Per informazioni telefona al Numero Verde gratuito

Commenti

Transcript

Per informazioni telefona al Numero Verde gratuito
Consel S.p.A.
Sede Legale: Via Monte Grappa, 18 - 13900 Biella
Capitale sociale deliberato, sottoscritto e versato: € 22.666.668,99
Direzione Generale: Via Bellini, 2 - 10121 Torino
Tel. 011.5061.111 - Fax 011.5061113
www.e-consel.it - [email protected]
MODULO PER LA RICHIESTA DI CARTE AGGIUNTIVE FAMIGLIARI
Consel SpA riserva a tutti i Titolari di proprie carte di credito la possibilità di richiedere una carta aggiuntiva per uno o piu' componenti del
nucleo famigliare.
PER AVERE LA NUOVA CARTA AGGIUNTIVA È SUFFICIENTE:
1. Compilare il modulo sottostante e il modulo di richiesta nel retropagina in tutte le sue parti
2. Firmare negli appositi spazi (sia il Titolare che il Famigliare/Famigliari)
3. Allegare fotocopie del documento di identità valido e del codice fiscale del Titolare e del
Famigliare/Famigliari
4. Spedire il tutto in busta chiusa a:
CONSEL SPA - SERVIZIO CARTE DI CREDITO -, via Bellini 2, 10121 Torino
COME FUNZIONA LA CARTA AGGIUNTIVA FAMIGLIARE
Mod. CAR FAM 11/10
1. La carta (o le carte) aggiuntiva famigliare può utilizzare parte del credito iniziale
concesso al Titolare della carta principale. E’ lo stesso Titolare della carta principale che decide quante carte aggiuntive richiedere, fino ad un massimo di 3 carte, e
quale disponibilità massima assegnare ad ognuna di esse, all’interno della quota del
Credito disponibile (che si può consultare sull’estratto conto, all’interno del box
indicato qui a fianco).
2. Per “Famigliare” si intende esclusivamente persona o persone facenti parte dello stesso nucleo famigliare.
3. Se il Credito disponibile risulta non sufficiente per la carta aggiuntiva, il Titolare può
richiedere un aumento del fido disponibile compilando l’apposito spazio sottostante.
4. Per ciascuna carta famigliare, se utilizzata, sarà inviato un proprio estratto conto e
l'importo della rata sarà calcolato con gli stessi criteri della carta principale e addebitato sull'estratto conto di quest'ultima. Per la richiesta di modifica dell'importo della rata è sufficiente telefonare al numero verde 800.653.365.
RICHIESTA DEL TITOLARE DELLA CARTA PRINCIPALE
Io sottoscritto
Cognome......................................................................................................................................................................Nome ........................................................................................................
Nato a ..........................................................................................................................................................................................(
)
Il ............... /............... /.......................
già Titolare di carta Consel, richiedo a Consel SpA l’emissione di una carta di credito aggiuntiva famigliare, da emettere a favore del
Famigliare/Famigliari le cui generalità sono descritte nel presente modulo di richiesta, alle stesse condizioni economiche e contrattuali della
carta di credito emessa a mio favore da Consel SpA, con un costo una-tantum di Euro 10,00 cadauna.
Dichiaro di essere a conoscenza che tutte le operazioni che saranno effettuate con la carta aggiuntiva, verranno addebitate sullo stesso
estratto conto del sottoscritto Titolare della carta principale, che è responsabile delle decisioni di credito, affidamento ed eventuale revoca
della carta aggiuntiva.
Richiedo altresì un aumento del mio fido disponibile di
(MAX 500 EURO)
l’aumento della disponibilità massima spendibile sulla mia carta di credito è soggetto alle valutazioni di Consel SpA che potrà accogliere o meno la mia richiesta sulla base dei propri parametri di credito.
DATA
FIRMA
DEL TITOLARE
Per informazioni telefona al Numero Verde gratuito:
1 - DATI DEL FAMIGLIARE CHE RICHIEDE LA PRIMA CARTA AGGIUNTIVA
Cognome ........................................................................................Nome ...........................................................Codice Fiscale
Nato a .....................................................................................................................................................................(
)
Il ........... /........... /...........
Indirizzo ...................................................................................................................CAP ....................................Località ....................................................................................................... (
)
Grado di parentela ..............................................................................................................................................Professione ..................................................................................................................
Documento:
Carta Identità
Patente
N° ............................................................. Emesso a: .............................................. (
) il .........../............/.................
Disponibilità massima da assegnare
Dichiaro di aver preso conoscenza e di approvare le Condizioni Generali del contratto applicato alla carta principale, e di accettarne integralmente le condizioni economiche.
Dichiaro altresì di avere ricevuto il Foglio Informativo, i Principali Diritti del Cliente e l’Informativa Generale-Codice in materia di protezione dei dati personali.
FIRMA
DEL FAMIGLIARE
Consenso al trattamento dei dati personali (Art.13 Dlgs 30 Giugno 2003 n.196) in favore di CONSEL S.p.A. Presa visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs n.
196 del 2003 per le finalità e con le modalità ivi illustrate, esprimo nei confronti della società sopra citata, il mio consenso al trattamento dei dati personali, ivi compresi quelli sensibili.
NON CONSENSO
CONSENSO
DEL FAMIGLIARE
DEL FAMIGLIARE
Consenso per informazioni commerciali e attività promozionali. Il sottoscritto, presa visione dell'informativa generale allegata, consente che i propri dati anagrafici siano utilizzati dalla Società e/o
comunicati a terzi che svolgono attività commerciali e promozionali per finalità di marketing effettuate anche al telefono, ivi compreso l’invio di materiale illustrativo relativo ai servizi e ai prodotti commercializzati.
NON CONSENSO
DEL FAMIGLIARE
CONSENSO
DEL FAMIGLIARE
DATA
2 - DATI DEL FAMIGLIARE CHE RICHIEDE LA SECONDA CARTA AGGIUNTIVA
Cognome ........................................................................................Nome ...........................................................Codice Fiscale
Nato a .....................................................................................................................................................................(
)
Il ........... /........... /...........
Indirizzo ...................................................................................................................CAP ....................................Località ....................................................................................................... (
)
Grado di parentela ..............................................................................................................................................Professione ..................................................................................................................
Documento:
Carta Identità
Patente
N° ............................................................. Emesso a: .............................................. (
) il .........../............/.................
Disponibilità massima da assegnare
Dichiaro di aver preso conoscenza e di approvare le Condizioni Generali del contratto applicato alla carta principale, e di accettarne integralmente le condizioni economiche.
Dichiaro altresì di avere ricevuto il Foglio Informativo, i Principali Diritti del Cliente e l’Informativa Generale-Codice in materia di protezione dei dati personali.
FIRMA
DEL FAMIGLIARE
Consenso al trattamento dei dati personali (Art.13 Dlgs 30 Giugno 2003 n.196) in favore di CONSEL S.p.A. Presa visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs n.
196 del 2003 per le finalità e con le modalità ivi illustrate, esprimo nei confronti della società sopra citata, il mio consenso al trattamento dei dati personali, ivi compresi quelli sensibili.
NON CONSENSO
CONSENSO
DEL FAMIGLIARE
DEL FAMIGLIARE
Consenso per informazioni commerciali e attività promozionali. Il sottoscritto, presa visione dell'informativa generale allegata, consente che i propri dati anagrafici siano utilizzati dalla Società e/o
comunicati a terzi che svolgono attività commerciali e promozionali per finalità di marketing effettuate anche al telefono, ivi compreso l’invio di materiale illustrativo relativo ai servizi e ai prodotti commercializzati.
NON CONSENSO
DEL FAMIGLIARE
CONSENSO
DEL FAMIGLIARE
DATA
3 - DATI DEL FAMIGLIARE CHE RICHIEDE LA TERZA CARTA AGGIUNTIVA
Cognome ........................................................................................Nome ...........................................................Codice Fiscale
Nato a .....................................................................................................................................................................(
)
Il ........... /........... /...........
Indirizzo ...................................................................................................................CAP ....................................Località ....................................................................................................... (
)
Grado di parentela ..............................................................................................................................................Professione ..................................................................................................................
Documento:
Carta Identità
Patente
N° ............................................................. Emesso a: .............................................. (
) il .........../............/.................
Disponibilità massima da assegnare
Dichiaro di aver preso conoscenza e di approvare le Condizioni Generali del contratto applicato alla carta principale, e di accettarne integralmente le condizioni economiche.
Dichiaro altresì di avere ricevuto il Foglio Informativo, i Principali Diritti del Cliente e l’Informativa Generale-Codice in materia di protezione dei dati personali.
FIRMA
DEL FAMIGLIARE
Consenso al trattamento dei dati personali (Art.13 Dlgs 30 Giugno 2003 n.196) in favore di CONSEL S.p.A. Presa visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs n.
196 del 2003 per le finalità e con le modalità ivi illustrate, esprimo nei confronti della società sopra citata, il mio consenso al trattamento dei dati personali, ivi compresi quelli sensibili.
NON CONSENSO
CONSENSO
DEL FAMIGLIARE
DEL FAMIGLIARE
Consenso per informazioni commerciali e attività promozionali. Il sottoscritto, presa visione dell'informativa generale allegata, consente che i propri dati anagrafici siano utilizzati dalla Società e/o
comunicati a terzi che svolgono attività commerciali e promozionali per finalità di marketing effettuate anche al telefono, ivi compreso l’invio di materiale illustrativo relativo ai servizi e ai prodotti commercializzati.
CONSENSO
DEL FAMIGLIARE
DATA
NON CONSENSO
DEL FAMIGLIARE
PRINCIPALI DIRITTI DEL CLIENTE
per finanziamenti, leasing, credito ai consumatori (fino a 75.000 euro) e altri servizi regolati dalle disposizioni
della Banca d’Italia offerti presso le Filiali e gli Esercizi Convenzionati
Si consiglia una lettura attenta dei diritti prima di scegliere uno di questi prodotti e
di firmare il contratto.
DIRITTI
PRIMA DI SCEGLIERE
• Avere a disposizione e portare con sé, o ricevere, se il contratto è stipulato
fuori dai locali commerciali dell’intermediario, una copia di questo documento.
• Avere a disposizione e portare con sé, o ricevere, se il contratto è stipulato
fuori dai locali commerciali dell’intermediario, il Foglio Informativo di ciascun prodotto, che ne illustra caratteristiche, rischi e tutti i costi.
• Ottenere gratuitamente e portare con sé, o ricevere, una copia completa del contratto e/o il documento di sintesi, anche prima della conclusione e senza impegno per le parti. Solo per i contratti di finanziamento è previsto
un rimborso spese all’intermediario. Nei contratti di finanziamento, tuttavia, il
Cliente può ottenere gratuitamente e portare con sé copia dello schema del contratto e di un preventivo.
• Conoscere il TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale) nel caso di contratti di
finanziamento.
• Essere informato su come recedere senza spese entro 10 giorni dalla
conclusione del contratto.
AL MOMENTO DI FIRMARE
• Prendere visione del documento di sintesi con tutte le condizioni economiche, unito al contratto.
• Stipulare il contratto in forma scritta, tranne nei casi previsti dalla legge.
• Ricevere una copia del contratto firmato dall’intermediario e una copia
del documento di sintesi, da conservare.
• Non avere condizioni contrattuali sfavorevoli rispetto a quelle pubblicizzate nel Foglio Informativo e nel documento di sintesi.
• Scegliere il canale di comunicazione, digitale o cartaceo, attraverso il
quale ricevere le comunicazioni.
DURANTE IL RAPPORTO CONTRATTUALE
• Ricevere comunicazioni sull’andamento del rapporto almeno una
volta l’anno, mediante un rendiconto e il documento di sintesi.
• Ricevere la proposta di qualunque modifica unilaterale delle condizioni contrattuali da parte dell’intermediario, se la facoltà di modifica è prevista
nel contratto. Se il contratto è a tempo indeterminato la modifica può riguardare i tassi di interessi, i prezzi e le altre condizioni economiche previste dal con-
tratto qualora sussista un giustificato motivo. Nei contratti di durata la facoltà
di modifica può riguardare esclusivamente le clausole non aventi a oggetto i
tassi di interesse. La proposta deve pervenire con un preavviso di almeno 2 mesi
ed indicare il motivo che giustifica la richiesta. La modifica si intende approvata ove il Cliente non receda, senza spese, dal contratto entro la data prevista per
la sua applicazione.
• Ottenere a proprie spese, entro 90 giorni dalla richiesta e anche dopo la chiusura, copia della documentazione sulle singole operazioni degli ultimi dieci anni.
• Nei contratti di finanziamento, ad esclusione dei contratti di leasing, trasferire il contratto (“portabilità”) presso un altro intermediario senza pagare
alcuna penalità né oneri di qualsiasi tipo, nei casi previsti dalla legge.
• Nei contratti di credito al consumo con garanzia sul bene acquistato, proseguire il rapporto contrattuale e continuare a pagare le rate alle scadenze prestabilite anche nel caso di mancato pagamento di una rata, purché questa
non superi l’ottava parte dell’importo originario complessivo.
ALLA CHIUSURA
• Recedere in ogni momento, senza penalità e senza spese di chiusura, dai contratti a tempo indeterminato quali carta di debito, carta di credito.
• Nei contratti di credito al consumo e di leasing al consumo, estinguere in anticipo il rapporto contrattuale senza penalità, versando il capitale residuo, gli interessi e gli altri oneri maturati fino a quel momento, e una somma
non superiore all’1% del capitale residuo se prevista dal contratto.
• Ottenere la chiusura del contratto nei tempi indicati nel Foglio Informativo.
• Ricevere il rendiconto che attesta la chiusura del contratto e riepiloga tutte
le operazioni effettuate.
RECLAMI, RICORSI E CONCILIAZIONE
Il Cliente può presentare un reclamo all’intermediario:
- tramite posta ordinaria o anche tramite lettera raccomandata A/R, all’indirizzo:
Consel SpA – Ufficio Reclami – Via V. Bellini 2 – 10121 Torino
- oppure per via telematica all’indirizzo: [email protected]
L’intermediario deve rispondere entro 30 giorni. Se il Cliente non è soddisfatto o non ha
ricevuto risposta, prima di ricorrere al giudice può rivolgersi all’ARBITRO BANCARIO
FINANZIARIO (ABF).
Per sapere come rivolgersi all’ABF si può consultare il sito www.arbitrobancariofinanziario.it e la Guida Pratica disponibile sul sito www.e-consel.it, presso le filiali ed i punti
vendita convenzionati.
INFORMATIVA GENERALE: CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI
Ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 196 del 30 giugno 2003 “codice in materia
di protezione dei dati personali”, il Cliente e gli eventuali coobbligati o garanti (di
seguito cumulativamente definiti il “Cliente”) sono informati e, per quanto di ragione, espressamente consentono:
a) che i dati forniti per lo svolgimento dell’istruttoria preliminare e, in caso di accoglimento della domanda di finanziamento, i dati relativi allo svolgimento del rapporto
contrattuale vengano trattati dalla Società Consel SpA (Via Bellini, 2 - Torino) per
finalità di:
- valutazione del merito creditizio;
- prevenzione del sovraindebitamento;
- gestione dei rapporti contrattuali;
- elaborazione statistica;
- tutela e recupero dei crediti;
- trattamento dei dati anche ai sensi del D.Lgs.231/2007; in questo caso le informazioni relative alle operazioni poste in essere dall’interessato ove ritenute “sospette”
ai sensi dell’art. 41, comma 1, del D.Lgs 231/2007, saranno comunicate ad altri intermediari finanziari appartenenti al Gruppo Banca Sella;
- attività di promozione e vendita di prodotti e servizi della Società o di Società terze
effettuate anche attraverso telefono.
Gli stessi dati vengono trattati mediante:
- elaborazione elettronica;
- consultazione;
- raffronto con criteri prefissati relativi a dati di carattere reddituale, di composizione
famigliare, area geografica, stabilità abitativa e lavorativa, etc.;
- ogni altra opportuna operazione relativa al conseguimento delle predette finalità,
anche per mezzo: 1) di soggetti specificamente incaricati quali consulenti, dipendenti e altri collaboratori a ciò abilitati per i trattamenti necessario connessi allo
svolgimento delle attività precontrattuali (istruttoria, valutazione del merito creditizio, ecc.) e ed all'esecuzione del contratto; 2) di terzi che svolgono o forniscono specifici servizi strettamente funzionali all'esecuzione del rapporto contrattuale (anche
mediante trattamenti continuativi), quali:
- società di servizi informatici;
- sistemi di informazioni creditizie (“centrali rischi”)*;
- società che svolgono servizi di pagamento;
- assicurazioni (Alleanza Toro S.p.A., Augusta Assicurazioni S.p.A., Augusta Vita S.p.A..);
- rivenditori convenzionati;
- agenti, anche relativamente alle risultanze del processo di valutazione del merito creditizio del Cliente o dell'operazione intermediati;
- società di factoring;
- società di recupero crediti;
- soggetti che forniscono informazioni commerciali;
- altre Società appartenenti al gruppo bancario denominato Gruppo Banca Sella, nonchè controllate e collegate;
il tutto nel rispetto delle disposizioni di legge in materia di sicurezza dei dati (un elenco nominativo dei soggetti appartenenti alle predette categorie è disponibile presso
la Sede della Società e le filiali);
b) che i predetti dati possono essere raccolti sia presso l'interessato sia presso terzi;
c) che il conferimento dei dati richiesti, siano essi acquisiti in base ad un obbligo di
legge ovvero in quanto strettamente funzionali all'esecuzione del rapporto contrattuale, è necessario e che un eventuale rifiuto di fornirli comporta l'impossibilità di
svolgere le attività richieste per la conclusione e per l'esecuzione del contratto.
In relazione al trattamento dei predetti dati il Cliente, in base all'art. 7 del citato d.lgs.
196/2003, ha il diritto di ottenere dalla Società:
- la conferma dell'esistenza dei dati personali che lo riguardano e la comunicazione,
in forma comprensibile, dei dati stessi e della loro origine nonché della logica su cui
si basa il trattamento;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in
violazione di legge;
- l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, qualora vi abbia interesse, l'integrazione
dei dati. Il Cliente ha inoltre il diritto di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento
di dati personali che lo riguardano.
*Per il trattamento dei dati effettuato da tali enti vedi la specifica Informativa allegata.
FOGLIO INFORMATIVO (aggiornamento novembre 2010)
CARTA DI CREDITO REVOLVING
INFORMAZIONI SULLA BANCA E SULL’INTERMEDIARIO
Denominazione sociale: CONSEL SpA
Gruppo Bancario: Gruppo Banca Sella. Soggetta all’attività di direzione e coordinamento della
Banca Sella Holding SpA
Sede legale: Via Montegrappa 18, 13900 Biella
Sede operativa: Via V. Bellini 2, 10121 Torino - Tel. 011.5061111 Fax 011.5061113
Indirizzo internet: www.e-consel.it
Indirizzo e-mail: [email protected]
Codice ABI: 16584
Iscritta nell’Elenco Generale art. 106 T.U.B. nr. 32042; Elenco Speciale art. 107 T.U.B. nr. 32494
Iscritta al Registro degli Intermediari Assicurativi (RUI), sezione D, numero D000200298. Soggetta
all’attività di ispezione da parte dell’Isvap.
Codice Fiscale-Partita IVA: 02007340025
Capitale sociale deliberato, sottoscritto e versato: euro 22.666.668,99
Riserve di capitale: euro 59.483.332,52; Riserve di utili: euro 11.006.892,85
CARATTERISTICHE E RISCHI DELL’OPERAZIONE
L’apertura di credito revolving con carta è una linea di credito a tempo indeterminato, legata all’uso di una carta di credito, messa a disposizione del Cliente, che può essere utilizzata in un’unica o
più soluzioni. Il titolare della carta deve restituire gli importi utilizzati e gli interessi maturati,
rispettando l’importo della rata minima mensile ma mantenendo la possibilità di effettuare pagamenti di importo superiore. La parte di credito in linea capitale rimborsata ricostituisce la linea di
fido e può essere riutilizzata dal Cliente. I tassi di interesse sono in genere fissi, ma la banca/finanziaria può modificare le condizioni economiche nel corso del rapporto, nel rispetto della disciplina
vigente.
La carta, nei limiti del fido massimo concesso dalla banca/intermediario al Cliente e comunicato al
momento dell’accettazione della richiesta di carta di credito, consente di:
• ottenere dagli esercenti convenzionati con il circuito Visa i beni e/o i servizi richiesti, senza pagamento all’atto della fornitura del bene e/o del servizio ma soltanto con la sottoscrizione dell’ordine di pagamento o di documento equivalente e l’indicazione del numero della carta;
• prelevare denaro contante presso gli sportelli di banche/intermediari convenzionate/i in Italia e
all’estero e attraverso l’uso degli sportelli automatici abilitati;
• ottenere anticipi di denaro contante da parte della banca/intermediario emittente la carta, tramite bonifico bancario.
In presenza di particolari accordi commerciali può essere prevista, nei limiti del fido massimo concesso, una specifica disponibilità di utilizzo per acquisti rateali esclusivamente presso i punti vendita rientranti nell’accordo. In questa fattispecie l’utilizzo della disponibilità per l’acquisto rateale
può essere rimborsato secondo un piano di ammortamento finanziario a tasso fisso ed a rate
costanti a scadenze concordate; la parte di credito in linea capitale rimborsata ricostituisce la linea
di fido e può essere riutilizzata dal Cliente.
Il limite massimo del fido concesso e le modalità di utilizzo della carta possono essere modificati
dall’emittente in qualunque momento, informando il Cliente tramite comunicazione scritta.
Rischi relativi alla carta di credito
- Utilizzo fraudolento della carta da parte di terzi non legittimati, in caso di smarrimento o sottrazione. A tal proposito il Cliente è tenuto a custodire con la massima cura ed attenzione la carta di
credito e a memorizzare il PIN della stessa, evitando di trascrivere il codice conservandolo unitamente
alla carta. In caso di smarrimento o sottrazione della carta di credito, il Cliente è tenuto a richiedere
immediatamente il blocco della stessa, secondo le modalità contrattualmente previste.
- Variazione / applicazione di condizioni economiche sfavorevoli al Cliente (tasso di interesse, commissioni e spese del servizio).
- Possibile variazione del tasso di cambio, in caso di operazioni in valuta diversa da Euro.
Spesa per emissione ed invio copia estratti conto precedenti: 5,00 euro
Spesa per insoluti: 5,00 euro
Commissione per operazione prelievo contanti: 4% dell’importo prelevato, con minimo di
2,50 euro
Commissione su operazioni in valuta estera: 2% extra UE
Spesa invio rendicontazione periodica: zero
Controllo per operazioni contestate che risultano regolari: 10,00 euro per l'Italia, 15,00
euro per l'estero
Franchigia in caso di smarrimento o furto: 150,00 euro
Rimborso spese per ritardo nei pagamenti: fino ad un massimo del 15% dei versamenti
mensili insoluti sino a due versamenti insoluti, del 20% per tre versamenti insoluti, del 30% per
più di tre versamenti insoluti
Rimborso spese di recupero per Decadenza dal Beneficio del Termine: sino a un massimo del 30% dell’importo della decadenza dal beneficio del termine
Oneri fiscali:
- imposta di bollo sulla prima rata: 14,62 euro
- imposta di bollo sulle comunicazioni periodiche alla Clientela: 1,81 euro per
saldi superiori a 77,47 euro
EVENTUALI SERVIZI ACCESSORI - POLIZZE ASSICURATIVE FACOLTATIVE
Il Cliente può richiedere, tramite adesione o altra forma di stipula, una polizza assicurativa a copertura del rimborso del credito che deriva dal finanziamento, a fronte dei rischi decesso, invalidità
totale e permanente, inabilità temporanea totale, malattia grave, perdita di impiego, uso fraudolento. Alcune di queste coperture assicurative sono applicate in funzione dei diversi soggetti a cui
possono essere riferite (lavoratore autonomo, lavoratore dipendente privato, lavoratore dipendente
pubblico, non lavoratore).
Il Cliente ha diritto a ricevere l’informativa precontrattuale prevista dal Regolamento Isvap n. 5 del
16/10/2006, articoli 49-52. Le informazioni e i costi relativi all’eventuale copertura assicurativa
sono indicati nelle note illustrative di polizza disponibili presso le filiali e sul sito Internet www.econsel.it.
L’ammontare del premio periodico mensile si determina, per l’utilizzo revolving o saldo, applicando il tasso dello 0,46% al saldo della carta (saldo mensile calcolato come somma del debito residuo del mese precedente, delle transazioni addebitate nel mese a cui il pagamento del premio si
riferisce, delle spese delle commissioni e degli eventuali interessi).
L’ammontare del premio mensile, comprensivo dell’eventuale imposta di assicurazione, è addebitato mensilmente unitamente alla rata di rimborso della carta; tale importo è indicato nell’estratto conto della carta.
DIRITTO DI RECESSO
Se il contratto è stipulato fuori dai locali commerciali dell’intermediario, il titolare della carta può
recedere dal contratto senza spese entro 10 giorni dalla stipula del contratto.
Se il contratto è stipulato mediante tecniche di comunicazione a distanza, il titolare della carta
può recedere dal contratto senza spese entro 14 giorni dalla data di stipula del contratto.
La comunicazione di recesso deve essere inviata mediante raccomandata con avviso di ricevimento, oppure mediante altra forma scritta (lettera, fax, posta elettronica) confermata tramite
raccomandata con avviso di ricevimento entro le 48 (quarantotto) ore successive, all’indirizzo:
Consel SpA, Via V. Bellini 2, 10121 Torino – Fax 011 5061113
Email: [email protected]
ESTINZIONE ANTICIPATA DEL CONTRATTO
Il titolare della carta può estinguere anticipatamente il contratto in qualsiasi momento senza
preavviso, senza spese e senza penalità.
CONDIZIONI ECONOMICHE DELL’OPERAZIONE O DEL SERVIZIO (VALORI MASSIMI)
TAN (Tasso annuo nominale): 18,46% (riferito a una carta con fido 1.000,00 euro – rata miniPORTABILITA’
In caso di mutuo, apertura di credito o altro contratto di finanziamento, il Cliente ha facoltà di
ma 50,00 euro).
esercitare la surrogazione ai sensi dell’art. 1202 del Codice Civile, trasferendo il rapporto esiTAEG (Tasso annuo effettivo globale): 22,00% (riferito a una carta con fido 1.000,00 euro –
stente ad altro finanziatore. Detta facoltà può essere esercitata in ogni momento dal Cliente
rata minima 50,00 euro).
mediante richiesta scritta, senza spese e senza penalità o altri oneri. In caso di surrogazione, il
TEGM (Tasso effettivo globale medio) in vigore, previsto dall’art. 2 della Legge 108/96 Cliente ha diritto ad un risarcimento in caso di ritardo. Se la surrogazione non si perfeziona entro
“Legge antiusura”, relativo all'operazione descritta in questo Foglio Informativo, è consultabile sul
30 giorni dalla data della richiesta da parte della banca cessionaria alla banca cedente, quest’ulticartello affisso ai sensi del comma 3 del medesimo articolo presso le filiali, i punti vendita conma è tenuta a risarcire al Cliente l’1% del valore del mutuo per ciascun mese o frazione di mese
venzionati, sul sito www.e-consel.it e www.carteconsel.it
di ritardo (la banca cedente potrà poi eventualmente rivalersi sulla banca cessionaria nel caso il
Modalità di calcolo degli interessi: Mensile posticipata - Periodo 12 mesi di uguale durata
ritardo sia imputabile a quest’ultima).
(D.M. Tesoro del 6/5/2000).
Interessi di mora per ritardato pagamento: il tasso
Informazioni ulteriori in caso di offerta fuori sede
RECLAMI, RICORSI E CONCILIAZIONE
degli interessi di mora per i casi di ritardo nei pagamenti, va
(indicare i dati e la qualifica del soggetto terzo che consegna il Foglio)
Il Cliente può presentare un reclamo all’intermediario:
calcolato aggiungendo al tasso della carta di credito (TAN) una
- tramite posta ordinaria o anche tramite lettera raccomandapercentuale pari al 15% del TAN stesso.
ta A/R, all’indirizzo:
Valuta di addebito del saldo o della rata: il 20 del mese
Consel SpA – Ufficio Reclami – Via V. Bellini 2 – 10121
successivo
Torino
Canone annuo rimborso a saldo: 20,00 euro
- oppure per via telematica all’indirizzo: [email protected] annuo rimborso rateale: gratuita per i primi due
sel.it
anni, 20,00 euro dal secondo anno
Quota per eventuale carta aggiuntiva: 10,00 euro
L’intermediario deve rispondere entro 30 giorni. Se il Cliente
Spese di incasso Rid: zero
non è soddisfatto o non ha ricevuto risposta, prima di ricorreSpese di incasso per pagamenti con modalità diversa
re al giudice può rivolgersi all’ARBITRO BANCARIO FINANdall’addebito in conto corrente: 0,77 euro
ZIARIO (ABF).
Spese sostituzione carta per smagnetizzazione: 16,00
Per sapere come rivolgersi all’ABF si può consultare il sito
euro
www.arbitrobancariofinanziario.it e la Guida Pratica
Spese per blocco carta: 15,00 euro
Si precisa che il Cliente non è tenuto a riconoscere al soggetto terzo costi ed
disponibile sul sito www.e-consel.it, presso le filiali ed i
Spesa su rifornimento carburante: 1,50 euro
oneri aggiuntivi rispetto a quelli indicati nel presente Foglio Informativo.
punti vendita convenzionati.
Spesa per emissione e invio estratti conto: 1,56 euro