Manuale Flightcompanion

Commenti

Transcript

Manuale Flightcompanion
Il vostro copilota tascabile
GCAS Flight Companion
Istruzioni per l’uso
Doc.-No.: 6.IUM.24002.01
Versione: 14.1 FC (Versione Italiana)
Ultima revisione: Giugno 2001
202001 Euro Telematik SpA, Ulm Germania. Tutti i diritti riservati.
Stampato in Germania.
Il presente documento non può essere ridistribuito, trasferito, duplicato, riprodotto o
copiato in alcun modo, senza il previo consenso scritto di Euro Telematik SpA.
Il presente documento descrive lo stato del prodotto al momento della stampa. Le
informazioni in esso contenute possono essere cambiate in ogni momento da parte di
Euro Telematik SpA senza preavviso. Euro Telematik SpA non si assume responsabilità
per ogni danno causato da errori o omissioni presenti nelle pagine seguenti, o per ogni
differenza presente tra il prodotto qui descritto e le seguenti istruzioni per l’uso.
Commerciante:
Rusticasa srl
Via Leonardo da Vinci 15
39100 Bolzano
Telefono:
045-7210380
Fax:
045-7211783
www.flightcompanion.it
GCAS Flight Companion
Pagina 2
Copyright  2001
Indice
1
2
BENVENUTO .................................................................................................................................. 4
1.1
USO E LIMITAZIONI NELL’USO ........................................................................................................ 5
1.2
ACCORDO DI LICENZA .................................................................................................................... 6
RENDERE OPERATIVO IL VOSTRO GCAS FLIGHT COMPANION ................................. 9
2.1
PARTI FORNITE E ACCESSORI .......................................................................................................... 9
2.2
INSTALLAZIONE DE SOFTWARE .................................................................................................... 10
2.3
REGISTRAZIONE DEL PRODOTTO................................................................................................... 12
2.4
SCELTA DELLA MAPPE VFR E DELLE MAPPE PER L’APPROCCIO VISUALE ..................................... 13
2.5 CONFIGURAZIONE DEL VOSTRO PALMARE .................................................................................... 14
2.5.1
Gestione dell’energia......................................................................................................... 14
2.5.2
Controllo della luminosità ................................................................................................. 15
2.5.3
Controllo del volume.......................................................................................................... 15
2.6 COLLEGAMENTO DI UN RICEVITORE GPS ..................................................................................... 16
3
AVVIO DEL PROGRAMMA E CONFIGURAZIONE A TERRA .......................................... 17
3.1
CONFIGURAZIONI (SETTINGS) ...................................................................................................... 18
3.2 PIANO DI VOLO ............................................................................................................................. 20
3.2.1
Piano di volo con dati provenienti da GPS........................................................................ 20
3.2.2
Destinazione diretta ........................................................................................................... 20
3.2.3
Piano di volo preregistrato ................................................................................................ 20
3.3 DISPLAY ....................................................................................................................................... 21
4
VISTE (VIEWS)............................................................................................................................. 22
4.1 VISTA DEL TERRENO (TERRAIN VIEW) ......................................................................................... 22
4.1.1
Mappa digitale del terreno ................................................................................................ 23
4.1.2
Scale (Range) ..................................................................................................................... 24
4.1.3
Raccomandazioni per eludere gli ostacoli ......................................................................... 25
4.1.4
Avvisi di collisione ............................................................................................................. 26
4.2 VISTA DELLE MAPPE VFR (MAPPA MOBILE) ............................................................................... 27
4.2.1
Mappa digitale VFR........................................................................................................... 27
4.2.2
Simbolo dell’aereo ............................................................................................................. 28
4.3 VISTA DELLE MAPPE PER L’APPROCCIO VISUALE .......................................................................... 29
4.3.1
Mappa digitale per l’approccio visuale ............................................................................. 29
4.3.2
Simbolo dell’aereo ............................................................................................................. 30
4.4 INFORMAZIONI GPS (INFO PAGE) ................................................................................................ 30
5
SOLUZIONE DEI PROBLEMI ................................................................................................... 32
6
ABBREVIAZIONI ......................................................................................................................... 33
GCAS Flight Companion
Pagina 3
Copyright  2001
1 Benvenuto
Acquistando il GCAS Flight Companion, avete scelto un prodotto di alta qualità che
usa la più avanzata tecnologia per il riconoscimento ed il preavviso di ogni imminente
pericolo di collisione con il suolo durante un volo. Il prodotto è concepito per
supportarvi durante il volo e per aiutarvi a riconoscere in tempo le situazioni di
potenziale pericolo affinché possiate prendere le necessarie contromisure e quindi
evitare la collisione con il suolo. GCAS è l’acronimo di Ground Collision Avoidance
System (Sistema finalizzato a evitare le collisioni con il suolo), e si pronuncia “Jee-cas”.
Oltre alla veduta del terreno, è
disponibile sotto forma di mappa
mobile, una cartina VFR digitale, –
l’accessorio ideale per la vostra
navigazione. A prima vista potete
riconoscere la vostra posizione
relativa rispetto ai punti che vi
circondano, quali fiumi, strade, ecc,
e rispetto a punti di interesse per il
volo, quali aeroporti, o spazi aerei.
Durante l’approccio visuale, potrete
apprezzare la presentazione che vi
viene fatta delle carte del traffico
aeroportuale. Volare con precisione
lungo I cammini prescritti non è
mai stato così facile.
Se usate GCAS Flight Companion
in combinazione con un ricevitore
GPS che trasmette I dati dei piani di
volo in formato NMEA, il piano di
volo attivo è mostrato graficamente
sia durante la visualizzazione del
terreno sia nel formato VFR.
Siamo convinti che GCAS Flight Companion – il vostro copilota tascabile – renderà il
vostro volo ancora più sicuro e divertente e vi auguriamo buon divertimento con il
nostro prodotto.
Euro Telematik AG
GCAS Flight Companion
Pagina 4
Copyright  2001
1.1 Uso e limitazioni nell’uso
Se usato correttamente, GCAS Flight Companion vi permette di raggiungere un
altissimo livello di sicurezza. Il sistema è stato prodotto con la massima cura, ma in ogni
caso, non può essere fornita alcuna garanzia sul corretto funzionamento, né sulla qualità
dei dati forniti. Al fine di usare il sistema nella maniera corretta, è necessario
conoscerne i limiti e le assunzioni che sono state fatte durante il suo sviluppo. Ciò
include lo studio dettagliato del presente manuale, e l’aderenza alle procedure qui
descritte:
Il sistema mira alla prevenzione dei cosiddetti incidenti di volo
controllato con il terreno (Controlled Flight Into Terrain, CFIT),
attraverso l’aumento del livello di attenzione dell’equipaggio verso il
terreno circostante. Segnali di allarme sono generati ogniqualvolta
situazioni di potenziale pericolo emergono dai dati di volo precalcolati.
Il sistema non serve come guida alla navigazione durante il volo, né
toglie all’equipaggio dalla responsabilità di seguire le procedure di
navigazione, le rotte, i limiti di altitudine e/o le istruzioni degli enti
preposti al controllo del traffico aereo.
Pertanto il sistema non deve essere usato come aiuto alla navigazione o
al volo in caso di condizioni di visibilità limitata! In particolare, il
sistema non sostituisce in alcun modo la necessaria visibilità durante il
volo o a terra, e pertanto non può essere usato per eseguire un volo
secondo le regole del volo strumentale. Il GCAS Flight Companion non
sostituisce in alcun modo la corretta e necessaria preparazione al volo.
Tutte le indicazioni fornite dal sistema devono sempre essere
verificate, e l’assenza di indicazioni di potenziale pericolo non deve
essere interpretata come un’assenza di situazioni potenzialmente
pericolose. E’ necessario sottolineare che solo alcune aree sono
controllate con il modello del terreno contro le collisioni (volo
circolare (destra/sinistra), o ascesa frontale), mentre vi possono essere
casi in cui manovre differenti possono rivelarsi più appropriate. La
qualità dei segnali di allarme prodotti, e la presentazione del terreno,
dipendono, tra le altre cose, dalla qualità dei dati disponibili relativi al
terreno stesso, alla precisione della posizione calcolata, e dalle
condizioni del vento, che non possono essere verificate durante il volo.
GCAS Flight Companion
Pagina 5
Copyright  2001
1.2 Accordo di licenza
Il software GCAS Flight Companion e i dati con esso forniti sono protetti da copyright
nazionale e internazionale. Nessuna parte può essere copiata, distribuita o trasferita in
formato elettronico così come in qualunque altro formato senza la previa autorizzazione
scritta di Euro Telematik SpA.
Termini:
Per sistema si deve intendere il GCAS Flight Companion compresi i dati con esso
forniti. Software significa l’insieme dei programmi, il sistema operativo e tutto quanto è
stato fornito sulla PC card o che è archiviato in modo permanente nel sistema. Tutti i
programmi necessari al funzionamento del sistema sono inclusi.
Licenza:
Il software fornito, e la relativa licenza ne consentono l’uso al solo utente finale. Il
cliente è autorizzato ad usare il software, ma tutti i diritti rimangono di proprietà di
Euro Telematik SpA a meno che questi siano esplicitamente forniti o trasferiti al cliente.
Per lo scopo di questa licenza, uso deve intendersi come:
utilizzo del software inteso come trasferimento o caricamento dello stesso nella
memoria (RAM) di un PC per processarne le istruzioni o le funzioni contenuti in
suddetto Software;
utilizzo (ma non copiatura) del manuale e delle istruzioni relativa a tale software.
Il cliente non è autorizzato a copiare il software ne nella sua globalità ne parti di esso.
Non può rivendere il software, vendere o concedere il diritto d’uso a terze parti, ne
concedere la licenza d’uso ad altri.
Limitazioni nell’uso:
Il software può esclusivamente essere utilizzato così come descritto nel presente
manuale. Non può essere utilizzato per altri scopi. Il cliente non è autorizzato ad estrarre
il software o parti di esso dal supporto hardware. E’ severamente vietato produrre copia
non autorizzate del software. Il cliente non può modificare, variare, estendere,
decompilare o disassemblare il software, ne intraprendere alcuna attività di
reingegnerizzazione del medesimo, ne portare in qualsivoglia modo il software in un
formato che sia leggibile o comprensibile da esseri umani.
GCAS Flight Companion
Pagina 6
Copyright  2001
Riservatezza:
Il cliente deve provvedere, attraverso precauzioni opportune, ad evitare che persone non
autorizzate abbiano accesso al software o a parti di esso.
Garanzia:
Il cliente è consapevole che il Software non è assolutamente privo di errori, e che la
presenza di tali errori non costituisce motivo per invalidare la licenza. Nel caso che tali
errori si verifichino entro 12 mesi dalla data del primo utilizzo (vale a dire che il
software non funzioni così come descritto nel presente manuale) e che il cliente
notifichi in forma scritta il problema, Euro Telematik SpA prenderà tutti I
provvedimenti necessari per correggere, o per emettere una nuova versione del Software
o della parte che non rispetta le funzionalità qui descritte, PREMESSO CHE tali
discrepanze non siano causate da modifiche, manomissioni o variazioni del software
non eseguite da Euro Telematik SpA o causate da un uso non corretto, o da corruzione
del Software o dall’uso del Software con altri Software non compatibili, o su
equipaggiamenti con i quali il Software non è compatibile. Nei limiti consentiti dalla
legge, Euro Telematik SpA declina ogni ulteriore garanzia relativa al Software, sia essa
esplicita o implicita incluso, ma non limitato a qualunque garanzia implicita, o termini
e condizioni di qualità soddisfacente o di applicabilità per un preciso scopo. Euro
Telematik SpA non può garantire che le funzionalità descritte siano appropriate per ogni
specifica esigenza del cliente.
Copyright, Brevetto, Marchio e altri diritti di proprietà:
I diritti e i copyright relativi al PRODOTTO SOFTWARE (ivi inclusi, ma non
limitatamente a, ogni immagine, fotografia, animazione, video, musica, testo e “applet”
integrato nel PRODOTTO SOFTWARE), il materiale stampato accluso e qualsiasi
copia del PRODOTTO SOFTWARE sono di proprietà di Euro Telematik SpA. Il titolo
e i diritti sulla proprietà intellettuale non sono trasferiti al cliente.
Il cliente accetta di informare Euro Telematik SpA di ogni reale o sospetta infrazione di
cui sia conoscenza o di cui abbia il sospetto, e accetta di non utilizzare alcun marchio di
Euro Telematik SpA per l’attività che conduce.
Responsabilità:
Euro Telematik SpA non può essere considerato responsabile per qualsivoglia perdita o
danno causato dall’uso diretto o in connessione con il PRODOTTO SOFTWARE, fatta
eccezione per quanto specificato nel punto 1) qui sotto menzionato, o qualora la
suddetta restrizione sia espressamente vietata dalla legge in vigore.
GCAS Flight Companion
Pagina 7
Copyright  2001
1) Il licenziatario accetta che la massima responsabilità globale, sia essa in
contratto, torto, negligenza, dovere statutario o altro, per qualsivoglia perdita o
danno derivante da, o in qualche misura connesso con le responsabilità non
escluse dal presente Contratto, sarà limitata al prezzo della licenza. Tale limite è
da considerarsi valido nel caso in cui ogni esclusione o altra riserva contenuta in
questo Contratto sia considerata invalida per qualsivoglia ragione e Euro
Telematik SpA diventi responsabile per perdite o danni che potrebbero
altrimenti essere limitati.
2) Euro Telematik SpA esclude espressamente la responsabilità per perdita o danni
indiretti, speciali o fortuiti che possono essere causati dal Software, dal suo uso,
dal sistema, o da altri equipaggiamenti o proprietà e per la perdita di profitti, di
entrate, o di risparmi.
3) Euro Telematik SpA non esclude la responsabilità per la morte o per i danni a
persone nel caso in cui questi siano causati da negligenza di Euro Telematik, dei
suoi addetti, dei suoi agenti o dei suoi rappresentanti autorizzati.
4) Euro Telematik SpA è perseguibile per i danni da perdita di dati, solo nel limite
dei costi per il recupero dei dati stessi. Il cliente è tenuto a produrre delle copie
di backup dei dati considerati rilevanti.
L’uso del software implica la piena accettazione del presente contratto.
Qualora il cliente non accetti i termini del contratto così come descritti nel presente,
questi è tenuto a non installare il software, e a restituire il prodotto, vale a dire i supporti
magnetici o ottici, i supporti cartacei e la confezione dello stesso, così come gli è stato
fornito dal fornitore, dal quale ha avuto il prodotto in questione, per avere il diritto al
rimborso della somma pagata.
GCAS Flight Companion
Pagina 8
Copyright  2001
2 Rendere operativo il vostro GCAS Flight Companion
Questo capitolo vi illustra come preparare il vostro GCAS Flight Companion per il suo
primo volo. Abbiate cura di verificare (utilizzando il capitolo 2.1 “Parti fornite e
accessori”) che avete ricevuto tutti i componenti che avete ordinato. Il capitolo 2.2
“Installazione del Software“ vi spiegherà in dettaglio come installare il vostro GCAS
Flight Companion sul vostro Pocket PC. Il capitolo 2.3 descrive come effettuare la
registrazione della vostra versione di GCAS Flight Companion. Nel capitolo 2.4
“Scelta delle mappe VFR e mappe per l’approccio visuale" imparerete come configurare
le mappe necessarie per le funzionalità relative alle mappe mobili durante il vostro volo.
Il capitolo 2.5 vi offre una scelta di configurazioni consigliate per il vostro Pocket PC al
fine di usare il vostro GCAS Flight Companion. Infine, il capitolo 2.6 spiega come
collegare un ricevitore GPS al vostro Pocket PC.
Le seguenti informazioni sono relative alla Versione italiana del GCAS Flight
Companion, che si rivolge prevalentemente ad utenti di lingua italiana e che contiene
dati per Italia, Austria e Svizzera.
2.1 Parti fornite e accessori
Il vostro GCAS Flight Companion è composto dalle seguenti parti:
-
Un CD-ROM contente il software GCAS Flight Companion.
-
Il presente manuale
Il CD-ROM contiene il software GCAS Flight Companion per il Pocket PC che utilizza
il sistema operativo Windows CE 3.0, il database del terreno, le mappe VFR per Italia,
Austria e Svizzera e la mappa per l’approccio visuale per Italia.
Opzionalmente, il GCAS Flight Companion può essere fornito con i seguenti
componenti addizionali:
-
Estensione del database con ostacoli artificiali
-
Compaq Pocket PC H3630
-
Ricevitore Delorme Tripmate GPS
-
Set per la connessione del Compaq Pocket PC H3630 con il ricevitore GPS
-
Scheda per memoria CompactFlash (64MB)
-
Scheda PCMCIA-Card Jacket per Compaq Pocket PC H3630
GCAS Flight Companion
Pagina 9
Copyright  2001
Oltre alla protezione dalle collisioni con ostacoli naturali del terreno, l’estensione del
database con ostacoli artificiali offre la protezione dalle collisioni con ostacoli quali
torri o ciminiere.
Il Pocket PC H3630 della Compaq è compreso nel pacchetto completo del GCAS Flight
Companion. Oltre all’uso come copilota, potete naturalmente utilizzare tutte le altre
funzionalità di questo palmare. E’ inoltre fornito tutto quanto necessario per connettere
il palmare con un PC o un portatile.
Il Delorme Tripmate è un ricevitore GPS a 12 canali. Il suo formato compatto, con
un’antenna integrata, lo rende una scelta ideale ed economica se non disponete già di un
ricevitore GPS. Il set per la connessione consiste di un cavo seriale per il Compaq
Pocket PC H3630 e di un adattatore per la connessione al ricevitore GPS Delorme
Tripmate. Anche altri ricevitori GPS possono essere collegati al Compaq Pocket PC
H3630 utilizzando il set di connessione fornito, premesso che il ricevitore GPS abbia
un’interfaccia seriale RS232 con 9 pin (maschio o femmina).
La scheda di memoria Compact Flash vi permette di aumentare la memoria del vostro
Pocket PC, consentendovi quindi di visualizzare contemporaneamente più mappe VFR
o più mappe per l’approccio visuale. Inoltre potete usare la memoria rimanente per altre
applicazioni. Al fine di poter usare la scheda di memoria Compact Flash con il Compaq
Pocket PC H3630, dovete avere il jack per la scheda.. Il Jack PCMCIA, offerto come
accessorio, rispetta questo requisito, e in aggiunta, ha una batteria ricaricabile
supplementare che aumenta il tempo di utilizzo del vostro GCAS Flight Companion. Se
ordinate il vostro GCAS Flight Companion con la scheda di memoria Compact Flash
opzionale, installeremo il software per voi, così sarete pronti per un utilizzo immediato.
2.2 Installazione de Software
Per installare il software sul vostro Pocket PC, necessitate di un PC con un lettore CDROM e un’interfaccia seriale. Inoltre dovrete avere il programma ActiveSync
(attualmente nella versione 3.1). Questo programma, viene fornito con il Compaq
Pocket PC H3630 e numerosi altri palmari. Installate ActiveSync utilizzando le
istruzioni fornite con il vostro palmare.
Inserite il CD-ROM contenente il software GCAS Flight Companion software nel
vostro lettore di CD-ROM e avviate il programma SETUP.exe con un doppio click
sull’icona relativa. Quindi seguite le istruzioni di installazioni che compariranno nella
finestra relativa. Il programma SETUP crea le seguenti directory sul vostro PC:
C:/Programmi/GCAS_Flight_Companion/docs
C:/Programmi/GCAS_Flight_Companion/bin
C:/Programmi/GCAS_Flight_Companion/data/maps
C:/Programmi/GCAS_Flight_Companion/data/apts
C:/Programmi/GCAS_Flight_Companion/data/demos
GCAS Flight Companion
Pagina 10
Copyright  2001
Le directory menzionate contengono i seguenti files:
C:/Programmi/GCAS_Flight_Companion/docs
GCAS-Manuale.pdf:
Il presente manuale in formato PDF.
README.txt
Alcune note a proposito di GCAS Flight
Companion, che non sono presenti nelle istruzioni.
C:/Programmi/GCAS_Flight_Companion/bin
setup_ram.exe:
Programma per l’installazione sul palmare senza
scheda CompactFlash.
setup_flash.exe:
Programma per l’installazione sul palmare con
scheda CompactFlash.
C:/Programmi/GCAS_Flight_Companion/data/maps
LI-1.map
...
Mappa VFR della Italia 1
ulteriore mappa VFR
C:/Programmi/GCAS_Flight_Companion/data/apts
XXXX.apts
...
Mappa per l’Approccio Visuale
ulteriore mappa per l’Approccio Visuale
C:/Programmi/GCAS_Flight_Companion/data/demos
Garda.demo
Dimostrazione di volo sul Lago di Garda
Se avete ricevuto GCAS Flight Companion con la scheda CompactFlash, abbiamo già
provveduto per voi a compiere i passi seguenti. Potete quindi procedere e fermarvi al
capitolo 2.3, Registrazione del Prodotto. Se, per qualche ragione, sarà richiesta in futuro
una nuova installazione, seguite le istruzioni qui riportate.
Ponete il palmare nella docking station, e verificate che nella finestra ActiveSync sia
presente la scritta Connesso. A questo punto avviate il programma setup_ram.exe dalla
directory
C:/Programmi/GCAS_Flight_Companion/bin
se state usando un palmare senza scheda CompactFlash, o il programma
setup_flash.exe, se state usando un palmare con la scheda CompactFlash. Questo
installerà il software GCAS Flight Companion sul vostro Pocket PC.
GCAS Flight Companion
Pagina 11
Copyright  2001
2.3 Registrazione del prodotto
Prima di poter usare per la prima volta il prodotto acquistato, dovete registrare la vostra
versione di GCAS Flight Companion. I passi necessari per la registrazione sono
spiegati di seguito:
1:
Avviate GCAS Flight Companion sul vostro palmare
(vedere capitolo 3). Vi sarà richiesto di inserire il numero
di serie del prodotto (Vedere figura). Fate comparire la
tastiera sullo schermo del palmare utilizzando il simbolo
presente nell’angolo in basso a destra. Troverete il numero
di serie del prodotto sull’etichetta del CD. Ricordate che le
lettere sono sempre minuscole per evitare confusioni tra la
lettera “o” e il numero “0” Terminata questa operazione
fate click sul simbolo OK nell’angolo in alto a destra.
2:
Visitate il nostro sito internet all’indirizzo:
http://www.flightcompanion.it
Qui vi sarà richiesto il vostro nome e il codice fornito da
GCAS Flight Companion. Nell’ esempio riportato il
codice è “u0s6hgp1ym7s”. Potete fornire informazioni
supplementari se desiderate essere informati su futuri
aggiornamenti del prodotto. A questo punto fate click sul
tasto “Submit”.
La pagina web a questo punto vi presenterà la parola
chiave (password) con la quale potete avviare il GCAS
Flight Companion. Se non avete accesso ad internet,
potete ottenere la vostra parola chiave (password)
chiamandoci al numero: 045-7210380. Annotatevi la
password e fate click sul pulsante OK che trovate in alto a
destra sullo schermo.
GCAS Flight Companion
Pagina 12
Copyright  2001
3:
Inserite, utilizzando la tastiera sullo schermo, la password
ricevuta. Anche qui, ricordate di utilizzare solo lettere
minuscole, per evitare confusione tra il numero “0” e la
lettera “o”.
Fate click sul bottone OK che trovate in alto a destra sullo
schermo.
A questo punto GCAS Flight Companion è pronto per
essere utilizzato, e vi verrà mostrato il messaggio
mostrato nella figura.
In seguito, GCAS Flight Companion potrà essere
avviato senza la necessità di eseguire nuovamente la
procedura di registrazione. Qualora vi venga visualizzato
un messaggio di errore, ripetete la procedura di
registrazione.
2.4 Scelta della mappe VFR e delle mappe per l’approccio visuale
A causa del gran numero di dati forniti con le mappe, non sarà possibile avere in
memoria contemporaneamente tutte le mappe VFR e quelle per l’approccio visuale.
Pertanto dovrete scegliere, prima di ogni volo, quali mappe vi necessitano.
Per trasferire le mappe del PC al palmare, collegate i due sistemi utilizzando la docking
station. Verificate che il programma ActiveSync sia avviato e che la scritta Connesso
appaia nella finestra di dialogo (Vedere il capitolo 2.2).
Utilizzando il Data Manager, sarà possible trasferire le mappe dal PC al palmare.
GCAS Flight Companion
Pagina 13
Copyright  2001
Le mappe VFR si trovano nella seguente directory del PC:
C:/Programmi/GCAS_Flight_Companion/data/maps
Copiate le mappe VFR di cui avete bisogno nelle seguenti directory del palmare:
Palmare senza scheda di memoria:
Dispositivo portatile/Pocket PC personale/Programmi/GCAS/maps
Palmare con scheda di memoria:
Dispositivo portatile/Pocket PC personale/Scheda di memoria/GCAS/maps
Le seguenti mappe VFR sono fornite:
LO-1.map
VFR Mappa Austria
LS-1.map
VFR Mappa Svizzera
LI-1.map
VFR Mappa Italia 1
LI-2.map
VFR Mappa Italia 2
LI-3.map
VFR Mappa Italia 3
LI-4.map
VFR Mappa Italia 4
LJ-1.map
VFR Mappa Slovenia
Tutte le mappe per l’approccio visuale per Italia sono nella seguente directory del PC:
C:/Programmi/GCAS_Flight_Companion/data/apts
Copiate le mappe di cui avete bisogno nelle seguenti directory del palmare:
Palmare senza scheda di memoria:
Dispositivo portatile/Pocket PC personale/Programmi/GCAS/apts
Palmare con scheda di memoria:
Dispositivo portatile/Pocket PC personale/Scheda di memoria/GCAS/apts
2.5 Configurazione del vostro palmare
Le istruzioni fornite in questo capitolo sono basate sulla nostra esperienza nell’uso di
GCAS Flight Companion. Verificate quale configurazione meglio si adatta alle vostre
esigenze.
2.5.1 Gestione dell’energia
La maggior parte dei palmari dispone di un sistema di spegnimento automatico che
viene attivato se non vengono forniti comandi per un certo lasso di tempo. Questo è
quanto accade durante l’uso di GCAS Flight Companion, quindi il palmare si spegnerà
dopo il tempo impostato. Vi raccomandiamo di disattivare tale funzione durante l’uso di
GCAS Flight Companion.
GCAS Flight Companion
Pagina 14
Copyright  2001
Con il Compaq Pocket PC H3630, potete disattivare questa opzione attraverso il menu
Windows Impostazioni/Sistema/Alimentazione come qui descritto:
-
In modalità batteria: spegnimento dopo un tempo di inattività di
-
Con alimentazione esterna: spegnimento dopo un tempo di inattività di
Se necessario, fate riferimento alle istruzioni del vostro palmare.
Attenzione:
Non dimenticate di riattivare tale funzione dopo il volo, altrimenti la
batteria del vostro palmare potrebbe scaricarsi completamente con
conseguente perdita di dati e rischio di dover installare nuovamente il
GCAS Flight Companion.
2.5.2 Controllo della luminosità
La maggior parte dei sistemi palmari dispone di un sistema per il controllo della
luminosità. Vi consigliamo di aggiustare la luminosità dello schermo secondo le
condizioni di luce in cui vi trovate. Non dimenticate che il consumo delle batterie
aumenta quanto più lo schermo è configurato per avere un’accentuata luminosità, e
questo diminuisce l’autonomia del vostro sistema.
Utilizzando il Compaq Pocket PC H3630, potete aggiustare la luminosità dello schermo
attraverso il menu Windows Impostazioni/Sistema/Retroilluminazione. Il Compaq
Pocket PC H3630 dispone anche di un sistema di autoregolazione della luminosità che
utilizza dei sensori per rilevare la luminosità dell’ambiente circostante. Potete utilizzare
il manuale del vostro palmare per verificare se questa funzionalità è disponibile.
2.5.3 Controllo del volume
Molti palmari dispongono di un sistema per il controllo del volume dei segnali emessi.
Vi raccomandiamo di non azzerare il volume del vostro palmare per poter sentire i
segnali di allarme che verranno emessi.
Utilizzando il Compaq Pocket PC H3630, potete aggiustare il volume attraverso il menu
Windows Impostazioni/Personale/Avvisi&promemoria.
GCAS Flight Companion
Pagina 15
Copyright  2001
2.6 Collegamento di un ricevitore GPS
Il GCAS Flight Companion comunica con il ricevitore GPS attraverso la porta seriale
RS232 COM1. Per collegare il Compaq Pocket PC H3630, potete utilizzare il kit fornito
come accessorio. Inserite un’estremità del cavo nell’apposito connettore del palmare, e
l’altra al ricevitore GPS. Per collegare il Delorme Tripmate GPS, fornito come
accessorio opzionale, avete bisogno di entrambi gli adattatori forniti.
Per altri ricevitori GPS, avete bisogno dell’adattatore etichettato (“Nullmodem” e
“Gender Changer”).
GCAS Flight Companion
Pagina 16
Copyright  2001
3 Avvio del programma e configurazione a terra
Avviate GCAS Flight Companion selezionando l’opzione GCAS FC nel menu di avvio
di Windows. A questo punto compare la schermata di avvio. Il GCAS Flight
Companion cerca automaticamente di avviare il collegamento con il ricevitore GPS
collegato. Se a questo punto compare sul display la scritta “Acquiring Satellites”
significa che il collegamento tra il palmare e il ricevitore è funzionante e GCAS Flight
Companion sta cercando di stabilire la propria posizione. A seconda del ricevitore GPS
che state utilizzando, questa operazione può durare tra i 30 secondi e i 5 minuti. In casi
eccezionali, ad esempio dopo aver sostituito la batteria o dopo un lungo periodo di non
utilizzo del ricevitore questa operazione può durare fino a 15 minuti. Non appena
GCAS Flight Companion avrà determinato la propria posizione, lo schermo mostrerà
la vista del terreno (Terrain View).
Se invece compare il messaggio d’errore “NO GPS DATA” ciò significa che GCAS
Flight Companion non è stato in grado di stabilire una connessione con il ricevitore
GPS. In questo caso, la connessione dell’interfaccia seriale deve essere adattata al
vostro ricevitore. Per fare ciò, selezionate l’opzione “Settings” nel menu “GCAS”
(Vedere capitolo 3.1)
Flight Plan
Settings
About
Exit
GCAS
VIEWS
RANGE
Scegliete la configurazione adatta per il vostro ricevitore selezionando le opzioni
“Protocol” e “Baud Rate”. Per ottenere i valori da selezionare, fate riferimento al
manuale del ricevitore. Per il ricevitore Deporne Tripmate, fornito con il pacchetto
completo, i valori da selezionare sono “NMEA-0183 2.0” e “4800”.
A questo punto fate click sul bottone “OK” che trovate in alto a destra dello schermo.
Dopo alcuni secondi, la scritta “Acquiring Satellites” dovrebbe apparire sullo schermo.
Se ciò non accade, seguite le istruzioni riportate nel capitolo 5 “Soluzione dei
problemi”.
GCAS Flight Companion
Pagina 17
Copyright  2001
3.1 Configurazioni (Settings)
Nel menu Settings sono presenti vari parametri, che possono essere adattati per l’uso di
GCAS Flight Companion. Tali parametri sono descritti nel resto del capitolo.
Modello dell’aereo
Al fine di calcolare i pericoli di collisione e le raccomandazioni per evitare le collisioni,
GCAS Flight Companion usa un modello di aereo. Sono disponibili i seguenti modelli:
-
Glider
Ultralight (UL)
Single-engine piston aircraft 160PS (SEL160PS)
Single-engine piston aircraft 200PS (SEL200PS)
Twin-engine piston aircraft (MEL)
La migliore velocità di ascesa in funzione dell’altitudine (vy) è fornita. Scegliete un
modello che sia quanto più possibile vicino alle prestazioni del vostro aereo.
Attenzione
Considerate che i valori per l’altezza barometrica e la temperatura non sono disponibili
per GCAS Flight Companion. Quindi, la densità dell’aria, necessaria per calcolare le
esatte prestazioni del velivolo non può essere determinata. Vi raccomandiamo pertanto
di scegliere un modello che si avvicini, per quanto riguarda le prestazioni, a quelle del
vostro aereo nelle peggiori condizioni esterne, vale a dire in caso di alta temperatura.
Model
Glider
UL
SEL160PS SEL200PS
MEL
Maximal Climb Rate (feet/min)
Altitude
0
0
440
560
700
1200
2 000
0
360
450
560
1000
4 000
0
280
340
420
800
6 000
0
220
240
300
600
8 000
0
140
180
220
400
12 000
0
0
0
0
120
16 000
0
0
0
0
0
GCAS Flight Companion
Pagina 18
Copyright  2001
Dati GPS
Qui potete selezionare l’origine dei dati usati da GCAS Flight Companion per
determinare la propria posizione, e quale protocollo di comunicazione è usato per lo
scambio di tali dati. Ciò è necessario per configurare GCAS Flight Companion per il
ricevitore GPS al quale è collegato. La tabella seguente fornisce le informazioni
necessarie per un certo numero di ricevitori GPS disponibili in commercio. Qualunque
ricevitore GPS che fornisca dati in formato NMEA, attraverso l’interfaccia seriale, può
essere collegato. Se necessario, potreste dover configurare l’interfaccia di uscita del
vostro ricevitore GPS.
Ricevitore GPS
Source
Protocol
DeLorme Tripmate
Garmin 195
altri
COM 1
NMEA-0183 2.0 4800
Garmin Pilot III
Garmin 295
altri
COM 1
NMEA-0183 2.0 9600
DeLorme Earthmate
COM 1
Rockwell Binary 9600
Trimble Approach 2000
COM 1
Trimble X0*
*
Baudrate
9600
Bendix/King KLN 89B
COM 1
King X0
Garmin built-in equipment
COM 1
Garmin Aviation 9600
altri
9600
Fare riferimento al manuale
* Verificate che il formato “X0” e non i formati “R0” o “K0” siano settati sul
vostro ricevitore GPS.
Inoltre potete utilizzare GCAS Flight Companion in modalità dimostrazione. Per fare
ciò, selezionate un’opzione che termini con “demo” come sorgente dei dati GPS, invece
di COM1. Un volo precedentemente registrato sarà mostrato, e questo può essere
visualizzato in diversi formati. Durante la dimostrazione, l’indicazione “Demo mode”
comparirà, per ragioni di sicurezza, sullo schermo.
Attenzione
Verificate che GCAS Flight Companion non sia in modalità dimostrazione
durante un volo.
GCAS Flight Companion
Pagina 19
Copyright  2001
Opzioni
Per vedere la direzione del volo selezionate “magnetic” o “true”. Il ricevitore GPS vi
fornirà la deviazione locale magnetica per poter determinare la direzione del volo.
Selezionate l’opzione “Show Search Areas” per avere, durante la vista del terreno,
l’indicazione grafica delle manovre calcolate per gli avvertimenti di pericolo (vedere
capitolo 4.14). I segnali di pericolo di collisione sono forniti, naturalmente, anche se
non selezionate questa opzione.
3.2 Piano di volo
Durante il volo, potete visualizzare due tipi di piani di volo. In primo luogo, la funzione
Direct Destination, facilita i calcoli del percorso dalla vostra posizione attuale
all’aeroporto di destinazione. Inoltre, potete pianificare un piano di volo più complesso
sul vostro PC, con l’ausilio di programmi opportuni quali ad esempio FlightStar o Flight
Planner, e utilizzarlo con GCAS Flight Companion. Scegliete, dal menu GCAS,
l’opzione “Flight Plan”.
I seguenti capitoli descrivono i diversi tipi di piani di volo. Si ricordi che sullo schermo
non possono essere visualizzati più piani di volo contemporaneamente.
3.2.1 Piano di volo con dati provenienti da GPS
Selezionate l’opzione Flight plan from GPS Source, se volete visualizzare un piano di
volo proveniente dal vostro ricevitore GPS. Questa funzionalità è utilizzabile solo se il
ricevitore GPS trasmette i piani di volo in formato NMEA. Verificate sul manuale del
ricevitore se questo è il caso. Se un piano di volo non viene ricevuto, la visualizzazione
viene disattivata.
3.2.2 Destinazione diretta
Selezionate l’opzione “Direct Destination”. Dalla lista degli aeroporti selezionate
l’aeroporto desiderato, oppure, utilizzando la tastiera, immettete il codice ICAO
dell’aeroporto selezionato.
3.2.3 Piano di volo preregistrato
Se volete utilizzare un piano di volo prodotto utilizzando FlightStar, esportate il piano
di volo in formato testo (txt) e copiatelo, utilizzando ActiveSync nelle seguenti
directory:
GCAS Flight Companion
Pagina 20
Copyright  2001
Se non usate la scheda di memoria:
Dispositivo portatile/Pocket PC personale/Programmi/GCAS/fpls
Se usate la scheda di memoria:
Dispositive portatile/Pocket PC personale/Programmi/GCAS/fpls
Se volete utilizzare un piano di volo prodotto con Flight Planner, salvate il vostro piano
di volo in formato .rte e copiatelo, utilizzando ActiveSync nelle seguenti directory:
Se non usate la scheda di memoria:
Dispositivo portatile/Pocket PC personale/Programmi/GCAS/fpls
Se usate la scheda di memoria:
Dispositivo portatile/Pocket PC personale/Programmi/GCAS/fpls
Selezionate l’opzione “Stored Flight Plan” e scegliete il piano di volo dall’elenco dei
piani preregistrati.
3.3 Display
Potete selezionare diversi tipi di display tramite il menu Views. Tali modi sono Terrain
View, VFR Chart Display e GPS Info Page.
Terrain View
Moving Map
Info Page
GCAS
VIEWS
RANGE
La descrizione di ciascuno di queste opzioni verrà fatta nel capitolo 4: Viste.
GCAS Flight Companion
Pagina 21
Copyright  2001
4 Viste (Views)
Questo capitolo presenta le possibili viste disponibili con il GCAS Flight Companion.
Ciascun capitolo fornisce una descrizione dettagliata degli elementi visualizzati e di
come interagire con il sistema.
Le visualizzazioni “Vista del terreno”, “Mappa VFR”, e “Mappa per l’approccio
visuale” sono spiegate rispettivamente nei capitoli 4.1, 4.2, 4.3. Tutte le possibili
interazioni con il sistema possono essere attivate semplicemente toccando il display nel
punto opportuno.
Dopo aver iniziato le comunicazioni con il ricevitore GPS all’avvio del programma,
viene presentata la vista del terreno. Con un tocco nella zona del terreno, si passa alla
vista delle mappe VFR. Un ulteriore tocco, vi riporterà alla vista del terreno. Se vi
trovate in prossimità di un aeroporto e state visualizzando una mappa VFR, toccando lo
schermo nel punto in cui è visualizzato il simbolo dell’aereo, vi sarà mostrata la mappa
per l’approccio visuale. A questo punto, toccando nuovamente lo schermo, tornerete
alla visualizzazione della mappa VFR.
4.1 Vista del terreno (Terrain View)
Campo 1: Mappa digitale del terreno
Campo 2: Scala
Campo 3: Raccomandazioni per eludere gli ostacoli
Campo 4: Avvertimenti di possibili collisioni
GCAS Flight Companion
Pagina 22
Copyright  2001
4.1.1 Mappa digitale del terreno
La mappa digitale del terreno mostra la conformazione del terreno nelle vicinanze della
vostra posizione, relativamente alla vostra altezza. La vostra posizione, continuamente
determinata dai dati GPS, è indicata dal simbolo dell’aereo nella parte in basso dello
schermo. Contemporaneamente, GCAS Flight Companion determina la configurazione
del terreno a partire dai dati presenti nel database, e la confronta con i dati relativi alla
vostra altezza dal suolo. La differenza tra l’altezza del velivolo e l’altezza locale del
terreno è mostrata secondo il seguente schema di colori:
RED
2000 ft
ORANGE
1000 ft
YELLOW
0 ft
- 100 ft
YELLOW/GREEN
- 450 ft
LIGHT GREEN
- 1000 ft
DARK GREEN
- 2000 ft
BLACK
Con questo sistema, un terreno che si trova a più di 2000 piedi sotto al velivolo, è
mostrato in nero. Tre diverse tonalità di verde caratterizzano un terreno che si trovi tra
2000 e 100 piedi al di sotto del velivolo. Zone la cui altezza sia superiore alla quota del
velivolo, da 1000 a 2000 piedi, sono colorate in giallo o arancio. Tutte le zone che si
trovano al di sopra della quota di 2000 piedi rispetto all’altezza del velivolo sono
colorate in rosso.
Durante il volo, specie se vi trovate a quote particolarmente alte, è possibile che l’intera
zona sia colorata in nero, rendendo così inutilizzabile questa vista. Questa situazione è
normale se un’altezza di 2000 piedi sopra al livello del suolo è superata per tutta la zona
mostrata.
Attenzione:
E’ chiaro che non solo i terreni colorati in giallo, arancio o rosso (terreni che si
trovano al di sopra dell’altezza corrente del velivolo) possono creare situazioni
di pericolo, ma anche terreni rappresentati in verde chiaro, o giallo/verde
richiedono una certa attenzione, infatti un’altezza dal suolo che sia minore di
500 piedi può essere stata raggiunta pur avendo una colorazione verde chiaro.
GCAS Flight Companion
Pagina 23
Copyright  2001
La vista del terreno viene aggiornata ogniqualvolta viene calcolata la posizione del
velivolo, e ciò, con la maggior parte dei ricevitori GPS, accade ogni secondo.
La mappa è allineata in accordo alla direzione del volo, quindi il terreno che si trova di
fronte a voi è rappresentato al di sopra del simbolo dell’aereo. Ricordate che GCAS
Flight Companion non può effettuare nessuna correzione dovuta al vento, pertanto la
direzione del volo può essere diversa da quella cui sta puntando il velivolo. Potete
scegliere tra il Nord magnetico ed il Nord geografico, come descritto nel capitolo 3.1.
Oltre al terreno, sono mostrati anche gli aeroporti. Sia il nome ICAO, sia la direzione
della pista più lunga sono rappresentati. Nelle mappe con scala di 5 o 10 nm, tutte le
piste dell’aeroporto sono rappresentate. Nelle mappe che rappresentano aree più grandi,
con una scala di 20 o 30 nm, il simbolo del cerchio è usato con l’indicazione della
direzione della pista. Gli aeroporti sono visualizzati in blu per poter essere più visibili
con i colori descritti sopra.
Nella parte in basso dello schermo, a scopo informativo, sono visualizzate l’altezza da
terra (HAT) e la velocità rispetto al suolo (GS).
Attenzione
Il valore dell’altezza dal terreno NON è lo stesso del valore di altitudine dal
livello del suolo (AGL Altitude above Ground Level). L’AGL è calcolata a
partire dall’altezza barometrica, e tale dato non è disponibile in GCAS Flight
Companion.
La mappa digitale del terreno è un campo interattivo, vale a dire toccando lo schermo
nella zona della mappa digitale del terreno si passa alla vista della mappa VFR, descritta
nel capitolo 4.2.
4.1.2 Scale (Range)
Il campo relativo alla scala è un campo interattivo, cioè, toccando lo schermo nella zona
contrassegnata dalla scritta “Range -” la scala viene variata, e si passa a quella
immediatamente più piccola di quella visualizzata. Toccando lo schermo nella zona
contrassegnata dalla scritta “Range +” la scala viene variata , e si passa a quella
immediatamente più grande di quella visualizzata.
La scala selezionata è rappresentata sul display dalla distanza tra il simbolo dell’aereo e
il cerchio bianco esterno. Il cerchio interno rappresenta metà della scala selezionata.
Se siete a terra, potete scegliere le dimensioni dell’area da visualizzare anche
utilizzando il menu “Range”.
GCAS Flight Companion
Pagina 24
Copyright  2001
5 nm
10 nm
20 nm
30 nm
GCAS
VIEWS
RANGE
4.1.3 Raccomandazioni per eludere gli ostacoli
Il campo raccomandazioni mostra quale manovra è considerata più appropriata per
l’elusione di un ostacolo. Tre diversi tipi di manovra sono valutati. Il primo è l’ascesa in
linea retta, con una velocità di ascesa ottimale (vy). Questa manovra è rappresentata da
una barra orizzontale di fronte al simbolo dell’ aereo. Il secondo tipo di manovra
considerato è una curva di 360° verso sinistra senza ascesa, rappresentato da una barra
verticale a sinistra del simbolo dell’aereo. L’ultimo tipo considerato è una curva di 360°
verso destra senza ascesa, simboleggiato da una barra verticale a destra del simbolo
dell’aereo. Se è prevista una collisione con il terreno effettuando una di queste manovre,
la barra corrispondente viene colorata in rosso.
Al fine di calcolare le manovre appropriate, GCAS Flight Companion usa un modello
di aereo che potete selezionare come descritto nel capitolo 3.1.
In caso di allarme per una possibile collisione, le raccomandazioni fornite possono
essere d’aiuto per evitare un possibile incidente. Considerate comunque con attenzione
quanto scritto nella nota seguente.
Attenzione
Per calcolare le manovre sopra descritte, sono usati un modello dell’aereo e un
modello dell’ambiente circostante. Per quanto accurato, un modello non può mai
essere un’esatta rappresentazione della realtà. Inoltre i sensori di GCAS Flight
Companion non possono avere sotto controllo tutte le informazioni necessarie
per un’analisi completa di ogni situazione. E’ pertanto fondamentale che
valutiate costantemente la situazione in cui vi trovate. Inoltre è vostra
responsabilità verificare la plausibilità delle raccomandazioni che vi vengono
fornite, prima di seguirle. In alcune circostanze, una manovra che differisca o
che sia in contrasto con quella raccomandata può rivelarsi indispensabile.
Tale campo è di sola visualizzazione; toccando lo schermo in questo punto non viene
attivata alcuna funzione.
GCAS Flight Companion
Pagina 25
Copyright  2001
4.1.4 Avvisi di collisione
GCAS Flight Companion vi avvisa se si verifica una situazione che può produrre una
collisione con il terreno. Tali avvisi sono mostrati sullo schermo nel campo
“Avvertimenti di possibili collisioni”. Contemporaneamente, viene emesso un segnale
acustico. Gli avvisi sono prodotti come segue:
1. In primo luogo viene calcolata la posizione presunta dell’aereo dopo 5, 10, 20
secondi, sulla base della posizione attuale, della velocità orizzontale e verticale,
e della direzione del volo. Si assume che le condizioni di volo attuale siano
mantenute, e non sono considerati fattori quali il vento o cambi nelle manovre
eseguite.
2. Quindi vengono considerate tre possibili manovre nelle posizioni calcolate: tali
manovre sono ascesa con massima velocità di ascesa pari a vy, virata orizzontale
con un angolo di imbardata di 20° a destra o virata orizzontale con un angolo di
imbardata di 20° a sinistra.
3. Tali manovre, nove in totale, sono quindi verificate per evitare possibili
collisioni con il terreno.
Gli avvisi sono emessi con due differenti livelli di pericolo:
Avvertimenti caratterizzati dal colore giallo nel caso di pericolo di collisione dopo 20
secondi. I seguenti avvertimenti sono usati nel caso di avvertimenti in giallo:
-
“High Terrain Ahead” se una manovra di ascesa appare potenzialmente rischiosa,
mentre una virata sembra presentare maggior sicurezza.
-
“Terrain” se una virata sembra presentare dei rischi mentre una manovra di ascesa
sembra essere più sicura.
Avvertimenti caratterizzati dal colore rosso sono generati se esiste un pericolo di
collisione entro 10 secondi. Il seguente messaggio viene in questo caso utilizzato:
-
"Avoid High Terrain"
In aggiunta, l’informazione “500” compare se si arriva ad un’altezza da terra minore di
500 piedi durante una discesa. Questa informazione è accompagnata da un segnale
acustico.
Per calcolare i pericoli di collisioni, GCAS Flight Companion usa il modello dell’aereo
(vedere capitolo 4.1.3).
GCAS Flight Companion
Pagina 26
Copyright  2001
Se vi trovate nelle vicinanze di un aeroporto gli avvertimenti vengono disattivati. Entro
un raggio di 1.5 nm dalla pista, e fino ad un’altezza di 500 piedi dal punto di riferimento
dell’aeroporto, non vengono emessi segnali. Nel campo “Avvertimenti di possibili
collisioni” compare la scritta “AIRPORT”. Questo assicura che non vengano emessi
falsi avvisi durante il decollo e l’atterraggio.
Tale campo è di sola visualizzazione; toccando lo schermo in questo punto non viene
attivata alcuna funzione.
4.2 Vista delle mappe VFR (Mappa Mobile)
Campo 1: Mappa digitale VFR
Campo 2: Simbolo dell’aereo
4.2.1 Mappa digitale VFR
Questa vista mostra una parte della mappa VFR corrispondente alla vostra posizione
corrente, così come determinata dal ricevitore GPS. La vostra posizione è sempre
visualizzata al centro della mappa , vale a dire la mappa compie degli aggiustamenti che
consentono alla vostra posizione di rimanere sempre in posizione centrale. Da qui il
nome di mappa mobile che caratterizza questa vista. La mappa è sempre orientata con il
Nord verso l’alto, e non ruota. In questo modo, tutti i termini che compaiono sulla
mappa rimangono sempre perfettamente leggibili.
La mappa VFR è un campo interattivo, vale a dire che toccando lo schermo nella
regione dove è visualizzata la mappa si passa in modalità vista del terreno (vedere
capitolo 4.1). Ricordate comunque che l’area intorno al simbolo dell’aereo ha una sua
propria funzione che verrà spiegata in seguito.
GCAS Flight Companion
Pagina 27
Copyright  2001
Attenzione
GCAS Flight Companion è fornito con l’ultima edizione delle mappe a nostra
disposizione. E’ responsabilità del pilota verificare le informazioni contenute
nella mappa. In particolare, il pilota deve verificare che le mappe siano
aggiornate. Euro Telematik offre un servizio di aggiornamento delle mappe, ma
non può assumersi la responsabilità sul contenuto delle mappe stesse.
A solo scopo informativo, l’altezza corrente dal terreno (HAT Height Above Terrain), e
la velocità corrente (GS) sono mostrate nella parte inferiore della mappa.
Attenzione
Il valore dell’altezza dal terreno NON è lo stesso del valore di altitudine dal
livello del suolo (AGL Altitude above Ground Level). L’AGL è calcolata a
partire dall’altezza barometrica, dato che non è disponibile in GCAS Flight
Companion.
4.2.2 Simbolo dell’aereo
Il simbolo dell’aereo è sempre al centro della mappa. Il simbolo del triangolo punta
sempre nella direzione del volo, pertanto punta verso l’alto quando state volando verso
Nord, punta a sinistra quando state volando in direzione Ovest e così via. La posizione
esatta, relativamente alla mappa, corrisponde al vertice del triangolo. Toccando lo
schermo nel punto in cui si trova il simbolo dell’aereo si passa alla visualizzazione della
mappa per l’approccio visuale.
GCAS Flight Companion
Pagina 28
Copyright  2001
4.3 Vista delle mappe per l’approccio visuale
Campo 1: Mappa digitale per l’approccio
visuale
Campo 2: Simbolo dell’aereo
4.3.1 Mappa digitale per l’approccio visuale
Come nella vista VFR (Mappa mobile), questa vista mostra una parte di mappa digitale
corrispondente alla vostra posizione corrente. In questo caso, invece della mappa VFR,
è mostrata la mappa per l’approccio visuale dell’aeroporto presso il quale siete
attualmente posizionati. Anche qui, la vostra posizione si trova al centro della mappa.
La mappa per l’approccio visuale è sempre orientata con il Nord verso l’alto, e non
ruota. Un volo preciso sull’aeroporto è reso più semplice che mai con questa vista.
La mappe digitale è un campo interattivo, vale a dire toccando lo schermo nella zone
della mappa per l’approccio visuale, viene mostrata la mappa VFR (Mappa mobile)
(vedere capitolo 4.2)
Attenzione
GCAS Flight Companion è fornito con l’ultima edizione delle mappe a nostra
disposizione. E’ responsabilità del pilota verificare le informazioni contenute
nella mappa. In particolare, il pilota deve verificare che le mappe siano
aggiornate. Euro Telematik offre un servizio di aggiornamento delle mappe, ma
non può assumersi la responsabilità sul contenuto delle mappe stesse.
GCAS Flight Companion
Pagina 29
Copyright  2001
A solo scopo informativo, l’altezza corrente dal terreno (HAT Height Above Terrain), e
la velocità corrente (GS) sono mostrate nella parte inferiore della mappa.
Attenzione
Il valore dell’altezza dal terreno NON è lo stesso del valore di altitudine dal
livello del suolo (AGL Altitude above Ground Level). L’AGL è calcolata a
partire dall’altezza barometrica, dato che non è disponibile in GCAS Flight
Companion.
4.3.2 Simbolo dell’aereo
Il simbolo dell’aereo è sempre al centro della mappa. Il simbolo del triangolo punta
sempre nella direzione del volo, pertanto punta verso l’alto quando state volando verso
Nord, punta a sinistra quando state volando in direzione Ovest e così via. La posizione
esatta, relativamente alla mappa, corrisponde al vertice del triangolo.
4.4 Informazioni GPS (Info Page)
Questa vista mostra dati GPS, così come forniti dal ricevitore al quale il sistema è
collegato. Le seguenti informazioni sono disponibili:
Posizione
GS
Latitudine/Longitudine
1° posizione
Emisfero (Nord/Sud, Est/Ovest)
2° - 4° posizione (Latitudine)
Gradi Nord o Sud
2° - 5° posizione (Longitudine)
Gradi Est o Ovest
5° - 11° posizione (Latitudine)
Minuti Nord o Sud
6° - 12° posizione (Longitudine)
Minuti Est o Ovest
Ground Speed (Velocità rispetto al
suolo)
La velocità è espressa in nodi (kts)
Track
Direzione del volo
La direzione del volo è espressa in gradi (da 001 a 360) rispetto a Nord.
Può essere espressa rispetto al Nord magnetico o al Nord geografico
(Vedere capitolo 3.1)
GCAS Flight Companion
Pagina 30
Copyright  2001
Altitude
Altitudine fornita dal GPS
Altitudine espressa in piedi
Attenzione
Ricordate che in alcuni casi, il valore di altitudine fornito dal ricevitore GPS può
differire in maniera considerevole dal valore dell’altezza barometrica. Pertanto NON
deve essere usato per determinare la quota del volo (MSL, AGL o FL).
Height Above Terrain
L’altezza dal suolo è espressa in piedi. Il valore indicato esprime la
differenza tra l’altezza fornita dal GPS, e la quota del terreno sottostante
determinata a partire dal database del terreno stesso.
Attenzione
Il valore dell’altitudine non è equivalente all’altitudine sul livello del suolo (Altitude
above Ground Level AGL). L’AGL è calcolata a partire dall’altezza barometrica, che
non è disponibile al GCAS Flight Companion.
SATS
Numero di satelliti usati
Numero di satelliti utilizzati per determinare la posizione attuale.
HDOP
Perdita di Precisione Orizzontale
Questo valore esprime la precisione della posizione orizzontale fornita dal
ricevitore GPS. Quanto più il valore di HDOP è basso, tanto più accurata è
l’indicazione della posizione.
VDOP
Perdita di Precisione Verticale
Questo valore esprime la precisione della posizione verticale fornita dal
ricevitore GPS. Quanto più il valore di VDOP è basso, tanto più accurata è
l’indicazione della posizione.
UTC
Universal Time Co-ordinated
Fornisce l’UTC nel formato giorno-mese-anno ora:minuti:secondo
GCAS Flight Companion
Pagina 31
Copyright  2001
5 Soluzione dei problemi
Qualora qualche cosa non dovesse funzionare come previsto, abbiamo elencato alcune
possibili cause di malfunzionamento con alcuni suggerimenti per risolvere il problema.
Se comunque non doveste riuscire a risolvere il problema, contattate il servizio clienti
che sarà felice di aiutarvi.
Problema
Possibili soluzioni
Ho avviato il programma e collegato il 1 Utilizzando la tabella presente nel capitolo
ricevitore GPS. Una croce rossa con il
3.1 controllate che i valori selezionati per
messaggio “NO GPS DATA” è
GCAS Flight Companion corrispondano a
comparsa sullo schermo.
quelli del vostro ricevitore.
2 Controllate il collegamento tra il palmare e
il ricevitore.
3 Verificate che il vostro ricevitore sia
alimentato correttamente e che le batterie
non siano scariche.
Ho avviato il programma e collegato il 1 A seconda del modello di ricevitore, dopo
ricevitore GPS. Lo schermo continua a
un cambio di batterie, o dopo un lungo
mostrare il messaggio “Acquiring
tempo di non utilizzo del ricevitore, questa
Satellites”
operazione può durare fino a 15 minuti.
2 A seconda del modello di GPS usato,
un’attesa da 2 a 5 minuti può essere
normale dopo l’inizializzazione.
3
Verificate che il ricevitore non sia oscurato
da ostacoli. In particolare, quando il
ricevitore è in modo Test, al suolo, è
possibile che esso sia oscurato se ci si
trova nelle vicinanze di un edificio. Il
ricevitore dovrebbe avere una vista
completa del cielo.
Ho avviato il programma e collegato il 1 Verificate che il ricevitore GPS trasmetta i
dati in formato X0, e non in formato R0 o
ricevitore Trimble o King. Il
K0.
programma mi indica correttamente la
posizione, ma l’altitudine è indicata “0
piedi”, e l’altezza dal suolo ha sempre
un valore negativo.
GCAS Flight Companion
Pagina 32
Copyright  2001
6 Abbreviazioni
AGL
Above Ground Level
CFIT
Controlled Flight Into Terrain
FL
Flight Level
G
GPS-Höhe
GCAS
Ground Collision Avoidance System
GPS
Global Positioning System
HDOP
Horizontal Dilution of Precision
ICAO
International Civil Aviation Organization
MEL
Multi-Engine Land
MSL
Mean Sea Level
SEL
Single Engine Land
UL
Ultra Light
UTC
Universal Time Coordinated
VDOP
Vertical Dilution of Precision
VFR
Visual Flight Rules
GCAS Flight Companion
Pagina 33
Copyright  2001

Documenti analoghi