella di
Herbert Achternbusch, regia di Marco
Sgrosso (9-10/4), a seguire una produzione della Vedova allegra dell’Operetta di
Budapest (16/4).
Lunga pausa prima degli ultimi tre
appuntamenti, tutti musicali: L’omaggio
a Leonard Bernstein con la Filarmonica
Toscanini, Il lago dei cigni importato
da San Pietroburgo e la recente Butterfly
triestina.
Ci saranno poi alcuni appuntamenti
per gli under 12, da novembre a febbraio:
Le avventure di Pinocchio, Favole in festa, Il pinguino senza frac e I tre piccoli
lupi e il grande maiale cattivo.
Teatro
Verdi
di
Trieste
Confermata la grande Musica Classica
L’interessante
Stagione
Sinfonica
del Verdi
di Trieste
si svolgerà
dall’11
settembre al 24
ottobre,
con due turni triestini e uno a Pordenone. Nel primo concerto, due capolavori,
l’Ouverture Le ebridi e la terza Sinfonia
Scozzese di Mendelssohn, cui seguirà
il primo Concerto per pianoforte di
Cajkovskij; nel secondo la Erste Walpurgisnacht, seguita dalla 103 di Haydn. Nel
terzo concerto (‘prima’ il 25 settembre),
dopo l’Ouverture dall’Oberon di Weber,
il primo Concerto per violino di Paganini, poi la settima di Dvorák, forse la
sua sinfonia più bella. Il quarto concerto
(‘prima’ il 2 ottobre), prevede un ricco
programma novecentesco (musiche
di Respighi, Copland, Milhaud, Satie,
Ravel), cui seguirà, pochi giorni dopo, il
concerto cross-over Rag, blues e… Altre
storie non meno novecentesco, presentato da Enrico e Gabriele Pieranunzi e
da Alessandro Carbonare (musiche di
Perlman/Joplin, Strawinskij, E. Pieranunzi, Milhaud, Ravel, Strawinskij, Brubeck).
Il 9 ottobre, Kyrie K 341 e Sinfonia concertante K 364 di Mozart, e poi la quarta
di Bruckner. Il 16 ottobre, l’Ouverture da
Ruslan e Ludmilla di Glinka ad introdurre terzo Concerto per pianoforte e
quinta Sinfonia di Prokofev. Si chiude, la
settimana dopo, con il Nachtlied op. 108
di Schumann e Mahler con la sua quinta
Sinfonia. Restano i soliti prezzi, compresi
i notevoli sconti per i giovani.
La stagione lirica, di cui parleremo nel
prossimo numero, comincia il 18 novembre e prevede sette opere e due balletti. Si
comincia col Trovatore.
Lorenzo De Vecchi
8
Teatro
NTWK settembre 2009
Spettacoli
L’ Arlecchino
Errante
Tutta la magia del Kathakali
L’india come memoria, il teatro come
mezzo. A Pordenone la ricerca di linguaggi universali
L’arte dell’attore si terrà a Pordenone
e provincia fino al 12 settembre con la
XIII edizione de L’Arlecchino Errante.
Il masterclass dura fino al 19 settembre,
con il tradizionale saggio degli allievi. Il
tema che la Scuola Sperimentale dell’Attore propone per questa edizione è Gesto
e Musica, l’Esperanto del Mondo. Da
questa visuale l’Arlecchino Errante ospita
la straordinaria esperienza del teatrodanza indiano Kathakali, una delle più
antiche forme di teatro ancora in azione
sul pianeta, basata su
un meraviglioso alfabeto gestuale. Ospiti i
migliori artisti internazionali per gli spettacoli e per un intenso
workshop all’interno
del masterclass.
Le storie degli
Kathakali sono tutte
tratte dalle epopee del Mahabarata e dal
Ramayana, ovvero dalla “Bibbia” dei popoli indù. Si parla di origine del mondo,
di grandi tempeste naturali e di grandi
tempeste dei cuori degli uomini. Il linguaggio scenico del Kathakali è gestuale,
eccitato da ritmi di tamburo potenti e
nello stesso tempo cullato da meravigliose cantate in sanscrito. Per lo sviluppo di
questo tema, ad accompagnare il Kathakali, anche una serie di spettacoli “muti”,
e al contrario una serie di spettacoli nei
quali la parola viene continuamente am-
plificata dai gesti e fatta esplodere in una
ricca molteplicità di colori e sensi.
Dalla Spagna, e da non perdere, lo
spettacolo comico-muto Restaurant
Tù Three. Attesi, e non vi deluderanno,
anche; il nuovo allestimento de Il Monologo di Arlecchino di Claudia Contin
e lo straordinario spettacolo-antologia
delle Guarattelle napoletane di Gaspare
Nasuto, L’Antica Tradizione.
Un discorso a parte merita Vedere Voci, una serata di teatro dei sordi,
inventata dall’Arlecchino Errante per
testimoniare come la Lingua dei Segni,
grazie alla sua teatralità, sia una forma di
comunicazione affascinante ed efficacissima. I Comuni coinvolti sono Torrate,
Valvasone, Caneva, Fiume Veneto, San
Vito, Sesto al Reghena e Pordenone presso l’Auditorium Concordia e al Convento
di San Francesco.
Il calendario dettagliato è a vostra
disposizione sul sito. Info: 0434 520074 www.arlecchinoerrante.com
via Trento, 4 - Udine
tel. 0432 248411
[email protected]
www.teatroudine.it
A
Omisiss
il
corpo
parla
Linguaggi contemporanei internazionali
Dal 10 al 13 settembre, con anteprima il 5, è
ancora Omisiss, Festival
dello spettacolo contemporaneo a cura dell’Associazione Culturale
Mattatoioscenico, dedicato alle forme sceniche
e performative del XXI
secolo ed ai linguaggi
contemporanei: teatro,
danza, performance, musica, design, arti visive,
grafica. In programma a
Gradisca d’Isonzo, Gorizia, al palazzo Monte di
Pietà e Galleria Regionale
d’Arte Contemporanea
Luigi Spazzapan, un fitto calendario di
appuntamenti accoglie dieci tra compagnie ed artisti provenienti da Polonia,
Slovenia e Italia per un totale di sedici
performance in prima nazionale. Il tema
di quest’anno? “L’indagine del corpo”
usato come veicolo
artistico ed emotivo
nella comunicazione
umana come mezzo
per comunicare gioia,
sofferenza, rabbia,
agonia, frustrazione,
solitudine, passione.
Verrà trattato, trafitto, dipinto e divverà
sinuoso, sensuale,
carnale, evanescente,
orgiastico, fluido:
un’arma sociale, un
fragore esplosivo
assolutamente necessario. Fedele all’ottica
di promozione delle
forme di sperimentazione ad alto livello,
Omissis Festival è anche supporto ai
giovani talenti dai progetti originali, con
una sezione per il Friuli Venezia Giulia.
Novità del 2009 è il Media Center per la
realizzazione dei video di tutti gli eventi,
da seguire on line dal sito del festival: ciò
consentirà di proiettare Omissis su uno
scenario internazionale sfruttando il web
come media. Tra gli ospiti la ballerina e
coreografa Mala Kline con Debut in memory of coming, la coreografa Mateja
Bučar con Sorru Out of Ideas, il gruppo
Plumes dans la tête con “La quiescenza
del seme” con Silvia Costa. Inoltre Reset, Paolo Fagiolo e Lyno–leum & Tokyo
con un lavoro dal titolo provvisorio Thru
Hate and Hanger, il duo Ricci/Forte con
Macadamia Nut Brittle, Marta Cuscunà
con Himmelweg Express, i Sineglossa
con Remember me, i polacchi Suka Off
con TranSfera4. La produzione a cura
del Mattatoioscenico è Vuotiarendere,
progetto specifico per Omissis 9 con
l’attrice Francesca Martinelli.
Info: www.omissisfestival.com,
www.mattatoioscenico.com,
www.gradiscaturismo.it
10
Arte
NTWK settembre 2009
L’
età
di
Coubert
e
Monet
Il realismo e l’impressionismo in Europa centrale e orientale
La tradizionale vocazione internazionale di Villa Manin è riproposta anche
nella nuova stagione 2009/2010. Marco
Goldin è Curatore della Mostra L’Età
di Coubert e Monet, visitabile dal 26
settebre a marzo 2010 a Villa Manin di
Passariano, Udine. Goldin, con un segno
decisamente moderno, per quanto riguarda la fruizione dell’Arte, dedica la Mostra
volutamente ad un pubblico internazionale e, specificatamente, al bacino culturale
di Italia, Austria, Slovenia, Croazia. Una
Macroregione unita, anche, dall’esigenza di consumo Culturale nei canoni del
linguaggio comune.
Con questa mostra
straordinaria e ricca di
capolavori, viene, per
la prima volta, organicamente studiato e
raccontato il rapporto
tra la nascita della cosiddetta scuola di Barbizon
in Francia e la diffusione del realismo e del
naturalismo nei Paesi
dell’Europa centrale e
orientale. Considerando
anche come, a partire
dagli anni settanta a
Parigi, l’affermazione
dell’impressionismo
abbia segnato in modo
fondamentale la pittura
di molte tra le suddette nazioni, addirittura fino al XX secolo inoltrato. I 133 dipinti, provenienti da musei di tutto il mondo,
sono le tappe di questa nuova avventura
di conoscenza. Sulle pareti di Villa Manin
i capolavori più noti della pittura francese
dialogano, in modo non gerarchico, con
opere di stupefacente bellezza, ma sostanzialmente ignote al pubblico. Magnifici
capolavori “nazionali”, che raccontano
come la pittura francese del secondo ottocento ha “fecondato” i talenti maggiori del
resto d’Europa, dall’Olanda all’Ungheria,
alla Polonia e via via sino a Romania e
Russia. Il centro d’irraggiamento del
nuovo dipingere viene raccontato, nel
percorso espositivo, da opere, selezionatissime, di Courbet, Corot, Daubigny,
Diaz la Peña, Millet, Rousseau, pittori
che hanno fatto dell’impronta legata al realismo
e al naturalismo la loro
forza. Poi, si possono
ammirare gli albori impressionisti, in un folto
e meraviglioso gruppo di
opere di Manet, Monet,
Bazille, Caillebotte,
Sisley, Renoir, Pissarro,
Degas, per accostarsi
all’esplosione dello
stesso impressionismo
nella sua pienezza, fase
che vede, anche, il coinvolgimento di Vincent
van Gogh, presente
nell’esposizione friulana
con tre, motivatissime
opere: la prima una
grande, straordinaria tela del periodo
olandese, le altre due sensibilissime versioni della Senna a Parigi.
Info: 0432 821211 - 0422 439999,
www.villamanin-eventi.it
Triplice omaggio a Elio Ciol
Rassegna antologica del fotografo
Elio Ciol celebrando con tre distinte
rappresentazioni gli 80 anni costellati da
esposizioni in prestigiose
Gallerie d’Arte internazionali di New
York, Parigi, Londra.
Elio Ciol negli anni del neo-realismo, 5/09 – 10/10/2009 a Villa Manin
di Passariano. La luce incisa, 26 /09
- 08/12/2009 al Centro Studi Pasolini,
Casarsa della Delizia. Il volto e la parola,
28/11/ 2009 – 31/01/2010 nella Chiesa San
Francesco, Pordenone.
Elio Ciol, Classe 1929 di Casarsa,
Pordenone, dove tuttora risiede e lavora,
ha iniziato fin da giovane a lavorare nel
laboratorio fotografico del padre.
Nella ricerca costante di nuove tecniche e di nuove forme di linguaggio fotografico, ha acquisito negli anni una vasta
esperienza tecnica e ha maturato un suo
modo di vedere e di esprimersi attraverso
la fotografia.
Numerose le mostre allestite in Italia
e all’estero, nonché i premi e i riconoscimenti, ultimo il Kraszna Krausz Haward
1992 per uno dei migliori fotolibri. Sue
fotografie sono state acquisite tra gli altri
dal Metropolitan Museum of Art di New
York dal Art Istitute di Chicago e dal Victoria & Albert Museum di Londra.
Scene d’Ungheria
Villa Manin negli spazi
dell’Esedra di Levante sarà invece in mostra dal 25 settembre a
fine ottobre “Scene d’Ungheria”.
Proposta da Matteo Massagrande, artista esperto di storia
dell’arte antica e contemporanea,
la Mostra propone un viaggio
nell’Arte naturalista capace di
trasmettere le emozioni degne
dei luoghi dipinti, visitandola
sembrerà di Immergersi nell’immensità della Pustza, specchiarsi
nelle tranquille acque del Balaton, addentrarsi nella babele della
vecchia Buda. Un legame, quello
tra Massagrande ed i maestri
del naturalismo, sia francese
che centro europeo e ungherese
in particolare, fatto di tensioni,
d’atmosfere, di qualità pittorica.
Di colori particolari, di erba che
è più erba di altre. Marco Goldin,
che è il curatore della rassegna di
Massagrande, l’ha voluta accanto
perché l’artista veneto-ungherese
incarna come pochi la capacità di
declinazione attuale del tema del
paesaggio, delle acque e delle città, ovvero dei grandi filoni della
produzione artistica nell’Europa
del secondo Ottocento affrontati
poche decine di metri più in là,
nel corpo centrale della magnifica reggia dei Manin, nella grande
mostra “L’età di Courbet e Monet. La diffusione del realismo e
dell’impressionismo nell’Europa
centrale o orientale”.
12
Arte
NTWK settembre 2009
Identità e differenze
a geometria variabile
Nelle immagini di qualità proposte da Triestèfotografia 2009
La manifestazione internazionale
Triestèfotografia, per il quinto anno
consecutivo, si presenta al suo affezionato
pubblico per tutto il mese di settembre.
Oltre trenta appuntamenti tra inaugurazioni, incontri tra professionisti di settore
e una vera e propria maratona fotografica (per partecipare bisogna iscriversi
collegandosi con il sito www.fotonordest.
com). Il festival, organizzato dall’associazione culturale Juliet, curato da Alessio
Curto con il fondamentale sostegno di
numerosi enti pubblici e privati, prevede
la promozione delle molteplici espressioni
dello scatto d’autore con l’obiettivo di fare
della città di Trieste un punto privilegiato
per la fotografia di eccellenza. Il nutrito
programma propone –come di consueto- una girandola di proposte espositive
firmate da fotografi italiani e stranieri
dislocate in diverse location del centro
città e della sua provincia (con sconfinamenti in Germania, Slovenia e Croazia). Il
calendario degli eventi, che spazia serrato
in una miriade di appuntamenti occupando a raggiera molti luoghi significanti
del nostro territorio, parte con la grande
mostra “KARTell. Un’anima 150 volti –
Immagini dal libro Kartell. 150 Items.
150 Artworks” visitabile fino al 30.09
–con ingresso gratuito- al Museo d’Arte
“Ugo Carà” di Muggia (da mar. a dom.
18.30-20.30; gio. anche 10-12). Il tutto
è curato dal prestigioso Museo Kartell
diretto da Elisa Storace in collaborazione
Katrin Binner
con la rivista Juliet design magazine ed è
composto da immagini firmate da autori
di indubbia fama selezionati dal più ampio corpus presente nelle pagine del libro
Kartell. 150 Items. 150 Artworks - edito da
Skira Editore, Concept Franca Sozzani e
Art Direction Luca Stoppini – presentato
alla Triennale di Milano
e oggi riproposto in occasione del 60° anniversario dell’azienda. Il Museo
muggesano, sempre più
votato alle tematiche che
ruotano intorno alla cultura del disegno industriale, presenterà una selezione degli oltre 150 scatti
realizzati per il volume
e firmati dai più grandi
artisti contemporanei e
fotografi del mondo che
hanno messo al centro
delle loro opere i pezzi
David Lachapelle
di design prodotti da
Kartell, rendendoli eroi
di storie magiche, protagonisti di mondi
altri, visionari e inaspettati. Si potranno
vedere le opere di David Lachapelle, Karl
Lagerfeld, Peter Lindbergh, David Bailey,
Don Cunningham-Maurizio Cattelan,
Armin Linke-Vanessa Beecroft, JeanBaptiste Mondino, Helmut Newton,
Virginia Del Giudice, Michelangelo Di
Battista, Fabrizio Ferri, David Ferrua,
Giovanni Gastel, Piero Gemelli, Oberto
Gili, Ranjit Grewal, Paolo Pagani, Nick
Scott e Bruce Weber. Da rilevare infine
che l’anteprima della mostra è stata già
ospitata recentemente allo Spazio Italia
by Air Dolomiti, situato al Terminal 2
del Münich Airport International, il gate
privato della nota compagnia aerea partner della Lufthansa e sponsor ‘storico’ del
festival Triestèfotografia.
Venerdì 4.09 alla Libreria Minerva,
via San Nicolò 20, con “Telefonino da
viaggio: appunti visivi in transito” Fabio
Fonda, medico di professione, descrive
una giornata di lavoro nei suoi trasferimenti in treno fra Trieste e Padova, con
finale veneziano. Suggestive immagini
colte con il cellulare (della serie parlo di
meno, guardo di più) come taccuino da
viaggio del terzo millennio Spunti visivi
rubati fra una telefonata e l’altra, appunti
per una successiva elaborazione pittorica
che viene realizzata in digitale, come
tutte le opere recenti di questo artista sui
generis (www.digiartstudio.it)
Anche il Goethe-Institut Triest, via
Beccaria 6, è una delle tanti sedi espositive del festival e venerdì 10.9, alle ore
19, propone “Bume der Stadt - Alberi in
città” di Florian Rexroth
(sino al 9 ottobre da lun. a
ven. 10-13 e 15-19). La flora è la parte della natura
che viene avvertita, per lo
più come un complemento, nell’ambito urbano.
Un bell’accessorio che
impronta le atmosfere
della superficie cittadina.
Nel contesto delle città
hanno infatti il sopravvento le opere architettoniche dell’uomo. Gli
alberi di una città sono
anime fedeli. Accompagnano da generazioni
lo sviluppo urbano. Sono testimoni dei
cambiamenti e al tempo stesso parte di
essi. Racchiudono in sè - così appare - un
inesauribile repertorio di storie.
La kermesse offrirà anche l’esclusiva
occasione di poter partecipare ad un
vernissage delle grandi occasioni che si
terrà mercoledì 16.09, alle ore 19.30, nei
prestigiosi spazi del rinnovato Starhotels
Savoia Excelsior Palace (Riva del Mandracchio 4) con l’apertura della mostra
“Best of the Fashion Photography Contest
on Hair by Sebastian Professional”
dedicata ai capelli ritratti da fotografi
giovani ed emergenti. Sebastian Professional non è solo trend setter della moda
dei capelli, ma è anche fonte di ispirazione per la fotografia negli ultimi 35 anni.
Nell’estate ‘08 il marchio ha invitato
giovani fotografi e creativi di ogni settore
a presentare le loro individuali interpretazioni al concorso “New to the Eye”. Più
di 120 creativi hanno inviato oltre 1.100
opere emozionanti. Una giuria internazionale ha attribuito premi per oltre 15.000
Euro e, sino al 8 ottobre, dalle 10 alle 19,
sarà possibile ammirare una selezione dei
migliori lavori -in anteprima nazionaleper volontà di Goran Viler Hair Style.
Per maggiori info e l’elenco aggiornato delle mostre:
www.triestefotografia.net
DM+B&ASSOCIATI
Visita il sito ufficiale
del turismo e degli eventi
in provincia di Pordenone
www.pordenonewithlove.it
14
Arte
NTWK settembre 2009
Rubrica
Pensare,
capire,
far
vedere
è
La crème de la crème dell’arte grafica
La 28a Biennale di Arte Grafica di
Lubiana, dal 5 settembre al 25 ottobre
2009 è una manifestazione complessa
ormai consolidata, che consta di numerose mostre ed eventi collaterali. La mostra
principale, Matrix: Realtà Instabile, che
rimarrà aperta per due mesi nella capitale
slovena, anche questa volta si concentrerà
sull’arte grafica contemporanea nel suo
significato più ampio. La mostra pone
Škuc, che apriranno le loro sale in qualità
di spazi espositivi della biennale. Oltre
alla mostra centrale, inoltre, ci sarà il
Salone dei libri degli
artisti: sarà presentata
una selezione della
produzione internazionale contemporanea di libri scritti da
artisti, pubblicati da
case editrici indipendenti e da artisti
individuali. Il Salone
includerà inoltre una
serie di conferenze e
una fiera in cui le case
editrici venderanno
i loro libri. Offrendo
uno spazio di incontro, fungerà da luogo
di scambio di idee e di opinioni. Sezione
dedicata al vincitore dell’ultima Biennale
è Dopo il go-go: la nuova epoca dell’arte
coreana. Su proposta di Jeon Joonhoj,
vincitore della precedente Biennale nel
interrogativi su temi tutti contemporanei,
già suscitati nel mondo dell’arte e nella
società dalla trilogia cinematografica di
culto Matrix. Interrogativi, questi, tuttora
insoluti: il mezzo di comunicazione rimane lo stesso anche quando nel proprio
linguaggio include tecnologie nuove? In
tal caso, il pubblico dell’arte cresce? Qual
e’ il potere nella società di coloro che
possiedono il matrix, ovvero la matrice?
Il possesso del matrix comporta anche il
diritto esclusivo alla sua riproduzione? È
possibile creare un mondo perfetto, sia
esso reale o virtuale? La mostra include una selezione di oltre ottanta artisti
emergenti e di fama internazionale, lavori
di stampa tradizionale e contemporanea,
libri di artisti e interventi pubblici, dei
media e digitali.
Oltre al Centro internazionale per
l’arte grafica (Mednarodni grafični likovni center), produttore di riferimento, altre
gallerie hanno contribuito allo sviluppo e
all’elaborazione delle idee: le gallerie Alkatraz, Ganes Pratt, Jakopič, Kapsula e
6
linguaggio
internazionale
contemporanea in mostra a Lubiana
2007, la mostra introdurrà la generazione
post go-go di artisti sud coreani. I loro lavori s’interrogano sui problemi dell’odierna società coreana,
che vive ancora
nell’ombra lunga della
guerra fredda. Gli
artisti nati negli anni
‘60, dopo la guerra
coreana, sono cresciuti vedendo i loro
genitori ricostruire,
con lavoro e sacrifici,
il Paese. Sono cresciuti
negli anni ‘70, quando
con i soldati americani è arrivata la musica
go-go. Il Paese ballava
alle feste di massa, nei
club in cui si trasmetteva quella musica, chiamati anche pollai.
Il go-go è diventato sinonimo della cultura giovanile dell’edonismo, fino alla fine
degli anni ‘70. Avendo iniziato a lavorare
negli anni ‘80, questi artisti differiscono
dalla generazione precedente soprattutto
per la loro presa di coscienza della realtà
fuori dal “pollaio”. Molte sono inoltre le
attività collaterali legate alla Biennale.
Per saperne di più: www.mglc-lj.si, +
386 (0)1 241 38 18, + 386 (0)1 241 38 09.
16
Arte
NTWK settembre 2009
Festival
Artefatto 2009
LuminEssenze
Dal 13 al
27 settembre si
svolgerà a Trieste
la quinta edizione
della mostra d’arte del progetto
“Artefatto” dal
titolo Artefatto
2009 - LuminEssenze.
Saranno in
mostra sculture,
pitture, disegni,
video, fotografie,
cartoline, fumetti, illustrazioni, mosaici, opere di arte tessile
e digital art. Sarà inoltre possibile osservare
le opere della sezione speciale LuminEssenze
Urbane dedicata alla documentazione e interpretazione degli spazi industriali e portuali
dismessi della provincia di Trieste. I 153 Giovani
Artisti selezionati per la mostra, tutti di età
compresa tra 17 e i 35 anni, provengono da tutta
Italia e da 10 Paesi stranieri: Spagna, Francia,
Slovenia, Croazia, Germania, Repubblica Ceca,
Grecia, Finlandia, Gran Bretagna, Stati Uniti. Le
Mostre triestine saranno aperte al pubblico con
ingresso libero con i seguenti orari: sala “Umberto Veruda” piazza Piccola 2, lun./dom. 10/13
e 17/2 - sala “Arturo Fittke” piazza Piccola 3,
lun./dom. 10/13 e 17/20 - Sala Comunale d’Arte
piazza Unità d’Italia 4, lun./dom. 10/13 e 17/20 “Stazione Rogers” riva Grumula 14, mar./sab.
10/21 - Serra di Villa Revoltella via Marchesetti
37, lun./dom. 14.00/18.00.
Artefatto è un progetto a cura dell’Assessorato all’Educazione, Università
e Ricerca del Comune di Trieste,
in collaborazione
con l’Assessorato
alla Cultura e
con la Direzione
Civici Musei di
Storia ed Arte.
L’iniziativa si
svolge all’interno di Italia Creativa, un progetto
per il sostegno e la promozione della giovane creatività italiana a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Gioventù,
in collaborazione con l’ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani e il GAI - Associazione
per il Circuito dei Giovani Artisti italiani.
Arte
Contemporanea
Personalità locali e firme internazionali
Rilascio, Emanuele Becheri
A San Vito al Tagliamento
(Pordenone), dal 12 settembre
al 29 novembre si terrà la quarta
edizione della rassegna d’Arte
Contemporanea Palinsesti 2009.
L’edizione di quest’anno è a cura
di Roberto Del Grande e Denis
Viva. Più ricca e strutturata,
coinvolge in un unico contenitore
artisti locali e firme note del panorama internazionale, con ben
cinque sedi espositive dislocate in
Friuli, a Pordenone, San Vito al
Tagliamento e Udine. L’ingresso
è libero. È visitabile da venerdì a
domenica, con orario 10.00/12.00
e 15.00/19.00, e da martedì a giovedì su appuntamento. Palinsesti
2009 sarà divisa in 3 sezioni:
Strutture precarie - Progettualità dell’arte nel breve termine, dal 12/09 al 31/10, presso
gli ex Essiccatoi Bozzoli di San
Vito al
Tagliamento, e dal 26/09 al 31/10,
presso l’ex Mercato del Pesce a
Udine. Una mostra che coinvolge le espressioni artistiche
dell’ultimo lustro sul tema attuale
della precarietà, intesa sia come
difficoltà nell’elaborare progetti a
lungo termine, sia come mancanza di una solidità temporale con
l’incertezza nel prevedere i futuri
assetti sociali con l’accelerazione
delle moderne relazioni umane.
Le due ampie sale degli ex Essicatoi ospiteranno opere in video ed
istallazioni, concepiti per Palinsesti 09 ad opera di artisti internazionali under 40. Cinque sono i
videoartisti: Deborah Logorio
e Giulia Piscitelli (Italia), Elena
Nemkova (Russia), Chris Oakley
e Semiconductor (Regno Unito).
Quattro le installazioni e sculture
Info: Comune di Trieste, Poli di aggregazione
Giovanile, 0403485818;
www.artefatto.info- [email protected]
Matter inMotion 12
a a Palinsesti
di: Dora Economou (Grecia), Emanuele
Becheri (Italia), Ann Mette Hol (Norvegia), Manya Kato (Giappone). Interventi
fotografici e sonori sulla realizzazione di
Alessandro Ruzzier e documentazione
fotografica di Luca Laureati.
Premio “In sesto” - Scultura e
installazione nello spazio urbano, dal
12/09 al 25/10 ex Ospedale dei Battuti di
San Vito al Tagliamento. In questo caso
la città offre moltissimi luoghi storici da
far duettare con l’arte contemporanea.
Questa sezione esplora la possibilità
di interventi permanenti negli spazi urbani, ricorrendo alla commessa ad hoc di
un’opera da affidare ad un’artista friulano, lo si vuole in sintonia con il contesto
storico-culturale in cui collocherà l’opera.
Saranno selezionati quattro artisti del
territorio. I progetti saranno esposti e
valutati dal pubblico stesso della mostra.
Artisti selezionati: Massimo Poldelmengo, Michele Bazzana & Nicola Toffolini, Elisa Vladilo, Alfred de Locatelli,
Comune di San Vito
al Tagliamento
Level of level, Manya Kato
commissione
selezionatrice: Angelo Bertani, Andrea
Bruciati, Maria Campitelli, Isabella Reale.
Licôf - Scenari artistici nell’alto
Adriatico 31/10 e 29/11 Castello, cappella e biblioteca di Palazzo Altan di
San Vito al Tagliamento. Licôf, tradotto
dal friulano, significa inaugurazione: è
il debutto di nuovi profili artistici del
territorio e delle nazioni confinanti. Dal
con il sostegno
e il patrocinio di:
Provincia
di Pordenone
Università degli
Studi di Udine
Friuli-Venezia Giulia una prospettiva
ad incrocio sulle potenzialità artistiche
emergenti dal Triveneto, Austria e Slovenia. Palinsesti accompagna al debutto/
confronto dieci giovani talenti dell’area,
chiamati ad esprimersi con corretto
approccio al contesto e seguiti dalla curatrice Emanuela Pezzetta.
Info: 0434 833 295, www.palinsesti.org
Fondazione
Ado Furlan
Assessorato all’Istruzione e Cultura
a cura di
Denis Viva
opere di:
Emanuele Becheri
Dora Economou
Ane Mette Hol
Manya Kato
Deborah Ligorio
Eléna Nemkova
Chris Oakley
Giulia Piscitelli
Semiconductor
a cura di
Roberto del Grande
Intervento
fotografico e sonoro
Alessandro Ruzzier
Documentazione
fotografica
Luca Laureati
Strutture Precarie
Rassegna d’arte contemporanea a
San Vito al Tagliamento / Udine / Pordenone
12 settembre 29 novembre 2009
www.palinsesti.org
18
Arte
NTWK settembre 2009
El
Papin
Stupidezi e ragionamenti di varia natura
TRACCE ALATE Domenica 13
settembre, alle ore
11, presso la Parco
Foundation di
Casier, si apre la
personale Tracce
alate, di Annalù,
di G i a c o mi n o P i x i curata da Boris
Brollo per conto
dell’Aiap sezione
di Portogruaro. Annalù è artista eclettica
sia nei mezzi espressivi che nelle poetiche trattate, e in questa mostra
sarà offerta l’opportunità di
vedere lavori di piccole dimensioni e dal sapore intimistico. In
questi lavori tecnica e tematica
si fondono all’interno di culture
e pensieri che esulano dalle
sole arti visive, mediante una
sensibilità aperta alle varie
contaminazioni a cui l’epoca
globale ci ha ormai abituati:
gusti, odori, gesti, segni, colori,
supporti, pigmenti, e così via.
L’interesse nei confronti delle
discipline antiche si fonde con
una concezione del presente
per giungere a una raffinata
sensibilità contemporanea che
guarda all’oggi senza paura degli echi
del passato. L’appuntamento, che s’inserisce nei percorsi a geometria variabile
della quinta edizione del festival triestè-
Ciapà pel cupin:
CLAUDIO MASSINI
Il tema della natura morta è per te
ricorrente, come mai? ìPer lo stesso
motivo per cui si dipingono paesaggi,
forme o stati díanimo. Ci sono, esistono da sempre e non solo in Paradiso;
di solito, quando meno te lo aspetti,
quando sei travolto dagli eventi e ti senti
con le spalle al muro, quando la disperazione e il dolore si sono impadroniti
di te, qualcosa ti deve venire in aiuto. E
uno sguardo rivolto a una natura morta
è una buona risposta ai dolori della vita,
è un buon motivo per iniziare la giornata
con un sorrisoî.
Quali ricordi hanno impregnato gli
anni della gioventù che hai passato
nella città di Trieste? ìI ricordi indelebili, che mi porto ancora dietro, sono:
fotografia, è stato realizzato in collaborazione con Girardi Spumanti. In parallelo,
curata da Elena Zelco e realizzata con il
sostegno della Tipografia Graphart, si
segnala la mostra di circa trenta opere,
del grande pittore italo-sloveno Živko
Marušič: opere forti e cariche di una
umanità difficile da nascondere.
CORAGGIO, BABY Quasi un performer, quasi un fotografo, spirito del tutto
amodale (cioè fuori delle righe, non
facilmente incasellabile, distante dalle
Dino, Dinoccio, Uccio, Sileò). Presso lo
Spazio Juliet di Trieste (via Madonna del
Mare 6, II piano), giovedì 17 settembre
alle ore 18.30 si inaugura una sua personale, composta da trenta foto ridipinte.
L’appuntamento si inserisce nella quinta
edizione del festival di triestèfotografia.
La mostra sarà visitabile fino alla fine di
ottobre.
DIALOGO “Caro giovanotto, lei
capisce che si sta rovinando la carriera:
tre anni in seconda a scaldare i banchi
non mi pare una grande idea...”
“Egregio prof, finché il papi mi
mantiene sono disposto a non
fare un cazzo” (Morale: privo di
pietà fino al midollo).
IL RITRATTO “Oggi a te e
domani a me”, così va il mondo
e così la pensa anche l’artista
assennato che non gode perché
un suo amico pittore non riesce
a fare una mostra, ma perché un
somarone di ipervalutato artista
inglese si è preso finalmente un
bel calcio in culo.
consuete modalità del vivere quotidiano, per poter essere senza dover non
essere): questo (e altro ancora) è Dino
Sileoni (dagli amici chiamato anche O
lo scalone cupo e solenne del Palazzo
Vivante, le sale magnifiche del Museo di
Storia Naturale di piazza Attilio Hortis,
il gigantismo del Molo Audace, i colori
rossastri del Carso in autunnoî.
E di questa mostra per i Civici
Musei di Storia e Arte
della città di Trieste,
che procede fino al 5
novembre, che cosa ci
racconti? “Per i Musei
civici della città di Trieste
ho realizzato delle tele
tematiche e una serie di
piccolissimi allestimenti.
I soggetti, ovviamente,
sono quelli della natura
morta, degli intrecci
odorosi del caffè, dei fiori,
degli interni, dei firmamenti, dei rami di corallo,
MEMORABILIA “Non cercate
di commuovermi. Risparmiate
pure il fiato, perché non mi commuovo
mai” (Raven) / Alan Ladd, Il fuorilegge.
sviscerati in una serie di variazioni architettoniche davvero insolite. Per questa
opportunità espositiva, che mi ha fatto
tornare nella città della mia giovinezza,
debbo ringraziare il Comune di Trieste,
Assessorato alla Cultura, e la Direzione
dei Civici Musei di Storia
e Arte per i bellissimi
spazi espositivi che
mi sono stati concessi,
nonché l’Associazione Juliet, l’Azienda
Agricola Kante, Paolo
Grabar e il Caffè Vatta,
il Twins Club, l’Associazione Metastorica per il
sostegno prestato alla
manifestazione, nonché, last but not least, il
main sponsor: LAMBDA
Scientifica srl e C.T.S.”.
   
comune di trieste
assessorato alla cultura
direzione area cultura
civici musei di storia ed arte
Civico Museo Sartorio
Castello di San Giusto
Civico Museo di Storia ed Arte
Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl”
Civico Museo d’Arte Orientale
Civico Museo Morpurgo
ASSOCIAZIONE
J U L I E T
   
Civico Museo del Mare
Roberto Vidali
coordinamento di Gary Lee Dove
in catalogo testi di Giulio Ciavoliello,
Massimiliano Forza, Paolo Magris,
Francesca Tavarado, Pietro Valle
a cura di
in collaborazione con
c on il sos te g n o d i
con la partecipazione di
Museo Ferroviario * Associazione
Metastorica * Parco Foundation *
Studio Tommaseo - Istituto per la
documentazione e diffusione delle arti
Consorzio Vini Doc Carso * Paolo
Grabar/Caffè Vatta * Pasticceria Penso *
Cheni & Tutta Immobiliare *
Twins Club
Accademia Musicale-Culturale Harmonia
di Cividale del Friuli,
diretta da Giuseppe Schiff
20
Schermi
NTWK settembre 2009
Festival
Paura
e
desiderio:
il
cinema
segreto
Dal 18 al 26 settembre a Trieste
Paura e desiderio:
questo il titolo dell’ottava edizione de I mille
occhi, festival internazionale del cinema e
delle arti ideato e realizzato dall’Associazione
Anno Uno e diretto da
Sergio Grmek Germani con a fianco un
prestigioso comitato
artistico internazionale.
Dal 18 al 26 settembre nella tradizionale
sede del Teatro Miela
di Trieste, numerosi i
percorsi con proiezioni ed incontri con
autori, andranno a formare anche quest’anno
un viaggio nelle zone
più segrete del cinema.
Un festival che cresce nel riconoscimento
nazionale ed internazionale, come testimonia un denso articolo
pubblicato nella fondamentale pubblicazione
monografica “On Film
Festivals”, curato da
Richard Porton come
numero monografico
della rivista “Dekalog”.
La pubblicazione, edita da Wallflower di
Londra e New York,
è una vera enciclopedia dei festival
cinematografici nel
mondo e l’attenzione riservata a I mille
occhi è di estrema
rilevanza se si
pensa che, oltre
a Venezia, Torino,
Cinema Ritrovato di
Bologna e Giornate
del Cinema Muto di
Pordenone, l’unico
festival italiano a
esservi considerato
è proprio quello
triestino, con un
testo di ben quattro
pagine, superiore
per lunghezza a
tutte le altre manifestazioni italiane
menzionate.
“È quasi impossibile definire di cosa si
occupi questo festival, classificare il suo
contenuto: non tratta per niente di film
recenti, ma questi non gli danno fastidio,
accadono e si armonizzano, benché la
maggior parte delle opere mostrate
provengano da epoche precedenti. Non
è un festival di retrospettive, anche se la
maggior parte del programma è composta da esse. Non è questione di guardarsi
indietro, ma di come guardare questi
film, oggi, l’attimo di ricordo-riconoscimento; non si occupa di un particolare
genere cinematografico, di una regione
Premio Announo a Helena Ignez
Negli anni scorsi il Premio Anno Uno ha segnalato degli autori che
in seguito hanno incontrato molte attenzioni internazionali. Quest’an
no, invece, sempre all’insegna di un rimescolamento delle regole, va
ad un’opera prima, ma realizzata da una cineasta, Helena Ignez, che
aveva segnato come attrice e collaboratrice l’opera di cineasti come
Glauber Rocha, De Andrade, Julio Bressane e Rogério Sganzerla. La
Ignez, icona del cinema brasiliano “marginal”, è stata attrice ma anche
autrice dei film da lei interpretati. A Trieste, dove arriverà per ricevere
il premio, le verrà dedicata una rassegna di alcune tra le opere più
significative cui ha partecipato, accanto all’anteprima italiana del suo
nuovo film, suo esordio ufficiale nella regia di un lungometraggio:
“Cançao de Baal”, musicalissima ed eroticissima opera sovversiva.
dei mille occhi
geografica o di un determinato periodo,
perché qualsiasi cosa può trovare qui il
proprio posto”. Così recita un passaggio
dell’articolo, e quale modo migliore per
parlare de I mille occhi e stimolare la
curiosità dei potenziali spettatori della
prossima edizione?
Del Premio Anno Uno e del tributo
ad un triestino fuori dal comune si parla
nei box, ma ecco di seguito altre linee
lungo cui si muove la programmazione
di quest’anno.
La rassegna “Delitti celebri” percor-
rerà come un filo tutta quest’edizione
del festival e si rivolge a un pubblico per
il quale l’amore verso il cinema rimane,
come diceva Dreyer, “l’unica grande
passione”: nella rassegna, film ispirati alle
“Cronache italiane, da Dante a Stendhal”.
Leo McCarey, regista e sceneggiatore statunitense, scopritore della coppia
comica Laurel & Hardy (Stanlio e Ollio) e
autore del capolavoro dei fratelli Marx,
viene proposto, nella prima parte di una
rassegna biennale, con i suoi straordinari
mélo religiosi.
Tra i numerosi altri tasselli
del programma: le “Promenades dans Rome” di Walerian
Borowczyk, i film di ambientazione italiana del maestro
dell’erotismo; la parte conclusiva
del pluriennale viaggio nel
cinema di Jacques Baratier;
l’introduzione a una personale
Autant-Lara, parte di un altro
progetto biennale che esplorerà
l’opera dello “scandaloso” regista francese; la seconda parte
dell’omaggio a Vittorio Cottafavi, altro “cavallo vincente” del
festival, ormai in molti festival
riscoperto come uno dei massimi cineasti italiani; l’omaggio al
regista franco-greco Nico Papatakis, con l’anteprima nazionale
del suo “Gloria Mundi”.
Molti altri percorsi di programma fanno parte del mosaico: in un percorso originale fatto
di ricerca attraverso i generi e la
reinvenzione spettacolare del
cinema sia del presente che del
Anteprima a Roma
dal 13 al 15
Settembre
Novità di particolare rilievo è
quest’anno per il festival l’anteprima
romana, in programma pochi giorni
prima del festival: dal 13 al 15 settembre presso il Cinema Trevi della
Cineteca Nazionale, infatti, ci sarà
la possibilità di avere un antipasto di
quanto accadrà pochi giorni dopo nel
corso del festival. Si tratta di un’ulteriore apertura di orizzonti, oltre che
di un riconoscimento dell’importanza
e della qualità della proposta portata
avanti dalla manifestazione.
passato, nella settimana abbondante di
programmazione I mille occhi riporterà
alla luce opere ed autori che non hanno
avuto la giusta considerazione e visibilità: fino ad oggi. E nella convinzione che
ciò si possa fare divertendosi!
Info: www.imilleocchi.com
Un triestino insospettabile, l’espressionismo e la pop art
Il legame fra Trieste e il cinema viene sottolineato attraverso l’omaggio a Leo Castelli, leggendario collezionista e mercante d’arte nato nel capoluogo giuliano e trasferitosi, all’inizio del
secolo scorso, negli Stati Uniti: lì Castelli ha percorso la storia dei principali movimenti artistici
del Novecento, conoscendone e facendone apprezzare i rappresentanti più noti. Castelli viene
ripresentato al pubblico triestino grazie ad una mostra fotografica realizzata a Palazzo Gopcevich dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Trieste in collaborazione con “I mille occhi”.
60 scatti di Gianfranco Gorgoni ne ripercorrono la vita ed il suo incredibile intrecciarsi con la
storia dell’arte contemporanea, dall’espressionismo alla pop art.
Su Castelli, inoltre, verranno presentati nel corso del festival tutti i film in cui è stato intervistato, tra cui il prezioso documentario “Painters Painting”, che oltre a Castelli vede tra i
protagonisti Andy Warhol e molti altri.
Sempre legata alla città è un’altra novità di quest’anno: il pacchetto turistico dedicato a chi vuole sfruttare un weekend per
scoprire Trieste ed il cinema segreto proposto all’interno de I mille occhi. Ulteriori informazioni su www.imilleocchi.com.
22
Schermi
NTWK settembre 2009
Festival
Festival
del
corto
Biennale, prima edizione
Venerdì 4 e sabato 5 settembre, alle
ore 20.30, nel Castello di Colloredo di
Monte Albano di Udine, parte la prima
edizione del Festival Biennale Internazionale di Cortometraggi D’Incanto
l’incanto, promosso dall’Istituto “Achille
Tellini” di Manzano. Benvenga dunque
un altro evento, testimone dell’impegno
nella valorizzazione culturale e creativa,
nella nostra regione. E Ntwk gli dà il
benvenuto. Il Festival, a ingresso libero,
vuole aprire uno scenario tra i miti e le
credenze antiche della civiltà contadina
e arcaica intrecciandoli con le nuove
leggende prodotte dal mondo urbano,
invitando così il pubblico a gettare uno
sguardo sulla società, poetico e pieno
d’immaginazione. Spesso le credenze e
le leggende delle regioni d’Italia si assomiglino, mentre altre hanno caratteristiche assolutamente uniche e profondamente legate al territorio di provenienza.
Alcuni registi, attraverso le loro opere,
hanno dimostrato come la società attuale, contraddistinta dal lavoro alienante
nelle fabbriche e
dallo stress continuo degli abitanti
delle città, continui
a generare leggende. C’è ancora
la speranza che la
gente continui a
sognare e a non
abbandonare quello sguardo incantato sul mondo e su
sentieri sconosciuti,
dove la fantasia
gioca un ruolo di
primo piano.
Parteciperanno al concorso 19 registi,
tra cui un friulano, Carlo Bortolussi, poi
dal resto d’Italia: Stefano Anselmi, Alberto Caviglia, Marco e Riccardo Di Gerlano,
Ivano Fachin, Luigi Ferrandini, Federico
Fiumi, Giuseppe Gagliardi, Marco Gozzo,
Alessio Grasso, Alessio Grasso, Cristian
La Guardia, Luciana Lucchi, Antonello
Novellino, Sabrina Parigi, Elisabetta
Rocchetti, Stefano Terenziani, Cosimo
Terlizzi. Fuori concorso: Giuseppe Marco
Albano e Simonetta Rossi. Presidente
della giuria è lo sceneggiatore e regista
Galdino Zuliani. A margine del Festival
vari incontri e dibattiti, mostre di pittura
e mercatino dei libri.
Info: 335.5220345/328.2191928 www.
istitutoachilletellini.org
Giornate
del
Cinema
Muto
Dal 3 al 10 ottobre a Pordenone
L’appuntamento con la
28° edizione
delle Giornate del
Cinema
Muto di Pordenone è al Teatro Comunale Giuseppe Verdi dal 3 al 10 ottobre.
Nel quadro di un programma che
mira come sempre ad esaltare il fascino
del film silenzioso presentato con la
musica dal vivo, il festival si aprirà con
l’accompagnamento orchestrale di
The Merry Widow (La vedova allegra),
diretto nel 1925 da Erich von Stroheim
e basato sull’operetta di Franz Lehár, le
cui musiche sono state riarrangiate dalla
compositrice olandese Maud Nelissen.
Tra gli altri eventi musicali, il sassofonista udinese Federico Missio e il pianista
pordenonese Juri Dal Dan – freschi di
vittoria al festival Strade del cinema di
Aosta – riproporranno la loro partitura
per The Rink di Charlie Chaplin.
L’investigatore più famoso del mondo e i suoi epigoni saranno al centro del-
la retrospettiva Sherlock and Beyond,
che celebra la tradizione del poliziesco
inglese nel cinema muto e che offrirà,
tra le altre cose, la rara opportunità di
apprezzare il talento di Eille Norwood,
il migliore Holmes dell’epoca, che vestì
i panni del detective 47 volte per lo
schermo incassando le lodi dello stesso
Conan Doyle.
E ancora, prenderà il via la rassegna
pluriennale “Il canone rivisitato” che
permetterà di vedere o rivedere – in co-
pie restaurate e alla luce degli ultimi decenni di studi sul cinema muto – alcuni
capolavori firmati da maestri come Cecil
B. De Mille (I dieci comandamenti), Abel
Gance (J’accuse), Carl Theodor Dreyer,
Mauritz Stiller e Mario Camerini. Dalla
Cinémathèque française arriverà una
selezione di film restaurati della preziosa
collezione Albatros, casa di produzione
che raccolse intorno a sé molti cineasti
e attori fuggiti a Parigi dalla Russia rivoluzionaria ma che produsse anche i film
di giovani promettenti registi francesi
come René Clair, Jacques Feyder, Marcel
L’Herbier. Tra i divi, torneranno a sedurci
Rodolfo Valentino (in The Eagle di Clarence Brown, presentato in una copia
di rara bellezza ricavata dal negativo
originale), Asta Nielsen (in tre recenti
ritrovamenti) e Francesca Bertini.
Per informazioni costantemente aggiornate sul programma:
www.giornatedelcinemamuto.it
0434.29894
Venezia
Fanta-Horror
66mo Festival del Cinema
Sarà che il fantastico è davvero il
supergenere che ormai da alcuni anni
detta legge sul mercato cinematografico mondiale, ma mai come nel 2009 la
Mostra di Venezia ha sfoderato una vocazione al fanta-horror tanto clamorosa!
La 66esima edizione del festival di
cinema più antico del mondo si svolgerà
integralmente nel mese di settembre,
dal 2 al 12; e il programma propone fin
dalla prima serata uno dei film più attesi
della prossima stagione dai fan dell’horror europeo, ovvero REC2 della premiata ditta catalana Balaguerò/Plaza.
Ma le vere sorprese arrivano dalla
sezione Concorso: non solo Venezia si
è aggiudicata la prima mondiale del
nuovo zombie-movie targato George
Romero, Survival of the Dead, ma
anche il nuovo film di Shinya Tsukamoto,
che finalmente ha rimesso mano al suo
uomo d’acciaio per realizzarne un terzo
capitolo, Tetsuo The Bullet Man; la
science fiction è poi la cifra stilistica di
Mr.Nobody del belga Jaco van Dormae
(quello di Totò le Héros); ed è un thriller
apocalittico anche The Road di John
Hillcoat, tratto da un racconto di Cormac
McCarthy.
Proseguendo in altre sezioni, quella
di mezzanotte ospiterà il fanta-action
vichingo Walhalla Rising, ultima fatica
del danese Nicolas Winding Refn (sua la
trilogia di The Pusher); mentre in chiusura di festival arriva la fantascienza made
in China di Chengdu, I Love You, con
due episodi girati da Fruit Chan e dalla
popstar Cui Jian. Fuori concorso, spazio
all’anteprima assoluta dell’horror in 3D
The Hole di Joe Dante.
Ancora a proposito di 3D e d’animazione, il Leone d’Oro 2009 è John Lasseter, che porterà a Venezia una selezione
di cartoons in digitale della Pixar comprese le nuove edizioni tridimensionali
di Toy Story 1 e 2; dal Giappone arriva
invece Yona Yona Penguin, fantasy in
CGI firmato dall’ specialista Rintaro.
Ma ce n’è anche nelle sezioni collaterali: la Settimana della Critica propone
in programma il
futuristico Metropia, animazione
scandinava con
voci di Udo Kier,
Vincent Gallo e
Juliette Lewis.
Infine, la nouvelle
horreur d’oltralpe
trova asilo nelle
giornate degli Autori con il ferocissimo La Horde di
Yannick Dahan e
Benjamin Rocher.
Insomma, la “Mostra della Laguna” si
presenta in cartellone come un appuntamento assolutamente irrinunciabile per
i tutti i fantafans... in attesa che la fantascienza sbarchi in forze a Trieste nella
prossima edizione di Science+Fiction,
alla fine di novembre!
24
Musica
NTWK settembre 2009
International
Muggia
Jazz
festival
Non solo jazz, ma anche swing, boogie woogie e blues.
Il 5 e 6 settembre la piazza Marconi a Muggia di Trieste ospiterà il III
Muggia Jazz Festival, grande vetrina
del jazz internazionale a ingresso libero.
L’organizzatore, Stefano Franco della
B.B.C., ci promette esclusive nazionali.
Una tra le chicche è la presenza della
Big Band “Torino Jazz Orchestra” è
composta dagli ex componenti della disciolta Orchestra di musica leggera della
Rai di Torino e “capitanata” da Gianni
Basso, arrangiatore della formazione è il
serbo Dusko Goykovich, trombettista
virtuoso già a fianco di Kurt Edelhagen, e
di Stan Getz e Chet Baker.
In oltre suoneranno il Flysh Quartet con il bassista newyorchese Marc
Abrams e Giuliano Tull al sax contralto;
il pianista americano di boogie woogie
Don “Papa” Washington, giovane
certezza del pianismo jazz, “Papa” è un
potente pianista boogie dotato di una
voce calda e avvolgente e caratterizzato
da un particolarissimo e originale modo
di accompagnarsi al pianoforte.
La swing band olandese di Martijn
Shock, una delle più interessanti espressioni che arrivano al festival, formazione
caratterizzata dalla voce femminile della
cantante Greta Holtrop. Il Flysh è una
formazione a quattro che gode delle
eccezionali individualità del triestino
Giuliano Tull al sax contralto al quale
si affianca il bassista Marc Abrams.
Newyorchese di nascita ma veneziano
d’adozione, Abrams è un sideman molto
richiesto dai migliori jazzisti americani
nei loro tour europei; personaggi del
calibro di Kenny Clarke, Sal Nistico, Toots
Thielemans e Chet Baker.
Si è quindi unito alla band di Maynard Ferguson e all’orchestra di Woody
Herman. In caso di pioggia, gli spettacoli
si terranno all’interno del teatro Verdi
di via San Giovanni a Muggia, quindi
l’appuntamento con il grande jazz e
garantito al 100%.
Info: h 10/19 103384845188
www.muggiajazz.com
Diari
di
viaggio
tra
crisi
e
creatività
La cultura come ponte
Il Festival Chitarristico Internazionale
“Delle due Città” è tra le più importanti
manifestazioni al mondo dedicate alle
sei corde. Quest’anno la rassegna ha per
tema “Diari di viaggio tra crisi e creatività” e si intreccerà con molte delle arti
più rappresentative, dove la musica sarà,
come sempre, il filo conduttore.
Il Festival si svolgerà tra Treviso e
Roma dall’ 1 al 21 Settembre con concerti, cortometraggi, incontri con gli artisti,
conferenze, un’esposizione Fotografica,
Masterclass, un’ osservazione della Luna
al telescopio, eventi che porteranno il
pubblico attraverso la magia ed i segreti
di luoghi lontani. Il Direttore Artistico Andrea Vettoretti ha realizzato un
cartellone di prim’ordine che spazia dalla
musica Barocca fino alla musica Leggera
dei nostri giorni, dalla Spagna al Sud
America fino alla musica mediterranea. I
concerti si svolgeranno dalle ore 20.45 al
Teatro Eden dal 3 settembre con il Duo
Caputo Pompilio. Giuseppe Caputo ed
Luciano Pompilio eseguiranno le cele-
berrime Variazioni Goldberg, una delle
opere più geniali di J. S. Bach.
Il giorno 5 i Real Duo, raro duo di
chitarra e mandolino che ci porterà in un
viaggio nel Mediterraneo, La musica e
l’effetto delle sonorità passa attraverso
le contrapposizioni sonore dei suoni cristallini del mandolino e del suono caldo
della chitarra. Il 9 la Kermesse continuerà
con Bruno Giuffredi. “Diari di Viaggio”
scritto da Livio Torresan è un viaggio
nel vasto repertorio chitarristico dalla
creatività Brasiliana di Villa Lobos nel 50°
della Sua scomparsa, alle Tre Fughe di
Bach, fino ai Tre Preludi di F. Tarrega ed
alla musica Napoletana. L’ 11 Settembre
si esibirà il chitarrista Andaluso Josè Luis
Del Puerto con un programma dedicato
a Francisco Tarrega, omaggio dovuto
ad uno dei compositori Spagnoli più
importanti. Domenica 13 dal Teatro Comunale ponte di collegamento virtuale
tra Treviso e Roma con lo spettacolo
“Viaggio in Sud America” con Antonella
Ruggiero, accompagnata dal prestigioso
Guitart QuartetIl Festival continuerà a
Roma dal Teatro Ghione, con il grande
chitarrista Aniello Desiderio, che avrà il
compito di inaugurare la parte Romana
della Kermesse il 15 Settembre.
Da qui in poi, e per conoscere tutti gli
appuntamenti sul meraviglioso e colto
Festival delle Due città, www.musikrooms.com Info: 0422.405764
nat
26
Musica
NTWK settembre 2009
Associazione “Musica Libera”
Anche in settembre i concerti che
l’associazione Musica Libera proporrà al
pubblico saranno tanti: per cominciare
bene il mese il Festival Klezmer, a Gradisca, giunto alla 7a edizione, unico nel
suo genere in Italia, vedrà vari appuntamenti dedicati alle conferenze, ai libri e
alla musica ebraica.
Il 7 settembre spazio al quartetto Qlez e al film muto il Golem che
verrà accompagnato musicalmente da
Andrea Massaria, Giorgio Pacorig e
Davide Casali. L’8 settembre potremo ascoltare un concerto dedicato ad
Herbert Pagani, sempre l’8 il Fondaco
dei Suoni ci farà ascoltare tanta musica
ebraica. Il 9 l’ensemble Lucidarium (uno
dei più importanti ensemble di musica
antica in Europa ci farà fare un viaggio
attraverso la musica ebraica antica.
Programma completo sul sito di Musica
Libera.
Il 12 sarà la volta del concerto che
tutti aspettiamo: Antonella Ruggiero in
una vesta speciale, performance di canti
Ebraici alle ore 21.00 sulle rive nell’area
ex piscina Bianchi. Costo del concerto:
10 euro. Prevendite presso Ticketpoint
di Trieste. Evento associato alla Fiera del
Disco Usato e da Collezione.
Il 13 settembre la “Mostra mercato
del Disco, CD & DVD usato e da collezione”, giunta all’8° edizione si svolgerà
al Palasport “CHIARBOLA”, via Visinada, 7 , e sarà aperta al pubblico dalle ore
10,00 alle ore 19,00 (orario continuato)
e vedrà la partecipazione di una sessantina di espositori italiani e stranieri, provenienti dalla Slovenia, Croazia, Austria,
Svizzera, Germania ed Olanda.
La mostra mercato sarà meta ambita
di appassionati, collezionisti e curiosi
che si daranno appuntamento per
scovare dischi e CD in ogni formato, più
o meno rari, sagomati, neri o colorati,
picture disc, 33 e 45 giri, album singoli e
doppi, con copertine apribili, in rilievo.
E ancora, moltissime stampe estere,
inglesi, ma anche giapponesi, americane
e tedesche, di notevole fattura e cura del
dettaglio.
È organizzata in collaborazione
con il Comune di Trieste Assessorato al
Turismo, la Fondazione Crt e la Regione
Friuli Venezia Giulia.
La mostra guarda al passato ma
concretizza anche proposte musicali del
presente: dopo le 19.00, al termine della
fiera nel piazzale antistante il Palasport,
suoneranno alcuni gruppi locali più o
meno affermati a sancire il trait d’union
tra vecchie e nuove sonorità.
Notizie sui concerti ed attività dell’associazione Musica Libera si possono
trovare sul sito www.musicalibera.it
Per qualsiasi informazione scrivete
a [email protected] o chiamate il
333/1569663.
Passate a trovarci!
Lo staff dell’associazione Musica
Libera
Musica
e
Nuove
Tecnologie
La scuola del Conservatorio “G. Tartini”
Trieste 17 e 25 settembre.
Musica elettroacustica, musica per
nastro, design del suono, musique
concrète, computer music, e paesaggi
sonori. Questi sono solo alcuni dei termini che definiscono le nuove pratiche
creative che hanno come materia prima
il suono, come fine la sua composizione,
ovvero la sua organizzazione e disposizione nel tempo e come mezzo le nuove
tecnologie che l’ingegneria ha sviluppato a partire dalla fine degli anni quaranta
del secolo scorso.
Oggi, grazie allo sviluppo e alla diffusione di tecnologie digitali sempre più
accessibili in termini di costi e fruibilità,
si sono aperte e continuano a manifestarsi nuove possibilità per sperimentare
l’accostamento, la fusione e lo scambio
tra la creazione sonora e altri linguaggi
come quello visivo o quello delle arti
interattive.
Intorno a queste tematiche si
sviluppa l’insegnamento nel corso di
laurea della Scuola di Musica e Nuove Tecnologie (MNT), uno dei nuovi
corsi universitari cresciuti all’interno del
Conservatorio di Musica “G. Tartini”.
Accanto a un’educazione
musicale avanzata, il corso
offre una formazione tecnica
informatica rivolta non solo
alla musica ma anche ai
multimedia in genere. In tal
senso, la scuola propone un
percorso magistrale focalizzato su teoria e pratica della
produzione audiovisiva e delle arti interattive, che estende
e completa la formazione
offerta dal corso di laurea
triennale incentrata su suono
e musica.
Nel mese di settembre,
la Scuola MNT propone due appuntamenti. Il primo è sPACES, spettacolo
realizzato in cooperazione tra la Scuola
MNT e l’IEM, l’Istituto di Musica Elettronica e
Acustica dell’Università di Graz, che sarà
presentato al Teatro Miela di Trieste il
17 settembre. Incentrata sul tema dello
spazio e della sua definizione attraverso
l’arte, l’opera è realizzata da 6 giovani
autori provenienti dalle due istituzioni,
in collaborazione con 4 danzatori. I
10 artisti hanno lavorato insieme con
l’obiettivo di delineare un linguaggio
comune posto all’intersezione tra danza,
video e suono. Il secondo appuntamento riguarda due installazioni sonore e un
lavoro audiovisivo, che verranno presentati presso la Camera di Commercio di
Trieste il 25 settembre nell’ambito della
Notte dei Ricercatori, evento organizzato
della locale Università degli Studi in vari
spazi pubblici della città.
La Scuola MNT
28
Musica
NTWK settembre 2009
Copertina
Electroblog
Torna a Trieste tra il 10 e il 12 settembre 2009 Electroblog: il festival di musica
elettronica che per tre giorni porterà
a Trieste i migliori artisti del panorama
internazionale. Questa quarta edizione è
stata voluta con grande determinazione
da tutto lo staff nonostante il drastico
taglio dei finanziamenti pubblici anche
per poterla dedicare alla memoria
dell’amico Ricky, webmaster, fotografo
e grafico dell’associazione etnoblog,
tragicamente scomparso quasi un anno
fa. Sarà allestita una mostra fotografica
con i suoi migliori scatti fatti nelle edizioni passate del festival: un modo per
continuare a sentirlo vicino e guardare
il festival con i suoi occhi. Electroblog
2009 si svolgerà interamente negli spazi
dell’Ausonia, che ha già portato avanti
una forte e vincente programmazione
non solo elettronica lungo tutta l’estate,
diventando un nuovo punto di riferiAlejo Velez
mento musicale e culturale in città.
Il giovedì si parte con una sera
apripista a due grandi live.
dedicata al dub intriso di elettronica. In
Prima i B.R. Stylers, combo pordeapertura il bass-set di Cannibal Senonese che hai portato il suo coinvollecter (electrosacher bass dept) farà da
gente set in mezza Europa, una delle
realtà piu radicate e rispettate
delle scena italiana e non solo.
Marc Romboy
A seguire il ritorno degli Zion
Train, autentici pesi massimi
del dub elettronico,capitanati dal
dubmaster Perch,
pronti ad infiammare il dancefloor di
Trieste come fanno
da oltre 10 anni in
tutti i continenti. A
chiudere la serata
M.A.N.D.Y.
Sweet Susie, dj viennese, una delle resident e inventrici del Dub Club, serata tra
le più importanti d’Europa, oltre che essere produttrice, visual artist, promoter,
pronta con il suo set potente a chiudere
la prima giornata.
Venerdi 11 a dare il benvenuto dalle
ore 18, con una terrazza che attende
di essere riempita dall’aperitivo a notte
Festival
Trieste 10-11-12 Settembre
fonda LCDJ e poi due delle più consolidate realtà cittadine, Marco Bellini ed
electrosacher. La parte notturna viene
introdotta dalle sapienti geometrie di
Rossi Elettronica, poi si alzano poi nuovamente i bassi, con il live set di Markus Kienzl. Membro dei Sofa Surfers,
strumentista e produttore di assoluto
livello, presenterà il suo secondo album
in uscita su Klein Records con i suoi
beats uptempo oscuri. A seguire tocca ai
tedeschi Kollektiv Turmstrasse. Il loro
apprezzatissimo live set sintetizza techno e atmosfere sognanti, quattro quarti
declinati con originalità e permeati di
melodie oniriche per un vero viaggio.
A chiudere il venerdì ancora beats di
provenienza germanica con il dj set di
Marc Romboy, dj, producer, proprietario
della Systematic records, gira da anni nei
più grandi clubs e sforna produzioni di
grandissimo impatto, con un suono che
rielabora techno ed house con reminescenze old-skool Chicago.
Il sabato dalle 18 si
ri-parte con Sandy G , poi
due live che assicurano il
party fin dal tramonto…
Glitch e Color, una doppietta in serie che promette scintille. La parte serale
prende forma con il rodatissimo set di Paolo Barbato,
che lascerà poi la consolle
a Alejo Velez,
eclettico
produttore
colombiano
Italoboyz
che con
il suo live
ribadirà il gemellaggio
con il Medellink festival di
Medellin, da anni partner in
crime oltreoceano di Electroblog. Toccherà poi agli
ItaloBoyz, duo italiano di
stanza a Londra, che hanno
costruito in questi anni una
solidissima reputazione
con le loro produzioni ed
alle consolle da Berlino
DJ Color
Sweet Susie
ad Ibiza, con una miscela
di electro, minimalismo e house acida.
A chiudere in bellezza quest’edizione
infine M.A.N.D.Y , alfieri del sound della
Get Physical. Duo originario di Saarbruken, da oltre 15 anni sono una realtà
che non ha bisogno di presentazione,
garanzia per un finale di party incandescente. basti dire
che nel 2008 hanno
Glitch
realizzato un djset
per la serie Fabric ed
hanno tenuto mezzo
milione di fan sotto la
pioggia a scatenarsi alla
Love Parade.
Insomma suoni vari,
dj e live sets, artisti di
spessore insieme ad
emergenti interessantissimi, beats in riva al
mare per gli appassionati di diverse correnti
dell’elettronica uniti
dalla capacità di far (s)
muovere l’audience.
Come sempre talentuosi vjs aggiungeranno un dimensione
visiva alle serate… non
ci sono scuse, electroblog anche quest’anno
è un vero festival di
caratura internazionale
che merita di essere
visto e vissuto!
Info: www.electroblog.net
30
Musica
NTWK settembre 2009
Club Culture
www.helpiscoming.com
The Night Time Is The Right Time. C’è una
mancanza di numeri sapientemente calcolata nel
quadrante del mio orologio. La Notte è mia madre, la mia eterna famiglia: non posso vivere in un
mondo dove le favole non hanno vita, per questo la
amo. Amo i suoi intensi colori, gli innamorati distesi,
i loro baci, e poi il cielo nero luccicante di pagliettes,
gli sguardi da diva e i ciuffi di chiome sintetiche che
ricadono naturali ed artificiosi su nasi troppo xfetti.
Ricerco il limite massimo della vacuità dei sensi ed
avvolta nella semi oscurità so dove trovarlo. ..Anche
questa mattina sono andata a dormire dopo le sei,
come faccio da anni, e mi sono svegliata dopo le 16.
Nella penombra i miei respiri si riproducono allattati
dai sogni ed i tuoi sogni si riproducono allattati dai
miei respiri e mentre guardo il tuo volto stroboscopico riflesso in quello specchio zigrinato gli rido di
lato. Come potrei cambiare? Per chi dovrei cambiare, vivere è comunicare e la Notte lo si fa benissimo
ora che Help is coming……
In nocte consilium
SABATO 5 SETTEMBRE: Help House Family in collaborazione con Crazy
College e radio Fantasy presenta JUMP! Under The Moonlight Editinon Closing party presso la terrazza panoramica dell’Ausonia. Sarà l’ultimo imperdibile appuntamento con l’evento house di qualità dell’estate 2009!!! In consolle
il resident dell’Help mr Paolo Barbato, Simon Adams(Crazy College) e special
guest mr ALEX NERI-PLANET FUNK.. reduce dal Tour Mondiale 2009 che lo
ha reso assieme ai Planet Funk grande protagonista di quest’estate.
VENERDI’ 9 E SABATO 10 OTTOBRE Help House Family presenta i party
ufficiali in occasione della della kermesse della Barcolana 2 giorni all’insegna della House music di qualità e del puro ludibrio!!
Gli after party si terranno dopo gli spettacoli di piazza Unità all’interno del
Villaggio Barcolana in Stazione Marittima(sala illiria) il programma prevede
VENERDI’ Special guest TOMMY VEE che torna in città dopo più di 2anni
d’assenza da trieste e dopo il fantasmagorico successo di quest’estate ai party
dell’Amnesia d’Ibiza che ad ogni appuntamento della Troya (vedi you tube)
ha contato più di 12.000 funs in delirio e SABATO 10 ottbre Miss SCARLETTE
ETIENNE osannata dai suoi funs e dedicata a tutti coloro che non l’hanno potuta ammirare all’opera splendida, radiosa e fatale nell’indimenticabile serata
JUMP! d’agostosto. Agli eventi si alterneranno anche i djs Paolo Barbato, Marco
Bellini and manymanymany more.. Non mi resta che augurare Buona Notte a
tutti..
32
Musica
NTWK settembre 2009
Rubriche
sachernews
DISco DEL MESE
DAte del mese
Total 10- Kompakt
Torna l’appuntamento con la raccolta
della Kompakt, che puntualmente ogni
anno ad agosto raccoglie tracks (ed in
questo caso anche remixes) uscite durante gli ultimi mesi e compila una selezione
imperdibile pescando nel suo catalogo
di artisti di grandissima levatura. Doppia
l’edizione cd, tripla quella in vinile, ci sono
Gui Boratto, Koze, Ada, Justus Kohncke,
The Field e tanti altri, perfino un brano
prodotto dai Pet Shop Boys con Sam Taylor Wood (sapiente remix di Boratto) ed
una chiusa quasi acustica con la sognante
“Fiesta Forever” dei Pachanga Boys. Un
compendio consigliato a chi vuol seguire
lo sviluppo costante di una delle etichetta imprescindibili della techno europea,
ed un buon modo per neofiti per avvicinarsi ai vari produttori, approfondendo
poi quelli più graditi.
Marc Romboy
L’estate sta finendo ma Etnoblog ...
Le ferie vanno e vengono, il caldo
idem, la pioggia torna ogni tanto a
trovarci, Etnoblog resta saldamente al suo posto. I continui controlli
amministrativi delle forze dell’ordine
delle ultime settimane di agosto
vengono verbalizzati con un orgoglioso “NULLA DA
CONTESTARE”, fatto che
continua a rafforzare il nostro
contro-motto triestino Sì, SE POL! Come
ben sapete in Italia “c’è sempre qualcosa
che non va”, ma Etnoblog e Cluf fanno le
cose per bene, e la nostra trasparenza ed
onestà è stata piacevolmente promossa.
Avanti tutta! Superato il test burocratico e di
sicurezza dello Stabilimento Ausonia, ecco
settembre: immancabile l’appuntamento
con l’ELECTROBLOG FESTIVAL, che in
questa 4a edizione vuole ricordare l’amico
Ricky, con una mostra fotografica a lui
dedicata. Dal 10 al 12 il mega festival ELECTROBLOG approda all’Ausonia con una sfilza
di ospiti di grido come BrStylers, Zion Train,
Glitch, Kollektiv Turmstrasse, Markus Kienzl,
Marco Romboy, ItaloBoys, Color, M.A.N.D.Y.,
e tanti altri ancora… Electroblog ha il suo
ampio spazio all’interno di questo numero
mensile di NTWK, sfogliate e troverete il redazionale dedicato. C’è anche altro all’Ausonia questo mese: il
giovedì reggae è sempre più seguito, portando alla conferma
che il genere in levare proveniente dall’isola di Giamaica sia il
Per le date del mese, segnaliamo fuori
città soltanto Abe Duque, uno dei nostri
produttori preferiti che è stato anche a
Electroblog 2007, che sarà al K4 di Lubiana
il 25, mentre il giorno seguente, sabato 26,
apertura stagionale di Altavoz al Rivolta di
Marghera, con Santos, D.o.t, Ben Clock e tanti
altri. L’attenzione pero si concentra in città
con il ritorno di Electroblog festival, dal 10
al 12 all’Ausonia già sede della vibrante stagione dell’etnoblog estivo. Tre giorni di djset
e live da non perdere, artisti internazionali e talenti locali …
si parte il giovedì con BR Stylers, Zion Train e Sweet Susie
(giornata dedicata ai bassi potenti). Venerdì e sabato si
inizia a danzare già con l’aperitivo condito da pulsanti beats
dalle 18 sulla terrazza, mentre sul main stage notturno si
continua venerdì 11 con Markus Kienzl, Kollektiv Turmstrasse e Marc Romboy e si chiude il sabato con Alejo Velez,
Italoboyz e M.A.N.D.Y. Electrosacher sarà impegnata nel
suo set venerdì alla chiusura della fase serale sulla terrazza,
mentre cannibal se-lecter aprirà con le sue selezioni centrate sui sub il programma del giovedì main stage… ci si vede
TUTTI lì per 3 giorni di festa on the dancefloor..
Abe Duque
più grande strumento aggregativo usato dai “post-adolescenti” della nostra città.
Per fare “storia”, abbiamo scelto di far tornare il 3/9 la
carovana di Steve Giant (The Official Italian Reggae Ambassador dal 1988!), che con RASTASNOB – VENTI (anni) DI REGGAE
porterà a Trieste ospiti del calibro di LION D (in heavy rotation
su ALL MUSIC) e a sorpresa RAS TEWELDE, Ingresso Libero! In
attesa del grande evento del 10/9 : BRSTYLERS + ZION TRAIN!
Il primo venerdì del mese, 4/9, si darà
spazio alla musica elettronica accompagnata sperimentalmente da una vera e propria
band dal vivo: BROKEN SPARE PARTS.
Sabato 5/9 lasciamo l’Ausonia allo staff
di HELP.
Domenica 6/9 festeggiamo l’imminente apertura delle scuole con L’APERTURA
ESTUDIANTE – Schiuma Party, Again!, e
poi avanti.
Salto nel passato con PINKOVER, il tributo ai Pink Floyd made in Trieste (giovedì
17/9), Whatever.
Special Closing Act (venerdì 18/9), il
rock and roll party più seguito del Nord-Est.
Poi Jotassassina Final Blast (venerdì
25/9) con due ospiti femminili già noti
grazie alla fama nazionale conquistata in
passato… Verso fine mese lasceremo lo
spazio Ausonia ad Underground Selections
(sabato 26/9) e ci prepariamo alla grandissima chiusura (in attesa della Barcolana)
con il party di PQ – Circolo Edera : TRABANT + FARESOLDI +
COLOR. Mamma che notte! Sì SE POOOOOOL!!
34
Zapping
NTWK settembre 2009
Festival
Pordenonelegge.it
da
10
e
lode
Autori e libri in festa
Dal 16 al 20 settembre 2009 si
rinnova l’appuntamento con pordenonelegge.it. Giunto alla decima edizione,
è uno degli appuntamenti più completi
dell’agenda culturale italiana. Propone
un’idea della letteratura multiforme,
brillante e quanto mai attuale; riesce a
dare spazio a temi e protagonisti delle
molte realtà emergenti nell’universo
del libro. Anche quest’anno ci saranno
grandi nomi della letteratura italiana,
come Margaret Mazzantini, narratrice amatissima dal pubblico e madrina
della manifestazione nell’occasione
dell’inaugurazione. Altro ospite che
saprà incantare è il magistrato-scrittore
Gianrico Carofiglio, autore di culto, maestro nell’arte di architettare storie gialle.
Saranno ancora le tinte gialle in primo
confronteranno sui temi che da sempre
attraversano i loro libri: il mito, la fiaba e
l’amore per la natura.
Daria Bignardi parlerà di famiglia e
del suo primo romanzo “Non vi lascerò
orfani”. Sempre sul versante delle storie
familiari altre due graditissime autrici
ospiti saranno: Rosetta Loy, che testimone di un mondo che si sgretola coltiva un senso di universale compassione e
Giuseppina Torregrossa che racconta i
segreti della femminilità e dell’orgoglio
delle donne siciliane.
Ed ecco la nutrita e di qualità la pattuglia di autori stranieri: David Lodge
e la sua narratologia contemporanea
ricchi di colpi di scena, ironici e imprevedibili. Il norvegese Jostein Gaarder,
autore del bestseller internazionale Il
piano con Giorgio Faletti, scrittore di
best seller internazionali dal gusto noir
d’oltreoceano e Donato Carrisi, rivelazione del 2009. Dall’ultima edizione del
Premio Strega il vincitore Tiziano Scarpa,
protagonista con Antonio Moresco di
un dialogo sulla letteratura tra la realtà
dei media e della parola di consumo;
Antonio Scurati, che utilizza con abilità
numerosi registri linguistici per affrontare la contemporaneità. Un dialogo
inedito di assoluto rilievo sarà quello fra
Mauro Corona e Carlo Sgorlon, due
icone della letteratura italiana, che si
mondo di Sofia presenterà in anteprima il suo ultimo romanzo e dialogherà
con il giovane scrittore danese Torben
Guldberg sull’amore nella letteratura
scandinava. In bilico fra diverse culture
è il libanese Amin Maalouf, che svolgerà i temi portanti della sua narrativa:
il conflitto di religioni, il confronto fra
Oriente e Occidente e il dramma del fondamentalismo. Ljudmila Ulickaja, inserita
nella tradizione della letteratura russa,
con storie ricche di senso dell’umorismo
e di attenzione ai dettagli. Infine dalla
Francia, Carole Martinez autrice del ro-
manzo-rivelazione Il cuore cucito e Jean
Teulè che fa rivivere come personaggi
alcuni dei grandi letterati del passato da
Villon a Verlaine.
Tra gli ospiti d’eccezione, la scrittrice
americana Elizabeth Strout, che presenterà il suo romanzo “Olive Kitteridge”
premio Pulitzer 2009 e il grande David
Peace, uno dei migliori romanzieri noir
dal linguaggio d’acciaio, evocativo e
a volte spietato. Da non perdere è il
conferimento del premio La Storia di
un Romanzo, in collaborazione con la
manifestazione goriziana èStoria. Protagonista l’israeliano Abraham Yehoshua,
premiato per la capacità di unire con i
suoi romanzi la storia lontana e recente,
dopo la premiazione lo stesso dialogherà con Emanuela Trevisan Semi, studiosa
della complessa e
appassionante narrativa di Yehoshua. Molto
altro ancora in questo
festival che ospiterà
oltre 200 autori, 160
gli incontri e gli eventi
nelle 34 location
allestite nel Centro
Storico di Pordenone.
E come sempre,
tematiche di segno
articolato scandiranno in ideali percorsi
il programma della
manifestazione. Si
rinnova così l’invito,
ad ogni spettatorelettore, di ritagliarsi il
proprio festival all’interno di pordenonelegge.it; seguendo un
cartellone vastissimo,
che spazia dall’approfondimento letterario a quello storico,
dall’analisi della società contemporanea,
al dibattito sull’attualità scientifica e filosofica, dalle parole in scena fra letteratura e spettacolo alle numerose finestre
in omaggio alla poesia, dalle contiguità
fra cinema e letteratura alla (ri)definizione dei sentimenti, dalla letteratura per
ragazzi agli incontri-degustazione con
aperitivi e caffè insieme agli autori.
Il programma completo e ulteriori
informazioni su:
www.pordenonelegge.it
Festival
“Grado
Giallo”
2^ edizione del Festival letterario dal 2 al 4 ottobre
Dal 2 al 4 ottobre a Grado si terrà
“Grado Giallo”, la rassegna letteraria sui
generi del mistero coordinata da Elvio
Guagnini con Marco Giovanetti e
Flavia Moimas.
Grado Giallo abbraccia un genere
letterario particolarmente amato sotto
diversi punti di vista, da quello giornalistico, a quello accademico. Sabato 3 è
previsto un seminario per dottorandi dal
titolo Le voci dei giovani studiosi. Molti gli incontri con autori di gialli, trhiller
e spy story, e le graditissime incursioni
in ambiti cinematografici e culinari, con
la consueta Cena con delitto. Nel 2009
ricorrono due anniversari: il bicentenario
della nascita di Edgar Allan Poe (Boston 1809 - Baltimora 1849), padre del
poliziesco, detective story e del giallo
psicologico psychological thriller - e gli
80 anni della collana Giallo Mondadori.
Il Festival riserverà un giusto omaggio
alle due ricorrenze, Alan D. Altieri,
scrittore di successo e attuale direttore
della collana Giallo Mondadori sarà
presente per ripercorrere la
storia di un successo, nata nel
1929 dall’incontro tra Lorenzo
Montano, scrittore veronese
e Arnoldo Mondadori. Il pubblico potrà entrare in contatto con i suoi giallisti preferiti
nel corso di conferenze e
incontri, tanti sono gli autori,
giornalisti, studiosi che interverranno, confeme sono già
arrivate da importanti nomi:
Veit Heinichen, Leonardo
Buonomo, Loriano Macchiavelli, Francesco Guccini, Valerio Varesi, Helmut
Meter, Alan Altieri, Alessandro Mezzena Lona, Roberto Nepoti, Salvatore
Nigro, Sergio Pent, Paolo Quazzolo,
Mauro Smocovich. Dedicati ai bambini
i Laboratori per piccoli detective tra
le calli del centro storico, e ai golosi le
degustazioni a tema. Non mancherà la
Cena in giallo, una rappresentazione teatrale che vede gli attori recitare durante
una cena e i commensali partecipi attivi
alle indagini del caso. Il Festival sarà
quindi la festa dei lettori, che assieme
a scrittori e artisti, si avvicenderanno
in un crescendo di mistero ed emozioni. L’iniziativa si inserisce nel progetto
nazionale Ottobre piovono libri e con
il patrocinio della Provincia di Gorizia,
dell’Università di Trieste e con il sostegno di Turismo FVG e della Fondazione
Carigo.
Info: 0431 82630, [email protected], www.grado.info
36
Zapping
NTWK settembre 2009
Festival
Mittelmoda
in passerella 26 collezioni da 17 nazioni
Mittelmoda_the fashion award,
uno dei fashion contest più noti e
accreditati a livello mondiale, festeggia
quest’anno la 17a edizione in programma venerdì 11 settembre 2009 a Gorizia in Piazza Vittoria (in caso di maltempo presso il Quartiere Fieristico).
Il concorso vedrà sfilare sulla passerella 26 collezioni realizzate da altret-
di scambio e confronto per la
creatività internazionale.
Guidata dal Presidente di
Mittelmoda International Lab
Matteo Marzotto, e composta da rappresentanti di alcuni
brand riconosciuti nel panorama del fashion system – tra
cui Levi’s®, Lectra, Alcantara,
Furla, e Trussardi – una Giuria
di eccellenza si riunirà a Gorizia
per osservare da vicino le
collezioni finaliste ed assegnare gli importanti premi in palio
seguendo i criteri di creatività,
innovazione, capacità di
realizzazione sartoriale e
portabilità.
Levi’s®, il marchio leader
del denim nel mondo, riconferma la propria partecipazione
come Top Sponsor dell’evento,
lanciando un nuovo progetto
speciale: il Levi’s® Award, di
un valore di 5000 Euro, che
premierà a settembre la collezione che combini in modo
originale design e abilità sartoriale con un approccio sensibile alla sostenibilita’ ecologica e
sociale. Anche Lectra, leader nella
produzione di software, approfondisce la propria collaborazione in qualità di Special
Partner ed istituisce il Premio
Speciale Kaledo.
Ospite d’eccezione di Mittelmoda 2009 sarà il marchio
Ermanno Scervino che farà
sfilare alcuni capi autunno
inverno; tale iniziativa rientra
nell’ambito dei progetti collaterali all’evento Mittelmoda
organizzati in collaborazione
con Ascom.
Mittelmoda è organizzato da Udine e Gorizia Fiere,
promosso da MIL in collaborazione con Camera NazioChristine Overbeck
nale della Moda Italiana,
tanti giovani talenti provenienti
SMI
Sistema
Moda Italia e Fondazione
da 17 nazioni e 20 scuole di moda, tra
Industrie
Cotone
e Lino, con il contributo
cui le italiane Domus Academy, Istituto
della Regione Autonoma FVG, Camera
Marangoni e Carlo Secoli. Mittelmoda
di Commercio di Gorizia, Fondazione
ha costruito un network internazionaCaRiGo, Cassa di Risparmio del FVG.
le di contatti con oltre 620 scuole di
Info: www.mittelmoda.com
fashion in 66 paesi, con fashion brand e
rappresentanti internazionali dei media,
diventando una concreta opportunità
Sociale
Torneo
Marco
Cavallo
dall’11 al 13 settembre il calcio solidale è a Trieste
Nata nel 1999, figlia di alcuni operatori del Dipartimento di Salute Mentale di Trieste, l’ONLUS Polisportiva
Fuoric’entro rappresenta una realtà
d’avanguardia nel mondo del sociale.
Scopo della Fuoric’entro è quello di
offrire, a chi ne ha bisogno, l’opportunità
di fare sport ad
un prezzo irrisorio ed entrare a
far parte di un
gruppo eterogeneo composto da
incredibili diversità, stare e crescere
assieme, socializzare, scambiarsi
esperienze. Il tutto,
non solo all’interno dell’area del
diagio, ma integrando a 360° chi sta
‘dentro’ e chi sta ‘fuori’ dalla presunta
‘normalità’. Il Torneo Calcio a 7 Marco
Cavallo, organizzato dalla Polisportiva
Fuoric’entro in collaborazione con il DSM
e l’Azienda Sanitaria Triestina con il
contributo della Regione FVG - Assessorato Pace Cultura e Sport, si muove
proprio in quest’ottica. Giunto alla sua
12a edizione, vanta collaborazioni ormai
internazionali, presentandosi come una
delle realtà più innovative e all’avanguardia nel settore
e tramandando
l’importante eredità
del suo nome: Marco
Cavallo, il cavallo che
nel 1973 squarciò il
silenzio delle mura
manicomiali, osando
sfilare per le strade
cittadine, colmo dei
sogni dei pazienti,
dei loro desideri, azzurro come il colore
del cielo, della libertà.
Al torneo, che si svolgerà nei giorni
11, 12 e 13 settembre presso i campi
di S.Luigi di via Felluga 58 a Trieste,
parteciperanno 12 squadre maschili
(provenienti
da tutta Italia, oltre che
da Spagna
ed Ungheria)
e 4 femminili di ambito
regionale.
Quest’anno inoltre, per
coinvolgere
chiunque voglia
conoscere questa
realtà o sia interessato
a collaborare con l’Associazione, sabato
12 verrà organizzato un concerto della
Grande Orchestra, con a seguire aperitivo con dj set, il tutto a partire dalle
19.30.
Info: www.fuoricentro.org, 040/365687
[email protected]
38
Zapping
NTWK settembre 2009
Rubriche
Si conclude l’appuntamento dedicato ai Festival Musicali con un confronto a
due fra Margherita Reguitti, presidente
del Circolo Culturale Controtempo e
Claudio Tolomio, direttore generale di
Folkest, in un percorso più tecnico, ma
non troppo, ci parla di costi e sinergie, di
lavoro d’equipe e di cordate in singola.
All’uno e all’altro abbiamo chiesto un
breve excursus di ciò di cui si occupano.
Diamo a loro la parola.
A Reguitti di Controtempo abbiamo
chiesto: Lavorare in sinergia con il territorio
quanto è importante?
Noi puntiamo a individuare l’anima
del luogo che ospita i nostri festival e
cerchiamo di cogliere le aspettative del
pubblico. Sono aspetti fondamentali per
la stesura di programmi. Il festival Jazz &
Wine of Peace di Cormòns, che quest’anno
si svolgerà dal 22 al 25
ottobre, ha caratteristiche molto diverse
dalle “Nuove rotte del
Jazz di Trieste”, svoltasi
in maggio e ancora
dal “Volo del Jazz di
Sacile” che si terrà a
novembre. La manifestazione isontina ha
una forte impronta
di promozione del
territorio con una
significativa ricaduta economica sulla
città. Il nostro sito web
www.controtempo.
org è la nostra finestra
spalancata sull’universo della “rete” e che
ci permette di dare
informazioni puntuali
sulle nostre iniziative,
sempre consultabile.
Quali sono le difficoltà che incontrate per
organizzare un festival:
vantaggi e svantaggi se
possiamo dire così, oggi
rispetto ad ieri.
Le difficoltà sono di carattere finanziario. La crisi c’è, e la cultura è la prima a
subire tagli. Ciò che ci spinge a lavorare
per far crescere le “nostre creature” è
certamente l’entusiasmo e la partecipazione del pubblico. Siamo convinti che
qualità e serietà paghino anche in un
contesto di offerta sempre più ampia.
Inoltre puntiamo ad accrescere il numero delle collaborazioni prestigiose in Ita-
lia e all’estero. Ultima in ordine di tempo
la presentazione del nostro programma
ospiti del festival di Montreux in Svizzera: davvero il gotha del jazz mondiale,
ottimo partner delle nostre manifestazioni è la Regione Friuli Venezia Giulia e
la Rai Radio Tre per quanto riguarda la
registrazione e messa in onda dei nostri
concerti. Realizzare un Festival Musicale,
è un lavoro d’equipe.
Risorse umane e risorse economiche,
cosa ci può dire?
Passione nel fare ed entusiasmo nel
condividere. Riassumo così la filosofia
del Circolo Controtempo, caratteristica
che ci rende unici nel panorama regionale ma non solo... Abbiniamo amore per
il jazz, entusiasmo nella ricerca di nuovi
talenti e progetti di grandi
maestri alla professionalità nella realizzazione dei
festival. Siamo 10 amici,
più molti sostenitori, per
noi è normale confrontarci, ognuno dà il suo contributo per giungere alla sintesi dalla quale nascono i
programmi. Il lavoro di gruppo è dunque
fondamentale e comprende anche posizioni differenti, valore aggiunto ai nostri
progetti che spaziano dal nu jazz al classico, dalle sonorità caraibiche a musicisti
emergenti. L’impegno finanziario per
un festival è notevole incidono durata,
numero concerti, provenienza degli
artisti e i cachets. Per noi prioritaria è la
qualità della musica e
siamo molto attenti
a come spendiamo i
fondi degli sponsor
sia pubblici sia privati. L’eventuale attivo
di gestione per statuto viene reinvestito.
Parliamo di strutture. Ci può dare qualche informazione su cosa vuol dire reperire
spazi idonei ad ospitare eventi musicali...
I nostri concerti si tengono nei teatri,
ma non solo; crediamo si debba creare
sintonia fra artista e luogo. Quando visitiamo una chiesa o un palazzo; quando
attraversiamo una piazza o un borgo già
immaginiamo la resa di emozioni
e sonorità che può trasmettere
animata dalla musica di un trio acustico oppure da una grande band.
A Tolomio di Folkest chiedendo:
Quanto costa realizzare un Festival
Musicale come Folkest?
Ci ha così risposto: “C’è molta diversità tra organizzare un concerto
dedicato ad un singolo artista ed
organizzare un Festival. Quando
si fa “il concerto secco” dedicato
appunto ad un singolo artista ed
un Festival, quest’ultimo prevede
un progetto, un lavoro di ricerca
e dei tempi più lunghi. Un lavoro
di elaborazione. Noi non abbiamo
intenti commerciali, siamo nati per
valorizzare le altre culture a livello
musicali. La realizzazione va dai
700/800 mila euro”.
Ma quali sono i vostri spazi e i
vostri tempi?
Una volta programmato un
Festival si lavora già per quello
successivo, il gioco di incastri fra
le varie date non è un gioco facile.
Oltre al lavoro di ricerca degli artisti, c’è
anche la fase della raccolta di fondi, sia
con gli sponsor, sia con le istituzioni. Gli
spazi meritano un discorso a se perchè
siamo stati i primi a proporre e realizzare
le manifestazioni intineranti. Non rientra
nella nostra filosofia fare concerti allo
stadio.
E con queste parole vi diamo appuntamento alle puntate successive dedicate al mondo del Teatro regionale.
Serenella Dorigo
Rubriche
Il 22 agosto del 1999,
veniva a mancare una delle
figure musicali più importanti
in Italia: il veneziano Guido
Toffoletti. Chi è costui? Non
mi meraviglio che i più non
sappiano affatto di chi sto
parlando. Molto più conosciuto all’estero, è stato l’importatore del blues nel nostro
paese, pubblicando nel 1976
il suo debutto discografico
dal titolo Born in London,
auto prodotto, stampato
in sole 300 copie e
definito il primo disco
blues italiano, divenuto oramai una rarità.
Partito per Londra
nel 1975, avrà la fortuna di incontrar e suonare assieme a musicisti che rimarranno per
sempre nella storia; un
nome su tutti Alexis
Korner, e sembra sia
stato proprio Korner
a consigliarli il nome
The Blues Society
per il suo gruppo, “…
perché il nome resta, i musicisti
girano!”.
Innumerevoli passaggi
televisivi sulle nostre reti,
punto di riferimento per la
musica italiana, Toffoletti
aveva un forte legame pure
con la nostra città; spesso vi si
recava per suonare o per far
visita agli amici come il noto
chitarrista Mike Sponza e il
collezionista Paolo Scamperle, il quale ricorda spesso
di quando l’amico Guido lo
aveva invitato ad accompagnarlo in Austria per far visita
ai Rolling Stone in tour, su
invito di Keith Richards!
Ora alla guida della Blues
Society, c’è il batterista di
Toffoletti, Max Iannantuono,
il quale sta preparando un
lavoro tributo previsto per
ottobre (www.myspace.com/
maxtherockbluessociety).
Non basterebbe un
numero intero di Ntwk per
raccontare ciò che Guido
Toffoletti ha fatto e cosa
significa il suo nome; Giò
Alajmo, giornalista e critico
musicale del Il Gazzettino di
Venezia disse: “il blues italiano
cominciò con Treves, Ciotti e
Toffoletti!”
Rimaniamo in ambito
di miti con
Masterpiece:
Londonderry questo
mese consiglia un’altro
grande “Live”
It’s too late to stop now di
Van Morrison. Sensibile e
grintoso interprete che spazia
in tutti i generi musicali.
Ex leader dei Them nella
Swingin’ London dopo un
paio di azzeccati album solisti
si propone in concerto con la
Caledonia Soul Orchestra,
band di undici elementi.
Registrato a Londra e Los
Angeles nel 1973, la performance è un mix di ballate,
rithm n blues, soul e covers
di Sam Cooke “Bring it on
home”, Willie Dixon “I just
want to make love to you” e
una bella versione di “I belive
to my soul” di Ray Charles.
Gran finale con “Here comes
the night” gloria e successo
dei Them.
Oplà, ora sulla poltrona
davanti la tv; dal 17 settembre
su Tele Capodistria, ci saranno le repliche della seconda
stagione di In Orbita (www.
myspace.com/inorbita), di e
con Elisa e Ricky Russo. Le
puntate reperibili su YouTube verranno trasmesse il
giovedì alle 19.55, sabato
alle 22.15 e domenica alle
15.45. I più che attivi Russo,
oltre a continuare con la loro
programmazione pure su
Radio Capodistria, presto
inizieranno a lavorare alla
terza stagione televisiva e
allo stesso tempo… è una
sorpresa; vi terrò aggiornati,
non temete. Nel frattempo
correte a Turiacco il 4 settembre. Ci saranno i Londoncafè,
ovvero la tribute band italiana dei Dire Straits.
Nati nel 1999 come trio
jazz, hanno integrato il loro
organico mettendosi sulle
orme della nota band inglese. Il frontman Luca Friso
(chitarra solista e voce) vanta
una sorprendente somiglianza vocale e chitarristica
con Mark Knopfler (www.
londoncafè.it).
Vorrei chiudere salutando
Matteo Caenazzo, collaboratore di Ntwk che purtroppo
ci ha lasciati prematuramente
alla fine del mese di giugno.
Tutta un’altra musica di settembre è a lui dedicata. Ciao
Matteo.
a cura di
Cristiano Pellizzaro
www.myspace.com
/latanadeigechi
Fumetti a cura di Alberto Zamattio
COLOMBO
di Altan
Comma 22, 2009 pagg. 114, col. e b/n,
cart.
“Calzoni di tela e meloni, a settembre non sono più buoni” suggerisce il
proverbio. Ritornano buoni, invece, nel
nono mese, i banchi di scuola, le scrivanie, i pennaioli ed il mouse. Insomma
anche se adulti e vaccinati una certo
impulso allo studio può essere che si
faccia sentire. Ecco quindi l’occasione,
offerta dalla casa Comma 22 di Daniele
Brolli, di riprendere in mano un Altan
d’antan ovverosia Colombo pubblicato
inizialmente a puntate dal dicembre
1976 sulla rivista Linus. Un romanzo a
fumetti del maestro friulano (anche se
nato a Treviso) dedicato a Cristoforo
Colombo e ispirato al diario di bordo
del navigatore genovese. Una riscrittura
dissacrante e morbosa, che si inserisce
nella fila delle biografie “altre”, dei testi
paralleli, realizzati negli anni settanta da
Francesco Tullio Altan e dedicati a personaggi miliari della storia e della cultura
quali Francesco D’Assisi, con Franz, e a
Giacomo Casanova, con Casanova.
L’avventura della ricerca
dell’Oriente per Occidente
sottotitolato La tragedia
di un bighellone porta il
lettore ad un’esperienza
tanto squassante e di turbamento quanto esilarante ed
illuminante. Nel mondo di
Altan gli eroi “trascinano la
carretta”, calati in un universo di cui non sanno nulla e di
cui non vogliono saper nulla. Vomitano
ad ogni piè sospinto, perseguitati da
cimici e scarafaggi che tracimano dalle
vignette. I personaggi sono esseri repellenti dai nasi ritorti e puntuti, dalle carni
sfatte, grasse e untuose. Ma in questo
scenario splendidamente tetro emerge
tutto il brillante sarcasmo e lo humour
caustico, corroborati dai commenti al
testo dello stesso autore, che
ci portano ad affrancarci da
un concetto superficiale di
verità e a vederci noi italiani
e noi umani con lacrime di
riso e di terrore. Perché come
ha argutamente affermato
Stefano Benni, l’autore della
Pimpa e di Cipputi “disegna
intingendo la punta di un
ombrello nel sangue”.
40
Zapping
NTWK settembre 2009
Rubriche
Rubrica sui libri a cura di Corrado Premuda
Bookcrossing
Com’è stata recepita l’opera di Umberto Saba? A cinquant’anni dalla
morte del poeta triestino, gli atti di un convegno tenutosi all’Università
Paul-Valéry di Montpellier scandagliano le reazioni suscitate dalla sua
voce, spesso inascoltata dai suoi contemporanei, controcorrente, inattuale, inaudibile. Un poeta percepito in ritardo in Italia dove, un secolo
fa, dominavano altre correnti estetiche, un poeta in anticipo sui propri
tempi per la sua triestinità che lo metteva in contatto con pensatori di
lingua tedesca come Freud e Nietzsche. Nel libro pubblicato da Dobu
Verlag, “Umberto Saba all’incrocio dei mondi”, esperti francesi e italiani,
tra cui Elvio Guagnini, tracciano il contesto storico dell’opera di Saba e
ne individuano le linee attuali, permettendo di inquadrare meglio questo grande autore anche attraverso una prospettiva interculturale.
Si ringrazia la libreria Feltrinelli di Trieste per la collaborazione.
Madonna. Heaven. Testi
Commentati
di Claudia Bonadonna, Arcana Edizioni, 514
pagine
Che la signora del pop sia diventata da tempo
oggetto di studio non stupisce più. Ma questo
libro analizza, canzone per canzone, tutti i testi di
Madonna e ne ripercorre l’evoluzione: dalla spensieratezza del primo album alla ragazza rampante di “Material Girl”, dai
temi sociali di “True Blue” alle provocazioni sessuali di “Erotica” fino
alle sofisticate meditazioni di “Ray of Light” e al ritorno alla dance
delle origini con “Confessions on a Dance Floor”. Curiosare tra i testi
delle canzoni di Madonna, come fa l’autrice del libro, serve anche ad
osservare i cambiamenti del costume negli ultimi trent’anni.
Viaggio di Maturità
di Deborah Gambetta, Edizioni EL, 152 pagine
L’intensità della vita, a diciotto anni, ha un sapore
così forte che ogni singolo momento acquista
un’importanza straordinaria, specialmente quando si condivide con gli amici più cari un viaggio
speciale come quello che segue l’esame di maturità.
L’avventura di Ale, appena lasciato dalla ragazza,
Lele, ricco e viziato figlio di papà, e Becco, l’intellettuale aspirante scrittore, è fatta di incontri, risate, delusioni, scoperte
e soprattutto di lunghe chiacchierate: il mondo all’improvviso non
è più rinchiuso nei libri di scuola ma si presenta dal vivo con tutte le
sue contraddizioni. “Nessuno li divide gli amici…”: a diciotto anni è
d’obbligo pensarlo.
Non si esce vivi dagli anni
‘80
di Omar Fantini, Mondadori, 264 pagine
Perché i trentenni sono vittime dagli agriturismi?
Per colpa del telefilm “La casa nella prateria”. E
perché molti di loro sono rapati a zero? A causa
delle Big Babol, gomme da masticare che facevano
palloni enormi che poi, una volta esplosi, ti ritrovavi
appiccicati in testa. E come mai le trentenni di oggi,
pur non avendo avuto niente a che fare con la guerra, hanno la sindrome della crocerossina? Tutta colpa di “Candy Candy” e delle sue
avventure sentimentali. Una raccolta di battute e di immagini dagli
anni Ottanta per un amarcord (quasi sempre) divertente ideato dal
giovane comico televisivo.
Vi confesso che è stato molto facile questo mese
individuare il primo film da recensire. Perché, quando
esce un dvd di Hayao Miyazaki, la scelta è obbligata. Il Grande Vecchio dell’animazione mondiale (c’è
il suo zampino per rinfrescare
la memoria in buona parte dei
personaggi della nostra infanzia, da Conan a Lupin III) con
“Ponyo sulla scogliera”, riesce
ancora una volta nella missione
di emozionarci profondamente,
e lo fa mettendo in scena una
storia semplice: un pesciolino
rosso, figlia della Grande Madre
del Mare, conosce un bambino umano, Sosuke, e da quel
momento vuole a tutti i costi
diventare una bambina. Siamo
lontani dalle animazioni stile Pixar: il coinvolgimento
di spettatori grandi e piccoli non passa per gli ammiccamenti, le doppie letture e le citazioni tipiche della
cricca di John Lasseter, ma si fonda su una poetica
semplice e diretta. Ponyo è un racconto di formazione dove bambini e adulti sono messi alla pari, dove
domina il “senso del meraviglioso” e dove lo stupore e l’incanto sono presenti in ogni tavola. Tavole
appunto, non tecnologia in 3d, ma matite e acquerelli
come nella migliore tradizione nipponica (lo studio
Ghibli ha sfornato qualcosa come 180 mila disegni).
L’ispirazione, per stessa ammissione di Miyazaki, è “La
Sirenetta” di Andersen, rivisitata e filtrata dalla sua
sensibilità e pensata soprattutto per i bambini, più
sulla scia del suo capolavoro “Il mio amico Totoro”
che su quella degli ultimi film più complessi e in qualche maniera più angosciosi. Imperdibile.
Per la seconda zoomata di questo mese andiamo
in Cile a visitare l’opera seconda del regista Pablo
Larrain, vincitore dell’ultima edizione del Torino Film Festival.
“Tony Manero” è la grottesca
storia di un serial-killer atipico, con la faccia di Al Pacino
(incredibile la somiglianza del
bravo Alfredo Castro) e il sogno
di ballare come John Travolta,
che vegeta in un Cile in piena
dittatura militare, tra retate
della polizia, miseria, disincanto
e totale svuotamento morale.
Il film è difficilmente classificabile, i registri sono molteplici: si
passa dal grottesco al drammatico, dal comico al film
di denuncia. La sua forza sta proprio nella capacità di
tenere insieme il tutto in maniera credibile, fornendo un quadro desolante di un uomo senza valori,
immerso in un deserto etico senza ritorno, forse più
vittima della dittatura degli stessi attivisti perseguitati. L’ultima segnalazione va ad un indubbiamente
divertente documentario: si tratta di “Religiolus”
di Larry Charles, già autore del chiaccheratissimo
“Borat”. In “Religiolus” il regista segue un noto comico
americano, Bill Maher, in un dissacrante tour in giro
per il mondo a demolire con spirito illuminista le
varie religioni del mondo. Il film è pieno di momenti
divertenti, anche se ha il limite dei pamphlet, dei film
a tesi: mette lo spettatore con le spalle al muro... Alla
prossima!
musica
cinema
teatro
arte
vari
Sistema
Network
Caffè
A Ottobre pubblichiamo gratuitamente le date che riceviamo
entro il 21 Settembre 2009
La redazione consiglia:
4/9
5-6/9
13/9
Claudio Baglioni (UD)
Muggia Jazz (TS)
Sabina Guzzanti (MI)
24/9
26/9
30/9
Ron (SLO)
Pooh (TV)
Trabant (TS)
12/9 Trieste
8/9 Lubiana
Biennale Graifca
M.A.N.D.Y.
Paul Young
BEST OF THE FASHION
PHOTOGRAPHY CONTEST ON HAIR
BY SEBASTIAN PROFESSIONAL
VERNISSAGE:
MERCOLEDÌ 16 SETTEMBRE 2009, ORE 19.30
LOCATION:
Starhotels Savoia Excelsior Palace
RIVA DEL MANDRACCHIO, 4
34124 TRIESTE
INFO: 040.630323
16 SETTEMBRE - 8 OTTOBRE 2009 ORARI DI APERTURA: LUNEDÌ-DOMENICA, 10.00-19.00
INGRESSO LIBERO
LASCIATI ISPIRARE.
UNA MOSTRA DEDICATA AI CAPELLI RITRATTI DA FOTOGRAFI GIOVANI ED EMERGENTI.
ULTERIORI INFO: www.sebastianprofessional.de/contest
SEBASTIAN PROFESSIONAL NON È SOLO TREND SETTER DELLA MODA DEI CAPELLI,
MA È ANCHE FONTE DI ISPIRAZIONE PER LA FOTOGRAFIA NEGLI ULTIMI 35 ANNI.
NELL‘ESTATE 2008 IL MARCHIO HA INVITATO GIOVANI FOTOGRAFI E CREATIVI DI OGNI SETTORE
A PRESENTARE LE LORO INDIVIDUALI INTERPRETAZIONI AL CONCORSO NEW TO THE EYE.
mfk / design: usus.kommunikation /
foto Iakovos Kalaitzakis www.iakovos.net
dal 5/9 Lubiana
PIÙ DI 120 CREATIVI HANNO INVIATO OLTRE 1.100 OPERE EMOZIONANTI.
UNA GIURIA INTERNAZIONALE HA ATTRIBUITO PREMI PER OLTRE 15.000 EURO.
h
a
i
r
s
t
y
l
e
network caffeŭ.indd 1
28-08-2009 11:36:19
42
Nord Italia
NTWK settembre 2009
MUSICA
Giovedì 3
HELL ON EARTH
Kermesse itinerante che da sempre riunisce le migliori realtà metal ed hardcore-Tenda Estragon,
Bologna- Info: www.ticketone.it
Venerdì 4
AFRICA UNITE
Estragon Summer Festival-Bologna-Info: www.estragon.it
TOSCA
DI LUCIO DALLA
Arena di Verona-Info:
06.37351203
ministri
Nell’abimbito del Countdown
Festival-Ca’ Verde Factory,
Sant’Ambrogio di Valpolicella,
Verona-Info: 045.6862892
Domenica 13
sabina guzzanti
Concerto-Palasharp, MilanoInfo: www.fepgroup.it
Domenica 6
X-RAY BLUES BAND
Nell’abimbito del Wellcome
Autumn Twist and Roll PartyCa’ Verde Factory, Sant’Ambrogio di Valpolicella, Verona-Info:
045.6862892
Martedì 29
THE CULT
Ian Astbury e soci eseguiranno
per intero ‘Love’, il loro album di
maggior successo del 1985 che
li ha portati nell’Olimpo del rock
alternativo-Estragon, Bologna
EVERGREY
Torna in Italia una della band più
importanti e fondamentali del
panorama prog-power-metalAlcatraz, Milano-Info:
www.ticketone.it
Blues funky-Ca’ Verde Factory,
Sant’Ambrogio di Valpolicella,
Verona-Info: 045.6862892
rio
Concerto-Palasharp, MilanoInfo: www.fepgroup.it
Mercoledì 9
ELTON JOHN and RAY
COOPER
FAKE PROBLEMS
Dopo 15 anni di nuovo insieme
in Italia per un evento unico-ore
21-MediolanumForum, Assago,
Milano-Info: www.ticketone.it
Concerto-Music Droma, MIlano-Info: www.ticketone.it
Mercoledì 30
GIANNA NANNINI
Concerto-Arena di Verona-Info:
045.8039156,
www.eventiverona.it
Sabato 17
MASSIMO VOLUME
LACRIMOSA
Magazzini Generali, Via Pietrasanta 14, Milano-Info:
www.ticketone.it
SUD SOUND SYSTEM
Estragon Summer Festival-Bologna-Info: www.estragon.it
Dal 24 al 29/9
luciano ligabue
Concerto-Arena di VeronaInfo: www.fepgroup.it
Festa dell’Unità, Milano-www.
sudsoundsystem.eu
PAGANFEST
Torna in Italia la kermesse più
richiesta da chi ama le sonorità
nordiche-Music Drome, MilanoInfo: www.ticketone.it
Domenica 4/10
GALLAra
Ca’ Verde Factory, Sant’Ambrogio di Valpolicella, Verona-Info:
045.6862892
TEATRO
Dall’11/9 al 9/10
Transart09
E’ da settembre a ottobre che
soffia il vento del contemporaneo. Progetti sperimentali, concerti, teatro-danza, videoconferenze, performance letterarie e
spettacoli multimediali-provincia di Bolzano
SUPER ELASTIC BUBBLE PLASTIC
Estragon Summer Festival-Bologna-Info: www.estragon.
10 e 11/9
NOTRE DAME DE
PARIS
Nell’abimbito del Countdown
Festival-Ca’ Verde Factory,
Sant’Ambrogio di Valpolicella,
Verona-Info: 045.6862892
Casa Savoia: Storia
di una Famiglia
Italiana
Un affascinante percorso che
permetterá di ripercorrere la
vita dei Re e delle Regine della
Casa Reale d’Italia, offrendo al
visitatore uno spaccato reale,
semplicemente autentico, di ciò
che essi furono come donne, uomini e come famiglia. La prima
Famiglia d’Italia. Molti gli oggetti
inediti, spesso di uso personale
in un percorso espositivo a ritroso nel tempo, che inizierá da Re
Umberto II per giungere al Padre
della Patria Re Vittorio Emanuele
II-Museo Rimoldi, Corso Italia 69,
Cortina D’Ampezzo, Belluno-Info: www.musei.regole.it
Fino al 27/9
Dal 24 al 29/9
Marc Quinn - Il mito
STAR DOG
La Casa 139, Milano-Info:
www.stardogband.com
Sabato 26
Bassoritmoacquar
Giovedì 3
Questa mostra è un invito ad
ammirare, attraverso l’infrarosso, la parte nascosta delle
straordine Dolomiti, rese grevi
e minacciose da cieli e rocce
dal nero più profondo oppure
poetiche da soffici e bianche
velature dei cumuli di nubi o
degli aghi dei mughi e dei larici
e, nell’intervallo, tra il nero e il
bianco il respiro di una sinfonia
di grigi. E’ l’omaggio che Emilio
Zagiacomi Pompanin fa alle sue
amate montagne recentemente
dichiarate dall’Unesco patrimonio dell’umanità-Sala espositiva
“G. Coletti”, Piazzale Dolomiti n.
1, Tai di Cadore, Belluno-Info:
347.2350025 l 19/9
Doppia personale di Tom Molloy
(prima in Italia) e la nuova personale di Alvise Bittente-Perugi
Arte Contemporanea, Via Giordano Bruno 24b, Padova-Info:
www.perugiartecontemporanea.com
octopus
Concerto-Palasharp, MilanoInfo: www.fepgroup.it
La mostra raccoglie gli
eccezionali frutti di scoperte
recenti nelle necropoli della
comunità picena di Matelica
(MC), risalenti al VII secolo
a.C., riuniti assieme dopo
complessi restauri-Museo
Civico Archeologico, BolognaInfo: [email protected]
bologna.it
NELL’ANIMA DELLE
Tom Molloy / Alvise
Bittente
Venerdì 11
Francesco
de gregori
POTERE E SPLENDORE.
Gli antichi Piceni a
Matelica
Fino al 20/9
L’opera di Riccardo Cocciante-Arena di Verona-Info:
06.37351203
Sabato 12
Fino al 13/9
DOLOMITI
Lunedì 7
Giovedì 10
considerate come pietre miliari
della fotografia digitale contemporanea-Centro Internazionale di Fotografia Scavi Scaligeri,
p.zza Francesco Viviani, VeronaInfo: www.comune.verona.it/
scaviscaligeri
Nell’abimbito del Goodbye
Summer Reggae Party-Ca’
Verde Factory, Sant’Ambrogio
di Valpolicella, Verona-Info:
045.6862892
Domenica 27
Lord Byron e Le Sue
Amiche Ruspe
ARTE
Fino al 6/9
Maggie Taylor:
Album
Con una selezione di più di 100
opere realizzate dal 1982 ad
oggi, il percorso allestito presenta il mondo di questa visionaria
artista attraverso immagini oggi
Marc Quinn sarà presente a
Verona con una completa selezione di opere in un evento
espositivo che darà alla città una
prestigiosa rilevanza internazionale. Il percorso si completa,
infine, nella mitologica Casa di
Giulietta, “cuore” della rassegna,
dove sono esposti, accanto ai
suoi più celebri lavori anche
una serie di opere inediteCasa di Giulietta, via Cappello
23,Verona-Info:
www.palazzoforti.it
Fino al 4/10
Dürer, Tiziano,
Rembrandt,
Tiepolo..
Gli antichi armadi-espositori
della Sala del Tesoro del Museo
Remondini ospitano uno spettacolare squarcio della Collezione
di famiglia messa insieme, generazione dopo generazione, dalla
celebre dinastia di stampatori
bassanesi. Sono pezzi d’eccezione che i Remondini hanno
acquistato in tutta Europa. Sono
opere di Dürer, Schongauer,
Sadeler (tratte dai Bassano), Carpioni, Rembrandt, Tiepolo, Ricci,
Canaletto. Accanto ai capolavori
dei grandi maestri, l’esposizione
propone altri tesori del Patrimonio Remondiano custodito nelle
raccolte non esposte dei Musei
Civici di Bassano-Museo Remondini, Palazzo Sturm, via Schiavonetti 7, Bassano del Grappa,
Vicenza-Info:
www.comune.bassano.vi.it.it
Fino al 19/10
DA PETRA A SHAWBAK
Archeologia di una
frontiera
Grazie a 20 anni di ricerche della
Missione archeologica dell’Università di Firenze, Shawbak è
riemersa dalle sabbie del deserto meridionale della Giordania.
Una grande, spettacolare esposizione racconterà, per la prima
volta, la storia di questa lunga,
complessa “rinascita” di Shawbak
e, con essa, darà conto delle più
recenti scoperte nell’area della
Transgiordania che ha in Petra il
suo centro più noto. E da Petra,
oltre che da Shawbak giungeranno reperti sino ad oggi
mai esposti al pubblico, frutto
appunto di scoperte degli ultimi
anni-Limonaia del Giardino di
Boboli, Palazzo Pitti, Firenze-Info: www.palazzopitti.it
Fino al 9/11
MIRTA CARROLLI.
La persistenza del
segno
Venti le sculture, per la maggior
parte appositamente progettate
per il luogo, che si snoderanno
in un percorso tematico unitario lungo le due cinte murarie
e il cortile esterno del castello.
Altrettante opere saranno collocate nelle sale interne dove si alterneranno ceramiche, sculture
di piccole dimensioni e disegniCastel Pergine, Trento-Info:
www.culturaliart.com
ALAN CHARLTON
RICCARDO DE MARCHI
Alan Charlton e Riccardo De
Marchi sono gli artisti chiamati quest’anno a misurarsi con
Andrea Palladio all’interno di
una delle più perfette creazioni
dell’architetto, Villa Pisani Bonetti
a Bagnolo di Lonigo, nel vicentino.
Charlton e De Marchi lo faranno
nell’ambito del progetto “Arte
Contemporanea a Villa Pisani”.
Ai due artisti non è stato chiesto
semplicemente di esporre delle
opere in Villa ma di far dialogare la
loro creatività con il luogo, gli spazi, il percorso di una casa tutt’ora
abitata. Una situazione davvero
particolare che il visitatore stesso
avrà modo di vivere, trovandosi
ad essere “ospite di casa” e non di
un semplice spazio espositivoVilla Pisani Bonetti, Bagnolo di
Lonigo, Vicenza-Info:
www.studioesseci.net
Egitto Mai Visto
Collezioni inedite dal Museo
Egizio di Torino e dal Castello del
Buonconsiglio di Trento
In anteprima mondiale, a oltre cento anni dalle scoperte,
l’esposizione “Egitto Mai Visto”
permetterà di ammirare oltre
800 affascinanti ritrovamenti
che fanno parte di due sorprendenti collezioni inedite, profondamente diverse tra loro. Grazie
agli eccezionali materiali esposti, ai diari di scavo, alle lettere
e alla documentazione fotografica, si potrà rivivere l’emozione delle ricerche, effettuate fra
il 1908 e il 1920 a Gebelein e
soprattutto ad Assiut, la mitica
città dove, secondo la tradizione
copta, si rifugiò la Sacra Famiglia
nella fuga in Egitto.
Il visitatore anche attraverso ricostruzioni scenografiche di forte impatto, sarà condotto in un
viaggio alla scoperta di questo
capoluogo di provincia dell’Antico Egitto che per 4000 anni
ha custodito i segreti della vita
quotidiana e dell’Aldilà-Castello
del Buonconsiglio, Trento-Info:
www.buonconsiglio.it
Nord Italia
Via Palestro 16, Milano-Info:
www.comune.milano.it/pac
Dal 6/9 all’8/12
FUTURISMO !
da Boccioni
all’Aeropittura
L’esposizione propone, per la
volta tutti insieme in Emilia Romagna, capolavori di Boccioni,
Balla, Severini, Sironi, Soffici,
Russolo, Depero, Prampolini,
sculture, libri futuristi (il libro
imbullonato di Depero, il libro
di latta di D’Albisola), figurini
di abiti futuristi, fino alle opere
di aeropittura di Dottori, Crali,
Fillia, Tato-Fondazione Magnani
Rocca, via Fondazione Magnani
Rocca 4, Mamiano di Traversetolo, Parma-orario dal martedì al
venerdì orario continuato 10-18;
sabato, domenica e festivi orario
continuato 10-19-Info:
www.magnanirocca.it
Dal 24/9 al 31/1
UNITED ARTISTS OF
ITALY
L’esposizione, nata da un progetto di Massimo Minini, presenterà
200 immagini scattate da 22 tra
i più importanti fotografi italiani
(da Gabriele Basilico a Gianni
Berengo Gardin, da Luigi Ghirri a
Mario Giacomelli, da Mimmo Jodice a Ugo Mulas a Ferdinando
Scianna e molti altri) che ritraggono i volti dei più significativi
artisti contemporanei, italiani e
internazionali-Fondazione Stelline, c.so Magenta 61, MilanoInfo: 02.45462437
MODIGLIANI, UNA
STORIA SEGRETA
SCAPIGLIATURA. UN
“PANDEMONIO” PER
CAMBIARE L’ARTE
Una mostra che, attraverso
250 opere - dipinti, sculture,
grafiche e incisioni, corredate
da testi, fotografie e molto altro
ancora -, farà rivivere l’atmosfera
di quest’esperienza che, dalla
seconda metà dell’Ottocento
fino ad inizio Novecento, seppe
coinvolgere tutte le arti verso un
rinnovamento e portò la società
italiana ad un cambiamento ideologico e di costume. Per tutta
la durata della mostra, Milano
diventerà un palcoscenico aperto a esecuzioni musicali, liriche,
letture di testi, pièce teatrali e
proiezioni cinematografiche-Palazzo Reale, Sala Otto Colonne,
Milano-Info:
www.comune.milano.it
nello storico edificio disegnato
da Marcello Piacentini-orario da
lunedì a venerdì, dalle 8 alle 17;
sabato, dalle 8 alle 13-Palazzo
di giustizia, largo Marco Biagi,
Milano-Info:
www.b-artcontemporary.org
Dal 30/9 al 20/11
Fino al 22/11
Dal 17/9 al 18/12
QUANDO SCATTA
NUVOLARI
storie, velocità,
passioni
Le immagini, mai prima esposte
al pubblico, appartengono ad
un “corpus” di 2575 negativi
recentemente ritrovati, studiati e
digitalizzati-Palazzo Te, MantovaInfo: www.palazzote.it
L’esposizione ripercorre un episodio personale della vita del
pittore livornese, presentando,
per la prima volta a Milano, il
ritratto di Simone Thiroux, la
donna con la quale, nel 1916,
l’artista ebbe una fugace relazione da cui nacque Gérald, mai
riconosciuto dal padre.
Accanto al dipinto, disegni,
schizzi e alcune sculture d’après
dell’artista, ritratti e opere dei
suoi amici italiani e francesi,
oltre a lettere e fotografie di
familiari-Museo Fondazione Luciana Matalon, Foro Buonaparte
67, Milano-Info: 02.878781
www.fondazionematalon.org
VARI
Dal 3 al 6/9
Coppa d’Oro delle
Dolomiti
Come in un tuffo nel passato,
anche questa estate le strade di
Cortina d’Ampezzo e le valli circostanti saranno percorse dalle
più belle vetture storiche che,
come di consueto, sfideranno il
cronometro per riuscire a rispettare i tempi imposti dalla tabella
di marcia-Cortina D’ampezzo,
Belluno-Info: www.dolomiti.org/
ita/Cortina/press/cartelle/BIT_
Milano.html
Dal 3 al 20/9
il ciclo del tempo
L’installazione di Alessandro
Papetti-Palazzo Reale, MilanoInfo: www.comune.milano.it/
palazzoreale
Dal 19 al 21/9
Dal 18/9 al 7/11
Cecità
Massimo Kaufmann
Mostra personale-Galleria
1000 eventi, via Porro Lambertenghi, Milano-Info:
www.1000eventigallery.it
Dal 3 al 13/10
CONIGLIOVIOLA
SONO UN PIRATA /
SONO UN SIGNORE
Prima mostra antologica dedicata a ConiglioViola. Marchio artistico attivo in tutti i campi della
scena artistica contemporanea,
dalla videoarte alla fotografia,
dalla musica elettronica al teatro
sperimentale, dalla net.art alla
performance -PAC Padiglione
d’Arte Contemporanea
Dal 23/9 al 7/9
CRISTINA IGLESIAS
Esposizione personale-Fondazione Arnaldo Pomodoro, via Andrea Solari 35, Milano-Info: www.
fondazionearnaldopomodoro.it
Dal 24/9 al 30/10
La giustizia e i suoi
simboli
L’esposizione presenterà 28 opere di Basil Beattie, Mitsuo Miyahara e Aldo Rota, che dialogheranno con i capolavori presenti
43
NTWK settembre 2009
Weekend in
Franciacorta
Weekend tra bollicine, tour in
minibus e bicicletta, concertiErbusco, Brescia-Info: www.festivalfranciacorta.it
Robert Wilson
VOOM Portraits
Al palazzo Reale di Milano fino al 4/10
Critiche didascaliche di Achille Bonito Oliva
Robert Wilson è riconosciuto come una delle
figure più importanti della nostra epoca nel teatro, nell’opera e nell’arte. Nella sua carriera più
che trentennale con il suo modo di interpretare le arti visive e attraverso l’uso radicale della
luce, Wilson non solo ha influenzato il teatro ma
ha rivoluzionato con il suo linguaggio design,
architettura e media.
A metà degli anni ‘70 Robert Wilson ha iniziato a sperimentare il videoritratto creando una
serie di 100 episodi da 30 secondi noti come
Video 50. Nel 2007, dopo oltre due anni di
lavoro con VOOM HD Networks, compagnia
pionieristica nella ricerca sulle tecnologie per la
televisione in alta definizione, prendono forma
i VOOM Portraits: una serie di video ritratti
in alta definizione che ritraggono protagonisti dello star system, gente ordinaria e animali
straordinari.
La molteplicità della carriera artistica di Robert
Wilson, che comprende appunto teatro, arti
visive, cinema, design, moda e architettura, gli
ha consentito di tracciare attraverso le diverse
discipline l’insieme di queste opere realizzate in
collaborazione con il soggetto. Per l’ideazione
dei videoritratti l’artista trae ispirazione da film,
arte, avvenimenti storici quasi a creare una serie
di “atti unici” per cui Winona Ryder, ad esempio,
è Winnie di Giorni Felici di Beckett; Carolina di
Monaco ricorda sua madre, Grace Kelly, in La finestra sul cortile di Hitchcock; Isabelle Huppert
allude a un celebre ritratto di Greta Garbo.
I VOOM Portraits sembrerebbero ad un primo
sguardo tradizionali ritratti statici. D’improvviso però i personaggi compiono una semplice azione - un battere di ciglia, un battito del
piede, un’impercettibile modifica della postura
- e l’esperienza della percezione cambia radicalmente. I videoritratti includono Brad Pitt,
Winona Ryder, Johnny Depp, Robert Downey
Jr, la Principessa Carolina di Monaco, Mikhail
Baryshnikov, Salma Hayek, Isabelle Huppert, Isabella Rossellini, Jeanne Moreau, Steve Buscemi,
Macaulay Culkin, Dita Von Teese e sono accompagnati da colonne sonore create per l’occasione da musicisti del calibro di Lou Reed, Tom
Waits, Bernard Hermann, Michael Galasso, Big
Black, Bach reinterpretato da Glenn Gould, Hans
Peter Kuhn, Ethel Merman.
In particolare la mostra a Palazzo Reale, per
quantità di ritratti è la più completa presentata fino ad oggi e presenta per la prima volta al
pubblico anche i nuovi ritratti della coreografa
giapponese Suzushi Hanayagi, appositamente
realizzati da Wilson per questa occasione.
44
Venezia
NTWK settembre 2009
MUSICA
Ogni Martedì
L’altra Italia
Giuliano Veronese ed Electroboogo alle prese con “ l’altra faccia“
della musica Italiana. Un affascinante percorso musicale back
to back che va dal beat anni 60
sino alle ultime novità indipendenti, dai nuovi cantautori ai
grandi classici come non li avete
mai sentiti-Terrazzamare, vicolo
Faro 1, Jesolo, Venezia-Info:
www.terrazzamare.com
Ogni Mercoledì
Terrazza videobox
Un divertente servizio interattivo che vi farà compagnia dall’ora
di cena in poi. Scegli un video
musicale dal menù, manda un
sms con il codice e vedi in diretta sui maxi-schermi del locale
il video che hai scelto! -Terrazzamare, vicolo Faro 1, Jesolo,
Venezia-Info:
www.terrazzamare.com
Domenica 6
luca carboni
Concerto-p.zza Marconi,
S.Domenica Vittoria, Mestre,
Venezia-Info: www.fepgroup.it
HOT STEEL RECORDS
fest
OLTREZONA +
REMORSE + KNIFE + AS
THE SUN
+ DOINK + MORE THAN
MURDER
Fortemarghera, Mestre, VeneziaInfo: www.pigstyconcerti.com
REMORSE
Fortemarghera, Mestre, VeneziaInfo: www.pigstyconcerti.com
Xing Xin - The Black
Box
Ogni Venerdì
Gibo Rosin
E le sue Positive Vibez-Terrazzamare, vicolo Faro 1, Jesolo,
Venezia-Info:
www.terrazzamare.com
Ogni Sabato
PopBox
Musica con Dj Electroboogo-Terrazzamare, vicolo Faro 1, Jesolo,
Venezia-Info:
www.terrazzamare.com
Ogni Domenica
Aperitivo in
Terrazza
Con Dj Giuliano Veronese-Terrazzamare, vicolo Faro 1, Jesolo,
Venezia-Info:
www.terrazzamare.com
Sabato 5
luca carboni
Concerto-pineta comunale, Acquedolci, Mestre, Venezia-Info:
www.fepgroup.it
CINEMA
Dal 2 al 12/9
66° festival del cinema di venezia
Sei sezioni della selezione ufficiale, due autonome, 75 pellicole, il più al­to numero di opere
prime (16) e se­conde (9), 25
Paesi in campo. La Mostra vuole
favorire la conoscenza e la diffusione del cinema internazionale
in tutte le sue forme di arte, di
spettacolo e di industria, in uno
spirito di libertà e di tolleranza.
La Mostra includerà retrospettive e omaggi a personalità di
rilievo, come contributo a una
migliore conoscenza della storia
del cinema. I film in programma
alla 66. Mostra sono suddivisi
nella seguente selezione ufficiale: Venezia 66 - Fuori concorso
- Orizzonti - Controcampo Italiano - Corto Cortissimo. Questi
fantasmi 2: Cinema italiano
ritrovato (cantiere di riproposte
e restauri).
Le sezioni autonome e parallele
sono: Settimana Internazionale
della Critica (rassegna di 7-8 film
– opere prime – autonomamente selezionati). Giornate degli
Autori (rassegna di 10-12 film
autonomamente selezionati).
Il calendario delle proiezioni per il pubblico si articolerà
in 11 giornate, da mercoledì 2
a sabato 12 settembre 2009.
Martedì 1 settembre avrà luogo
la pre-apertura della Mostra
con la proiezione de La grande
guerra di Mario Monicelli (Arena
di Campo San Polo, Venezia, ore
21), alla presenza del regista.
Cinque le Giurie internazionali della 66. Mostra (Venezia 66,
Orizzonti, Controcampo Italiano,
Corto Cortissimo, Opera Prima)
La mostra è pensata appositamente per gli ambienti di Palazzetto Tito e comprende un gran
numero di nuovi lavori tra cui:
film, composizioni sonore, sculture, disegni e dipinti, oltre ad
alcune installazioni interattive
che coinvolgeranno il pubblico
stesso-Fondazione Bevilacqua
La Masa-Palazzetto Tito, Dorsoduro 2826, Venezia-Info:
www.bevilacqualamasa.it
Françoise Calcagno Fino al 27/9
Porto d’Arti
Art Studio
L’evento presenterà otto impor-
Fino al 15/9
Ogni Giovedì
Alex Paone e Thomas Rotunno danno vita ad un piacevole
percorso musicale che parte dal
funky, passa per la disco anni 70
e arriva sino alla classic house
degli anni 90-Terrazzamare, vicolo Faro 1, Jesolo, Venezia-Info:
www.terrazzamare.com
ARTE
Fino al 12/9
Oggetti, numeri e colore. I tre artisti Conte, Luca Chiesura e
Blu Kobalto esporranno opere
pittoriche e scultoree sul tema
ardito di un confronto tra le loro
diverse espressività
artistiche-Campo del Ghetto Novo 2918, Venezia-Info:
041.5246039
Dj-set dedicato al brit-pop, all’indie e al classic rock d’annata,
insomma un appuntamento per
tutti gli amanti del rock’n’roll
style-Gasoline, p.zza Mazzini,
Jesolo, Venezia-Info:
www.indipendente.com
della collezione permanente del
Museo nell’edificio storico, antica dimora della famiglia Querini
Stampalia-Fondazione Querini
Stampalia, Campo Santa Maria
Formosa 5252, Venezia-Info:
www.querinistampalia.it
Yoko Ono.
Anton’s memory
Sabato 19
IT’S ONLY R&R ( BUT I
LIKE IT)
PEPPERone
che assegneranno i Premi ufficiali-Lido di Venezia-Info: www.
labiennale.org
>> articolo pag. 23
Performance di Xing Xin figlio
nato unico in Cina nel 1981, che
per 49 giorni soggiornerà sigillato (saldato) ermeticamente a
futura memoria in una scatola
nera di ferro, convenientemente
infrastrutturata per sopravvivervi, ripreso in diretta e full-time
da videocamere per gli utenti
del web globale-Fondamenta
Vetrai, Fondamenta Dei Vetrai
111, Murano, Venezia-Info:
[email protected]
Liu Zhong “Praise
of Nature / Elogio
della Natura”
Fondamenta S.Biagio 795, Giudecca, Giudecca 795 Art Gallery,
Venezia-Info: www.giudecca795.
com
Fino al 20/9
robert
rauschenberg:
gluts
La mostra presenta per la prima volta in Italia la serie Gluts,
dall’inglese saturazione, eccesso,
40 sculture a cui l’artista texano lavora ad intermittenza dal
1986 al 1995-Collezione Peggy
Guggenheim, Dorsoduro 701,
Venezia-Info:
www.guggenheim-venice.it
tanti artisti della scena contemporanea internazionale, accomunati da un particolare legame
con la città di Venezia, scelta da
ciascuno come luogo di lavoro e
creazione artistica: Franco Batacchi, Ennio Finzi, Ferruccio Gard,
Riccardo Licata, Gianmaria Potenza, Santorossi, Livio Seguso,
Ottorino Stefani-Chiesa di Santa
Marta, Porto, Venezia-Info:
www.culturaliart.com
Fino al 30/9
Fenice Collection
Design On Stage
Nelle prestigiose sale del Gran
Teatro la Fenice di Venezia saranno esposte le Pareti d’Autore in
ceramica di DesignTaleStudio,
già proposte in occasione degli
eventi Design On Stage durante
le settimane del Salone del Mobile di Milano, create da straordinari artisti internazionali-Teatro
La Fenice, Campo San Fantin
1965, Venezia-Info:
www.teatrolafenice.it
A colazione da
Marilyn
Già artista fondatore del movimento Cracking Art e presente
con i suoi lavori alla 49ma
Biennale d’Arte, Omar Ronda
reinterpreta, nella Sala Liberty
dello storico Caffè di Piazza San
Marco, l’immagine di quella che
è considerata la bellezza assoluta
del nostro secolo, immortalandone lo sguardo nei suoi “frozen”
composti di materiale plastico
simile al ghiaccio, una sorta
d’ambra fossile del futuro. Per
questa mostra i piani dei tavolini
della Sala Liberty verranno sostituiti da supporti plastici, materia
trasparente quasi cristallina, che
inglobano le immagini di Marilyn
in modo tale che “A colazione da
Marylin” rappresenti l’interazione
dell’artista con i frequentatori del
Caffè Florian, che saranno invitati
a meditare sul bello in assolutoCaffè Florian, Venezia-Info: www.
caffeflorian.com
CORSO INTENSIVO DI
ART MANAGEMENT
Mona Hatoum.
Interior Landscape
Una grande mostra di nuove e
importanti opere di Mona Hatoum che coincide con la vernice della 53ma Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale
di Venezia. La mostra si snoda sia
nello spazio dedicato alle mostre temporanee che all’interno
Tutto quello che dovresti sapere
per organizzare un evento artistico in un museo o in una qualsiasi
altra location. Questo corso si
pone l’obbiettivo di far emergere
le professionalità che stanno
dietro ad ogni mostra, piccola
o grande, locale o internazionale-Centro Espositivo Pubblico
Slovenom, Venezia-Info: www.
aplusa.it
Fino al 4/10
Astrazioni
La mostra è l’occasione per una
rilettura critica del concetto
stesso di astrazione e dei diversi
significati che questo termine ha
assunto nel progressivo distacco
delle avanguardie dai movimenti artistici precedenti. Grazie a
un confronto tra le opere del
maestro del futurismo italiano
Giacomo Balla, e quelle dei
grandi artisti europei contemporanei, risalta il superamento
delle astrazioni più “tecniche”,
già sperimentate dal CubismoMuseo Correr, San Marco 52,
Venezia-Info:
www.museiciviciveneziani.it
Divano OrientaleOccidentale
Divano Orientale-Occidentale
presenta opere contemporanee di artisti, sia giovani che già
affermati, dell’Afghanistan, Iran
e Pakistan-Polo Museale Veneziano Alla Misericordia, Fondamenta Di Cannaregio 3553,
Venezia-Info:
www.turquoisemountain.org
John Wesley
L’esposizione, organizzata dalla
Fondazione Prada negli spazi
della Fondazione Giorgio Cini
e che si terrà in parallelo con la
Biennale d’arte di Venezia, consisterà nella più vasta ed esauriente rassegna finora realizzata
sull’attività di Wesley, considerato una tra le figure più importanti e significative nell’ambito
dell’arte moderna americana.
Per l’occasione verranno presentate oltre 150 opere provenienti
da collezioni private e da prestigiosi musei internazionali-Fondazione Giorgio Cini, Isola Di San
Giorgio Maggiore, Venezia-Info:
www.cini.it
Fino al 15/10
Pandora_2: THE FIRST
SUPPER
Performance, video, serie fotografica, pittura, installazioni
per Krossing, evento collaterale
della 53ma Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale
di Venezia-Forte Marghera,
via Forte Marghera 30, Mestre,
Venezia-Info:
www.fortemarghera.org
Fino al 18/10
Bruce Nauman.
Topological
Gardens
Una multisfaccettata esposizione esamina e sottolinea i temi
centrali dei quatant’anni di carriera di un degli artisti americani
più significativi: Bruce Nauman.
Topoligical Gardens rappresenta
gli Stati Uniti alla 53ma Biennale
di Venezia-Università Ca’ Foscari,
Palazzo Ca’ Giustinian dei Vescovi, Dorsoduro 3246, Venezia-Info:
www.unive.it/cafoscari.fr
Fino al 20/10
Naturasnaturans
Mostra collettiva-Casello delle
Polveri, Isola Certosa, VeneziaInfo: 3485134518
Rebecca Horn. Fata
Morgana
In galleria, un percorso misterioso ci parlerà dell’amore come
fata morgana; un’illusione impossibile da evitare, affascinante
e al contempo pericolosa. Pietre,
ali di piume irrigidite da un meccanismo che le fa muovere, un
dipinto di grandi dimensioni e
altri più piccoli segneranno un
percorso poetico e al contempo
drammatico-Fondazione Bevilacua La masa, p.zza San Marco
71c, Venezia-Info:
www.bevilacqualamasa.it
Fino al 31/10
Work in progress
Un ciclo di manifestazioni dal
titolo Nuove Figure 3-Ex Ospedale degli incurabili, Dorsoduro
423, Venezia-Info: 0412413752
Fino all’1/11
I Classici del
Contemporaneo
Il Museo Nazionale accoglierà in
un costante dialogo tra Classico
e Contemporaneo, le installazioni dei dieci artisti in un percorso alla scoperta degli scorci
più suggestivi della Villa: tra il
Salone del Tiepolo, le Scuderie,
la straordinaria Fontana centrale e il Labirinto di bosso, uno
tra i pochi ancora conservati in
Europsa-Museo Nazionale Villa
Pisani, via Doge A. Pisani 7, Stra,
Venezia-Info: www.villapisani.
beniculturali.it
Fino al 15/11
Premio
Internazionale
Arte Laguna
Aperte le iscrizioni al Premio
Internazionale Arte Laguna. Il
concorso è aperto a tutti senza
limiti di età, sesso o nazionalità
ed è a tema libero. Dotazione
del Premio: 50.000 Euro-Info:
www.premioartelaguna.it
Fino al 22/11
GLASS STRESS
La mostra, raccogliendo le
esperienze di una serie di artisti
contemporanei internazionali,
si propone di individuare un
percorso di studio e di critica,
in grado di fornire l’opportunità
di espandere i confini di questo
materiale e fare del vetro di
Murano un nuovo strumento
espressivo-Istituto Veneto di
Scienze Lettere ed Arti, Palazzo
Cavalli Franchetti, Campo Santo Stefano 2945, Venezia-Info:
041739453, 0415276364
Omaggio a Pietro
Cascella
Ad essere esposti saranno
alcuni emblemi della scultura
“ambientale” del maestro scomparso realizzate in marmo di
Carrara. A far da cornice a queste colossali installazioni, saranno allestite gigantografie di alcune tra le sue opere più note e
naturalmente inamovibili come,
fra le altre, il “Monumento di
Auschwitz”, “l’Arco della pace”
di Tel Aviv e il “Monumento a
Giuseppe Mazzini” di MilanoGiardino delle Vergini, Arsenale,
Venezia-Info:
www.parc.beniculturali.it
Mario Martinelli.
Incontro con
l’ombra
Mostra di Mario Martinelli con
l’installazione interattiva “Incontro con l’ombra”-Palazzo
Malipiero, Campo San Samuele
3198, Venezia-Info:
www.mariomartinelli.it
Progetto IX
Con gli eventi di quest’anno
il gruppo si propone di creare
uno spazio all’interno del quale
diverse competenze e differenti
punti di vista sull’arte possano
coesistere ed interagire tra loro
e dove chi lavora con la materia
artistica possa trovare un’armonia nell’operare assieme, pur
senza perdere la propria individualità ed uscendo al di fuori
dei circuiti ufficiali dell’arte. La
decisione di stare insieme per
lavorare nasce dunque dall’ idea
che ognuno possa proseguire la
propria personale ricerca in un
contesto collettivo, affrontando
le dinamiche della contemporaneità attraverso una pluralità di
interpretazioni-Forte Marghera,
Via Forte Marghera, VeneziaInfo:
IXfortemarghera.blogspot.com
La Città Ideale
Venezia è un teatro aperto alla
commedia umana che oggi ha
raggiunto il concetto le corbusiano di “museo a crescita
illimitata”. A questo fine s’ispira
la presente mostra creando un
suo “mondo nuovo” nell’Isola
della Certosa dove si potrà ammirare un muro in vetro di Shan
Shan Sheng che rimanda alla
Muraglia cinese. Oppure l’opera
minimalista di Vinicio Momoli,
assieme ad un anello in resina
di 6 metri di diametro del belga
Koen Vanmechelen che rimanda alla ciclicità esistenziale-Isola
della Certosa, Venezia-Info:
www.borisbrollo.it/aiap/cose.
htm
53. Biennale - Fare
Mondi. Making
Worlds
Fare Mondi // Making Worlds
collega in un’unica mostra le
sedi espositive del rinnovato
Palazzo delle Esposizioni della
Biennale (Giardini) e dell’Arsenale, e riunisce – inclusi i
collettivi – più di 90 artisti da
tutto il mondo, con nuove opere di tutti i linguaggi-Palazzo
delle Esposizioni della Biennale,
Fondamenta Dell’Arsenale,
Venezia-Info:
www.labiennale.org
Fino al 30/11
Anna Scalfi - Chat
Con questa installazione Anna
Scalfi traduce in termini paradossali le proporzioni dell’impatto dei cambiamenti climatici
sul livello dei mari, collocando
all’ingresso dell’università una
scaletta metallica alta circa 8
metri di cui i primi 6 privi di
pioli e come già corrosi dall’acqua del mare-Università Ca’
Foscari-Facoltà di Economia,
Fondamenta Di San Giobbe
873, Venezia-Info:
www.unive.it
Fino al 31/12
Capolavori
futuristi alla
Collezione Peggy
Guggenheim
L’esposizione vuole essere
un omaggio alla preveggenza di Gianni Mattioli, uno dei
più grandi collezionisti del
Novecento, per aver accolto
all’interno della sua collezione
un importante gruppo di opere futuriste di Giacomo Balla,
Umberto Boccioni, Carlo Carrà,
Luigi Russolo, Gino Severini,
Ottone Rosai, Mario Sironi e Ardengo Soffici-Collezione Peggy
Guggenheim, Dorsoduro 701,
Venezia-Info:
www.guggenheim-venice.it
Venezia
45
NTWK settembre 2009
Fino al 10/01
Palladio e/a
Venezia
La mostra ripercorre i passi di
Palladio a Venezia nei suoi non
sempre univoci rapporti con
il mondo veneziano, con la
sua classe di governo, con gli
intellettuali, gli ecclesiastici, gli
ordini religiosi, le organizzazioni
assistenziali e devozionali, gli
editori. Presenta oltre 300 opere
- tra edizioni a stampa, manoscritti, documenti e disegni attraverso le quali si indagano
l’ambiente veneziano di Palladio e la sua attività in città (da
un lato l’opera teorica, dall’altro
i lavori progettati, realizzati,
scomparsi)-Museo Correr, San
Marco 52, Venezia-Info:
www.museiciviciveneziani.it
53 esposizione
internazionale d’arte
fare mondi
Ai Girdini e all’Arsenale di Venezia fino al 22/11
Giovedì 3
c-art
fumetto e
illustrazione
Presentazioni, esposizioni e
laboratori didattici riservati ai
più piccoli e tenuti da fumettisti
affermati-ore dalle 17 alle 21campo S. Margherita, VeneziaInfo: 329.2295394
Giovedì 10
c-art
arte in campo
L’intero perimetro del campo
sarà interessato dalle performance artistiche più diverse:
teatro, danza, concerti acustici,
happening, e sarà allestito con
installazioni video, sculture ed
interventi disegnativi. Lo spazio
quotidiano si trasforma nella
visione creativa, tra luci, suoni
e colori. Le molteplici forme
dell’inventiva contemporanea
prendono vita in una serata
evento in cui parteciperanno
giovani artisti ed autori più affermati, anche esponendo presso i luoghi di ristoro e gli esercizi commerciali del campo che
sostengono l’iniziativa-ore dalle
18 alle 23-campo S. Margherita,
Venezia-Info: 329.2295394
Dal 27/9 al 18/10
GALILEO, VENEZIA E
LA LUNA
Mostra iconografica storicoscientifica-Manica Lunga
dell’Isola di S. Servolo, VeneziaInfo: 049.8293411
Dal 3/10 all’1/11
Miro Romagna
I volti dell’arte
Da Palazzo
Carminati ai giorni
nostri
Omaggio al maestro veneziano.
In mostra una nutrita rassegna
di opere dagli anni ‘40 al 2006Museo Nazionale Villa Pisani, via
Doge Pisani 7, Stra, Venezia-Info: www.miroromagna.it
Dal 19/10 al 16/11
GALILEO, VENEZIA E
LA LUNA
Mostra iconografica storicoscientifica-Manica Lunga
dell’Isola di S. Servolo, VeneziaInfo: 049.8293411
La 53. Esposizione Internazionale d’Arte, diretta da Daniel Birnbaum e intitolata Fare Mondi // Making Worlds // Bantin Duniyan // Weltenmachen // Construire des Mondes // Fazer
Mundos, è aperta al pubblico da domenica 7
giugno a domenica 22 novembre 2009, ai Giardini, all’Arsenale, e in vari luoghi di Venezia.
Fare Mondi collega in un’unica mostra le sedi
espositive del rinnovato Palazzo delle Esposizioni della Biennale (Giardini) e dell’Arsenale,
e riunisce – inclusi i collettivi – più di 90 artisti
da tutto il mondo, con nuove opere di tutti i
linguaggi.
Il Direttore della 53. Esposizione, Daniel Birnbaum, è dal 2001 Rettore della Staedelschule
di Francoforte sul Meno (Germania) e del suo
spazio espositivo Portikus, accademia che concilia l’insegnamento dell’arte contemporanea
con la sperimentazione e la ricerca creativa.
“Il titolo stesso della 53. Esposizione Fare
Mondi // Making Worlds – ha dichiarato il
Direttore Daniel Birnbaum – esprime il mio
desiderio di sottolineare il processo creativo.
Un’opera d’arte è una visione del mondo e, se
presa seriamente, può essere vista come un
modo di ‘fare mondi’. Prendendo il ‘fare mondi’
come punto di partenza, esso ci permette anche di evidenziare la fondamentale importanza
di alcuni artisti chiave per la creatività delle generazioni successive. In mostra saranno presenti
tutte le forme artistiche: installazioni, video e
film, scultura, performance, pittura e disegno, e
anche una parata. La mostra creerà nuovi spazi
per l’arte, che si dispiegheranno oltre le aspettative delle istituzioni e del mercato. L’enfasi posta
sul processo creativo e sulle cose nel loro farsi,
non escluderà un’esplorazione della ricchezza
visiva. La pittura nel suo senso più ampio e il
ruolo dell’immaginario astratto saranno indagati da artisti di differenti generazioni, inclusi
quelli che non si definiscono innanzitutto pittori. Fare Mondi // Making Worlds è una mostra
guidata dall’aspirazione a esplorare i mondi
intorno e davanti a noi. Riguarda possibili nuovi
inizi: questo è ciò che vorrei condividere con i
visitatori della Biennale”.
46
Treviso
NTWK settembre 2009
Mercoledì 9
MUSICA
Ogni Mercoledì
REGGAE MAGIC
Il mercoledì reggae-CIC CLUB
via Zermanesa 85, Mogliano
V.to, Treviso-Info: 3477969807
Mercoledì 2
QUARTIERE LATINO
CONCERTI 2009
Attilio Piasarri Quintet: Jazz Easy
Listening-ore 21-p.zza della
Dogana, Treviso-Info: www.comune.treviso.it
Giovedì 3
festival
chitarristico
internazionale
delle due città
treviso-roma
Diari di viaggio tra crisi e creatività. Don Caputo, Pompilio:
Variazioni Goldberg-ore 20.45Teatro Eden, Treviso-Info:
www.comune.treviso.it
>> articolo pag. 24
festival
chitarristico
internazionale
delle due città
treviso-roma
Diari di viaggio tra crisi e creatività. Bruno Giuffredi: Diari di
viaggio-ore 20.45-Teatro Eden,
Treviso-Info: www.comune.
treviso.it
Venerdì 11
festival
chitarristico
internazionale
delle due città
treviso-roma
Diari di viaggio tra crisi e creatività. José Luis Del Puerto: Cento
anni con Tarrega-dalle ore 17Teatro Eden, Treviso-Info: www.
comune.treviso.it
Sabato 12
festa a ballo
Un viaggio attraverso musiche
e passi di varie tradizioni del
folk popolare-ore 20.45-Teatro
Eden, Treviso-Info:
www.comune.treviso.it
TEATRO
18 e 19/9
Lo Schiaccianoci
Suona l’Orchestra Filarmonia
Veneta diretta dall’esperto di
balletto Russo Alexey Baklan,
mentre scenografie, costumi
e corpo di ballo sono affidati
al Teatro dell’opera di Maribor.
Partecipa il Coro Lirico Opitergino-Palateatro, Oderzo, TrevisoInfo: www.operainpiazza.it
CINEMA
Fino al 6/9
28° Asolo
artfilmfestival
Legato al tema della censura.
Componente essenziale riconosciuta tra le libertà fondamentali e sancita dalla tutela e rispetto
dei diritti umani, connessa al valore della pace e la sicurezza internazionale in conformità alla
Carta delle Nazioni Unite, è la
Libertà di Opinione e di Espressione prevista dall’articolo 19
della Dichiarazione Universale
dei Diritti dell’Uomo-Asolo, Treviso-www.asolofilmfestival.it
Domenica 13
festival
chitarristico
internazionale
delle due città
treviso-roma
Antonella Riggiero & GQ: in
Sudamerica-ore 20.45-Teatro
Comunale, Treviso-Info:
www.comune.treviso.it
Dal 17 al 19/9
EQUINOIZ FESTIVAL
Castello di Conegliano, TrevisoInfo: www.zionrockclub.it
Sabato 5
ZION REVOLUTION
PARTY
Bianconiglio, Vittorio Veneto,
Treviso-Info: www.zionrockclub.it
festival
chitarristico
internazionale
delle due città
treviso-roma
Diari di viaggio tra crisi e creatività. Real Duo: Mediterraneoore 20.45-Teatro Eden, TrevisoInfo: www.comune.treviso.it
Sabato 19
musica e colori
d’estate
Concerti con la Banda Musicale
Cittadina-ore 20.45-Loggia dei
Cavalieri, Treviso-Info: www.
comune.treviso.it
Sabato 26
POOH
Ancora una notte
insieme
Concerti con la Banda Musicale
Cittadina-ore 21-Palaverde,
Treviso-Info: www.azalea.it
Lunedì 7
festival
chitarristico
internazionale
delle due città
treviso-roma
Augustin Wiedemann: Joyful
Departure-ore 20.45-Palazzo
Scotti, Treviso-Info: www.comune.treviso.it
3/10
FESTA DI APERTURA
NUOVA STAGIONE
Zion rock club, via C.Vazzoler
30/B, Conegliano, Treviso-Info:
www.zionrockclub.it
4/10
NAPALM DEATH +
CRIPPLE BASTARDS
Zion rock club, via C.Vazzoler
30/B, Conegliano, Treviso-Info:
www.zionrockclub.it
ARTE
Fino al 6/9
L’ARTE DEL BATIK
SULLA SETA
Mostra personale dell’artista
Aurello Luigina-Casa dei Carraresi, Treviso-Info:
www.trevisoweb.com
Fino al 26/9
L’Arte è una cosa
seria
Elisabeth Geel, artista di origine
olandese e italiana di adozione,
si esprime non solo attraverso la
musica, ma anche attraverso la
pittura, la fotografia, la scrittura,
e nemmeno all’interno delle
diverse forme d’arte si limita ad
un solo linguaggio. Per lei l’arte
è, prima di tutto, comunicazione. La mostra al Fasol Menin
rispecchia questo modo di vivere l’arte. La pittura, il fumetto,
la realtà virtuale di internet, la
fotografia e la musica si riuniscono per trasmettere un unico
messaggio, ovvero che: l’arte
è una cosa seria-Cantina Fasol
Menin, via Fasol e Menin 22,
Valdobbiadene, Treviso-Info:
www.fasolmenin.it
Fino al 4/10
Treviso la città
rappresentata
La mostra ripercorre cinque
secoli di iconografia urbana,
attraverso 118 opere, in massima parte di proprietà dei Musei
Civici-Museo Civico di Santa Caterina, Treviso-Info:
www.comune.treviso.it
Fino al 21/11
Carlo Scarpa.
Progetti per il
Teatro
Dall’11 al 13/9
Comoda_mente
2009
Limite alla rovescia ovvero come
uno stato di crisi possa tramutarsi in un vantaggio, questo il tema-Vittorio Veneto, Treviso-Info:
www.comodamente.it
La mostra presenta per la prima
volta al pubblico i progetti per
edifici teatrali elaborati da Scarpa tra la fine degli anni Venti e
il 1970 e mai realizzati-Centro
Carlo Scarpa-Archivio di Stato di
Treviso, via Pietro di Dante 11,
Treviso-Info:
www.carloscarpa.it
Fino al 31/12
COSMOS 2009 VIAGGIO
Dal 20 al 4/10
ALLA SCOPERTA
HUMAN AFTER ALL
DELL’UNIVERSO
Mostra dedicata all’astronomia e
ai viaggi spaziali-Museo di Storia
Naturale e Archeologia, Montebelluna, Treviso-Info:
www.trevisoweb.com
Mostra bi-personale di Nebojša
Despotović e Giacomo Roccon
Ex Chiesetta di Sant’Antonio,
Spazio Culturale, Badoere, Treviso-Info: www.prolocomorgano.it
MUSICA
Fino al 6/9
Nei Suoni dei Luoghi
L’importante circuito estivo per
la musica colta offrirà un ricco
cartellone di concerti di musica
classica, jazz ed etnica-varie
località-Udine-Info:
www.neisuonideiluoghi.it
Pordenone
Domenica 13
Musae
Concerto della
Formazione
Bandistica
Provinciale Anbima
Spettacolo musicale-ore
18-Auditorium Concordia,
Pordenone-Info: www.comune.
pordenone.it
Sagra della
madonna delle
grazie
Concerto live a seguire torneo
di calcetto trofeo san Gregorioore 19.30-area Madonna delle
Grazie, Pordenone-Info: www.
comune.pordenone.it
Sabato 26
UN’ESTATE FA
Venerdì 4
Incontri in corte
Two for standards, Yuri Dal
Dan, pianoforte, Didier Ortolan,
sassofono-ore 18-Corte Palazzo Gregoris, Pordenone-Info:
www.comune.pordenone.it
Musae
Tolga trio in
concerto
Concerto-ore 21.30-sala consiliare, Palazzo della Provincia,
Pordenone-Info: www.comune.
pordenone.it
On Stage: Camera Mia, Pop acustico, The Storylines, Sperimentazione indie, The Sleeping Tree,
Folk acustico, Stephen G. Trollip.
On Video: Littlepills, video surreali, Live in the tracking Room,
Web format di Atracoustic-villa
Correr Dolfin, via Correr, Porcia,
Pordenone-Info: www.amicidibambi.org/unestatefa
Laboratorio
aperto di libera
espressione
musicale
Con il batterista Nello Da Pontvilla Correr Dolfin, via Correr,
Porcia, Pordenone-Info: www.
amicidibambi.org/unestatefa
Sabato 5
Concerto corale-ore 21-sala
consiliare, Palazzo della Provincia, Pordenone-Info: www.
comune.pordenone.it
Lunedì 7
Sagra della
madonna delle
grazie
Concerto live-ore 21.15area Madonna delle Grazie,
Pordenone-Info: www.comune.
pordenone.it
TEATRO
Fino al 12/9
L’Arlecchino
Errante
L’originale “meeting” internazionale dedicato all’arte dell’attore-varie località, Pordenone-Info: www.arlecchinoerrante.com
>> articolo pag.8
Musae
Duo Bertagnin
Fassetta
Spettacolo musicale-ore
20.45-sala consiliare, Palazzo
della Provincia, Pordenone-Info:
www.comune.pordenone.it
Venerdì 11
Spettacolo musicale-ore
20.45-sala consiliare, Palazzo
della Provincia, Pordenone-Info:
www.comune.pordenone.it
Domenica 13
KIRILL GERSTEIN E
GÉRARD KORSTEN
In apertura di stagione sinfonica il tributo al bicentenario
della nascita del grande interprete di un romanticismo felice,
del genio più luminoso che
l’Ottocento germanico abbia
prodotto: Mendelssohn-ore
20.45-Teatro Comunale Verdi,
Pordenone-Info: www.teatrocomunaleverdi.it
>> articolo pag.7
Giovedì 17
MICHAEL GUTTLER
Die Erste Walpurgisnacht per
soli, coro e orchestra ( la prima
notte di Valpurga) op. 60 ballata
per soli, coro e orchestra su
testo di Goethe, di Felix Mendelssohn. Sinfonia n.103 in mi
bemolle maggiore ”Col rullo di
timpani” di Franz Josef Haydn.
Il concerto che celebra i due
autori di cui ricorre il bicentenario (della morte per Haydn,
della nascita per Mendelssohn)
presenta una delle sinfonie più
significative del padre della
Forma Sonata, lavoro dall’incipit
affidato ad un rullo di timpani
che determina con la sua sonorità cupa e profonda il clima
espressivo dell’intera composizione. Ma il vero motivo di
interesse sta nella proposta di
un lavoro di rara esecuzione,
La prima notte di Walpurga,
composto da Mendelssohn
intorno al 1841, cantata che si
ispira ad uno dei temi centrali
del “Faust” di Goethe. Un lavoro
che affonda le proprie radici in
antiche leggende popolari-ore
20.45-Teatro Comunale Verdi,
Pordenone-Info:
www.teatrocomunaleverdi.it
SERGEJ KRILOV
MOSHE ATZMON
Mercoledì 9
Musae: Viaggio nel
cuore della canzone italiana dagli
anni ‘30 a oggi
la sperimentale dell’attore,
Pordenone-Info: www.comune.
pordenone.it
Giovedì 24
Musae
un universo tutto
da scoprire
Sabato 5
La storia di Kikavadam
Spettacolo di Teatro - Danza
Indiano Kathakali. Kalatharamgini Troupe-ore 21-Scuo-
47
NTWK settembre 2009
Ouverture “Oberon”, un adattamento della commedia Sogno
di una notte di mezza estate di
William Shakespeare. Concerto
n.1 in re maggiore per violino
e orchestra op. 6 , Niccolò Paganini. Sinfonia n.7 op.70 in re
minore di Antónín Dvorák-ore
20.45-Teatro Comunale Verdi,
Pordenone-Info:
www.teatrocomunaleverdi.it
Venerdì 25
Un cesso in fondo
all’orto
Rappresentazione pièce in
due tempi di Luciano Rocco,
nell’ambito del 35° anniversario
Gruppo Teatro di Pordenone-ore
20.45-Teatro Comunale Verdi,
Pordenone-Info:
www.comune.pordenone.it
Mario Spada.. Sono solo alcune
delle fotografie tratte dai set di
grandi film della passata stagione cinematografica-Aula Magna,
Centro Studi Cinemazero, Convento S.Francesco, PordenoneInfo: www.cinemazero.org
1/10
stagione sinfonica
2009
Le fontane di Roma, poema
sinfonico di Ottorino Respighi.
Concerto per clarinetto e orchestra di Aaron Copland. Le
boeuf sur le toit (Il bue sul tetto)
balletto su libretto di Jean Cocteau op.58. Gymnopédies n.1 e
n.3 (orchestrazione C.Debussy)
composte da Erik Satie. Bolero
di Maurice Ravel-Teatro Verdi,
Pordenone-Info:
www.teatroverdi-trieste.com
CINEMA
Fino al 27/9
CliCiak
Mostra fotografice. L’attrice
Valentina Lodovini attenta ai
suggerimenti del suo regista,
Daniele Vicari, sul set di Il passato è una terra straniera, fermata
in un bel bianco e nero di Alfredo Falvo. Nanni Moretti e Valeria
Golino immortalati in bianco e
nero da Chico de Luigi in una
scena di Caos calmo. L’attimo di
una delle tante sparatorie del
film Gomorra fermato dallo scatto della macchina fotografica di
Sabato 19
premiazioni
concorso Scrivere
di Cinema-Premio
Alberto Farassino
Nell’ambito del festival “Pordenonelegge 2009 - Festa del libro
con gli autori”-ore 9.30-Pordenone-Info: www.cinemazero.org
Dal 3/10 al 10/10
FILMFAIR
FIERA DEL LIBRO E
DEL COLLEZIONISMO
CINEMATOGRAFICO
Libri, riviste, oggetti da collezione e tutto quanto può incuriosire il cinefilo-Convento di S. Fran-
48
Pordenone
NTWK settembre 2009
Dal 12 al 26/9
cesco 3, Pordenone-Info: www.
cinetecadelfriuli.org
LE GIORNATE DEL
CINEMA MUTO
Sabato 3 ottobre apertura delle
Giornate del Cinema Muto con
la proiezione di The Merry Widow (La vedova allegra), il film
del 1925 diretto da Erich von
Stroheim e basato sull’operetta
di Franz Lehár, le cui musiche
sono state riarrangiate dalla
compositrice olandese Maud
Nelissen. Il festival continuerà
fino al 10 ottobre. Segnaliamo
in particolare una retrospettiva,
Sherlok Holmes and Beyond,
dedicata all’investigatore più famoso al mondo-Prdenone-Info:
www.cinetecadelfriuli.org
>> articolo pag. 26
ARTE
Fino al 20/9
ArtinelBosco
Manifestazione d’arte e natura.
Spettacoli teatrali, musica e
laboratori. Mentre un percorso
d’arte e natura permetterà di
scoprire la bellezza del luogoparco delle Fonti di Torrate, Torrate di Chions, Pordenone-Info:
www.artinelbosco.org
Fino al 20/9
ARTISTI IN CITTA’.
Vetrine d’Arte
contemporanea
Spazi urbani che diventano
palcoscenico per la creatività
contemporanea. Succede a Pordenone nel centralissimo e nuovo complesso edilizio di Corte
del Bosco, che diventerà con la
manifestazione “Artistincittà: Vetrine d’arte contemporanea” una
vetrina espositiva per le opere
di 13 artisti emergenti. Federico
Bebber, Eleonora Cappellesso, Gian Piero Cescut, Giovanni
Collocati, Giulio De Vita, Valeria
Marchi, Ryts Monet, Gianluigi
Pirrera, Marco Pivetta, Federica
Tomietto, Laura Trevisan, Nicolas
Valvassori, Zellaby: fotografia,
pittura e grafica in mostra per un
evento che vuole portare l’arte
nel cuore della quotidianità,
restituendole la dimensione di
linguaggio accessibile a tutti. Oltre gli schemi e il formalismo di
una dimensione artistica troppo
spesso percepita con diffidenza
dal pubblico meno sensibile
alle proposte culturali, “Artisti in
città” farà scoprire il piacere della
creatività di questi artisti emergenti nel contesto di uno spazio
prestigioso-Corte del Bosco, via
Dante, Pordenone-Info:
www.galleriavastagamma.org
Fino al 21/9
HARRY BERTOIA
“Decisi che una
sedia non poteva
bastare”
Mostra dedicata al designer ed
artista Harry Bertoia. Una mostra
promossa dal Comune di Pordenone e dalla Provincia di Pordenone che provvederà a fornire
una chiara e completa chiave di
lettura sulla produzione di questo artista che si sviluppa fra gioielleria, design, disegno, scultura
e grandi installazioni site specific
per grandi edifici pubblici-Civici
Musei d’Arte, corso Vittorio Emanuele II 51, e Spazi Espostivi della Provincia, corso Garibaldi 8,
Pordenone-Info: 0434.392311,
[email protected]
TRANS - AZIONE
SEMANTICA
Mostra di libri d’artista di Mariano Sommella-Biblioteca
Civica, Pordenone-Info: www.
laroggiapn.it
Dal 12/9 al 29/11
PALINSESTI 2009
Rassegna d’arte contemporanea giunta al quarto anno, che
coinvolge in un unico contenitore artisti locali e firme note
del panorama internazionaleSan Vito al Tagliamento, Pordenone e Udine
www.palinsesti.org
>> articolo pag.16
Fino al 27/9
Nubai.
Viaggio attraverso
l’archeologia del
Sudan
Mostra-Castello di Torre, Pordenone-Info: www.comune.
pordenone.it
Fino al 18/10
PROPAGANDA E ARTE
NELLA FOTOGRAFIA
SOVIETICA NEGLI ANNI
1920-1940
La mostra per la prima volta rappresenta il periodo della fotografia sovietica tra la Rivoluzione
d’ottobre e la Grande Guerra
patriottica. Le immagini provengono dall’archivio Fotounion
Russia e dall’Agenzia Fotosoyuz
e dall’archivio familiare diA. Rodchenko. Il catalogo verrà introdotto da un saggio di Aleksandr
Lavrentiev, noto storico di fotografia e pronipote di Rodchenko
e conterrà anche un testo di
Walter Liva sulla storia della
fotografia in Russia tra il 1900 e
la seconda guerra mondiale. A
cura di Andrei Baskakov, Direttore Soyuz Mosca. Nell’ambito di
“Spilimbergo Fotografia“-Chiesa
di san Lorenzo, San Vito al Tagliamento, Pordenone-Info:
www.craf-fvg.it
Fino al 30/11
Premio Valcellina
Concorso internazionale dedicato agli artisti under 35 che realizzano opere inerenti la fiber art.
Il Premio è uno degli appuntamenti più importanti del panorama internazionale dedicato
alle arti tessili contemporaneeUfficio Turistico, c/o Museo
dell’arte fabbrile e delle coltellerie, via Maestri del Lavoro 1,
Maniago, Pordenone-Info:
www.premiovalcellina.org
Dal 7 al 23/9
L’artista,
la materia,
il territorio
Mostra, sculture-Centro culturale Casa A. Zanussi, PordenoneInfo: www.comune.pordenone.it
Dal 12 al 15/11
Mirabili inchiostri
Dieci incisori tra Roma e MilanoGalleria Saggitaria, PordenoneInfo: www.comune.pordenone.it
Dal 12/9 al 31/10
Strutture precarie
Progettualità
dell’arte nel breve
termine
Sezione dedicata al site specific
e al video, dove 9 artisti di caratura internazionale si avvicenderanno elaborando lo stesso
spazio in una sequenza di opere
concatenate. Una proiezione e
un report fotografico documenteranno il processo creativo-ExOspedale dei Battuti, San Vito al
Tagliamento, Pordenone-www.
palinsesti.org
Dal 12/9 al 25/10
In sesto
Il luogo come arte
Un concorso, con votazione
aperta al pubblico, che punta a
premiare un artista attraverso
la commissione di una scultura permanente per gli spazi
urbani della cittadina friulano
Ex-essiccatoi Bozzoli, San Vito al
Tagliamento, Pordenone-www.
palinsesti.org
Dal 13 al 06/1
Rapanui.
Acqua, rocce e moai
dell’isola di Pasqua
Mostra fotografica-Museo di
storia naturale, Pordenone-Info:
www.comune.pordenone.it
Dal 15 al 20/9
Mostra della
Bibbia.
La Parola scolpita.
Il percorso della
Parola
Mostra-locali espositivi, via
Bertossi, Pordenone-Info: www.
comune.pordenone.it
Sabato 26
Città e dintorni
Mostra fotografica-villa Correr
Dolfin, via Correr, Porcia, Pordenone-Info: www.amicidibambi.
org/unestatefa
Dal 27 al 11/10
Area Madonna delle Grazie,
Pordenone-Info:
www.comune.pordenone.it
35° anniversario
Gruppo Teatro Pordenone.
Mostra antologica
multimediale
Venerdì 4
VARI
A Settembre
Dal 4 al 6/9
Mostra-centro culturale, palazzo Gregoris, Pordenone-Info:
www.comune.pordenone.it
Museo della
Centrale & Science
Centre Immaginario
Scientifico
Immersa nel rigoglioso paesaggio naturale del Comune
di Montereale Valcellina, l’ex
Centrale idroelettrica “Antonio
Pitter” e’ uno splendido esempio di architettura industriale di
primi del Novecento ed è oggi
un museo, dove è possibile
vedere i macchinari originali
perfettamente conservati e la
sala comandi. A poche centinaia di metri dall’ex Centrale, c’è il
Geo Centre Immaginario Geografico: sempre improntato sul
carattere ludico, di immediatezza e interattività che contraddistingue i science centre, il Geo
Centre si trova all’interno dell’ex
Latteria sociale di Malnisio ed
è caratterizzato da grandi foto
aeree a pavimento sulle quali si
può camminare o distendersi
per vedere ogni dettaglio, aiutati da grandi lenti e comode
pantofole!-aperto domenica
dalle 10 alle 18-Malnisio di
Montereale Valcellina, Pordenone-Info:
www.centralemalnisio.itwww.immaginariogeografico.it
Fino al 6/9
RIEVOCAZIONE
STORICA E PALIO DEI
RIONI DI CORDOVADO
La prima domenica di settembre Cordovado si immerge nella
storia rivivendo il suo passato
con la “Rievocazione Storica
e Palio dei Rioni”. L’idea di organizzare una manifestazione
come veicolo di valorizzazione
storica e artistica si concretizzò
nella ricorrenza celebrativa per
gli 800 anni di storia “ufficiale”
di Cordovado: 1186 - 1986. La
“Rievocazione storica e Palio dei
Rioni” oltre che appuntamento
di carattere coreografico e scenografico ha sempre costituito
per la Pro Cordovado, che ha la
principale responsabilità organizzativa, l’occasione di insostituibili incontri culturali e artistici che fanno da corollario alla
manifestazione e costituiscono
momenti rilevanti di crescita
e conoscenza del territorioCordovado, Pordenone-Info:
www.comune.cordovado.pn.it/
eventi.asp
Fino all’8/9
MANIAGO IN FESTA
Eventi, manifestazioni, spettacoli, incontri che animeranno,
l’estate maniaghese-Maniago,
Pordenone-www.prolococellinameduna.it
Fino al 13/9
Sagra madonna
delle grazie
Knoll: quando il
design diventa stile
di vita
Incontro-ore 20.45-Convento di
San Francesco, Pordenone-Info:
www.comune.pordenone.it
336a SAGRA DEI SEST
Concerto lirico nell’antica chiesa della Santissima Trinità e nel
cortile Lachin. Preparazione di
piatti tipici locali, rievocazione
di arti e mestieri del passato e
in particolare la dimostrazione
della lavorazione del viminiPolcenigo, Pordenone-Info:
www.prolocopolcenigo.com
Dal 4 al 20/9
SAGRA DEI GUSTI E
DEI SAPORI
Durante la Sagra dei Gusti e Sapori vengono servite specialità
enogastromiche quali polenta e
osei, baccalà, trippe, formaggio
locale alla piastra, calamari fritti
e grigliata mista. Serate musicali
con piste da ballo, pesca di beneficenza e spettacolo pirotecnico finale-Prata di Pordenone,
POrdenone-Info: 0434.61101,
www.medioevoavalvasone.org
Dal 5 al 13/9
MULTIFIERA
Rassegna campionaria internazionale. Categorie economiche:
focus sulle eccellenze imprenditoriali del territorio. Area shopping: l’universo degli acquisti in
una cornice di spettacolo. Area
esterna: Concessionarie Auto,
Agricoltura, Edilizia, Arredo
giardino. Salone dei sapori enogastronomia: i migliori prodotti
tipici e la qualità agro-alimentare doc. Fare casa. Abitare il futuro: salone dedicato al comparto
dell’edilizia, della ristrutturazione, e della manutenzione degli
edifici. Sport in fiera: spazi espositivi, eventi e pratica in un’area
dedicata esculsivamente allo
sport e al tempo libero-Ingresso
Centrale, Viale Treviso 1, Pordenone-Info: www.multifierapordenone.it
Anteprima
Mosaicamente 3
Pad. 2, stand Officina dell’arte,
Fiera Campionaria, PordenoneInfo: www.comune.pordenone.it
Domenica 6
PORDENONE PEDALa
Gita cicloturistica internazionale della provincia di Pordenone
all’insegna dell’Europa Unita,
ambiente, sport, ecologia, salute. Porcia e dintorni (parchi, ville
e laghi). La partenza avverrà alle
8.30 da Piazzale Risorgimento e l’arrivo al Parco Galvani di
Pordenone, al termine di un itinerario che pone in evidenza la
zona di Porcia (prevista la sosta
per il ristoro e la ripartenza verso Pordenone) e alcune località
di elevato interesse storico, artistico e ambientale-PordenoneInfo: www.pordenonepedala.it
pordenonelegge.
kids
Incontro-ore 16-Fiera di Pordenone, Pordenone-Info: www.
pordenonelegge.it
Lunedì 7
PAESI APERTI
Manifesta­zione cultural-gastronomica. Mostre, laboratori
artistici, musica tradizionale,
ricostruzioni di antichi mestieri
costituiscono il menu culturale,
mentre quello culinario consiste nella degustazione di ricette
tradizionali delle vallate-Frisanco, Andreis, Pordenone-Info:
www.prolococellinameduna.it
Dal 7 al 27/9
CURIOSI DEL
TERRITORIO 2009
Stage internazionale che unisce
alla formazione linguistica e
interculturale approfondimenti
in ambito socio-economico e
culturale-Centro Culturale Casa
A. Zanussi, via Concordia 7,
Pordenone-Info: www.centroculturapordenone.it/irse
Martedì 8
CURIOSI DEL
TERRITORIO 2009
Tombola popolare con concerto a Pordenone. Conducono,
animano e… danno i numeri i
Papu. Con la tradizionale partecipazione della Banda Cittadina-ore 17.15-p.zza Municipio,
Pordenone-Info: 0434.520820
Dall’8 al 10/9
MEDIOEVO A
VALVASONE
Il tema di quest’anno è il viaggio di Dante nel Purgatorio-Valvasone, Pordenone-Info: www.
medioevoavalvasone.org
Mercoledì 9
Il Living Theatre
nel tempo di Harry
Bertoia
Incontro-ore 20.30-Auditorium regionale, via Roma,
Pordenone-Info: www.comune.
pordenone.it
Giovedì 10
LA GIOSTRA DEI
CASTELLI
La manifestazione nasce per
ricordare l’invasione dei turchi
nelle nostre terre, avvenuta alla
fine di settembre del 1499. La
Giostra dei Castelli di Torre è la
rievocazione del gesto epico
dei pochi uomini che si ribellarono all’invasione. I cavalieri di
oggi hanno degli ostacoli che
rende loro impervia la strada
che conduce al centro del campo di gara, per poi colpire la
sagoma del turco-Torre di Pordenone, Pordenone-Info: www.
giostradeicastelli.it
Venerdì 11
Pordenone
Dall’11 al 20/9
42a FESTA DEI FUNGHI E DELL’AMBIENTE
La mostra Micologica Regionale mantiene sempre vivo
l’interesse peri funghi, elementi
tipici dei nostri boschi e prati,
che per le lorocaratteristiche
intrinseche sono protagonisti insostituibili dell’ambiente
naturale-Casa del Comune piazza Umberto I 5, Pordenone-Info:
www.prolocobudoia.com
Sabato 12
Staffetta contro
la violenza sulle
donne
Conferenza-ore 17-p.zzetta Calderari, Pordenone-Info: www.
comune.pordenone.it
12 e 13/9
39° rally
motonautico
Venezia Pordenone
Noncello, Pordenone-Info:
www.comune.pordenone.it
Dal 18 al 4/10
Sagra
S. Francesco d’Assisi
Area parrocchia S. Francesco,
Pordenone-Info: www.comune.
pordenone.it
Domenica 20
MERCATINO
“MANI CREATIVE”
Lungo le vie del cento storico
di Polcenigo artigiani e maestri
del lavoro manuale artistico
dimostrano le loro creazioniPolcenigo, Pordenone-Info:
www.prolocopolcenigo.com
FOTOMERCATO
SACILESE
Gli espositori, arriveranno come
sempre da ogni parte d’Italia,
nonchè da alcuni paesi europei. Altre novità su WorkShop
e seminari saranno comunicate a breve-Palamicheletto,
via Cartiera Vecchia, Sacile,
Pordenone-Info: www.fotomercato.com
Domenica 13
8° PORDENONE
TATTOO CONVENTION
Lunedì 14
Curiosità creatività
ricerca
Design di forme abitabili e suono: fattori di
espansione dello
spazio artistico
contemporaneo
Incontro-ore 20.30-Auditorium Regionale, via Roma,
Pordenone-Info: www.comune.
pordenone.it
Dal 18 al 20/9
pordenonelegge.it
Festa del libro con gli autori. Tre
giorni per incontrare i grandi
nomi della letteratura italiana e
internazionale, per costruire un
proprio percorso scegliendo fra
centinaia di appuntamenti letterari dedicati alla filosofia, alla
scienza, ai temi economici e di
stretta attualità, alla poesia, alle
parole in scena fra spettacolo
e letteratura-Pordenone-Info:
www.pordenonelegge.it
>> articolo pag. 34
Dal 25 al 11/10
Sagra sacro cuore
Area Sacro cuore, PordenoneInfo: www.comune.pordenone.it
Sabato 26
Pop-Cards
Laboratorio di collage per imparare a realizzare cartoline pop
aperto a tutti dai 7 ai 99 anni,
con l’artista Zellaby-villa Correr
Dolfin, via Correr, Porcia, Pordenone-Info: www.amicidibambi.
org/unestatefa
Domenica 27
Mercatino
dell’antiquariato e
dell’usato
Contrada Maggiore, Pordenone-Info: www.comune.pordenone.it
Prenditi cura del
tuo cuore:
sempre…in ogni
luogo e in ogni momento
Giornata mondiale del cuore.
Controlli del rischio cardiovascolare-via Mazzini, PordenoneInfo: www.comune.pordenone.it
marco travaglio
Conferenza-ore 21-palazzetto
dello sport, Pordenone-Info:
www.comune.pordenone.it
33a gommonata
europea da
Pordenone al mare
Noncello, Pordenone-Info:
www.comune.pordenone.it
conoscere l’africa
attraverso la fotografia
togo
Corte Europa, Spilimbergo dal 5 al 30 Settembre
La mostra Conoscere l’Africa attraverso la fotografia – Togo è
composta da tre sezioni:
- La prima, presenta una selezione di fotografie
conservate presso il Museo Etnografico Sloveno
(SEM) e la Biblioteca Nazionale Universitaria
(NUK), offre un’interessante documentazione realizzata da due sloveni: Anton Codelli e il
suo collega Leon Poljanec, che installarono tra
il 1911 e il 1914, la prima stazione di telegrafo
senza fili per la compagnia Telefunken nel Togo,
allora colonia tedesca nell’Africa dell’Ovest. Si
presentano inoltre significative riprese relative
alla vita quotidiana delle popolazioni locali del
Togo, con scene inedite, la cui grande varietà di
contenuti rappresenta un eccezionale contributo alla studio della cultura africana.
- La seconda parte presenta un nucleo di immagini provenienti dagli archivi dei vari dipartimenti del Ministero della Comunicazione e
realizzate in diversi periodi storici e nel corso di
svariati eventi da fotografi aderenti agli organi
nazionali d’informazione.
Deposito Giordani, via Prasecco
13, Pordenone-Info: myspace.
com/pordenonetattooconvention
Incontro con Luciano Padoveseore 11.30-Casa dello Studente,
Pordenone-Info: www.comune.
pordenone.it
49
NTWK settembre 2009
- Infine, la terza parte è dedicata alla realtà contemporanea del Togo attraverso le immagini
del fotografo e missionario newyorkese Jon Syrbe, fondatore del BridgeStones International &
JonSyrbePhotography.com, che da sempre si
dedica agli indigenti.
Autore di Where there is no leader, Tag – You’re
it, Jon Syrbe è interprete e regista di opere teatrali, fotografo e grafico, è stato al servizio di
Mercyship.org a bordo di una nave ospedale.
(M/V Anastasis) per 7 anni in 15 paesi africani ed
è stato coinvolto in numerose missioni allo scopo di promuovere lo sviluppo e l’educazione.
La mostra, curata dal Presidente dell’Associazione Amici dell’Africa, prof. Kobla Bedel, e dal
coordinatore del CRAF, Walter Liva, è corredata
da un catalogo edito per l’occasione
dal CRAF.
50
Udine
NTWK settembre 2009
MUSICA
Ogni Mercoledì
Light it, Next!
Lounge bar, music an food-dalle
ore 18.30-Next, via Cividale 29,
Udine-Info:
[email protected]
FLASHDANCE
Serata musicale revival anni ’70’80 con Radio Metrò-dalle ore
21.30-Parco del Cormor, UdineInfo: www. comune.udine.it
Ogni Giovedì
RITMOVIDA!
Serata di danze caraibiche con
Kaiko Dreamworks-dalle ore
21.30-Parco del Cormor, UdineInfo: www. comune.udine.it
Fino al 4/9
Estate in Villa
Rassegna che vedrà protagonisti grandi nomi, non solo della
musica pop e classica, ma anche
della danza-Villa Manin, Passariano di Codroipo, Udine-Info:
www.azalea.it
HOME PAGE SUMMER
FESTIVAL
Incontri, workshop, concertidalle ore 19-Parco del Cormor,
Udine-Info:
www. comune.udine.it
Fino al 6/9
Nei Suoni dei Luoghi
L’importante circuito estivo per
la musica colta offrirà un ricco
cartellone di concerti di musica
classica, jazz ed etnica-varie
località-Udine-Info:
www.neisuonideiluoghi.it
Mercoledì 2
FLASHDANCE
Serata musicale revival anni
’70-’80 con Radio Metrò-ore
21.30-Parco del Cormor, via Foni
2, Udine-Info: www.parcodelcormor.it
Giovedì 3
musica cortese
Ore 21-Salone del Parlamento,
Udine-Info: 0432.271603
rassegna
bandistica
regionale
Ore 8-Centro storico, Udine-Info:
0432.271603
RITMOVIDA
Serata latino americana in
collaborazione con Kaiko Dreamworks e New Life Center-ore
21.30-Parco del Cormor, via Foni
2, Udine-Info: www.parcodelcormor.it
Venerdì 4
claudio baglioni
Concerto-ore 21.30-p.zza Tonda,
Villa Manin, Passariano di Codroipo, Udine-Info:
www.villamanin-eventi.it
Domenica 6
Beach band
lignano
Concerto-ore 21-p.zza Chiodi,
Manzano, Udine-Info: www.festadella sedia.it
franco coccolo
50 anni di musica
Concerto-ore 22.30-p.zza Chiodi, Manzano, Udine-Info: www.
festadella sedia.it
i giovani solisti del
conservatorio
Ore 21-Corte Palazzo Morpurgo,
via Savorgnana 12, Udine-Info:
0432.271603
Sabato 5
maurizio vandelli
Concerto-ore 21-p.zza Chiodi,
Manzano, Udine-Info: www.festadella sedia.it
i giovani solisti del
conservatorio
Ore 21-Corte Palazzo Morpurgo,
via Savorgnana 12, Udine-Info:
0432.271603
Rassegna
Organistica
Gjgj Moret
Concerti di musica per organo in
Duomo, all’organo “Opera 302 di
Gaetano Callido del 1792” si esibiranno i maggiori interpreti internazionali e i più noti ensemble strumentali-ore 20.45-Pieve
di S. Andrea apostolo, Venzone,
Udine-Info: 0428.2135
5 e 6/9
Incontro tra i
Complessi
Bandistici di
Venzone e Piobesi
Torinese
Domenica 13
BLUES CONTROL
TROPA MACACA
Area festeggiamenti di Vernasso,
San Pietro al Natisone, UdineInfo: www.myspace.com/hybridaspace
Sabato 19
CONCERTO
CELEBRATIVO DEL
CENTENARIO DELLA
FONDAZIONE DELLA
CITTA’ DI TARVISIo
Orchestra Junges MusikPodium
Dresden, Venedig. Direzione
musicale e violino Stefano Montanari. Programma “I Principi del
Nord” musiche di Antonio Vivaldi-ore 209.30-Chiesa SS.Pietro
e Paolo, Tarvisio, Udine-Info:
0428.2135
Rassegna
Organistica
Gjgj Moret
Concerti di musica per organo
in Duomo, all’organo “Opera 302
di Gaetano Callido del 1792” si
esibiranno i maggiori interpreti
internazionali e i più noti ensemble strumentali-ore 20.45-Pieve
di S. Andrea apostolo, Venzone,
Udine-Info: 0428.2135
Dal 25 al 27/9
MADAME GUITAR
Oltre 20 chitarristi da tutto il
mondo, mostre, seminari e
concerti in centro. Fra gli ospiti
il mito JOHN RENBOURN ed il
chitarrista di Jeff Buckley, GARY
LUCAS-Tricesimo, Udine-Info:
[email protected]
tradizionale incontro per ricordare il gemellaggio tra i due
Complessi, nato in seguito al
terremoto del 1976, Concerto in
Piazza Municipio, con esecuzione di brani di musica moderna
adattata al repertorio bandistico ed esibizione dei Gruppi di
Majorettes-Venzone, Udine-Info:
0428.2135
latrati
Giovedì 10
musica cortese
Ore 21-Salone del Parlamento,
Udine-Info: 0432.271603
Venerdì 11
HomePage
Spettacoli musicali di vario genere per una serata alternativa a
cura di Manu Ceschia & Friendsore 19-Parco del Cormor, via
Foni 2, Udine-Info: www.parcodelcormor.it
Sabato 12
Rassegna
Organistica
Gjgj Moret
Concerti di musica per organo in
Duomo, all’organo “Opera 302 di
Gaetano Callido del 1792” si esibiranno i maggiori interpreti internazionali e i più noti ensemble strumentali-ore 20.45-Pieve
di S. Andrea apostolo, Venzone,
Udine-Info: 0428.2135
Nell’ambito di “Burattini senza
confini”-ore 10.30-Borgo Grazzano, Udine-Info: 0432.271603
CINEMA
Fino al 15/9
CONCORS PAR TESCJ
CINEMATOGRAFICS IN
LENGHE FURLANE
Scadrà il 15 settembre il bando
del Concors par Tescj Cinematografics in Lenghe Furlane (Concorso per testi cinematografici in
lingua friulana), organizzato dal
Centro Espressioni Cinematografiche di Udine e giunto ormai
alla 7a edizione. Il premio prende in considerazione e abbraccia
tutti i testi di interesse cinematografico, ovvero sceneggiature,
soggetti, articoli e saggi-Centro
Espressioni Cinematografiche,
Udine-Info: www.cecudine.it
Sabato 26
Rassegna
Organistica
Gjgj Moret
Concerti di musica per organo
in Duomo, all’organo “Opera 302
di Gaetano Callido del 1792” si
esibiranno i maggiori interpreti
internazionali e i più noti ensemble strumentali-ore 20.45-Pieve
di S. Andrea apostolo, Venzone,
Udine-Info: 0428.2135
TEATRO
Fino al 20/9
Burattini senza
confini 2009
Riparte per la sedicesima volta
consecutiva l’allegro corteo del
Festival internazionale Burattini
senza confini, nato dall’amicizia
tra l’Associazione Libera Cultura
Europea di Pasian di Prato (UD)
ed il Puppet Studio Lutkarnica
di Capodistria-varie località-Info:
www.associazionealce.org
L’esposizione raccoglie una ventina di scatti e si inserisce nella
rassegna Fare pace, la manifestazione promossa dal Comune di
Udine, in collaborazione e grazie
al coordinamento de Il Tavolo
della Pace. Da anni impegnato
nel testimoniare la violenza dei
troppi conflitti che insanguinano il pianeta, Livio Senigalliesi
ha affidato al suo obiettivo il
compito di far sì che tanti lutti
e distruzioni non cadessero nel
dimenticatoio, nel segno di una
grande tradizione di reporters di
guerra-Galleria fotografica Tina
Modotti, ex Mercato del pesce,
Udine-Info: www.udinecultura.it
Fino all’11/12
Palmanova Mondo
2009. LE FOLLE E IL
FOLLE
Un viaggio virtuale attraverso
film e racconti, immagini ed
esperienze. Al termine di ogni
proiezione verrà organizzato
un dibattito con il pubblico alla
presenza di un ospite, invitato e
scelto a seconda del tema trattato nel film-Ore 20.30-Auditorium
San Marco, Palmanova, UdineInfo: www.cinemanova.it
4 e 5/9
D’incanto, l’incanto
Festival Biennale
Internazionale di
Cortometraggi
Miti e credenze antiche della
civiltà contadina e arcaica s’intrecciano con le nuove leggende
prodotte dal mondo urbano,
aiutando l’uomo a gettare uno
sguardo sulla società poetico e
pieno d’immaginazione. Questi
temi della rpima edizione-ore
20.30-Castello di Colloredo
di Monte Albano, Udine-Info:
328.2191928
>> articolo pag. 22
Lunedì 7
Ore 21-Corte Palazzo Morpurgo,
via Savorgnana 12, Udine-Info:
0432.271603
puf
testimoniare
la violenza dei
conflitti che
insanguinano il
pianeta
ARTE
Fino al 4/9
APOCRIFI
Memorie e leggende
oltre i Vangeli
Nella Casa delle Esposizioni di
Illegio, 80 capolavori provenienti
dalle più prestigiose gallerie e
sedi museali d’Europa. In mostra
anche un’opera di Caravaggio,
per straordinaria concessione
della Galleria Doria Pamphilj di
Roma. Secondo mons. Angelo
Zanello, presidente del Comitato
promotore e parroco di Tolmezzo e Illegio, la mostra è “suggestiva indagine alla ricerca di tutto
ciò che i Vangeli hanno taciuto,
ma che la memoria delle prime
generazioni cristiane ha fatto
giungere sino a noi”-ore dalle
10 alle 19-Casa delle Esposizioni Illegio, Tolmezzo, Udine-Info:
www.illegio.it
Fino al 6/9
‘War!’
una mostra
fotografica per
Fino al 30/9
Momenti di Festa
aRemanzacco
Concorso fotografico-Informagiovani Remanzacco, via Roma
44, Remanzacco, Udine-Info:
0432.667780
Fino al 18/10
Marcello D’Olivo:
da Bagdad a
Ecotown, immagini
di una città
possibile
Due tra i momenti più significativi della poetica architettonica
di uno straordinario architetto
udinese: il Monumento al Milite
Ignoto di Baghdad e i progetti
per Ecotown, città ecologica immaginata e mai del tutto realizzata-Palazzo Morpurgo, Gallerie
del Progetto, Udine-Info:
www.udinecultura.it
XII SIMPOSIO
INTERNAZIONALE DI
SCULTURE SU PIETRA
DEL FRIULI VENEZIA
GIULIA
Le sculture realizzate dai dieci
artisti animeranno il prestigioso
parco di Villa Manin-Parco, Villa
Manin, Passariano di Codroipo,
Udine-Info:
www.villamanin-eventi.it
Fino al 5/11
Il Battesimo: rito,
opere e tradizioni
in Friuli
Il Battesimo è il tema di uno
degli eventi dedicati alla storia, all’arte e alla liturgia che
la Parrocchia di Santa Maria
Annunziata propone nel corso
di questi anni. L’esposizione
ha come temi: il Rito, ovvero i
luoghi fontebattesimali dall’archeologia a oggi, partendo
dall’Aquileia cristiana e analizzando le differenze tra i vari battisteri: Grado, Aquileia, Cividale,
Gemona, Udine, Buia…; le opere
e l’iconografia,: miniatura, scultura con tema il battesimo, sia
di Cristo che dei Cristiani. Infine,
le tradizioni, ovvero riti e usanze
che riguardano il battesimo attraverso le varie epoche-Museo
del Duomo di Udine-Info: www.
udinecultura.it
Udine
wall paintings, decorando una
superficie parietale scelta anche
per caratteristiche di specificità
rispetto alle consuetudini della
pittura Ndebele-ore 20.30-Agriturismo Ai Colonos, Villacaccia
di Lestizza, Udine-Info:
www.colonos.it
Una serie di incontri dedicati
all’arte e aperti a bambini dai 4
ai 9 anni-Biblioteche di quartiere, Udine-Info: 0432.271603
Martedì 1
Dal 5 al 21/9
Esther Mahlangu
Pitture Murale-Agriturismo Ai
Colonos, Villacaccia di Lestizza,
Udine-Info: www.colonos.it
Incontro
pubblico con
Esther Mahlangu
sther Mahlangu è internazionalmente nota per un tipo di
pittura che coniuga l’astrazione
geometrica alle forme tradizionali dell’arte Ndebele, il popolo
sudafricano da cui discende e
di cui è attiva ambasciatrice nel
mondo. Testimonia attraverso
arti tradizionali (pittura murale,
ricamo con perline, cerimonie
rituali) l’oppressione coloniale
ed in epoca più recente dalle
scellerate politiche dell’apartheid. Sempre fedele ad una
pratica artigianale, Mahlangu interverrà con uno dei suoi celebri
cia di Lestizza, Udine-Info: www.
colonos.it
Dal 25/9 all’1/11
MASSAGRANDE
Scene d’Ungheria
Villa Manin, Esedra di Levante,
Passariano di Codroipo, UdineInfo: www.studioesseci.net
>> articolo pag. 10
VARI
Fino a Ottobre
CASA DELLE FARFALLE
turismo Ai Colonos, Villacaccia di
Lestizza, Udine-Info:
www.colonos.it
Tre serre per ammirare “vive e
libere di volare”, le più belle e
variopinte specie di lepidotteri
tropicali. Tra le attrattive il giardino delle farfalle italiane, laboratori didattici attrezzati, armi
della natura, profumi: percorso
interattivo per poter “annusare”
la natura-Casa delle farfalle, Bordano, Udine-Info:
www.casaperlefarfalle.it
Fino al 6/9
A Settembre
ESTATE IN BIBLIOTECA
51
NTWK settembre 2009
Dal 27/9 al 7/3
l’età di courbet e
monet
La diffusione del realismo e
dell’impressionismo nell’Europa
centrale e orientale.
Manet, Monet, Renoir, Degas,
Van Gogh e tanti altri a confronto con i principali pittori
delle Nazioni del Centro ed Est
Europa-Villa Manin, Passariano
di Codroipo, Udine-Info:
www.villamanin-eventi.it
>> articolo pag. 10
Domenica 6
workshop
A cura di Gianni Sirch, con la
partecipazione di Cesare PoppiAgriturismo Ai Colonos, Villacac-
Scimmie in Gabbia.
Festival internazionale
dei nuovi linguaggi
Fino al 13/9
urbani
Appuntamento gratuito dedica- UDINESTATE
to ad arte, musica e spettacolovarie località-Info:
www.scimmieingabbia.net
Fino all’8/9
Avostanis 2009
Il programma offrirà elelementi
di riflessione sul tema cruciale
della “biodiversità”, intesa non
solo come base del sistema biologico ed ecologico, ma anche
come fattore vitale dal punto di
vista sociale e culturale, dal contesto friulano a quello cosmico.
Evento culminante nel calendario di Avostanis sarà la presenza
di un’artista internazionale, la
sudafricana Esther Mahlangu,
invitata ai Colonos per realizzare un’opera specifica che sarà
ufficialmente presentata al pubblico sabato 5 settembre-Agri-
Grandi eventi, concerti, teatro, cinema, animazioni per bambini e
ragazzi, conferenze e festival-sedi
varie, Udine-Info:
www.comune.udine.it
Fino al 26/9
Visite Guidate alla
Fortezza
Ogni sabato-Ore 9.30-Ufficio
Turistico, Palmanova, Udine-Info:
0432924815
A Settembre
TRADIZIONE E GASTRONOMIA...FUNGHI
A SETTEMBRE
Ravascletto, Zoncolan, UdineInfo: www.carnia.it
ANDAR PER FUNGHI
Sutrio, Zoncolan, Udine-Info:
www.carnia.it
F U N I S A D D I C T I V E
SWIMHYDROPHONICCAFÏVIALEMIRAMARETRIESTE
HYDROCITYRISTORANTEAMERICANBARVIADELLEBECCHERIETRIESTE
INFOLINE
ntwk_giugno.indd 1
y
h
d
; ro=
# ) 4 9
22-05-2009 12:12:40
52
Udine
NTWK settembre 2009
Giovedì 3
Estate in Biblioteca
Gran finale con la
tana d’estate
Per ragazzi dai 9 ai 12 anni-ore
17-Biblioteca Civica, riva Bartolini 3, Udine-Info: 0432.271603
estinzione e cosa possiamo
fare per la loro conservazione.
Speciale bambini: animazioni a
tema per i più piccoli e la possibilità di vedere da vicino un camaleonte che cattura e mangia
un insetto-Casa delle Farfalle,
Bordano, Udine-Info: 0428.2135
Incontri, workshop, concerti-Ore
19-Udine-Info: 0432.271603
Manzano-Info: www.festadella
sedia.it
Mostra mercato
del raccolto
resiano
Domenica 6
Mercatino delle
Pulci e del Libro
Usato
Si rinnova l’appuntamento con il
mercatino, che si contraddistingue per una sezione dedicata ai
libri usati-via Bini, Centro Storico,
Gemona del Friuli, Udine-Info:
0428.2135
TRIATHLON DELLE
VALLI 2009
Evento sportivo che comprende
la gara a staffetta nelle discipline
combinate ski roll, corsa in montagna, mountain bike-Pontebba,
Udine-Info: 0428.2135
FESTA DEL PONTE
Rievocazione storica del vecchio
confine italo-austriaco. Figuranti
in divisa militare, danzatori in costume tipico, mercatini, gastronomia tipica e musica itinerante
allieteranno questa giornata
di unione e amicizia fra le due
regioni confinanti-Pontebba,
Udine-Info: 0428.2135
FESTA DEL
RINGRAZIAMENTO
S.Messa presso la Chiesetta Votiva dedicata a S.Simeone, giochi
popolari, chioschi enogastronomici-Monte San Simeone, Bordano, Udine-Info: 0428.2135
CAMALEONTE DAY
Una giornata dedicata a questo
insolito animale, per conoscere
tutte le sue caratteristiche peculiari. Sarà possibile ammirare dal
vivo diversi esemplari appartenenti a diverse specie di questi
affascinanti rettili. Incontri-dibattito con il biologo ed il veterinario per scoprire come fanno
a cambiare colore, quali sono
le loro strategie difensive, cosa
mangiano, perchè sono a rischio
Vetrina a cielo aperto delle
tipicità enogastronomiche e
artigianali della regione-Info:
0432.271603
COLLEZIONISMO I
FORNI, FUNGHI E...GASTRONOMIA
Forni di Sopra la città dei funghi,
e offre ai suoi ospiti degustazioni, mostre e mercatini, in un
clima dove la natura diventa
protagonista-Forni di Sopra,
Udine-Info: www.carnia.it
MAGIA DEL LEGNO
Animazione delle vie e cortili del
paese, lungo i quali i visitatori
potranno ammirare le sapienti
mani degli artigiani forgiare il
legno-Sutrio, Udine-Info: www.
carnia.it
FESTA IN VAL ALBA
Nell’incantevole scenario di una
natura incontaminata avrà luogo la Festa in Val Alba. Escursioni
naturalistiche, animazioni per
bambini, pedagogia del bosco.
Sarà possibile visitare anche il ricovero militare del Vualt con una
guida. A mezzogiorno pranzo,
pomeriggio in allegria-Riserva
Regionale della Val Alba, Moggio, Udine-Info: 0428.2135
COLLEZIONISMO IN
VILLA.
MOSTRA MERCATO
DELL’ANTIQUARIATO
Dall’alba al tramonto, terzo
appuntamento del mercato
dell’Antiquariato nella cornice
delle esedre di Villa Manin. Ingresso gratuito-Villa Manin, Passariano di Codroipo, Udine-Info:
www.villamanin-eventi.it
Dal 6 all’8/9
40° SETTEMBRE
PONTEBBANO
Una serie di manifestaizioni ricreative, sportive, folkloristiche
e culturali in occasione della secolare sagra-mercato-Pontebba,
Udine-Info: 0428.2135
Martedì 8
Maritiere
Incontro-testimonianza con
Aldo Gonzales Rojas, indiano indigeno del Messico-Agriturismo
Ai Colonos, Villacaccia di Lestizza, Udine-Info: www.colonos.it
Venerdì 11
homepage
Incontri, workshop, concerti-Ore
19-Udine-Info: 0432.271603
Manifestazione che si svolge
quando le mucche tornano a
valle dopo aver trascorso l’estate
agli alpeggi. Per l’occasione verranno agghindate e decorate a
festa, seguirà premiazione della
“Bella delle Belle”. Ritrovo presso
la Piazza Mercato per ammirare
gli animali , musica itinerante e
grande festa-Pontebba, UdineInfo: 0428.2135
Legna e cippato in
moderne caldaie
Gionata dimostrativa-Laghi
di Fusine, Tarvisio, Udine-Info:
0428.2135
12 e 13/9
FESTA KUNG-FU
Parteciperanno la scuola di
Kung-Fu Cinese, Pak Siu Lam,
Luk Hop Moon Italy. Gare, appuntamenti e meeting. Momenti
conviviali-Presso Tendone e Palestra Scuole Medie Locali, Moggio, Udine-Info: 0428.2135
MONDO DELLE
MALGHE
Mostra mercato del formaggio e
della ricotta di malga-Enemonzo, Udine-Info: www.carnia.it
Domenica 13
MARCIA SUL MONTE
Flagjel
Monte Flagjel, Forgaria, UdineInfo: 0428.2135
Monte Prat, Forgaria, Udine-Info:
0428.2135
3/10
GARA TRE COMUNI
Gara podistica a coppie-Chiusaforte, Udine-Info: 0428.2135
18 e 20/9
FESTA DELLA PATATA
Tipica sagra paesana dedicata
alla patata con degustazione di
specialità gastronomiche a base
di patate nostrane preparate
secondo le antiche tradizioni
friulane nelle famiglie ed esibizione culinaria dal vivo di “Chei
dal frico”. Inoltre serate musicali
e danzanti ed il Circuito Patata
Baby Bike-Gemona del Friuli,
Udine-Info: 0428.2135
19 e 20/9
MONDO DELLE
MALGHE
Mostra mercato del formaggio e
della ricotta di malga-Enemonzo,
Udine-Info: www.carnia.it
RAGNI & Co
Due giorni per conoscere il
mondo misterioso di questi animali e per sfatare la terribile ed
immeritata fama che l’uomo ha
loro attribuito. Sarà possibile ammirare dal vivo diversi esemplari
provenienti da tutto il mondoCasa delle Farfalle, Bordano,
Udine-Info: 0428.2135
9° raduno di
aquiloni nella
città di udine
la moglie in
carriola
15 e 20/9
PICCOLA SAGRA DEL
CIPPO
Coccau, Udine-Info: 0428.2135
FESTA
DELL’AGRICOLTURA
“Sapori e Profumi
d’Autunno”
Esposizione e degustazione dei
nostri prodotti migliori e delle
prelibatezze di malga-Resiutta,
Udine-Info: 0428.2135
FESTA DELLE
CASTAGNE
Due fine settimana all’insegna
del divertimento con spettacoli
folcloristici, balli con orchestra e
alcune serate dedicate a un pubblico più giovane-Montenars,
Udine-Info: 0428.2135
4/10
ARTINSEGNA
Festa delle tradizioni forgaresi
con la possibilità di sperimentare laboratori artigianali e gastonomici-Monte Prat, Forgaria,
Udine-Info: 0428.2135
Mostra Canina e
Mostra
Fotografica il Cane
& Co
Tarvisio, Udine-Info: 0428.2941
Trofeo
“Nino Marassi”
Mercatino delle
Pulci e del Libro
Usato
Ore 10-Udine-Info: 0432.271603
Verrà premiato il vincitore del
concorso per una fiaba illustrata
“sulle ali delle farfalle” seguirà
l’evento musicale “l’albero e la
farfalla”-ore 17-Sala Consiliare,
Bordano, Udine-Info: 0428.2135
3 e 4/10
Gara di corsa in montagna a staffette 3x6 km, categorie ammesse adulti (maschile e femminile),
giovanili (maschile e femminile)Venzone, Udine-Info: 0428.2135
Monte Forno, Fusine, Udine-Info:
0428.2135
Premiazione
concorso fiaba
Manifestazione aperta a tutti i
bambini dal 5 ai 9 anni che, accompagnati dai genitori, potranno provare l’ebbrezza di pilotare
un vero mini kart o mini quad
su un circuito appositamente
realizzato-Via Praviolai presso il
Centro Studi, Gemona del Friuli,
Udine-Info: 0428.2135
MADONNA BALLERINA
FESTA DELL’AMICIZIA
DUL MONTE FORNO
La coppia , la cariola, il percorso
appositamente preparato con
piccoli ostacoli che privilegeranno la destrezza alla forza e
l’abilità alla velocità, la fantasia.
Presentarsi con abbigliamento
geniale, fare della cariola un buffo mezzo di trasporto e chi ne ha
più ne metta-Stolvizza di Resia,
Udine-Info: 0428.2135
MANIFESTAZIONE
KARTISTICA
GEMONESE
Domenica 27
FESTA DELLA
TRANSUMANZA
festa della sedia
Percorsi di cultura plurale in Friuli-Udine-Info: 0432.271603
friuli doc 2009
Sabato 12
Dal 4 al 6/9
dulinvie 09
Festoso appuntamento annuale
con la transumanza che vede la
discesa degli animali della Malga
Coot verso Stolvizza. Da non dimenticare i numerosi momenti
dedicati al folklore e alla musica
resiana. Gastronomia-Stolvizza
di Resia, Udine-Info: 0428.2135
Dal 17 al 20/9
Torneo internazionale di Hockey
su ghiaccio-Palaghiaccio, Pontebba, Udine-Info: 0428.2135
homepage
Dal 4 al 12/9
TRANSUMANZA
TORNEO DI HOCKEY
Venerdì 4
Mostra mercato delle
“ricchezze”dell’agricoltura ed
economia di montagna:
patate, cipolle, legumi, miele,
dolci tipici e prodotti dell’artigianato locale. Si potrà acquistare
lo strok – l’aglio di Resia (presidio Slow Food). Offerta gastronomica vastissima con menù di
pietanze profumate con l’aglioStolvizza di Resia, Udine-Info:
0428.2135
Dall’11 al 13/9
ma anche nei mercatini assiepati
lungo il centro storico-Tolmezzo,
Udine-Info: www.carnia.it
Si rinnova l’appuntamento con il
mercatino, che si contraddistingue per una sezione dedicata
ai libri usati; numerosi anche
gli appuntamenti collaterali a
carattere culturale e le iniziative
dedicate ai bambini-via Bini,
Centro Storico, Gemona del Friuli, Udine-Info: 0428.2135
Domenica 20
FESTA DEL
REDENTORE
Montenars, Udine-Info:
0428.2135
26 e 27/9
FESTA DELLA MELA
L’occasione ideale per assaporare
e scoprire frutti autoctoni e non,
che saranno resi ancora più preziosi grazie alle loro declinazioni
in ricette dolci e salate, piatti tradizionali e nuove proposte potranno essere gustate nei ristoranti e nelle trattorie di Tolmezzo
Udine
53
NTWK settembre 2009
STAZIONEROGERS
SETTEMBRE
3 SETTEMBRE | 19.00
SYLVIA, FEMI, BEBA
YUGOSLAVIAN SWINGING '60S:
GLAMOROUS BEAUTIES VS GLAMOROUS VOICES
DJ SET: ETOILE FILANTE
DAL 13 AL 27 SETTEMBRE
ARTEFATTO
MOSTRA INTERNAZIONALE DI GIOVANI ARTISTI
25 SETTEMBRE | 19.00
ROGERS NOW : LA CITTÀ RADIOSA
GRUPPO 78: PRESENTAZIONE DEL NUOVO SITO INTERATTIVO
27 SETTEMBRE | 20.00
FINISSAGE ARTEFATTO
PARTY DI CHIUSURA DELLA MOSTRA
CONTINUANO OGNI MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ E SABATO
GLI APPUNTAMENTI CON ESTERNO ESTATE IN COLLABORAZIONE CON GRIP
E OGNI GIOVEDÌ CON COCKTAIL TWIST
RIVA GRUMULA 14 TRIESTE
WWW.STAZIONEROGERS.EU
54
Trieste
NTWK settembre 2009
Ogni Venerdì
MUSICA
Ogni Lunedì
LUNEDì LATINI
Cantera Social Club, Baia di
Sistiana, Duino Aurisina, TriesteInfo: www.cantera.it
Ogni Martedì
APERITIVI
UNIVERSITARI
Dj: Simon Adams-Ore 18-Gran
Bar Excelsior, v.le XX Settembre
3, Trieste-Info: 040760117
TANGO ARGENTINO
Musica e lezioni di tango al
Cantera-Ore 21.30-Cantera Social Club, Baia di Sistiana, Duino
Aurisina, Trieste-Info: www.
cantera.it,
www.baiadisistiana.com
Ogni Mercoledì
l’aperitIvo alla
moda
I brani più amati degli anni ’80 e
’90-dalle ore 18.30-Bar Ponchielli, Trieste-Info: www.itriestini.it
mercoledì in Baia
Il mercoledì Hip Hop dj Giuann
Shadai (Shake) e Dj D8-Cantera
Cafè, Baia di Sistiana, Duino Aurisina, Trieste-Info:
www.cantera.it,
www.baiadisistiana.com
Velvet
Il nuovo mercoledì notte del
Social Club; one night glamour
con Christian Braida e Dj Bosca,
arricchita da cene e degustazioni di vini con la partecipazione
dei produttori, mostre di quadri
di artisti emergenti, presentazioni di libri, sfilate di moda e tanto
altro. Arte e musica all’avanguardia, cibo raffinato e affascinanti
modelle saranno il mix esplosivo
dei mercoledì al Social ClubCantera Social Club, Baia di
Sistiana, Duino Aurisina, TriesteInfo: www.cantera.it,
www.baiadisistiana.com
Ogni Giovedì
COCKTAIL TWIST.
L’Aperitivo di
Stazione Rogers
Incontro con la musica di ricerca.
Un eterogeneo gruppo di Djs si
alternerà nella sonorizzazione
della Stazione Rogers, dove sarà
possibile godersi un piacevole
aperitivo-dalle ore 18.30 alle ore
22-Stazione Rogers, Riva Grumula 14, Trieste-Info:
www.stazionerogers.it
APERITIVO MUSICALE
Musica Live-Red Bridge Cafè,
via Genova 13/a, Trieste-Info:
040363188
Groovearbano
dj set
Appuntamento con la musica
dal vivo-dalle ore 21-Caffè Piazza
Verdi, via del Teatro 2, TriesteInfo: 0403720123
la festa
I brani più amati degli anni ’80 e
’90-dalle ore 18.30-Birreria ForstTrieste-Info: www.itriestini.it
Ogni Sabato
Trailer
sica di qualità spaziando dal
rock alla musica d’autore, al
pop al jazz sempre in elegante
versione acustica e alternandoli
a momenti di intrattenimento
con il music cabaret e il folk, per
servire un piacevole sottofondo
musicale da sorseggiare all’ora
dell’aperitivo-dalle ore 18.30Caffè Orizzonte (ex cafè Noir), via
San Spiridione 12, Trieste
jazz e
improvvisazione
Con i musicisti dell’Antico Spazzacamino-Antico Spazzacamino,
via Settefontane 66, Trieste-Info:
040945160
musica anni ‘90
Dj master dee e schiuma party!Cantera Cafè, Baia di Sistiana,
Duino Aurisina, Trieste-Info:
www.cantera.it,
www.baiadisistiana.com
Con Alessandro Vodopivecore 11-Caffè Tommaseo, p.zza
Tommaseo 4/c, Trieste-Info:
040362666
Fino al 6/9
Nei Suoni dei Luoghi
L’importante circuito estivo per
la musica colta offrirà un ricco
cartellone di concerti di musica
classica, jazz ed etnica-varie
località-Udine-Info:
www.neisuonideiluoghi.it
Possibilità di ballare!-Ore 21-Caffè Tommaseo, p.zza Tommaseo
4/c, Trieste-Info: 040362666
Fino al 7/9
PARTY AL GABBIANO
Lupi canta Trieste,
in dialetto, nelle
piazze dei rioni
cittadini
By iTSini.it-Gabbiano, riva Grumula 4, Trieste-Info: 3804106721
dj David Kiss
Appuntamento con la musica
dal vivo-dalle ore 21-Caffè Piazza
Verdi, via del Teatro 2, TriesteInfo: 0403720123
I brani più amati degli anni ’80 e
’90-dalle ore 18.30-Bar Russian,
Trieste-Info: www.itriestini.it
aperitivo in musica
In programma ogni sabato mu-
Le migliori selezioni anni ‘80 a
cura di Lino Lodi & Ricky Borsinidalle ore 00.30-Cantera Cafè,
Baia di Sistiana, Duino Aurisina,
Trieste-Info: www.cantera.it
MATTINE AL
PIANOFORTE
Uno spazio per la musica live,
ma anche per altre forme meno
usuali di spettacolo come il cabaret milanese, sul Carso triestinoTrailer, presso il Bar D.L.F., via
Ferrovia 12, Opicina, Trieste-Info:
3283251124
l’aperitivo del
sabato
Only 80’s
Ogni Domenica
Come le ragazze del MUSICA LIVE con
Roby Cerne
Coyote
Splendide ragazze ballerano
sul bancone e serviranno agli avventori i caratteristici “chupitos”
abbigliate in stile western-Ore
22-Lee Roy Pub, via Paduina 9,
Trieste-Info: 040772044
ore 18-Cohiba Lounge beach
bar, Baia di Sistiana, Duino
Aurisina, Trieste-Info: www.
cantera.it,
www.baiadisistiana.com
Aperitivo lounge
Con le selezioni musicali di Ricky
Borsini, Dj Perso e Master Dee.
Special guest Miss Selector Greta voice Lady Lu per l’aperitivo
al tramonto sulla spiaggia-dalle
Umberto Lupi ancora una volta,
si cimenterà, con 15 concerti, nel
suo tradizionale “tour” “Lupi canta Trieste, in dialetto, nelle piazze
dei rioni cittadini” a beneficio dei
tanti affezionati estimatori triestini e dei turisti di passaggiosedi varie, Trieste-Info:
www.retecivica.trieste.it
Fino al 25/9
Concerto
Ogni venerdì, per dieci appuntamenti, il Conservatorio di Musica
“Giuseppe Tartini” propone
concerti di musica classica-Ore
20.30-Sala del trono, Castello di
Miramare, Trieste-Info:
www.provincia.trieste.it
Fino al 30/12
festival Erev/Laila
Nuove Tracce verso Gerusalemme. Festival di musica ebraicasedi varie, Trieste-Info:
www.musicalibera.it
Giovedì 3
TICKET TO JAMAICA
Rastasnob Party feat. Steve
Giant + Lion D + Ras Tewelde +
Tizla-ore 22.30-Etnoblogestivo,
Stabilimento balneare Ausonia,
Trieste-Info: 040.310349
Sylva, Femi, Beba
“Altre dive” del cinema nell’Italia
anni ’60 e ’70, le canzoni delle
hit parade di quegli anni tradotte e riarrangiate sull’altra riva
dell’Adriatico, una stazione di
servizio anni ‘50 sulle rive di Trieste, firmata da Ernesto Nathan
Rogers uno dei BBPR, restaurata
e trasformata in distributore di
cultura-ore 19-Stazione Rogers,
www.stazionerogers.eu
Broken Spare Parts-ore 22.30Etnoblogestivo, Stabilimento
balneare Ausonia, Trieste-Info:
040.310349
Sabato 5
alex neri
ausonia the
closing party
Ausonia, Riva Traiana 1, TriesteInfo: 347.9620083
SOTTO LO STESSO
CIELO
Solidarietà e
Convivenza 2009
Ore 19 Toni D’Onghia DJ SET, ore
21 Enrico Capuano e la Tammurriata Rock-Molo Audace, TriesteInfo: [email protected]
Trieste
Sinfonia n.3 op.56 in la minore
“Scozzese”-Teatro Verdi, TriesteInfo: www.teatroverdi-trieste.
com
Sabato 12
ELECTROBLOG
FESTIVAL
Sandy G (Italy), Color (Nano rec),
Glitch (Nano rec) live set, warmup Barbato, Alejo Velez (Medelink/Colombia) Live, Italoboyz
(Get physical, mothership/London), M.A.N.D.Y. (Get physical/
Berlin)-ore 18-Etnoblogestivo,
Stabilimento Ausonia, TriesteInfo: 040.310349
5 e 6/9
MUGGIA JAZZ
FESTIVAL
Non solo jazz, ma anche swing,
boogie woogie e blues con artisti di fama internazionale-p.zza
Marconi, Muggia, Trieste-Info:
www.muggiajazz.com
>> articolo pag. 24
antonella ruggiero
Gypsy Quarte Remake & Friends
Ore 20.30-Sala Negrisin,
p.zza Marconi, Trieste-Info:
347.8355573
Dal 14/9 al 27/11
ARTISTI IN VETRINA 5
Concorso per cantanti e
band musicali-Trieste-Info:
338.3907780
SOTTO LO STESSO
CIELO
Solidarietà e
Convivenza 2009
Bluesbrothers
Party
Con la Blues Mobile Band. Graditi gli occhiali neri e il cappelloore 21.30-Chiosco giallo, Sistiana, Trieste-Info: [email protected]
libero.it
Ore 19 Drugstore vs In Orbita DJ
SET, ore 21 Kraski Ovcarji-Molo
Audace, Trieste-Info: [email protected]
Giovedì 10
ELECTROBLOG
FESTIVAL
Cannibal Selecter (ohmrec/Italy),
B.R. Stylers (Italy) Live, Zion Train
(U.K.) Live, Sweet Susie (Dub
club/wienn)-ore 22-Etnoblogestivo, Stabilimento Ausonia,
Trieste-Info: 040.310349
>> articolo pag. 28/29
Venerdì 11
ELECTROBLOG
FESTIVAL
SOTTO LO STESSO
CIELO
Solidarietà e
Convivenza 2009
Ore 19 Triad, ore 21 Gimma
Spliffa-Molo Audace, TriesteInfo: [email protected]
NO-XCUSES
In occasione della Giornata
Mondiale per la Pace la Rete Artisti contro le Guerre organizza
un concerto. Partecipano al concerto gruppi musicali locali-ore
19-p.zza Sant’Antonio, TriesteInfo: [email protected]
Giovedì 24
Dal classico all’improvvisazione
Protagonista un giovane e vivacissimo talento (sedicenne) del
pianismo jazzistico nazionale,
Alessandro Lanzoni, impegnato
in un piacevolissimo ed eclettico
excursus su musiche di Scott Joplin, George Gershwin, Duke Ellington, Charlie Parker, Thelonius
Monk, Miles Davis, Bill Evans,
Keith Jarrett-ore 20.30-Sala Ridotto Teatro Verdi, Trieste-Info:
040.3480598, www.acmtrioditrieste.it
Venerdì 25
Info: 333.1569663
>> articolo pag. 26
Venerdì 4
concerto per la
Pace
JOTASSASSINA
SPECIAL FINAL BLAST
Domenica 6
LCDJ (Italy), Marco Bellini (Italy),
Electrosacher (ohmrec/Italy),
warm-up Rossi elettronica, Marcus Kienzl ( klain records/Wienn)
Live , Kollective turmstrasse (music gewinnt freunde/ Hamburg)
Live, Marc Romboy (Systematic
records/Berlin)-ore 18-Etnoblogestivo, Stabilimento Ausonia,
Trieste-Info: 040.310349
11 e 12/9
inaugurazione
stagione sinfonica
2009
Felix Mendelssohn Bartoldy, l’
Ouverture “Le Ebridi” op.26 e la
55
NTWK settembre 2009
Giovedì 17
PINKOVER
Concerto Tributo ai Pink
Floyd-ore 22.30-Etnoblogestivo, Stabilimento balneare Ausonia, Trieste-Info: 040.310349
Acustica dell’
Università di Graz
Incentrata sul tema dello
spazio e della sua definizione attraverso l’arte, l’opera è
realizzata da 6 giovani autori
provenienti dalle due istituzioni, in collaborazione con 4
danzatori-Teatro Miela, p.zza
Duca degli Abruzzi 3, TriesteInfo: www.miela.it
>> articolo pag. 26
Venerdì 18
WHATEVER SPECIAL
Ore 22.30-Etnoblogestivo, Stabilimento balneare Ausonia,
Trieste-Info: 040.310349
Sabato 19
Fandango Band
Tribute band che ripropone
le cover delle canzoni di Ligabue-ore 20.30-p.zza Marconi,
Trieste-Info: 347.8355573
Lunedì 21
8° Festival Pianistico di Trieste
Duo pianistico composto da
Olha Chipak e Oleksiy Kushnir,
su pagine di Brahms, Ravel,
Stravisnky e Rachmaninov-ore
20.30-Sala Ridotto Teatro Verdi, Trieste-Info: 040.3480598,
www.acmtrioditrieste.it
Ore 22.30-Etnoblogestivo, Stabilimento balneare Ausonia,
Trieste-Info: 040.310349
installazioni
sonore e un lavoro
audiovisivo
Nell’ambito della Notte dei
Ricercatori, evento organizzato della locale Università degli
Studi in vari spazi pubblici della
città-Camara di Commercio di
Trieste-Info:
www.conservatorio.trieste.it
>> articolo pag. 26
Sabato 26
Concerto della
Glasbena matica
In programma musiche di Galliano, Piazzolla, Ipavec-Sala del
Trono, Castello di Miramare,
Trieste-Info: 040.3798301 www.
provincia.trieste.it
Lunedì 28
Evgeni Bozhano
Pianista russo, in un repertorio
tratto da Chopin, Takemitsu e
Schubert-ore 20.30-Sala Ridotto Teatro Verdi, Trieste-Info:
040.3480598, www.acmtrioditrieste.it
Mercoledì 30
IN.DIE.DISCO
TRABANT, FARE SOLDI, DJ COLOR. Una dance floor in cui incrociare e mescolare indie rock,
electro, house e techno-Etnoblog, presso Stabilimento Ausonia, Trieste-Info: www.p-q.it
56
Trieste
Fino al 4/10
NTWK settembre 2009
Festa Brasiliana
Lunedì 5/10
Duo pianistico Ammara-Prosseda
accesa serata scandita da musiche dedicate alle danze, di Grieg,
Brahms, Dvorak e Respighi-ore
20.30-Sala Ridotto Teatro Verdi,
Trieste-Info: 040.3480598, www.
acmtrioditrieste.it
9 e 10/10
stagione sinfonica
2009
Kyrie K.341 di Wolfgang Amadeus Mozart. Sinfonia Concertante in mi bemolle maggiore
per violino, viola e orchestra
KW.36. Sinfonia n. 4 in mi bemolle maggiore “Romantica” di
Anton Bruckner -Teatro Verdi,
Trieste-Info: www.teatroverditrieste.com
TEATRO
Fino al 26/9
IL CASTELLO DEGLI
SPETTACOLI – TEATRI A
TEATRO 2009
Festival estivo coordinato e
sostenuto dall’amministrazione provinciale e organizzato in
stretta collaborazione con tutti
i principali teatri del territoriosedi varie, Trieste-Info:
www.provincia.trieste.it
18 e 19/9
stagione sinfonica
2009
Die Erste Walpurgisnacht per
soli, coro e orchestra ( la prima
notte di Valpurga) op. 60 ballata
per soli, coro e orchestra su testo
di Goethe, di Felix Mendelssohn. Sinfonia n.103 in mi bemolle
maggiore ”Col rullo di timpani”
di Franz Josef Haydn-Teatro Verdi, Trieste-Info: www.teatroverditrieste.com
25 e 26/9
stagione sinfonica
2009
Ouverture “Oberon”, un adattamento della commedia Sogno di
una notte di mezza estate di William Shakespeare. Concerto n.1
in re maggiore per violino e orchestra op. 6 , Niccolò Paganini.
Sinfonia n.7 op.70 in re minore
di Antónín Dvorák-Teatro Verdi,
Trieste-Info: www.teatroverditrieste.com
2 e 3/10
stagione sinfonica
2009
Le fontane di Roma, poema
sinfonico di Ottorino Respighi.
Concerto per clarinetto e orchestra di Aaron Copland. Le
boeuf sur le toit (Il bue sul tetto)
balletto su libretto di Jean Cocteau op.58. Gymnopédies n.1 e
n.3 (orchestrazione C.Debussy)
composte da Erik Satie. Bolero
di Maurice Ravel-Teatro Verdi,
Trieste-Info: www.teatroverditrieste.com
CINEMA
Dal 18 al 26/9
i mille occhi.
8° festival
internazionale del
cinema e delle arti.
Paura e desiderio
Nell’ambito del festival “I Mille
occhi”-dalle ore 10-Teatro Miela, p.zza Duca degli Abruzzi 3,
Trieste-Info: 040.365119, www.
imilleocchi.com
“Paura e desiderio” è il titolo
dell’8va edizione-Teatro Miela,
p.zza Duca degli Abruzzi 3,
Trieste-Info: 040.365119, www.
imilleocchi.com
Venerdì 18
Fino al 15/9
Fulvio Tomizza
Destino di Frontiera
Nel decimo anniversario della
scomparsa di Fulvio Tomizza
l’Assessorato alla Cultura del
Comune di Trieste, su iniziativa
dell’Assessore Massimo Greco,
promuove una mostra, ideata e
realizzata dalla Direzione Area
Cultura - Civici Musei di Storia
ed Arte, sulla vicenda artistica e
biografica dello scrittore istriano vissuto a Trieste-Sala Attilio
Selva, Palazzo Gopcevich, via
Rossini 4, Trieste-Info: www.studioesseci.net
Gloria Mundi
Nell’ambito del festival “I Mille
occhi”. Anteprima Nazionaledalle ore 10-Teatro Miela, p.zza
Duca degli Abruzzi 3, TriesteInfo: 040.365119, www.imilleocchi.com
19 e 20/9
Castelli-WarholNico(la cantante)Nico Papatakis
Nell’ambito del festival “I Mille
occhi”-dalle ore 10-Teatro Miela, p.zza Duca degli Abruzzi 3,
Trieste-Info: 040.365119, www.
imilleocchi.com
Lunedì 21
Rossellini e il
triestino Menon
Nell’ambito del festival “I Mille
occhi”-dalle ore 10-Teatro Miela, p.zza Duca degli Abruzzi 3,
Trieste-Info: 040.365119, www.
imilleocchi.com
La creazione
femminile:
Ignez & Pierro &
Savic
Nell’ambito del festival “I Mille
occhi”-dalle ore 10-Teatro Miela, p.zza Duca degli Abruzzi 3,
Trieste-Info: 040.365119, www.
imilleocchi.com
Giovedì 24
Due apolidi dei
nostri luoghi:
Babic e Sganzerla
Nell’ambito del festival “I Mille
occhi”-dalle ore 15-Teatro Miela, p.zza Duca degli Abruzzi 3,
Trieste-Info: 040.365119, www.
imilleocchi.com
Venerdì 25
ARTE
Artexibition
Disegni, dipinti,
grafiche & sculture
Espositori: Tristano Alberti, Afro
Basaldella, Carlo Ciussi, Dante
Pisani, Enzo Pituello, Emilia
Podjavoršek, Miler Ramìrez,
Claudia Raza, Federico Righi,
Livio Rosignano, Franco Rosso,
Tullio Sila, Renata Sirotich, Luigi
Spacal, Bruno Tommasini-Associazione culturale “Linea d’Arte”,
via Lazzaretto Vecchio 19, Trieste-Info: 337.549346
Sabato 26
Fantasmi, streghe,
vampiri
Premio Anno Uno a
Helena Ignez
Fino al 18/9
TRENTA X TRENTA
L’associazione culturale Galleria
Poliedro organizza un concorso
internazionale di pittura, aperto a tutti gli artisti di qualsiasi
tendenza pittorica. I quadri presentati dovranno essere, categoricamente, della misura di cm 30
di base per 30 di altezza-Galleria
Poliedro, via del Bosco 30/a,
Trieste-Info:
www.galleriapoliedro.com
Fino al 27/9
DIRE FARE...
ILLUSTRARE
Fino al 14/9
VELE E MARINE
Collettiva di pittura, scultura,
grafica e fotografia dei seguenti
autori: Orlando Bernardi, Eleonora Catanzaro, Giorgio Cattonar, Fulvio Conte, Bruno Dalfiume, Susanna De Vito, Bogomila
Doljak, Edmondo Dose, Grazilla
Felician, Gianfranco Forzato,
Moreno Gerzeli, Pino Giuffrida,
Lalla Grison, Paolo Horvatin, Giuseppe Miraglia, Cristina Molinari,
Nadia Morgan,AnabellaNoviello,
Eugenio Pancrazi, Silvia Pavlidis,
Astrid Pesarino, Guido Pezzolato,
Miriam Prodan, Adriana Rigonat,
Rosalba Ruzzier, Roberto Sardo,
Dario sergo, Christian Taddio,
Giovanni Ulivello. Organizzata dalla Galleria Artesette-Sala
Fittke, p.zza Piccola 3, Triesteingresso libero tutti i giorni dalle
10-13 e dalle 17-20
Quarantotti
Fino all’11/9
Gambini, AutantArte Moderna dalla
Lara, Lola Salvi e le Germania
Alla rassegna, curata dal socio
monache
Nell’ambito del festival “I Mille
occhi”-dalle ore 10-Teatro Miela, p.zza Duca degli Abruzzi 3,
Trieste-Info: 040.365119, www.
imilleocchi.com
Fino all’11/10
Il visitatore del museo potrà
percorrere un viaggio a ritroso
nel tempo alla scoperta di cosa il
territorio ha saputo trasmetterci
e di cui permane ancora tracciaVillaggio del Pescatore, DuinoAurisina, Trieste-Info:
[email protected]
Fino al 5/9
Giornata satanica
Mercoledì 23
La mostra che il Museo Revoltella dedica a Leonor Fini (Buenos
Aires, 1907-Parigi, 1996), pittrice
che rappresenta un fenomeno
decisamente singolare nel panorama del ‘900, si propone innanzitutto di ripercorrere una lunga
vicenda artistica e umana, iniziata nella Trieste degli anni venti e
terminata a Parigi quasi a ridosso
del terzo millennio, dopo una
vita trascorsa da protagonista
nella capitale francese-Museo
Revoltella, via Diaz 27, TriesteInfo: www.museorevoltella.it
MINIMUSEO “STORIA
E PREISTORIA DELLE
GENTI ATTORNO AL
TIMAVO”
Martedì 22
Nell’ambito del festival “I Mille
occhi”-dalle ore 10-Teatro Miela, p.zza Duca degli Abruzzi 3,
Trieste-Info: 040.365119, www.
imilleocchi.com
LEONOR FINI
L’Italienne de Paris
dell’U.N.A. Giuliano Pecelli, partecipano 15 artisti: Roswitha Enzmann, Enno Folkerts, Reinhard
Frotscher, Heinke HarpprechtDanner, Melanka Herbut, Heidi
Karle, Liubov Leray,Friedrich von
Pfeil, Giuliano Pecelli, Katherine
Rey, Renata Schepmann, Siegfried Schreiber, Kalina Swetlinski,
Haylor Vogt e Aurelia Wasser-ore
18 - 20-Galleria San Giusto, via
Pascoli 1/2, Trieste
Tavole originali di Barbara Jelenkovich. La mostra a cura di
Giovanna Zordan presenta una
serie di incantevoli acquarelli
originali di Barbara Jelenkovich:
disegni magici e fantastici in
cui si muovono i suoi simpatici
personaggi, capaci di emozionare tutti i bambini del mondo,
comprensibilissimi al di là della
lingua del testo con cui è narrata
la storia-Civico Museo Sartorio,
largo Papa Giovanni XXIII 1, Trieste-Info: www.triestecultura.it
Fino all’1/10
23° CONCORSO PER
LE ARTI FIGURATIVE
LILIAN CARAIAN
Il Concorso prevede tre premi
e una Borsa di Studio per la
frequenza di uno stage dell’Accademia Estiva di Belle Arti di
Salisburgo-Fondazione “L. Caraian” c/o Rugliano, via Vecellio 9,
Trieste-Info: 040.771969
Fino al 15/10
MANIFESTI D’ARTISTA
Iniziativa che propone opere
d’arte affisse lungo la strada al
posto dei manifesti commerciali.
Immagini, messaggi, enunciati
frutto di riflessioni e pensieri che
scaturiscono da convinzioni e
sperimentazioni avvallate da collaudati percorsi d’arte-Via Fabio
Severo, Trieste-Info:
[email protected]
Fino all’1/11
FILI FATALI
150 opere di Claudio MassiniCivici Musei, Trieste-Info:
040.413634
Fino al 4/11
GENTI DI SAN
SPIRIDIONE. I SERBI A
TRIESTE
Con questa mostra il Comune
di Trieste intende ripercorrere la
storia della Comunità Religiosa
Serbo-Ortodossa di Trieste, in
occasione del 140° anniversario
della consacrazione della chiesa di San Spiridione e del 240°
anniversario della prima messa
celebrata a Trieste in antico slavo
ecclesiastico. Attraverso diverse
sezioni, una ricca documentazione dà risalto ai personaggi più
rappresentativi che contribuirono alle fortune economiche di
Trieste, attivi nel settore commerciale, marittimo, assicurativo e politico, nella beneficenza
e nel collezionismo: le vicende
biografiche, i volti, i palazzi, i
velieri di famiglie e personaggi
come i Gopcevich, i Popovich, gli
Opuich o gli Skuljevich - solo per
citarne alcuni - sono ricostruiti
tramite ritratti, fotografie, pro-
getti, libri, documenti d’archivioCastello di San Giusto, TriesteInfo: www.triestecultura.it
Fino al 5/11
FILI FATALI DI CLAUDIO
MASSINI
Un articolato progetto espositivo ideato per celebrare l’originale stile pittorico di Claudio
Massini. Disseminate all’interno
dei diversi spazi, le opere entreranno in un dialogo serrato
con le opere del passato e costituiranno un’inedita occasione
espositiva dedicata agli ambienti e alle memorie dell’infanzia
del pittore-Museo Sartorio,
Castello di San Giusto, Museo di
Storia ed Arte, Museo Teatrale
“Carlo Schmidl”, Museo d’Arte
Orientale, Museo Morpurgo e
Museo del Mare, Trieste-Info:
040300241
Dal 5/9 al 3/10
MAURO SAMBO
RAW MATERIALS AND
RESIDUALS
Lizzul-Knulp, via Madonna del
Mare 7/a, Trieste-Info: www.
knulp.it
sin, p.zza Marconi, Trieste-Info:
347.8355573
Is anybody home?
Mostra fotografica di HOTBGalleria Metrokubo, via dei Capitelli, 6563b, Trieste-Info: www.
knulp.it
Dal 9/9 al 10/10
Sofia! Sapienza,
saggezza, scienza,
intelligenza
Mostra fotografica di Pat
Edwards. Nell’ambito del festival
TriestèFotografia-Galleria La Colomba, Trieste-Info: 040.7606047
Presentazione delle immagini e
del libro di Carolina Franza-Caffè
Tommaseo, Trieste-Info: [email protected]
Dall’11 al 27/9
decoro su
porcellana
Lavori di decoro su porcellana
di Remigia Toneatto si collocano
in un contesto che comprende
abilità sia artistiche che artigianali, riscoprendo abilità e tecniche destinate a una produzione
di qualità, secondo una tradizione consolidata in Europa dal
XVIII secolo. Nel periodo di esposizione, l’artista terrà dei piccoli
laboratori - aperti a tutti gli
interessati - per far comprendere
le tecniche che stanno alla base
di questa produzione-Biblioteca
Statale, Largo papa Giovanni
XXIII 6, Trieste-Info: www.bsts.
librari.beniculturali.it
Sabato 12
Giovedì 10
ONTHESOFA_
Mostra fotografica di Tommaso
Piccola 3, Trieste, lun./dom.
10/13 e 17/20. Sala Comunale d’Arte, p.zza Unità d’Italia
4. Trieste, lun./dom. 10/13 e
17/20. “Stazione Rogers”, riva
Grumula 14, Trieste, mar./sab.
10/21. Serra di Villa Revoltella,
via Marchesetti 37, Trieste, lun./
dom. 14.00/18.00-Info: www.
artefatto.info
Dal 14/9 al 4/10
Face to Face
L’Imperatore a
Duino
57
NTWK settembre 2009
A cura di Laura Spolaore. Ricerca fotografica che, spaziando
dall’acqua fino al jazz, traccia
un percorso tutto personale nella memoria. Nell’ambito
di “triestèfotografia”-Studio
Tommaseo, via del Monte 2/1,
Trieste-Info: www.triestecontemporanea.it
Fino al 15/11
All’interno del Castello avrà luogo la grande mostra dell’Imperatore a Duino”, verranno esposti
quasi quattrocento oggetti di
pregiata fattura, appartenenti a
una collezione privata, che presentano immagini e stemmi di
casata dell’imperatore d’Austria
Francesco Giuseppe. Si tratta di
bandiere, porcellane, vetri, bronzi, quadri, fotografie, stampe,
ventagli, pipe, bastoni e medaglie che non solo raffigurano
l’imperatore e gli stemmi di famiglia ma sono anche inerenti
all’alleanza tra Francesco Giuseppe e Guglielmo I-Castelllo di
Duino, Duino Aurisina, TriesteInfo: [email protected]
Trieste
corsa una passione
per molti... partenze
e arrivi
Mostra fotografica-sala Negri-
Dal 12/9 all’11/10 Dal 15/9 al 6/10
A VELE SPIEGATE
Personale fotografica di Sirio
Sergo che racconta
la “Barcolana dei
record”attraverso immagini di
primi piani dell’affollata regata,
vanto della citta
di Trieste-Osteria Istriano, Riva
Grumula 6, Trieste-Info: www.
siriosergo.com
Dal 13/9 al 27/9
Artefatto 2009
LuminEssenze
La Giovane arte Contemporanea a Trieste. Saranno in mostra
sculture, pitture, disegni, video,
fotografie, cartoline, fumetti,
illustrazioni, mosaici, opere di
arte tessile e digital art-Sala
“Umberto Veruda”, p.zza Piccola
2, Trieste, lun./dom. 10/13 e
17/20. Sala “Arturo Fittke”, p.zza
ADRIANO BON
I PROFoNDI
SENTIMENTI
Il ciclo è composto da 16 opere
su supporti cartacei di ampie
dimensioni-Sala del Giubileo,
Riva Tre Novembre 9, TriesteInfo: 040.572329
Dal 18/9 al 2/10
Incerte
Testimonianze
Mostra fotografica di Claudio
Pastrone. Nell’ambito del festival
TriestèFotografia-Sala Fenice,
galleria espositiva Circolo Fincantieri Wärtsilä, Galleria Fenice
2, Trieste-Info: 040.7606047
58
Trieste
NTWK settembre 2009
Sabato 19
Premio Città di
Trieste al
Reportage
A Uliano LUCAS. Nell’ambito
del festival TriestèFotografiaore 18.30-Sala Congressi della
Stazione
Marittima, Trieste-Info:
040.7606047
Domenica 20
8° Portfolio Trieste
Selezione Fotografica Nazionale
a lettura di Portfolio. Nell’ambito
del festival TriestèFotografia-ore
10 -13, 15 - 17-Sala Matrimoni, Piazza Unità, Trieste-Info:
040.7606047
Dal 25/9 al 9/10
ERICH REINHART,
opere
fotografiche
La rassegna si compone di una
ventina di immagini a colori che
Erich Reinhart ha colto, nel corso
di vari anni, sulla scena musicale
ritraendo con la stessa intensità
gruppi e band del rock, blues,
jazz, soul e folk. L’uso sapiente
delle tecniche di ripresa, assieme
alla capacità di vivere emozionalmente i suoni, conferiscono
alle sue immagini un’intensità
ed un’armonia non facilmente riscontrabili presso altri autori Selezione Fotografica Nazionale a
lettura di Portfolio-ScuolaDiMusica55, via dei Capitelli 3, TriesteInfo: www.photoimago.com
interventi musicali e teatrali
per presentare nuovi aspetti
della storia musicale e teatrale
cittadina vista attraverso opere,
strumenti e documenti del Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl”. Ogni lunedì-Ore 17-Civico
Museo Teatrale “Carlo Schmidl”,
Palazzo Gopcevich, via Rossini 4,
Trieste-Info:
www.retecivica.trieste.it
Ogni Martedì
CORSO DI PITTURA
Fantasylandia, I piano di Corso
Italia 6/1-l (galleria), Trieste-Info:
www.fantasy.it
Ogni Mercoledì
CORSO DI DISEGNO
Fantasylandia, I piano di Corso
Italia 6/1-l (galleria), Trieste-Info:
www.fantasy.it
Neonato club amatori della
ford vintage. Informazioni sulle attività,iscrizioni,scambio
materiale e chiacchiere senza
prendersi troppo sul serio-Grip
wunderbar, via San Giusto 22,
Trieste- Info: 3478739687
CORSO DI PITTURA
STORICO
Specifico per miniature e modellismo storico-Fantasylandia,
I piano di Corso Italia 6/1-l (galleria), Trieste-Info: www.fantasy.it
Ogni Martedì
CORSO DI PITTURA
Fantasylandia, I piano di Corso
Italia 6/1-l (galleria), Trieste-Info:
www.fantasy.it
Dimostrazione gratuita della
Carto-Legatoria Tassini tenuta
da un Maestro Artigiano con
entrata libera-Carto-Legatoria
Tassini, via Matteotti 5, TriesteInfo: 040367228
Dal 3 al 23/10
trenta x trenta
VARI
SCIENCE CENTRE
IMMAGINARIO
SCIENTIFICO
Nella sede di Trieste, oltre alla
sezione dedicata alle postazioni
interattive è presente uno spazio
coinvolgente e immersivo composto da maxischermi, sui quali
vengono proiettate immagini
sui temi di maggiore attualità
scientifica. All’interno del museo
è presente un planetario-aperto
ogni domenica dalle 10 alle
20-Immaginario Scientifico, riva
Massimiliano e Carlotta 15, Grignano, Trieste-Info:
www.immaginarioscientifico.it
Ogni Lunedì
I lunedì dello
Schmidl
Conversazioni, proiezioni e
Scimmie in Gabbia
Festival Internazionale dei nuovi
linguaggi urbani. Appuntamento
gratuito dedicato ad arte, musica
e spettacolo-varie località-Info:
www.scimmieingabbia.net
ford class geeks
dimostrazione di
tecnica MIYUKI
A Settembre
Fino al 6/9
Ogni Giovedì
Ogni Sabato
Concorso Internazionale di
Pittura-Galleria Poliedro, via
del Bosco 30/a, Trieste-Info:
040.305496, www.galleriapoliedro.com
bambini di età compresa tra 0
e 12 anni con musica, giochi
e animazione gratuita a cura
dell’Associazione Culturale
“COSE DI VECCHIE CASE”. Saranno a disposizione dei bambini
anche giocattoli e attrezzature
adatte alle fasce d’età rappresentate. La partecipazione ai giochi
e al ballo è gratuita e aperta a
tutti i bambini e ai loro genitori
e accompagnatori-dalle ore 11
alle 17-p.zza Verdi, Trieste-Info:
339.7495333
TRIESTE BY BUS
Un giro turistico predisposto per
i visitatori. Trieste by Bus” partirà
da piazza Unità per proseguire,
lungo le Rive, accanto alla Stazione Marittima, alla Lanterna
(stazione Campo Marzio), e poi
tornare indietro verso piazza Venezia, Teatro Romano, S. Giusto,
Canal Grande, Borgo Teresiano,
piazza Libertà, Molo Audace
(chiesa Greco-Ortodossa) ed
Expo Mittelschool nella centralissima via San Nicolò, dov’è
possibile degustare e acquistare
prodotti enogastronomici tipici
del nostro territorio. L’iniziativa dura 2 ore e che propone
un servizio trilingue (italiano,
inglese e tedesco)-Ore 16.30-p.
zza Unità D’Italia, Trieste-Info:
0403478312, [email protected]
Ogni Domenica
Ritroviamoci in
piazza - Sunday
Party
Un appuntamento rivolto ai
Fino al 15/10
Giardino Botanico
Carsiana
Il giardino botanico dedicato alla
flora e agli ambienti del Carso.
Fino al 15 ottobre vi si terranno
visite guidate, laboratori di educazione ambientale per scuole e
centri estivi, giochi a sfondo ecologico per i più piccoli, e visite a
tema per gli adulti. Aperto dal
martedì al venerdì (dalle ore 10
alle 13)sabato e i festivi dalle 10
alle 13 e dalle 15 alle 19; chiuso i
lunedì-Giardino Botanico Carsiana, Sgonico 55, Trieste-Info:
www.carsiana.eu
Dal 5 al 6/9
il cuore della
cultura ebraica
conoscere e
accogliere l’altro
Giornata europea della cultura
ebraica. Il cuore della cultura
ebraica è la cultura dell’accoglienza. La Comunità Ebraica di Trieste
intende lanciare un messaggio
al paese presentando un programma articolato che prevede
una serie di approfondimenti
culturali, dibattiti, eventi musicali e artistici. L’insieme degli
eventi previsti vuole focalizzare l’attenzione sull’accoglienza
nella sua definizione più profonda: la predisposizione dello
spirito all’ascolto e all’apertura
verso il prossimo. Scopo ultimo
della mianifestazione è dunque
lanciare un messaggio comune
che ricordi e richiami al dovere
fondamentale dell’accoglienza,
al rispetto e alla comprensione
dell’altro, per generare quanto
più possibile la consapevolezza
che solo riscoprendo le radici della propria identità ed esercitando
il dialogo e la disponibilità verso
l’altro è possibile praticare e agire
l’accoglienza nelle famiglie e nella società.
Info: www.moked.it
Dal 5 al 7/9
11° torneo di calcio
a 7 “marco cavallo” Lunedì 7
stage di ballo
Parteciperanno 12 squadre maschili (provenienti da tutta Italia,
oltre che da Spagna ed Ungheria) e 4 femminili di ambito
regionale-Campo sportivo San
Luigi, via Felluga 58, Trieste-Info:
www.fuori-centro.org
Domenica 6
Bancarelle
Una piccola vetrina dal sapore
antico, fatta di ricordi della
nonna, oggetti antichi, soprammobili; muti testimoni di un
tempo che fu che sui banchi del
mercatino riacquistano valore e
riscoprono nuova dignità, come
rarità per collezionisti ma anche
agli occhi di chi vuole fare o vuol
farsi un regalo un po’ particolare
e fuori dal comune-Centro Commerciale “Il Giulia”, Comprensorio del Polo Dreher, via Giulia,
75/3, Trieste-Info: 347.1482035
Stage grauito della scuola di
ballo Emporio Danza, serata di
chiusura con tutte le scuole
dj edgar Fitogress concerto-Cantera Social Club, baia di Sistiana,
Trieste-Info: [email protected]
Il dott. Fabio Burigana, medico
gastroenterologo e Presidente
AMeC, introdurrà il dott. Sergio
Serrano, biofisico e bioingegnere. Gli argomenti dell’incontro saranno trattati in maniera
semplice, alla portata di tutti e
con ricadute pratiche per tuttiPalazzo del Ferdinandeo, largo
Caduti di Nasirya 1, Trieste-Info:
www.amec.eu
Dall’11 al 13/9
Sabato 12/9
Trofeo
Cral Insiel 2009
Con oltre 170 imbarcazioni iscritte nelle ultime edizioni, il Trofeo
Cral Insiel si colloca tra i primi
eventi velici per numero di partecipanti organizzati nel Golfo di
Trieste. L’evento, infatti, è stato
pensato sia per rispondere alle
347.1482035
fiera del Disco e
Degli strumenti
musicali
Si potranno trovare cd, vinili,
dvd usati e nuovi con particolare attenzione ai collezionisti che
potranno trovare delle ottime
rarità-Palasport di Chiarbola,
Trieste-Info: 333.1569663
oktoberfest
Con le Mitiche Pirie-dalle ore 12Buffet Rudy, Spaten, via Valdirivo
32, Trieste-Info: 040.639428
Domenica 13
5° Fashion and
Tuning Day
Punto d’incontro per tutti gli
amanti dei motori. Saranno
esposte vetture di nicchia
provenienti da tutta Italia
e dall’estero affiancate ad ecclatanti fashion pin up. Non mancheranno momenti esileranti
grazie alle varie dimostrazioni di
auto-modellini radiocomandati
e rottamboleschi voli con prototipi d’aerei ed elicotteri-Molo IV,
Trieste-Info: [email protected]
Corte dei miracoli
Una piccola vetrina dal sapore
antico, fatta di ricordi della nonna, oggetti antichi, soprammobili; muti testimoni di un
tempo che fu che sui banchi del
mercatino riacquistano valore e
riscoprono nuova dignità, come
rarità per collezionisti ma anche
agli occhi di chi vuole fare o vuol
farsi un regalo un po’ particolare
e fuori dal comune-p.zza della
Repubblica, Muggia, Trieste-Info:
59
NTWK settembre 2009
Sabato 19
La Medicina
incontra la Fisica
Opere dell’architetto Luca
Bolognese-ore 10-22-p.zza
Sant’Antonio, Trieste-Info: www.
paronarredamenti.com
Spettacoli, concerti, mostre,
incontri, conferenze, proposte
gastronomiche nel rigoroso
rispetto della grande tradizione
ebraica-Sinagoga, Museo, Ghetto - via San Francesco, TriesteInfo: 0481.532115, www.moked.
esigenze sportive dei veri e propri regatanti, con classifica a sè,
sia per coinvolgere i velisti che
vivono questo sport con la forza
della passione-ore 11-diga vecchia, golfo di Trieste-Info: www.
trofeo.insiel.it
Venerdì 11
il bastone da
passeggio...
sostegno creativo
della vita
Giornata Europea
della Cultura
Ebraica
Trieste
it/giornatadellacultura
Domenica 20
3° Euromarathon
Musica, sport e spettacolo aspetando Euromarathon, la maratonina transfrontaliera dal 20
settembre che con i suoi 21,098
km classici unisce il centro di Capodistria a quello di Muggia-ore
9-Muggia, Trieste-Info:
www.euromarathon.it
Girandolart 10
la piccola festa
del vento e della
fantasia
Da vedere (e da ascoltare): i risonatori eolici di Matteo Nasini! In
programma animazioni, installazioni e altre eoliche invenzioni.
Se vuoi porta la tua-ore dalle 11
alle 18-p.zza POnterosso, TriesteInfo: www.museobora.org
25 e 26/9
oktoberfest
Con le Mitiche Pirie-dalle ore 12Buffet Rudy, Spaten, via Valdirivo
32, Trieste-Info: 040.639428
Dal 25 al 27/9
SARAJEVO 2009
Incontri internazionali di poesia
IZET SARAJLIC
Un pullman di viaggiatori consapevoli, poeti e musicisti partirà
da Trieste la sera di giovedì 24,
con rientro nella serata di lunedì
28 settembre. Un’occasione per
vedere e ri-vedere Sarajevo, con
la sua atmosfera unica e la sua
valenza simbolica-Knulp,
via Madonna del Mare n. 7/1,
Trieste-Info: 040.300021
Domenica 27
DOG’S FESTIVAL
Manifestazione che si avvale
della collaborazione della delegazione triestina dell’ENCI,
vedrà per tutta la giornata,
protagonisti i nostri amici cani.
Alle ore 10 maratonina, cane
padrone: passeggiata tra i siti
storici di
Trieste alle ore 17 sfilata in allegria, aperta a tutti icani di razza
e non, con una giuria composta
da bambini che assegneranno
ricchi premi ai partecipanti. Per
tutta la giornata dimostrazione
di toelettatura e tante altre sorprese cinofilegiorni-p.zza Barbacan, Trieste-Info: 338.3399840
2 e 3/10
oktoberfest
Con le Mitiche Pirie-dalle ore 12Buffet Rudy, Spaten, via Valdirivo
32, Trieste-Info: 040.639428
60
Gorizia
NTWK settembre 2009
MUSICA
Fino al 6/9
Festival Musicale
Internazionale nei
Suoni dei Luoghi
La rassegna dedicata prevalentemente alla musica classica
ma con ampie sezioni di jazz ed
etnojazz, vedrà l’avvicendarsi
di formazioni di ogni genere
dai solisti, duo, trio, ensemble
d’archi, orchestre da camera e
orchestre sinfoniche nonché
musicisti affermati a livello
nazionale e internazionale affiancati da giovani talenti. Particolare attenzione sarà dedicata
anche quest’anno ai musicisti
emergenti. Gli obiettivi del festival sono svariati, tra essi una
diffusione della musica classica
e di qualità nella modalità di
esecuzione dal vivo, un’inversione del rapporto tra musica
e pubblico, e altro ancora-Varie
località, Gorizia-Info:
www.neisuonideiluoghi.it
Dal 4 al 6/9
GORIZIA JAZZ
WORKSHOP
Lezioni di strumento, lezioni
teoriche, lezioni di musica d’insieme a cura dell’associazione
culturale “Musica Libera”. Le
serate saranno invece ricche di
jam session con un concerto del
Gorizia Jazz Ensemble a chiudere il 6 settembre alle 20.45-IAL –
ITG “N. Pacassi”, via Veneto 170,
Gorizia-Info:
www.goriziajazz.com
Dal 4 al 13/9
28° ConcorsoInternzionaledi Violino
“Premio Rodolfo
Lipizer”
Parteciperanno virtuosi violinisti di alto livello tecnico-interpretativo, provenienti da più di
70 Nazioni di tutti i cinque Continenti-Gorizia-www.lipizer.it
TEATRO
Fino al 20/9
Burattini senza
confini 2009
Riparte per la sedicesima volta
consecutiva l’allegro corteo del
Festival internazionale Burattini
senza confini, nato dall’amicizia
tra l’Associazione Libera Cultura
Europea di Pasian di Prato (UD)
ed il Puppet Studio Lutkarnica
di Capodistria-varie località-Info: www.associazionealce.org
Dal 2 al 5/9
18° Alpe Adria
Puppet Festival ‘09
Con un’installazione artistica
nel cortile della Biblioteca Isontina e con laboratorio di Chris
Gilmour-Biblioteca Isontina,
Gorizia-Info: 0481.537280,
www.ctagorizia.it
Mercoledì 2
Omissis
Festival dello
spettacolo
contemporaneo
L’ATELIER DEGLI OSCAR
I costumi della
Sartoria Tirelli per
il grande cinema
Per la grande mostra goriziana, dagli armadi-archivio della
Sartoria Tirelli uscirà un numero
impressionante di abiti che hanno vestito le più belle attrici del
mondo, come Claudia Cardinale,
indimenticabile nel suo abito
da ballo bianco nel Gattopardo,
Silvana Mangano in Morte a Venezia, Winona Ryder e Michelle
Pfeiffer in L’età dell’innocenza, Nicole Kidman in Ritorno a
Cold Mountain-Palazzo Attems
Petzenstein, p.zza de Amicis 2,
Gorizia-Info: [email protected]
gorizia.it
“…GIRA, GIRA L’ELICA,
ROMBA IL MOTOR…”
AVIAZIONE E AVIATORI
A GORIZIA 1909-1962
FESTIVAL
TEATRALE
INTERNAZIONALE
“CASTELLO DI GORIZIA”
Dal 10 al 13/9
ARTE
Fino al 6/9
dall’1/10 al 1/11
Dal 19 al 28/11
Inchordis Trio
Il mandolino tra Venezia e Napoli. Musiche di: A. Tinazzoli, J.A.
Hasse, F. Piccone, A. Vivaldi, G.F.
di Majo, D. Scarlatti, G.B. Gervasio. Nell’ambito di “Nei suoni dei
luoghi”-Ore 21-Circolo Culturale
Skala, Gabria, Savogna D’Isonzo, Gorizia-Info:
www.neisuonideiluoghi.it
Festival dedicato alle forme
sceniche e performative del XXI
secolo e alla promozione dei linguaggi contemporanei: teatro,
danza, performance, musica,
design, arti visive, grafica. Tema
dell’edizione di quest’anno
l’indagine del corpo come veicolo artistico ed emotivo della
comunicazione umana-Palazzo
Monte di Pietà e Galleria regionale d’arte contemporanea Luigi
Spazzapan, Gradisca d’Isonzo,
Gorizia-Info: 0481.961345,
www.omissisfestival.com
>> articolo pag. 9
Il 19° Festival Teatrale Internazionale “Castello di Gorizia” avrà
luogo nell’arco di due mesi, a
frequenza settimanale-GoriziaInfo: www.terzoteatro.it
Mostra fotografica che ricostruisce la vita dell’aerobase con velivoli operativi, ritratti con i vari
piloti, la cui memoria si conserva
ancora oggi viva presso numerose famiglie goriziane per legame
di parentela. Il percorso espositivo è integrato da ulteriori immagini, documeni, corrispondenza
e oggestica d’epoca provienente dalle collezioni private dei
soci-Palazzo Coronini Cronberg,
Gorizia-Info: www.coronini.it
VARI
Fino al 6/9
Gorizia
Dall’11 al 12/9
17° Mittelmoda
SAGRA DE LE RAZE
fashion award
SAGRA DELLE ANATRE the
Concorso internazionale per stiUltracentenaria festa paesana
nel centro del paese, su tre aree
complete di cucina e chioschi
con varie specialità enogastronomiche, la “raza”, anatra fa
da padrona. Intrattenimenti,
musica e spettacoli, rassegne,
iniziative di solidarietà, giostre
in contemporanea sui tre sitiParco feste nel centro storico,
Staranzano, Gorizia-Info: www.
prolocostaranzano.it
listi e studenti in fashion design
di tutto il mondo-Fiera di Gorizia,
via della Barca 15, Gorizia-Info:
349.7744862,
www.mittelmoda.com
>> articolo pag. 36
Dal 2 al 4/9
Officina
Arcobaleno
laboratorio di costruzioni semplici, animali di cartoncino, per
bambini e genitori-ore mattinaBiblioteca Isontina, Gorizia-Info:
0481.537280, www.ctagorizia.it
Domenica 27
La battaglia della
Bainsizza
Sabato 5
Escursione con l’èStoriabus.
Iniziativa storico-turistica-Associazione culturale èStoria, c/o
Libreria editrice Goriziana, c.so
Giuseppe Verdi 67, Gorizia-Info:
0481.539210, www.estoria.it
caccia alle figure
Festosa e divertente caccia al
tesoro per tutta Gorizia (parchi,
piazze, strade, negozi, caffè, ecc)
in cui 10-12 gruppi partecipanti
(da 10 a 20 persone fra bambini
e adulti) dovranno affrontare
rebus, quiz, indovinelli e varie
prove (canto, recitazione, costruzione di scene e costumi, ecc) il
tutto per arrivare alla fine a presentare davanti ad una giuria e
al pubblico i loro lavori-GoriziaInfo: 0481.537280,
www.ctagorizia.it
Domenica 6
Giornata Europea
della Cultura
Ebraica
Spettacoli, concerti, mostre,
incontri, conferenze, proposte
gastronomiche nel rigoroso
rispetto della grande tradizione
ebraica-Sinagoga, Museo, Ghetto - Via Ascoli 19, Gorizia-Info:
0481.532115,
www.moked.it/giornatadellacultura
Dall’10 al 15/10
CORSO DI
SPELEOLOGIA DI
1° LIVELLO
La Scuola di Speleologia di
Monfalcone nasce nel 1989 con
l’omologazione da parte della
Commissione Nazionale Scuole
di Speleologia della Societ Speleologica Italiana del nostro I
corso di I livello.
Da allora la Scuola organizza annualmente corsi di primo livello
che permettono a quanti interessati di avvicinarsi ai misteri
del nostro territorio.
Il corso dà l’opportunità di visitare alcune tra le più belle cavità del Carso triestino. Vi sono
inoltre delle lezioni teoriche su
alcune discipline scientifiche tra
cui geologia, paleontologia e
cartografia. Grazie ai corsi di primo livello ci si pu rendere conto
di persona dell’importanza che
la speleologia ha nell’ampliare la
conoscenza geografica, geologica, paleontologica e biologica
del territorio e non ultimo lo
studio più approfondito dei fenomeni carsici e delle sue dinamiche-Monfalcone, Gorizia-Info:
www.museomonfalcone.it
croati. Da venerdì 25 a domenica
27 settembre 2009 la città si inebria di profumi e colori: ancora
una volta ci saranno vini, bevande e cibi tradizionali provenienti
da tutte le regioni italiane e da
tutta Europa. Una grande festa
che svelerà ai visitatori il piacere
del gusto della cucina di tanti
Paesi, le cui tradizioni spesso si
intrecciano fino a confondersi.
Gorizia sarà ancora una volta, un
collage di culture e di costumi
gastronomici internazionali,
‘cedendo in dono’ ad ogni area
geografica ospitata i luoghi più
suggestivi della città, capaci
così di catapultare il visitatore,
tra profumi e allestimenti tipici,
in mondi culinari e universi del
gusto lontani e inimmaginabiliGorizia-Info: 0481.383406
Dal 2 al 4/10
Grado Giallo 09
Domenica 13
La Grande Guerra
nell’alto Isonzo
Escursione con l’èStoriabus.
Iniziativa storico-turistica-Associazione culturale èStoria, c/o
Libreria editrice Goriziana, c.so
Giuseppe Verdi 67, Gorizia-Info:
0481.539210, www.estoria.it
Martedì 15
VISTO E NON VISTO
Conversazioni sui beni Coronini
Cronberg (esposti o non esposti).
Danae e la pioggia d’oro: frammenti del mito nelle collezioni
Coronini. A cura di Serenella
Ferrari Benedetti-ore 17.30-Sala
Convegni, Scuderie di Palazzo
Coronini Cronberg, Gorizia-Info:
www.coronini.it
Dal 25 al 27/9
SONO COME SONO
Seminario di teatro corpo/voce
e tecniche psicocorporee-Centro Visite della Riserva Naturale
Regionale Foce dell’Isonzo, isola
della Cona, GoriziaInfo:
www.psicocorporea.it
GUSTI DI FRONTIERA
“Gusti di frontiera” rappresenta
un’occasione unica per conoscere i vini e la gastronomia
della “frontiera che non c’è più”.
Tre giorni di festa nelle vie e
nelle piazze dove si incontrano
contaminazioni, storie, culture,
influenze e ricordi stratificati nei
secoli che riemergono attraverso
antiche ricette, vini, prodotti
tradizionali e sapori delle tante
genti di quello che fu un impero
e che oggi è l’Europa dei popoli.
Un riscontro e un consenso
unici in termini di pubblico gradimento hanno spinto anche
quest’anno Gorizia a trasformarsi
in un ponte tra le culture culinarie europee, tra il meglio della
produzione italiana e le ricette
friulane, austriache e slovene in
tutta la loro straordinaria varietà
con influssi tedeschi, ungheresi e
Festival letterario-Grado, Gorizia-Info: 0431.898265
>> articolo pag. 35
61
NTWK settembre 2009
62
Gorizia
NTWK settembre 2009
torna la poesia che fa spettacolo
Absolute [YOUNG] Poetry
a Monfalcone e Udine dal 5 al 10 ottobre
Absolute Poetry, il festival internazionale di poesia organizzato dal Comune di
Monfalcone, giunto alla quarta edizione,
quest’anno triplica: si allarga a Udine, grazie al
gemellaggio con il comune della città friulana,
dedicando alcune giornate alla traduzione
della poesia e al 400entenario della pubblicazione dei sonetti di Shakespeare; rinnova a
Monfalcone le tre serate di puro spettacolo
e conferma la sua accezione giovanile con
Absolute [YOUNG] Poetry, ovvero spazio ai
giovani sul palcoscenico, speciali workshop
di scrittura creativa in versi, di tecniche di narrazione e di canto armonico e borse di studio
a loro dedicate, il tutto grazie all’importante
supporto dell’ANCI – Associazione Nazionale
Comuni Italiani e del Ministero della gioventù.
Dopo il tema della scorsa edizione dedicato
al Centenario dei Cantieri Navali di Monfalcone,
quest’anno il festival si apre al multiculturalismo e alle lingue minori. Così nelle giornate
di ottobre si potranno sentire lingue lontane,
poco conosciute che resistono alla globalizzazione e ci svelano distanti ma vicine assonanze in performance d’avanguardia in cui
musica, versi, immagine si fondono sul palco
e nel corpo del poeta. Molti importanti artisti
solcheranno le tavole del Teatro Comunale
di Monfalcone, da Patrizia Valduga a Tiziano
Scarpa e Ivano Ferrari, ma ci sarà spazio anche
per volti e parole internazionali dall’inglese
Murray Laclan Young, poeta pioniere della
contaminazione fra parola poetica e musica,
al rapper austriaco Jimi Lend, alla poetessa
del Bangladesh Taslima Nasreen che da anni è
impegnata sul fronte dei diritti umani e delle
donne.
Il festival offrirà anche serate di puro spet-
tacolo: al Teatro Palamostre di Udine, andrà
in scena I Sonetti di Shakespeare di Duccio
Camerini, un racconto sulla forza della poesia, un’inchiesta sui segreti del desiderio.
Seguiranno altri spettacoli unici come Sonetto
Remix, un travestimento shakespeariano con
testi e traduzioni di Edoardo Sanguinetti, le
musiche di Andrea Liberovici e la splendida
voce di Helga Davis, già solista nello spettacolo The Temptation of St. Anthony del visionario
Robert Wilson. Ci sarà spazio anche per i concerti: dalla musica del francese Sam Karpienia,
che mescolerà magistralmente musica rock
a suoni e strumenti occitanici, al concerto Le
luci della centrale elettrica di Vasco Brondi, il
meglio della spoken word music italiana e al
concerto di chiusura festival con Gino Paoli.
Absolute Poetry trasporterà sulle scene giovani
poeti e lingue minori: l’inglese Catrin Dafydd
porterà la lingua gallese, la spagnola Yolanda
Castaño la lingua gallega, il guatemalteco
Humberto AkìAbal la lingua maia e dai Paesi
Baschi Hedoi Etxarte farà conoscere versi
in lingua basca. Ma le giornate dal 5 al 10
ottobre fra Udine e Monfalcone saranno
piene di altre iniziative: da quelle didattiche
nelle scuole ai workshop per giovani poeti,
dalle lezioni magistrali presso l’Università di
Udine alla Mostra del libro di poesia in piazza
a Monfalcone ospitata da una tensostruttura,
che sarà animata anche da un ricco programma d’incontri con i poeti del festival. Info:
www.absolutepoetry.org
Mostra di arti urbane
Drops
A Lubiana fino al 9 settembre
è stata inaugurata presso l’Istituto Italiano di
Cultura di Lubiana, in
Slovenia, la mostra di
arti urbane DROPS, alla
quale prenderanno parte
i seguenti artisiti: 601na,
Asone, Crisi, MaloSK8,
Giri, Kero, Pirf, rE, Shoe,
Style1 e Sturi.
La mostra, organizzata in collaborazione con l’associazione culturale Scimmie Bisiache, si svolge all’interno del VIII festival
internazionale dei nuovi linguaggi urbani Scimmie in Gabbia.
La mostra resterà aperta fino al 9 settembre 2009. Scimmie in
Gabbia, festival organizzato dall’Associazione culturale Scimmie
Bisiache e promosso dall’Assessorato alle Politiche giovanili della
Provincia di Gorizia,
è articolato su dieci
giornate dedicate ad
arte, musica e spettacolo.
Quest’anno il Festival
ha carattere itinerante per facilitare il
contatto fra giovani
artisti europei: un gruppo di giovani creativi a bordo di un bus
percorrerà oltre 500 km attraverso Italia, Slovenia e Austria.
Le proposte artistiche coinvolgono arti visive e convention di
graffiti, concerti e dj set, danza ed esibizioni di breakdance fra
Udine, Gemona, Trieste, Lubiana, Graz, Monfalcone, Nova
Gorica e Gorizia.
Info: www.scimmieingabbia.net
Gorizia
63
NTWK settembre 2009
64
Gorizia
NTWK settembre 2009
MUSICA
Lunedì 1
DJ KAOS E PIPPS
Concerto hip hop-ore 21-Parco
estivo Gala Hala, Metelkova
mesto, Ljubljana, Slovenia-Info:
www.metelkova.org
Martedì 2
JAMES BLOOD ULMER
& BLACK ROCK TRIO
Concerto jazz-ore 20-Parco estivo
Gala Hala, Metelkova mesto,
Ljubljana, Slovenia-Info:
www.metelkova.org
Giovedì 3
PRO PAIN, DRONE,
VENGINCE
Concerto metal-ore 21Metelkova mesto, Ljubljana,
Slovenia-Info:
www.metelkova.org
Slovenia
Venerdì 4
SACRED STEEL,
INFIDIA, WAR HEAD
Concerto metal-ore 21- Orto
Bar, Grablovičeva 1, Ljubljana,
Slovenia-Info: www.orto-bar.com
DARJA SVAJGER E
JAKA PUCIHAR
GAME OVER,
CHAOSSTAR, DAWN
PATROL, GONOBA
concerto metal- ore 20- Klub
Zakon, Vrhnika, Slovenia- Info:
www.kvs-klub.si
ORLEK
Concerto jazz-ore 20- Lenart,
Slovenia- Info:
www.napovednik.com
Concerto turbo folk per il
20.anniversario della band- ore
20- Kranj, Slovenia- Info: www.
napovednik.com
concerto pop per l’anniversario
di Radio Urban-ore20- Stadio,
Ribnica, Slovenia- Info: www.
napovednik.com
Concerto dell’ icona del
balkan pop -ore 21- Auditorij,
Portorose,Slovenia-Info: www.
avditorij.si
Concerto rock-ore21- MKC,
Postumia, Slovenia-Info:
www.postojna.si
Concerto musica elettronica
per l’inizio dell’anno scolasticoore21- Hard Core Cafe, Ljubljana,
Slovenia- Info: www.napovednik.
com
URBANOVA NOC
MUSKAT HAMBURG
ZELENO SONCE n.23
Rap competition con Udo
Brenner,Borka, VJ FSK-Gala Hala,
Metelkova mesto, Ljubljana,
Slovenia-Info: www.metelkova.
org
Mariano apicella
Serata napoletana-ore 22.30Hit Casinò Park, Nova Gorica,
Slovenia-Info: www.hit.si
Sabato 5
ELVIS JACKSON
Concerto ska- ore 21- Piazza
comunale, Nova Gorica, Slovenia
LEPA BRENA
SCHOOL DAYS PARTY
HARD ASS TECHNO
Serata techno con Lucas &
Fernanda Martins, Killswitch,
Reset-ore 22- InBox, Jurčkova
c. 224, IOC Rudnik, Ljubljana,
Slovenia- Info: www.napovednik.
com
Martedì 8
PAUL YOUNG
Concerto rock, per la prima
volta in Slovenia-ore 21Krizanke,Ljubljana, SloveniaInfo:www.eventim.si
MIHA ALUJEVIC,
KOLEKTIV 69,
ORCHESTRA MUSICA
CAMERATA E MATJAZ
BREZNIK
Venerdì 11
PSY TRANCE RAJANJE
Giovedì 17
METAL KRAMP
Serata rock anni ’60/’70-ore21Parco estivo Gala Hala, Metelkova
mesto, Ljubljana, Slovenia-Info:
www.metelkova.org
Concerto trance con DJ
Psykopter, DJ Kaleman, DJ Joleore 24-Gala Hala, Metelkova
mesto, Ljubljana, Slovenia-Info:
www.metelkova.org
METELKOVSKI
WOODSTOCK
Festival musica metal con band
locali-ore 13-Kotredež, Zagorje
ob Savi, Slovenia-Info:www.
napovednik.com
HLADNO PIVO
UTRIP
Concerto musica elettronicaore 18- Klub K4, Kersnikova 4,
Ljubljana, Slovenia-Info: www.
klubk4.org
PLAVA JABUKA
Concerto balkan rock-ore 20 –
Piazza Tartini, Pirano, SloveniaInfo:www.napovednik.com
fausto leali
Concerto-ore 21.30-Hit Casinò
Park, Nova Gorica, Slovenia-Info:
www.hit.si
Sabato 12
METAL KRAMP
Festival musica metal con band
locali-ore 13-Kotredež, Zagorje
ob Savi, Slovenia-Info:www.
napovednik.com
UTRIP
Concerto musica elettronicaore 18- Klub K4, Kersnikova 4,
Ljubljana, Slovenia-Info: www.
klubk4.org
BACKSTAGE,
GOLLIWOG,KRESHESH
NEPITASH
Concerto punk rock-ore20-Parco
estivo Gala Hala, Metelkova
mesto, Ljubljana, Slovenia-Info:
www.metelkova.org
Concerto con le migliori melodie
tratte dai musical-ore 19,30Castello, Celje, Slovenia- Info:
www.celje.si
Domenica 13
Mercoledì 9
GHOUL, EXTREME
SMOKE 57, SEPTIC
SCUM
Concerto metal-ore 21Metelkova mesto, Ljubljana,
Slovenia-Info:
www.metelkova.org
PLESNI SOUL
ŠESTDESETIH
DAN D
Concerto della rock band
accompagnata dall’orchestra
sinfonica RTV Slovenija-ore 20.30Krizanke,Ljubljana, SloveniaInfo:www.eventim.si
Martedì 15
NI VEČ UPANJA,
POVOZIL GA JE ČAS
Serata funky-ore21-Parco estivo
Gala Hala, Metelkova mesto,
Ljubljana, Slovenia-Info:
www.metelkova.org
Serata punk rock con DJ Inko
Gnito-ore21-Parco estivo Gala
Hala, Metelkova mesto, Ljubljana,
Slovenia-Info: www.metelkova.
org
Giovedì 10
Mercoledì 16
Concerto-ore 21.30-Hit Casinò
Park, Nova Gorica, Slovenia-Info:
www.hit.si
Serata R’n’R con Zava e Pklevnore21-Parco estivo Gala Hala,
Metelkova mesto, Ljubljana,
Slovenia-Info: www.metelkova.
org
Matteo becucci
ZELJKO
SAMARDZIC
�1�0�0
Concerto pop-ore 20Krizanke,Ljubljana, Slovenia-Info:
�9�5
www.eventim.si
CORPUS CHRISTII,
SOMRAK,
DESCENDING
�7�5
DARKNESS
65
NTWK settembre 2009
Concerto rock-ore 21- Cvetličarna
Mediapark, Ljubljana, SloveniaInfo: www.radiaottivita.com
Venerdì 18
CIGU MIGU
Serata balkan con DY BAJOore21-Parco estivo Gala Hala,
Metelkova mesto, Ljubljana,
Slovenia-Info:
www.metelkova.org
Sabato 19
ELVIS JACKSON
Concerto ska-ore 20.30Krizanke,Ljubljana, SloveniaInfo:www.eventim.si
Lunedì 21
MALEVOLENT
CREATION,
VOMITORY,THE
MODERN AGE SLAVERY
Concceto metal –ore 20Metelkova mesto, Ljubljana,
Slovenia-Info:
www.metelkova.org
Martedì 22
RENATO BORGHETTI
Concerto del virtuoso brasilianoore 20- Cankarjev dom, Klub CD,
Ljubljana, Slovenia- Info:
www.radioattvita.com
AMIRA & MERIMA
Concerto jazz-ore 20,30Cankarjev dom, Klub CD,
Ljubljana, Slovenia- Info:
www.radioattvita.com
Mercoledì 23
THE TIGER LILLIES
Concerto punk rock-pre 20Cankarjev dom, Klub CD,
Ljubljana, Slovenia- Info :
www.radioattvita.com
Giovedì 24
RAMBO AMADEUS
Concerto pop-ore 21- Cvetličarna
Mediapark, Ljubljana, SloveniaInfo: www.radiaottivita.com
ROKS VECER
ALENKA GODEC
Concerto della cantante
pop slovena-ore 20.30Krizanke,Ljubljana, SloveniaInfo:www.eventim.si
Concerto-ore 21- Metelkova
mesto, Ljubljana, Slovenia-Info:
www.metelkova.org
7 THAT
SPELLS & NIKKI
�2�5
LOUDER
Concerto rock per il
�5
16.anniversario
dell’ AKC
Metelkova mesto-ore21- Parco
estivo Gala Hala, Metelkova
�0
mesto, Ljubljana, Slovenia-Info:
www.metelkova.org
�N�T�W�K�s�e�p�t�e�m�b�e�r�_�k�r�i�v�u�l�j�e
�1�7�.��a�v�g�u�s�t��2�0�0�9��1�4�:�5�5�:�0�6
Ron
Concerto-ore 21.30-Hit Casinò
Park, Nova Gorica, Slovenia-Info:
www.hit.si
Venerdì 25
RAPEETK nr.50
concerto rap con Prince Paul,
Freddie Foxxx, Borka& Batko-ore
21-Gala Hala, Metelkova mesto,
66
Slovenia
NTWK settembre 2009
Ljubljana, Slovenia-Info: www.
metelkova.org
RIBLJA CORBA
Megaconcerto delle yu-roxkstarsore 20-Krizanke,Ljubljana,
Slovenia-Info:www.eventim.si
SUNSET RUBDOWN E
THE LIFT
Concerto musica alternativa- ore
21- Menza pri Koritu, Metelkova
mesto, Ljubljana, Slovenia-Info:
www.metelkova.org
JURI TORI & EWALD
OBERLEITNER
Concerto jazz-ore 20.30- KD
Krsko, Krsko, Slovenia-Info:
www.napovednik.com
Venerdì 4
CEFURJI RAUS
Commedia sulle divergenze
sociali in Slovenia-ore 20Gledališče Glej, Gregorčičeva 3,
Ljubljana,Slovenia-Info:www.
ljubljana.si
Domenica 6
ZENSEK IN MOSKI
Commedia sullo scontro tra lui
e lei- ore 15- Krska jama, grotta,
Krka, Slovenia- Info:
www.napovednik.com
SENCE.MISLI.RISBE.
TAKT.
Dramma-ore 20- Cankarjev dom,
Klub CD, Ljubljana, Slovenia- Info:
www.radioattvita.com
CEFURJI RAUS
400° anniversario delle prime
osservazioni dell’universo
attraverso un telescopio,
eseguite da Galileo Galilei.
Fotografie riprese da telescopi
professionali, tra cui il più grande
telescopio spaziale Hubble ma
anche le migliori fotografie di
astronomi sloveni. La mostra
itinerante si concentra sulle
immagini più drammatiche
degli oggetti spaziali, meglio
noti all’uomo. Sono esposte
fotografie di pianeti, comete,
stelle, galassie e gruppi di
galassie. Le immagini sono anche
un’introspezione nel mondo
tecnologico dei telescopi, delle
loro capacità e delle osservazioni,
eseguite dagli astronomi-Parco
Tivoli, Lubiana-Info:
www.lubiana.org
l’identità della società e hanno
reso possibile la costruzione
di un marchio riconosciuto a
livello internazionale-Slovenski
etnografski muzej / Museo
etnografico sloveno, Metelkova
ulica 2, Lubiana-Info:
www.lubiana.org
PICKO IN PACKO
IL MAMMUTH DOPO IL
MAMMUTH
Mostra per il 70° anniversario del
ritrovamento dei resti a Nevlje pri
Kamniku – ore 9- Medobčinski
muzej, Muzejska pot 3, Kamnik,
Slovenia – Info:
www.napovednik.com
JANEZ PUHAR
Mostra sull’inventore della
fotografia su vetro-ore 10Tehniški muzej Slovenije - muzej
pošte in telekomunikacij, Polhov
Gradec, Slovenia-Info:
www.napovednik.com
CEFURJI RAUS
Concerto punk rock, con
Pankrti, Sokoli, Vitezi- ore 20Krizanke,Ljubljana, SloveniaInfo:www.eventim.si
Mercoledì 9
PICKO IN PACKO
Spettacolo teatrale con
l’opera SNG per bambini-ore
18- Cankarjev dom, Klub CD,
Ljubljana, Slovenia- Info:
www.radioattvita.com
10 e 11/9
BARBARA BULATOVIC
Fino al 10/9
Ralph Schraivogel
posters
Già noto nella terra natale, la
Svizzera, per aver inventato
i francobolli alla cioccolata,
omaggio alla “svizzeritudine”
della sua terra, i chocosuisse, il
grafico di Zurigo espone la sua
personale-Galerija Avla NLB, Trg
republike 2, Lubiana-Info:
www.lubiana.org
PER PRINCIPIO
Musical-ore 20- Gledališče
Glej, Gregorčičeva 3,
Ljubljana,Slovenia-Info:
www.ljubljana.si
Martedì 29
TONY CETINSKI
Concerto pop-ore 20-Krizanke,
Ljubljana, Slovenia-Info:www.
eventim.si
Mercoledì 30
DADO TOPIC
Concerto rock-ore 20Krizanke,Ljubljana, SloveniaInfo:www.eventim.si
TEATRO
Martedì 1
Sabato 26
MOZDA SMOM I MIKI
MAUS
SENCE.MISLI.RISBE.
TAKT.
CEFURJI RAUS
Fino al 4/9
Drama della drammaturga
Dramma-ore 20- Cankarjev dom,
serba Maja Pelevic vincitrice del
Klub CD, Ljubljana, Slovenia- Info:
festival Sterijio pozorje a Novi
www.radioattvita.com
Sad nel 2007-ore 20- Stara Elektro
Ljubljana, Slomškova, Ljubljana,
Slovenia.Info:
www.napovednik.com
Commedia sulle divergenze
sociali in Slovenia-ore 20Gledališče Glej, Gregorčičeva 3,
Ljubljana,Slovenia-Info:
www.ljubljana.si
ARTE
JANEZ PUHAR
Mostra di riprese fotografiche
dell’universo vicino e lontano,
dedicata all’Anno internazionale
dell’astronomia 2009 e al
Mostra fotografica del fotografo
Edi Selhaus-Castello,Galleria S,
Ljubljana, Slovenia-Info:
www.ljubljana.si
cid:0324225066-1
BOZIDAR JAKAC
Mostra delle opere dell’artista-ore
10- Jakčev dom, Sokolska ulica,
Novo mesto, Slovenia- Info:
www.napovednik.com
LA NATURA CREA
Mostra artistica di sculture di
Boris Urh e Alenka Simnic-ore 10Infopoint Triglavska roža na Bledu,
Ljubljanjska 27, Bled, SloveniaInfo: www.bled.si
Spettacolo teatrale con
l’opera SNG per bambini-ore
18- Cankarjev dom, Klub CD,
Ljubljana, Slovenia- Info:
www.radioattvita.com
Dramma-ore 20- Cankarjev dom,
Klub CD, Ljubljana, Slovenia- Info:
www.radioattvita.com
LA MUSICA DEGLI
ANNI ’60
Mostra artistica di Marjeta
Cvetko-ore 10-Castello, Ljubljana,
Slovenia-Info: www.ljubljana.si
PICKO IN PACKO
SENCE.MISLI.RISBE.
TAKT.
Mostra dell’artista dal disegno alla
realizzazione- ore 16- Bežigrajska
galerija 1, Ljubljana, SloveniaInfo:www.ljubljana.si
MOMENTI
Sabato 19
Mercoledì 23
Mostra sul pioniere e inventore
dell’aviazione moderna Rudi
Jereb-ore 10- Cerkljanski muzej,
Bevkova 12, Cerkno, SloveniaInfo: www.napovedenik.com
Mostra fotografica – Ljubljanski
grad,Castello di Ljubljana, Galerija
“S”, Ljubljana, Slovenia - Info:
www.ljubljana.si
A Settembre
Spettacolo teatrale con
l’opera SNG per bambini-ore
18- Cankarjev dom, Klub CD,
Ljubljana, Slovenia- Info:
www.radioattvita.com
PERO LOVSIN
L’UOMO VOLANTE
LA VIA FERRATA
Martedì 8
Commedia sulle divergenze
sociali in Slovenia-ore 20Gledališče Glej, Gregorčičeva 3,
Ljubljana,Slovenia-Info:www.
ljubljana.si
Mostra sull’eredità storica
del fiume che attraversa la
capitale slovena - Narodni
muzej Slovenije, Prešernova 20,
Ljubljana, Slovenia - Info:
www.ljubljana.si
LE GROTTE DI
POSTUMIA CENTO
ANNI FA
Commedia sulle divergenze
sociali in Slovenia-ore 20Gledališče Glej, Gregorčičeva 3,
Ljubljana,Slovenia-Info:
www.ljubljana.si
Sabato 26
LJUBLJANICA
DARWIN NOW
Fino al 18/10
Marimekko
mostra di design
di tessuti, vestiti e
architettura
La mostra in questione, racconta
la storia del gruppo di design
finlandese Marimekko, fondato
nel 1951.
Il gruppo è famoso per il suo
grandissimo impegno nel
design, per le sensazioni che
riesce a creare e la particolarità
dei pattern creati: non
convenzionali e spettacolari.
Ma non solo tessuti: negli
ultimi anni Marimekko estese
i propri interessi anche negli
articoli per la casa e soluzioni
architettoniche. Si concentra
soprattutto sul lavoro delle
designers della società di
sesso femminile, Armi Rätia
in testa, che hanno creato
Mostra su Charles Darwin-ore 10Infopoint Triglavska roža na Bledu,
Ljubljanjska 27, Bled, SloveniaInfo: www.bled.si
Mostra sulla presenza territoriale
dell’uomo nelle Alpi Giulie
dall’Era del bronzo al Medio evoore10- Info središče Triglavska
roža na Bledu, Ljubljanjska
27,Bled,Slovenia-Info: ww.bled.si
BOGDAN BORCIC
Mostra delle opere dell’artistaore 16- Lamutov likovni
salon Galerije Božidar Jakac,
Kostanjevica na Krki, SloveniaInfo: www.napovednik.com
GLI EBREI A
KOPRIVNICA
Mostra etnografica-ore 10Sinagoga, Židovska 4, Maribor,
Slovenia- Info: www.maribor.si
Dal 4/9 al 25/10
BIENNALE
INTERNAZIONALE ARTI
GRAFICHE
Esposizione delle opere di artisti
internazionali giunta alla 28°
edizione-ore 10- International
Centre of Graphic Arts, Grad
Tivoli, Pod turnom 3, Ljubljana,
Slovenia- Info: www.mglc-lj.si
>> articolo pag. 14/15
68
Copertina
NTWK agosto 2009

Documenti analoghi