Pizzeria Anime e Core 56 - 53 PELLI CANO. Tira una spingardata di

Commenti

Transcript

Pizzeria Anime e Core 56 - 53 PELLI CANO. Tira una spingardata di
Pallacanestro Reggiolo - Pizzeria Anime e Core 56 - 53
PELLI CANO. Tira una spingardata di tabella per uno dei nostri primi vantaggi degna di
Mamma Claudio. Buona gestione dei tempi e della partita. Fotte un pallone dritto per dritto
per il layup degno del vecchio Pelli del veronese... Quando allora volava veramente.
CORMORANO.
WALTER MONDINI. Ottima partita di Rajon in attacco con sempre il giusto timing al tiro,
con canestri importanti e buonissima difesa su quello che, forse non tutti si ricordano,
l'anno scorso ce lo metteva in culo tutte le volte che entrava. L'happy ending c'è stato
comunque, ma per un attimo la staffa sul match l'avrebbe messa Walter Scrondo con due
liberi un minima importanti, glaciali. ICE-HEMBERG.
PIPPO. Un paio di azioni devastanti non se le fa mancare mai... Una tripla en passant...
Una reject da applausi su uno stronzo avversario... Ma capitelo sto ragazzo... Scopa
troppo. Ieri aveva le borse viola sotto agli occhi. PIPPOPOTAMO.
SCAMPO ALLA PIASTRA. Lo Scampo è protagonista di una entrata in traffico molto bella,
soprattutto per essere sguisciato tra le varie salse cocktail e worchester della difesa
avversaria. Ogni canestro ieri pesava oro. L'ABBIAMO SCAMPATO BELLA.
BENITO TONFIOLINI. Ormai le partite di Tonfiolone si assomigliano tutte. Galeotta fa la
squalifica per aver insultato (in maniera molto pacata) Finocchietta (alias Nooo Nooo
Nooo). Da quel giorno il cartello wanted sulle sedi del CSI con la foto di Funsina è un must
per tutti gli arbitri, che hanno l'obbligo di appioppargli una minima di tre falli nei primi due
quarti. Quasi come il vecchio Portioli. Una all black bel bianc non se la fa mancare mai il
buon Tonfio, ovvero lo sfondamento a testa bassa spallando tre avversari come un bufalo.
Il Tonfio è un monumento del team, ma ier... Infam. PUBLIC ENEMY.
STIVY WONDER. Se impara a non ta outtare quei porco dio di rimbalzi smanacciandoli
alla Mamma Duncan, diventa comodamente il nostro Grap Rebounder da quindici a sera
comodi. Ottimo contributo e gran presenza. Va solo un pò in confusione sullo schema
"verde" perchè gira a zonzo in cerca di un cannellone di marijuana. BUONA LA PRIMA.
BIG MEC. Contratto faraonico... Trade della decade... Che ha spostato il centro più
dominante dei vari campionati amatoriali della provincia in maglia Bei Byanc-Bei Podag.
Come dice Ruggero... Li sotto il Meccone ti fa sentire la presenza. Per chi avesse visto
Prison Break, dopo l'aneddoto raccontato negli spogliatoi, il Meccone andrebbe chiamato
Theodore Bagwell... Ma lasciamo stare. MARCALO TE.
PAOLINO PAPERINO. Sufficente prova di squadra. Mavatafasborà Andrea Accorsi,
cretino madonavaca che facevo quaranta punti a partita una volta, mongoloide dan testa
ad cas. Mavatafasborà. RELIQUIA.
IL CAPITANO THE TRUTH. Cazzo, mi ha preso una linea di fondo il Capitano, che me l'ha
fatto ricordare veramente P-Square. Unico Bel Byanc non Bel Tes. Il Capitano è una
fusione di pace e zen e zenzero incredibile. Onore a te. TUTTA LA VERITA'
NIENT'ALTRO CHE LA VERITA'.
GATTACCIO RANDAGIO. Quando si dice essere attaccato alla maglia. Il Gattone non è
uno metodico... Si trova spaesato perchè, oltre ad avere lui il monopolio di fottere le
pettorine e le canotte, non ha la sua maglia rossa... E comincia una serie di ruffe e frontini
e pipì puzzolenti fuori dalla lettiera, apposta per protesta. Poi finalmente arriva la sospirata
maglia. Il match punto a punto non ha permesso al felino di fare qualche ricciolata in
campo. FEDELISSIMO.
TURBO TUBBIES NATALINO. A forza di creste alla casse dei Bei Byanc e di accordi
malavitosi con Padre Merda (con cui ha stretto un patto di sangue, anzi di merda) ha fatto
si che, per fare entrare più soldi per le sue laute cene, in palestra mancasse il
riscaldamento. Ma sta cosa gli è tornata contro come un boomerang buscandosi un
raffreddore e un'influenza importanti. Comunque... SENATORE A VITA.
ALESSANDRO LA CAROGNA. In una inedita versione mental coach (dove comunque
non se lo inculava nessuno). Ha affermato in sala stampa: "Quest'anno sarò molto d'aiuto
al mio Coach, ma quando sarò chiamato in campo per questa squadra voglio essere il
Darius Latrinovic de no'altri". INSUPERABILE.
JOHNNY BOTOLAME e BRUNO ROBIN HOOD BETTOMIERI. Un tavolo composto da
due dei nostri top players, assolutamente contro l'uso delle droghe leggere. Costretti ai
box per problemi fisici rottamali. Il Betto non riesce a rubare come al solito. Johnny
Telecomando, ieri, stranamente silenzioso... Mo sborat. SPLASH BROTHERS.
COACH FRISKIES. Sullo scacchiere tattito introduce una mossa che risulterà vincente...
Una press zone dove gli alfieri ai lati, il pedone davanti, il re indietro e il cavallo in mezz....
Ragazzi chi mi ha inculato il cavallo? Avanti su! Nello scacchiere c'era un cavallo pazzo
che il Coach Wiskas ha dovuto sedare nell'intervallo con una tripla puntura di ketamina,
bromuro e roypnol. A parte tutto, granze circolazione dei cambi, dei minutaggi e delle
scelte. A CAVAL DONATO NON SI GUARDA IN BOCCA.
GIANNI SERRA FROM FORLIMPOPOLI DOWNTOWN. La nostra rock star romagnola
sempre molto silenziosa, si capisce già dai primi minuti in panchina che ha i motori della
lingua caldi. Entra a metà primo quarto e fa subito due troiate difensive molto sensuali.
Scende. Poi però risale. E inizia il Serra Show. Piazzato, insulto ad Aigor, tripla in faccia
ad Aigor Gubina con dedica molto amichevole inclusa: "Finocchio, coglione, figlio di
puttana". Che lord. Fallo subito, tecnico. Intervallo. Punturone di cipolla da parte di Coach
Wiskas e vestaglione di flanella. Si riparte. Troiate difensive, due bombe sbagliate. Ultima
azione... The game is on the line. Rimessa. Tre secondi. No, ma l'hanno difeso bene loro
sull'ultimo possesso... Catch... Shoot... Banggg!!! Si, era solo... Ma come dice l'Avvocato,
bisogna poi metterlo quel tiro. Il Diavolo della Romagna strikes again. MR. CLUTCH.
Reggio 4 - Pallacanestro Reggiolo 64 - 49
Pagelle non sul campo, ma a tavola
MAMMA SANTISSIMA CLAUDIO. Non si contano gli "effettivamente" che pronuncia La
Mamma in tutta la serata, ma a tavola è sempre una presenza ingombrante. LASCIAAAAA
O RADDOPPIA.
STIVY SHAQ. Come consuetudine si fa cambiare la pizza almeno una volta da uno
scatenato Pagliuc. Si scopre cleptomane inculandomi il telefono. Anche Stivy comunque
mangia come una grande. Seduto alla sinistra dell'eroe della serata. LA MANO SINISTRA
DEL DIAVOLO.
WALTER MONDONICO. Un indemoniato Tastina tasta tutto il tastabile possibile
immaginabile assaggiando ogni portata e ogni bevanda in tavola. Anche lui nella parte
giusta del tavolo... Quelli da una pizza e una birra e basta. TASTA CHE TI PASSA.
BENITO TONFIOLINI. Insatura da subito un rapporto fraterno col suo amico Pagliuc, che
lo omaggia con numerosi balletti. Pesca il primo più buono di tutti (il suo solito culo), gli
squarzenelli del Pelopponeso. L'AIZZATORE.
SQUARZY. Mette su il solito spettacolo osceno a tavola, con tris di bicchieri (vino, coca,
birra)... Inguardabile. Mangia da tutti i piatti come suo solito e poi, con molta calma e pace,
dopo due ore che aspettava le sue larve con un pò di ragù di pesce defecato, molto
gentilmente si rivolge al Pagliuc esortandolo a portargli la sua pietanza defecosa. UN
SIGNORE.
IL CAPITANO e PAPAPELLI. Come al solito sono gli unici che in una tavolata di barbari si
salvano con la loro classe. NOBLES OBLIGE.
COACH CENETTI. Scandalosa la squadretta che mette su con il mafioso Portioli e
quell'omosessuale del Mec ordinando dodici bottiglie di Franciacorta e mangiando astice,
aragoste e cruditè a non finire, spendendo 240 euro in tre e conivolgendo nel magna
magna generale il Gatto, che zitto zitto quatto quatto ha scofanato più di tutti quanti.
RIINA, PROVENZANO, BAGARELLA, MESSINA DENARO.
PAOLINO PAPERINO, L'EROE DELLA SERATA. Si immola per la causa piangendo come
al solito e limonando Genny facendo risparmiare ai Bei Byanc ben 135 euro (ovvero solo
quelo che ha consumato il Mec).
MVP del dopocena, a mani basse, il MEC. Ha guidato da leader consumato un onesto
puttan tour. "Ci sali sul pulmino? Quindi dali? Ben, verzi!" (cit.).
Pallacanestro Reggiolo - Phoenix Cavriago 73 - 67
IL CAPITANO. Grandissima prova del O Capitano Mio Capitano con una gran difesa e un
ottimo attacco, che contribuisce in maniera importante alla spettacolare rimonta dei Bei
Tes... Con un end one mette definitivamente le olive nel Martini. In conferenza stampa
ammette però: "Mi dispiace ma Pierino proprio non si riesce assolutamente a sedare". SIR
CHARLES.
SQUARZENEGER. Buona prova anche di Squarzy che rinuncia ai suoi stop-and-shot
(ciapa e tira), stop-and-go e stop-e-vatafasborà per una concretissima prova difensiva e
aiuto per i compagni. In pizzeria dal quel farabutto strozzino di SMM si autopremia con
una pizza con triglia e squarzanella di bufala. Un piccolo eneddoto si Squarzy. Prima di
intraprendere la carriera da geometra-puttaniere-estorsore, fece un anno di liceo classico,
di nascosto, per il suo grande desiderio di imparare il "latrino"... Poi sappiamo come è
andata a finire. IL LATRINO PARTE SECONDA.
LA MAMMA DUNCAN. La Mamma ieri non ha calcato il parquet portando tutta la sua
esperienza e la sua mano, che a Roma dicono "pò esse piuma ma pò esse fero". In
panchina con tutti quei Bei Tes è sempre un signore. Negli alti vertici del basket si sta
lavorando per cambiare il termine alley-hoop in alley-ooooppp. Op op. La MIAAAAA
AFRICA.
GATTACCIO. Il felino dei Bei Tes sale per annusare gli odori dei nuovi avversari mai
incontrati prima... In panchina si sente solo la sua voce. Gatto parli troppo in panchina...
Gianni digli qualcosa!. IL COMMISSARIO LO GATTO.
SCAMPO. Lo Scampo ieri sera è si riuscito a sguisciare nelle varie salse tonnate degli
avversari, ma essendo gli avversari bei gros, lo hanno un pò farcito con del wasabi e salsa
si soia. Ora, dopo il Nata, Benito e La Mamma, anche il Campo ha deciso di fare il grande
passo. Tra un pò infatti sarà... SCAMPER.
MUZZIO SCEVOLA. Scevola gioca poco ma è lui che coordina i Bei Tes in panchina ed è
profeta in patria, poichè sul -20 dice: "Dai, basta, pensiamo alla prossiima, questa è
andata". Ma lui intendeva l'azione, non la partita. In un time out inietta di nascosto un siero
di valeriana-valium-melatonina-lambrusco indovena a Pierino... Mocchè, niente da fare. A
NATA-LE PUOI.
WALTER RAJON DE AMICIS. The World parte piano ma fa una gran difesa (mai difes)
per due quarti sulla brutta copia di Gianni degli avversari (brutta copia perchè quell'altro
tace). e infila u apio di cesti importanti per la "do you believe in miracles comeback". In
conferenza stmapa dichiara: "Per Natale? Regalatemi un ciappo, che a tirar ag pensi me".
TUTTO IL MONDO E' PAESE.
BENITO TONFIOLINI. Tonfiolone mette una triplettona all'inizio e qualche canestro en
passant. La solita grinta e i soliti falli. TOFEN EXPRESS.
BIG MEC. Si buonasera vorrei ordinare... Vorrei un Big Mec Menù. Servito poco o niente
nei primi due quarti, nella ripresa comincia a martellare l'area e, canestro dopo canestro,
guida assieme al Capitano la "miracolous comeback" dei Bei Tes. Regala un coastto.coast che, diovaca, sembrava Julius Erving rivisitato. HOMBRE DEL PARTIDO.
PAOLINO MERDA PAPERINO. In riscaldamento al dis: "Basta con le virgole". Virgola.
INFAM.
GIANNI. Ieri ho visto un Gianni molto moderato. Sale e, mi conferma Johnny Sintassi, ci
ha messo 32 secondi a fare tre bombe. Ok, erano tre wide open, smarcato, ma... Mettile
te. Per la fotografia della partita di Gianni, le frasi a fine gara degli avversari sono
eloquenti: "Arbitro, ma è tutta la partita che quello lì rompe il cazzo!". Inspiegabilmente
Gianni si attacca con questo tizio e dopo un discorso costruttivo gli dice una cosa molto
adulta ed educata: "Ti auguro di morire". ONE MAN SHOW.
PAPAPELLI. I primi due quarti sembrava di essere al Mercato generale di Acireale..
Vagava, camminava... "Scusi mi da due rane pescatrici? Si, anche quella mucca avvolta
nel dopopak, grazie". Ha preso bene anche la prima sostituzione c'è da dire. Poi però, nel
secondo tempo, assieme a tutta la squadra, accende la macchina e ci mette tutto...
pressing, aiuti, ripartenze, assist, canestri, due o tre giocate nel finale da panic e
un'entrata da 2+1 che ha quasi chiuso la partita. MATCH WINNER.
COACH FRISKIES. Che dire. Bisognerebbe farli un busto perchè è dieci anni che
gestisce una specie di istituto psichiatrico di recupero. Anche ieri gran gestione del match.
In conferenza stampa dice: "No, non era Federica Pellegrini quella che si buttava a ogni
contatto... era Pierino Serra". PROVIAMO A CASTRARLO.
BRUNO BETTOMIERI e JOHNNY POLEMICA. Il tavolo. Con questo tavolo non si perde
signori. Anche se dopo due quarti, per lo schifo, Grammatica stava per prendere su e
andarsene. CHEMICAL BROTHERS.
ZUCCIO SALAMANCA. In borghese e con i denti d'oro nuovi ha portato la sua classe e il
suo zen in qualità di portafortuna dei Bei Tes. TALISMANO.
Rebasket Rubiera School - Pallacanestro Reggiolo 46 - 53
SCAMPO ALLA PIASTRA. Lo scampo ieri era pronto per fare una bella tartare.
CRUDITE'.
PORTIOLONE. Serata piatta per Scevola, a parte il revolver che punta alla testa del
povero Paolino per inculargli dieci euro faticosamente guadagnati. JOHN DILLINGER.
LA MAMMA DUNCAN. Sentito da me, da del somaro al loro pistolone (che per me è
comunque un bel ragazzo). LA MAMMA E' SEMPRE LA MAMMA.
SQUARZY. Manda inspiegabilmente affanculo il suo amico-fratello-cognato-socio Paolino
durante un timeout. Fa uno stop-and-vatafasborà degno dell'università delle merdate
di Grenoble, ma... Se non ci fosse Squarzo bisognerebbe inventarlo. V anche a referto
con un'entrata con sei passi prima di appoggiare la palla al tabellone. DSQUAREDZENELLO.
LO SCRONDO. Alla vigilia butta giù parole pesanti e minacciose: "Domani a ciapi e basta,
an tir mia". Mocchè. CIAPA CHE TI PASSA.
PAOLINO PAPERINO. Infonde tranquillità e serenità alla squadra che manco il Dalai
Lama. Si disiscrive al Club della Virgola. Comunque infame. Suprema prestazione, ancora
una volta, al ristorante. MERDA.
GATTACCIO STRAMALEDETTO.
Entra, fa un pisciatino in campo e torna nella
lettiera. FACOCERO.
GIANNI MORANDI. Un chirichetto. Senza pugni, risse, trash talking, sputi in faccia. Nulla.
Solo un gran contributo per la causa. ANGIOLETTO.
PAPAPELLI. Buonissima gara e buonissima gestione della gara. PELLICCIA.
BENITO TONFIOLINI. In attacco, insieme al Capitano, MVP. Perde le solite tredici palle
con delle vaccate degne del suo repertorio. Comunque gran canestri in attacco. A tavola al
discoreva cl'era an piaser. TOP SCORER.
IL CAPITANO. Unica macchia nella sua partita? Avermi estorto dieci euro. MVP in
coabitazione con Tonfiolone. GIURI DI DIRE TUTTA LA VERITA'.
STIVY SHAQ. Inaugura il suo ingresso al palazzetto urinando sul pavimento.. Gioca con la
maglia di The Round Mount. Fa nove falli. Piglia però sedici rimbalzi. LA PROSSIMA
VOLTA STAI PIU' ATTENTO QUANDO PISCI.
BRUNO BETTOMIERI. Mi sa che il talismano è lui, non quella merda di Salamanca.
AMULETO.
COACH BOFROST. Altra vittoria in saccoccia. SE VERAMENTE ENZO SCUCE DEI
SOLDI VADO VIA.
Pallacanestro Reggiolo - USD Gelso 59 - 46
IL CAPITANO THE THRUTH anzi IL CAPITANO THE TRUF. Ieri millantava cal cumpieva
quarant an da che du an. As vreva trufà a toti. Comunque gran cuore e gran impegno
sempre messo in campo dal nostro Capitano. Tanti auguri mio Capitano. OLIO CUORE.
LO SQUARZY. Sono in serie difficoltà con la Squarzanella poichè a parte tre principi di
stop and go and vatafasborà stop and tolindalcul tutti morti sul nascere lo Squarzo ieri ha
fatto una gara difensiva eccellente. Ha provato anche ieri a mandarmi affanculo in un time
out ma non ho abboccato alla provocazione. OGNI SQUARZAFONE E' BELL A MAMMA
SOJA.
PIPPO. Il Pippo ieri sera ha sbagliato pochissimo ed è stato letale nei momenti topici (il
Mara invece è stato letame). Galvanizzato anzichè no da Coach Friskies che in un time
out lo sprona con un "Dai Pippo mi raccomando di cestare che poi ti lasciamo in
spogliatoio con Schiappettone... Da soli che ti piace". PIPPODROMO.
TURBOTUBBIES NITROGLICERINO. Scevola da qualche minuto alla causa, ma la verità
è che... Al gheva na famm... Oooooee ma che fam... Cun cal libretin le... Mo quanti trost.
LIBRETIN E PUKERIN.
PAPAPELLI. Ottima gara del nostro playmate. Ha giocato quasi tanti minuti come gli anni
del Capitano ma sempre lucidissimo e ordinato. PELLICOLA.
TASTINA JUNIOR. L'è tremend... L'è tremend. A tavula an ga scapa mai gnint da tastà. In
campo invece batte il buzzer del secondo squarzo con un mid range jump... Al so tir...
Sempar canestar... In alenament. Visto anche in panchina cal tastava toti i produtin ad
chiatar. WORLD-CHESTER.
STIVY SHAQ. Un animale a rimbalzo e una stoppata stupenda ed importantissima su
Biancaneve. Contributo a canestro e presenza difensiva. STIVALE.
BENITO BICICLINI. Al ga un cul clom che, che uatar av rindì mia cunt... Un culo mai visto.
Più culo che anima putey. Parte con una triplettona che ha preso sette ferri prima di
entrare per finire con una entrata a canestro a segno clera bela fora dal camp... An cul mai
vest. Ci delizia con un quarto cal fa na sborada dre clatra... Poi però nel quarto squarzo
ritorna a giocare e infila dei gran canestri di un peso specifico notevole. LUCKY
EXPRESS.
GIANNI. Beh io non lo riconosco più. Non sputa più in faccia a nessuno. Non augura più la
morte al prossimo. I suoi famosissimi pugni promessi a chiunque sono ormai un vecchio
ricordo. Poi, va beh, ci sono sempre quelle bombe da nove metri a farmi ricordare che è
lui. IL SILENZIO DEI PROSCIUTTI.
ACQUO. Va in tripla doppia per la seconda volta in stagione, chiude con 27 punti e un 43
di valutazione con windmill jam da capogiro in alley hoop su passaggio di Pippork. Ma
vanno on-line vero ste pagelacce? V ACCO.
SCHIAPPY. Schiappettone parte un pò in sordina perchè si struscia sensualmente sul
tubo di pringles di Biancaneve, il suo marcatore. E la cosa gli piace parecchio. Solo che
questa cosa rende Schiappettone passivo... Poi scende Bianca&Bernie e ritorna in vigore
il nostro Big Mec, che senza il biscottone di Biancaneve ricomincia a cantarle e a suonarle
lì sotto come solo lui sa fare. Se vogliamo fare felice il Mec (a cena c'eravamo tutti
vero?)... Ma quale diamante... UN TRAVONE E' PER SEMPRE.
COACH BOFROST. Guida ancora egregiamente la ciurma dei Bei Tes a un altro referto
rosa. Ancora di più... Li guida in cima alla classifica, dove per ora, almeno per ora,
possiamo pisciare in testa a tutti. PRANZETTI RULES.
IL TAVOLO, BRUNO CRAXI e JOHNNY ROTOBALLA. Ragaz l'equazione è facile. Col
pulmino si perde... Con questo tavolo no. BLUES BROTHERS.
ASDP San Pietro Bar Croce - Pallacanestro Reggiolo 66 - 75
CLAUDIO DUNCAN. Era dal 1997 che non veniva fischiata l'infrazione di passi sul temibile
up and under twist threesxty turn swing di Calude... La specialità della casa. BIG MAMA.
WALTER TASTINA JUNIOR WHITE. Arriviamo negli spogliatoi e a catom Tastina ancora
in borghese... Di solito sarebbe già in campo da tre quarti d'ora... L'è indispost al dis,
Tastina... Fardur e mal ad gula... E ci posso anche credere, c'era un buffet all'entrata della
palestra e non ha assaggiato nulla. Non sa se cambiarsi... Mo sborat. Si cambia eccome
Walter però... Sale... Si, sale... Sale ed è subito pepe. Due bombe in un amen, un gran
assist per il Capitano (assist? mai sucess) e un tapin al volo che mi sembrava Andre
Igoudala. Mo sborat Mundin mo soga sempar quand azzè malà alura. Ah, un attimo, più
che un tap in era un... TAST-IN.
SQUARZY. Squarzo approfitta dell'assenza di Schiappettone per organizzare un mini
puttan tour prima della partita facendo fermare il NitroPulmanGlicerino in un bordello sulla
strada. Questo galvanizza i Bei Byanc che partono con i primi due squarzi giocati
benissimo ad alta intensità e concentrazione nonostante il no look iniziale che mi divora la
Squarzanella di Bufala. Mavatafasborà. Comunque ancora un onesto contributo di
Alessandro la Carogna di Afragola alla causa dei Bei Byanc. SE NON SQUARZY NON
VALE.
PAPAPELLI. Partiamo in macchina io, Pellicola e Benito Tonfiolini. E subito un esilarante
dialogo tra Tonfio e Papapelli... "Fai la cena aziendale ques'anno Tofen?" "Si... Me e me"
"Ti regala anche il pacco l'azinda?" "Lo paga l'azienda il pacco?" Mo sborat Tonfio. Poi in
campo il nostro regista fa girare come sempre molto bene la pellicola della squadra.
Chiude il match con un great dish nel two man game in transizione col Tonfio.
FENICOTTERO.
IL CAPITANO DA TRUTH. Il nostro Capitano fresco di quarantello sulle spalle compiuti tra
due anni, parte splendidamente con un gran gran grandissimo assist per Stivy Wonder e
un gran canestro preso con un base line move magistrale. Soliti liberi importanti, solita
presenza professionale (a differenza del suo compagno amicmo Schiappettone che si fa
riconoscere anche e soprattutto per la sua presenza professio-anale). C'E' SOLO UN
CAPITANO.
GATTACCIO STRAMALEDETTO. Il Gattone dei Bei Byanc sale a partita in corso e da il
suo contributo inps alla causa. Versa anche l'inail (Schiappettone invece versa l'anail). In
pizzeria ordina una pizza con lasagne, patatine, stinco e ketchup. Vo buein. GATTATTACK.
PAPERINO TRINITY. Sciaquo in riscaldamento si sente stranamente in forma, bello
pimpante e bel bianc. Pranzetti coglie e lo lonacia in quintetto, dove Paperino parte con
una bella partenza... Ma la soddisfazione più grande oltra alla vittoria è aver inculato 5
punti dal referto di Tonfio. E ancora più soddisaftto che in quei 5 punti, 3 sono del suo
amato ciapa e tira iniziale. PAPER-TRINO.
STIVY SHAQ. Io sto terminando gli aggettivi per descrivere il lavoro che sa Shaq a
rimbalzo. Davvero, ieri ne avrà tirati giù almeno 25, non credo di esagerare. Con il solito
contributo importante in attacco. Poi a atavola sfodera lezioni e perle su balene, capodogli,
squali, squarzi e programmi demenziali... Un pozzo di sapienza. Per questa tua passione
sui documentari ti vedrei bene a presentare un programma... SQUARZK. STABILIMENTO
BALENARE.
NITROGLICERINO. Si sta seriamente candidando a soffiare il posto al Gil per guidare tutti
i pulmini delle società sportive reggiane. Al ga li man in pasta dapartot Sacevola. Al ciapa
dapartot, l'è tremend. In campo (ciama Campo) sale, fa due o tre sgasate, prende due
multe per eccesso di velocità e una per possesso di impasto da pizza irregolare
proveniente da Afragola... Era di Squarzy. PULMIN E PUKERIN.
GIANNI ROMAGNA RIBELLE. Viene canzonato da Squarzo in riscaldamento per la sua
cadenza romagnola (certo che fa ridere uno che con orinigi di Cerignola prende in giro una
cadenza romagnola, comunque). I primi due quarti del match giocati egregiamente dai Bei
Byanc sono caratterizzati da una box and one sul nostro cecchino che non gli frutta
neanche un pallone giocabile. Ma che scherzi? Non è un problema per uno che poi ne fa
15 in 5 minuti nel terzo quarto... Molto pacatamente tra l'altro, senza entrare in trance
agonistica (trans agonistica in un certo senso piace assai a Schiappettone), ma soprattutto
sempre con gran rispetto degli avversari... "Figli di puttanaaaaaa" (cit.). MANI DI FATA.
BENITO FUNSINA TONFIOLINI. Vallà vè. Vallà. Te tam a sbori i funs e me ta sbori i punt,
vomolò. Gran gara anche ieri per Tonfiolone. anche ieri nel finale ha marcato il cartellino
sulla partita. In pulmino illumina il Mara con i racconti di quando era ventenne... Storie di
legna... Woorlich... E nozze di Figaro. L'è tremend. REFERTINA E SBURINA.
PIPPO BAUDO. Ieri Pippocampo ha fatto una partita strepitosa, a tutto campo appunto.
Impatto sulla partita immediato. Canestri a razzo in contropiede, rimbalzi (tanti rimbalzi),
canestri dalla media, ma soprattutto l'importanza e i momenti in cui segnava... E una
giocata difensiva finale terrificante che ha consegnato il possesso, i due punti successivi e
1.5 punti su tre ipotacati. ALL AROUND PLAYER.
COACH CLARK. Mentre ci sukavano come al solito il vantaggio, Coach Milka è stato visto
anche accendersi e fumarsi la plastica delle sue sigarette elettroniche. Poi però Pranzetti
ha avuto ragione ancora una volta. Bei Byanc campioni fine 2014... And counting...
WHISKAS SUPREMACY.
Pallacanestro Reggiolo - US La Torre 74 - 55
GIANNIBAL. Ormai è sempre così... Sale e tre bombe non gliele toglie nessuno. Il
cecchino più letale della Romagna. Un apio di scherzi con la panchina quando Gianni, in
preda ad un inizio di diavolite, si gira guardando fisso negli occhi il Capitano, che stava
dormendo in panchina tra un punto croce e un altro, e minacciosamente gli ordina di darne
via 30 con un diktat clamoroso. Remember: mo sborat. Ottimo anche il crossover su mio
nonno che intercetta e vola in contropiede in carrozzina mentre il dito di Gianni cerca
invano un belbyanc che copra al posto suo quel fulmine. Comunque sempre più il
cecchino più letale della Romagna e sempre più Vai Burdeeeell. AMERICAN
BRESAOLER.
PIPPO. Il rampollo dei beibyanc... Il belbyanc più chiacchierato. Il belbyanc adorato dalle
riviste di gossip da un bel contributo alla causa in una partita controllata dall'inizio alla
fine. LOVE BOAT.
SHAQ. Immenso ancora una volta a rimbalzo. Stavolta il grandissimo lavoro a rimbalzo è
stato condito da una quasi double digit nei punti. Se Shaq diventa costante pure nei punti
diventa un'arma illegale. LOVE SBORAT.
SCHIAPPETTONE. Salve sono Tiziano... Tiziano Catellani alias Finocchietta. Ecco come
il nostro Big Mec incontra per la prima volta uno dei potenziali peggiori referee ever... Uno
capace di rovinarti una partita in un amen... Sarà perchè Schiappy non sapeva che il suo
nickname era Finocchietta, sarà perchè non si sono nasati da subito, sarà perche Tiziano
non ha ricevuto le giuste attenzioni di Schiappy, ma non fa in tempo a salire che gli
vengono fischiati 2 falli scandalosi nel giro di un minuto. Coach Vitasnella è costretto a
richiamare Toblerone in panchina per preservarlo, rimotivarlo e preservativarlo. Poi nel
secondo tempo risale, Schiappy, eccome se risale... E orseggia in area come solo lui sa
fare con delle schiappettate a ripetizione. In doccia alla fine, si vocifera, che ci sia riuscito,
che alal fine abbia incantonato qualcuno per festeggiare. Non si può scappare dalle fauci
di Schiappetone. LOVE BUGS.
BENITO TONFIOLONE. I sonfaggi lo danno strafavorito per la futura nuova carica di
amministratore, cassiere, assessore, ecc. dei beibyanc. Intanto in questo match sfoggiamo
il regalo del nostro generosissimo candidato premier, ovvero le nuovissime divise
jamaican ninja turtles shirt (ottima trovata commerciale). Benito gioca un pò meno del
solito ma da sempre il suo prezioso contributo... Votate bene quando sarà ora, mi
raccomando. SENZA PENSIERI.
WALTER. sent par sent. 100%. 2/2 da 3, 1/1 da 2, 2/2 ai liberi. Più il buzzer taglia gambe
del secondo quarto. Sent par sent. Maisucess. Nel senso che in alenmant siamo abituati a
vederlo sempre il sent pa sent del nostro Tastina... In game sta trovando una lucidità e
una consapevolezza molto importanti. Sent par sent. Come dicevo iera, la vera notizia
sono i soli 4 tiri presi. MORTIFERO.
CLAUDE. Ha minacciato più volte lo schema Claudio anche nel terzo quarto, ma Coach
Activia ha risparmiato agli avversari questa crudele sentenza. Escono un paio dei suoi
classici tiri con delle succhiaiate in and out. Comunque... VIVA LA MAMMA.
CRAMPO. Lo Scampo prima di entrare chiede due o tre monetine a Coach Algida... Il
Coach esegue non capendo però le intenzioni dello Scampo. Scampo sale e... Ah ecco...
Si fionda subito nella cabina telefonica dentro lo sgabuzzino perchè al ga da ciamà. Infatti
Scampo chiama cesta e mette giù. Se ma ciaaamaaa Campo. Mo fo la... YOU AND ME.
PAPERINO. Solito massiccio contributo in attacco e solita partita per la squadra. MO
SBORAT.
IL CAPITANO. Al partes cal fa an canestar da foli... Al pareva Doctor J a vint an... Vuo
buoin. Poi alterna per un pò alcune leggerezze ad altre grandi giocate... Poi nel terzo
quarto sigilla ermeticamente il match con... La bomba del Capitano... dalla Mattonella del
Capitano. Ps: dli beli chatadi. Ps2: bel lent. Ps3: na bela pace. Ps4: an bel canestar e na
bela turtiada in sal prem canestar. Xbox (questa è fine). AL CAPITANO NON SI
COMANDA.
Il Gattaceo. Il Gatto parte triste assai perchè non ha la sua divisa nuova e soprattutto non
ha più pettorine. Poi però arriva lo Zio Tonfio e fa tornare al fusa al Gattaccio. Sale in più
occasioni per dare il suo contributo felino alla causa. GATTEO A MARE.
[Dunque a parte il Coach ho finito? Mmmmm... Eppure...A ghe quel ca cioca. Aman
manca un. An al cat mia. Ma par forsa. L'è in docia!]
PAPAPELLI. Mo vè fora da cla docia. Altra gran gara del cormorano dei beibyanc. Ottima
regia dall'inizio alla fine. STUFA A PELLIT.
COACH BOFROST. Il collante dei beites aggiunge un'altra settimana in testa al
campionato con la sua laurea di campioni d'inverno beibyanc beites. SFANKULOTTO
AVERALL.
BRUNO BETTOMIERI e JHONNY TRITACARNE. Altro magic table per il duo floreale dei
beibyanc. Come direbbe Schiappy... TALISM-ANI.
Pizzeria Anema e Core - Pallacanestro Reggiolo 56 - 58
MUZZIO SCEVOLA. Parte fortissimo fin dal ritrovo... Ovvero dal parcheggio del quartier
defecale dei beibyanc... La palestra delle Scuole Elementari. Ah... Tenetevi in mente il
vocabolo "parcheggio", si ripresenterà in maniera prepotente. Dicevamo, parte fortissimo
poichè Natalino Equitalioli prima di partire con la pulminanza al taca ad andà a besi cun i
beibyanc cal cata in dal parchegg. Dli beli rimpulpadi a cal libretin lè, vomolò. La
procedura è molto semplice... Portioli fa il pelo... Poi ripassa Zanini per il contropelo. Meno
male che le elezioni sono alle porte. In campo poi gran prova di Muzio con una gran
difesa... Una buona gestione... E un canestro importante in contropiede. LUXURY TAX.
GATTO + CLAUDE. Li spagello insieme poichè purtroppo il match e le circostanze hanno
fatto si che i due più mansueti del tema bel tes rimanessero spettatori. Aneddoto sul
Gattopardo. Sul pulmino al ritorno il dramma. Crede di aver perso le chiavi di casa e si
mette a piangere. Poi il Felino le ritrova pressochè subito e la situazione rientra
immediatamente. SIETE TUTTI TESTIMONI.
SQUARZY. Il Pero Antic de noi altri, un perno dei nostri allenamenti (mavatafasborà) si fa
sempre trovare pronto quando Defecotti lo chiama in causa. Entra, da qualche mannaiata
in giro e da fiato a Schioppy e Shaq. Un perfetto approccio di squadra anche senza partire
nel... SQUARZETTO BASE.
PAPAPELLI. Si vocifera stia installando un apparecchio sofisticatissimo di ultima
generazione che gli consente di fare la doccia anche in macchina. Nel frattempo ieri arriva
al palazzetto ospite un'ora e un quarto prima per imboscarsi in dla docia. Ce ne siamo
accorti da un piccolo particolare: fa il riscaldamento in accappatoio. Sag pias la docia.
Aneddoto. Su un timeout un lapsus frudiano di Papapelli... Aveva sete, ma le sue parole
alla panchina sono state "passatemi un bagnoschiuma". In campo, complici una miriade di
fattori, non si esalta come nelle partite precedenti, ma conduce comunque una sufficiente
partita. L'è bel mel sul, l'è sempar in docia e al nega sempar. L'è tremend, l'è propria
n'indian. PELLIROSSA.
SHAQ. Un pò in sordina come tutta la squadra nei primi (bruttini) due quarti. Si risveglia,
come tutti del resto, nel terzo dove ricomincia a dominare sotto le plance mettendo anche
canestri importanti... Ormai diventato anche un assist man consumato (ma questo lo
vedremo più avanti). STI-MATO.
PAPERINO. No comment. DRAMMA SPORTIVO.
SCHIAPPETTONE. Scoreggione entra ormai come mossa tattica a partita in corso. Ieri
però non ha devastato le aree e la partita come ci ha abituati... Alterna schioppettate a
scoreggiate. Forse troppo eccitato per tutta la carne fresca che aveva intorno. RIM-ORSO.
IL CAPITANO. Apprendo solo ieri (e oggi dai rotocalchi rosa), che una folata d'amore sta
avvolgendo il Capitano in questo periodo... Ooooo ma che bel fat l'amore... Ooooo ma sag
pias telefunà al Capitan... Ma che chatadi, ooooo... In campo, La Verità, però viene
penalizzato da 4 falli in neanche 3 quarti. Urend. Ivenzioni di quel depravato mentale di
un... Ma neanche arbitro... Di un passante che ieri per caso è capitato ad arbitrarci. La
sbombardata del Capitano è riuscita comunque a timbrarla anche ieri. Anche se, in
confronto a quello che è successo dopo, l'era mia na bomba la tua, Capitan, l'era un mini
cicciolo. LOVE IS IN THE AIR.
PIPPO FRANCO. Altra prestazione MONSTRE della nostra fuoriserie. Esplode con un
terzo quarto devastante che tiene in linea di galleggiamento i beites. Sono contento di non
lasciarti per ultimo perchè se non fosse stato per CuloRotto forse non avrei scritto queste
stronzate odierne di pagellacei. Senza ombra di dubbio, comunque, Most Valuable
Player. MICIDIALE.
GIANNI. Recentemente eletto Man of the Year sulla rivista... Vanity Fair Play. Con un
tutorial omaggia per chi si abbona alla rivista con seminari e video sulla sportività e la
correttezza sporetiva. Il nostro Bomber Romagnolo, ieri in una delle rarissime prestazioni
poache della sua carriera... Ma anche se opaca infila l'unico siluro della partita a 1 minuto
dalla fine, che riporta il match sul 55 pari (dopo un gran canestro, aimè, potenzialmente
spacca gambe avversario, quindi tiro di un'importanza enorme). Questo non vuol dire che
si sia dovuto trattenere dalle sue marachelle in campo. La top performance di ieri è stata
che ... Dopo l'ennesimo fischio a caso scazzato contro di noi da parte del demente che ci
arbitrava... Gianni... da leader (coerente soprattutto) consumato urla "BASTA ZIO PORK,
HA FISCHIATO. SE HA FISCHIATO VUOL DIRE CHE HA VISTO COSI'. BASTA
PARLARE. BASTA ZIO CAN, IL FIATO USIAMOLO PER GIOCARE. DAI BURDEL,
STIAMO ZITTI E GIOCHIAMO, ZIO PORK". Lo adoro. Due azioni dopo, un uomo a terra
avversario con lui in piedi dopo un contrasto gli chiede "Ma perchè mi dai sempre i calci
quando sono a terra?". Il finale lo sapiamo. Onore agli avversari che l'hanno presa così
sportivamente. Senza comunque tralasciare i complimenti sul nostro uomo "Ma come fate
a giocare con un figlio di puttana così in squadra?". Ieri, tra l'altro, ha aggiunto al suo
palmares l'offesa razzista e discriminatoria. Il Mec lo liquida con un messaggio lapidario su
Schiappetzup: Gianni vai a letto. ETERNO GIANBURRASCA.
FUNSINA. Ancora, dopo vent'anni al nè mia bun da pasà la bocia (ve fora dala docia), al
n'ha mia ancora capì che quand al taca a testa basa un contra quatar al perd sul di
balon... ma l'è listes... Vi riposto una rassegna stampa reggiana post datata non compresa
di fuso orario. "Dalla Gaazzettadi Reggio: CLAMOROSO. Ha del sovrannaturale quello
che è successo ieri notte in una proprietà privata di Reggio Emilia. Un gruppo di
ragazzi componenti di una squadra amatoriale di pallacanestro si erano trovati per
festeggiare una vittoria sofferta e importante contro la capolista del campionato di A1 del
CSI reggiano. Nel pieno dei festeggiamenti però, con un legero ritarso, viene
assolutamente convalidato un tiro da 3 punti partito alle ore 20 e 47 dal PARCHEGGIO di
Via Tampellini di Reggiolo. La notizia è stata sconvolgente per i poveri ragazzi dell'Anema
e Core che ora sono tutti ricoverati al Santa Maria. si presume sia una lacerazione anale
multipla dell'ottavo grado. La prognosi rimane riservata"... Quand lìè partida cla bomba lè,
me seri in camp... E ho vest tot. Mentre Benito rilasciava la palla, in automatico è partito
anche il filo di una cornetta... quindi dopo tri uri l'è entrà sia al balon che la curneta. Ma
CIAAAAAMAAAA TOFEN. ALL NET AND NOTHING ELSE PUTEY. BEST BUZZER
BEATER ANATORIALE EVER. LA CORNETTA COMETA.
COACH MELEGATTI. Sempre più direttore dell'Arkham Asyle di Gotham, l'istituto
psichiatrico più famoso al mondo. Però 8 su 10 fanno bene alla salute. Un solo Coach al
comando. SFANKULOTTO IS THE WAY.
Pallacanestro Reggiolo - Reggio 4 79 - 59
SPARCINA. L'eroe della partita precedente gioca una partita contenuta e di sostanza. Le
prende bene però alla fine per il "risikato" minutaggio avuto. Esce dallo spogliatroio
sfuggendo a tutti i microfoni della stampa rispondendo solo, a chi gli domandava "Funsina,
dacci un'intervista a caldo"... "No comment" e sottovoce "Mo sborat". Si ritira nella sua
nuova macchina (detta "al cesu") aspettando il resto della squadra preparandosi un
polpettino personal. BOBBY SOLO.
SCHIOPPETTONE. Finocchione è irriconoscibile stasera. Fiappo... Moscio... Sembra
quasi che sia successo qualcosa al suo leggendario sfintere. Lui che si vanta di essere
uno "attivo" e mai passivo... Stasera non sembra proprio lo Schioppettone Schiappettante
che conosciamo. Si fa palpare in area dell'uomo invisibile, finocchieggia sul campo in
maniera molto omosessuale. Trova qualche sprazzo della sua classe incisiva
schiappettosa di qua e di là... Ma il mio perso-anale commento te l'ho già detto a fine
partita caro Schioppy... Per essere una superstar come te... Stasera... Azzè sta infamm.
SCORF-ANO.
SHAQ. Superlativa prova di shaq Attack... L'ennesima... Un valore aggiunto defecato
cruciale per i beibyanc. In continua crescita. Segna pure un mid jump dal mid corner
(ciama)... Un gran tap-in... E un'entrata bellissima in apertura defecata delle braccia molto
coreogra-fica che mi ha ricordato l'Airone di Spalato. Poi però nel quarto quarto... Muore.
Così... Per un senso drammaturgico del nostro Shaq, che cade con una capocciata sul
parquet... Muore, si risveglia dopo che Claudio molto professionalmente gli ha scoreggiato
in faccia più volte per rianimarlo col gas. MORTE APPARENTE.
CLAUDIO. Dopo aver soccorso l'apparente morte di Stiv (detto la Sgualdrina) entra per
mettere le olive sul martini con uno dei suoi tiri a più alta percentuale mai visti... Il terribile
e temutissimo schema Claudio, che ha storicamente una percentuale altissima... MA un
intervento aereo-anale del Mec devia la parabola del tiro trasformandola in spingardata.
PRONTO SOCC-ORSO.
UOMO-GATTO. Il Gatto sfoggia per la prima volta in carriera una t-shirt nera sotto la ninja
turtle shirt. Sempre di taglia XXXXL ma dando un calcio alla sua affezzionatissima
canottiera inguardabile della salute firmata da Cecco nel 1997. In campo gli escono di un
nonnulla due suoi tipici twist and shout. GATTO NEW AGE.
PAPAPELLI. Buona partita del nostro playmaker che si alterna in maniera molto efficace
con Natuzzo Ciaaama Sciabola. PLAY IT DOUBLE.
PAPERINO. Paperino, quel pezzo di merda, devo dire che non mi è dispiaciuto stavolta,
nonostante il ribrezzo che ho per lui. Entra a prtita in corso e infonde subito un'aurea di
pace e un'effusione continua di serenità. Poi cerca di cambiare un pò il ritmo di un match
amorfo ma gli highlight rimangono sempre il bacio perugina per la Palpogna Pelli e il
ferrero rocher scartato su un backdoor di Walter. VALIUM-MAN.
WALTER. Entra anche lui a match in corso... Ma l'è sempar cald dala partida dal sent par
sent. E me al so. E ag cioc due assist dre file per una trivellata da tre centrale e un easy
layup. Come mi suggerisce successivamente il "neo-premio oscar"... THE MICROWAVE.
ZUCCIO SALAMANCA DETTO LA SALAMANDRA. Dopo le pesanti minacce della vigilia
del match per una questione scaramantica Zuccio, che è un signore... Molto
delicatamente... Per non rischiare nulla... Non gioca. Ma almeno ha avuto il piacere di
scrivere cagate nel primo pagellaccio dell'anno della
Malamadre più infame di
Leverkusen. TROIA.
NAPAL. Ooooo ma che partida. Ooooo ma slera tot bel cuntent e tot bel gasà cal ga al
libretin bel pin e bello rimpilzato. Al ga dli farciduri cal libretin cui nostar besi ca par il
tacchino nel giorno del ringraziamento. Chiude il match con una bellissima tripla bella
pulita ma che però dopu a te mia ciaaamà parchè ad ghev da ciamaà subet inveci. Ooooo
ma sag voj ben al Naba. ANGELO CUSTODE.
PIPPO. Per la seconda partita merita il mio personale "Last but not least Place" ma per la
seconda volta succede qualcosa di più "esilarante e clamoroso" che tendo a lasciare nel
finale. E comunque ventino in scioltezza... E' una striscia di partite che il nostro Pippork è
in forma strepitosa. IMPUTTANITO.
GIANNI. Di solito non mi perdo nessun sound check del nostro Hollywood-Man ma in
questo match parecchie cose mi sono sfuggite... Ma non... Su un cambio di marcatura
sento un malcapitato avversario dire... O meglio implorare... "La puoi smettere per favore
di darmi i pugni nello stomaco?". Ma come? La settimana scorsa erano i calci ai reni a
gioco fermo. Comunque... Spara stranamente a slave 2 o 3 tiri che di solito mette a occhi
chiusi... Poi però infila canestri e liberi decisivi per la fuga definitiva... Non prima però di
sfoderare parte del suo immenso Actor-Studios. A gioco fermo (dove dati alla mano da il
meglio di se) tira una pallonata in faccia a un avversario e si fa spingere a terra in maniera
prepotente (con un dito) da un altro avversario. In un colpo ne ha pescati due. Come dice
Schioppettone lui ha un talento innato per scegliersi i polli. Io invece dice che ognugno
deve assolutamente fare quello che è capace di fare... Chi difendere, chi segnare, chi
tirare da tre, ecc. O anche più cose in una volta, ovvio. Come il nostro Divo, che come
dicevamo dopo la spinta di un dito... Ruzzola fino a centrocampo. Ma come? L'arbitro si
gira mentre Gianni sta ancora rotolando. Antisportivo (era espulsione netta). Liberi.
Possesso. E l'oscar per la miglior farsa dell'anno. Un eroe. STUNT-MAN.
COACH TASSONI. Sfankulotto rimane imbattuto tra le mura amiche, merito anche del
solito tifo assordante del pubblico. DEFECOTTI IS IN DA HOUSE.
BRUNO BETTOMIERI & JOHNNY SCHIACCIAPATATE. L'imbattibilità in casa è anche
merito di questi due baldi giovani che scrivono sul referto in maniera magistrale. Mo sborat
Gianluca. CALIPSO BOYS.
Pallacanestro Reggiolo - Rebasket Rubiera School 75 - 52
MUZZIO + IL CAPITANO. Loredana Lecciso e Albano il Capitano fungono più o meno da
spettatori in questa partita senza pericoli... Il Capitano scende in campo per la prima volta
dal '96 senza gel. Dli beli funadi. Dli beli tele-funadi. Mark Albano Ruffalo è comunque
sempre lo stile e la classe fatti a persona. Natalino Lecciso invece è la vera dolce metà del
Capitano the Truth. dli beli rimpulpadi a cal libretin. RIMPULPIN E SCALUPIN.
PAPAPELLI. La Pellicola dei beites conduce molto silenziosamente e in modo ordinato il
match. E' dal '96 che non lo si vedeva impegnarsi in una partita. Con pressing, difesa
aggressiva, ripartenze veloci, ecc. L'è sempar bel mel sul al Pelli... Quand a cunta na bega
al s'impegna... Quando ci sono le partite importanti al pensa sul alla sua dolce metà... La
docia. Mon sborat. CA-PELLI.
CLAUDE. Beh oh... Effettivamente Claudione ag cioca dentar set punt... Set te Rusina? E
uno schema Claudio che non si vedeva dal '96. Primo tentativo... Crepato il tabellone.
Secondo tentativo... Scaglia di grana contro la tabella. Terzo tentativo... All net and
nothing else. Vo buein. CHERRY ON THE CAKE.
GATTA. La Gatta sale... E al sa mia in dul stà ad cà. Mon sborat. Poi si ambiente e
comincia a fare un paio di ricciolate e due pisciatini nell'area avversaria. QUI GATTA CI
COVA.
PAPERINO. Bel tes. BEL TES.
TONFIOLONE. Martidè l'era depres. Mon vatafasborà. Sparcina depres a l'ho mai vest.
Mon tolindalcul. Prova nel finale la secialità della casa. La bomba da 3/4 campo... Ma...
Mocchè. DANIELE LA BOMBA FUNSINA NAVARRO I CANNONI DI NAVARONE.
GIANNI + PIPPORK. Due modi di vedere e praticare la pallacanestro. Pippo... Corsa,
corsa e ancora corsa, penetrazioni (è nel suo DNA la penetrazione), intensità, velocità e
ritmo. 87 km percorsi, 29 entrate, 14 tiri liberi, 1 bomba. Totale 22 punti. Già al netto di
quelli che Sfankulotto ha inculato al Pippo per darli a quella zoccola di Stiv. Gianni... 2 cm
percorsi, difesa abominevole, 5 tiri. Totale 20 punti. Sempar na bela man. GIANNI E
PIPPOTTO.
SHAQ. Shaq è un bel ragazzo, tanto per cominciare. Si impegna... Si vede che è un bel
byanc nel sangue. E' che ha quella delicata abitudine di cremarsi quei due innocenti flober
di scalogno e friarielli prima del match e quindi... In campo deve sempre aspettare quel
quarto d'ora per svegliarsi. Poi però domina a rimba come al solito... Si vocifera abbia
segnato 32 punti... Non tutti suoi. Mon sborat. Ha solo un malore nel finale quando dopo la
trentaseiesima volta che Claudio provava il suo schema, Stiv la Sgualdrina realizza che
ESISTE uno schema solo per Claudio. L'è gelus. Non ci vede più dalla rabbia. Ma non
solo dalla rabbia. Soprattutto per... Ag ved po' gnint. STIVY WONDER.
And now... Froooooommmm North Polesine Downtown... Spagellato for the first time this
season vo buein. Un caloroso welcome back al mio amico... Al nostro amico... forse il bel
byanc più fedele ever... Ladies and Gents...
ALBERTO BETTOMIERI. Un abbraccio alla nostra Bettomiera che torna in campo dopo
un lungo stop ai box per quella maledetta spalla cotta che tanto lo ha fatto tribolare.
Rientra alla grande. Se penso che gioca con un braccio in meno am ve mal. La
Mietitrebbia di Polesine pian piano tornerà devastante come sempre. Per ora un grande
ritorno sia sul campo che nello spogliatoio (e anche a tavola) di un ragazzo splendido. Ad
voi ben Alberto. HE'S BACK.
COACH DEFLOROTTI. Sfankulotto si annoia. Nessun accenno di tensione. Nessuna
polemica. Nessun nervosismo. Si annoia... Ma si annoia con l'85% di vittorie... E sempre in
testa a tutti. Potevamo essere anche 12 su 12... Ma va beh... Anche mio nonno se avesse
avuto 15 palle sarebbe stato un biliardo. FIORELLA MANNOIA (Set te Fiurela?).
JHONNY DISINTEGRACAZZO + Vallà... Ancora lui! Sempre lui! Proprio lui! ALBERO
UNSTOPPABLE. Va beh contando che era la night of the great return di Alberto... Mi
duole dirlo ma... Forse l'amuleto è proprio lui... Jhonny Amuleto Fracassacazzo Polemica.
Per il Mec non sei un amuleto ma... ANA-CLETO. Mo sborat. WINNING STREAK
BROTHERS.
Real Reggio - Pallacanestro Reggiolo 45 - 69
TONFIOLONE. Ma? C'era anche lui a casa Paperino il lunedì sera a vedere l'All Star
Game? No perchè me in camp allò mia vest. L'ha pers dodas balon. Infamm. An punt.
Però poi quando in spogliatoio glielo faccio notare, Funsina ribalta la frittata come solo lui
sa fare... "Va beh ma io l'ho passata a Gianni, cioè se quei tiri li prendevo io, lui di
conseguenza tirava meno". A ok. Ho capito... E' merito di Funsina se Gianni ha fatto un
trentino. Mo sborat. Questa la solita frittata rigirata... Un colpo in canna che hanno solo i
veri professionisti... Vedi Funsina, Vedi la Nutria. Va beh, scherzo e canzono il mio amico
Funsina certo che sta tenendo il botto per le partite che scottano, ovvero le prossime.
FARTADIN E RIVULTIN.
MUZZIO + TASTINA + PAPERINO. Galeotta fu l'idea di trovarsi per guardare l'All Star
Game... L'All star Game del ciapa e tira. Fin al ciapa ag siom rivà pensi toti... S'è ciapà na
cartela da panic. Colpa dei Traminer aromatici e i Liquirisin di Scevola, che hanno steso i 3
beibyanc spagellati in questione insieme al belbyanc a riposo Shaq (la Sgualdrina).
Risultato? Una performance rivoltante generale dei 3... Tastina l'unico che dopo uno 0 su
13 alla Carmela Anthony ci mette una mini pezza nel finale con un... Ag cioc na tripla.
TRIPLE H.
ALBERTO BETTOMIERI. Seconda pagellanza in a row per la Bettolaccia a quattro ruote
motrici dei bei tes. Ottimo impatto sul match. Prende un pugno in faccia non visto da Billy
Costacurta. A un certo punto va fuori in parcheggio... Va a prendere la betto.car e con la
golf comincia a fare un bel giro in macchina. Si ferma in area. Prende le paglie. Riparte. Fa
retro. Bel gir. Parcheggia. Scende. Va a farsi un campari a banco. Sempar bel gir. Saluta e
ritorna fuori. Quell'uomo di merda di Paperino gli secca un alley hoop da foli... Gran
contributo anche stavolta comunque. Pelli, la prossima volta che chiami "giro" di al Betto
che è uno schema. BET AND WIN.
GATTA. Entra... Un minuto... Chiede il cambio per un prioncipio evidente di mescolino. Poi
risale e gioca una gran buona gara di contenimento difensivo ma comunque sempre
smanioso di ricevere in regalo l'adorato e tanto sognato... Trixie, da mettere in panchina
con tiragraffi in sughero e spago bagnato in un infuso di anti ruffa al gusto fegatini e
suprema di rognone. TRIX(IE) OR TREAT.
PAPAPELLI. Gara tremendamente concreta del tassista dei bei tes... Grandissima partita
in tutte le zone del campo Giusto approccio. Giusta grinta. Giusti tutti i tempi. Giusto
spirito. A no, il Giusto Spirito è a Rubiera. E anche a Reggio. E... 3 supposte dalla lunga,
letali e importantissime. I miei complimenti più sinceri Pelli... Però ve fora da cla docia pa
piaser. TAXI DRIVER.
CAPITAN ZANINI. Il Capitano, da un pò di partite preferisce lasciare il palcoscenico agli
altri bei byanc. Regala comunque alla causa due bellisime base line moves. La linea di
fondo del Capitano. E poi... Va beh, nulla di particolarmente rilevante. CAPITAN
AMERICA.
TMC MARAZZI. Ormai è un continuo pungolare la sua troia Gianni. Questo amore/odio
comunque funzona... Eccome... A suon di quarantelli della coppia più prolifica del
campionato. Scatta foto hard da censura a Gianni in spogliatoio e con lo spettacolare
retino da pesca a tutta la squadra in pizzeria, compreso Gennaro... Detto Genny la Ranza.
Ah... una piccola petunia innocente del Pippo che lui stesso definirà... "Era una buona
annata"... Provoca l'evacuazione generale dei presenti in palestra e la panchina marrone
nocciola dove sediamo (c'è chi giura fosse bianca un tempo). Sixteen points. Let's go
home. PIPPO McGRADY.
GIANNIS. Da subito in spogliatoio prova ad ingannare tutti con un plane ben preciso.
Salire in campo con un pallone nascosto sotto la maglia. Se ne accorge per primo
Pippork... Ma solo perchè si vedeva sopra la maglia nera di Gianni una scritta in
bassorilievo che non lasciava tanto spazio all'immaginazione diciamo... Spalding. Gianni
metti giù quel pallone, da bravo, dai. In campo il nostro american bresaoler parte bene. Si
vede che è infoiato, ma... Partita che non decolla, troppi errori dei bei tes. Intervallo della
lines in parità. Allora io e Fonzy ci guardiamo e decidiamo di fare la mossa. Fonzy chiama
un suo operaio nato a Casavatore ma che vive a Reggio da 40 anni. Un finto
settentrionale di 50 anni. In realtà un ex boss della camorra amico di Squarzata latitante al
nord. Squorzo chiama, io faccio il bonifico e il gioco è fatto. Il compito di questo
energumeno è semplice: fingersi un malato mentale fanatico psicolabile della sua squadra
del cazzo ri Reggio e offendere a più non posso il nostro chirichetto Gianni. Il risultato è
immediato. Volano un paio di figli di puttana, un paio di teste di cazzo, un tua madre di
troppo e giannis puts on his show in the third quarter... 16 punti (tutti quelli di Pippo, un pò
di flame nel flame). 5 siluri, 1 libero. Una svergognata devastante ad una testa di merda
che lo istigava dalla panchina avversaria. 28 punti. Il camorrista ammutolito. più 25
Reggiolo... E io mentre vedevo tutto questo... Pronunciavo solo tre parole (pensando a
Gianni)...Che gran puttanone! LA MANO DE DIOS.
SQUORZO-FONZY. Devastante! La classica partita dove si fa la differenza senza segnare
un solo punto. Ma non solo. Neanche un errore, che io ricordi... se non sul mio magic dime
appena entrato (ma dio cane sempre sui miei assist si cappella). Squarza era
dappertutto... Onnipresente. Onnivoro direi. Difesa perfetta, sempre con le gambe, sempre
in anticipo, sempre in posizione. Posizione che gli ha fatto fare il vuoto a rimbalzo tirando
giù tutto. Ha preso i suoi... Quelli di Stiv... Quelli di Culatone e pure quelli di claudio e della
Gattaccia. Ha gestito ottimamente i falli (era l'unico lungo e non era così facile la cosa).
Poi nel finale, Coach Kinder Fetta al Latte lo ributta su e giustamente cerca i punti per
coronare una partita perfetta. Dio canta ha rubato 5 palloni in un minuto, tentato 3 coast to
coast, un canestro annullato, un pò di jella di troppo... Ma dalla panca si decide
all'unanimità di creare come un decreto legge a valore immediato... Lo Schema Squarza.
25 secondi, palla in mano a Tastina... Ok, lo Schema Squarza non si farà mai... Invece,
dopo una finta minacciosissima, Tastina rifiuta il tiro (mai suces)... Wide Open Fonzy...
Spingardata colossale e... Prima bomba in carriera per Swarz. Zero stop and go... Sero
stop and go. Partita perfetta. Si, si giocava contro lo zoo, ma azzè sta al mei. SQARZY
THE WORM, FONZY THE KING.
COACH KINDER FETTA AL LATTE. Coach Yomo sbanca una palestra stregata per noi.
Sempre più primi. Sempre più miglior attacco. Sempre più miglior difesa. Ora viene il
bello... Ma con uno Squarzo così, chi ci ammazza? A VOLTE RISORGONO (LE
TOILETTE).
Pallacanestro Reggiolo - U.S. La Torre 74 - 67
MUZIO NAPALM. Grande energia come al solito e buon impatto difensivo. Dopo un quarto
ha già quattro falli, cosa che sarebbe piaciuta molto a Culatone, invece... 4 falli. Ieri nel
vederci giocare così bene mi sono... EMUZIONATO.
GATTOPARDO. Il micione da tutto nell'incitamento dalla panchina. Ripeto... Bisogna che
gli compriamo il Trixy. HOOLIGANS.
CLAUDIONE. Dato che nei Playoff NBA 2015 Duncan la sta ancora a spiegare a tutti a 39
anni, Coach Danone lo fa partire nello starting-five per minuti di qualità. THE BIG
FOUNDAMENTAL.
SQUARZY. Allora , un gran riconoscimento per la voglia di vincere e soprattutto la
passione che ci mette Squorzo, oltre al lato tecnico di ieri dove ancora una volta ha messo
giù una strepitosa difesa. Ma... E' più forte di lui... Non ce la fa a non farlo. Ieri c'è stato un
momento storico: l'evoluzione dello stop-and-go. E' diventato... Stop and... Go to the
basket. Squarza stanco di quel passaggio agli avversari a metà campo sugli stop and go,
ha fatto una riflessione... Si è detto: "Ma perchè gli devo passare la palla a centrocampo?
Che devono fare trappa strada. Ma se gliela passo in area non è meglio?". Detto fatto. A
parte le 7 infrazioni di passi comunque gran prova. Anche con i suoi urli sfoga-odio. THE
BIG EMMENTAL.
SCAMPO. Io devo fare i complimenti a Crambol di mele perchè veramente già mi dissero
della sua super performance all'andata, ma in quanto assente io non ho potuto ammirarla.
Ma ieri gran prova... Molto concreta... Molto efficace... Ottime ripartenze e timing giusto da
playmaker. Ciama Campo. JJ BAREA.
PAPAPELLI. Anche per Pellicola stesso discorso. Buona regia e buon ritmo. Mi siete
piaciuto veramente un sacco voi play ieri. PLAY-BOY.
PAOLINO PAPERINO. Una metà campo deserta. Nessun avversario. Dieci secondi a fine
partita. Nove secondi per arrivare a fare un terzo tempo. L'unico modo per sperare di fare
un canestro. E comunque ho messo la staffa. Anzi, io e Pietro ieri abbiamo fatto 37 punti
in due... Come a vecchi tempi (no va beh ai vecchi tempi ne facevamo 70 in due ma l'è
listes). LA MORTE DEL BASKET.
TASTINA. Tastina inizia finendo una grande azione corale con un mid jump dall'angolo. Al
so tir. Sent par sent. Poi qualche ciapa e tira importante va dentro, altri vanno a funghi. Il
nostro Tastina quand al va a Napoli non magia la pastiera, ma la... TASTIERA
NAPOLETANA.
IL CAPITANO. Giornata silenziosa per il Capitano, protagonista però di un paio di giocate
importanti come un gran bel cesto e un great dime per Culatone. LA VERITA' TI FA MALE
LO SO.
CULATONE. L'ho visto da subito che ieri era in forma. Non ci vedevamo da un pò ma l'ho
visto subito quando ci siamo guardati che aveva l'occhio contento molto omosessuale.
Prestazione super di Culatone. 22 punti, tantisasimi rimbalzi, gran presenza e un Dio Cane
a trenta centrimetri dall'arbitro. Tecnico. E lui... "Va beh ma io non credo". Sempre un
idolo. IL PARTITONE DI SCHIAPPETTONE.
PIPPO McGRADY. Prestazione monstre di Pippork... 35 punti e vi dirò... Manco mi sono
accorto che li ha fatti. Nel senso che quasi sempre ha preso la decisione giusta e ha
segnato da tutte le parti con una fluidità impressionante. O putey, abbiamo fatto 74
points... 35 li ha fatti Pippo. Una bestia! THE FRESH PRINCE OF BEL AIR.
COACH GALBANI. Solo una roba. The BeiTes advance to the semifinals round. Giocando
da Dio. Senza allenarci. Ma niente niente magari è quello il segreto? PRANZETTI MODE.
JHONNY DISINTEGRACAZZO & FRUTTOLO. Tavolo inedito. All'intervallo escono un
attimo. Tornano e lasciano una scia di friarielli, scalogno e radicchio nell'aria da panic. Nel
terzo quarto mi giro e gli stan crescendo i rasta a tutti e due. Nel quarto periodo, dal nulla,
parte No Woman No Cry. I ROTOBALLA BROTHERS.

Documenti analoghi