the catalogue

Commenti

Transcript

the catalogue
“Il nostro impegno è quello di proporre
ai compratori provenienti da ogni parte del
mondo un evento internazionale di qualità,
che raggruppi attori emergenti della moda,
del design, e della cultura accomunati dal
leitmotiv dell’innovazione.”
Fashion Factory
“We engage in offering to buyers
and designers from allover the world
a distinctive international event, where
to group emerging players from fashiondesign-culture commonly driven by
innovation as an attitude.”
Fashion Factory
Index
Guest young designers, scouting by
Camera Nazionale della Moda Italiana
Fashion Factory
exhibitors
07
Alexa Wagner
08Aprosio
09Barbisio
10Bonastre
11
Catarzi 1910
12
Chiara Zanetti
13
Clémentine Henrion
14
Conservatoire International de Lunettes
15Corion
16
Dove Nuotano gli Squali
17Finart
18FOB
19H:CE
20
I Bijoux di Simonetta
21Inverni
22
Leapioperaie - Opera Prima
23
Le Yucca's
24
Maison Des Talons
25
Maria La Rosa
26
Maria Luisa Craia
27Marmolada
28Maydi
29
Montelliana 1965
30
Nicolas Theil
31Oyuna
32
Paulo Brandao
33Purest
34
Radical Chic
35
Ray Garcia
36
Renaud Pellegrino
37
Rocco P
38
Stephan Kélian
39Suzusan
40Thomas.V
41Ziio
45
Alberto Zambelli
46
Chicca Lualdi
47
Cristiano Burani
48
Cristina Miraldi
49
Francesca Liberatore
50
L. Rousseau
51Leitmotiv
52
Marta Forghieri
53
Mauro Gasperi
54
San Andrès Milano
55
Susanna Cornet
Fashion Factory
exhibitors
Alexa Wagner
Stand A7
email
website
sales contact
Alexa Wagner ha realizzato il sogno di quando era bambina:
creare una sua linea di scarpe, che possano far sentire ogni
donna che le indossa meravigliosamente femminile e unica.
Mentre disegna le scarpe delle sue collezioni, Alexa ha ben
chiaro in mente il prototipo di donna che indosserà le sue
creazioni. Un paio di scarpe ha un grande potere: calzare il
piede nella scarpa giusta fa sentire la donna bella, femminile,
sexy – una medicina unica! Tutte le scarpe Alexa Wagner sono
sapientemente realizzate dai migliori manifatturieri italiani e Alexa
seleziona solo i materiali più raffinati e gli accessori più sfavillanti.
[email protected]
www.alexawagner.com
Alexa Wagner
Alexa Wagner made her childhood dream come true: she has
created her own line of shoes that make any woman who wears
them feel amazingly feminine and unique. During the process of
designing the shoes in her collection, Alexa has a clear idea of
the prototype of the kind of woman that will wear her creations.
She aims to highlight the inner beauty of every woman with her
shoes. A pair of shoes has great power: to fit a foot with the right
shoe makes a woman beautiful, feminine, sexy—a one-of-a-kind
medicine! All of Alexa Wagner’s shoes are expertly crafted by the
best Italian artisans, and Alexa chooses only the most refined
materials and the most shimmering accessories.
7
Aprosio
Barbisio
IL1
email
website
sales contact
Ornella Aprosio è nata a Roma e dal 1993 crea e ricrea un
mondo molto visibile, sfavillante di bellezza, attingendo ad
uno scrigno interiore di visioni, ideali, ricordi. E ispirandosi alla
Natura, l’eterna musa di chi ha fantasia. Con perline di vetro di
Murano e cristallo di Boemia Ornella Aprosio disegna gioielli che
brillano per l’audacia dell’immaginazione e la raffinatezza della
fattura. Chi entra nella sua bottega fiorentina, che fa pensare al
Rinascimento, prova l’incanto, lo stupore e il desiderio perché
quei gioielli meravigliosi e del tutto contemporanei sono la
quintessenza della femminilità atemporale.
Stand A1
Ornella Aprosio, was born in Rome and she conceals herself
behind a visible world, shimmering with beauty, which she
herself has been creating and recreating since 1993, drawing
upon an inner hoard of visions, ideals and memories. And
taking inspiration from Nature, the eternal muse of those with
imagination. With glass beads from Murano and crystal spheres
from Bohemia Ornella Aprosio designs jewels that gleam with
all the daring of the imagination and the sophistication of the
expert workmanship. Those who enter her Florentine workshop,
redolent of the Renaissance, are bewitched with wonder and
desire at the sight of these amazing and totally contemporary
jewels that are the epitome of timeless femininity.
8
email
website
sales contact
[email protected]
www.aprosio.it
Antonella Provvedi
Fondata nel 1862, a Sagliano Micca nel Biellese, Barbisio
progetta e realizza cappelli in feltro di finissima qualità. Dopo oltre
un secolo, impegno e distinzione, utilità ed eccellenza rimangono
i marchi di fabbrica dell’azienda che dalla fondazione esporta la
sua arte in tutto il mondo. Nella sede originale, che si estende su
5.500 metri quadrati, i mastri cappellai lavorano in armonia con
il centro stile per garantire un perfetto connubio di avanguardia
tecnologica e ingegnosità artigianale. L’obiettivo è realizzare un
cappello moderno ed elegante per coprire, proteggere, vestire
con orgoglio, portare con nonchalance, piegare, arrotolare
e distinguere. Il marchio Barbisio è di proprietà della società
Cappellificio Cervo Srl, che nasce nel 1897, data in cui si dà
avvio a una produzione con l’omonimo marchio. Nel 1982 il
Cappellificio Cervo rileva il marchio Barbisio. Nel 2011 è stato
aperto a Milano il primo showroom Barbisio in Via Pietrasanta.
[email protected]
www.barbisio.it
Andrea Mussa
Founded in 1862 in Sagliano Micca in the Biella region of Italy,
Barbisio designs and creates the highest quality felt hats.
After more than a century, dedication, distinction, utility, and
excellence remain the identifying elements of this company that
exports its art around the world. In the original 5,500 square
meter headquarters, master hat makers work in harmony with
the style office to guarantee a perfect combination of avantgarde technology and artisanal ingenuity. The goal is to create
a modern, elegant hat to cover, protect, dress with pride, wear
with nonchalance, bend, roll, and distinguish. The Barbisio brand
is owned by the company Cappellificio Cervo Srl, founded in
1897, the year in which the company began its production.
In 1982, the Cappellificio Cervo took over the Barbisio brand.
In 2011, the first Barbisio showroom opened in Milan on Via
Pietrasanta.
9
Bonastre
Catarzi 1910
Stand A9
Stand A4
email
website
sales contact
Bonastre è un brand parigino contemporaneo che produce
lussuose borse ed accessori di pelle colorati a tinte naturali,
sia per uomo che per donna. Questa collezione environmentalfriendly è stata realizzata artigianalmente con i pellami bovini
più naturali, secondo un antico processo di conciatura vegetale
basato sulla corteccia di quercia e rifinitura all’olio d’oliva (in
opposizione al più comune processo di colorazione al crono,
altamente inquinante). La bellezza dell’artigianalità e del knowhow della manifattura spagnola, la reinterpretazione creativa e in
chiave contemporanea delle tradizioni, l’unicità di ciascun pezzo
ed il desiderio per cose che durano nel tempo – queste sono
le principali ispirazioni del brand, senza dimenticare l’estetica
del prodotto. La borsa Bonastre è radicale nella sua purezza,
voluttuosa nei suoi effetti e nonchalant nel suo look, per far
emergere il suo ruolo essenziale.
Bonastre is a Parisian contemporary brand of sumptuous
vegetable leather bags and accessories for Women and Men.
This environmental-friendly collection has been exclusively
handcrafted with the most natural and non-treated cattle hides
according to ancient vegetable process based on oak bark
and olive oil finishing (versus the commonly used but highly
contaminating chromium tanning). The wonder of the handmade
and know-how of a Spanish manufacture, the creative
contemporary reinterpretation of traditions, the uniqueness
of each item and a desire for things that will last – these are
the brand’s main inspiration, not to forget the aesthetics of
the object. Therefore Bonastre’s bag is radical in its purity,
voluptuous in its effects and nonchalant in its looks to finally go
straight to its essential role.
10
email
website
show-room
sales contact
[email protected]
www.bonastre.net
Fernando Bonastre
La Filippo Catarzi Srl nasce nel 1910 quando Olderigo
Catarzi apre un piccolo laboratorio artigiano all’interno della
sua abitazione, con l’intento di lavorare la paglia delle colline
intorno a Signa per dar vita a borse di fibre vegetali intrecciate
che vengono poi affiancate da cappelli di paglia, feltro e lana.
La capacità produttiva totalmente artigianale, la garanzia di
unicità, la crescente ricerca nello stile e nei materiali, la centralità
del processo produttivo nel rispetto delle antiche tecniche
di lavorazione, sono linee guida irrinunciabili e vincenti della
professionalità Catarzi e ne caratterizzano l’operato. Grazie a
questi elementi in occasione del centenario dell’azienda, nasce il
brand Catarzi 1910, destinato ad un target attento ed esigente,
in grado di apprezzare la particolare alchimia tra sapienza
sartoriale e forza creativa che, insieme, permettono esecuzioni
fashion, di grande stile e sartorialità.
[email protected]
www.filippocatarzi.com
Point Mp De Bernardis & Co
Maurizio Catarzi
Filippo Catarzi Srl began in 1910 when Olderigo Catarzi
opened a small artisan’s workshop inside his home with the
intention of working with the straw found in the hills surrounding
Signa to make bags from weaved vegetable fibers that would
then be put together with hats of straw, felt, and wool. The
entirely artisanal production, the guarantee of uniqueness, the
constant research into style and materials, the importance of
the production process, which respects traditional techniques,
are the fundamental and successful guidelines of Catarzi’s
professionalism, which characterizes all of its products. Thanks
to these elements, to celebrate the one-hundredth anniversary of
the company, the brand Catarzi 1910 was created and is geared
toward a demanding target audience that can appreciate the
special alchemy resulting from sartorial know-how and creative
forces, which together form fashion creations with incredible
style and craftsmanship.
11
Chiara Zanetti
Clémentine Henrion
Stand C4
email
website
sales contact
Vere e proprie sculture da indossare, gli accessori creati
da Chiara Zanetti sono realizzati a mano in un materiale
particolarmente duttile e affascinante: la pelle. Tagli, intrecci,
sovrapposizioni e giochi di tridimensionalità, trasformano
magicamente un bracciale, una collana o un paio di orecchini
in pezzi unici, com’è unica la loro genesi creativa. La collezione
di Chiara Zanetti risponde a un’esigenza sempre più diffusa di
ricercare anche negli accessori, personalità e unicità che solo la
creatività e una lavorazione artigianale possono esprimere, al di
là della moda e delle mode.
Stand C3
The accessories created by Chiara Zanetti are actual wearable
sculptures, and they are made by hand with a particularly ductile
and fascinating material: leather. Cuts, weaves, overlapping, and
three-dimensional creations magically transform a bracelet, a
necklace, or a pair of earrings into one-of-a-kind objects, unique
like the creative genesis from which they come. Chiara Zanetti’s
collection is an answer to the growing need for research in the
accessories world, with a personality and uniqueness that only
creativity and artisanal workmanship can create, in a place
beyond fashion and trends.
12
email
website
show-room
sales contact
[email protected]
www.chiarazanetti.it
Chiara Zanetti
Clémentine Henrion è una designer francese di 34 anni con
base a Parigi. Ha intrapreso svariati progetti, acquisendo via
via esperienza professionale in molteplici sfere creative, tra cui
il design di abiti, di gioielli, la scenografia e l’illustrazione. Dopo
aver perfezionato queste diverse abilità, ha fatto della versatilità
la sua forza, canalizzando le sue idee verso qualsiasi disciplina
che giudica adatta al progetto. Il suo processo creativo è guidato
da una continua meditazione sui sensi umani, la contemplazione
e preservazione della pura gioia, dall’infanzia all’età adulta.
L’ultimo lavoro che le hanno commissionato include illustrazioni
e scenografie per grandi eventi come Le Fooding e aziende quali
Le Printemps Haussmann.
[email protected]
www.clementinehenrion.com
2E Bureau-Sylvie Grumbach
Clementine Henrion
Clémentine Henrion is a 34-year-old French designer based in
Paris. She has taken on various projects, acquiring professional
experience in a variety of creative spheres along the way,
including clothing and jewelry design, set design, and illustration.
After perfecting these different abilities, she made versatility her
strongpoint, channeling her ideas toward any discipline that
she deems appropriate to whatever project she is working on.
Her creative process is guided by a constant meditation on
the human senses and the contemplation and preservation of
pure joy, from childhood to adulthood. The most recent project
for which she was commissioned includes illustrations and set
design for large events like "Le Fooding", and for clients such as
Le Printemps Haussmann.
13
Corion
Conservatoire
International
de Lunettes
Stand A6
IL2
email
website
«Conservatoire è un progetto visionario e sofisticato che si
muove tra forme senza tempo e contemporaneità». Un nome
storico ripreso da un gruppo di artisti, designer e appassionati di
occhiali organizzati in un collettivo internazionale per conservare
delle forme immortali dando vita a nuove collezioni. Il suo
progetto è di costruire un repertorio di forme iconiche cercando
nelle fonti storiche e negli archivi le testimonianze eccellenti
di questo settore. Stili e forme che vanno dagli anni '30 agli
anni '80 di qualità alta con una forte memoria della lavorazione
artigiana e del "fatto a mano". Conservatoire Design Studio head designer Roberto Russo - ha sede a Milano, nella città
di riferimento mondiale del design e della moda. Tradizione,
contemporaneità, artigianato e innovazione, sapientemente
miscelate per dare vita ad un prodotto unico nel suo genere
che "vuole riscrivere" nel tempo un catalogo di occhiali ritrovati,
sparsi, memorie di forme bellissime spesso dimenticate.
"Conservatoire is a visionary and sophisticated project that
moves between timeless forms and contemporaneity".
An historic name revived by a group of artists, designers, and
glasses lovers who have come together in an international
collective to conserve the immortal forms that give life to new
collections. The goal of the project is to construct a repertoire of
iconic forms, turning to historic sources to search for excellent
examples in the sector. High quality styles and forms from the
1930s to the 1980s with a strong tie to artisanal craftsmanship
and of that which is "handmade". Conservatoire Design
Studio - head designer Roberto Russo - is located in Milan, the
world’s quintessential center of design and fashion. Tradition,
contemporaneity, artisanal quality, and innovation are expertly
combined to give life to a unique project that aims to create a
collection of glasses that have been rediscovered, reminders of
beautiful forms that are often forgotten.
14
email
website
sales contact
[email protected]
www.conservatoire.it
Reinventare il classicismo con idee pragmatiche è la forza
persuasiva che guida il design Corion. Con forme decise
e piccoli indizi glamour, la Black Line di Corion è l’essenza
del lusso autentico. Costruita artigianalmente con le pelli più
innovative e straordinarie tecniche produttive, questa linea offre
accessori che diventano parte del vostro quotidiano. Con un
chiaro focus sulla forma quadrata, la collezione in 8 modelli gioca
con geometrie e contrasti. Bordi neri incorniciano pitone opaco e
pelli lavorate a zigrino. Dettagli metallici impreziosiscono le forme,
rievocando lussi antichi e creando una collezione che enfatizza
l'eleganza della sobrietà.
[email protected]
www.corion-paris.com
Milica Stankovic
Reinvention of classicism with pragmatic ideas is the compelling
force behind Corion designs. With strong shapes and subtle
undercurrent of glamour, Corion’s Black Line is the essence of
genuine luxury. Hand-crafted with the most innovative leathers
and extraordinary level of technical accomplishment, this line
offers accessories that tell an unfolding story of its followers’
lives. With a clear focus on ‘square’ the collection of eight styles
plays with geometry and contrasts. Black borders frame matte
pythons and precious shagreen-like leathers. Reflective industrial
metals bejewel the forms of the bygone era, forming a collection
with an underlined sense of elegant restraint.
15
Dove Nuotano
gli Squali
Finart
Stand B7
Stand A5
email
website
sales contact
DOVE NUOTANO GLI SQUALI è "un piccolo luxury brand che
vuole nuotare lì dove sono i big della moda". Nasce più di 10
anni fa, con la Collezione Summer 2000, dall’estro della designer
milanese Sara Porro, che ha sempre concentrato la sua creatività
negli accessori moda: borse, calzature, sneakers. Sono oggetti
non creazioni perche' hanno uno studio tecnico particolare.
Chi li indossa comprende il concetto di Luxury comfort che
contraddistingue il brand. Un progetto che vuole avere un allure
raffinato ma sempre con un pizzico di ironia. Per una cliente
moderna, pratica, e assolutamente femminile.
DOVE NUOTANO GLI SQUALI is a small luxury brand that
aims to swim with the big fish in fashion. The company opened
10 years ago with the Summer 2000 collection and was the
result of a whim of Milanese designer Sara Porro, who has
always concentrated her creativity in fashion accessories:
bags, footwear, sneakers. Her shoes are objects, not creations,
because they are the result of a unique technical study. Those
who wear them understand the concept of luxury comfort that
distinguishes the brand. It is a project that aims to have a refined
allure, but a touch of irony as well. For a modern, practical, and
absolutely feminine client.
16
email
website
show-room
sales contact
[email protected]
www.dovenuotanoglisquali.com
Sara Porro
Fondata nel 1957 da Elena Ferrofino in Corso Matteotti 8,
può pregiarsi oggi del titolo di " Bottega Storica." Nel 1974 all’
attività principale del negozio si aggiunge il laboratorio (da subito
fornitore di grandi marchi come Chanel, Luisa Beccaria , Antonio
Riva , Raffaella Curiel...) Dal 2010 Jana Kellner entra a far parte
del gruppo come responsabile produzione e oggi titolare della
Finart Srl. In questo momento FineArt conta 14 dipendenti, che
sono la forza del brand: un team giovane di ragazzi sotto i 30
anni, italiani e stranieri, che lavorano fianco a fianco con gli storici
dipendenti di Fineart, unendo passato e futuro.
Nell’ Ottobre 2013 lanciano la prima collezione Fineart Millinery
by Gemma Vernò e Luca Morando, nomi emergenti del
panorama della moda.
[email protected]
www.finartmilano.it
corso matteotti 8, milano
Jana Kellner Ongaro
Founded in 1957 by Elena Ferrofino at Corso Matteotti 8, the
store can proudly call itself an "Historic Workshop."
In 1974, a workshop is added to the already existing store;
it immediately becomes a supplier for important brands like
Chanel, Luisa Beccaria, Antonio Riva, Raffaella Curiel, and
more. In 2010 Jana Kellner becomes part of the group as
production mangager, and today she is the owner of Finart
Srl. Today, FineArt has 14 employees who are the strength
behind the brand: a team of young people all under 30, Italians
and foreigners, who work side by side with the original Fineart
employees, uniting past and future. In October 2013, the first
Fineart Millinery by Gemma Vernò and Luca Morando collection
is presented; both are emerging names in the fashion world.
17
FOB
H:CE
Stand B8
Fob
email
website
show-room
sales contact
Fob il brand parigino di orologi alternativi per eccellenza, crea
orologi unisex, eleganti e originali. E’ stato fondato in Parigi nel
2011, tra il distretto degli orologiai e il Centro Pompidou, un
nome che simboleggia l’arte contemporanea parigina. Il brand
riflette la visione di tre designers guidati dall’ ambizione di creare
un orologeria alternativa, con gli orologi da taschino come
prodotto simbolo. L’ambizione di Fob è quella di esprimere la
ricchezza della moda francese attraverso le sue collezioni. Le
creazione di Fob, tra arte, tecniche e moda, sono realizzate nei
laboratori parigini del brand.
Stand A10
[email protected]
www.fob-paris.com
Station Service
Laurent Aziz
Fob, the alternative Parisian watch brand, creates unisex,
elegant and original fashion accessory watches. Fob was
created in 2011 in Paris, between the watchmaking district
and the Centre Pompidou Museum, a name synonymous with
Parisian contemporary art. The brand was the vision of a team
of three designers driven by the ambition to create an alternative
watchmaking, with pocket watches as flagship products. Fob‘s
ambition is to express the richness of French fashion through
each of its collections. This creation, between art, technique and
fashion, is implemented by the brand in its Parisian workshops.
18
email
website
sales contact
H:CE è sviluppato e progettato da Sergio Ivanoff e Harry
Calvani. L'idea fin dall'inizio era quella di combinare design
e artigianalità italiana con un design minimalista scandinavo,
sulla base di materie prime di alta qualità e socialmente
sostenibili, per esempio le pellicce dalle popolazioni Inuit della
Groenlandia. Le calzature H:CE, sono il risultato di più di mezzo
secolo di esperienza della famiglia Calvani che, con estro e
creatività, realizza scarpe fatte a mano secondo le tecniche
artigianali, tramandate di padre in figlio. Le H:CE sono prodotte
esclusivamente con pellami naturali, controllati accuratamente da
mani esperte. Nelle calzature H:CE lo stile e la qualità del Made
in Italy si coniugano perfettamente con tecnologie frutto di anni
di ricerca, che hanno permesso la realizzazione di una suola in
gomma naturale, con cui è possibile passeggiare su superfici
innevate e ghiacciate in totale sicurezza, grazie ad un gancio
estraibile che funge da rampone. Design esclusivo, pelliccia di
qualità altissima e tecniche speciali per lo sport alpino, rendono
H:CE una delle scarpe più venerate in Europa e nel mondo.
[email protected]
www.hiceshoes.it
Sergio Ivanoff
H:CE was developed and created by Sergio Ivanoff and Harry
Calvani. From the beginning, the idea was to combine design and
Italian artisanal craftsmanship with a minimalist Scandinavian feel,
with the highest quality, socially sustainable raw materials, such as
furs made by the Inuit population of Greenland. H:CE’s footwear
is the result of more than half a century of experience of the
Calvani family, who make handmade shoes according to artisanal
techniques passed down from generation to generation, with flair
and creativity. H;CE shoes are made with exclusively natural hides,
carefully controlled by expert hands. In H:CE’s shoes, style and
Made in Italy quality find their perfect complement in years worth
of technological research that allows for the creation of soles
made of natural rubber that allow people to walk on snowy or icy
surfaces in total safety thanks to an extractable hook that serves
as a climbing iron. Exclusive design, the highest quality furs, and
special techniques for alpine sports make H:CE one of the most
respected shoes in Europe and the world.
19
I Bijoux di
Simonetta
Inverni
email
website
show-room
email
website
sales contact
Stand B3
Stand B10
[email protected]
www.ibijouxdisimonetta.it
via senato, 45 Milano
I Bijoux di Simonetta was founded in 1989 and prides itself as
being one of the leading and distinguished firms in costume
jewellery. Simonetta Tavella designs her collections personally,
with her creations being both exclusive and unique. By choosing
the materials individually from amongst high quality resins, glass,
crystals and acrylic, Simonetta makes each piece by hand in her
workshop, supported by her artisans. All her products are made
in Italy. I Bijoux di Simonetta is renowned in Italy and abroad for
its stylish and colourful arrangements and for being extremely
light and wearable, suitable for both day wear and evening
collections. Buyers and the press can view I Bijoux di Simonetta
in the stylish showroom in Via Senato, Milan, in the heart of
one of the famous fashion quarters. You can find I Bijoux di
Simonetta in the finest shops in Italy and around the world.
Fondata nel 1989, I Bijoux di Simonetta é una delle aziende
leader nel settore della bigiotteria di alta gamma. L’esclusività
del design nelle collezioni create da Simonetta Tavella,
contraddistinguono il brand, per l’attento studio delle tendenze
e la grande cura nella scelta dei materiali, resine di alta qualità,
vetri, plexiglass, cristalli. Tutti i bijoux, rigorosamente Made in
Italy, vengono realizzati singolarmente a mano; straordinari gli
abbinamenti dei colori, le forme, la leggerezza di ogni singolo
pezzo. La collezione é a disposizione di stampa e compratori
tutto l’anno nell’affascinante show-room situato nel cuore del
famoso Quadrilatero della Moda. La scelta commerciale della
maison é stata di posizionarsi nelle migliori boutiques d’Italia e
del mondo.
20
[email protected]
www.inverni.it
Maria Cirri
Since 1892, Inverni’s products have been designed and
produced in Italy. Chic, practical, luxury: as the leader in the field
of high quality cashmere hats, Inverni ensures comfort, warmth,
and lightness with an unmistakable contemporary urban style.
From the beginning, the Inverni family has created impeccable
hats respecting tradition. Minimal shapes and accurate details
turn luxury materials into precious accessories to wear with
nonchalance. The practicality of luxury; the elegance of comfort.
The use of high quality materials and the refinement of the most
imperceptible of details allows Inverni the freedom to produce
minimal contemporary forms immediately recognizable to
the connoisseur of style. The company preserves a precious
collection of more than a thousand original patterns and hats
made of extraordinary materials impossible to find today.
Delicate, light straws woven and shaped, then decorated
with dazzling organza, velvets, handmade lace veils, and rare
feathers express the timeless beauty of natural elements. All the
pieces of this collection are protected from sunlight and stored
in the original trunks used by the family to show their designs
throughout Europe.
Dal 1892 i prodotti Inverni vengono disegnati e prodotti in Italia.
Chic, pratico e di lusso : leader nei cappelli di cashmere di
alta qualità, Inverni assicura comfort, calore e leggerezza con
un inconfondibile stile contemporaneo e urbano. Da sempre
la famiglia Inverni crea cappelli impeccabili nel rispetto della
tradizione. Forme minimali e dettagli accurati trasformano
materiali eccellenti in cappelli preziosi da portare con disinvoltura.
La praticità del lusso, l’eleganza del confort. Le lavorazioni
pregiate di Inverni hanno saputo ispirare al cashmere uno stile
nuovo e inconfondibile all’insegna della bellezza. Più di mille
prototipi di intrecci risalenti ai primi decenni del Novecento e
cappelli di straordinaria fattura, realizzati con materiali oggi
ormai introvabili, custodiscono la memoria di Inverni e quella
di un intero secolo di storia del costume. Paglie finissime e
leggerissime, organze e velluti dall’impatto intenso, piumaggi con
sfumature che solo la natura sa dare, sono protetti dalla luce e
conservati nei bauli originali con cui si intraprendevano i viaggi
commerciali per mostrare le collezioni in tutta Europa.
21
Leapioperaie
Opera Prima
Le Yucca’s
Stand A3
Stand C2
email
website
sales contact
Leapioperaie s.r.l. viene costituita nel 2003 come piccola realtà
aziendale con l’obiettivo di lanciare una linea di accessori
donna interamente fatti a mano, riproponendo punti maglia,
lavorazioni al telaio, macramè, tutte realtà tipiche della tradizione
artigianale del sud Salento, zona nella quale si trova il piccolo
laboratorio. Le borse di Leapioperaie sono di varie misure e vari
tessuti, combinati a lavorazioni all’uncinetto, ferro e telaio. Le
borse di Leapioperaie sono tutte uniche proprio perché sono
fatte a mano e vendute secondo la forma commerciale della
"customization" (secondo le necessità e il gusto di chi desidera
un oggetto unico, personalissimo). I valori dietro al brand sono
da ricercare nell’essenziale bellezza di un punto, senza l’aggiunta
di logo, fronzoli, paillettes o borchie. Produzione contingentata
a tremila pezzi all'anno, rigorosamente controllati in tutte le fasi
di lavorazione, totalmente made in Italy: ogni pezzo è creato su
misura secondo le richieste dei diversi clienti. Oggi Leapioperaie
esportano più del 60% della produzione su mercati europei ed
extra Europei.
[email protected]
www.leapioperaie.com
Rosella Buttazzo
Leapioperaie s.r.l. was founded in 2003 as a small company
intent upon launching a women’s accessories line made entirely
by hand working with knits, canvas, and macramé, all typical
artisanal traditions from the southern Salento, the region in
which the company’s small workshop is located. Leapioperaie’s
bags come in various sizes and fabrics and are made with
techniques including crochet, ironwork, and loom work. The
bags are all one-of-a-kind because they are made by hand
and all customized according to the needs and tastes of those
who want a unique and extremely personal object. The brand’s
guiding value is to find essential beauty without adding logos,
frills, sequins, or studs. The company produces just 3000 bags a
year, carefully monitored in all phases of production and entirely
made in Italy: each piece is custom made according to clients’
requests. Today, Leapioperaie exports more than 60% of their
production to Europe and beyond.
22
email
sales contact
Design giapponese, artigianalità italiana. Le Yucca’s è il brand
di calzature per uomo e donna disegnato da Yucca Murase,
stilista di lunga carriera che ha collaborato con grandi nomi della
moda e produttori di calzature tecniche. lo stile e la personalità
del brand può essere definito "autenticamente moderno". Il
design è essenziale, il carattere sofisticato e il segno distintivo
è l’ ironia. Charm e humour: le calzature da uomo di Le Yucca’s
interpretano un nuovo modo di indossare le scarpe che va oltre
l’eleganza e viene esaltata da un tocco funky. La qualità è unica,
sia nel design che nella scelta della pelle. Ciascuna scarpa è
realizzata direttamente sulla forma dalla stilista Yucca Murase
e la collezione è creata esclusivamente a mano dai maestri
calzolai italiani. Le Yucca’s disegna scarpe per chi desidera
mostrarsi bon-chic e allo stesso tempo cerca la massima qualità,
esprimendo un grande senso dell’ humour attraverso l’attenzione
al dettaglio. Le Yucca's sono sinonimo di modernismo
minimalista.
[email protected]
Susanna Edardo
Japanese design, Italian craftsmanship. Le Yucca’s is the men’s
and women’s footwear brand name designed by Yucca Murase
following a long career as a stylist with high-fashion brand names
and technical footwear manufacturers. "Authentically modern"
is how the style and personality of the brand can be defined.
The design is essential, the character is sophisticated, and its
hallmark is irony. Charm and humour: Le Yucca’s men’s footwear
interpret a new way of wearing shoes that goes beyond elegance
to be enhanced by a funky touch. The quality is unique, in both
the choice of leathers and in the styling. Each shoe is created
directly on the form by stylist Yucca Murase and the collection
is created exclusively by hand by master Italian shoemakers. Le
Yucca’s is the brand name of shoes for those who love looking
Bon-chic while demanding quality in refined accessories, but are
also capable of expressing a unique sense of humour through
details. Le Yucca’s men's shoes are synonymous with minimalist
modernism.
23
Maison Des Talons
Maria La Rosa
email
website
sales contact
email
website
sales contact
Stand C11
MAISON DES TALONS è un brand svizzero, fondato nel 2010,
dalla designer Susanne Villiger e dalla sua socia Bettina Bieler.
La filosofia di MAISON DES TALONS si può racchiudere nel
motto: "Il mondo è ai tuoi piedi" e si costruisce a partire da
scarpe raffinate, d’avanguardia ma portabili, per donne che
desiderano rivitalizzare il loro look. Il simbolo di MAISON DES
TALONS rappresenta un’interpretazione moderna della raffinata
orchidea "Scarpetta di Venere" (Cypripedium calceolus).
Il nome di questo fiore, raro e spettacolare, deriva dalla forma
del bocciolo che ricorda una scarpetta da principesse. La
scarpetta di Venere è un simbolo di amore, lusso, forza, rarità
così come delicata bellezza, diventando il modello di quello
che MAISON DES TALONS aspira ad essere. Tutte le creazioni
di MAISON DES TALONS sono realizzate in Italia utilizzando i
migliori materiali. La collezione spazia dalle tradizionali ballerine
alle sensuali scarpe con tacco a spillo ed è caratterizzata da
dettagli unici come la combinazioni di linee geometriche, forme
asimmetriche, mix di materiali e colori che richiamano l’Art Decò.
[email protected]
www.maison-des-talons.com
Bettina Bieler
MAISON DES TALONS is a Swiss brand founded in 2010 by
designer Susanne Villiger and her business partner, Bettina
Bieler. MAISON DES TALONS’ philosophy can be summed
up with this motto: "The world is at your feet." Their shoes are
refined and avant-garde but also wearable, for women who want
to revitalize their look. The symbol of MAISON DES TALONS is
a modern interpretation of the refined "ladies’-slipper" orchid
(Cypripedium calceolus). The name of this rare, spectacular
flower derives from the form of the bud, which looks like a
princess’ shoes. The ladies’ slipper is a symbol of love, luxury,
and power, rarities like delicate beauty, thus becoming the model
of that which MAISON DES TALONS aspires to be.
All of MAISON DES TALONS’ creations are made in Italy using
the highest quality materials. The collection varies from traditional
ballerinas to sensual stilettos and is characterized by unique
details like the combination of geometric lines, asymmetric
forms, and a mix of materials and colors inspired by Art Deco.
24
Stand B4
Gli accessori Maria La Rosa (dalle borse alle calze ai tessuti per
la casa) sono il frutto di una spontanea ricerca multidisciplinare
che coinvolge la tessitura, il macramé, la maglia, l'uncinetto e
infine il ricamo. Ogni tessuto Maria La Rosa è il risultato di un
procedimento interamente manuale realizzato su tradizionali
telai in legno privi di parti meccaniche. L’antica tecnica della
tessitura si orienta al nuovo e diventa la base per la creazione
dei suoi accessori. Ogni processo, dal caricare l'ordito e
annodare i fili al passaggio della navetta è tutto esclusivamente
manuale. Predilige fibre naturali attentamente selezionate come
cotone, rafia, lino, seta, ciniglia, cashmere e infine alpaca. Crea
prodotti unici-una linea di borse, scialli, berretti, bijoux, calze e
una piccola collezione PRÊT A PORTER. La sua produzione,
completamente artigianale, è interamente realizzata in Italia in
quantità limitata. L'innovazione e l'originalità del suo lavoro porta
Maria La Rosa a essere venduta in selezionate boutique di tutto
il mondo.
[email protected]
www.marialarosa.it
Lisa Ferrari
Maria La Rosa accessories (from bags to hosiery to home
fabrics) are the fruit of spontaneous multidisciplinary research
involving weaving, macramé, knitting, crocheting, and
embroidery. Each Maria La Rosa fabric is the result of an entirely
manual process carried out on traditional wooden looms that
have no mechanical parts. The ancient art of weaving is oriented
towards the future and becomes the basis for the creation of
Maria La Rosa’s accessories. Every process—from preparing
the warp and tying knots to passing the shuttle—is exclusively
by hand. Maria La Rosa prefers carefully selected natural fibers
like cotton, raffia, linen, silk, chenille, cashmere, and alpaca.
She creates unique products—a line of bags, shawls, berets,
costume jewelry, hosiery, and a small ready-to-wear collection.
Her product line, which is completely artisanal, is made
exclusively in Italy in limited quantities. Because of the innovation
and originality of her work, Maria La Rosa’s products are sold in
exclusive boutiques around the world.
25
Maria Luisa Craia
Marmolada
email
sales contact
email
website
sales contact
Stand C5
Maria Luisa Craia unisce DNA marchigiano, creatività e voglia
di esprimere un prorompente mix di colori, materiali pregiati
e ricercatezza. La sua collezione vuole coniugare stile e
soprattutto contenuti. Chi apprezza tale filosofia non è schiavo
delle "tendenze" ed è attento ai dettagli che, spesso, fanno la
differenza. Il talento dell’artigiano, la qualità dei materiali e un
lavoro certosino contribuiscono a costruire un prodotto "senza
tempo", bello, raffinato e fuori dagli schemi.
[email protected]
Maria Luisa Craia
Maria Luisa Craia brings together DNA from the Marche region of
Italy, creativity, and a desire to express a burst and mix of colors,
precious materials, and refinement. Her collection combines style
and content. Those who appreciate such a philosophy are not
slaves to trends and carefully consider the small details that often
make all the difference. Artisanal talent, quality materials, and
detailed work come together to create a timeless product that is
beautiful, refined, and unique.
26
Stand A2
Raffinate non impegnative, rappresentano un mondo di
appassionati che sanno apprezzare il gusto del fatto a mano,
esclusivo nei materiali e provocante nelle colorazioni. Maestri
calzolai lavorano con grande passione e cura con tecniche
tramandate di padre in figlio. Scegliendo materie prime di alta
qualità, ponendo grande attenzione ai dettagli impreziositi dalle
colorazioni fatte a mano in fase di finitura, tutte personalizzabili e
su qualsiasi tipo di pellame, conferiscono alla creatività esclusiva
dello stile, pregio e comodità. La lavorazione "norvegese" è
una delle tecniche con cui vengono realizzate le calzature
Marmolada, è una lavorazione complessa e dai tempi molto
lunghi, la si vede lungo tutto il perimetro della suola, il risultato
estetico è veramente unico e si manifesta in tutta la sua
pregiatezza.
[email protected]
www.walles.it/collezione-marmolada.html
Lorenzo Zin
Refined and easy, Marmolada’s shoes represent a world of
passionate people who know how to appreciate that which
is hand-made, with exclusive materials and provocative
colors. Master shoemakers work with passion and care using
techniques passed down from father to son. With highquality raw materials and a good deal of attention focused on
small details—like hand-applied colors at the final stages of
production—all able to be personalized on any kind of animal
hide, Marmolada shoes combine exclusive creative style,
quality, and comfort. "Norwegian" craftsmanship is one of the
techniques used to create Marmolada’s shoes—it is a complex
process that takes a long time and its results can be seen all
around the perimeter of the shoes. The esthetic outcome is truly
unique and manifests itself exquisitely.
27
Maydi
Montelliana 1965
email
website
sales contact
email
website
sales contact
Stand B5
Maydi è una linea di accessori fatti a mano con lana e fibre
naturali. Indumenti senza tempo dal design contemporaneo
fatti con estrema dedizione artigianale. Gli elementi essenziali
che caratterizzano la collezione sono il rispetto della natura e
degli animali. Ciascun capo aggiunge un tocco di comfort, stile,
eleganza e qualità. I materiali utilizzati nella realizzazione sono
lana merino naturale, alpaca, angora e lama. Tutte le creazioni
Maydi sono disegnate e prodotte in Argentina.
[email protected]
maydiaz.bigcartel.com
Maria A Zolezzi
Maydi is a line of accessories made by hand with wool and
natural fibers. They are timeless garments with a contemporary
design made with extreme artisanal dedication. The essential
elements that characterize the collection are a great respect for
nature and animals. Each article adds a touch of comfort, style,
elegance, and quality. The materials used to create the scarves
include natural merino wool, alpaca, angora, and lama. All of
Maydi’s creations are designed and produced in Argentina.
28
Stand C1
Marchio storico del distretto calzaturiero Trevigiano di
Montebelluna, nato nel 1965, nei decenni ha saputo costruire e
divulgare la passione per la calzatura tecnica da montagna. Oggi
la Famiglia Giacon ne detiene la proprietà continuando a credere
nei punti cardine che hanno contraddistinto Montelliana in
quasi 50 anni. L’azienda utilizza gli stessi strumenti per costruire
calzature rigorosamente Made in Italy, scegliendo personalmente
pellami di primissima qualità come il cocco intagliato, lo struzzo
e il cavallino, acquistandoli da eccellenti concerie di moda. La
Montelliana è distribuita direttamente in Italia nelle più prestigiose
località tra le quali Cortina e Courmayeur, e in molte città
d’Europa e nel mondo, Parigi, Chamonix, St. Moritz, Vienna,
Monaco,Mosca, Tokio, Osaka, Beijing, Boston.
[email protected]
www.lamontelliana.it
Giacon Devis
Throughout the decades, this historic brand from the Trevigiano
di Montebelluna shoe district, founded in 1965, has been
creating and spreading a passion for specialized mountain
footwear. Today, the Giacon family owns the company,
continuing to believe in the cornerstones that have distinguished
Montelliana for nearly 50 years. The company uses the same
tools to create rigorously Made in Italy footwear, personally
selecting the highest quality animal hides, like crocodile,
ostrich, and pony hair, purchasing them from renowned fashion
tanneries. La Montelliana is distributed in the most prestigious
locations in Italy including Cortina and Courmayeur, and in
numerous cities in Europe and around the world, from Paris,
Chamonix, St. Moritz, Vienna, and Munich to Moscow, Tokyo,
Osaka, Beijing, and Boston.
29
Nicolas Theil
Oyuna
Stand C9
email
website
sales contact
Nicolas Theil non è il tipico designer di moda: alle spalle studi di
ingegneria e con una forte passione per design e illustrazione,
si sta affermando con la realizzazione di accessori lussuosi
ed al contempo dall’aspetto bizzarro. Le sue creazioni sono
influenzate dalla "natura" nella sua forma più arida e crudele:
la natura da cui l’essere umano cerca di scappare e che sta
lentamente mutando per adattarsi ai danni che l’uomo le ha
apportato. Nel suo laboratorio/showroom parigino i materiali
riciclati ricoprono un ruolo rilevante e spesso sono recuperati
dagli "scarti" di maison del lusso. I suoi prodotti, tra cui l’iconica
linea ispirata ad una mela e le borse capienti, hanno il pedigree
giusto per essere portate sia da donne che da uomini. Il brand
si sta espandendo lentamente ma capillarmente con negozi in
Giappone, New York e Parigi. Dopo tutto per "l'evoluzione" non
c'è voluta una sola notte.
Stand C12
Nicolas Theil is not your typical fashion designer: with a
background in engineering and a strong passion for design and
illustration, he is making a name for himself with the creation of
luxury accessories that, at the same time, border on the bizarre.
His creations are influenced by "nature" in its most desolate and
harsh form—a natural world from which human beings attempt
to escape and that is slowly mutating in order to adapt itself to
the damage brought upon it by man. The brand is slowly but
surely expanding with stores in Japan, New York, and Paris.
After all, evolution didn’t happen over night.
30
email
website
sales contact
[email protected]
www.nicolastheil.fr
Nicolas Theil
Fondato nel 2002 dalla designer e direttore creativo mongolo
Oyuna Tseredorj, Oyuna ha un legame fortemente radicato con
le tradizioni della regione del Cashmere. È un legame unico nel
mondo del cashmere contemporaneo e si è rafforzato dopo che
Oyuna ha lasciato la sua terra madre per perfezionare la sua
tecnica in Ungheria ed a Parigi. Dopo essersi definitivamente
stabilita a Londra, Oyuna ha lavorato con un team internazionale,
unito dal desiderio di spingersi oltre le frontiere del cashmere.
L’ethos del design di Oyuna è impregnato di un senso nomade
di avventura e allo stesso tempo influenzato dalla creatività
londinese. Dalle iconiche coperte di viaggio multi-uso alle
collezioni stagionali di abiti, ciascun pezzo è progressivo e
conscio delle qualità intrinsiche dei materiali.
[email protected]
www.oyuna.com
Laura Faeh
Founded in 2002 by Mongolian designer and creative director
Oyuna Tseredorj, Oyuna has a deep-seated bond to the
heritage of the region’s cashmere. It is a bond that is unique in
the world of contemporary cashmere, and one that has grown
only stronger since Oyuna left her home to advance her work
in Hungary and Paris. Finally settling in London, Oyuna works
with an international team united by the desire to truly push the
boundaries of cashmere product. A nomadic sense of adventure
is present in everything Oyuna crafts, as strongly influenced by
the restless creativity of London.F rom the iconic, multi-purpose
travel blankets to the seasonal clothing collections, each piece is
as progressive as it is mindful of the material’s intrinsic qualities.
31
Paulo Brandao
Purest
email
website
sales contact
email
website
show-room
sales contact
Stand C8
Paulo Brandao viene da una famiglia di artisti e nell’ ’80 decide
di abbracciare l’ universo femminile, dando avvio ad una linea di
scarpe a cui dà il suo nome. Conoscitore dell’universo femminile,
perfezionista, tenace e curioso. Con un’identità unica, ciascun
modello può diventare un oggetto di desiderio. Il suo modo di
vivere, l’emozione che mette in ogni situazione, il suo essere
intuitivo ed osservatore, fanno si che ciascuna collezione rifletta
un po’ della sua personalità. Con una carriera internazionale in
oltre 30 paesi, Paulo Brandao sta trasformando in realtà quello
che inizialmente era soltanto un sogno, nel riconoscimento di
una passione prolungata.
[email protected]
www.paulobrandao.pt
Monica Rodrigues
Paulo Brandao comes from a family of the world of arts and in
the ‘80s decides to brace the feminine universe by creating a line
of shoes, to which he gaves his name. Connaisseur the female
universe, perfectionist, persistent and curious. With an unique
identity, each model can become an object of desire. His way of
being in life, the emotion that puts in every situation, be intuitive
and observer, makes his collections always have a bit of himself.
With an International course in more than 30 countries around
the world, Paulo Brandao, can turn what at first was only a
dream in a great recognition of sustained passion.
32
Stand B6
Purest è un brand internazionale di lusso, nato in Svizzera e
specializzatosi in accessori di Cashmere unici. Purest interpreta
l’idea di eccellenza, trasmettendo passione e senso di
responsabilità, qualità e purezza, eleganza e stile, artigianato e
autenticità. Il cashmere usato per i capi Purest viene direttamente
dalla Mongolia, la linea viene disegnata in Italia dai migliori
designer, la lavorazione è fatta in Nepal, rispettando rigidamente
la tradizione tessile e i principi di sostenibilità ambientale. I capi
Purest sono disponibili in selezionati negozi di alta moda.
[email protected]
www.purest.com
Winwood Fashion Milan
Patrick Garbini
Purest is an international luxury brand founded in Switzerland
and specialized in unique cashmere accessories. Purest
interprets the idea of excellence by transmitting passion and a
sense of responsibility, quality and pureness, elegance and style,
artisanal work, and authenticity. The cashmere used in Purest’s
scarves comes directly from Mongolia; the line is designed in Italy
by the best designers; the work is carried out in Nepal, carefully
respecting textile traditions and the principles of environmental
sustainability. Purest’s products are available in select high
fashion stores.
33
Radical Chic
Radical Chic è un brand accessorio creato da Solstudio Textile
Design, un’azienda russa che ha creato collezioni di tessuti e
linee di accessori per le più note case di moda e clienti in tutto il
mondo per più di 15 anni. Radical Chic non è soltanto un brand
russo, è un brand moscovita e riflette tutte le caratteristiche di
una città così vibrante e cosmopolita. Chic, fashion, glamour,
dinamicità, amore, amicizia, felicità, passato e presente –
elementi che si mescolando e si intrecciano a questa città, di
cui le sciarpe di seta RadicalChic sono diventate testimonials.
Le caratteristiche distintive del brand sono: emozione,
sofisticatezza, complessità dei colori, ricchezza dei patterns
e tessuti, varietà nelle fantasie e nelle tecniche grafiche. "Per
noi una sciarpa è un grande modo per esprimere sentimenti,
sensazioni ed emozioni senza bisogno di parlare" Tutti gli
accessori sono prodotti in Italia, da fibre naturali pure come
seta, lana, cashmere and chiffon. "La qualità e l’ecologia sono
obiettivi fondamentali per la nostra azienda".
Stand C10
Stand B9
email
website
show-room
sales contact
email
website
sales contact
[email protected]
www.radicalchic.ru
Radical Chic
Daria Belash
Radical Chic is an accessory brand created by Solstudio Textile
Design, a Russian company that has been creating collections of
fabrics and accessories lines for the world`s leading fashion houses
and customers all over the world for more than 15 years. With a
vast professional experience, the company launched its own brand
of luxury accessories a few years ago. Radical Chic is not just a
Russian brand but a Moscow brand, reflecting all aspects of life of
such a vibrant and cosmopolitan city as Moscow. Chic, fashion,
glamour, dynamics, love, friendship, happiness, past and present
– all are mixed and combined in this city, of which Radical Chic’s
silk scarves have become testimonials. Radical Chic is the urban
chic of New York, Paris, London, Tokyo, Moscow, cities are linked
by there citizens. The distinctive features of the brand are emotion,
sophistication, a complexity of colors, the richness of patterns and
fabric, and variety in design and graphic techniques. "For us, a scarf
is a great way to express feelings, sensations, and emotions without
the need for words." All accessories are produced in Italy from
natural fibers like pure silk, wool, cashmere, and chiffon. "Quality and
ecological mindedness are the fundamental goals of our company."
34
Ray Garcia
Ray Garzia è un nuovo brand andaluso di scarpe artigianali, nato
all’interno del distretto manifatturiero delle scarpe di Valverde
del Camino. In questo villaggio spagnolo, vengono creati tra
i migliori stivali di pelle del mondo. Per decenni, gli artigiani di
Valverde hanno messo in pratica le loro raffinate competenze ed
esperienza per costruire una scarpa speciale ed estremamente
resistente, originariamente per agricoltori e minatori, usando pelli
di primissima qualità di mucca, capra e cavallo, così come altro
materiale naturale. "No trends, no fashion, no patterns stagionali,
no differenze di genere. Solo una prospettiva funzionale. Le
chiamiamo scarpe oneste". Oggi due giovani architetti associati
ad uno storico laboratorio calzolaio, a partire da una tradizione
artigiana centenaria, hanno cominciato un affascinante viaggio
intorno al design calzaturiero e a nuovi concetti sperimentali.
"Siamo legati all’eccellenza e al desiderio di spingerci oltre le
tradizioni... lavoriamo insieme a MOVEX, sperimentando con le
pelli e usando la tecnologia più avanzata per ottenere un design
esclusivo e funzionale".
[email protected]
www.raygarzia.com
Alfonso Clemente
Ray Garzia is a new Andalusian handcrafted shoe brand located
in the artisanal shoe district of Valverde del Camino.
In this village, some of the best leather boots in the world are
made. For decades, artisans in Valverde applied their refined
skills and experience to make an extremely resistant and special
shoe for farmers and miners using the best cow, goat and horse
leathers as well as other natural and raw materials. "No trends,
no fashion, no season patterns, no gender differences. Only
functional perspective. We call them honest shoes". Today,
two young architects associated with an historic shoemakers’
workshop have begun a fascinating voyage in shoe design and
new experimental concepts. "We are committed to excellence
and the desire to go beyond tradition... so, we work together
with MOVEX in Ubrique, experimenting with leathers and using
the most advanced technology in order to obtain an exclusive
and functional design."
35
Renaud Pellegrino
Rocco P.
Stand C7
Stand A8
email
website
sales contact
La sua fama è nel passaparola dei suoi devoti: clienti couture
alla ricerca del perfetto accessorio per completare il loro look,
collezionisti di borse e aficionados di materiali esotici. È non solo
un artigiano, ma un artista, i cui pezzi sono conservati nel Musèe
des Arts Decoratifs. Dopo aver collaborato con Yves Saint
Laurent, Renaud Pellegrino continua a costruire la sua storia
con la stessa convinzione di sempre. I materiali a cui si affida
da tempo, coccodrillo, pelle di serpente e altre pelli rare, sono
gli ingredienti di una personalissima forma artistica che gioca
sul colore, sulle texture e sull’ eccezionale artigianalità. Renaud
Pellegrino si reinventa in continuazione, adattandosi ai mutamenti
di personalità e stile della donna moderna e del suo guardaroba.
Ciascun pezzo, fatto assolutamente a mano, riflette l’ attitudine
del lusso Parigino: esclusivo, one-of-a-kind e personalizzato.
His become famous through word-of-mouth by his devoted
followers: couture clients in search of the perfect accessory to
complete their look, collectors of bags and aficionados of exotic
materials. He is not only an artisan but an artist whose pieces are
preserved at the Musée des Arts Decoratifs. After collaborating
with Yves Saint Laurent, Renaud Pellegrino continues to write
his story with the same conviction he has always had. The
materials that he has been using for some time now—crocodile,
snakeskin, and other rare hides—are the ingredients of a very
personal artistic form that experiments with colors, textures, and
artisanal excellence. Renaud Pellegrino is constantly reinventing
himself, adapting to personality changes and the modern
woman’s style and wardrobe. Each piece, made entirely by hand,
reflects the Parisian concept of luxury: exclusive, one-of-a-kind,
and personalized.
36
email
website
sales contact
[email protected]
www.renaudpellegrino.com
Stephane Soulet
L' azienda Principe di Bologna è in realtà un laboratorio artigianale che
ha saputo rimanere fedele alla tradizione manifatturiera del proprio
territorio, senza subire le lusinghe dell'industria calzaturiera dell'ultimo
cinquantennio. Nel 1991, dopo un primo intenso decennio speso in
azienda, Rocco sente l'esigenza di creare una propria collezione. Nasce
così Rocco P. un brand che crea il perfetto incontro fra le lavorazioni
tipiche di un maestro bottier con una creatività scevra da qualsiasi vincolo
commerciale, per definire una nuova cifra estetica in cui artigianato,
creatività e design si fondono in un unicum senza tempo. Rigorosamente
"made in Torre San Patrizio", ogni prodotto Rocco P. è frutto dell'attento
incontro fra storiche lavorazioni ormai perse nel tempo - la Sol California,
l'Ideal, la San Crispino, il Tubolare e il Goodyear, quest'ultimo realizzato
rigorosamente a mano-con materiali pregiati e pellami davvero singolari,
personalmente ricercati e selezionati dallo stesso Rocco Pistolesi. A
ciò si aggiunge una vena creativa "pura" che conferisce una forma
inconfondibile a ogni creazione "Rocco P.". Vena creativa confermata
anche dalla lavorazione "Reverso", un'innovativa tecnica che si basa sulla
costruzione del prodotto "al contrario", attraverso una serie di passaggi
rigorosamente manuali. Il risultato è una calzatura esclusiva, realizzata in
serie limitata (circa 10 paia al giorno), con performance davvero uniche.
[email protected]
www.roccop.it
Eusebio e Rocco Pistolesi
Principe di Bologna is, in reality, an artisans’ workshop that has
successfully remained loyal to the craftsmanship tradition of its home
territory without falling prey to the trends in the shoe industry of the
last fifty years. In 1991, after an initial intense decade spent at the
company, Rocco felt the need to create his own collection. Thus was
born Rocco P., a brand that creates the perfect union between the
traditional workmanship of a master shoemaker and a creativity that
is free from any commercial obligation, defining a new esthetic style in
which artisanal work, creativity, and design come together in timeless
perfection. Rigorously "made in Torre San Patrizio," each Rocco P.
product is the result of the fusion of traditional techniques that have
long been forgotten – Sol California, Ideal, San Crispino, Tubolare,
and Goodyear—the latter created entirely by hand—with precious
materials and truly unique animal hides, individually selected by Rocco
Pistolesi himself. In addition, he has a purely creative vein that lends
an unmistakable form to every Rocco P. creation—a creativity that
can also be seen in "Reverso," an innovative technique of creating a
product "backwards" through a series of rigorous manual passages.
The result is an exclusive shoe made in limited numbers (about 10
pairs a day), all of which are truly unique.
37
Stephane Kélian
Suzusan
Stand C13
email
website
sales contact
Dietro al nome Stephane Kélian vive una formidabile storia di
famiglia che ha portato alla fondazione dell’azienda nel 1978. Nel
2007 Stephane Kélian è acquistato da Royer Group, diventando
la punta di diamante del gruppo nella divisione lusso. La brand
identity di Kélian si divide su 5 forze trainanti: creatività, comfort,
chic parigino, abilità nel fare scarpe, pellami di qualità. Questi
5 fattori permettono di costruire un prodotto unico che non ha
eguali.
email
website
sales contact
[email protected]
www.stephane-kelian.com
Veronique Gueritot
Behind the name Stephan Kélian lies a formidable family story
that resulted in the founding of the company in 1978. In 2007,
Stephane Kélian was purchased by the Royer Group, thus
becoming the star of the group’s luxury division. Kélian’s brand
identity is made up of 5 driving forces: creativity, comfort,
Parisian chic, know-how in shoe making, and high-quality animal
hides. These 5 factors allow for the creation of a unique product
without rivals.
38
Stand B2
Suzusan inizia la sua storia più di 100 anni fa nel piccolo
villaggio giapponese di Arimatsu dove diviene celebre per la
tecnica di tintura "Shibori" che significa letteralmente "torcere,
legare, pressare" ed è tradizionalmente utilizzata per i Kimono
o gli Yukata (Kimono estivi in cotone). Questa delicata tecnica
manuale si è tramandata nei secoli attraverso il lavoro di abili
artigiani e ad oggi, in questo piccolo villaggio, si sono conservati
più di 50 motivi realizzati con strumenti elementari come ago,
filo, dita e mani. Hiroyuki Murase, rappresentante della quinta
generazione di una famiglia artigiana di Shibori, dal 2008 diviene
Direttore Creativo di Suzusan e lancia una collezioni di scialli
utilizzando ad ogni stagione materiali insoliti per questa tecnica
tradizionale come cashmere, alpaca o seta trasparente. La
fusione di colori tinti a mano e tessuti morbidi e impalpabili
dona oggi una nuova veste ad una artigianalità antica trovando
diffusione in selezionate boutique di lusso in tutto il mondo come
L’eclaireur a Parigi, Andreas Murkudis a Berlino o Isetan a Tokyo.
[email protected]
www.suzusan.com
Christian Dietch
Suzusan’s story began more than 100 years ago in the small
Japanese village of Arimatsu, where it became famous for a
dying method called "Shibori," which, literally translated, means
"to twist, bind, press" and is traditionally used for kimonos
and yukata (lightweight cotton kimonos). This delicate manual
technique was passed down throughout the centuries through
the work of talented artisans, and even today, in this small village,
more than 50 pieces created with basic instruments like needle,
thread, fingers, and hands have been preserved. Hirokyuki
Murase, representative of the fifth generation of an artisan family
from Shibori, has been creative director of Suzusan since 2008
and created a collection of shawls using unusual materials for
this traditional technique, like cashmere, alpaca, or transparent
silk. The fusion of colors dyed by hand and soft, impalpable
fabrics give a new incarnation to an ancient artisanal form, found
in select luxury boutiques around the world, including L’eclaireur
in Paris, Andreas Murkudis in Berlin, and Isetan in Tokyo.
39
Thomas.V
Ziio
email
website
sales contact
email
website
show-room
sales contact
Stand C6
Stand B1
Thomas.V porta una nuova visione all’interno della sua
gioielleria: semplice ed elegante ma enigmatica allo stesso
tempo. Thomas.V mira a trasmettere nei suoi pezzi la relazione
sensoriale con le materie prime, trascendendo le forme
meramente astratte. "Non ci sono regole: prendo ispirazione
da immagini, suoni, animali e persino sogni. Le caratteristiche
ridondanti vengono eliminate in modo che il gioiello risulti il più
semplice, pulito e rifinito possibile". Come un vero alchimista
studia e trasforma la materia prima: oro, argento, ferro e persino
acciaio chirurgico che sa trasmutare e plasmare alla perfezione.
Thomas.V concettualizza, sviluppa e crea i gioielli manualmente
nel suo studio di Parigi. Preferisce lavorare materie prime che
recupera a Parigi e nell’ area circostante. La sua abilità naturale
nel fondere stili differenti fanno di lui un artista unico.
[email protected]
www.thomasv.fr
Thomas.V
A cutting-edge, luxury brand, Thomas.V breathes a completely
new vision into his jewellery. Both simple and elegant yet
simultaneously enigmatic, the creator has entered into a thoughtprovoking universe with his work. Transcending merely abstract
forms, Thomas.V seeks to transmit his sensory relationship
with the raw materials through his pieces. "There are no rules.
I draw inspiration from images, sounds, animals, even dreams.
I transform the core idea to eliminate the superfluous features,
ensuring the jewel is as simple, clean and refined as possible."
Like a true alchemist, he studies and transforms the raw
materials. Gold, silver, brass, even surgical steel: he transmutes
and shapes them to perfection. Inspired by shapes, details and
impossible objects, he merges together his multiple influences
to create a singular identity, both mysterious and powerful.
Thomas.V conceptualises, develops and creates all his jewellery
by hand in his studio in Paris. He has a preference for working
with raw materials, renowned in design history, which he sources
from Paris and the surrounding areas. His natural ability to fuse
these different styles makes him a truly unique artist.
40
Elisabeth Paradon, la creatrice Francese della linea Ziio Designer
Jewellery, ha cominciato la sua avventura stilistica all’inizio degli
anni ottanta. I suoi gioielli, in argento, oro e pietre semipreziose,
interamente realizzati a mano, vantano una tecnica di lavorazione
innovativa e particolare che si è sviluppata ed affinata durante
numerosi viaggi ed esperienze. Animata da una costante sete
di conoscenza, Elisabeth ha trovato giovanissima le migliori
condizioni per esprimere la sua arte, ben diversa dai canoni
classici della gioielleria che conosciamo. I gioielli Ziio, sono
sintesi di molte culture e tradizioni artigiane, dall'Egitto con i suoi
paesaggi mistici e surreali, a Venezia, dove Elisabeth impara
l’antica arte dei vetrai di Murano sino alla Toscana, la terra dove
oggi vive e lavora. Creazioni che esprimono un’anima antica e
regalano a chi li indossa un senso di eleganza senza tempo.
[email protected]
www.ziio.eu
Via Berini 7, Milano
Patrick Avedo
Elisabeth Paradon, the French creator of the Ziio Designer
Jewellry line, began her design career at the beginning of the
1980s. Her jewelry, made of silver, gold, and semiprecious
stones are entirely made by hand and boast an innovative
and particular work technique that has been refined thanks to
numerous travels and experiences. Driven by a constant thirst for
knowledge, at an early age Elisabeth found the best conditions in
which to express her art, which is very different from the classic
canon of jewelry that we know. Ziio jewelry is the synthesis of
many different cultures and traditions, from Egypt with its mystic
and surreal landscape to Venice, where Elisabeth learned the
ancient art of Murano glass making, to Tuscany, where she lives
and works today. Hers are creations that express an old soul and
give a sense of timeless elegance to all those who wear them.
41
Guest young designers,
scouting by
Camera Nazionale
della Moda Italiana
email
website
tel
Alberto Zambelli
email
website
tel
Alberto Zambelli vive e lavora fra Milano, Tokyo e Shanghai. Nel
1986 consegue il Diploma presso l'Istituto Professionale per
Stilisti di Moda Fortuny a Brescia e successivamente si diploma
all' Istituto Marangoni di Milano. Dal 1994 al 1996 lavora come
assistente alle collezioni maglieria per il gruppo ITTIERRE di
Isernia. Dopo rinomate collaborazioni con aziende italiane e
internazionali nel 2007 vince il concorso Fashion Incubator
indetto da Camera Nazionale della moda e fonda la sua Maison
"Archivio Privato". Oltre alla propria collezione, Alberto Zambelli
crea collezioni per il mercato giapponese e coreano, con focus
su una donna dai tratti sofisticati ed eleganti contraddistinti da
una grande ricerca di materiali, da una pulizia di linee e da un
rigore sartoriale. Nel 2013 il debutto della Capsule Collection
Alberto Zambelli SS 2014.
[email protected]
www.albertozambelli.it
+390365654499
Alberto Zambelli lives and works between Milan, Tokyo and
Shanghai. He graduates at the Fortuny Professional Institute for
designers in Brescia in 1986 and later he attends with a further
graduation the Istituto Marangoni in Milan. From 1994 and 1996
he works as knitwear assistant at the ITTIERRE Group in Isernia.
After several and successful co-operations with Italian and
international companies, in 2007 he wins the Fashion Incubator
award arranged by the Camera Nazionale della Moda and lays
the foundation of his own brand "Archivio Privato." Other than his
own collection, Alberto Zambelli also designs for the Japanese
and Corean market focusing on a sophisticated and elegant
woman standing out for the high level of quality materials,
neatness of lines and sartorial rigour. The year 2013 marks the
debut of the Spring Summer 2014 Alberto Zambelli Capsule
Collection.
45
Chicca Lualdi vince nel 2009 il concorso Fashion Incubator
promosso da CNMI e il premio come miglior giovane marchio
Start Up conferito dalla Regione Lombardia, Sistema Moda
Industria e Università Bocconi. La collezione Chicca Lualdi
BeeQueen parte dall'essenza di una femminilità understated,
punta a una estetica ad alta intensità e rifugge da ogni
esibizionismo giocando su rigore, essenzialità, equilibrio negli
abbinamenti e ricerca di qualità nei materiali e nelle finiture. La
sua espressione sartoriale crea geometrie leggere, richiamate
nella stampa, nelle lavorazioni, nelle applicazioni e nelle
incrostazioni, che divengono la regola assoluta della designer e
del brand Chicca Lualdi BeeQueen.
Chicca Lualdi
Cristiano Burani
email
website
email
website
tel
[email protected]
www.beequeen.it
Chicca Lualdi was rewarded at the Fashion Incubator contest in
2009 by the CNMI and won the prize as the best young brand
given by the Regione Lombardia, Sistema Moda Industria and
the Bocconi University. Chicca Lualdi BeeQueen collection
starts form the essence of an understated femininity and points
straight to an aesthetic at a high intensity which refuses any sort
of showing off by playing with severity, terseness and equilibrium
of match and researching quality materials and finishing. Her
sartorial expression creates light geometries brought back in
prints, in processing, in applications and in inlays all becoming
the absolute rule of the designer and of her brand Chicca Lualdi
BeeQueen.
46
Cristiano Burani nasce a Bologna, dopo la Laurea in Medicina e
un Master alla Parson's School di NY, comincia a lavorare a La
Perla. Per diversi anni collabora con Blumarine e con Versace
e nel 2009 vince il Fashion Incubator promosso da Camera
Nazionale della Moda Italiana. Le collezioni Cristiano Burani
sono presenti nei migliori department stores e multibrand shops
di tutto il mondo; in particolare Far East, Ex Unione Sovietica,
Middle East, Nord Europa. Il prodotto si posiziona fin da subito
su un segmento luxury contemporary e si avvale di eccellenze
per la produzione di pellicceria (Albertalli Spa) e accessori
(Josephine Srl).
[email protected]
www.cristianoburani.it
+390596550415
Born in Bologna, after graduating from college with a major
in medicine and from NY Parson’s School, Cristiano Burani
starts to work at La Perla. He collaborates for a few years
with Blumarine and Versace and in 2009 he wins the Fashion
Incubator promoted by Camera Nazionale della Moda Italiana.
Cristiano Burani collections are present in the best department
stores and multibrand shops all over the world; especially in
the Far East, former Sovietic Union, Middle East and Northern
Europe. His product is a high end, luxury product and he works
with important actor for the production of the fur (Albertalli Spa)
and accessories (Josephine Srl).
47
Cristina Miraldi è nata a Milano nel 1983. E’ cresciuta in
un ricamificio, dove da piccola giocava con le pailettes e si
nascondeva sotto le macchine del laboratorio. Si diploma in
Fashion Design all’Istituto Marangoni. Collabora con aziende
di fama internazionale, dove ha la possibilità di approfondire e
specializzarsi in quello in cui ha sempre creduto. Nel 2009 firma
la sua prima collezione, con la quale vince il concorso scopritore
dei nuovi talenti di Camera Nazionale della Moda; "Fashion
Incubator". Sfila a Milano, Tokyo, Berlino e viene presentata
a Parigi. Il suo nome è inserito nella lista dei 140 Emerging
Designers di Vogue Italia. Nel Luglio 2011 Cristina partecipa al
prestigioso concorso Who Is On Next, entrando così a far parte
della rosa dei 10 finalisti presenti sul più importante palcoscenico
dedicato ai giovani stilisti e ai nuovi talenti in Italia.
Cristina Miraldi
Francesca Liberatore
email
website
tel
mail
website
[email protected]
www.cristinamiraldi.com
+39029231915
Cristina Miraldi was born in Milan in 1983 and her approach to
fashion was definitely natural. In fact she grew up in an embroidery
workshop, where - as a child - she used to play with sequins and
hide under the machinery. Then she devoted to other interests,
enriching her cultural and above all artistic background, which
allowed her to develop over time a personal taste of her own. She
loves to travel as well as to get in touch with and appreciate other
cultures, while remaining firmly attached to her roots and directing
her studies and knowledge towards them. She also succeeded in
conceiving fashion as art. That is why she threw herself into it by
getting a diploma in Fashion Design. While continuing her studies,
she started a project almost for fun which would only take shape
afterwards, when she found herself in contact with the world
of work. Once she got her diploma, she started cooperating
with internationally renowned companies, where she had the
opportunity to investigate and specialize in what she had already
believed in.
48
Laureata al Fashion Womanswear al Central Saint Martins di
Londra, Francesca, classe '83, nel 2009 vince il concorso Next
Generation promosso dalla CNMI con la sua prima collezione
individuale. Chiamata "enfant prodige" da alcuni importanti
nomi del fashion business, è invitata ad esporre le sue creazioni
a Milano, Roma, ma anche a Parigi, Londra, Tokyo, Canton,
New York, Harbin e Seoul, con progetti speciali legati a capsule
collections e collaborazioni internazionali. Francesca ha mostrato
le sue collezioni anche a San Pietroburgo, Kiev, Berlino e nel
continente asiatico, diventando un esempio del talento Made
in Italy nel mondo. Francesca Liberatore attualmente condivide
la sua esperienza e gusto insegnando in Italia e all’estero
nelle migliori scuole e organizzazioni. Inoltre prende parte ad
importanti iniziative come "a t-shirt for life" per la campagna
Unicef "Vogliamo 0".
[email protected]
www.francescaliberatore.eu
After graduating in fashion womanswear at Central Saint
Martins, in 2009 Francesca Liberatore wins the Next Generation
competition promoted by CNMI with her first personal collection.
Called "enfant prodige" by some important names in the fashion
business, she is invited to expose her creations in Milan and in
Rome, so as for special project and capsule collections in Paris,
London, Tokyo, Canton, New York, Seoul. Francesca showed
her collections in Saint Petersburg, Kiev, Berlin, Warsaw, so as
in prestigious event on the asian country, becoming an example
of the Made in Italy fashion talents around the world. Francesca
Liberatore currently shares her experience and taste teaching in
Italy and abroad with the best fashion schools and organizations.
As well she takes part to important initiatives as "a t-shirt for life"
for the Unicef campain "vogliamo 0".
49
"Se non esiste, lo invento". Questo è il motto giornaliero di
L. Rousseau! Dopo i suoi studi presso l’Istituto Marangoni e
Ied Fashion Lab, in contemporanea con le sue esperienze
negli uffici stile di Aquila.Rimondi, Roberto Cavalli, Max Mara
Fashion Group, Alexander McQueen e Maliparmi, nel 2011 viene
selezionata da Camera Nazionale Della Moda Italiana come
New Talent dopo il contest NEXT GENERATION, debuttando
durante Milano Fashion Week con il supporto di MercedesBenz Fashion Club per le stagioni P/E’13, A/I‘13.14, P/E’14.
Questa esperienza porta la sua collezione a sfilare per WARSAW
FASHION WEEKEND nel 2013 e a mettere la sua creatività alla
prova per AMSTERDAM MERCEDES-BENZ FASHION WEEK
per la stagione F/W ‘14/15. Il suo sogno è diventato realtà!
L. Rousseau
Leitmotiv
email
website
email
website
tel
[email protected]
www.ellerousseau.com
"If it doesn’t exist, I’ll invent". This is L.Rousseau’s daily motto!
After her Degree at Istituto Marangoni and IED Fashion Lab, in
contemporary with Her work experiences for Aquilano.Rimondi,
ROBERTO CAVALLI, MAX MARA, Alexander McQueen and
Maliparmi, in 2011 She was selected from NEXT GENERATION
CONTEST as emerging designer during Milano fashion week,
showing her talent at MERCEDES-BENZ FASHION CLUB,
sponsored by National Chamber of Italian fashion, of M.F.W.
S/S13, F/W13.14,S/S14 and Warsaw Fashion Weekend
S/S13. During January 2014, She put in practice her creativity
as L.Rousseau on AMSTERDAM MERCEDES BENZ FASHION
WEEK. Her dream came true!
50
Leitmotiv nasce dalla capacità creativa di Juan Caro e Fabio
Sasso. Juan, sudamericano, si trasferisce in Europa e si
specializza in arte visuale, Fabio, studente al Dams di Bologna,
realizza una ricerca sul rapporto tra arte e moda e intanto
si forma come sarto. Insieme, dal 2006, creano Leitmotiv:
un’armonia di ricerca artistica e artigianato sartoriale. Nel loro
lavoro la moda trae spunti dall’arte; questa ambivalenza si
esprime attraverso la ricerca di materiali, fantasie e pattern.
L’atmosfera delle loro creazioni è al confine tra il gusto barocco
e decorativo di Fabio e la trama gotica di Juan; traggono
ispirazione immaginari complessi, fiabeschi e surreali che
trasformano in suggestioni visive attraverso le stampe e gli
accessori. Le collezioni Leitmotiv esprimono continuità tra le
forme del maschile e del femminile, tra gli elementi del passato e
del futuro, tra il cimelio e l’avanguardia.
[email protected]
www.leit-motiv.com
+390516447254
Leitmotiv develops from the partnership of two creative
minds: Juan Caro and Fabio Sasso. Juan comes from Bogotá
(Colombia) and moved to Europe to study arts, first in Paris and
then in Bologna, Italy; Fabio was born in Milan and graduated
in Arts from DAMS at Bologna University. Fabio’s hobby for the
tailor profession rooted in his childhood and family labs. Leitmotiv
is an artistic project speaking a new and unusual language
and evoking reality and theatre pièce; it’s a project inspired by
(remote and) far places and by the most elegant outfits and life
styles captured in every century and time. Their mission is to
create something always original and up to date; their style is
made of references to the world of art and fashion, to the tailor
skills and craftsmanship. The idea is to design artistic clothing
combining art and fashion, future and past, tailor skills and
‘haute couture’, masculinity and femininity
51
SMARTEEZ è una collezione prodotta da Plissé, azienda di
rilievo nel panorama industriale contemporaneo del settore
moda. Dall’incontro fortunato fra Morena Bragagnolo, stilista
e fondatrice di Plissé, e Marta Forghieri, designer con una
formazione artistico letteraria ma con un forte impulso per la
manualità e l’artigianalità, che ama sperimentare concettualità
e paradossi, nasce l’idea e la volontà di creare una collezione
capace di coniugare il gusto delle due stiliste per il nuovo e
la sperimentazione alle esigenze del mercato. Lo studio della
collezione si concentra sulla messa a punto di capi speciali ma
allo stesso tempo industrializzabili; sull’uso di materiali innovativi
ma dall’allure raffinato. L’amore per gli opposti si traduce così
nell’idea di un total look glam, che mette sullo stesso piano
elementi del casual wear e dello chic wear con un tocco di
romanticismo candy in combinazioni armoniche e trasversali, con
scelte grafiche e cromatiche dal sapore sempre contemporaneo
e sperimentale.
Marta Forghieri
Mauro Gasperi
email
website
email
website
tel
[email protected]
www.martaforghieri.com
SMARTEEZ is a collection by Plisse', a prominent company
in the modern world of fashion industry. From the encounter
between Morena, head designer and founder of Plisse', and
Marta, a young designer whose education ranges from art to
literature but with a strong passion for handicrafts, who loves
experimenting with concepts and paradoxes, a new concept
is born, merging the idea and the will to come up with a new
proposal able to combine innovation with market needs. This
combination generates an interest for prestigious clothes that
can be nevertheless easily industrialised and for fabrics which are
innovative and refined. The love of opposites results in the idea of
a glamorous and romantic look which aligns elements of casual
wear and chic wear in transversal harmonic combinations.
52
E’ innanzitutto l’impronta grafica e architettonica a definire lo stile
e il mood delle collezioni donna Mauro Gasperi. Nato e cresciuto
a Brescia, sin da ragazzino è stato influenzato dall’architettura
contemporanea di Fuksas. Studia all'istituto internazionale
della moda "Polimoda". Nel 2008, contemporaneamente
all’apertura del primo monomarca a Brescia, decide di aprire
una propria linea di abbigliamento spinto dal desiderio di
comunicare con le sue combinazioni diagonali e intersezioni di
forme geometriche la sua donna e il suo concetto di femminilità:
rinnovata, cosmopolita ed urbana, con un’anima disinvolta,
libera e contemporanea. Made In Italy sia nei tessuti che
nella produzione la collezione Mauro Gasperi viene notata, in
particolare per la parte fluida di maglieria, da Camera Nazionale
Della Moda Italiana che nel 2009 lo include tra i vincitori del
Concorso Fashion Incubator. In un orizzonte di costruzioni e tagli
puliti, essenziali, immediati e di voluti contrasti tanto materici
quanto cromatici oggi il brand, presentato come un total look
di alta qualità incentrato su abiti e maglieria, è distribuito in
diversi punti vendita italiani e esteri. Conferma la sua abilità a
"scolpire" e realizzare forme e silhouette su nuovi materiali senza
mai dimenticare di vendere una moda portabile per una donna
modaiola e attenta ai dettagli di stile.
[email protected]
www.maurogasperi.com
+390303582999
The graphical and architectural mark is part of Mauro Gasperi’s
style and mood of his women collections. Born in Brescia, since
as a child he is influenced by the contemporary architecture,
such as of Fuksas. He specializes in fashion design and knitwear
in Florence at the International Fashion "Polimoda". In 2008,
together with the opening of the first flagship store in Brescia,
he decides to open his own clothing line because of his desire
to communicate through his geometrical details his woman and
his concept of femininity: a renewed, cosmopolitan and urban
one, with a casual, free and contemporary spirit. Made In Italy
in production and in the tissues the collection Mauro Gasperi,
in particular for the fluid part of knitwear, is appreciated by
Camera Nazionale Della Moda Italiana which in 2009 selects him,
between other winners, for the competition Fashion Incubator.
In a scene of clean cuts and essential, immediate constructions
and intentional contrast both in materials and colors, today
the brand is well known as a high quality total look distributed
in several stores in Italy and abroad. He confirms his ability to
"sculpt" and create shapes and silhouettes on new materials and
a easy-to-wear collection for a fashionable woman who takes
attention on details of style.
53
Andrès Caballero è la mente creativa del marchio San Andrès
Milano. Le sue collezioni prendono ispirazione da un mondo
intellettuale e colto che apprezza i capi sartoriali, mischiando
perbenismo e impertinenza nella ricercatezza di tagli al maschile
con un pizzico di romantica femminilità dallo stile Neo-Retrò.
Grande appassionato degli stilisti del passato Andrès Caballero
ha l'anima Couturier, ama creare ogni capo in maniera sartoriale
studiando la vestibilità con sapiente uso della tecnica moulage
e l'uso della modellistica tradizionale. Prima ancora che un
fashion designer, lui stesso si definisce un sarto tradizionale.
La Collezione San Andrès Milano nasce nel febbraio del 2006
presentando una piccola collezione di 30 pezzi durante la fashion
week Milanese, grazie ai tagli sapienti e le rifiniture hand made
ottiene da subito un ottimo riscontro dai buyers giapponesi e
dagli addetti al settore. Nel 2008 fa parte del progetto Fashion
Incubator organizzato dalla Camera Nazionale della Moda
Italiana, e nel 2012 è finalista a Who Is On Next? prestigioso
concorso organizzato da VOGUE Italia.
San Andrès Milano
Susanna Cornet
email
website
tel
email
website
[email protected]
www.sanandresmilano.com
+390273952289
Andrés Caballero, born in 1981 in México, is the creative mind
behind the San Andres Milano brand. His training background
is among the various schools of fashion design and couture; he
started studying in México City where he won a scholarship to
the Marangoni School of Milan and then, a postgraduate course
in Haute Couture at the Paris American Academy in Paris.
Andrés Caballero, a great fan of the designers of the past, with
a real soul of Couturier, loves to design and realize hand-made
clothes using a tailored moulage technique and, at the same
time, the traditional modeling. Pins, scissors, needle and thread
are everyday tools in his professional life. He calls himself a
traditional tailor rather than a modern fashion designer. The
San Andrès Milano Collection was founded in February of 2006
introducing a small collection of 30 pieces during the fashion
week in Milan and, thanks to cuts and trims wise made by his
own hand, immediately gets excellent feedback from Japanese
buyers and Italian press. In 2008 the brand takes a part in the
“Fashion Incubator” project organized by the National Chamber
of Italian Fashion, and a finalist to Who Is On Next? 2012 the
prestigious project organized by VOGUE Italy.
54
Susanna Cornet, designer milanese, spirito creativo e passione
per la moda l’accompagnano da sempre, si diploma all’Istitito
Marangoni in Fashion Design a cui seguono un master in Cool
Hunting allo IED di Milano e interessanti collaborazioni con uffici
stile a livello internazionale. Nel 2010 debutta sulle passerelle
di MILANO MODA DONNA con la sua prima collezione grazie
al concorso "NEXT GENERATION" promosso da Camera
Nazionale della Moda Italiana. Gli ottimi riscontri sono di grande
motivazione per continuare a seguire con passione il suo
progetto.
[email protected]
www.susannacornet.com
Susanna Cornet, Fashion Designer from Milan, with great interest
and attitude for creativity that guide her all along. She graduates
in Fashion Design at the Marangoni Institute of Milan, which
are followed a Cool Hunting Master at IED Institute of Milan
and interesting collaborations in fashion design departments of
international brands. In 2010, during Milan Women’s Fashion
Week, her first collection reachs the runway debut thanks to
"NEXT GENERATION" contest sponsored by The National
Chamber for Italian Fashion. The Enthusiastic feedback is
motivation to continue and follow with great passion her project.
55
Un ringraziamento speciale a tutti i nostri partner e ai designer che
hanno reso possibile Fashion Factory grazie al loro prezioso contributo,
ed alla nuova "Milano del fare" che si risveglia.
Special credits to all of our partners and to the designers who made
Fashion Factory to happen by meaning of their precious contribution,
and a tribute to the new "Milan to grow" which is awakening.
Con patronato di
Con patrocinio di
Landmark property Hines Italia
Artistic direction & strategies Patricia Lerat, PLC Consulting, Paris
Interior design & scenographies Milestone Production, Milan
Image for communication Benjamin Poulanges, Paris
Web design ACME Sign, Modena
Catalogue design Lorenzo Butti
PR & Press office Alessandro Grassi & Partners, Milan
Guest young designers scouting Camera Nazionale della Moda
an event organized by Minext Srl
Via Alberto da Giussano 23, 20145 Milano
www.minext.it
[email protected]
Tel +39-348-7118741
Copyright Minext srl 2014