Programma in PDF

Commenti

Transcript

Programma in PDF
Viaggio nel Canada orientale
Dall’Ontario al Québec
Il Fall Foliage
ottobre
In questo periodo le foreste d’acero si trasformano: le foglie si tingono di tutte le gradazioni del rosso, del
giallo e dell’arancio e lo spettacolo è incredibile.
Partiamo da Toronto, la più grande città canadese cha ha uno skyline da far invidia a New York, passando
per Ottawa, sobria e signorile, Montreal, cosmopolita e bella come una capitale europea e Quebec dal
fascino francese, dichiarata dall’Unesco “patrimonio dell’umanità”. Tra le casette multicolori dei coloni
europei ammiriamo un paesaggio d’eccezione, perfettamente tutelato e valorizzato, effettuando una bella
traversata di circa 2000 km.
1° giorno, ITALIA / TORONTO
Partenza con volo di linea per il Canada. Arrivo a
Toronto, disbrigo delle procedure di ingresso nel
Paese e trasferimento in hotel.
Breve visita della città. Si scopre una città viva e
bella, a misura d’uomo, in cui si ha la sensazione
di essere al “sicuro”, dove la gente si muove per
lo più in bicicletta e dove è molto sentito il valore
del grande patrimonio ambientale perfettamente
tutelato. Cena al CN Tower. Pernottamento.
2° giorno, TORONTO / OTTAWA
Prima colazione.
Quindi partenza per la “regione delle mille isole”.
Qui, lungo il percorso del fiume San Lorenzo, si
uniscono e dividono due territori. L’ambiente è
maestoso: vi si trovano disseminate ben 1864
lussureggianti isole, di ogni forma e dimensione.
La seconda colazione sarà a bordo di un
battello in navigazione. Gli abitanti originari, i
Mohawk, chiamavano questo territorio il “giardino
del Grande Spirito”.
Proseguimento per Ottawa, la piccola capitale
federale dove si mescolano in un particolare
connubio la tradizione inglese e quella francese.
Cena e pernottamento.
3° giorno, OTTAWA / SAINT ALEXIS DES
MONTS
La prima colazione sarà organizzata sulla piccola
Turtle Island, un sito dove si tutela la cultura
aborigena. Quindi partenza per la regione della
Mauricie verso il villaggio di Saint Alexis Des
Monts, percorrendo una parte della strada statale
138 conosciuta come Le Chemin du Roi.
La via che costeggia la sponda nord del San
Lorenzo, è da percorrere lentamente per
ammirare il paesaggio dominato dall’imponente
fiume e punteggiato di piccoli villaggi che si
affacciano lungo la riva. Ricreatrice, grandiosa,
immensa, la natura in Quebec è sempre
Pag: 1
protagonista. A due passi dalle città, ricche di vita,
ecco gli spazi immensi e silenziosi. E’ questa una
natura che ispira la voglia di stare all’aria aperta
per trovare il proprio ritmo e il proprio spazio,
intimo o avventuroso, contemplativo o attivo,
riflessivo o sportivo.
Il territorio è quasi interamente coperto di boschi
e foreste e punteggiato da un milione di laghi di
ogni dimensione. Cena e pernottamento.
4° giorno, SAINT ALEXIS DES MONTS
Prima colazione. Intero giorno da dedicare alle
escursioni nei boschi e alle attività naturalistiche
previste dal lodge. (Passeggiate a piedi, a cavallo,
mountain bike, canoa, idrovolante)
Cena e pernottamento.
5° giorno, SAINT ALEXIS DES MONTS /
QUEBEC CITY
Prima colazione. In tempo utile partenza per
Quebec City.
Si incontrano sul percorso verso Quebec City i
piccoli villaggi e una natura sempre magnifica.
Arrivo a Quebec City e visita della città.
Siamo nella città più antica del Canada. Fondata
nel 1608, Quebec City è l’unica città fortificata del
Nord America ed è stata dichiarata Patrimonio
dell’Umanità dalle Nazioni Unite.
La bella Québec sembra finta tanto è tranquilla,
piccola ed accogliente. Tutte le coloratissime case
non sono più alte di 3 piani, coi tetti spioventi per
far scivolare la neve d’inverno. Le viuzze e
stradine sono piene di negozietti, locande e
bistrot. La visita della città include il centro entro
le mura, la città bassa, il Battlefields Park, la
Cittadella, place Royale e le porte della città alta.
Cena e pernottamento.
6° giorno,
QUEBEC CITY / TADOUSSAC / LA MALBAIE
(osservazione delle balene)
Prima colazione. Partenza lungo la costa verso la
regione Charlevoix, patrimonio mondiale della
Biosfera.
Nata dalla straordinaria collisione di un gigantesco
meteorite che colpì la regione più di 350 milioni di
anni fa, il territorio è circondato dalle acque salate
del fiume San Lorenzo. I paesaggi sono magnifici,
nonché l’ospitalità e le specialità gastronomiche di
Charlevoix.
Arrivo a Tadoussac e partenza per una crociera
predisposta per l’avvistamento delle candide
balene beluga e di altri mammiferi marini. Le
balene beluga, secondo alcuni scienziati, sono tra
gli animali più intelligenti della Terra. Il collo è
molto mobile e consente al capo di ruotare,
offrendo un ampio campo visivo.
Difficili da avvistare per via del profilo basso (la
pinna dorsale è quasi assente), poco propense ai
salti, le balene beluga amano follemente fare
giochi d’acqua.
Pag: 2
Questa popolazione ora abita in modo
permanente il microambiente marino del San
Lorenzo: questo fatto è considerato un piccolo
miracolo scientifico.
Cena e pernottamento a La Malbaie.
7° giorno, LA MALBAIE / SAINT FELICIEN
Prima colazione.
Partenza per la magnifica regione del Lac St. Jean
che ha un diametro di 35 km., un vero mare
interno.
Cena e pernottamento a Saint Felicien.
di Notre Dame, la Città Vecchia, Mount Royal e il
Quartiere degli affari.
Il centro della città è costituito da casette basse e
colorate; è molto tranquilla anche se “vivacissima”
e la gente è sempre sorridente e cordiale. Nel
tardo pomeriggio trasferimento in aeroporto per la
partenza.
11° giorno, ITALIA
Arrivo previsto in mattinata.
8° giorno, SAINT FELICIEN
Prima colazione.
Intero giorno dedicato alla visita dello Zoo
Sauvage Saint Felicien. Non si tratta di un luogo
nel quale gli animali sono ristretti ma una foresta
boreale in cui ammirare una ricca fauna in un
ambiente naturale perfettamente tutelato.
Seconda colazione in corso di visita.
Cena e pernottamento.
9° giorno,
SAINT FELICIEN / TROIS RIVIERES
Prima colazione. In tempo utile partenza per Trois
Rivières. Fondata nel 1634, Trois Rivières è la
seconda città francese più antica della provincia
ed è oggi una delle produttrici di carta più
importanti al mondo grazie alla grande
disponibilità di legno.
Cena e pernottamento a Trois Rivieres.
10° giorno,
TROIS RIVIERES / MONTREAL / ITALIA
Prima colazione. In tempo utile partenza per
Montreal. Arrivo e visita della città con la Basilica
Gli Hotels suggeriti
(o altri se non disponibili alla conferma):
Check-in ore 16:00 e check-out ore 11:00.
Toronto, Hotel Sheraton Centre 4*
Ottawa, Hotel Delta Ottawa City Centre 4*
Saint Alexis Des Monts, Hotel Lac a L’Eau Claire
Quebec City, Hilton Quebec 5*
La Malbaie, Hotel Fairmont Le Manoir Richelieu
Saint Felicien, Roberval, Chambord, Hotel du
Jardin/Chateau Roberval
Trois Rivieres, Hotel Delta Trois Rivieres
Montreal, Hotel Hyatt Regency 4*
Pag: 3

Documenti analoghi