Persi nel gioco: tra rischi e microcriminalità

Commenti

Transcript

Persi nel gioco: tra rischi e microcriminalità
CENTRO LUNIGIANESE DI STUDI GIURIDICI
con la partecipazione dell’I.S.S.”Gentileschi” ed il Patrocinio della
Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara
Persi nel gioco: tra rischi e microcriminalità
Carrara 5 giugno 2015 h. 15,30
Palazzo Binelli - Via G. Verdi, 7 - Carrara
Obiettivi :
Obiettivo della giornata è quello di presentare una panoramica completa sul mondo dell’azzardo
partendo dalla diffusione del Gioco nel nostro paese, tenendo in considerazione gli sviluppi moderni (online
e nuovi giochi), analizzando il fenomeno attraverso la legislazione che lo regolamenta in Italia fino ai risvolti
socio economici e alla microcriminalità correlata , considerando, inoltre, sia gli aspetti clinici generali che i
dati relativi alle categorie più fragili (anziani e minori).
Finalità :
Suggerire agli amministratori locali e nazionali alcuni provvedimenti utili a modificare le attuali politiche sul
Gioco ed orientare al meglio gli interventi di educazione al gioco e prevenzione al gioco patologico.
Coinvolgere le scuole in un progetto di educazione e prevenzione al gioco patologico.

Saluti del Presidente “Centro Lunigianese di Studi Giuridici”
Pres. Tribunale La Spezia
Dott. Francesco Sorrentino

Saluti del Presidente “Fondazione Cassa di Risparmio” di Carrara
Avv. Alberto Pincione

Un giocatore racconta: a cura Associazione OGGAP di Massa Carrara

L’Italia che gioca: fra normalità e patologia
Sabrina Molinaro IFC-CNR PISA

La dimensione del fenomeno della criminalità legata al gioco d’azzardo
Dott. Aldo Giubilaro Procuratore Capo della Procura di Massa Carrara

Il ruolo del concessionario di Stato. Convivenza fra offerta di gioco diversamente
abilitata ed illegalità
Italo Marcotti Vice Presidente di Confindustria Sistema Gioco Italia

"Il gioco d'azzardo patologico: clinica e trattamento"
Dott. Varese Maurizio Direttore Dipartimento della Salute Mentale e delle Dipendenze Asl1
Dott.ssa Balestracci Francesca Psicologa-Psicoterapeuta Ser.T. Zona Apuane Asl 1.

Conclusioni
Sottosegretario al Ministero della Giustizia Dott. Cosimo Maria Ferri
Modera: Brunella Devoti

Documenti analoghi