Mensile 3 - Novembre 2012

Commenti

Transcript

Mensile 3 - Novembre 2012
Mensile 3 - Novembre 2012
1
Grande o piccino non ha importanza…se vuoi ballare scegli RITMO DANZA!!!
Mensile 3 - Novembre 2012
Divertimento e successi: una trasferta coi fiocchi per i nostri atleti!!!
Questo mese è stata la Spagna meta degli atleti
Ritmo Danza, e precisamente la ridente cittadina
di Platja d’Aro, sulla costa mediterranea.
A scendere in pista sono stati:
-
Davide & Elisa, che al loro debutto in una
gara open con le nuove coreografie di
classe A, hanno sfiorato il 2° turno di
gara;
-
Omar & Serena, coppia che si sta
consolidando sempre più ed inizia ad
emergere oltre che in Italia anche in
campo internazionale;
-
Mitko & Ksenija, la nostra coppia di
trainers internazionali che hanno esibito
una performance sopra le righe,
meritando il 4° posto nelle Danze
Standard e il 10° nelle Danze Latine.
Infine è stato il nostro turno, siamo partiti dalla
semifinale e per la prima volta ecco arrivare per
noi una finale internazionale nella categoria
Professional Division per le Danze Standard.
La nostra gara si è conclusa con un 6° posto, ma
ballare con atleti di così alto livello è stato come
sempre molto emozionante, soprattutto visto
che, per questioni televisive, la finale è stata
disputata a “duelli”, con due coppie in pista per
ogni ballo.
Un grazie infinito inoltre ai nostri supporters
arrivati per l’occasione dall’Italia: Pisqui, Busi,
Eroy, Fede ed Erica.
Ciao a tutti!! E alla prossima trasferta!!!...:)
_Michela Natali_
2
Grande o piccino non ha importanza…se vuoi ballare scegli RITMO DANZA!!!
Mensile 3 –- Novembre 2012
Due intense giornate per un unico obiettivo: corso teorico – pratico di Primo Soccorso
Nelle giornate di Sabato 10 e Domenica 11
Novembre si è svolto all’interno del Paladanze 2
di Molinella, nonché sede del Team Diablo, il
corso teorico-pratico per responsabili di primo
soccorso, rivolto soprattutto ai giovani atleti che,
senza rendersene conto, ogni qual volta
compiono i loro allenamenti o tengono corsi di
ballo, si trovano a stretto contatto con ciò che
riguarda il benessere fisico e la salute, sia
personale che altrui.
A questa iniziativa l’associazione sportiva Ritmo
Danza non poteva certo essere insensibile ed ha
così “arruolato” alcuni membri del suo
organizzato staff per intraprendere un’altra
importante avventura.
I prescelti di quest’anno sono stati Giada,
Lucrezia, Andrea, Giulia B., Ambra, Mitko e Anahì
che fin dalla prima giornata si sono dimostrati
interessati ed attenti agli argomenti proposti e
trattati.
Stefano Stefani, volontario del 118, attraverso
esperienze personali e particolari aneddoti ha
riportato
l’attenzione
sulle
manovre
fondamentali per eseguire un primo soccorso in
caso di necessità e di conseguenza sugli
accorgimenti da adottare in caso di emergenza.
La domenica si è rivelata invece strettamente
pratica e i ragazzi si sono impegnati in prima
persona nelle manovre di soccorso che hanno
visto tutti i partecipanti alternarsi in piccole
simulazioni, con l’utilizzo di un particolare
manichino, predisposto e appositamente studiato
per questo genere di esercitazioni.
Dopo importanti consigli e interessanti
delucidazioni da parte del relatore e anche
qualche risata per le insolite situazioni che si
venivano a creare nelle fasi pratiche, si è giunti al
termine della seconda giornata.
È allora che il presidente del Team Diablo
Gianluca Stagni ha consegnato a tutti i
partecipanti l’attestato di frequenza e merito per
aver preso parte al progetto, congratulandosi per
aver creduto nelle intense giornate di formazione
con l’auspicio che se ne faccia tesoro per il
proprio futuro sia di ballerini o insegnanti di ballo
che come cittadini.
Non rimane quindi che complimentarci ancora
una volta con i nostri ragazzi, sempre pronti a
nuove sfide che li vedono attivi, partecipando
seriamente e con impegno, pur mantenendo
quello spirito di squadra e senso del divertimento
che originalmente li contraddistingue.
_Andrea Zizza_
3
Grande o piccino non ha importanza…se vuoi ballare scegli RITMO DANZA!!!
Mensile 3 - Novembre 2012
Gli Stage di Rueda sono sempre più richiesti, ma qual è il segreto per ballarla al meglio?!?
Tra le numerose e divertenti attività proposte da
Ritmo Danza non possono certo mancare gli
STAGE DI RUEDA.
Ma come mai la Rueda piace talmente tanto ai
nostri allievi da non poter fare a meno di ballarla
non appena nell’aria si avvertono le note di una
salsa???
Un primo motivo consiste nel fatto che la Rueda è
più scanzonata e meno tecnica del ballo in coppia
singolo e spesso le figure vengono eseguite tra le
risate generali di tutti i ballerini.
Un’altra caratteristica principale della Rueda è di
cambiare continuamente partner durante il
brano: le coppie si smembrano e si riformano in
continuazione, dando in tal modo la possibilità di
far ballare tutti gli uomini con tutte le donne.
Ma l’originalità della Rueda, la sua unicità, è
dovuta al fatto che viene ballata in circolo, in
“ruota” con un unico gruppo di partecipanti che
ruotano in tondo, scambiandosi rapidamente i
partners, ed eseguendo altre complicate figure –
qualche volta, ad esempio, girando come tante
piccole ruote dentro la ruota “maestra” – e tutto,
ovviamente, a tempo di brani di salsa sovente dal
ritmo frenetico.
Ogni movimento, detto “chiamata”, ha un nome,
ed è compito del “cantador”, ovvero del leader,
dare i comandi, spesso in veloce successione.
La Rueda può essere piccola, composta da sole
due coppie, oppure tanto grande quanto il locale
lo può permettere – persino un centinaio di
coppie!!!.
Quando si balla la Rueda si crea una nuova
dinamica di gruppo e si impara a coordinare e
raffinare lo stile ed il senso del ritmo per farla
riuscire al meglio; quando tutto questo avviene si
sviluppa una vera e unica armonia di gruppo,
tanto da riuscire a sentire tutta la ruota fluire e
rifluire, e “respirare” nella meravigliosa musica
afrocubana, il risultato è una strepitosa forma di
danza, divertente sia da ballare che da guardare!.
4
Grande o piccino non ha importanza…se vuoi ballare scegli RITMO DANZA!!!
Mensile 3 - Novembre 2012
Di seguito rispondiamo ad alcune domande che ci vengono poste con frequenza durante gli
Stage di Rueda…
Che musica scegliere per ballare la Rueda?
Tutto quello che normalmente si sceglie per ballare Salsa
Bisogna saper ballare la salsa per ballare la Rueda?
Si! Anche se qualcuno cerca di imparare la Rueda partendo da zero; ovviamente, però i migliori ballerini di
Rueda sono certamente quelli che hanno già molta confidenza con la Salsa!
Bisogna imparare le basi della Salsa, come l’apertura cubana, per poter ballare la Rueda.
Quali sono le differenze di terminologia fra Rueda e Salsa?
Il cantador deve concentrarsi sulle figure da chiamare e sapere sempre in anticipo quale passo eseguire.
Gli altri che seguono possono farlo anche solo compiendo (senza necessariamente conoscere tutti i nomi)
facendo nel contempo molta attenzione a mantenere l’integrità del cerchio e cercare di conformarsi al
meglio ai movimenti del cantador.
Che dire?! Provare per credere! Il Divertimento è assicurato!
_Silvia Nizzoli_
5
Grande o piccino non ha importanza…se vuoi ballare scegli RITMO DANZA!!!
Mensile 3 - Novembre 2012
…una Psicologa ed il suo paziente incurabile!!!
Davide Farinelli
Elisa Veroni
Età?
24 anni
31 anni
Provenienza?
Ignota
Carpi (Modena)
Cosa ti affascina della danza sportiva?
Il fatto di muovermi a tempo di musica perché mi
sento libero e spensierato.
Altro fattore affascinante sono ovviamente tutte
le ballerine!!
Due corpi che si muovono insieme
in armonia con la musica: è questo che mi
affascina di più.
6
Grande o piccino non ha importanza…se vuoi ballare scegli RITMO DANZA!!!
Mensile 3 - Novembre 2012
Come hai iniziato a muovere i primi passi nel mondo della danza?
Quando ero alle scuole medie una mia amica ha
insistito perché mi iscrivessi anche io in una
piccola scuola di Carpi dove insegnavano ballo
liscio…mi è piaciuto da subito, peccato che non ci
fossero ballerini quindi mi costrinsero per ben
due anni a fare da cavaliere a mia sorella!
I balli latini purtroppo li ho conosciuti quando
ormai ero maggiorenne!
Per fare colpo su una fantastica ballerina ho
accettato di entrare a far parte di questo mondo
che pian piano mi ha appassionato fino a
coinvolgermi totalmente…e per fortuna ho
conquistato anche Serena!
Cosa hai pensato la prima volta che hai visto
Elisa?
Cosa hai pensato la prima volta che hai visto
Davide?
“Che fisico che ha quella!!!...”
Non ho pensato niente…
Sembrava un ragazzo così innocuo! Mi sbagliavo!
Cosa hai pensato la prima volta che avete ballato insieme?
“È troppo brava per me!!!”
“Quanto è magro!?!
C’è stato feeling fin da subito o il tempo ha sistemato le cose?
Diciamo che il tempo ha sistemato le cose: ero
molto imbarazzato per il fatto che lei era molto
più preparata di me.
Io sono un po’ riservata e fatico a dare confidenza
a chi non conosco…è servito tempo per costruire
quel rapporto di fiducia reciproco che c’è ora.
La differenza di età si è mai rivelata un problema?
Io sono abituata a lavorare con i
ragazzini…ahaha..scherzo!
Siamo così diversi dal punto di vista caratteriale
che la differenza di età penso sia quella che si
nota meno!
Forse all’inizio è stato un po’ strano per me,
ma poi ho capito che lei è
giovane dentro!!!
7
Grande o piccino non ha importanza…se vuoi ballare scegli RITMO DANZA!!!
Mensile 3 - Novembre 2012
Tre difetti del tuo partner?
 Troppo Tranquilla
 Poco paziente
 Timida
 Fatica a rimanere concentrato
 Poco maliziosa
 Smemorato
Tre pregi del tuo partner?
 Bella
 Creativo
 Intelligente
 Socievole (Fin troppo!!!)
 Organizzata
 Altruista
Ballo preferito?
Samba & Jive
Samba & Rumba
Cosa rappresenta per te Ritmo Danza?
Rappresenta una sorta di casa dove ogni volta
trovo una grande e bellissima famiglia!!!
La scuola che mi ha permesso di crescere come
persona e come ballerina.
Cosa non hai mai detto al tuo partner?
Quando abbiamo iniziato a ballare insieme mi
attraeva molto ma poi mi ha detto che era
fidanzata e ho perso ogni speranza!!
Mmm…direi che tra me e Davide non ci sono
segreti o cose non dette.
Cosa ripeti spesso al tuo partner?
“Sei una rompi scatole!!!”
“Stai Concentrato!!!”
Un saluto ai nostri lettori, ballerini e non?
Grazie a tutti i ballerini per farmi vivere dei
bellissimi momenti e agli allievi perché mi
sostengono sempre!
Ciao a tutti e…
BUONE FESTEEEE!!
_Andrea Zizza_
8
Grande o piccino non ha importanza…se vuoi ballare scegli RITMO DANZA!!!
Mensile 3 - Novembre 2012
Allenamento del Ballo Sociale
(fino al 19 Dicembre)
Tutti i Mercoledì - Ritmo Danza Studio
21.00 - 22.30: Sala Tradizionale
21.00 - 22.30: Sala Caraibica
Saggio di Natale - Bambini
Sabato 22 Dicembre - Teatro Fanin
14.30: 1^ Parte
17.30: 2^ Parte
Party di Natale - Adulti
Sabato 22 Dicembre - Circolo Arci Benassi
21.00: una serata per mettersi in gioco e divertirsi ballando!
Infine non dimenticate l’appuntamento con il prossimo numero di RD News!!!...
Vuoi proporre la tua idea? Scrivi a: [email protected]
9
Grande o piccino non ha importanza…se vuoi ballare scegli RITMO DANZA!!!

Documenti analoghi