l`imballaggio - GrafiKontrol

Commenti

Transcript

l`imballaggio - GrafiKontrol
SOLUZIONI PER
L’IMBALLAGGIO
TOTAL QUALITY CONTROL AT 360°
TQC-360°, UN NUOVO CONCETTO
DI PRODUZIONE SENZA DIFETTI
E GESTIONE DELLA PRODUZIONE
TQC-360° è l’innovativa piattaforma modulare di Grafikontrol, sviluppata
per offrire agli stampatori una soluzione completa a garanzia della qualità.
Con TQC-360° Grafikontrol si propone con il nuovo concetto di fornitore
ad ampio spettro per la stampa e il converting: prodotti, applicazioni,
processi e servizi. Per il cliente, Grafikontrol è un “all around provider”
che combina prodotti ad elevata performance e servizi di eccellenza.
I prodotti TQC-360° si integrano in qualsiasi processo di stampa. I clienti
possono usufruire della struttura modulare che consente di iniziare con
una configurazione e implementarla in qualsiasi momento.
I sistemi che compongono la linea TQC-360° soddisfano ogni esigenza del
cliente, possono operare separatamente o in combinazione usufruendo
di un interfaccia operatore singola o multipla per qualsiasi esigenza.
Si offrono soluzioni su misura per adattarsi ad applicazioni fuori standard.
INSPIRED BY TECHNOLOGY
Grafikontrol, da oltre 45 anni, è riconosciuta come leader mondiale nella
produzione di apparecchiature ad elevate prestazioni per l’industria
grafica. Combiniamo la migliore componentistica hi-tech con l’essenza
dell’ingegneria Italiana per realizzare sistemi performanti con un cuore
“Made in Italy”.
2
SOLUZIONI PER
L’ I M B A L L A G G I O
PRODOTTI
• VIDEOCAMERE
• ISPEZIONE 100%
• SPETTROFOTOMETRO
PER LA MISURA IN
LINEA DEI COLORI
• GESTIONE PRODUZIONE
E TRACCIATURA DELLO
SCARTO
• CONTROLLI DI
REGISTRO
APPLICAZIONI
• STAMPA
• REVISIONATRICI /
DOCTORING
• ESTRUSIONE
• CARTOTECNICA
• STAMPA SU METALLO
• TESSILE
• METALLIZZAZIONE
PROCESSI
SERVIZI
• ASSISTENZA E
SUPPORTO DA REMOTO
• ASSISTENZE LOCALI
• CONTRATTI DI
ASSISTENZA ANNUALI
• FORNITURA RICAMBI
GARANTITA PER 15 ANNI
• ROTOCALCO
• FLEXO
• OFFSET
• DIGITALE
• ESTRUSIONE
3
VISUALIZZATORE E ISPEZIONE DIFETTI
pag 6
Utilizzando tecnologie di ultima generazione il sistema riproduce le immagini con
una qualità eccellente a qualsiasi velocità di produzione. Lo zoom 16X consente
l’analisi dei dettaglio fino al punto di stampa.
• Telecamera matriciale con risoluzione 6 Megapixels, garantisce una qualità
d’immagine impeccabile e riproduzione realistica dei colori
• L’illuminazione a LED offre una perfetta distribuzione delle luci per ispezione
su qualsiasi substrato, incluso metallizzati
• Lo schermo multi-touch assicura immediatezza e facilità nelle operazioni
• L’interfaccia operatore offre una completa gestione delle funzioni per il
controllo della stampa
• Ispezione statistica dei difetti di stampa
• Presettaggio delle unità di stampa (Pressioni e registro per Flexo a tamburo)
• Verifica Barcode
• Monitoraggio variazione del colore
• Misura del passo stampa e visualizzazione del trend
ISPEZIONE DELLA STAMPA AL 100%
12
pag L’esigenza di un controllo totale è soddisfatta da questo sistema che assicura
l’ispezione dell’intero formato di stampa segnalando ed archiviando tutti i difetti
rilevati durante la produzione. Il sistema produce reports da usare nelle fasi
successive di produzione e per un analisi del flusso di lavoro.
• Analisi del processo in tempo reale, il sistema funziona fino a velocità di
1000m/min con precisa distinzione dei difetti per tipologia e dimensione
• Telecamere lineari 4K-pixels per il rilevamento dei difetti di dimensioni fino a
0,05 mm su supporti stampati o neutri
• Reportistica dei lavori e gestione dello scarto
• Integrazione con la videocamera MATRIX per un analisi completa nella
visualizzazione dei dettagli di stampa
• Visualizzazione in tempo reale dell’intero formato di stampa su monitor UHD a
qualsiasi velocità di produzione
COMBINAZIONE ISPEZIONE 100% + VISUALIZZATORE
16
pag L’ispezione di un supporto di grandi dimensioni non è ottimale utilizzando solamente
o un visualizzatore o un sistema 100%, gli operatori necessitano di uno strumento
che possa garantire loro il controllo totale della qualità. La combinazione di
telecamere lineari (LYNEX) e matriciali (MATRIX) soddisfa pienamente le richieste
dei clienti per l’intero controllo del processo.
• Integrazione totale dei sistemi LYNEX e MATRIX comprese le loro funzioni, il tutto
gestibile da un’unica interfaccia operatore
• L’interfaccia intuitiva, mediante video multi-touch, consente di accedere facilmente a
tutte le funzioni
• La telecamera mobile e il modulo 100% lavorano indipendentemente: l’ispezione totale
non è compromessa quando l’operatore utilizza la telecamera mobile per analizzare i
dettagli
• La funzione Touch&View consente di muovere la telecamera mobile su una posizione
desiderata semplicemente toccando un punto sul video di riproduzione totale del formato
4
SOLUZIONI PER
L’ I M B A L L A G G I O
GESTIONE DELLO SCARTO
18
pag Sistema innovativo che permette un’accurata tracciatura dei difetti durante tutto il
processo, dalla stampa al taglio-ribobinatura.
• Permette di sincronizzare perfettamente la posizione del difetto all’interno della bobina
• Un sistema di marcatura dedicato genera un codice variabile (data MATRIX o codice a barre)
da stampare periodicamente sul bordo del supporto. Ogni codice contiene i dati relativi a:
metraggio, numero bobina e numero del lavoro
• Il sistema si collega all’hardware delle taglierine per lo stop automatico sul difetto
• Il software dedicato consente al personale della qualità di ispezionare ogni bobina prima del
processo di taglio
SPETTROFOTOMETRO IN LINEA
20
pag Fornisce misure in tempo reale e correzioni del colore durante gli avviamenti e in
produzione.
Misura eseguita su marche dedicate o direttamente sull’immagine.
• Misurazione del colore in tempo reale fornendo i dati relativi a: curve spettrali, ΔE, valori
L*a*b*, densità, Dot Gain
• Traversa motorizzata per un posizionamento automatico sulle barre colori o direttamente
sull’immagine
• Color matching immediato: i dati relativi ai valori misurati possono essere inviati
direttamente alla cucina colori (sistema di dosaggio automatico) per correggere la
formulazione dell’inchiostro
• Il sistema garantisce una perfetta corrispondenza con i valori misurati da spettrofotometri
manuali delle principali marche
CONTROLLO REGISTRO COLORI
22
pag I controlli di registro CR33 - CR34 sono stati sviluppati usando tecnologie
elettroniche e software che, selezionando automaticamente il miglior algoritmo di
correzione, riducono gli scarti durante gli avviamenti, le accelerate, i cambi bobina
e le ripartenze.
24
SISTEMI COMPLEMENTARI
MATRIX C/S • IMAGEX
pag DATI TECNICI
MATRIX • LYNEX • CR33-CR34 • CHROMALAB
pag 26
5
VISUALIZZATORE ALLO STATO
DELL’ARTE E CONTROLLO
STATISTICO DELLA QUALITÀ
MATRIX è il componente di base della linea
TQC-360°, la sua funzione primaria è offrire
la miglior qualità d’immagine. La telecamera
digitale a colori da 6 Megapixels, combinata
agli illuminatori a LED di nuova generazione
ad alta efficienza, consente di acquisire le
informazioni dal supporto in movimento
e fornire all’operatore immagini nitide e
dettagliate per tutti i processi di stampa e su
qualsiasi supporto.
Il potente hardware e la nuova interfaccia
operatore multi-touch garantiscono elevate
performance, rapidi settaggi e operazioni
veloci. La grafica intuitiva, simile ai tablet,
6
rende semplice ed intuitivo l’apprendimento
delle operazioni, anche per i principianti.
Il design modulare offre l’opportunità di
configurare il sistema come vuole il cliente:
da un semplice visore di bobina, MATRIX
può essere espanso con funzioni e opzioni
multiple per trasformare il sistema in uno
strumento ad alte prestazioni per il controllo
qualità nella stampa.
La versione “full optional” consente agli
operatori di rilevare i più comuni difetti
non visibili all’occhio umano e di verificare
l’uniformità del processo di stampa.
SOLUZIONI PER
L’ I M B A L L A G G I O
CONFIGURAZIONE DEL SISTEMA
TELECAMERE
PER OGNI
ESIGENZA
MATRIX è disponibile con un modello dotato di telecamera a 3CCD digitale a
colori da 1600 x 1200 pixel (6 Megapixels) o in versione economica da 1 CCD
per applicazioni di base. Per garantire una qualità affidabile dell’immagine ogni
sistema è fornito con uno zoom ottico motorizzato e illuminatori “customizzati”
per i diversi campi di visione e substrati. Entrambi i sistemi usano uno zoom
ottico 16X più uno zoom digitale 3X che permette di analizzare le aree critiche o
esaminare il dettaglio di stampa fino al livello del retino di stampa.
ILLUMINATORI
PER L’ISPEZIONE
DI QUALSIASI
MATERIALE
Con MATRIX, Grafikontrol ha sviluppato la sua quarta generazione di illuminatori
a LED. I nuovi moduli-luce sono molto più potenti e consentono una distribuzione
uniforme della luce su ogni materiale. È stata dedicata un’attenzione speciale
al design delle ottiche per ispezioni sui materiali metallizzati (stampa frontale
o cold-seal). I LED assicurano una luce costante per una durata praticamente
illimitata.
TEMPI OTTIMIZZATI
CON MINIMO
SFORZO
L’interfaccia user-friendly, associata alla grafica intuitiva e alle funzioni multitouch, assicura rapidi tempi di apprendimento ed eccezionale immediatezza
nell’operatività del sistema, per i settaggi iniziali e durante il lavoro. Con semplici
azioni delle dita l’operatore può facilmente selezionare schermate e funzioni.
Il sistema funziona con un monitor HD multi-touch da 23” 16:9 antiriflesso.
INTERFACCIA
OPERATORE
MULTI-TOUCH
7
FUNZIONI DEL SISTEMA
• Scansione continua: autoscan sull’intero formato stampa.
• Punti memorizzati: la telecamera si muove su posizioni preselezionate della stampa.
• Stabilizzatore d’immagine: l’immagine sullo schermo è stabilizzata grazie ad un
sofisticato software.
• Riproduzione del formato stampa: la ricostruzione virtuale dell’intero formato stampa
permette all’operatore di controllare il posizionamento della telecamera.
• Split Image: rapido confronto fra l’immagine dal vivo e quella di riferimento.
• Quick-Zoom: la funzione “pinch-zoom” permette di ingrandire rapidamente il dettaglio
dell’immagine.
• Controlli aggiuntivi : il sistema base si può espandere con software e funzioni addizionali
quali: - Ispezione Statistica dei difetti
- Registro Interattivo© “click&drag”
- K-register (pre-registro automatico)
- Verifica Barcode
- Δ-Color Monitoring per un controllo completo della consistenza del colore
durante la stampa
• Controllo Qualità Totale: MATRIX si può integrare facilmente con il sistema di ispezione
100% LYNEX per un controllo completo della produzione, massimizzando gli standard di
qualità.
• Assistenza remota: il sistema è configurato per il supporto in remoto tramite una
connessione dedicata VPN.
SELEZIONE
FUNZIONI
FUNZIONI OPZIONALI
ISPEZIONE
STATISTICA
8
• Nel corso del processo di stampa la qualità del prodotto può essere intaccata da
fattori intrinseci o esterni, che causano difetti. Un semplice sistema di visualizzazione
del supporto non basta a garantire una produzione senza difetti, e in un ambiente di
lavoro moderno ed efficiente è necessaria un’ispezione continua della stampa. Con un
solo tocco MATRIX parte automaticamente con il confronto fra la stampa attualmente
in corso e l’immagine di riferimento memorizzata. L’intero processo di stampa viene
ispezionato in continuo con sensibilità e velocità predeterminate.
• L’operatore può settare una sensibilità diversa per ogni tipologia di difetto, in base
ai requisiti di qualità. Ogni volta che viene individuato un difetto, il sistema avverte
acusticamente l’operatore, mostrando l’immagine relativa. I difetti normalmente
SOLUZIONI PER
ISPEZIONE
STATISTICA
L’ I M B A L L A G G I O
individuati sono: macchie d’inchiostro, mancanza di stampa, righe racle, fuori registro,
variazioni di colore, velature, scolorimento, oggetti estranei.
• Durante la produzione, se all’operatore sfugge un difetto rilevato, si può richiamare
la videata della galleria dei difetti. Per ogni difetto il sistema fornisce i dati relativi a
tipologia, dimensione, posizione, data e ora.
• Le mappe dei difetti sono generate automaticamente per ogni bobina stampata. I difetti
sono rappresentati in forme, dimensioni e colori differenti, in base alla tipologia e alla
grandezza. Le mappe delle bobine sono memorizzate in un data base per consultazione
immediata o futura.
ANALISI DIFETTO
VERIFICA
BARCODE
• Il software permette l’ispezione in linea di codici 1D o 2D, assicurando un rapido
intervento dell’operatore quando una qualsiasi delle specifiche di Barcode esce dalle
tolleranze standard. La telecamera verifica periodicamente i Barcode stampati in punti
differenti e i dati relativi sono visualizzati su una tabella in sovraimpressione. Un allarme
(luce rossa) indica il fuori tolleranza dal valore di riferimento settato dall’operatore o dai
requisiti di lavoro.
• Ogni Barcode è ispezionato con accuratezza secondo le norme ISO 15416 e ISO 15420,
per garantire la leggibilità quando il prodotto è scansionato dai lettori Barcode.
• La classificazione di ogni codice scansionato è visualizzata in tempo reale. Non occorrono
settaggi speciali dato che il software si adatta automaticamente a direzione, dimensione
e tipo di Barcode.
VERIFICA BARCODE E CLASSIFICAZIONE
REGOLAZIONE SENSIBILITÀ BARCODE
9
Δ-COLOR
MONITORING
• Mantenere corretto il colore durante la stampa di un intero lavoro è probabilmente il
compito più critico. Per ogni processo di stampa i colori possono essere deteriorati/
modificati da: variazione della pressione di stampa, viscosità, temperatura, omogeneità
del supporto, variazione della velocità di stampa, trasferimento dell’inchiostro.
• Il Δ-Color monitoring esegue un confronto continuo fra i valori standard CIE L*a*b*
acquisiti durante la stampa, con quelli approvati e memorizzati all’inizio della produzione.
• Per ogni lavoro il sistema consente di memorizzare 40 posizioni della telecamera per
la misura del colore. Le posizioni possono essere settate per la misura sulle immagini/
disegni o su marche colore dedicate.
• La tolleranza ΔE è settata dall’operatore secondo i requisiti del lavoro, inoltre si può
settare una tolleranza specifica per ogni punto di misurazione.
• Un allarme indica le deviazioni ΔE dai valori di riferimento garantendo l’intervento
dell’operatore prima che il colore raggiunga livelli tali da compromettere la qualità della
stampa.
• Il trend del colore e i differenti delta (Δe CIE Lab, Δe CMC, ΔL, Δa, Δb) ottenuti dalle
misurazioni vengono rappresentati con grafici di spazio colore.
REGOLAZIONE
DELLA SENSIBILITÀ
ALLA VARIAZIONE
DEL COLORE
REGISTRO
INTERATTIVO©/
PRE-SETTAGGIO DI
REGISTRO
PER MACCHINE
FLEXO CI
10
• Il Registro Interattivo© “click&drag” è la funzione rivoluzionaria per le macchine flexo
CI: questa è la migliore funzione che consente il pre-registro delle unità di stampa
senza marche dedicate. La funzione è usata soprattutto nell’avviamento del lavoro, con
macchina ferma, in modo da ridurre al minimo lo scarto.
• Questo software permette all’operatore di interagire con ciò che è visualizzato sullo
schermo, che è un’istantanea dell’immagine stampata con tutti i colori da correggere.
Come riferimento l’operatore può usare i micropunti per l’allineamento dei clichè
oppure ogni dettaglio di stampa per un colore specifico. Toccando i punti di riferimento il
sistema calcola lo sfasamento fra le coordinate X-Y di ogni colore ed esegue le correzioni
in pochi secondi.
• In presenza di marche di registro dedicate, il sistema effettua automaticamente il
pre-registro senza fermare la macchina e senza l’intervento dell’operatore. Questa
operazione consente un’ulteriore riduzione degli scarti di avviamento.
SOLUZIONI PER
L’ I M B A L L A G G I O
REGISTRO
INTERATTIVO©
“CLICK&DRAG”
K-REGISTER,
PRE-REGISTRO
AUTOMATICO CON
MICRO-MARCHE
• K-Register è un controllo di registro completamente automatico per macchine flexo a
tamburo. Una serie di micro-anelli da 2 mm (gli stessi usati come riferimenti per il
montaggio delle lastre) stampati da ogni colore vengono registrati automaticamente
senza intervento dell’operatore durante l’avviamento del lavoro. Quando tutti i colori
sono a registro tutti gli anelli saranno sovrapposti ottenendo un anello unico.
• Questa funzione può essere fornita come software opzionale da integrare nella
telecamera MATRIX, o come dispositivo indipendente (in caso di supporti di alto valore)
da installare prima del forno.
FUORI REGISTRO INIZIALE
REGISTRO DOPO
CORREZIONE AUTOMATICA
MONITORAGGIO
DEL PASSO
DI STAMPA
• Questa funzione è di estrema importanza quando si stampano supporti flessibili e la
ripetizione del passo del prodotto deve essere controllata accuratamente per evitare
rifiuti nel corso dei processi di post-stampa.
• Gli operatori possono settare diverse tolleranze in base al tipo di supporto e alle
specifiche di prodotto, e un segnale sinottico si attiva quando il passo stampa supera la
tolleranza.
LUCI DEDICATE
PER APPLICAZIONI
SPECIALI
• Alcuni supporti o particolari colori e vernici sono difficili da ispezionare con l’illuminazione
standard, così Grafikontrol ha progettato delle luci speciali che garantiscono una
visualizzazione chiara della stampa durante il processo.
• Le luci speciali possono essere fornite per un’ispezione dedicata o aggiunte
all’illuminazione standard.
11
ISPEZIONE DELLA STAMPA AL 100%
PER GARANTIRE UN CONTROLLO
DI QUALITÀ TOTALE
Nei processi di stampa packaging bobinabobina la richiesta di prodotti senza difetti e le
norme restrittive costringono gli stampatori
a dotare le loro macchine di sistemi che
garantiscano un controllo di qualità totale,
evitando situazioni imbarazzanti con il
cliente che terminano con costose ristampe
o compensazioni economiche.
LYNEX è un sistema di ispezione 100%
sviluppato per assicurare un controllo qualità
totale nei processi di stampa. L’ispezione
continua dell’intero formato, con sensibilità
programmabili, permette l’individuazione
automatica di tutti i difetti sia di stampa sia
12
del supporto, e una valutazione in tempo
reale della produzione. L’allarme immediato,
quando viene individuata un’imperfezione,
garantisce l’eliminazione del materiale
difettoso ottimizzando il processo ed evitando
reclami. L’architettura modulare, combinata
con un potente hardware e algoritmi dedicati
all’elaborazione dell’immagine, rendono
LYNEX uno strumento flessibile e facile da
usare per l’ispezione di stampa su macchine
roto, flexo e offset. LYNEX può operare
autonomamente in processi multipli, per
l’ispezione della stampa o di supporti neutri,
oppure in combinazione con MATRIX.
SOLUZIONI PER
L’ I M B A L L A G G I O
CONFIGURAZIONE DEL SISTEMA
TELECAMERE
LINEARI AD ALTA
VELOCITÀ
LYNEX combina una o più telecamere lineari RGB da 4K-pixel per un’accurata
ispezione in tempo reale dell’intera larghezza del supporto fino a velocità di
1000 m/min. Le informazioni acquisite dalle telecamere sono elaborate da un
potente hardware che garantisce una riproduzione delle immagini ad altissima
definizione. Con l’aggiunta di ulteriori telecamere lineari è possibile ispezionare
la superficie stampata per la rilevazione di difetti fino a 0.01 mm.
REGOLAZIONE
DELLE SENSIBILITÀ
PER L’ISPEZIONE
DEI DIFETTI
VISUALIZZAZIONE
IN TEMPO REALE
DELL’INTERO
FORMATO STAMPA
LYNEX fornisce come standard la visualizzazione in tempo reale dell’intero
formato stampa. Un processore dedicato permette di visualizzare l’immagine di
OGNI FORMATO, come fosse un visualizzatore dell’intera banda, su monitor UHD
da 32” o 55”. L’operatore può analizzare le condizioni di stampa di tutto il formato
ed intervenire immediatamente in caso di necessità. Quando viene rilevato un
difetto, la relativa posizione viene evidenziata sullo schermo.
INTERFACCIA
UTILIZZATORE
MODERNA E
MULTITASKING
“Facile ed efficiente” sono i termini per descrivere la nuova interfaccia operatore
di LYNEX. Gli operatori non avranno più difficoltà ad apprendere le operazioni
del sistema, i controlli sono simili a quelli di smartphones e tablets. LYNEX è
gestito da uno schermo multi-touch HD 16:9 di dimensioni 23”. Gli operatori
possono navigare da una schermata all’altra solo toccando o facendo scorrere
le immagini.
13
FUNZIONI DEL SISTEMA
1
4
5
12
2
3
6
7
8
10
9
1
DATI DI PRODUZIONE
7
VARIAZIONE COLORE
2
VISUALIZZAZIONE DEL PASSO STAMPA
8
DIFETTI DI RACLA/STRISCIATE
3
VERIFICA BARCODE E CLASSIFICAZIONE
9
MACCHIE
4
MONITORAGGIO DELLA
VARIAZIONE DEL COLORE
5
MAPPA DIFETTI
6
VELI
14
10
INSETTI
11
MANCANZA COLORE
12
REGOLAZIONE DELLE SENSIBILITÀ
11
SOLUZIONI PER
ZOOM DIGITALE
L’ I M B A L L A G G I O
GALLERIA DIFETTI E ANALISI DEL DETTAGLIO
• Zoom digitale: il sistema permette di zoomare in digitale (6X) sui dettagli utilizzando il
monitor di visualizzazione dell’intero formato stampa.
• Galleria dei difetti: la sequenza cronologica dei difetti, con la funzione scrolling, fornisce
una facile valutazione del processo.
• Sensibilità differente per tipologia di difetto: l’operatore può settare la sensibilità dei
difetti in base alle specifiche del lavoro.
• Mascheramento: se appare un difetto indesiderato che non può essere rimosso dalla
stampa, l’area relativa può essere completamente mascherata per evitare continui
segnali del sistema.
• Sensibilità differente per zona: generalmente il sistema lavora con i livelli di sensibilità
impostati per l’intero formato, questo software speciale consente all’operatore di
selezionare fino a 24 zone (di dimensioni diverse) alle quali può assegnare sensibilità
diverse per ogni tipo di difetto.
• Report dei lavori e statistiche: per una tracciabilità totale degli scarti, il sistema produce
una mappa dei difetti per ogni bobina stampata, mostrando in ordine cronologico le
coordinate dei difetti e le immagini relative.
• Comparazione master PDF/LIVE: questo software consente di comparare velocemente,
in fase di avviamento nuovo lavoro, il prodotto stampato con il file PDF di riferimento
per rilevarne eventuali differenze. La comparazione in linea è di grande aiuto quando si
stampano testi in lingue diverse o per la rilevazione di errori di incisione.
•∆-Color monitoring: mediante la schermata “live” di riproduzione del formato stampa
l’operatore può facilmente selezionare fino a 24 punti di misura per monitorare
l’andamento del colore. I valori di ΔE sono costantemente attualizzati e visualizzati.
• Verifica Barcodes: questa funzione si distingue per la facilità di utilizzo, infatti è in grado
di verificare simultaneamente tutti i Barcodes (1D e 2D) presenti nel formato di stampa.
Il software si adatta automaticamente alla direzione tipo e dimensione dei codici e indica
il “fuori tolleranza” rispetto allo standard. Il software funziona accuratamente secondo
le normative ISO 15416 e ISO 15420 solo se il LYNEX è fornito con una risoluzione
08 mm/pixel.
STATISTICHE DATI DI PRODUZIONE
∆-COLOR MONITORING
15
SOLUZIONE INTEGRATA PER UN
CONTROLLO QUALITÀ DELLA
STAMPA AL 100%
PROGREX è la risposta definitiva di
Grafikontrol per raggiungere risultati di
alta qualità. La combinazione di diverse
tecnologie, legate ad algoritmi di processo
dell’immagine, offrono uno strumento
semplice e completo per supportare
l’operatore nel controllo di ogni processo
di stampa. La soluzione combina due
tecnologie molto avanzate in un solo
sistema:
16
•LYNEX per l’ispezione 100% del supporto
stampato con visualizzazione in tempo reale
dell’intero formato stampa
•MATRIX con telecamera matriciale mobile
per un’accurata visualizzazione dei dettagli
L’operatività in parallelo permette di controllare
il processo di stampa da una sola interfaccia
utente. Le funzioni interattive fra i due sistemi
rendono PROGREX il più ergonomico apparato
di ispezione sul mercato.
SOLUZIONI PER
L’ I M B A L L A G G I O
CONFIGURAZIONE DEL SISTEMA
INTEGRAZIONE
INTELLIGENTE PER
VELOCIZZARE LE
OPERAZIONI
I software presenti in MATRIX e LYNEX sono integrati nel PROGREX per offrire un
pacchetto completo di garanzia di qualità. Grafiche intuitive e moderne, unite allo
schermo multi-touch, riducono a pochi secondi il tempo di set-up del sistema.
Ispezione stampa, pre-registro, verifica codici a barre, Δ-Color monitoring,
confronto master PDF/LIVE, sono tutti integrati nell’architettura principale del
sistema e possono essere attivati immediatamente da una singola interfaccia
operatore.
OPERAZIONI
COMBINATE PER
UN’ISPEZIONE
MIGLIORE
PROGREX utilizza le potenzialità dell’ispezione 100% e le caratteristiche della
telecamera matriciale ed offre allo stampatore gli standard di qualità più elevati.
Sono disponibili queste caratteristiche uniche sviluppate da Grafikontrol:
•Click and view: basta toccare un punto sul display che mostra l’intero
formato di stampa per guidare la telecamera su quelle coordinate e zoomare
sull’immagine con un ingrandimento programmato, velocizzando le operazioni.
•Doppia ispezione: mentre LYNEX opera sul totale del nastro stampato con la
sensibilità per difetti specifici, si può settare MATRIX con sensibilità più alte per
controllare punti critici (ad esempio: loghi, toni di colore, registro). I difetti sono
riuniti sulla stessa mappa.
SEGNALAZIONE/
RIMOZIONE DEI
DIFETTI E GESTIONE
DELLO SCARTO.
PROGREX fornisce due tipologie di gestione dello scarto a seconda delle richieste
del cliente.
“Marcatura dello scarto” è la soluzione base che permette di marcare la posizione
dei difetti rilevati durante la stampa. Il sistema fornisce un segnale o contatto
che può essere utilizzato per qualsiasi metodo di marcatura il cliente voglia
impiegare: etichettatrice, spruzzo d’inchiostro o ink-jet. Nel settore cartotecnica
questa funzione può attivare la botola o il nastro convogliatore per l’espulsione
automatica dello scarto in linea.
VISUALIZZAZIONE
DELL’INTERO FORMATO
DI STAMPA
IN TEMPO REALE
17
INNOVATIVO SISTEMA
DI GESTIONE DELLO SCARTO
È l’innovativo sistema di gestione dello scarto
che permette la reale tracciatura dei difetti
durante l’intero processo; dalla stampa al
taglio-ribobinatura.
PROCHECK è la soluzione tecnologicamente
più avanzata ed affidabile per la rimozione
dello scarto. Il sistema utilizza le informazioni
raccolte durante l’ispezione della stampa
(mappa delle bobine) e le trasferisce ai processi
di lavorazione successivi (epurazione o taglioribobinatura) dove lo scarto viene rimosso.
La tracciabilità dei difetti è facile e accurata
grazie ad un sistema di marcatura ink-jet ad
alta velocità (Procheck-mark) che genera e
stampa un sync-code variabile sul bordo del
substrato durante il processo di stampa. Il
sync-code è stampato periodicamente ogni
“n” passi stampa e contiene le informazioni
18
relative al n° lavoro, n° bobina e metratura.
Ogni difetto rilevato dai sistemi d’ispezione
100% viene sincronizzato con il sync-code
più vicino. Quando la bobina stampata viene
portata al taglio, durante la svolgitura, una
telecamera dedicata (Procheck-reader)
rileva automaticamente i sync-codes e tutti
i dati relativi alla bobina stessa. PROCHECK
è collegato ai controlli della taglierina
e consente lo stop della macchina sulla
posizione dei difetti da rimuovere. Per aiutare
l’operatore, sul PC-panel del sistema viene
visualizzata la sequenza dei difetti presenti
all’interno della bobina in lavorazione.
Le mappe di ogni bobina possono essere
modificate (Editing) prima della fase di taglio
di modo che siano rimossi solo i difetti valutati
indesiderati.
SOLUZIONI PER
MACCHINA DA
STAMPA CON
100% IN LINEA
L’ I M B A L L A G G I O
BOBINA
CLOUD
CONTROLLO
DI QUALITÀ
EDITING
PROCHECK
TAGLIERINA
TAGLIERINA
ARCHIVIO
PROCHECK
ACCOPPIATRICE
Contatto di
fermo
macchina
WORKFLOW
PROCHECK-READER IN TAGLIERINA
• Il Procheck-mark è il dispositivo che stampa il sync-code
corrispondente ad un determinato passo stampa.
• All’interno del Procheck-mark è installata una telecamera che
rileva e trasmette le informazioni del sync-code al sistema di
ispezione 100% consentendo la tracciabilità dei difetti all’interno
delle bobine stampate. La testa di stampa è installata su una
guida motorizzata, un sensore di bordo consente la ripetibilità
di stampa dal bordo del materiale
• Il Procheck-reader consente di conoscere anticipatamente
le coordinate dei difetti all’interno della bobina ed effettua
la fermata della macchina nella posizione esatta per la loro
rimozione. Il dispositivo è installato sulle macchine che
effettuano le lavorazioni successive alla stampa. Il sync-code
può essere elaborato in funzione delle esigenze di ogni cliente.
• Il sync-code è utilizzato come riferimento univoco della
metratura della bobina e viene stampato ogni N° passi
stampa (selezionabile). Il sync-code è stampato 1-2 mm
dal bordo del materiale in un area libera da altre scritte in
senso longitudinale. Le dimensioni del codice sono variabili
in funzione del numero di informazioni in esso contenute: n°
lavoro, n° bobina e metratura.
• Pro-view è il software di Editing che consente l’analisi delle
mappe delle bobine prodotte nelle varie fasi di lavorazione:
stampa, laminazione e taglio. La tracciabilità ed eventuale
eliminazione di difetti minori dalle mappe è eseguita nel PC
dell’ufficio di produzione. L’analisi visiva dello scarto è fatta
confrontando l’immagine del difetto con il master del sistema
100% o con il file PDF originale.
• Il software Pro-view consente la verifica degli scarti ripartiti
sulle macchine di lavorazione, per turno, per data, per tipologia
di scarto, per produzione.
53÷70 mm
LINEAR SYNC-CODE
Velocità max di stampa: 450 m/min
2,5 mm
11 mm
DOT SYNC-CODE
Velocità max di stampa: 500 m/min
8 mm
19
MISURAZIONE
SPETTROFOTOMETRICA
DEL COLORE IN LINEA
In sala stampa una delle cause più comuni
che genera problemi nella gestione del
colore deriva dall’usura dei materiali. Questo
può essere una racla consumata un clichè
da sostituire o un anilox usurato o rovinato.
Quando uno di questi componenti cambia
le sue caratteristiche conseguentemente
influenzerà il colore.
È ben noto che i “brand owners” esigono dai
loro fornitori l’armonizzazione dei colori su tutti
i materiali, applicazioni e aree geografiche,
per comunicare in modo univoco il messaggio
del loro prodotto per i consumatori di tutto
il mondo. Per questo motivo una accurata
misurazione dei colori durante la produzione
è estremamente importante per garantire un
20
prodotto regolare e di alta qualità.
Il sistema CHROMALAB permette una precisa
misurazione del colore in tempo reale evitando
che il colore vada fuori tolleranza. Utilizzando
un software esclusivo, CHROMALAB analizza
le variazioni spettrali nei colori misurati
sulla stampa e fornisce i dati ad un sistema
di dosaggio dell’inchiostro per una perfetta
correzione della formulazione dell’inchiostro.
Le misure automatizzate del CHROMALAB
permettono uno scarto ridotto durante lo
START UP del lavoro, raggiungendo molto più
velocemente la tonalità colore richiesta dal
cliente finale. CHROMALAB offre un controllo
della qualità del colore più dettagliato e più
accurato.
SOLUZIONI PER
L’ I M B A L L A G G I O
CONFIGURAZIONE DEL SISTEMA
•Fornisce misurazioni di colore in tempo reale: curve spettrali, ∆E, valori L*a*b*,
densità, Dot Gain.
•Utilizza una traversa motorizzata per il posizionamento automatico sulle barre
di colore o direttamente su aree selezionate dell’immagine.
•Il sensore spettrofotometrico è allineato con una telecamera per aiutare
l’operatore a trovare la sequenza marche e/o colore direttamente all’interno
dell’immagine.
•Formulazione e correzione: quando i dati misurati sono fuori dalla specifica del
master, i valori vengono inviati direttamente alla cucina colore, dove una dose
di correzione viene formulata per riportare il colore dentro la tolleranza.
•Il sistema fornisce valori allineati con le misurazioni eseguite dalle principali
marche di dispositivi portatili.
•Misure fino a 16 colori in tutto il web; la misurazione del colore può essere
fatta su marche colori (riconoscimento campione automatico) o direttamente
sull’immagine stampata su qualsiasi tipo di substrato.
•CHROMALAB è stato progettato per adattarsi su rotative flexo e rotocalco.
•Fornisce on-line i valori assoluti dei colori corrispondenti alle misurazioni
off-line eseguite dai reparti di controllo qualità di stampa e/o dai clienti finali.
•Diagrammi & grafici sono memorizzati per la valutazione futura e possono
essere visti in tempo reale da postazione remota o tablets.
DENSITÀ
SCHERMATA PRINCIPALE
GRAFICO L*A*B*
VALORI L*A*B*
ISTOGRAMMA VALORI
21
CONTROLLO DI REGISTRO
COLORI PER MACCHINE
DA STAMPA
I controlli di registro CR33 - CR34 garantiscono
la massima precisione e riduzione degli scarti
nelle diverse fasi dinamiche di produzione:
avviamenti, accelerate, cambi bobina sia su
rotative ad albero elettrico che meccanico.
Tecnologie elettroniche d’avanguardia e
dedicati algoritmi software permettono di
ottenere il massimo grado di stabilità di
registro per l’intera produzione.
I CR33 e CR34 si adattano facilmente a
qualsiasi processo di stampa (rotocalco,
22
flexo o offset) sia come controllo totale della
rotativa sia come singola unità di controllo
per gli elementi downstream. I sistemi sono
stati realizzati per essere installati su rotative
nuove o esistenti e per diverse configurazioni
macchina (linea o tandem).
Le teste a fibra ottica sono realizzate
utilizzando sensori RGB ad alta efficienza
in grado di selezionare automaticamente
l’amplificazione per leggere colori a basso
contrasto su qualsiasi substrato.
SOLUZIONI PER
L’ I M B A L L A G G I O
FUNZIONI DEL SISTEMA
STATISTICA QUALITÀ REGISTRO
ISTOGRAMMA
CONFIGURAZIONE MACCHINA
SCHERMATA PRINCIPALE REGISTRO
• La configurazione dell’hardware consente di fornire i sistemi
secondo le richieste dei clienti
- Con armadio elettrico (CR33) dove risiede tutta l’elettronica
di controllo
- Come singola unità (CR34) per installazioni a bordo degli
elementi stampa
• Le teste motorizzate (certificate per area A/D) assieme
alle funzioni di riconoscimento codice, ricerca automatica
e auto-centratura, consentono avviamenti completamente
automatici senza l’intervento dell’operatore anche con errori di
posizionamento di ± 7 mm.
• Sorgente luminosa a LED che garantisce una durata di
funzionamento oltre le 100.000 ore (11 anni). Lo spot di luce di
1 mm permette di leggere marche di registro ridotte fino a 3 x
3 mm.
• Differenti sequenze o dimensioni delle marche possono essere
programmate o selezionate dal database per poter utilizzare
cilindri già incisi.
• La funzione di auto-preset, sviluppata appositamente
per macchine ad albero elettrico, esegue la fasatura dei
cilindri garantendo avviamenti a registro completamente in
automatico.
• Grafici in tempo reale visualizzano l’andamento degli errori
e le statistiche di produzione. Il sistema è inoltre dotato di
interfaccia verso reti o utenti esterni per la condivisione dei
dati in remoto
• L’interfaccia operatore touch-screen associata ad una grafica
intuitiva assicurano facilità d’apprendimento, e immediatezza
nelle impostazioni e nelle calibrazioni.
• Avviamenti rapidi grazie al database per la memorizzazione
dei lavori che include tutte le impostazioni dei parametri
di lavoro quali configurazione della rotativa, preset dei
compensatori, tolleranza di registro, ecc.
• I sistemi CR33 e CR34 offrono software dedicati al controllo
della ristampa o del registro di unità downstream.
• Quando l’errore di registro supera il valore di soglia impostato,
viene abilitato un allarme e un comando per la marcatura o lo
scarto.
• I sistemi sono provvisti di uscite A/D per: trend registro,
segnale di fuori soglia e scarto, porta per stampante.
• Il sistema dispone di assistenza a distanza tramite
collegamento VPN dedicato.
23
SISTEMI COMPLEMENTARI
MATRIX C/S
IMAGEX
24
Le camere fronte e retro sono allineate meccanicamente. La perfetta
sincronizzazione delle telecamere permette di verificare il registro fra la stampa
del fronte e del retro. Il sistema mostra istantaneamente:
- l’immagine del fronte
- l’immagine del retro
- la sovrapposizione delle immagini di fronte e retro
Ottiche e illuminatori speciali permettono di controllare ottimamente registro di
stampa fronte-retro, l’ispezione di materiali particolari come sigillatura a freddo,
vernici, inchiostri UV, ecc.
È un visualizzatore dell’intero formato stampa. Mentre un visualizzatore
convenzionale (come MATRIX) mostra solo un’area limitata del supporto
stampato, IMAGEX è dedicato a mostrare l’intero formato stampa in tempo reale
su uno schermo HD da 40”.
Questo sistema è “solo visualizzatore” e non è indicato per l’ispezione dei difetti.
Utilizza una telecamera lineare a colori da 2K-pixel per l’acquisizione delle
immagini e un monitor HD 2K-pixel da 40” per la riproduzione dell’immagine
“pixel-to-pixel”. IMAGEX può operare da solo o in combinazione con MATRIX (o
precedenti versioni di visualizzatori Grafikontrol) come supporto per il controllo
completo della stampa. Offre funzioni classiche come zoom digitale e click&view.
SOLUZIONI PER
L’ I M B A L L A G G I O
D AT I
TECNICI
25
DATI TECNICI
AREE DI APPLICAZIONE
Rotocalco, Flexografia,
Stampa web-offset, Stampa digitale,
Serigrafia, Converting, Cartotecnica
Rotocalco, Flexografia,
Stampa web-offset, Stampa digitale,
Serigrafia, Converting, Cartotecnica
Carta, film, alluminio e materiali
metallizzati, (trasparenti, traslucidi,
opachi, riflettenti)
Carta, film, alluminio e materiali
metallizzati, (trasparenti, traslucidi,
opachi, riflettenti)
Fino a 1000 m/min
Fino a 1000 m/min
4000 mm
4000 mm
0/40°C (temperature più alte con
l’ausilio di un condizionatore)
0/40°C
Illuminazione principale con LED
bianchi, illuminazione posteriore,
flash addizionali speciali per: lacche,
inchiostri UV, cordonatura, ologrammi
Illuminazione principale regolabile con
LED bianchi, illuminazione posteriore,
flash addizionali speciali per: lacche,
inchiostri UV, cordonatura, ologrammi
23” TFT multi-touch screen
23” TFT multi-touch screen
32” 4K - 55” 4K
RISOLUZIONE
1920 x 1080 pixel
1920 x 1080 pixel - 2560 x 1600 pixel 3840 x 2160 pixel
SEGNALI D’INGRESSO
DVI - display port
DVI - display port - HDMI
115-230V AC 50-60 Hz - 1000 VA
115-230V AC 50-60 Hz - 1000 VA
3-chip GigE
RGB line scan camera link 85MHz
B/W line scan camera - GigE
Ottica motorizzata, zoom 16X
Zoom digitale 6X
1 - 2 - 3 (in base all’applicazione)
Fino a 4 telecamere
1600 x 1200 pixel
2048 pixel - 4096 pixel - 8192 pixel
0,0109 mm/pixel
0,06 mm/pixel
-
-
-
-
-
-
xml file
xml file
Cambio - inchiostrazione/pressioni
Cambio - inchiostrazione/pressioni
Torre sinottica con sirena acustica,
segnale di scarto/fuori tolleranza
Torre sinottica con sirena acustica,
segnale di scarto/fuori tolleranza
-
-
-
-
TIPI DI MATERIALI
PRESTAZIONI DEL SISTEMA
VELOCITÀ MAX DEL NASTRO
LARGHEZZA MAX DEL NASTRO
TEMPERATURA DI FUNZIONAMENTO
ILLUMINATORI
INTERFACCIA OPERATORE
TIPO
TENSIONE DI ALIMENTAZIONE
POTENZA DI ASSORBIMENTO
TIPO DI SENSORE
OTTICA
NUMERO DI TELECAMERE
RISOLUZIONE
RISOLUZIONE MAX DELL’IMMAGINE
CALIBRAZIONE MAX ERRORE
CAMPO DI CORREZIONE
REGISTRO LONGITUDINALE
CAMPO DI CORREZIONE REGISTRO LATERALE
VALORI MISURATI
EXPORT DATI
INPUTS / OUTPUTS
SEGNALI D’INGRESSO
SEGNALI/FUNZIONI DISPONIBILI
DIMENSIONE MARCHE
NUMERO DI UNITÀ CONTROLLATE
26
SOLUZIONI PER
Rotocalco, Flexografia,
Stampa web-offset, Stampa digitale,
Serigrafia, Converting, Cartotecnica
Carta, film, alluminio e materiali
metallizzati, (trasparenti, traslucidi,
opachi, riflettenti)
Fino a 1500 m/min
Illimitato
+5/+40°C
White LED
19” TFT touch screen
1024 x 768 pixel
DVI - display port
AREE DI APPLICAZIONE
TIPI DI MATERIALI
PRESTAZIONI DEL SISTEMA
VELOCITÀ MAX DEL NASTRO
LARGHEZZA MAX DEL NASTRO
TEMPERATURA DI FUNZIONAMENTO
ILLUMINATORI
INTERFACCIA OPERATORE
TIPO
RISOLUZIONE
SEGNALI D’INGRESSO
TENSIONE DI ALIMENTAZIONE
POTENZA DI ASSORBIMENTO
TIPO DI SENSORE
SENSORE DI MISURA
CAMPO SPETTRALE
RISOLUZIONE SPETTRALE
PRECISIONE DELLA MISURA
PRECISIONE RIPETIBILITÀ
CALIBRAZIONE
Fibra ottica
0,01 mm
± 2 mm
± 7 mm
± 2 mm
xml file
Cambio - inchiostrazione/pressioni
Torre sinottica con sirena acustica,
segnale di scarto/fuori tolleranza
Triangolari 3-12 mm
14
Rotocalco, Flexografia, Stampa web-offset, Stampa digitale,
Serigrafia, Converting, Cartotecnica
Carta, film, alluminio e materiali metallizzati,
(trasparenti, traslucidi, opachi, riflettenti)
Fino a 900 m/min
Illimitato
+5/+40°C
White LED
23” TFT multi-touch screen
1920 x 1080 pixel
DVI - display port
115-230V AC 50-60 Hz - 1000 VA
Spettrofotometrico customizzato
NUMERO ZONE DI MISURA
380-730 nm
Step di 2 nm
< 1,0 ΔEab (D50, 2°) in confronto ad un X-Rite da banco
< 0,02 ΔEab (D50, 2°)
Automatica con piastrella bianco assoluto
(integrata nella barra motorizzata)
Riflettanza media: 97%.
Differenza tra valori di riflettanza minima e massima
(dentro il campo spettrale di 380-780 nm): 3%
Min. 4 x 4 mm o maggiore dipendentemente dal movimento
longitudinale del materiale
Fino a 16 zone controllate (su marche colore o zone nell’immagine)
CONDIZIONI DELLA MISURA
STANDARDS
FONDINO DI RIFERIMENTO MISURA
DISTANZA DI MISURA
GEOMETRIA DI MISURA
ISO 13655:2009, ISO 11664, ISO 28178, ISO 5:2009, DIN 16536: 1997
White ISO 13655:2009
5 mm
45°/0°
CALIBRAZIONE DEL BIANCO
115-230V AC 50-60 Hz - 1000 VA
L’ I M B A L L A G G I O
AREA DI MISURA
VALORI MISURATI
VALORI COLORE
VALORI DENSITÀ COLORE
DIFFERENZA COLORE
DIFFERENZA DENSITÀ
STANDARDS DI DENSITÀ
TIPO DI ILLUMINATORE
EXPORT DATI
INPUTS / OUTPUTS
SEGNALI D’INGRESSO
SEGNALI/FUNZIONI DISPONIBILI
CIE L*a*b*C*H*, CIE L Ch, X Y Z
Dc, DM’ Dr DK, D ., sia relative sia assoluto, status E/ T/A/ I
ΔEab. ΔEcmc. ΔE2000
ΔD
ISO ANSI 5 - 3 :2009 Su misure di densità e dot gain assolute
e relative (su marche colore dedicate): STATUS A, STATUS M,
STATUS T, STATUS E, STATUS I (senza polarizzazione)
D50, D65, A, T, E, F, ecc. e osservatore standard 2°-10°
xml file
Cambio - inchiostrazione/pressioni
Torre sinottica con sirena acustica,
segnale di scarto/fuori tolleranza
27
AGENZIE DI VENDITA
AGENZIE DI VENDITA
E ASSISTENZA TECNICA LOCALE
ITALIA
GERMANIA
GRAFIKONTROL SPA
GRAFIKONTROL GMBH
Milano - Via Ludovico D’Aragona, 7
Tel. +39 02 2100951
[email protected]
Maxdorf - Hauptstraße, 19
Tel. +49 6237 925 95 61
[email protected]
P - rev.06.00.IT
WWW.GRAFIKONTROL.IT