Oggetto – Violenza sessuale: “La metà è commessa

Commenti

Transcript

Oggetto – Violenza sessuale: “La metà è commessa
Roma, domenica 20 aprile 2008
COMUNICATO STAMPA
Oggetto – Violenza sessuale: “La metà è commessa in famiglia”
“In Italia il 90% delle violenze nei confronti di donne e minori avviene tra le mura
domestiche, ossia in ambiente familiare. La metà è a sfondo sessuale”. Il presidente nazionale
dell’Associazione Matrimonialisti Italiani avv. Gian Ettore Gassani spinge affinché il fenomeno dei
soprusi a danno delle categorie sociali deboli sia riportato nei giusti confini. “Esiste una elevata
percentuale di violenza intrafamilare non denunciata, né refertata: oggi nella famiglia il diritto non
riesce ad entrare, ad intervenire, nella misura necessaria”. Ancora: “C’è chi sta strumentalizzando
per motivi politici ed elettorali le violenze perpetrate da stranieri o da sbandati nostrani. Ma non si
dice che in Italia ancora non esistono leggi ed una politica sociale tese a fronteggiare
risolutivamente questa grave piaga nazionale. Lasciata sostanzialmente sola al suo destino, è nella
famiglia italiana che si verifica il 30% dei fatti gravi di sangue, più di quanto ne produca la malavita
organizzata”. L’accusa: “La legge 154/2001, quella che avrebbe dovuto fronteggiare il fenomeno
della violenza in famiglia, si è sostanzialmente rivelata un fallimento: ancora oggi le donne che
intendono denunciare le violenze subite non ottengono né sostegno né aiuto dai servizi sociali”. Il
presidente Gassani auspica quindi “l’istituzione del Tribunale della Faniglia e la creazione del corpo
di polizia giudiziaria esperta in reati intrafamiliari” anche perché “tra le conseguenze della stortura
attuale c’è l’abnorme coinvolgimento, in termini statistici, di minorenni appartenenti a fasce agiate
delle società nella commissione di reati gravi”.
Rif. cell. Avv. Gian Ettore Gassani 335.70.67.318
Ufficio stampa 329/8721297
00187 ROMA - Via Sistina 121 – Tel. 06 478 18 495 – Fax 06 478 18 444
Info e contatti: www.ami-avvocati.it Avv. Gian Ettore Gassani- cell. 335 70 67 318

Documenti analoghi