conflitti contemporanei

Commenti

Transcript

conflitti contemporanei
CONFLITTI CONTEMPORANEI
LE GUERRE CHE HANNO CAMBIATO IL MONDO
PIANO DELL’OPERA
I CONFLITTI CRUCIALI
IN UN’UNICA,
DAI BOMBARDAMENTI DAL VIETNAM AD OGGI:
i conflitti contemporanei da vivere in presa diretta in tutta
la loro drammaticità. Documenti storici originali, analisi
delle azioni militari, schemi e dettagliate
ricostruzioni tridimensionali.
Ɣ48 volumi monografici
Ɣoltre 3.800 pagine di cronaca
Ɣricco patrimonio iconografico, illustrazioni
e accurate ricostruzioni 3D
in esclusiva da
Non ci vuole un eroe per guidare gli
uomini in battaglia. Gli eroi sono quegli
uomini che vanno in battaglia.
Norman Schwarzkopf
DAL 1945 AD OGGI
IMPERDIBILE COLLANA
soluta
Prima as
italiano
n
i
e
t
n
e
Finalm
I TEATRI, LE AZIONI,
VISUALIZZATI CON MAPPE,
I TEATRI DI GUERRA
L’analisi dettagliata dei principali conflitti
nelle aree di crisi più calde del pianeta:
Ɣ le tensioni geopolitiche Ɣle regioni e i fronti di guerra
Ɣ gli schieramenti contrapposti
BALCANI
AFGHANISTAN
IRAQ
MAPPE
A COLORI
con i fronti,
gli schieramenti,
il dispiegamento
delle armate,
le avanzate,
gli sfondamenti
e le ritirate.
Tutta la dinamica
degli eventi
bellici in in dettagliate
tavole a colori.
SCOPRI
LA TAVOLA
SINOTTICA
GLI ESITI DEI CONFLITTI
SCHEMI E RICOSTRUZIONI IN 3D
LE AZIONI MILITARI
Tutte le fasi cruciali e le decisioni militari che hanno
segnato il corso degli eventi:
Ɣle strategie militari
Ɣgli uomini e i mezzi
Ɣle scelte fatali
CINA
VIETNAM
RICOSTRUZIONI IN 3D
Dettagliate ricostruzioni
in computergrafica illustrano
nel più piccolo dettaglio
gli istanti cruciali delle battaglie:
gli schieramenti contrapposti
e i loro avanzamenti di fronte,
la natura e la morfologia del territorio,
i mezzi e gli uomini impiegati,
le tattiche di guerra adottate per far fronte
a bunker, passaggi obbligati, imboscate...
Dalla crisi coloniale alla Guerra fredda
Probabilmente l’evento bellico più rilevante del “Secolo
Americano”. La potenza di fuoco americana contro le tattiche di
guerriglia nordvietnamite e dei vietcong basate sulle teorie di Mao
Zedong, secondo il quale lo scontro andava ridotto al suo livello più
elementare: scovare il nemico e ucciderlo.
L’impiego delle forze speciali
Le più celebri forze speciali americane e il loro
ruolo tattico nel drammatico conflitto del Vietnam:
le ricognizioni, le azioni militari, la guerra non
convenzionale dei corpi d’élites americani.
Afghanistan: il “Vietnam” dei sovietici
Le fasi cruciali del fallimentare intervento armato
sovietico che non tenne conto della complessità
della società tradizionale afghana e delle modalità
di combattimento dei gruppi tribali. Una guerra
che destabilizzò l’intera area centro-asiatica con
conseguenze drammatiche fino ai giorni nostri.
I R AQ E
VIETNAM
Uno dei punti di svolta dell’intero conflitto è rappresentato dal
poderoso attacco a sorpresa delle forze nordvietnamite e dei vietcong alle linee americane. Gli attacchi si svolsero in quasi tutte
le più importanti città del Vietnam del sud. Pur non riuscendo a
sfondare il fronte americano, l’offensiva del Tet fu uno scontro
altamente simbolico che, riletto e analizzato nelle fasi cruciali,
condizionò profondamente l’esito del conflitto più disastroso della
storia americana recente.
L’offensiva del Tet: l’attacco a sorpresa
Iran - Iraq, la lunga guerra
Incominciata con l’invasione irachena dell’Iran per
pretestuose rivendicazioni territoriali, il conflitto,
appoggiato indirettamente dai blocchi Usa e Urss, si
trasformò in un’estenuante e sanguinosa guerra di
posizione, che sovvertì irrimediabilmente gli equilibri
della regione.
DAL 1945 AD OGGI, LE GUERRE
La guerra del Golfo: attacco a Saddam
La prima campagna in Iraq in risposta all’invasione
del Kuwait da parte di Saddam Hussein. Un conflitto
di aria e di terra ricordato per la risonanza mediatica e
la diffusione di immagini del conflitto in tempo reale, e
per le tecnologie e i mezzi militari mai impiegati prima
da parte della coalizione guidata dagli USA.
La guerra di Palestina e la nascita di Israele
Il conflitto del 1948 è stato di gran lunga il più importante scontro
militare nella storia del conflitto arabo-israeliano, secondo due
prospettive di analisi degli eventi: la guerriglia fra comunità ebraiche
e arabe della Palestina mandataria e la guerra convenzionale tra
Israele e gli eserciti degli stati arabi invasori. Una geometria di
conflitti e atti terroristici destinata a protrarsi nel tempo.
Attacco all’Egitto: la guerra dei Sei giorni
La fulminea e totale vittoria contro Egitto, Siria e Giordania fu
possibile grazie all’offensiva aerea dell’aeronautica israeliana, rapida
e efficace, che aprì la strada alle schiaccianti avanzate terrestri con
le conquiste del Sinai sottratto all’Egitto e dei territori occupati di
Gaza e delle alture del Golan siriano. Un banco di prova per l’esercito
israeliano che permise di valutare la superiorità tecnologica dei suoi
armamenti e il loro impiego tattico.
AF GH AN ISTAN
MEDIO ORIENTE
L’attacco congiunto e a sorpresa di Egitto e Siria ad Israele per la
riconquista dei territori persi nel 1967 si risolse rapidamente da un punto
di vista militare ma ebbe implicazioni a lungo termine inaspettate: il
ritorno egiziano al controllo del canale di Suez ma anche il riconoscimento
egiziano dello Stato di Israele con gli accordi di Camp David.
Attacco ad Israele: la guerra del Kippur
Tutte le fasi delle operazioni militari americane e
della coalizione condotte su larga scala in territorio
iracheno per la destituzione di Saddam Hussein e la
lotta al terrorismo. Il conflitto si trasformò ben presto in
una vera e propria guerra civile con scontri armati fra
fazioni, insurrezioni e attentati, su un territorio ormai
fortemente dissestato sul piano politico e sociale.
La guerra in Iraq: il crollo del regime
Israele invase il Libano nel 1982. Nei piani dell’operazione “Pace in Galilea”
affidata al generale Ariel Sharon, vi era la cancellazione definitiva delle basi
di resistenza palestinese. Il conflitto si risolse in breve con l’occupazione
israeliana di Beirut che si rivelò in seguito alle lotte tra le fazioni sciite,
falangiste e druse, insostenibile. È il solo conflitto medio-orientale che
abbia visto Israele di fronte ai combattenti palestinesi anziché agli eserciti
degli stati arabi.
Libano, il martirio di una nazione
CHE HANNO CAMBIATO IL MONDO
La dissoluzione della Yugoslavia
La guerra che ha portato alla disgregazione della Yugoslavia è stato uno dei conflitti
più sanguinosi combattuti dopo la Seconda guerra mondiale. Guerriglia urbana, milizie
irregolari, contrapposizione frontale fra città e aree rurali. Sullo sfondo il nazionalismo
e la pulizia etnica in una delle regioni più tese d’Europa.
LE GUERRE DEI BALCANI
Quanto fu pacifico nel 1991 il processo
d’indipendenza della Slovenia dallo stato
Yugoslavo, così fu cruento per la Croazia.
Il conflitto entra in una tragica spirale di
nazionalismo e odio etnico alimentato dai fronti
militari contrapposti, spesso milizie irregolari, che
si spartiscono il controllo del territorio.
La secessione di Slovenia e Croazia
A partire dalla Bosnia, la dinamica del conflitto divenne ancora più cruenta: da un lato
le minoranze croate rivendicavano l’annessione con lo stato-madre, le minoranze
serbe, invece, il controllo del territorio e la costituzione di una repubblica indipendente.
In mezzo i civili bersagliati da eserciti regolari ma impegnati in guerriglie senza piani
strategici e efferate pulizie etniche. Uno dei più drammatici “buchi neri” della civiltà
europea dal dopoguerra ad oggi.
La Bosnia e l’escalation del conflitto
America Latina tra guerra e rivoluzione
Corea: il rischio nucleare
Dove la guerra fredda è iniziata e non è mai finita...
L’escalation degli eventi bellici iniziati il 25 giugno del
1950 e finiti con un armistizio che mantiene ancor
oggi i due stati in assetto di guerra costante sul
filo del 38° parallelo. Il conflitto portò i due blocchi,
occidentale e sovietico, ad un passo dalla guerra
atomica.
Dalla guerra in Nicaragua tra i Contras e il fronte
sandinista di Daniel Ortega, all’invasione di Panama da
parte dell’esercito statunitense per la destituzione di
Noriega. La presenza dei militari è una costante nella
storia e negli equilibri geopolitici dell’America Latina.
Ecco la storia dei Caudillos militari e delle loro operazioni
all’ombra dell’egemonia americana.
La crisi di Cuba
Il 17 aprile 1961 la Brigata d’Assalto 2506,
costituita da esuli cubani finanziati e appoggiati
dagli Stati Uniti, sbarcò a Cuba con l’intento di
rovesciare il governo di Fidel Castro. I cubani
furono sopraffatti in tre giorni per carenza di
munizioni e potenza di fuoco.
GUERRA FREDDA
Berlino e la cortina di ferro
La linea di demarcazione tra est e ovest lunga166
chilometri sancivano a Berlino, il 12 agosto 1961,
la definitiva separazione tra i due blocchi: lastre di
calcestruzzo, recinzioni di filo spinato, 105 km di
fossato anticarro, 302 torri di guardia, 20 bunker e
strade perimetrali per il pattugliamento permanente
stravolsero per 27 anni la fisionomia della città.
DITTATURE E IMPERIALISMO
Nella riconquista delle Falkland la dittatura dei generali
argentini lasciava intravedere la definitiva chiusura di uno
scomodo passato coloniale. Il tentativo di annessione si
concluse però con una rapida disfatta. La Guerra delle
Falkland è stata la più recente operazione militare
intrapresa dal Regno Unito senza la partecipazione
di uno o più alleati al suo fianco e rimane un chiaro
esempio dell’importanza cruciale delle forze aeree in
affiancamento ad operazioni congiunte terrestri e navali.
La guerra persa delle Falkland
FATTI, PROTAGONISTI, DOCUMENTI
L’ANALISI RIGOROSA DEGLI ESPERTI
PER LA PRIMA VOLTA IN EDICOLA E IN ITALIANO.
L’esclusiva collana di libri di storia militare dedicata agli eventi
bellici contemporanei: dalla prima atomica alla Guerra Fredda
fino alle nuove forme di conflittualità armata.
Tutti i fronti caldi dei conflitti contemporanei, da quelli che hanno
fatto la storia a quelli più attuali che condizionano l’assetto
geopolitico dell’intero pianeta. Una documentazione preziosa
analizzata e spiegata dai massimi studiosi di storia militare,
raccolta per la prima volta in un’Opera completa e autorevole.
OSPREY PUBLISHING,
GLI SPECIALISTI IN STORIA MILITARE
Osprey Publishing è la prestigiosa casa editrice
inglese punto di riferimento a livello mondiale sulla
storia e sulla strategia militari.
Le monografie Osprey sono ricche di immagini
fotografiche, mappe, diagrammi, originali
ricostruzioni in 3D dei campi di battaglia corredate
da fonti e informazioni sui principali conflitti della
storia, con testi a cura dei massimi esperti in materia.
Le prime pubblicazioni Osprey risalgono al 1968,
con una collana dedicata all’aviazione militare.
Già a metà degli anni ’70 la casa editrice aveva in
catalogo i temi più importanti della storia militare ed
era considerata leader di mercato.
Con 1500 titoli al proprio attivo, oggi Osprey
Publishing può affermare di aver raggiunto uno
dei suoi obiettivi principali: soddisfare, oltre al
pubblico degli specialisti, anche i lettori e gli
appassionati di storia in generale.
As Samawah
Highway
3
101
3
IRAN
Tigri
Eufrate
x
8
An Naciriyah
Tallil
Al Qurnah
Hawr a
l Ha
m
ma
r
Basra
Jalibah
IRAQ
xxx
Collins
Abadan
e
Ridg Safwan
Al Bucayyah
Mad
inah
7
III
LA PRIMA GUERRA DEL GOLFO
I PROSSIMI IMPERDIBILI
TITOLI IN EDICOLA:
LA PRIMA GUERRA DEL GOLFO
T H A I L A N D I A
Golfo del Tonchino
Alastair Finlan
Golfo del Tonchino
Golfo del Tonchino
Golfo del Tonchino
Al Fàw
2
xx
3
xx
xxx
Al’Abfiiyah
5
xx
K UW A IT
Al Jahra
1
xx
6
1UK
xx
Kuwait City
9
Ar Ruq’i
xx
4EG
xx
x
xxx TIGER
TF KHA
8
xx
2M C
Bati
n
1CD
GOLFO
P ER S ICO
xx
1M C
xxx
3EG
JFC-N
xx
VII CORPS
II
Wad
i Al
9SY
1 MEF
Golfo del Tonchino
x
QAT
10
x
TF OMAR x
2SA
TF OTH
JFC-E
Hafar al Bafiin
IRAQ E AFGHANISTAN
T H A I L A N D I A
LIBANO
Tiberiade
Golfo del Tonchino
SIRIA
Safed
Acri
Haifa
Golfo del Tonchino
Mare di
Galilea
Golfo del Tonchino
Nablus
Ras el Ain
Tel Aviv
Lidda
Ramla
Gerusalemme
Latrun
Ashdod
Falluja
Hebron
Nirim
Be’er Sheva
Khalusa
eima
Aqaba
Mar
Morto
CIS GIORDA NIA
Betlemme
Majdal
Gaza
LA GUERRA DI PALESTINA
E LA NASCITA DI ISRAELE
Golfo del Tonchino
Efraim Karsh
I CONFLITTI ARABO ISRAELIANI
Quella che si combatté nel
Golfo Persico nel 1991 fu una
campagna militare fulminea,
che attirò l’attenzione del
mondo con la sua inedita
sofisticatezza e con la sua
potenza di fuoco. Questo libro
ricostruisce le tappe delle
operazioni “Desert Shield” e
“Desert Storm” e presenta le
personalità chiave di entrambi
gli schieramenti.
La guerra di Palestina
e la nascita di Israele
Il conflitto del 1948 è stato di
gran lunga il più importante
scontro militare nella storia
del conflitto arabo-israeliano.
Questo libro ne esamina le
origini e gli sviluppi in due fasi
differenti: la guerriglia tra le
comunità ebraiche e arabe
della Palestina mandataria e
la guerra convenzionale tra lo
stato di Israele e gli eserciti
arabi invasori.
Berretti Verdi
BERRETTI VERDI
Afula
Jenin
Tulkarm
Qalqilya
LA GUERRA DI PALESTINA E LA NASCITA DI ISRAELE
Nazareth
Netanya
La prima guerra
del Golfo
BERRETTI VERDI
Gordon L. Rottman
VIETNAM
Durante la guerra del Vietnam,
le ricognizioni speciali, la guerra
non convenzionale, le azioni
militari, il faticoso addestramento
e i compiti di comando fornirono
ai Berretti Verdi un’ampia
gamma di esperienze di
combattimento, contribuendo
in maniera determinante a
costruire la leggenda di questi
eccellenti soldati capaci di
muoversi, vivere e lottare in un
ambiente estremo.
LE PROSSIME
USCITE
tIRAQ E AFGHANISTAN - LA PRIMA GUERRA
DEL GOLFO
t I CONFLITTI ARABO ISRAELIANI
LA GUERRA DI PALESTINA E LA NASCITA DI
ISRAELE
t7*&5/". BERRETTI VERDI
tLE GUERRE DEI BALCANI - JUGOSLAVIA, IL
CROLLO DI UNO STATO
tIRAQ E AFGHANISTAN - LA PRIMA GUERRA
DEL GOLFO. IL CONFLITTO AEREO
tGUERRA FREDDA - LA BAIA DEI PORCI.
CUBA
tVIETNAM - L’OFFENSIVA DEL TET. I VIET
CONG ALL’ATTACCO
tI CONFLITTI ARABO ISRAELIANI - TSAHAL,
L’ESERCITO DI ISRAELE
tIRAQ E AFGHANISTAN - LA GUERRA IN
AFGHANISTAN
tVIETNAM - LA GUERRA DEL VIETNAM PHANTOM F-4 VS MIG-21
tIRAQ E AFGHANISTAN - LA SECONDA
GUERRA DEL GOLFO
tI CONFLITTI ARABO ISRAELIANI - LA
GUERRA DEI SEI GIORNI GIORDANIA E
SIRIA
tVIETNAM - I TUNNEL DEI VIETCONG
tLE GUERRE DEI BALCANI - LE GUERRE
JUGOSLAVE BOSNIA, KOSOVO E
MACEDONIA
tGUERRA FREDDA - IL MURO DI BERLINO
tVIETNAM - LA GUERRA DEL VIETNAM:
L’ASSEDIO DI KHE SAHN
t I CONFLITTI ARABO ISRAELIANI - LA
GUERRA DEI SEI GIORNI - SINAI
tIRAQ E AFGHANISTAN - IRAN - IRAQ, LA LUNGA
GUERRA
tLE GUERRE JUGOSLAVE - SLOVENIA E CROAZIA
tVIETNAM - I MARINES IN VIETNAM
TRA 12 GIORNI IN EDICOLA
Dall’operazione “Desert Shield” all’attacco “Tempesta nel deserto”del 1991.
L’analisi militare della guerra ipertecnologica che spazzò via l’esercito iracheno in soli sei mesi.
Le forze americane, supportate dalla coalizione, impiegarono sul campo mezzi e tecnologie
di aria e di terra mai dispiegate prima in nessun altro teatro di guerra.
SOLO
€
9,99
PREZZO BLOCCATO
PER TUTTE LE USCITE
in esclusiva da
www.rbaitalia.it
La collezione attualmente prevede 48 uscite. L’Editore si riserva il diritto di modificare la lunghezza dell’opera nonché di variare la sequenza delle uscite. © 2011 RBA ITALIA S.r.l.
LA PRIMA GUERRA DEL GOLFO

Documenti analoghi