20.06.2008 - Convegno organizzato dal Creval e da ATIC

Commenti

Transcript

20.06.2008 - Convegno organizzato dal Creval e da ATIC
COMUNICATO STAMPA
Convegno organizzato dal Creval e da ATIC- FOREX
Rischio di liquidità, l’impatto sull’economia reale
Sondrio, 20 giugno 2008
Sondrio. Il Credito Valtellinese, nell’ambito delle iniziative intraprese per la celebrazione del
Centenario di fondazione, ospiterà a Sondrio, venerdì 20 giugno alle ore 14,30, presso la Sala
Vitali del Credito Valtellinese, il Convegno “Rischio di liquidità, l’impatto sull’economia reale”
in collaborazione con l’associazione ATIC-FOREX che raggruppa gli operatori dei mercati
finanziari e dei sistemi di pagamento operanti in Italia. In serata, presso il Grand Hotel Bagni Nuovi
di Bormio, avranno luogo i lavori del Consiglio dell’Associazione.
Per l’occasione giungeranno in Valtellina gli esponenti della comunità finanziaria nazionale per
discutere e approfondire le strategie in grado di fronteggiare la crisi finanziaria che ha
dapprima colpito gli Stati Uniti per poi propagarsi anche al Vecchio Continente.
Il Convegno assume quindi un ruolo di particolare rilevanza in un contesto finanziario
estremamente delicato e dal quale potranno emergere soluzioni operative capaci di fornire utili
indicazioni alle banche partecipanti per fronteggiare la crisi in atto.
Le tematiche in discussione verteranno sull’analisi del rischio di liquidità e la connessa possibilità
che una situazione di temporanea difficoltà precipiti rapidamente in una condizione di diffusa
insolvenza, con effetti anche sul credito erogato alle imprese e sull’economia intera.
Dopo i saluti di benvenuto del Gruppo Credito Valtellinese, a cura di Norberto Gualteroni (Vice
Presidente Vicario di Bancaperta ed ex Vice Presidente dell’Atic-Forex), il Presidente
dell’Associazione – Giuseppe Attanà – introdurrà i lavori e fungerà da moderatore per la tavola
rotonda che prevede l’intervento di tre autorevoli relatori.
Il prof. Carlo D’Adda (Ordinario della facoltà di Scienze Economiche dell’Università di Bologna)
illustrerà la situazione macroeconomica e finanziaria internazionale; il dott. Emerico Zautzik
(Capo del Servizio Politica Monetaria e del cambio della Banca d’Italia) tratterà la turbolenza
finanziaria e la risposta da parte delle banche centrali; il dott. Luca Fiammengo (Senior manager di
Prometeia Spa) esporrà gli aspetti operativi e le metodologie per una stretta sorveglianza del rischio
di liquidità e il rafforzamento degli strumenti per la valutazione dell’impatto di scenari avversi,
mediante l’effettuazione di prove di stress e l’aggiornamento dei piani di gestione della liquidità in
presenza di condizioni di mercato sfavorevoli (contingency funding plan).
L’impegno del Credito Valtellinese per portare in Valtellina un Convegno di tale levatura conferma
ancora una volta come nel contesto finanziario mondiale - grazie all’informatizzazione dei servizi
finanziari, alla standardizzazione dei contratti, alle telecomunicazioni, alle conoscenze linguistiche
e alla qualità delle risorse umane - non esistano più barriere geografiche e “periferie”.
Per informazioni:
Michele De Dosso
Servizio Comunicazione e Pubbliche Relazioni
Gruppo bancario Credito Valtellinese
Tel.: 02.80637340 e-mail: [email protected]
Cell. 335.5996322

Documenti analoghi