Continua

Commenti

Transcript

Continua
analisi dei bisogni - Il progetto si basa sui seguenti fattori:
➢ aumento dell'obesità tra i minori in Italia, causata in gran parte dalla scarsa abitudine all'attività
fisica, e da non corretta alimentazione e stili di vita; (rapporto Società Italiana Pediatri del
novembre 2013 )
➢ abbandono da parte dei ragazzi della pratica sportiva, a causa di un eccessivo carico agnostico e
dalla arretratezza della funzione educativa in vari settori dello sport in Italia; ➢ l’importanza dell’attività fisica in quanto “promuove il benessere, la salute fisica e mentale,
previene le malattie, migliora le relazioni sociali e la qualità della vita, produce benefici
economici e contribuisce alla sostenibilità ambientale”;
(Carta di Toronto” del
2010)
➢ la bicicletta come uno degli strumenti più piacevoli di promozione dell'attività motoria tra i
minori, e mezzo di aggregazione e socializzazione tra coetanei anche di culture e tradizioni
diverse,
➢ la bicicletta come mezzo di integrazione tra normodotati e diversamente abili,
!
➢ ruolo importante che la bicicletta sta assumendo a livello europeo, come attività motoria
efficace e modello per la mobilità sostenibile e la fruizione responsabile del territorio.
La nostra schola è un vero e proprio progetto educativo, formativo e culturale, basato su una visione
dell'infanzia e dell'adolescenza come età fondamentali. Età alle quali spesso si manca di ascolto e
considerazione, presi dai nostri programmi e aspettative: a volte con la pretesa di sapere cosa è buono e meglio
per loro, altre considerandoli dei piccoli adulti. Non siamo capaci di valorizzare la bellezza e la vitalità di quella
splendida fase della vita e ci priviamo di energie straordinarie. Brisken si rivolge principalmente a bambini e ragazzi, perché crediamo che rappresentino un potenziale
importantissimo da rivalutare, e con la speranza che il loro entusiasmo sia contagioso per gli adulti, incluso quelli
che prendono le decisioni.
Questo percorso si realizza durante tutto l'anno con varie modalità: attività nelle scuole; scuola di ciclismo;
escursioni e gite; attività al chiuso; disponibilità dello spazio per incontri e attività varie; centri estivi; centri natalizi.
!
Obiettivo: disporre di un luogo come punto di riferimento per i ragazzi: dove incontrarsi, passare del tempo in
modo piacevole e intelligente; sviluppare idee e progetti; guardare video e info su vari temi; organizzare uscite e
iniziative; sentirsi a casa loro. 1 ciclodromo; 2 Giglio? 3, Ponte a Greve?
!
!
obiettivi generali:
➢ promozione della salute, dell'attività fisica e del benessere psicofisico; ➢ apprendimento e miglioramento delle abilità in bicicletta,
➢ sviluppo dell'autostima e fiducia in se stessi;
➢ relazione con gli altri, socializzazione, spirito di gruppo,
➢ sviluppare la funzione sociale ed educativa dello sport
➢ sicurezza; educazione stradale, mobilità,
➢ la bici come piacere, libertà, gioia,
!
!
➢ cultura del territorio e della sostenibilità,
obiettivi specifici – della bicicletta e del ciclismo
• primi approcci – supporto e prime uscite in minibici per bambini di 3/5 anni
• avviamento alla bicicletta e al ciclismo per bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni
• miglioramento delle abilità - vari stili e tecniche: mtb, strada, bmx
•
conoscenza e cura - laboratori di manutenzione e piccole riparazioni
•
bici come stile di vita – materiali informativi, muoversi in sicurezza in città e nella natura.
!
Mettiamo al primo posto la persona nella sua interezza e specificità.
Prima di formare un piccolo atleta, guardiamo al bambino e ai suoi bisogni: di fare attività fisica,
stare con gli altri, apprendere tecniche utili e precise, educarsi al bello. Dosando nella giusta proporzione
gioco e tecniche, regole e divertimento, disciplina e spontaneità, possiamo rivalutare nella pratica
sportiva elementi e valori che la completano. L'ambiente sportivo è anche un luogo dove vivere
l'incontro tra generazioni e scambiare esperienze: bambini e ragazzi insieme ad adulti e anziani, in un
clima piacevole e dinamico. Anche per questo crediamo che lo Sport può essere al servizio delle persone
e delle comunità.

Documenti analoghi