Toner e cartucce – Istruzioni per l`uso

Commenti

Transcript

Toner e cartucce – Istruzioni per l`uso
SERVIZIO DI RACCOLTA
CARTUCCE ESAUSTE DI STAMPANTI
PREMESSO
-
che i Comuni, che hanno sottoscritto con ALISEA S.p.A. un contratto di servizio per la raccolta
dei Rifiuti Solidi Urbani, assimilando le cartucce esauste provenienti da fax, stampanti e
fotocopiatrici (rifiuti non pericolosi) ai rifiuti solidi urbani;
-
che ALISEA S.p.A. fornisce nei Comuni, che hanno sottoscritto il contratto di servizio
sopraccitato, un servizio di raccolta cartucce esauste per stampanti dedicato alle attività
produttive e commerciali, Enti, Scuole, Comuni, previa adesione attraverso una convenzione
scritta; tale servizio viene espletato tramite azienda specializzata incaricata.
tra l’Ente Gestore e la Ditta si conviene quanto segue:
Art. 1 - OGGETTO DELLA CONVENZIONE
La presente convenzione regola le modalità di ritiro gratuito su chiamata presso la Ditta di
cartucce esaurite provenienti da stampanti, fax e fotocopiatrici, non pericolose.
La presente convenzione si applica alle attività produttive e commerciali, e comunque a
tutte le utenze non domestiche.
Art. 2 – ESERCIZIO DEL SERVIZIO
Una volta sottoscritta la presente convenzione verrà consegnato alla Ditta gratuitamente
l’ECOBOX, l’apposito raccoglitore studiato per contenere le cartucce esaurite.
Una volta riempito il contenitore, la Ditta inoltra ad ALISEA S.p.A., tramite e-mail
all’indirizzo [email protected], la richiesta di svuotamento dell’ECOBOX, specificando nome della
Ditta, indirizzo e numero di telefono.
ALISEA S.p.A. tramite l’azienda specializzata incaricata, si impegna al ritiro gratuito dei
rifiuti che verrà espletato, di norma, entro 20 giorni lavorativi.
Art. 3 – ADEMPIMENTI AMMINISTRATIVI
Non è prevista a norma di legge alcun rilascio del Formulario identificativo dei rifiuti né
l’adempimento da parte dell’Azienda della successiva annotazione sul registro di carico e scarico,
trattandosi di rifiuto assimilabile agli urbani. Sarà invece rilasciata una cedola attestante la raccolta
e i quantitativi consegnati.
Art. 4 – DURATA DELLA CONVENZIONE
La presente Convenzione ha durata di 1 anno dalla data della sottoscrizione e si rinnova
tacitamente di anno in anno, salvo disdetta scritta da parte della Ditta, con almeno 30 gg. di
preavviso e, da parte dell’Ente Gestore, con idonea informazione.
Art. 5 – SOSPENSIONE E RISOLUZIONE DEL SERVIZIO
L’Ente Gestore si riserva di sospendere il servizio alla Ditta qualora venissero riscontrate
rilevanti irregolarità o in caso di inadempienze alle prescrizioni della seguente Convenzione o
comunque qualora ci sia un giustificato motivo.
ISTRUZIONI PER L'USO
1.
Un conferimento accurato è la principale garanzia per la rigenerazione dei contenitori
raccolti.
2.
Nell'ECOBOX devono essere riposti solo i consumabili esausti da sistemi di stampa
elettronica (cartucce toner per stampanti laser; unità tamburo per fotocopiatori;
cartucce per stampanti, fax e calcolatrici a getto d'inchiostro; cartucce a nastro
per stampanti ad aghi).
3.
Riporre il rifiuto nell'imballaggio lasciato vuoto dal nuovo prodotto e quindi
depositare il tutto nell'ECOBOX.
4.
Si possono inserire nell'ECOBOX anche i contenitori di toner per fotocopiatori
(bottiglie di plastica di varie dimensioni, vaschette di plastica, ecc.) che però devono
essere racchiusi in buste di plastica per evitare dispersioni di polvere o
inchiostro all'interno del sacco.
5.
La Ditta ha l’obbligo di conferire la totalità del rifiuto prodotto e non già selezionato.
6.
Il contenitore ECOBOX deve essere mantenuto sempre chiuso (con l'apposito
coperchio fornito a corredo).
7.
I prodotti raccolti temono in modo particolare la luce e l'eccessivo calore. Lo
stoccaggio, pertanto, dovrà essere effettuato in luogo asciutto, non esposto agli
agenti atmosferici e non sottoposto ad eccessivi sbalzi termici. Inoltre dovrà essere
evitato l'attacco da roditori o da altri animali domestici e non.
8.
La Ditta aderente al servizio è responsabile del corretto uso e del mantenimento in
buono stato degli ECOBOX in dotazione.
9.
Le presenti istruzioni costituiscono parte integrante della convenzione di raccolta.
10. Il non rispetto delle indicazioni di conferimento potrà comportare la sospensione del
servizio.
11. A seguito di sopravvenute variazioni normative o esigenze di organizzazione del
servizio, le presenti istruzioni potranno subire modifiche che saranno prontamente
comunicate all’utenza.