Verbale del - Istituto Comprensivo "Enrico Fermi"

Commenti

Transcript

Verbale del - Istituto Comprensivo "Enrico Fermi"
Ministero dell’Istruzione, dell’Università, della Ricerca
Istituto Comprensivo “Fermi”
Via Giovanni da Romano, 27 - 24058 Romano di Lombardia (BG)
Tel. +39 0363 911581 - fax +39 0363 991300
web: www.icfermiromano.gov.it
email: [email protected] - PEC: [email protected]
Codice meccanografico: BGIC896007 - Codice Fiscale: 92026190162
VERBALE DEL COLLEGIO DEI DOCENTI DEL 17/05/2016
Il giorno martedì 17 del mese di maggio 2016, alle ore 16.30, si è riunito, presso la sala
polifunzionale dell’IC “Fermi”, il Collegio dei Docenti dell’Istituto Comprensivo “Fermi”,
per discutere il seguente Ordine del giorno:
a) Approvazione verbale seduta precedente;
b) Comunicazioni del Dirigente Scolastico;
c) Adozione libri di testo a.s. 2016/17;
d) Comunicazione calendario scolastico 2016/17;
e) Deroghe al limite delle assenze per la validità dell’anno scolastico 2016/17;
f) Delibera suddivisione a.s. 2016/17;
g) Orario delle lezioni a.s. 2016/17;
h) Delibera trattenimenti Scuola dell’Infanzia a.s. 2016/17;
i) Delibera utilizzo modello nazionale di certificazione delle competenze nel primo
ciclo CM 3/2015;
j) Delibera integrazione offerta formativa Scuola Secondaria I grado a.s. 2016/17;
k) Varie ed eventuali.
Risultano presenti 94 docenti.
Sono assenti i seguenti docenti: Amato Mariacarmela, Bianchi Rosa Maria, Falchetti
Marina Rosa, Finazzi Fabiola, Fontanarosa Francesco, Ghisleri Cinzia, Guglielmoni Maria
Grazia, Manno M. Teresa, Natali Roberta, Ottolini Francesca, Quadrini Lorenza, Spinelli
Nazareno, Volpicelli Giuseppina, Zampoleri Angelica.
Presiede il Dirigente Scolastico Patrizia Giaveri.
Verbalizza l’insegnante Gabriella Bomei.
a) Approvazione verbale seduta precedente
Il DS chiede al CD l’approvazione del verbale della seduta del 16/02/2016, pubblicato
nell’area riservata del sito dell’Istituto Comprensivo. Non vengono avanzate proposte di
modifica.
Si passa quindi alla votazione per l’approvazione del verbale:
Presenti:
Favorevoli:
Contrari:
Astenuti:
94
87
0
7
Il verbale del CD del 16/02/2016 è dunque approvato.
1
b) Comunicazioni del Dirigente Scolastico
Bonus 500 euro
Il Dirigente Scolastico informa il Collegio che non sono ancora pervenute indicazioni
precise sulle modalità di rendicontazione delle spese effettuate con il bonus assegnato
dal MIUR all’inizio del corrente anno scolastico ai docenti a tempo indeterminato. È stata
comunque pubblicata una circolare interna con alcuni indicazioni per la raccolta di dati
e documentazione relativi a quanto acquistato, in attesa di ulteriori comunicazioni in
merito.
Criteri valorizzazione docenti comitato di valutazione
Il Dirigente Scolastico comunica che il Comitato per la valutazione dei docenti, ai sensi
della Legge n. 107/2015, ha deliberato i criteri per l’assegnazione del bonus per la
valorizzazione del merito docenti, pubblicati sul sito d’Istituto in apposita sezione. Tutti
i docenti con contratto a tempo indeterminato, come indicato in apposita circolare,
compileranno la scheda ad essa allegata corredata da relazione e documentazione,
come forma di autovalutazione. Il Dirigente specifica che la definizione dei criteri è
finalizzata esclusivamente alla valorizzazione del merito e non deve erroneamente
condurre a definire una suddivisione dei docenti in buoni e cattivi o portare ad una loro
classificazione attraverso graduatorie di merito. Nella complessità organizzativa che
contraddistingue l’agire quotidiano dell’istituzione scolastica, questo nuovo strumento
deve consentire la valorizzazione del merito senza svalutare l’azione di tutti i docenti
che con i criteri identificati non accederanno al bonus, ma lavorano quotidianamente
con impegno passione e dedizione. Peraltro non esiste un docente che risponda a tutti
i criteri indicati poiché molti di essi sono complementari: non esiste cioè a priori n peso
totale massimo da attribuire ad un solo docente. Il bonus è rivolto a tutto il personale
docente a tempo indeterminato ma per i docenti in anno di prova l’eventuale accesso al
bonus è subordinato al superamento dell’anno di prova condizione necessaria per
confermare il passaggio in ruolo.
Distribuzione cibo all’interno della scuola
Il Dirigente Scolastico ricorda che, in seguito a precise indicazioni recepite da parte
dell’ATS (ex ASL), non è possibile distribuire all’interno della scuola cibo preparato in
casa da singole persone e che non è permesso consumare ghiaccioli o altri alimenti che
potrebbero provocare negli alunni reazioni allergiche. Chi consente distribuzione non
autorizzata se ne assume pertanto la responsabilità. Ciò è importante anche nell’ambito
dell’educazione a un corretto stile di vita e alimentare.
Comunicazioni non riservate da consegnare in segreteria aperte
Al fine di semplificare e velocizzare la presa in carico delle comunicazioni e delle richieste
da parte dei docenti, si chiede che la consegna di quelle non strettamente riservate al
Dirigente Scolastico venga effettuata tramite lettere o plichi aperti, facilmente visionabili
dagli addetti alle varie procedure che hanno comunque il dovere del segreto d’ufficio. Il
rischio è altrimenti che la pratica non sia evasa nei tempi necessari con le ovvie
conseguenze del caso.
Comunicazione feste fine anno
Il Dirigente Scolastico chiede che le modalità di organizzazione delle feste di fine anno
nei diversi ordini di scuola vengano comunicate via mail direttamente a lei e al vicario
prof. Luca Fatticcioni, in modo che possano essere predisposte le circolari che
autorizzano lo svolgimento di tali attività e le comunicazioni indirizzate alle famiglie.
Segnalazione eventuali non ammissioni
Il Dirigente Scolastico raccomanda ai docenti che le eventuali proposte di non
ammissione di alunni alla classe successiva vengano preventivamente condivise con le
2
famiglie e comunicate al dirigente. Evidenzia comunque il carattere di eccezionalità che
la non ammissione deve avere nell’ambito della scuola dell’obbligo, anche alla luce della
recente normativa sui BES.
Conduzione scrutini II periodo con RE
Al fine di evitare le difficoltà tecniche e i disagi che sono stati rilevati nella conduzione
degli scrutini del primo quadrimestre, il DS invita i docenti della scuola primaria a
portare i PC dai rispettivi plessi e a rispettare assolutamente gli orari programmati per
le singole classi.
Questionari studenti e genitori
Il Dirigente Scolastico informa il CD che, al fine di predisporre la relazione di valutazione
prevista nel RAV, sono state individuate come classi filtro per la somministrazione dei
questionari agli studenti e ai genitori le classi quarte della Scuola Primaria e le seconde
della Scuola Secondaria di I grado.
Prove autentiche per la dott.ssa Claris
Il Dirigente Scolastico comunica ai docenti che l’ultimo incontro del corso di
aggiornamento sulla programmazione per competenze tenuto dalla dott.ssa Claris si
terrà lunedì 6 giugno 2016. Invita quindi i referenti dei diversi gruppi ad inoltrare al più
presto alla relatrice i materiali elaborati dopo l’ultimo incontro.
Tutor docenti neo-assunti
Il Dirigente Scolastico invita i docenti neo-assunti e i loro tutor a consegnare l’attestato
INDIRE e la scheda di osservazione dell’attività peer to peer.
c) Adozione libri di testo a.s. 2016/17
Il DS informa il Collegio dei Docenti che i libri di testo proposti in adozione per l’a.s.
2016/17 nella Scuola Secondaria di I grado rientrano nel tetto di spesa massimo
previsto:
CLASSE
1A
1B
1C
1D
1E
2A
2B
2C
2D
3A
3B
3C
3D
TETTO DI
SPESA
€ 293,70
€ 293,70
€ 293,70
€ 293,70
€ 293,70
109,15
109,15
109,15
109,15
113,55
113,55
113,55
113,55
TETTO
MASSIMO
€ 294,00
€ 294,00
€ 294,00
€ 294,00
€ 294,00
€ 117,00
€ 117,00
€ 117,00
€ 117,00
€ 132,00
€ 132,00
€ 132,00
€ 132,00
SCOSTAMENTO
-0,10%
-0,10%
-0,10%
-0,10%
-0,10%
-6,71%
-6,71%
-6,71%
-6,71%
-13,98%
-13,98%
-13,98%
-13,98%
Procede quindi all’illustrazione delle tabelle in cui sono elencati i titoli dei testi proposti
nelle diverse scuole dell’IC, sia per quanto riguarda le nuove adozioni nella Scuola
Secondaria di I grado che per quanto concerne le future classi prime e quarte della
Scuola Primaria Mottini di Romano di Lombardia e della Scuola Primaria Riva di
Cortenuova, chiedendo ai docenti di controllare l’esattezza dei dati in esse esposti e
ricordando che le relazioni con le motivazioni delle diverse proposte sono già state
3
esposte nei Consigli di Classe e di Interclasse, nei quali i testi proposti per l’adozione
sono stati visionati ed approvati anche dai rappresentanti dei genitori, ed acquisite agli
atti.
Per le classi prime della Scuola Secondaria di primo grado si propongono i seguenti
testi:
MATERIA
AUTORE/I
TITOLO
VOL
EDITORE
PREZZO
CLASSI
SCIENZE
LEOPARDI-BUBANICARABELLAMARCACCIO
SCIENZE NETWORK Edizione
tematica
VOLUMI A+B+C+D+EASY BOOK
U
GARZANTI
SCUOLA
34,80
1A-1B-1C1D-1E
ARTE E
IMMAGINE
DORFLES-DALLA
COSTA-RAGAZZI
TESORI DELL'ARTE EDIZIONE
PLUS
A QUATTRO TOMI
U
ATLAS
25,00
1A-1B-1C1D-1E
Per le classi prime e quarte della Scuola Primaria Mottini si propongono:
MATERIA
AUTORE/I
TITOLO
VOL
EDITORE
PREZZO
CLASSI
INGLESE
KIM JONESCAROLINE GREEN
WOW! MAGAZINE 1
1
CELTIC
PUBLISHING
3,45
1A-1B-1C1D
RELIGIONE
GRUPPO DI STUDIO
IRC
COORDINATO DA S.
BOCCIGNONE
VIVERE NELLA GIOIA PLUS-1-2-3
U
ELLEDIPICCOLI
7,00
1A-1B-1C1D
LINGUA
ITALIANA
M.C. PECCIANTI-L.
VALDISERRA
AMICI DI CLASSE
1
GIUNTI
SCUOLA
11,40
1A-1B-1C1D
RELIGIONE
CAMPOLEONI-CRIPPA
VIENI A VEDERE 4-5
U
ELLEDICAPITELLO
7,00
4A-4B-4C
INGLESE
AA.VV
NEW TREETOPS GOLD - 4
1
OXFORD
UNIVERSITY
PRESS
6,88
4A-4B-4C
SUSSIDIARIO
DEI
LINGUAGGI
AA.VV
A SCUOLA SI LEGGE - 4
1
GIUNTI
SCUOLA
14,76
4A-4B-4C
SUSSIDIARIO
DELLE
DISCIPLINE
LEDA LUISE/ BORDIN
LUISA/
GUZZO ELIANA
CAPIRE CLASSE - 4
TOMO ANTROPOLOGICO+TOMO
SCIENTIFICO+
QUADERNO
ANTROPOLOGICO+QUADERNO SC
1
FABBRI
SCUOLA
18,32
4A-4B-4C
Infine, per le classi prime e quarte della Scuola Primaria Riva si propongono:
MATERIA
AUTORE/I
TITOLO
VOL
EDITORE
PREZZO
CLASSI
RELIGIONE
GRUPPO STUDIO
VIVERE NELLA GIOIA PLUS 1-23
U
ELLEDI
SCUOLAEDITRICE
PICCOLO
7,00
1A
INGLESE
KIM JONES - C GREEN
WOW! MAGAZINE
1
CELTIC
PUBLISHING
3,45
1A
4
MATERIA
AUTORE/I
TITOLO
VOL
EDITORE
PREZZO
CLASSI
LINGUA
ITALIANA
PECCIANTI/VALDISER
RAS
AMICI DI CLASSE
1
GIUNTI
11,40
1A
RELIGIONE
AA.VV
GUARDA L'ARCOBALENO
U
GIUNTI
SCUOLAEDB SCUOLA
7,00
4A
INGLESE
AA.VV
NEW TREETOPS 4 GOLD
1
OXFORD
6,88
4A
SUSSIDARIO
DI
LINGUAGGI
O
CAIMI-SEREGNIBRENNA-BILETTACARNEVALI
LA BANDA DEI LETTORI (LA)4
1
PEARSON
14,76
4A
T. CANALI-G. GIROTTI
WIKI SUSSI PLUSSUSSIDUARIO
UNICO+QUADERNO
ANTROPOLOGICO4+QUADERNO
SCIENTIFICO4+ATL.
ANTROPOLOGICO
1
MINERVA
SCUOLA
18,32
4A
SUSSIDIARI
O DELLE
DISCIPLINE
I docenti sono quindi invitati ad esprimere il proprio voto e deliberare in merito.
Il CD approva all’unanimità con
DELIBERA n° 22
l’adozione dei libri di testo per l’a.s. 2016/17 nei diversi ordini di scuola.
d) Comunicazione calendario scolastico 2016/17
Il DS illustra il calendario scolastico facendo riferimento alla DGR N°IX/3318 del
18/04/2012 permanente ed alla Nota USRLO Prot. n. 6990 02/05/2016, ricordando che
la delibera in merito al calendario scolastico è di competenza del Consiglio di Istituto.
INIZIO DELLE LEZIONI
TERMINE DELLE LEZIONI
VACANZE NATALIZIE
VACANZE PASQUALI
ALTRE FESTIVITÀ
ALTRI GIORNI
DI SOSPENSIONE DGR
TOTALE GIORNI
5 SETTEMBRE 2016 (lunedì) infanzia MUNARI
12 SETTEMBRE 2016 (lunedì) primaria RIVA e MOTTINI
9 SETTEMBRE 2016 (venerdì) secondaria FERMI in relazione
all’offerta formativa
8 GIUGNO 2017 (giovedì) primaria e secondaria
30 GIUGNO 2017 (venerdì) infanzia
Da venerdì 23 DICEMBRE 2016 a venerdì 6 GENNAIO 2017
Da giovedì 13 APRILE 2017 a martedì 18 APRILE 2017
TUTTE LE DOMENICHE
Martedì 1° NOVEMBRE 2016
Giovedì 8 DICEMBRE 2016
Martedì 25 APRILE 2017
Lunedì 1° MAGGIO 2017
Venerdì 2 GIUGNO 2017
CARNEVALE:
Lunedì/Martedì 27/28 FEBBRAIO 2017
205 (compresi sabati)
Il DS presenta al CD la proposta condivisa con i Dirigenti nella riunione di ambito in
merito ad altri giorni di sospensione da deliberare in sede di CdI. Sono stati proposti i
seguenti possibili giorni di sospensione a livello territoriale - oltre a sabato 7 gennaio
2016 che non desta interesse considerata la settimana corta già prevista:
- Lunedì 31 ottobre 2016
- Lunedì 24 aprile 2017.
5
Resta inteso che le lezioni verranno sospese anche in occasione delle feste patronali
mercoledì 14 settembre 2016 per le scuole Munari, Mottini e Fermi di Romano di
Lombardia e il 3° o 4° lunedì di settembre per la scuola Riva di Cortenuova.
Verranno illustrate in seguito (punto j) le modalità previste per l’integrazione dell’offerta
formativa nella Scuola Secondaria di I grado.
e) Deroghe al
2016/17
Dopo aver ricordato
Scolastico propone al
delibera approvata lo
limite delle assenze per la validità dell’anno scolastico
quanto previsto dalla normativa vigente in merito, il Dirigente
Collegio dei Docenti di adottare la stessa procedura prevista nella
scorso anno, che viene nuovamente illustrata.
“Tutte le ore di assenza, incluse le entrate e le uscite fuori orario, sono notificate dal
Docente sul Registro di Classe e sul Registro personale e sono sommate periodicamente
e a fine anno.
La tabella di seguito riportata indica il limite massimo delle assenze, riferito alle diverse
classi dell’istituto, corrispondente al 25% del monte ore annuo personalizzato.
Il mancato conseguimento del limite minimo di frequenza, comprensivo delle deroghe
di seguito riportate, comporta l'esclusione dallo scrutinio finale e la non ammissione alla
classe successiva o all'esame di stato.
Il monte ore annuale, calcolato su 33 settimane per le diverse tipologie di offerta
formativa, è il seguente:
MONTE ORE
SETTIMANALE
CLASSI
MONTE ORE
ANNUALE
30
Classi TO
990
36 (*)
Classi TP
1122
(*) di cui 2 ore di mensa non conteggiate
MONTE ORE
ANNUALE IN
CASO DI
ESONERO DA
IRC
LIMITE
MASSIMO DI
ORE DI
ASSENZA
LIMITE
MASSIMO DI
ORE DI
ASSENZA IN
CASO DI
ESONERO DA
IRC
957
1089
248
285
239
272
TIPOLOGIE DI ASSENZA AMMESSE ALLA DEROGA
Sono ammesse alla deroga le seguenti tipologie di assenze documentate:
- gravi motivi di salute adeguatamente documentati;
- terapie e/o cure programmate;
- partecipazione ad attività sportive e agonistiche organizzate da federazioni
riconosciute dal CONI;
- adesione a confessioni religiose per le quali esistono specifiche intese che
considerano il sabato come giorno di riposo (cfr. Legge n. 516/1988 che recepisce
l’intesa con la Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno; Legge n. 101/1989
sulla regolazione dei rapporti tra lo Stato e l’Unione delle Comunità Ebraiche
Italiane, sulla base dell’intesa stipulata il 27 febbraio 1987);
- motivi personali e/o di famiglia (provvedimenti dell’autorità giudiziaria,
convocazioni del giudice per eventi relativi allo studente o alla famiglia, gravi
patologie e lutti dei componenti del nucleo famigliare entro il II grado, rientro nel
paese d’origine per motivi legali).
6
I minuti dei permessi di ingresso posticipato ed uscita anticipata, concessi dalla scuola
per tutto l’anno o per lunghi periodi, per motivi eccezionali di trasporto o familiari, non
vanno conteggiati nel computo delle assenze.
Tali deroghe sono comunque soggette alla valutazione del consiglio di classe che dovrà
valutare che le assenze effettuate, anche in deroga al monte ore, non pregiudichino,
comunque, la possibilità di procedere alla valutazione degli alunni interessati.”
Il DS chiede al Collegio Docenti di esprimere con il voto il proprio parere rispetto ai
criteri di deroga al limite delle assenze per la validità dell’anno scolastico 2016/17.
Il CD approva all’unanimità con
DELIBERA n° 23
le sopra illustrate deroghe al limite delle assenze per la validità dell’a.s. 2016/17.
f) Delibera suddivisione a.s. 2016/17
Il Dirigente Scolastico propone al Collegio dei Docenti di mantenere per la Scuola
Primaria e Secondaria di I grado l’attuale suddivisione dell’anno scolastico in due periodi
di valutazione, nel rispetto del seguente calendario:
PERIODO
PRIMO QUADRIMESTRE
12 settembre 2016 / 29 gennaio 2017
SECONDO QUADRIMESTRE
30 gennaio 2017 / 8 giugno 2017
TOTALE ANNO SCOLASTICO
GG
102-3
(*)
101-102
(*)
203-5
(*)
(*) a seconda della deliberazione del CdI in merito alla sospensione di Lunedì 31 ottobre 2016 e 24 aprile 2017
I docenti sono invitati ad esprimere il proprio voto e deliberare in merito.
Il CD approva all’unanimità con
DELIBERA n° 24
la suddivisione dell’anno scolastico 2016/17 in due periodi di valutazione secondo
quanto sopra riportato.
g) Orario delle lezioni a.s. 2016/17
Il Dirigente Scolastico ricorda che tutto quel che riguarda gli orari di inizio e fine delle
lezioni è esplicitato all’interno del PTOF a seguito della delibera da parte del Consiglio di
Istituto. La scansione interna all’orario è invece di competenza del Collegio Docenti,
rivestendo essa carattere di natura didattica.
Per il prossimo anno scolastico non si registrano variazioni rispetto agli orari
attualmente in vigore nella Scuola dell’Infanzia Munari e nella Scuola Primaria Mottini.
Relativamente alla Scuola Primaria Riva e alla Scuola Secondaria di I grado Fermi, si
propone quanto di seguito illustrato:
7
PRIMARIA RIVA
QUADRO ORARIO
LUN-MART-GIO-VEN
MERC
I modulo
08:30-09:30
08:30-09:30
II modulo
09:30-10:25
09:30-10:25
Intervallo
10:25-10:35
10:25-10:35
III modulo
10:35-11:30
10:35-11:30
IV modulo
11:30-13:00 (*)
11:30-12:30
Pausa Mensa
13:00-14:00
--
V modulo
14:00-15:00
--
VI modulo
15:00-16:00
--
(*) DA POTER SCORPORARE IN 1ORA + 1/2 PER OPZIONALE
SECONDARIA DI I GRADO FERMI
QUADRO ORARIO
Lunedì/Venerdì
MATTINO
per tutte le sezioni
TEMPO ORDINARIO E
PROLUNGATO
I mezzo modulo
08:00-08:50
II mezzo modulo
08:50-09:35
III mezzo modulo
09:35-10:20
IV mezzo modulo
10:20-11:10
Intervallo
11:10-11:25
V mezzo modulo
11:25-12:15
VI mezzo modulo
12:15-13:00
VII mezzo modulo
13:00-13:50
QUADRO ORARIO
Lunedì e Mercoledì
POMERIGGIO
solo per sezioni a TEMPO
PROLUNGATO
Pausa Mensa
13:50-14:50
VIII mezzo modulo
14:50-15:45
IX mezzo modulo
15:45-16:40
Non essendoci richieste di modifica, i docenti sono invitati ad esprimere il proprio parere
attraverso il voto sull’intero blocco degli orari delle lezioni per l’a.s. 2016/17.
Il CD approva all’unanimità con
DELIBERA n° 25
gli orari delle lezioni stabiliti per l’anno scolastico 2016/17 nelle diverse scuole
dell’Istituto Comprensivo.
h) Delibera trattenimenti Scuola dell’Infanzia a.s. 2016/17
Il Dirigente Scolastico ricorda ai docenti quale sia la documentazione istruttoria
precedente alla Delibera del Collegio di trattenimento di un alunno alla scuola
dell’infanzia, ai sensi della CM 5 settembre 1975, n 235:
8
Specifica richiesta della famiglia o di chi esercita la potestà genitoriale
Parere tecnico in cui si dichiari lo specifico vantaggio conseguente al
trattenimento di un anno alla scuola dell’infanzia a cura dell’ATS-UONPIA che ha
in carico il minore
- Progetto specifico redatto dal team docenti della scuola dell’infanzia in cui siano
dettagliatamente elencati e brevemente illustrati gli interventi educativi e
didattici che si intendono mettere in atto nel successivo anno scolastico, non
attuabili alla scuola primaria
Porta quindi a conoscenza del Collegio che sono pervenute dalla Scuola dell’Infanzia
Munari quattro richieste di trattenimento di alunni in particolari situazioni di difficoltà.
Su suo invito, una delle insegnanti delle sezioni in cui tali bambini sono inseriti illustra
brevemente ai colleghi le motivazioni che hanno portato a proporre il loro trattenimento.
I docenti sono invitati ad esprimere con il proprio voto la delibera su ciascuno dei casi
presentati.
-
Il CD approva all’unanimità con
DELIBERA n° 26
il trattenimento nella scuola dell’infanzia dell’alunno G.N. della sezione 2 Fantasmini.
Il CD approva all’unanimità con
DELIBERA n° 27
il trattenimento nella scuola dell’infanzia dell’alunno G.M. della sezione 5 Pesci rossi.
Il CD approva all’unanimità con
DELIBERA n° 28
il trattenimento nella scuola dell’infanzia dell’alunno A.E. della sezione 5 Pesci rossi.
Il CD approva all’unanimità con
DELIBERA n° 29
il trattenimento nella scuola dell’infanzia dell’alunno A.M. della sezione 6 Scoiattoli.
i) Delibera utilizzo modello nazionale di certificazione delle competenze
nel primo ciclo CM 3/2015
Facendo riferimento alla CM 3 del 13 febbraio 2015, il Dirigente Scolastico sottolinea
che in essa è prevista, in tempi ragionevoli, l’introduzione generalizzata ed obbligatoria
del modello di certificazione delle competenze al termine del primo ciclo attualmente
proposto solo in via sperimentale e utilizzo facoltativo da parte delle singole istituzioni
scolastiche.
La Nota URS LO prot. N. 6172 del 19 aprile 2016 afferma altresì che tale documento ha
valore conoscitivo, stilato in sede di scrutinio finale dal Consiglio di classe e firmato dal
Dirigente scolastico solo per gli studenti ammessi all’Esame di Stato.
Da qui, ma anche a seguito del lavoro che i docenti stanno svolgendo per la redazione
del curriculum per competenze e di prove autentiche, la proposta di utilizzare già da
quest’anno i nuovi modelli previsti dalla CM 3/2015.
I docenti sono invitati ad esprimere il proprio voto e deliberare in merito.
Il CD approva all’unanimità con
DELIBERA n° 30
l’utilizzo del nuovo modello nazionale di certificazione delle competenze nel primo ciclo
CM 3/2015.
9
j) Delibera integrazione offerta formativa Scuola Secondaria I grado a.s.
2016/17
Su invito del DS il prof. Luca Fatticcioni, in qualità di Collaboratore vicario e referente
del plesso Fermi, espone al Collegio la proposta delle attività che verranno organizzate
nel corso dell’a.s. 2016/17 ad integrazione dell’offerta formativa nella Scuola
Secondaria di I grado, sottolineando che la stessa è emersa dal confronto tra i colleghi
in una riunione di plesso appositamente convocata dal Dirigente.
Il riferimento è il PTOF 2016/19:
“Durante l’anno scolastico deve essere restituito agli alunni il tempo scuola non erogato
durante ciascuna settimana, pari a 27,5 ore per tutte le classi, più 11 ore solo per le
classi a tempo prolungato.
Il Collegio Docenti, a tal fine, propone annualmente attività in linea sia con il modello
didattico di potenziamento dei linguaggi non verbali, sia con la valorizzazione
dell’apertura della scuola attraverso forme di flessibilità del curriculum promosse anche
dalla Buona Scuola, grazie all’ottimizzazione dell’utilizzo dell’organico dell’autonomia.
Queste attività saranno calendarizzate in orario extracurricolare e saranno oggetto di
delibera del Consiglio di Istituto qualora prevedano l’apertura della scuola in giorni
aggiuntivi – sabato, anticipo dell’inizio delle lezioni – rispetto al calendario scolastico.”
La prima di tali attività riguarderà l’accoglienza a scuola degli alunni di tutte le classi,
che verrà organizzata in modo significativo anticipando l’inizio delle lezioni a venerdì 9
settembre. Nel corso dell’anno ne seguiranno altre, che prevedono la presenza degli
alunni a scuola in alcuni sabati, nel tardo pomeriggio e in alcune serate, già
calendarizzate per le singole fasce di classi. Viene infine chiarito che tale proposta ha
valore annuale.
I docenti sono invitati ad esprimere il proprio voto e deliberare in merito alla seguente
proposta:
Giochi sportivi
Attività sportiva premiazione
8.15-13.15 sabato
13 maggio (o 20)
Safer internet
day
Attività classi
aperte con finale
aperto alle
famiglie
15.30-18.30 giovedì 9 febbraio
Camminata rifugio
14.00-19.00 tempo
extrascuola
Attività di
preparazione
13.50-16.20 due
pomeriggio
Giochiamo
insieme
Volontariato
giu
8.15-13.15 - sabato
12 novembre (o 19)
mag
Attività sportiva premiazione
apr
Campestre
mar
5
feb
8.15-13.15 - venerdì
9 settembre
gen
Attività anche a
classi aperte
dic
Accoglienza
nov
Tempi
Attività
ott
Modalità
set
Classi Prime TO TP
5
5
3
5
4,5
TOT 27,5
10
Presentazione
Lab
Open day
Teatro
Laboratori aperti
alle famiglie guide gruppi
Laboratori aperti
alle famiglie guide gruppi
Prove e spettacolo
16:40-18:00 lunedìmercoledì
1
15.30-18.30
martedì/giovedì
3
giu
mag
apr
mar
feb
gen
dic
Tempi
nov
Modalità
ott
Attività
set
Classi Prime TP
1
pomeriggi e serata
6
TOT
11
Allestimento
giochi sportivi
Allestimento con
pranzo
14.00-16.00
venerdì 12 maggio
Giochi sportivi
Attività sportiva premiazione
8.15-13.15 sabato
13 maggio (o 20)
Ciaspolata
Attività sportiva premiazione
Giochiamo
insieme
Impresa di
classe
Safer internet
day
Saggio
musicale di
Natale
Organizzazione
evento aperto alle
famiglie
Attività classi
aperte con finale
aperto alle
famiglie
Prove e spettacolo
giu
8.15-13.15 - sabato
12 novembre (o 29)
mag
Attività sportiva premiazione
apr
Campestre
mar
5
feb
8.15-13.15 - venerdì
9 settembre
gen
Attività anche a
classi aperte
dic
Accoglienza
nov
Tempi
Attività
ott
Modalità
set
Classi Seconde TO TP
5
2
5
venerdì 15.30-18.30
3
15.30-18.30 giovedì 9 febbraio
3
Pomeriggi e serata
4,5
TOT 27,5
Presentazione
Lab
Open day
Saggio
musicale di
fine anno
Laboratori aperti
alle famiglie guide gruppi
Laboratori aperti
alle famiglie guide gruppi
Prove e spettacolo
16:40-18:00 lunedìmercoledì
1,5
15.30-18.30
martedì/giovedì
3
Pomeriggi e serata
giu
mag
apr
mar
feb
gen
dic
Tempi
nov
Modalità
ott
Attività
set
Classi Seconde TP
1,5
5
TOT
11
11
13:50 - 15.40
venerdi 11
novembre
2
Campestre
Attività sportiva premiazione
8.15-13.15 - sabato
12 novembre (o 29)
5
Giochi sportivi
Attività sportiva premiazione
8.15-13.15 13
maggio (o 20)
Orientamento
superiori
3 incontri con le
scuole superiori
Martedì/giovedì
pomeriggio 15.3018:00
Arrampicata e
Valle del Freddo o
altra attività
intera giornata
14.00-19.00 tempo
extrascuola
Giochiamo
insieme
giu
Pranzo e
preparazione
percorso
mag
Allestimento
campestre
apr
3
mar
9.00-12.00 - venerdì
9 settembre
feb
Attività anche a
classi aperte
gen
Accoglienza
dic
Tempi
Attività
ott
Modalità
set
nov
Classi Terze TO TP
5
7,5
5
TOT 27,5
Presentazione
Lab
Open day
Attività
volontariato
Laboratori aperti
alle famiglie guide gruppi
Laboratori aperti
alle famiglie guide gruppi
Attività di
preparazione con
pranzo
16:40-18:00 lunedìmercoledì
1,5
15.30-18.30
martedì/giovedì
3
13.50-16.35 due
pomeriggi
giu
mag
apr
mar
feb
gen
dic
Tempi
nov
Modalità
ott
Attività
set
Classi Terze TP
1,5
5
TOT
11
Il CD approva all’unanimità con
DELIBERA n° 31
l’integrazione dell’offerta formativa della Scuola Secondaria di I grado per l’a.s.
2016/17.
k) Varie ed eventuali
Il Dirigente Scolastico comunica al Collegio dei Docenti che prenderà avvio già dalla fine
di quest’anno scolastico, nella Scuola Secondaria di I grado, il progetto “Giochiamo
insieme” - rete “Bergamo per lo sport” di cui l’IC Fermi è scuola capofila per la
presentazione del progetto finanziato dal MIUR DD n. 980 del 30/09/2015.
Assicura altresì che per il prossimo anno è prevista l’estensione di tale progetto anche
alla Scuola Primaria e invita gli insegnanti ad avanzare proposte in merito in modo che
possano essere inserite nel Piano progettuale 2016/17.
Avendo esaurito gli argomenti previsti dall’Odg, la riunione termina alle ore 18,00.
Il Presidente
Patrizia Giaveri
Il Segretario
Gabriella Bomei
12

Documenti analoghi