agevolazioni fiscali

Commenti

Transcript

agevolazioni fiscali
Il suddetto modulo va compilato, firmato e rispedito in originale
all’Ente unitamente a:
- Fotocopie delle spese sostenute inerenti l’adozione
- Fotocopie dei documenti di identità di entrambi i coniugi
Il materiale va inviato ad Amici dei Bambini – via Marignano, 18 – 20098
Mezzano di San Giuliano Milanese (MI)
Ufficio Certificazioni Fiscali
Documentazione Ai.Bi.
pagina 1 di 3
INFORMAZIONI GENERALI
su AGEVOLAZIONI FISCALI PER ADOZIONE INTERNAZIONALE
Le somme a noi versate relative alle procedure legate all’adozione internazionale godono, in base alle
delucidazioni fornite dalla risoluzione ministeriale 77 del 28/05/04, delle seguenti agevolazioni.
Le spese per le procedure adottive possono essere portate in deduzione annualmente da tutte le coppie
che hanno in corso un’Adozione internazionale. Sono escluse dalle agevolazioni le spese sostenute prima
del conferimento dell’incarico e dopo l’ingresso in Italia del minore adottato, vale a dire gli importi relativi
ai corsi di formazione e ai colloqui di post adozione. Queste ultime spese non godono di alcun tipo di
agevolazione fiscale.
Per potere godere delle agevolazioni è necessario seguire una procedura abbastanza complessa. La
coppia deve infatti produrre all’ente una dichiarazione sostitutiva di atto notorio delle spese sostenute
direttamente in seguito alla quale l’ente può finalmente rilasciare la certificazione valida per la deduzione
di tutte le spese, sia quelle effettuate per il tramite dell’ente sia quelle sostenute direttamente. Le spese
sostenute direttamente devono essere fiscalmente valide e inerenti la procedura adottiva, l’ente ha il
dovere di verificare questi requisiti prima di rilasciare la certificazione. Ti ricordiamo che le sole fatture non
sono sufficienti per accedere alle agevolazioni.
Agevolazione
Importo agevolato
Legge di riferimento
Altri requisiti per l’agevolazione
Deducibilità
50%
Nessun limite
Art. 4 legge
31/12/1998
n° 476
Dichiarazione sostitutiva
di atto notorio da parte
della coppia adottiva;
certificazione delle spese
dall’ente autorizzato.
Voce
Altri
oneri
deducibili
730
Unico Persone
E27
codice 5
RP28
codice 5
E’ inoltre possibile richiedere un ulteriore rimborso parziale delle spese sostenute in proporzione al
reddito fino a un massimo del 50% delle spese sostenute, grazie al Fondo di sostegno per le Adozioni
internazionali, gestito dalla Commissione Adozioni Internazionali. La domanda andrà presentata seguendo
le istruzioni riportate sul sito della CAI, www.commissioneadozioni.it.
Il suddetto modulo va compilato, firmato e rispedito in originale
all’Ente unitamente a:
- Fotocopie delle spese sostenute inerenti l’adozione
- Fotocopie dei documenti di identità di entrambi i coniugi
Il materiale va inviato ad Amici dei Bambini – via Marignano, 18 – 20098
Mezzano di San Giuliano Milanese (MI)
Ufficio Certificazioni Fiscali
Documentazione Ai.Bi.
pagina 2 di 3
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ
(ART. 47 D.P.R. 445 del 28 dicembre 2000)
I sottoscritti
Marito
Residente a Via
Moglie
Residente a Via
Provincia
C.F.
e
CAP
Provincia
C.F.
CAP
consapevoli delle sanzioni penali, nel caso di dichiarazioni non veritiere, di formazione o uso di atti falsi,
richiamate dall’art. 76 del D.P.R. 445 del 28 dicembre 2000
DICHIARANO
di aver sostenuto, in relazione alla procedura di adozione internazionale relativa al/ai minore/i
Descrizione
Data e numero pezza
Importo in valuta locale
Importo in Euro
Il suddetto modulo va compilato, firmato e rispedito in originale
all’Ente unitamente a:
- Fotocopie delle spese sostenute inerenti l’adozione
- Fotocopie dei documenti di identità di entrambi i coniugi
Il materiale va inviato ad Amici dei Bambini – via Marignano, 18 – 20098
Mezzano di San Giuliano Milanese (MI)
Ufficio Certificazioni Fiscali
Documentazione Ai.Bi.
Descrizione
pagina 3 di 3
Data e numero pezza
Importo in valuta locale
Importo in Euro
TotalE in EURO
Dichiarano inoltre che le spese sopra citate:
sono state autonomamente sostenute e cioè non effettuando versamenti all’ente autorizzato;
sono riferibili esclusivamente alla procedura di adozione;
sono deducibili ai sensi dell’art. 10, comma 1, lett. l-bis) del Tuir – Testo unico imposte sui redditi.
1
………………………………………………….…………..
(luogo e data)
………………………………………….………………..
(firme)
……………………….……………………………………..