TRIBUNALE DI VICENZA- SEZ. FALL. Fallimento: STEBEL srl

Commenti

Transcript

TRIBUNALE DI VICENZA- SEZ. FALL. Fallimento: STEBEL srl
Fallimento STEBEL srl in liquidazione
Perizia di stima dei beni mobili di STEBEL MANUFACTURING srl (Lugoj – Romania)
TRIBUNALE DI VICENZA- SEZ. FALL.
Fallimento:
STEBEL s.r.l. in liquidazione
Giudice Delegato:
dott. GIUSEPPE LIMITONE
Curatore:
dott. FRANCESCO IOVERNO
PERIZIA DI STIMA DEI BENI MOBILI DI PROPRIETA’
DI STEBEL MANUFACTURING srl (Romania)
Perito Stimatore:
dott. rag. Nicola Paganotto
**** **** **** ****
Il sottoscritto dott. rag. Nicola Paganotto, commercialista iscritto all’Ordine dei
Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Vicenza con il n. 256/A ed al n.
453 del ruolo dei Consulenti Tecnici del Giudice presso il Tribunale di
Vicenza, libero professionista con studio in Pojana Maggiore Via Matteotti
n.3;
PREMESSO
 che lo scrivente è stato nominato dal Curatore, dott. Francesco Ioverno,
per la stima del presunto valore di realizzo del compendio mobiliare
ascritto all’attivo della società STEBEL MANUFACTURING srl con sede in
Lugoj (Romania) nell’ipotesi della vendita del complesso aziendale in
unica soluzione;
 che, in esecuzione al mandato conferito il sottoscritto perito iniziava ad
espletare l'incarico affidatogli procedendo personalmente a sopralluoghi
ed ispezioni presso i siti di giacenza dei beni da stimare allo scopo di
verificarne la reale consistenza quantitativa e qualitativa;

che alle operazioni di stima ha assistito il curatore fallimentare Dr.
Francesco Ioverno;
Pag. 1 di 8
ST UD IO
PAGANOTTO, SMANIO & Ass.ti
Commercialisti – Revisori Contabili
ST UD IO
Fallimento STEBEL srl in liquidazione
Perizia di stima dei beni mobili di STEBEL MANUFACTURING srl (Lugoj – Romania)
PAGANOTTO, SMANIO & Ass.ti
Commercialisti – Revisori Contabili
 Che il curatore ha fornito al sottoscritto una perizia di stima redatta dal
dott. ing. Massimo Selvatico relativa al medesimo compendio mobiliare
ma riferita ad epoca ante fallimentare ed in particolare alla data del
30.4.2011;
 Che, date le ragioni d’urgenza evidenziate dal curatore, la predetta perizia
dell’ing. Selvatico, unitamente all’inventario fallimentare, è stata usata
come traccia per la redazione del presente elaborato previa verifica della
consistenza fisica dei beni effettuata dal sottoscritto personalmente.
Ciò
premesso,
in
adempimento
all'incarico
assegnato,
tenuto
in
considerazione i riscontri effettuati ed i particolari elementi di giudizio del
caso, nonché compiuti gli opportuni accertamenti;
ESPONE
Fermo restando che l’indagine tende a ricercare il presunto valore di realizzo
dei beni, Il principio informatore della presente valutazione è la maggiore
soddisfazione possibile dei terzi creditori sotto ogni profilo; pertanto, nel
formulare la relazione peritale, ci si è fondamentalmente ispirati a criteri che
tengono conto, pur con la doverosa prudenza richiesta nella formazione delle
stime, di valori aggiornati delle attività avuto presente le condizioni generali
dell’attuale congiuntura economica e, a seconda dei casi, dei seguenti
parametri:
-
costo storico,
-
attuali valori di mercato e grado di appetibilità dei beni,
-
valori di riacquisto,
-
grado di obsolescenza e loro residua vita utile economico tecnica,
-
funzionalità e possibilità di reimpiego economico dei cespiti in complessi
Pag. 2 di 8
Fallimento STEBEL srl in liquidazione
Perizia di stima dei beni mobili di STEBEL MANUFACTURING srl (Lugoj – Romania)
produttivi similari a quello nel quale oggi sono inseriti,
Si dà atto che i beni oggetto di valutazione sono ascrivibili alle seguenti
categorie merceologiche:
I) macchinari attrezzature, mobili e macchine d’ufficio / opificio;
a.- CRITERI DI VALUTAZIONE.
Premessa
La società fallita si occupava della produzione di avvisatori acustici per
autoveicoli e motoveicoli per conto di STEBEL srl (ora fallita) con sede in via
Cinosa 10 a Grisignano di Zocco.
a. 1.1. Macchine e Attrezzature Opificio e Magazzino (allegato 1)
Trattasi di linee automatizzate, strumenti di controllo e misura, macchine
utensili, attrezzature e mobili utilizzati per la produzione tipica dell’impresa.
In ordine alle linee automatizzate di produzione si dà atto che le stesse
esprimono tutto il loro potenziale economico in quanto “catena” pertanto la
valutazione è stata fatta “per linea” e non per singola stazione perché, in tal
caso, il valore sarebbe molto differente.
In ordine agli altri cespiti si evidenzia che buona parte di essi risalgono a
prima del 2000 (alcuni sono anche agli anni ottanta/settanta) ma, in un'ottica
di funzionamento, mantengono ancora un valore (ovviamente rapportato alla
vetustà), dunque i medesimi assumono valenza economica soprattutto in
quanto facenti parte di un complesso produttivo organizzato, mentre il loro
valore sarebbe diverso per il caso di vendita dei singoli componenti, anzi, per
molti di essi, potrebbero sorgere dei costi di smaltimento.
Si dà atto che la valutazione è avvenuta a “macchine ferme” dunque non è
stato possibile verificare il grado di efficienza, tuttavia le maestranze
Pag. 3 di 8
ST UD IO
PAGANOTTO, SMANIO & Ass.ti
Commercialisti – Revisori Contabili
Fallimento STEBEL srl in liquidazione
Perizia di stima dei beni mobili di STEBEL MANUFACTURING srl (Lugoj – Romania)
interpellate e lo stesso ex amministratore hanno assicurato che il complesso
di beni era funzionante ed efficiente al momento della cessazione dell’attività
produttiva.
Ad ogni buon conto sarà compito dell'acquirente/utilizzatore provvedere alla
verifica funzionale di ogni entità e di tutti i dispositivi di sicurezza presenti o
comunque richiesti dalle vigenti normative.
Gli stessi sono analiticamente descritti e stimati nell’allegato sub.1 alla
presente perizia di stima unitamente ai beni della sezione a.1.2..
In questa sede si dà atto che i valori indicati a fianco di ogni singolo lotto
d’inventario non sono da intendersi come valutazione del singolo articolo (o
gruppo
di
articoli)
bensì
come
elemento
computistico
necessario
all’ottenimento del valore complessivo del complesso di beni organizzati per
l’esercizio dell’impresa.
a.1.2. Mobili e Macchine d’ufficio (allegato 2)
Trattasi di mobili, arredi e macchine d’ufficio da considerarsi, seppur con tutte
le cautele del caso, a sufficiente grado di versatilità, pertanto sono stati
valutati al presunto valore di realizzo avuti sempre presenti criteri liquidatori
pur tenendo conto del loro potenziale inserimento in aziende similari.
Gli stessi sono analiticamente descritti e stimati nell’allegato sub.1 alla
presente perizia unitamente ai beni di cui al precedente paragrafo a.1.1.
in questa sede si dà atto che i valori indicati a fianco di ogni singolo lotto
d’inventario non sono da intendersi come valutazione del singolo articolo (o
gruppo
di
articoli)
bensì
come
elemento
computistico
necessario
all’ottenimento del valore complessivo del complesso di beni organizzati per
l’esercizio dell’impresa.
Pag. 4 di 8
ST UD IO
PAGANOTTO, SMANIO & Ass.ti
Commercialisti – Revisori Contabili
Fallimento STEBEL srl in liquidazione
Perizia di stima dei beni mobili di STEBEL MANUFACTURING srl (Lugoj – Romania)
b.- CONCLUSIONI
Alla luce di quanto sopra esposto, nello svolgere la presente relazione, il
sottoscritto perito, cercando di cogliere il presunto valore di realizzo, ha
ritenuto di attribuire un valore del compendio mobiliare ascritto all’attivo
fallimentare quale complesso di beni organizzati per l’esercizio dell’impresa
riservandosi, se richiesto, di esprimere singole valutazioni unitarie dei lotti
qualora la curatela lo ritenesse necessario. In definitiva l’ipotesi posta a base
dell’attuale valutazione e quella della cessione in unica soluzione dell’intero
complesso aziendale; pertanto anche i valori attribuiti ai singoli lotti debbono
intendersi riferiti al cespite quale parte di un complesso organizzato ed, in
quanto tali, espressi soprattutto per esigenze computistiche senza che gli
stessi possano assumere valenza di stima del singolo bene nel caso di
vendita isolata.
Detto questo e rinviando agli allegati di dettaglio ove necessario, si
riassumono qui di seguito i totali delle singole sezioni:
macchinari, attrezzature, mobili e macch. d’ufficio / opificio; 38.872,00
Tali sono le conclusioni cui è pervenuto il sottoscritto perito con la serena
coscienza di aver operato secondo la Legge
Pojana Maggiore / Vicenza 31.10.2011
IL PERITO STIMATORE
-
dott. rag. Nicola Paganotto –
Pag. 5 di 8
ST UD IO
PAGANOTTO, SMANIO & Ass.ti
Commercialisti – Revisori Contabili
ST UD IO
Fallimento STEBEL srl in liquidazione
Perizia di stima dei beni mobili di STEBEL MANUFACTURING srl (Lugoj – Romania)
PAGANOTTO, SMANIO & Ass.ti
Commercialisti – Revisori Contabili
ALLEGATO N.1
lotto ex n. DESCRIZIONE
1
3 n. 1 centro di foratura a sei teste
2
4 n. 1 centro di fresatura NICOLA RUARO, Mod. 7/65,
matr. 610
2.750,00
2.475,00
3
5 n. 1 tornio FEINBAU, Tipo PM1 HUB, matr. 5167
4
6 n. 1 tornitrice automatica FEINBAU compieta di
770,00
vibratore MASTER VIBRATORI e stazione di soffiatura
con soffiatore silenziato
4.070,00
5
7 n. 1 trapano a colonna IM, N. P094054700
6
8 n. 1 pressa pneumatica artigianale per sbavatura pezzi
165,00
7
9 n. 1 ribaltacassoni
825,00
8
55,00
12 n. 1 tornio COLCHESTER Mod. MASTER 2500, n. 1
mobiletto metallico a un'anta contenente comparatori,
punte e utensili vari
9
10
1.925,00
14 n. 1 fresa Mod. 6T75, N. 741005
1.045,00
18 n. 1 banco per saldatura provvisto di saldatrice
WELLER Mod. WS51, n. 1 aspiratore e n. 1 tester
PANTEK Mod. BRISK10, n. 1 tavolo da lavoro provvisto
di n. 1 pressa pneumatica artigianale, n. 1 tavolo da
lavoro provvisto di n. 1 bobinatrice a pedale, n. 2 tavoli
da lavoro provvisti di n. 1 bobinatrice a pedale cadauno,
n. 1 tavolo da lavoro provvisto di n. 1 pressa
pneumatica a pedale per ricalcatura a freddo treccìola
su faston
1.045,00
Pag. 6 di 8
ST UD IO
Fallimento STEBEL srl in liquidazione
Perizia di stima dei beni mobili di STEBEL MANUFACTURING srl (Lugoj – Romania)
11
PAGANOTTO, SMANIO & Ass.ti
Commercialisti – Revisori Contabili
21 n, 1 cabina di messa in coppia per avvisatore
NAUTILUS provvista di sistema automatico
temporizzato dì suonata
12
22 n, 1 linea di montaggio fondello motore GRANATO 4MUSIC (cod. 94.0149)
13
1.265,00
10.450,00
34 n. 1 compressore ATLAS COPCO Mod. GA708, n. 1
compressore WORTHINGTON, n. 1 essiccatore ATLAS
COPCO Mod. FD508, n. 1 cisterna SICC da 725 litri
fabbrica n. 0901566098 anno 2009
14
1.650,00
45 n. 1 mobile metallico a due ante a soffietto, n. 2 armadi
metallici a due ante scorrevoli, n. 1 mobile metallico a
un'anta, n. 1 armadio metallico a due ante scorrevoli, n.
5 tavoli metallici e con plano ìn plastica, n. 5 sedie fisse,
n, 2 sedie girevoli
15
60,00
46 n. 1 fax OLIVETTI, Mod. FAX-LAB100, n, 1 monitor a
tubo catodico, n, 1 computer, n. 1 multìfunzlone
BROTHER Mod. MFC7440N, n. 1 wirless, n. 1 stufetta
77,00
elettrica portatile
16
47 n. 1 timbracartellini F.LLI SOLARI Mod. DTS con
quattro strutture portacartellìni
17
48 n. 17 campate di scaffalatura metallica pesante a piani
vari
18
1.210,00
49 lotto costituito da circa 800 pallet per indotti stoccati In
vari punti dell'azienda
19
55,00
880,00
50 n. 6 sedie/sqabelli in legno
Pag. 7 di 8
6,00
ST UD IO
Fallimento STEBEL srl in liquidazione
Perizia di stima dei beni mobili di STEBEL MANUFACTURING srl (Lugoj – Romania)
20
PAGANOTTO, SMANIO & Ass.ti
Commercialisti – Revisori Contabili
51 lotto costituito da casse in plastica piccole, casse In
plastica medie, casse in plastica grandi, casse in legno
e casse metalliche
21 E1
22
2.475,00
n, 9 estintori a polvere BCE da 6 kq dì polvere
9,00
19 n. 1 tavolo da lavoro provvisto di una pressa per
cianfrinatura deiia pastiglia Isolante sul traversino, n. 1
tavolo da lavoro provvisto di n. 1 macchina per
ricalcatura contatto su traversino con funzione a pedale,
n. 1 tavolo da lavoro provvisto di n. 1 macchina per
ricalcatura contatto su molla
23
35 n. 2 generatori di calore pensili ITALKERO funzionanti a
GPL, marcati CE
24
1.650,00
1.100,00
32 n. 1 carrello elevatore elettrico TCM, Mod. FBL 20,
portata 20 q, provvisto di carlcabatterie RTM
TOTALE
2.860,00
38.872,00
Pag. 8 di 8

Documenti analoghi