Corso di Fisica applicata alla conservazione dell`Ambiente Milano

Commenti

Transcript

Corso di Fisica applicata alla conservazione dell`Ambiente Milano
Corso di Fisica applicata alla conservazione dell’Ambiente
Milano, Padova e Venezia 19-24 Ottobre 2015
Prof. Dario Camuffo (con l'assistenza a Padova della Dr.ssa Chiara Bertolin)
Il corso si sviluppa con lezioni frontali a Milano, osservazioni e misure in campo “Workshop” a
Padova e Venezia. Gli studenti avranno modo di vedere e operare con strumentazioni di vario
tipo e familiarizzarsi con le modalità operative dettate dalle norme europee EN15757:2010
15757:2010 “Conservazione dei beni culturali - Specifiche concernenti la temperatura e
l’umidità relativa per limitare i danni meccanici causati dal clima ai materiali organici
igroscopici”, EN 15758: 2010 “Conservazione dei beni culturali - Procedure e strumenti per
misurare la temperatura dell’aria e quella della superficie degli oggetti” e EN 16242: 2012
“Conservazione dei beni culturali - Procedure e strumenti per misurare l’umidità dell’aria e gli
scambi di vapore tra l’aria e i beni culturali”. Avranno la possibilità di conoscere da vicino
alcuni tra gli interventi e i monumenti più significativi.
Data
Lunedì 19
Ottobre
Milano
ora
10-13
14-17
(6h)
Martedì 20
Milano
10-13
14-17
(6h)
Mercoledì
21
Padova
Giovedì 22
Venezia
10-13
14-19
(8h)
9-13
14-18
(8h)
Venerdì
23 Padova
Venerdì
23
Padova
Venerdì
23 Padova
9-13
(4h)
14 16
(2h)
16-19
(3h)
Sabato 24
Padova
9-13
(4h)
Dove
Politecnico
Milano
Programma
I cambiamenti climatici, scenari IPCC e impatto
sull’ambiente Veneziano. La camera oscura e il livello
del mare a Venezia dai quadri di Veronese, Canaletto e
Bellotto. Le scale d’acqua come testimonianza del
livello del mare. Le simulazioni del progetto “Climate
for Culture” ai fini della conservazione dei beni culturali
e del fabbisogno energetico
Politecnico Umidità nei materiali. Risalita capillare: diagnosi,
Milano
rimedi possibili, falsi rimedi. Variazioni dimensionali
del legno, la norma europea EN15757:2010 e il clima
storico
S. Giustina Metodologie per la misura del contenuto igrometrico
nei materiali. Monitoraggio nel Coro Vecchio (legno) e
nel Sacello di San Prosdocimo.
La città,
Le tecniche costruttive Veneziane in relazione e difesa
Basilica dei dal mare, i meccanismi di degrado dovuti al sale
Frari, Cà
marino, esempi all’esterno (palazzi del Canal Grande) e
Rezzonico
all’interno (Basilica dei Frari
http://www.basilicadeifrari.it/).
Come migliorare la situazione microclimatica ai fini
conservativi: riscaldamento e illuminazione (Cà
Rezzonico http://carezzonico.visitmuve.it/)
S. Giustina Mattina: Elaborazione delle misure nel Coro Vecchio
(legno) e nel Sacello di San Prosdocimo (murature)
Orto
Visita all’Orto Botanico: il giardino storico “hortus
Botanico
cinctus”, il giardino della biodiversità, le serre per i
climi tropicali. http://www.ortobotanicopd.it/
Museo
Visita al Museo; Ore 18:00 visita agli affreschi di Giotto
Eremitani e e ai metodi di protezione ambientale
Cappella
http://www.cappelladegliscrovegni.it/index.php/it/)
Scrovegni,
S. Giustina, Discussione e relazione finale dei tre gruppi:
Cambiamenti climatici – pietra e risalita capillare- legno

Documenti analoghi