vantaggi del pda energy rispetto alla tradizionale termostatica

Commenti

Transcript

vantaggi del pda energy rispetto alla tradizionale termostatica
SOCIETÀ ITALIANA PER LA COSTRUZIONE DI APPARECCHI ELETTRICI
Sede Legale ed Amministrativa:
22070 VENIANO (Como) - ITALY - Via Milanese, 11 - Tel. +39 031.8944.1 s.p. - Fax +39 031.931848
VANTAGGI DEL PDA ENERGY RISPETTO ALLA TRADIZIONALE TERMOSTATICA-RIPARTITORE
1) Il Ripartitore di calore rileva un dato di consumo del calore facilmente alterabile; è
infatti sufficiente creare un microclima attorno al Ripartitore, coprendolo ad esempio
con un calzino, perché la misura del calore sia alterata rendendo inattendibile la
ripartizione delle spese di riscaldamento. Al contrario il sistema di contabilizzazione
del calore di Perry non richiede l'installazione di nessuno strumento di misura sul
calorifero ed è pertanto immune da simili falsificazioni; la contabilizzazione del calore
del sistema Perry è regolamentata dalle Norme UNI 9019 e UNI TR 11388 in base al tempo di
inserzione delle valvole, alla potenza termica installata, alla temperatura ambiente;
variabili non manipolabili dall’utente.
2) La lettura del consumo di calore con il Ripartitore è falsata anche dal fenomeno della
stratificazione del calorifero (metà calorifero caldo e metà freddo); fenomeno provocato
dalla valvola termostatica cui lo strumento della Ripartitore è sempre abbinato.
3) La durata del Ripartitore è limitata a 10 anni, trascorsi i quali va sostituito con un
nuovo strumento. La durata della valvola elettronica PDA Energy è stimata in decine di
anni nelle comuni condizioni di impiego.
4) Il tempo di reazione della valvola termostatica abbinata al Ripartitore è di 20-30
minuti; ciò significa che prima che la valvola termostatica raffreddi il termosifone a
seguito di un apporto esterno di calore (ad esempio il sole che filtra tra le nuvole) sia
trascorsa anche mezz’ora durante la quale la temperatura cresce inutilmente
nell'ambiente; il tempo di reazione della valvola elettronica di Perry è invece di pochi
secondi.
5) La valvola termostatica abbinata al Ripartitore risulta rumorosa in certe condizioni
di funzionamento mentre la regolazione tutto/niente della valvola elettronica PDA Energy
previene l'insorgenza di tali fenomeni.
6) La caldaia eroga calore solo quando è richiesta dall'utente (è il cronotermostato o
termostato che attiva la caldaia quando chiede calore per l'ambiente).
7) L'impiego dei cronotermostati PDA Energy consente di sfruttare le 14 ore massime di
riscaldamento giornaliero consentito dalla Regione secondo le proprie abitudini,
prelevando il calore all'interno del periodo di accensione della centrale termica (dalle
5 del mattino alla mezzanotte). La soluzione Ripartitore al contrario non consente
l'accensione della caldaia per più di 14 ore giornaliere.
8) La completa tele-gestione del sistema PDA Energy consente la supervisione costante del
buon funzionamento dell'impianto di riscaldamento da parte del gestore dal proprio
ufficio e la disponibilità di tabelle e grafici giornalieri dei consumi individuali.
9) La regolazione della temperatura ambiente con Ripartitore è solo locale mediante
azione manuale sulla valvola termostatica; il sistema PDA Energy consente la regolazione
della temperatura individuale anche con cellulare.
10) Il sistema PDA Energy è applicabile ad ogni tipo di corpo scaldante (radiatore,
termoconvettore, fan-coil, pannello radiante, aerotermi) mentre il sistema Ripartitore si
applica al solo radiatore.
11) Il sistema PDA Energy consente risparmi sulla bolletta energetica del condominio di
oltre il 15% rispetto all’analogo impianto realizzato con termostatica-ripartitore.
PERRY ELECTRIC S.R.L. Capitale Sociale € 520.000 i.v. – Iscr. Reg. Imprese n. 6943 Tribunale Como
R.E.A. n. 124114 – Cod. Fisc. e P.Iva: IT 00230370132